Quaresima 2011Tempo dello spirito     5° Settimana     10 - 16 aprile
Dal Vangelo secondo Luca ( 18, 9—14 )Poi Gesù raccontò un’altra parabola per alcuni che si ritenevano giusti e disprezzava...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tempo dello Spirito

608

Published on

5^ settimana

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
608
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Tempo dello Spirito"

  1. 1. Quaresima 2011Tempo dello spirito 5° Settimana 10 - 16 aprile
  2. 2. Dal Vangelo secondo Luca ( 18, 9—14 )Poi Gesù raccontò un’altra parabola per alcuni che si ritenevano giusti e disprezzavanogli altri.Disse : “ Una volta c’erano due uomini: uno era fariseo e l’altro era un agente delletasse “.Un giorno salirono al tempio per pregare.Il fariseo se ne stava in piedi e pregava così tra sé: “ O Dio, ti ringrazio perché io nonsono come gli altri uomini: ladri, imbroglioni, adulteri. Io sono diverso anche daquell’agente delle tasse. Io digiuno due volte alla settimana e offro al tempio la decimaparte di quello che guadagno “.L’agente delle tasse invece si fermò indietro e non voleva neppure alzare lo sguardo alcielo. Anzi, si batteva il petto dicendo : “ O Dio, abbi pietà di me, che sono un poveropeccatore ! “.Vi assicuro che l’agente delle tasse tornò a casa perdonato; l’altro invece no.Perché, chi si esalta sarà abbassato; chi invece si abbassa sarà innalzato “. Salmo 118Beato l’uomo di integra condotta, che cammina nella legge del Signore.Beato chi è fedele ai suoi insegnamenti e lo cerca con tutto il cuore.Non commette ingiustizie, cammina per le sue vie.Tu hai dato i tuoi precetti perché siano osservati fedelmente.Siano diritte le mie vie, nel custodire i tuoi decreti.Non dovrò arrossire se avrò obbedito ai tuoi comandi.Ti loderò con cuore sincero quando avrò appreso le tue giuste sentenze.Voglio osservare i tuoi decreti: non abbandonarmi mai.

×