4 passi nell’antica ROMA Visita del 21 maggio 2011 Terze medie
Piazza del Campidoglio
Cos’è il Campidoglio? <ul><li>Si accede alla piazza attraverso la scala  di disegno michelangiolesco  </li></ul><ul><li>La...
 
 
Il foro romano <ul><li>IL FORO ROMANO </li></ul>
<ul><li>Il Foro fu posizionato su un terreno di origine paludosa ma in seguito prosciugato e situato fra il Palatino e il ...
 
 
 
<ul><li>Il Foro è attraversato dalla  Via Sacra </li></ul><ul><li>La strada, oltre a collegare il Palatino con il Campidog...
La via sacra
Il percorso della via Sacra <ul><li>Iniziava all' arco di Tito </li></ul><ul><li>Costeggia sul lato sinistro la  Basilica ...
Arco di Tito L’ Arco di Tito  fu costruito in data incerta tra l’anno 81 e l’anno 100 d.c.  L’iscrizione sull’attico ripor...
Basilica di Massenzio <ul><li>La  basilica  fu inizialmente fatta costruire da Massenzio  agli inizi del  IV secolo  e fu ...
Tempio del Divo Romolo
<ul><li>In origine venne costruito come vestibolo circolare di accesso al Tempio della Pace, ma dopo l'abbandono del compl...
Nella  Regia  si riuniva il  collegio dei pontefici. Nella Regia erano conservati i leggendari  scudi sacri di  Marte I re...
tempio di Antonino  e Faustina <ul><li>è dedicato all'imperatore  Antonino Pio  e alla moglie  Faustina maggiore .  </li><...
Tempio di Vesta <ul><li>Il  tempio di Vesta  è un piccolo  tempio  a  tholos   </li></ul><ul><li>I resti attualmente visib...
Arco di Augusto <ul><li>L'arco di Augusto, ora scomparso, corrisponde ad uno dei due archi dedicati dal Senato ad  Augusto...
Basilica Giulia <ul><li>La basilica misurava complessivamente 101 x 49 metri: la grande sala centrale, di 82 x 18 metri, e...
Arco di Tiberio <ul><li>L' Arco di  Tiberio  Era stato eretto nel  16  d.C. da  Tiberio  per celebrare le  campagne vittor...
Rostri <ul><li>I  Rostri  (in latino  Rostra ) erano le tribune nel  Foro Romano  dalle quali i magistrati tenevano le ora...
Arco di Settimio Severio Eretto tra il  202  e il  203 , fu dedicato dal  senato  all'imperatore  Settimio Severo  e ai su...
La Curia <ul><li>La  Curia Iulia  era l'antica sede del  Senato romano , </li></ul><ul><li>Si tratta di un grande edificio...
Tempio di Saturno <ul><li>Le fonti antiche ricordano che la statua di culto, velata e con in mano una falce, era cava e in...
Il tempio della Concordia <ul><li>È un precoce esempio di culto ad una personificazione e non ad una divinità </li></ul><u...
Tempio di Vespasiano <ul><li>Il tempio fu iniziato sotto  Tito  e completato da  Domiziano ;  </li></ul><ul><li>La dedica ...
Tempio di Giove Ottimo Massimo <ul><li>Il  Tempio di Giove Ottimo Massimo  o di  Giove Capitolino , dedicato alla  triade ...
Visione d’insieme dei fori Imperiali
I fori imperiali <ul><li>La nascita dei Fori Imperiali segna il passaggio dalla  repubblica   all'impero , sull'esempio di...
Foro di Cesare <ul><li>Il Foro di Cesare fu il primo ad essere costruito. Fu consacrato nel 46 a.C. </li></ul><ul><li>È co...
… cosa rimane del Foro di Cesare <ul><li>E’ costituito da un semplice impianto con una piazza rettangolare circondata da p...
Foro di Augusto <ul><li>Il Foro di Augusto, inaugurato nel 2 a.C., si trova adiacente ai  Mercati di Traiano ,  </li></ul>...
Foro di Augusto <ul><li>Questo complesso nella pianta rettangolare di 125 m x 120 m era simile al  Foro di Cesare , al cen...
Foro della Pace <ul><li>Venne costruito tra il 71 ed il 75 per volontà dell’Imperatore  Vespasiano  che qui volle custodir...
Foro di Nerva <ul><li>La sua costruzione fu iniziata da  Domiziano  e terminata da  Nerva  nel 97 d.C.; l'area coinvolta e...
Foro di Traiano <ul><li>fu l'ultimo e il più grandioso dei fori imperiali ad essere costruito e quello con la pianta più a...
Colonna Traiana
<ul><li>Fu eretta nel 113 d. C. per celebrare la vittoria di Traiano contro i Daci. </li></ul><ul><li>È alta 38 m, le 155 ...
Mercati di Traiano <ul><li>Il complesso dei mercati Traianei furono affidati ad Apollodoro di Damasco.  </li></ul><ul><li>...
 
