Your SlideShare is downloading. ×
Presentacion Final
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Presentacion Final

666
views

Published on

Tesina presentada en el poryecto ALFA MOVILIDAD

Tesina presentada en el poryecto ALFA MOVILIDAD

Published in: Business

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
666
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. PROGRAMMA ALFA MOVILIDAD APPRENDIMENTO A DISTANZA: PERCEZIONI REALI Martha Agila / Priscila Valdiviezo
  • 2. PROBLEMA:
    • Mancanza di uno studio attuale della situazione dei Centri stranieri.
    • Differenza di orario con la sede principale (in Ecuador).
    • Pochi strumenti sulla piattaforma.
  • 3. OBIETTIVI DELLA RICERCA Modello UTPL Modello UTGM Situazione UTPL-Roma Proposta UTPL-Centri Stranieri + Strumenti e-learning
    • Definire la situazione attuale
    • dell'apprendimento a distanza
    • nei Centri Universitari presenti
    • fuori dal nostro Paese,
    • e l'uso delle diverse tecnologie.
    • Realizzare un'analisi comparativa tra il modello educativo UTPL ed un'università europea, come base per una progettazione nell'UTPL.
  • 4. MODELLO UTPL
  • 5. Modello UTPL
    • Nasce nel 1976.
    • Bimodale: In presenza e a distanza.
    • Conta su 113 sedi nel Paese, e 3 all’estero (New York, Madrid e Roma).
    • La sede principale è a Loja –Ecuador dove si sviluppa una struttura universitaria integrata per CITTES.
    • 18000 studenti a distanza.
  • 6. Modello UTPL: Elementi principali Biblioteca Centri Universitari Comunità Giornate in presenza CITTES INTERNET
  • 7. Modello UTPL: Profilo dello studente
    • Dispersione geografica.
    • Età 25-45 anni con stabilità familiare.*
    • 58% donne, 42% uomini.
    • Motivazioni diverse: personale, lavoro.
    • Imparare è una situazione secondaria.
  • 8. Modello UTPL: Tecnologia TECNOLOGIE CLASSICHE NUOVE TECNOLOGIE
    • Sincroni
    • Asincroni
      • Piattaforma
      • Materiale multimediale
    Videoconferenze LIBRO DI BASE GUIDA DIDATTICA
  • 9.
    • Area del materiale educativo .
      • Biblioteca Virtuale
      • Archivi digitali
      • Multimedia
    • Area di comunicazione ed interazione .
      • Annunci
      • Forum
      • Posta elettronica
      • Profilo
      • Portfolio
    • Area di informazione accademica .
      • Voti
      • Rate di pagamento.
    Modello UTPL: Tecnologia - Piattaforma
  • 10. Modello UTPL: Tecnologia - Piattaforma ANUNCI FORMATIVI AREA DI COMUNICAZIONE E INTERAZIONE AREA DEL MATERIALE EDUCATIVO
  • 11. Modello UTPL: Tecnologia – Piattaforma- Materiale educativo
  • 12. Modello UTPL: Tecnologia – Piattaforma- Informazione accademica
  • 13.
    • Obiettivi: Motivare lo studente alla ricerca e all’applicazione del contenuto.
    Modello UTPL: Valutazione
    • A distanza
    • In presenza
    30% 70%
    • Tipi:
  • 14.
    • Sono docenti – ricercatori che lavorano nella sede principale nei CITTES (Centri di informazione e trasferimento di tecnologia, estensione e servizi)
    Modello UTPL: Docenza Funzione di tutoraggio Docente – ricercatore (docente principale della materia) Docente – ricercatore ( assistente o ausiliare della materia)
  • 15.
    • 113 Centri Universitari in Ecuador
    • 3 Centri Universitari fuori dall’ Ecuador
      • (New York, Madrid e Roma)
    Modello UTPL: Infrastruttura Sede principale
  • 16. SITUAZIONE UTPL-ROMA
  • 17. DOMANDE DI RICERCA
    • In che misura i materiali di studio che offre L’UTPL sono di utilità per lo studente?.
    • Quale è l'effetto ed il grado di accettazione che il tutoraggio ha negli studenti?.
    • In che misura gli studenti delle sedi esterne fanno uso delle tecnologie nel loro processo di apprendimento?
    • Quale è la situazione attuale nelle sedi esterne dell’UTPL rispetto all’ uso di tecnologie educative?
