STUDIO COMPARATIVO TRA
METODOLOGIE DI COSTRUZIONE DI
DATABASE DISTRIBUITI NELLE MANET:
IL CASO ALEATORIO
CORSO DI LAUREA I...
LE MOBILE AD HOC NETWORK
• Una

MANET

è

un

sistema

autonomo di router mobili e dei loro
host

associati,

connessi

co...
DATABASE NELLE MOBILE AD HOC
NETWORK 1/2

• Approccio centralizzato

• Approccio distribuito

Studio comparativo tra metod...
DATABASE NELLE MOBILE AD HOC
NETWORK 2/2
Principali problematiche:

• Potenza
• Mobilità dei nodi e QoS
•

Tempo di rispos...
IL PROGETTO
Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti:

•

Soluzione completamente distrib...
IL PROGETTO
•

Utilizzo di un software che permette il raggiungimento
delle finalità.

•

OmNet, Netlogo et cetera; troppo...
IL PROGETTO
•

Rappresentazione del nodo

•

Definizione dell’ambiente operativo
Studio comparativo tra metodologie di
cos...
IL PROGETTO
•

Scoperta del vicinato

Studio comparativo tra metodologie di
costruzione di database distribuiti nelle
MANE...
IL PROGETTO
•

Generazione delle query

Studio comparativo tra metodologie di
costruzione di database distribuiti nelle
MA...
IL PROGETTO
Esempio di output del simulatore:

Studio comparativo tra metodologie di
costruzione di database distribuiti n...
IL CASO ALEATORIO

•

Il caso aleatorio prevede
la

memorizzazione

dell'intero

vicinato

del

nodo sul quale è stata
fat...
IL CASO ALEATORIO
•
•

Aumentando il numero di query

Numero di query posto a 0

Studio comparativo tra metodologie di
cos...
IL CASO ALEATORIO
Caso aleatorio, 25 nodi, movimento 2

Caso aleatorio, 25 nodi, movimento 10

Studio comparativo tra meto...
IL CASO ALEATORIO
Caso aleatorio, 250 nodi, movimento 2

Caso aleatorio, 250 nodi, movimento 10

Studio comparativo tra me...
IL CASO ALEATORIO
•

Grafo poco connesso

•

Grafo molto connesso

Studio comparativo tra metodologie di
costruzione di da...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

MasterDegreePresentation012014

230 views
133 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
230
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

MasterDegreePresentation012014

  1. 1. STUDIO COMPARATIVO TRA METODOLOGIE DI COSTRUZIONE DI DATABASE DISTRIBUITI NELLE MANET: IL CASO ALEATORIO CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA Candidato Francesco Maria Gargaro Relatore Prof. Paolo Di Giamberardino Matricola n. 1015210 ANNO ACCADEMICO 2012/2013
  2. 2. LE MOBILE AD HOC NETWORK • Una MANET è un sistema autonomo di router mobili e dei loro host associati, connessi con collegamenti di tipo wireless che sono uniti formando un grafo di forma arbitraria. • Instradamento dei pacchetti secondo modalità di forwarding di tipo multihop. Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 2
  3. 3. DATABASE NELLE MOBILE AD HOC NETWORK 1/2 • Approccio centralizzato • Approccio distribuito Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 3
  4. 4. DATABASE NELLE MOBILE AD HOC NETWORK 2/2 Principali problematiche: • Potenza • Mobilità dei nodi e QoS • Tempo di risposta Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 4
  5. 5. IL PROGETTO Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti: • Soluzione completamente distribuita • L'unione dei dati di ogni nodo costituisce l'informazione totale della rete Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 5
  6. 6. IL PROGETTO • Utilizzo di un software che permette il raggiungimento delle finalità. • OmNet, Netlogo et cetera; troppo complessi, laboriosi, poco adatti. • Realizzazione di un simulatore scritto in Java. Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 6
  7. 7. IL PROGETTO • Rappresentazione del nodo • Definizione dell’ambiente operativo Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 7
  8. 8. IL PROGETTO • Scoperta del vicinato Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 8
  9. 9. IL PROGETTO • Generazione delle query Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 9
  10. 10. IL PROGETTO Esempio di output del simulatore: Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 10
  11. 11. IL CASO ALEATORIO • Il caso aleatorio prevede la memorizzazione dell'intero vicinato del nodo sul quale è stata fatta una query. Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 11
  12. 12. IL CASO ALEATORIO • • Aumentando il numero di query Numero di query posto a 0 Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 12
  13. 13. IL CASO ALEATORIO Caso aleatorio, 25 nodi, movimento 2 Caso aleatorio, 25 nodi, movimento 10 Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 13
  14. 14. IL CASO ALEATORIO Caso aleatorio, 250 nodi, movimento 2 Caso aleatorio, 250 nodi, movimento 10 Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 14
  15. 15. IL CASO ALEATORIO • Grafo poco connesso • Grafo molto connesso Studio comparativo tra metodologie di costruzione di database distribuiti nelle MANET: il caso aleatorio 20 Gennaio 2014 Pagina 15

×