Il Colosseo
 
Anfiteatro Flavio
<ul><li>Il più grande anfiteatro dell’antichità è il Colosseo, edificato tra il 72 e l’80 d.C, sotto gli imperatori Vespas...
Circo Massimo <ul><li>Il Circo Massimo fu una struttura costruita per il divertimento e l'intrattenimento del popolo: la c...
 
Basilica di S. Clemente <ul><li>La  basilica di San Clemente  a  Roma , dedicata a  papa Clemente I , sorge nella valle tr...
La facciata <ul><li>La chiesa è preceduta dal  quadriportico , il cui ingresso è possibile tramite un  protiro  sorretto d...
<ul><li>L'interno </li></ul><ul><li>L'interno, in  stile barocco  ad eccezione del  presbiterio  e dell' abside , è suddiv...
<ul><li>Nell'abside centrale, che ha al centro il  ciborio   paleocristiano , è conservato il meraviglioso mosaico, con al...
I sotterranei
Note tecniche sulla gita <ul><li>6,20 appuntamento davanti alla scuola </li></ul><ul><li>6,30 partenza da Giugliano !!! </...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

4 passi nella Roma antica - Foro e dintorni

2,356 views
2,016 views

Published on

appunti per la visita al centro antico di Roma: il Foro e il Colosseo.. e dintorni

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,356
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
33
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

