• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Eco And Equo
 

Eco And Equo

on

  • 954 views

strumento di aggregazione di ...

strumento di aggregazione di
Istituzioni, persone, enti, che
abbiano come obiettivo uno
sviluppo etico - sostenibile.
Inoltre, si impegna ad attivare una
rete di competenze, energie, professionalità e risorse di imprese,
enti ed associazioni che agiscano da moltiplicatori dello sviluppo di un
efficace sistema tecnologico, commerciale, sociale e culturale.

Statistics

Views

Total Views
954
Views on SlideShare
937
Embed Views
17

Actions

Likes
1
Downloads
3
Comments
0

3 Embeds 17

http://ilsognodiverso.blogspot.it 15
http://www.decosmi.it 1
http://ilsognodiverso.blogspot.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Eco And Equo Eco And Equo Presentation Transcript

    • Eco and Equo Eco, equo e sociale … … il centro per te, adesso ! E-mail : [email_address] Referente: Alberto Ceretti 393 6369959
    • Indice Eco and equo
      • Progetto
      • Attività
      • Finalità
      • Area di Intervento
      • Obiettivi e azioni
      • Struttura fisica
      • Area vendita al dettaglio
      • Area in affitto
      • Area Eventi e Bar
      • Area Parco Esterno
      • Area Car Sharing
      • Area Compattatori
      • Area Associazioni
      • Area Esposizione Associazioni
      • Area Laboratorio Multimediale – Stream Tv – Hot Spot WiFi – Software FLOSS
      • Area Conferenze
      • Area Laboratorio Scolastico
      • Tecnologia Adottata
      • A sostegno del progetto è stato richiesto il patrocinio di Ministero dell’Ambiente Ministero della Gioventù Regione Piemonte Provincia di Novara
      • Il progetto è in analisi presso Fondazioni e imprese del Terzo Settore.
    • Progetto
      • Realizzazione di un centro in grado di aggregare le forze del terzo settore : finanza etica, spazi per le associazioni, un market che offra prodotti biologici e prodotti tipici del territorio, confortevoli sale conferenze, laboratorio didattico specifico sulle energie rinnovabili, centro organizzativo di eventi (concerti, teatro, cinema).
      • La struttura che si vuole realizzare vuole essere completamente ad impatto zero , sotto l’aspetto energetico: un esempio di ciò che le nuove tecnologie possono realizzare.
    • Attività
      • Le attività che verranno svolte all’interno del centro:
      • Conferenze, seminari, incontri, riunioni per sviluppare al meglio obiettivi e mission delle associazioni locali
      • Organizzazione di eventi (mostre, festival, concerti, proiezioni cinematografiche, teatro, musica giovanile)
      • Bar e Ristorazione (prodotti equosolidali, locali, biologici, a km zero)
      • Servizi del Terzo Settore (Finanza Etica, Turismo, Energie Rinnovabili, Multimedia)
      • Bio-Parco
      • Car Sharing
      • Compattatori
    • Finalità
      • Aggregare, in un solo centro, forze del Terzo Settore , facendone un modello a livello nazionale
      • Realizzare una struttura a Impatto Zero , creando un prototipo nazionale
      • Sviluppare le competenze dell’ economia sociale
      • Proporre una ristorazione tipica, locale, equosolidale e biologica
      • Realizzare una proposta multi-servizi per eventi, convegni, incontri e congressi
      • Realizzare una piattaforma tecnologica multicanale
      • Proporre aree commerciali ecologiche e sostenibili
      • Dare spazio all’ espressione artistica
      • Dare spazio alle associazioni locali
      • Creare uno spazio didattico per laboratori e scuole (Bio-Parco)
    • Area d’intervento
      • L’area d’intervento è stata identificata in provincia di Novara: Trecate
      • Trecate è facilmente raggiungibile: a 20 Minuti da Milano, si trova sull’asse autostradale e ferroviario che unisce Torino al capoluogo lombardo. In ultimo, è situata sulla nuova tratta dell’Alta Velocità nel tratto Milano-Torino ed è vicino l’aeroporto di Malpensa.
      • Centro abitativo che ha subito una notevole crescita demografica negli ultimi anni, la cittadina oggi dimostra avere nuove necessità: culturali, infrastrutturali e sociali.
    • Obiettivi e azioni
      • Obiettivo 1 : Realizzazione della struttura
      • - Studio fattibilità e realizzazione :
      • Azione 1.1: creazione gruppo di lavoro per studio di fattibilità;
      • Azione 1.2: stesura progetto di massima;
      • Azione 1.3: individuazione area e analisi partner;
      • Azione 1.4: adeguamento funzionale e normativa;
      • Azione 1.5: ricerca fondi e copertura finanziaria;
      • - Costruzione Eco and Equo :
      • Azione 1.6: progettazione e costruzione;