    • Quali sono i punti di forza e di debolezza dell’UTPL per quanto riguarda l’educazione a distanza e la tecnologia educativa rispetto all’UTGM?
    • Quale sarebbe un modello e-learning adeguato per i centri universitari esterni all'UTPL, prendendo in considerazione le condizioni reali degli studenti?
  • 18. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Metodi di ricerca
    • Tecniche di raccolta
    • ed analisi di dati
    • Fasi:
    • Fase 1.- Revisione bibliografica orientata all'analisi di dati quantitativi, qualitativi e ai fattori che hanno influenza sull'apprendimento a distanza degli studenti.
    Popolazione degli Studenti della città di Roma
  • 19. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Fase 2.- intervista al coordinatore del centro universitario di Roma dell'UTPL
    Si è ottenuto: - Numero di studenti in tutta Italia: 240 240 Totale 11 Parigi 96 Milano 57 Genova 72 Roma 4 Germania No. Studenti Città
  • 20. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • La maggioranza degli studenti sono persone che lavorano
    • Fin ora esistono 9 persone laureate: 4 in scienze giuridiche e 5 in scienze dell'educazione.
    • Le lauree che hanno più studenti:
      • Amministrazione Turistica
      • Scienze Giuridiche,
      • Amministrazione di Imprese,
      • Informatica
    • A Roma gli studenti immatricolati appartengono alle differenti regioni del paese: Costa, Sierra ed Oriente.
    • L'UTPL mette a disposizione degli studenti:
      • Sala con computer
      • Materiali didattici ricevuti al momento della loro immatricolazione
  • 21. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Fase 3: Intervista iniziale strutturata, a un campione di 20 studenti.
    • Proposito : Conoscere le condizioni del processo di apprendimento e le problematiche incontrate durante questo processo rispetto all'uso della tecnologia.
  • 22. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Griglia con 8 domande:
    • La maggioranza di essi usa Internet e conosce alcuni servizi offerti dall'UTPL
    • Non conoscono tutte le opzioni che offre la piattaforma, cosi come la sua funzionalità e i suoi vantaggi.
  • 23. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Per l'interpretazione dell'intervista si seguano i seguenti aspetti:
    • Trascrizione letterale dei risultati dell'intervista.
    • Raggruppamento delle risposte in differenti categorie
    • Conclusioni parziali sulle categorie analizzate
  • 24. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Categorie:
    • Mezzi utilizzati per lo studio
    • Conoscenza della Piattaforma
    • Problemi nel processo di apprendimento
    • Necessità di risorse tecnologiche
  • 25. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • FASE 4: Applicazione della tecnica di osservazione
    • Obiettivo: Determinare quello che succede in una situazione reale dove ci sono studenti di fronte ad un computer ed i problemi che questi presentano di fronte all'uso della tecnologia nel processo di apprendimento.
    • Abilitazione sull'uso della
    • Piattaforma e dei suoi servizi
    • Si districavano con l'uso di alcuni strumenti tecnologici
    • Come utilizzavano tali risorse e come affrontavano le differenti situazioni che a loro venivano presentati.
  • 26. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • FASE 5: Somministrazione di un questionario suddiviso in quattro categorie:
    • Materiale educativo
    • Tutoraggio
    • Valutazione
    • Piattaforma
    • Obbiettivo : conoscere la percezione dello studente in merito all'apprendimento a distanza
  • 27. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • 19 domande
    • 49 studenti del centro di Roma dell'UTPL.
    Selezione del campione 59 studenti campione reale di studio 49 studenti