4 passi nella Roma antica - Foro e dintorni

  1. 1. 4 passi nell’antica ROMA Visita del 21 maggio 2011 Terze medie
  2. 2. Piazza del Campidoglio
  3. 3. Cos’è il Campidoglio? <ul><li>Si accede alla piazza attraverso la scala di disegno michelangiolesco </li></ul><ul><li>La piazza è a forma trapezoidale </li></ul><ul><li>La pavimentazione, scelta da Michelangelo, è riconducibile ad un ovale costruito attraverso una geometria fortemente dinamica, che richiama per certi versi a dei petali, per altri alle speculazioni matematiche di epoca rinascimentale. </li></ul>
  4. 6. Il foro romano <ul><li>IL FORO ROMANO </li></ul>
  5. 7. <ul><li>Il Foro fu posizionato su un terreno di origine paludosa ma in seguito prosciugato e situato fra il Palatino e il Campidoglio (due dei sette colli di Roma) </li></ul><ul><li>il Foro Romano vide le sue prime costruzioni intorno al VII sec. a.C. quando venne dato l'avvio all'edificazione di edifici adibiti alla vita politica, giudiziaria, religiosa, commerciale e soprattutto sociale della città. </li></ul>
  6. 11. <ul><li>Il Foro è attraversato dalla Via Sacra </li></ul><ul><li>La strada, oltre a collegare il Palatino con il Campidoglio, era di grande monumentalità. </li></ul><ul><li>Lungo questa via sfilavano infatti i carri del trionfo , dall'area dell'arco di Tito, dove la via ha tutt'oggi inizio, sino al tempio di Giove Ottimo Massimo </li></ul><ul><li>Queste sfilate venivano concesse dal Senato a quei generali che si erano distinti durante le campagne militari. </li></ul><ul><li>Veniva inoltre utilizzata durante le festività religiose. </li></ul>
  7. 12. La via sacra
  8. 13. Il percorso della via Sacra <ul><li>Iniziava all' arco di Tito </li></ul><ul><li>Costeggia sul lato sinistro la Basilica di Massenzio e il tempio del Divo Romolo </li></ul><ul><li>Costeggia sul lato destro la Regia e il tempio del Divo Giulio (dalla Velia a qui si chiamava Sacra via summa ) </li></ul><ul><li>Costeggia sul lato sinistro il tempio di Antonino e Faustina </li></ul><ul><li>Svolta a sinistra, passando accanto al tempio di Vesta </li></ul><ul><li>Passava sotto l' Arco di Augusto </li></ul><ul><li>Costeggia il lato destro della basilica Giulia </li></ul><ul><li>Passava sotto l' Arco di Tiberio </li></ul><ul><li>Girava a destra, in prossimità dei Rostri </li></ul><ul><li>Passava sotto l' arco di Settimio Severo e in prossimità della Curia </li></ul><ul><li>Girava attorno al tempio di Saturno , dove iniziava il clivio capitolino, ossia la strada che conduceva sino al Campidoglio </li></ul><ul><li>Costeggiava sul lato destro il tempio della Concordia e il tempio di Vespasiano </li></ul><ul><li>Terminava dinnanzi al tempio di Giove Ottimo Massimo </li></ul>
  9. 14. Arco di Tito L’ Arco di Tito fu costruito in data incerta tra l’anno 81 e l’anno 100 d.c. L’iscrizione sull’attico riporta una dedica all’ imperatore Tito da parte del Senato: &quot;SENATUS POPULUS QUE ROMANUS DIVO TITO DIVI VESPASIANI F VESPASIANO AUGUSTO&quot; quindi, il monumento è sicuramente stato eretto dopo la sua morte. E’ un arco trionfale che commemora la cattura di Gerusalemme da parte di Tito nell’anno 70 d.c. I due rilievi delle pareti interne riportano i momenti di trionfo della vittoria sui giudei.
  10. 15. Basilica di Massenzio <ul><li>La basilica fu inizialmente fatta costruire da Massenzio agli inizi del IV secolo e fu terminata e modificata da Costantino </li></ul><ul><li>La sua funzione era prevalentemente di ospitare l'attività giudiziaria di pertinenza del prefetto urbano </li></ul>
  11. 16. Tempio del Divo Romolo
  12. 17. <ul><li>In origine venne costruito come vestibolo circolare di accesso al Tempio della Pace, ma dopo l'abbandono del complesso imperiale, Massenzio lo riutilizzò come tempio dedicato al figlio, Valerio Romolo , prematuramente scomparso nel 309 e divinizzato. </li></ul>
  13. 18. Nella Regia si riuniva il collegio dei pontefici. Nella Regia erano conservati i leggendari scudi sacri di Marte I resti della Regia oggi sono coperti da una tettoia e non sono visitabili. <ul><li>Il tempio del Divo Giulio è un tempio dedicato a Gaio Giulio Cesare, divinizzato dopo la sua morte . </li></ul>