      • Azione 1.7: arredamento ed equipaggiamento di base;
      • - Apertura al pubblico del centro polifunzionale e avvio attività :
      • Azione 1.8: formazione del consiglio di gestione e del team di coordinamento e gruppi di lavoro;
      • Azione 1.9: concessione in gestione delle attività commerciali;
      • Azione 1.10: selezione delle proposte delle attività socioculturali e assegnazione degli spazi per lo svolgimento delle stesse;
      • Azione 1.11: identificazione degli spazi come promozione di Buone Prassi in ambito energetico.
    • Obiettivi e azioni
      • Obiettivo 2 : Costituzione associazione e cooperativa Eco and Equo
      • Azione 2.1: costituzione associazione, scopi e obiettivi;
      • Azione 2.2: costituzione cooperativa, allestimento aree in gestione;
      • Azione 2.3: mappatura del territorio e delle principali produzioni;
      • Azione 2.4: azioni specifiche sul punto vendita diretto al dettaglio
      • Azione 2.5: interventi di valorizzazione delle produzioni locali biologiche e di qualità e delle lavorazioni naturali;
      • Azione 2.6: sviluppo di canali commerciali per le produzioni locali biologiche;
      • Obiettivo 3 : Promozione progetto e found raising
      • Azione 3.1: creazione portale;
      • Azione 3.2: promozione progetto;
      • Azione 3.3: azione di found raising;
      • Azione 3.4: creazione rivista mensile dal titolo “Eco and Equo”
      • Obiettivo 4a : Messa in rete e valorizzazione delle risorse culturali locali
      • Azione 4a.1: mappatura permanente dei centri di produzione culturali esistenti sul territorio
      • Azione 4a.2: costruzione di una rete informativa e di comunicazione;
      • Azione 4a.3: creazione, programmazione e promozione di eventi culturali, con particolare attenzione alla loro riproducibilità e trasferibilità nel territorio considerato.
    • Obiettivi e azioni
      • Obiettivo 4b : Fornitura di servizi di informazione e supporto all’auto-organizzazione di eventi culturali
      • Azione 4b.1: attivazione di un team di esperti che si dedichi ad azioni di supporto e accompagnamento per la realizzazione di progetti culturali;
      • Azione 4b.2: apertura punti informativi;
      • Azione 4b.3: studio e realizzazione di circuiti di diffusione culturale
      • Azione 4b.4: predisposizione del servizio di accompagnamento alla realizzazione degli eventi.
      • Obiettivo 5 : Promozione di un turismo responsabile e scolastico e laboratorio sulle energie rinnovabili
      • Azione 5.1: mappatura e promozione delle strutture e delle attività sulla valorizzazione del territorio e di ospitalità presenti sul territorio;
      • Azione 5.2: creazione pacchetti turistici per la scuola;
      • Azione 5.3: creazione di percorsi di turismo ambientale e culturale;
      • Azione 5.4: promozione e vendita pacchetti turistici.
      • Obiettivo 6 : Rapporto identità locale e cultura migrante, costruzione di una dimensione interculturale
      • Azione 6.1: attività di ricerca di materiali iconografici, documenti, ecc che raccontino la storia e il territorio e la sua identità;
      • Azione 6.2: produzione di documenti, ricerche e materiali audiovisivi;
      • Azione6.3: realizzazione di eventi volti a diffondere la conoscenza della memoria storica del territorio in relazione ai nuovi aspetti sociali dovuti alla migrazione.
    • Struttura fisica
    • Struttura fisica
      • Area vendita al dettaglio: proposta di un’ampia gamma di prodotti (alimentari biologici e locali, non alimentari, editoria, ecc) nel rispetto della filosofia per cui nasce il progetto: commercio equo.
      • Area in affitto, attività commerciali: una parte della struttura, data in locazione, sarà dedicata all’aggregazione commerciale di prodotti e servizi del terzo settore ( settore bancario, turismo, risparmio energetico, baby parking, ristorante a km zero).
      • Area eventi e bar: verrà dato spazio all’ espressione giovanile , alla musica , al teatro , al cinema , alle espressioni artistiche e letterarie , agli sviluppi culturali e creativi delle associazioni ospitate per eventuali raccolte fondi, agli eventi concepiti ad hoc dall’organizzazione della struttura. Il tutto accompagnato da un area bar con l’offerta di prodotti tradizionali, biologici ed equosolidali, in cui poter confrontarsi. Un punto d’incontro fondamentale per il dialogo, l’integrazione e il confronto con diverse realtà.
      • Area parco esterno, Bioparco: sarà destinazione di visite guidate per scuole e gruppi, laboratori , giochi all’aperto e al chiuso, feste di compleanno, centri estivi, cinema all’aperto, punti ristoro e area pic-nic;