  14. 19. tempio di Antonino e Faustina <ul><li>è dedicato all'imperatore Antonino Pio e alla moglie Faustina maggiore . </li></ul><ul><li>Il tempio fu eretto dopo la morte dell'imperatrice nel 141 e le fu dedicato dal Senato , come ricorda l'iscrizione sull' architrave della facciata (DIVAE FAVSTINAE EX S C). </li></ul><ul><li>Alla morte dell'imperatore nel 161 il tempio venne dedicato anche al nuovo divus e fu aggiunta una riga soprastante all'iscrizione esistente (DIVO ANTONINO ET). </li></ul>
  15. 20. Tempio di Vesta <ul><li>Il tempio di Vesta è un piccolo tempio a tholos </li></ul><ul><li>I resti attualmente visibili appartengono ad una parziale ricostruzione moderna, che comprende alcuni elementi originali in marmo completati in travertino . </li></ul><ul><li>Il tempio era costituito da un podio circolare in opera cementizia rivestito da lastre di marmo, del diametro di circa 15 metri, che sosteneva la cella rotonda; </li></ul><ul><li>dal podio sporgevano i piedistalli per le venti colonne corinzie che costituivano la peristasi . </li></ul><ul><li>L'edificio doveva essere coperto da un tetto conico, con buco centrale per i fumi del fuoco acceso all'interno. </li></ul>
  16. 21. Arco di Augusto <ul><li>L'arco di Augusto, ora scomparso, corrisponde ad uno dei due archi dedicati dal Senato ad Augusto per celebrare il recupero delle insegne legionarie perdute da Crasso e la vittoria sui Parti nella battaglia di Charrae nel 55 a.C.. </li></ul>
  17. 22. Basilica Giulia <ul><li>La basilica misurava complessivamente 101 x 49 metri: la grande sala centrale, di 82 x 18 metri, era circondata sui quattro lati da una doppia fila di portici che formavano cinque navate . </li></ul>
  18. 23. Arco di Tiberio <ul><li>L' Arco di Tiberio Era stato eretto nel 16 d.C. da Tiberio per celebrare le campagne vittoriose del figlio adottivo Germanico . </li></ul><ul><li>Di questo arco, oggi, non rimane alcuna traccia. </li></ul><ul><li>Dell'arco esiste una </li></ul><ul><li>raffigurazione sul rilievo </li></ul><ul><li>dell' Oratio nell'Arco di </li></ul><ul><li>Costantino, ambientata proprio nei vicini Rostri </li></ul>
  19. 24. Rostri <ul><li>I Rostri (in latino Rostra ) erano le tribune nel Foro Romano dalle quali i magistrati tenevano le orazioni. </li></ul><ul><li>Il nome derivava dalle prue delle navi nemiche ( rostrum appunto) strappate dai Romani durante la vittoriosa battaglia di Anzio , che vennero qui collocate nel 338 a.C. </li></ul>
  20. 25. Arco di Settimio Severio Eretto tra il 202 e il 203 , fu dedicato dal senato all'imperatore Settimio Severo e ai suoi due figli, Caracalla e Geta per celebrare la vittoria sui Parti . L'arco, alto 23 metri, largo 25 e profondo 11,85, ha tre fornici inquadrati sul lato frontale da colonne È scolpiti con Vittorie e figure di barbari. I fornici laterali sono messi in comunicazione con quello centrale per mezzo di due piccoli passaggi arcuati.
  21. 26. La Curia <ul><li>La Curia Iulia era l'antica sede del Senato romano , </li></ul><ul><li>Si tratta di un grande edificio in mattoni che deve il suo nome alle assemblee dei &quot;curiati&quot;, cioè dei cittadini suddivisi in base al censo </li></ul>
  22. 27. Tempio di Saturno <ul><li>Le fonti antiche ricordano che la statua di culto, velata e con in mano una falce, era cava e interamente riempita di olio. Le gambe venivano legate con bende di lana, sciolte solo in occasione dei Saturnali. </li></ul>
  23. 28. Il tempio della Concordia <ul><li>È un precoce esempio di culto ad una personificazione e non ad una divinità </li></ul><ul><li>Venne iniziato nel 367 a.C. da Lucio Furio Camillo , figlio del dittatore che volle il tempio, per commemorare la riconciliazione tra patrizi e plebei </li></ul>
  24. 29. Tempio di Vespasiano <ul><li>Il tempio fu iniziato sotto Tito e completato da Domiziano ; </li></ul><ul><li>La dedica originaria si riferisce al solo Vespasiano DIVO VESPASIANO AVUGVUSTO S.P.Q.R. · IMPP. CAESS. SEVERVS ET ANTONINVS PII FELICES AVGG. RESTITVER </li></ul>
  25. 30. Tempio di Giove Ottimo Massimo <ul><li>Il Tempio di Giove Ottimo Massimo o di Giove Capitolino , dedicato alla triade capitolina ( Giove , Giunone e Minerva ) era il più grande monumento esistente sul Campidoglio . </li></ul><ul><li>Davanti al tempio terminavano le cerimonie trionfali e vi si svolgevano le assemblee solenni del Senato , oltre ai sacrifici augurali dei nuovi consoli . </li></ul><ul><li>Vi erano depositati gli archivi riguardanti le relazioni estere ed i Libri sibillini . </li></ul>
  26. 31. Visione d’insieme dei fori Imperiali
  27. 32. I fori imperiali <ul><li>La nascita dei Fori Imperiali segna il passaggio dalla repubblica all'impero , sull'esempio di Giulio Cesare che costruì il primo foro del complesso nel 46 a. C., tutti i più importanti imperatori romano hanno voluto lasciare il loro segno costruendo un foro intitolato al loro nome. </li></ul><ul><li>I Fori Imperiali sono composti dai: Foro di Cesare, Foro di Augusto, Foro della Pace, Foro di Nerva ed il Foro di Traiano. </li></ul>
  28. 33. Foro di Cesare <ul><li>Il Foro di Cesare fu il primo ad essere costruito. Fu consacrato nel 46 a.C. </li></ul><ul><li>È contrassegnato dalla statua bronzea di Cesare </li></ul>
  29. 34. … cosa rimane del Foro di Cesare <ul><li>E’ costituito da un semplice impianto con una piazza rettangolare circondata da portici e con il tempio di Venere Genitrice nel fondo, </li></ul><ul><li>di quest'ultima costruzione rimangono solo tre colonne corinzie rialzate sull'alto basamento. </li></ul>
  30. 35. Foro di Augusto <ul><li>Il Foro di Augusto, inaugurato nel 2 a.C., si trova adiacente ai Mercati di Traiano , </li></ul><ul><li>venne fatto erigere da Augusto a commemorazione della battaglia di Filippi in cui combattè contro Bruto e Cassio (assassini di Cesare ) e che segnò l'inizio dell'impero. </li></ul>
  31. 36. Foro di Augusto <ul><li>Questo complesso nella pianta rettangolare di 125 m x 120 m era simile al Foro di Cesare , al centro presentava una grande piazza rettangolare circondata da un portico in marmo e statue degli esponenti della famiglia Giulia e di personaggi importanti della Repubblica. </li></ul>
  32. 37. Foro della Pace <ul><li>Venne costruito tra il 71 ed il 75 per volontà dell’Imperatore Vespasiano che qui volle custodire il bottino delle guerre giudaiche. </li></ul><ul><li>era costituito da una grande piazza monumentale quasi quadrata (di 110 x 135 metri) decorata da fontane e aiuole di rose e circondata da quadriportico, intorno si trovavano ambienti dedicati all’istruzione dei cittadini e in fondo, nel lato meridionale, vi si apriva un ambiente absidato che ospitava la statua di culto (il tempio della Pace). </li></ul>
  33. 38. Foro di Nerva <ul><li>La sua costruzione fu iniziata da Domiziano e terminata da Nerva nel 97 d.C.; l'area coinvolta era quella rimasta libera tra i vicini preesistenti complessi. La piazza lunga e stretta, di 120 m x 45 m, priva di portici </li></ul>
  34. 39. Foro di Traiano <ul><li>fu l'ultimo e il più grandioso dei fori imperiali ad essere costruito e quello con la pianta più articolata; era un complesso di m 300 x 190 di dimensioni, fu costruito nel 107 su progetto di Apollodoro di Damasco su ordine dell'Imperatore Traiano per celebrare le sue vittorie sui Daci. </li></ul>
  35. 40. Colonna Traiana
  36. 41. <ul><li>Fu eretta nel 113 d. C. per celebrare la vittoria di Traiano contro i Daci. </li></ul><ul><li>È alta 38 m, le 155 scene con più di 2500 figure avvolgono come un nastro la colonna. </li></ul><ul><li>Le imprese dell’imperatore sono realizzate con grande attenzione ai particolari: l’abbigliamento dei soldati, le armi, i mezzi di trasporto, e in più è possibile riconoscere i vincitori e i vinti grazie el realismo degli stati d’animo dei personaggi scolpiti. </li></ul>La colonna di Traiano