      • Area Car Sharing: si tratta di un servizio che permette di utilizzare un'automobile su prenotazione, prelevandola e riportandola in un parcheggio vicino al proprio domicilio, e pagando in ragione dell'utilizzo fatto.
      • Area compattatori: la struttura avrà l'ecologia nelle sue fondamenta: attraverso un sistema adeguato riciclerà tutti i rifiuti prodotti e recupererà buona parte dei materiali utilizzati.
      • Area associazioni: si darà uno spazio gestionale (uffici) dove poter collocare la loro sede, sarà un punto di riferimento e di incontro per i propri associati, nonché di coordinamento per le proprie attività.
      • Area esposizione: uno spazio espositivo sarà messo a disposizione (a rotazione) di tutte le associazioni, in modo da avere una “vetrina” accanto ai propri spazi istituzionali.
      • Area laboratorio multimediale: c reare occasioni di scambio e di partecipazione intorno ad uno dei principali fattori per lo sviluppo del senso critico: l’informazione.
      • Area conferenze e convegni: a disposizone di aziende che fanno della sostenibilità ambientale e sociale il loro punto di forza; l'associazionismo, il terzo settore , il volontariato diffonderanno una cultura di impegno, solidarietà, giustizia e partecipazione; le istituzioni e gli enti locali presenteranno le proprie " buone pratiche “.
      • Area laboratorio scolastico: l’area ha l’obiettivo di orientare i consumi e i comportamenti dei ragazzi verso il risparmio energetico e l’utilizzo di energie rinnovabili.
    • Tecnologie Adottate
      • È previsto l’utilizzo di tecnologie che consentano di realizzare un edificio
      • completamente ecosostenibile. In particolare saranno previsti:
      • un impianto di riscaldamento/raffrescamento che sfrutti l’energia geotermica , integrato con l’utilizzo pannelli solari fotovoltaici ;
      • un impianto eolico a vortice di tipo sperimentale, per la produzione di energia elettrica;
      • l’utilizzo di materiali che consentano di garantire un elevato isolamento termico in modo da ridurre il fabbisogno energetico dell’edificio;
      • l’utilizzo di intonaci o pavimentazioni fotocatalitiche che garantiscano un miglioramento della qualità dell’aria circostante, tramite un abbattimento delle sostanze inquinanti.
    • Tecnologie Adottate
      • Impianto di Riscaldamento / Raffrescamento
      • Si prevede l’utilizzo, per la maggior parte dell’edificio, di un impianto a pavimento che possa garantire sia riscaldamento invernale che raffrescamento estivo; sarà realizzato con delle sonde geotermiche, per scambiare calore con il terreno e con una pompa di calore alimentata ad energia elettrica.
      • Per coprire il fabbisogno elettrico della pompa di calore e degli altri impianti del centro, sì è inoltre prevista l’installazione di pannelli solari fotovoltaicici di opportune dimensioni sulla copertura dell’edificio stesso
    • Tecnologie Adottate
      • Impianto Eolico
      • Si prevede anche l’installazione di un generatore eolico di nuova generazione, senza pale rotanti, ancora in fase sperimentale per la produzione di energia elettrica.
      • L’impianto che si vorrebbe installare si chiama "Tornado Like" ed è un modello di impianto energetico a vortice alimentato dalla fonte eolica in grado di operare al massimo dell'efficienza con bassissime velocità del vento ed anche in condizioni di alte velocità.
    • Tecnologie Adottate
      • Materiali utilizzati e isolamento termico
      • Saranno progettati i tamponamenti esterni in modo da garantire un efficace
      • isolamento termico che riduca il più possibile i consumi dell’edificio stesso.
      • È necessario ridurre il più possibile il coefficiente di trasmittanza termica dei
      • tamponamenti stessi; per raggiungere tale obiettivo saranno utilizzati:
      • strati di materiale isolante di spessore superiore a quelli generalmente utilizzati nelle costruzioni;
      • laterizi termoisolanti;
      • “ facciate ventilate”, in particolare sulle superfici esposte verso sud, in modo da ridurre l’apporto termico solare estivo.
      • Vetri doppi o tripli bassoemissivi.
    • Tecnologie Adottate
      • Prodotti Fotocatalitici
      • Si prevede di utilizzare come intonaci o come pavimentazione esterna dei materiali fotocatalitici.
      • Questi materiali sono rivestiti con sostanze che, sotto l’effetto dei raggi ultravioletti del sole, reagiscono con i più comuni agenti inquinanti presenti nell’aria, trasformandoli in composti innocui per l’ambiente.
      • In questo modo la qualità dell’aria nell’intorno dell’edificio ne risulta notevolmente migliorata.