  37. 42. Mercati di Traiano <ul><li>Il complesso dei mercati Traianei furono affidati ad Apollodoro di Damasco. </li></ul><ul><li>Per realizzare l'opera non si esitò ad attuare lo sbancamento parziale del Colle Quirinale, che si svolgono assecondando il terreno scosceso del colle. </li></ul><ul><li>L'intero complesso, che originariamente comprendeva anche spazi oggi occupati da palazzi moderni, è costituito da sei livelli sovrapposti </li></ul>
  38. 44. Il Colosseo
  39. 46. Anfiteatro Flavio
  40. 47. <ul><li>Il più grande anfiteatro dell’antichità è il Colosseo, edificato tra il 72 e l’80 d.C, sotto gli imperatori Vespasiano e Tito. </li></ul><ul><li>L'anello ellittico del Colosseo ha l'asse maggiore di 187 metri, quello minore di 155, l'altezza dell'anello più alto supera i 50 metri, gli spettatori potevano arrivare ad 80,000. </li></ul><ul><li>Conosciuto anche come anfiteatro Flavio, la cavea ospitava 85000 spettatori </li></ul><ul><li>Nell’arena si svolgevano spettacoli di caccia, lotte di gladiatori, conbattimenti e battaglie navali </li></ul><ul><li>La struttura architettonica, rivestita da travertino, è retta da una fissa sequenza di archi e volte intervallati da lesene e colonne. </li></ul><ul><li>Le grandi nicchie ospitavano statue in marmo, e lo spazio libero sotto la gradinata servivano come vie di accesso e come locali di servizio </li></ul>
  41. 48. Circo Massimo <ul><li>Il Circo Massimo fu una struttura costruita per il divertimento e l'intrattenimento del popolo: la corsa delle bighe, che qui si svolgeva, era insieme alla lotta dei gladiatori lo spettacolo più amato. </li></ul><ul><li>Attualmente è un grande prato di forma ellittica (664 m x 124 m), in cui è chiaramente riconoscibile il perimetro delle gradinate. </li></ul><ul><li>Nel passato fu uno stadio di eccezionale grandezza, poteva ospitare fino a 250.000 persone. </li></ul>
  42. 50. Basilica di S. Clemente <ul><li>La basilica di San Clemente a Roma , dedicata a papa Clemente I , sorge nella valle tra l' Esquilino e il Celio , sulla direttrice che unisce il Colosseo al Laterano , nel rione Monti . Attualmente è retta dalla Provincia irlandese dei domenicani . </li></ul>
  43. 51. La facciata <ul><li>La chiesa è preceduta dal quadriportico , il cui ingresso è possibile tramite un protiro sorretto da quattro colonne di spoglio . La facciata, in un sobrio stile barocco , è opera di Carlo Stefano Fontana , nipote del più famoso Carlo Fontana , che la realizzò fra il 1713 e il 1719 . Essa ha al centro, sopra le arcate del portico, una grande finestrone ad arco a tutto sesto inquadrato fra due lesene . Alla sinistra della facciata, il campanile. </li></ul>
  44. 52. <ul><li>L'interno </li></ul><ul><li>L'interno, in stile barocco ad eccezione del presbiterio e dell' abside , è suddiviso in tre navate, ciascuna terminante con un'abside, da colonne antiche di varia provenienza, con capitelli ionici in stucco. Il pavimento, originale, è un bell'esemplare cosmatesco; nel mezzo della navata, prima del presbiterio, la schola cantorum , del XII secolo , che reimpiega diversi frammenti provenienti dalla chiesa inferiore; essa è costituita dal recinto lungo il quale si innestano i due pulpiti . </li></ul>
  45. 53. <ul><li>Nell'abside centrale, che ha al centro il ciborio paleocristiano , è conservato il meraviglioso mosaico, con al centro Cristo crocifisso tra la vergine e S. Giovanni Evangelista . Nell'opera, la croce , sulla quale si trovano dodici colombe a rappresentare gli apostoli, è rappresentata come arbor vitae , sorgente da un cespo di acanto, tra i cui girali si trovano figure di animali e uomini. </li></ul>
  46. 54. I sotterranei
  47. 55. Note tecniche sulla gita <ul><li>6,20 appuntamento davanti alla scuola </li></ul><ul><li>6,30 partenza da Giugliano !!! </li></ul><ul><li>10,30-12 inizio visita: Campidoglio e Foro </li></ul><ul><li>13,00 visita del Colosseo (2 gruppi) </li></ul><ul><li>14,30 verso il Circo Massimo… pranzo </li></ul><ul><ul><li>Tempo di relax… </li></ul></ul><ul><li>17 si riparte da Roma </li></ul>

×