  • 28. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Trattamento dei dati :
    • Analisi descrittiva: frequenze e percentuali, e rappresentati in grafici statistici.
    • Materiale di studio
    • Uso del libro di base
    49 Totale 2,0% 1 Non risponde 0,0% 0 Mai 2,0% 1 Poco 16,3% 8 Alcune volte 79,6% 39 SEMPRE Percentuale No. Alunni Opzione Misura in cui usa Libro Base
  • 29. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Uso d’Internet per lo studio
      49   Totale 28,6% 14 NO 71,4% 35 SI Percentuale No. Alunni Opzione 5. Usa Internet Studio
  • 30. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Tutoraggio
  • 31. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Piattaforma (EVA)
  • 32. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Valutazione
  • 33. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • Fase 6: I nterviste al personale dell'Università Telematica Guglielmo Marconi.
    • Obiettivo : Conoscere la metodologia educativa virtuale dell'UTGM e realizzare un'analisi comparativa con il modello educativo a distanza dell'UTPL.
  • 34. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • La prima è stata applicata alla Dottoressa Guia Venturolli, le sono state esposte cinque questioni generali:
    • Materiali di studio
    • Profilo degli studenti dell'UTGM
    • Tutoraggio: Profilo dei tutori
    • Docenza: Profilo dei professori e metodologia applicata
  • 35. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • La seconda intervista non strutturata
    • fu applicata alla Dottoressa Sofía Aiello
    • Interpretazione del discorso :
    • Trascrizione letterale dell'intervista.
    • Interpretazione dell'informazione ottenuta nell'intervista.
    • Contrastare i dati ottenuti nell'intervista con alcuni appunti bibliografici e pubblicazioni sviluppate per l'UTGM.
    • Raggruppare in forma ordinata l'informazione più significativa dell'intervista e procedere a strutturare il modello educativo UTGM, caratterizzandolo in elementi simili al modello educativo UTPL affinché si faciliti l'analisi comparativa
    approfondire aspetti relativi al tutoraggio
  • 36. METODOLOGIA ADOTTATA NELLA RICERCA
    • FASE 7: Elaborazione di una proposta per integrare con ulteriori strumenti, il modello educativo e-learning rivolto agli studenti presenti, nelle sedi sussidiarie a livello internazionale dell’Università Tecnica Particolar de Loja
  • 37. MODELLO UTGM
  • 38. MODELLO UTGM
    • L'Università Telematica Guglielmo Marconi, nasce nel marzo del 2004, è la prima Università telematica in Italia con un centro nazionale di teledidattica ed una rete di uffici regionali [1] .
    • Tra i suoi obiettivi c’è quello di creare un nuovo modello di apprendimento che attraverso l'uso delle tecnologie digitali e di internet offra corsi universitari di alto livello qualitativo, al fine di dare già una risposta valida alle esigenze sia del mercato del lavoro o della società complessa nella quale si vive
    [1] CISBANI, Valentina . World-wide guide and map of international Distance Education Institutions. Roma 2006.
  • 39. MODELLO UTGM
    • Il modello educativo dell'UTGM, è orientato al risultato dei seguenti obiettivi [1] :
      • Guidare le persone al massimo sviluppo delle sue capacità.
      • Incrementare la conoscenza e sviluppare la ricerca.
      • Fornire un'adeguata risposta alle esigenze di capitale intellettuale disponibile che vengono espresse dal settore produttivo.
    [1] CISBANI, Valentina . World-wide guide and map of international Distance Education Institutions. Roma 2006.
  • 40. MODELLO UTGM
    • Il suo focus è verso le nuove tecnologie a livello asincrono e sincronico. Tutto il processo di insegnamento - apprendimento avviene in piattaforma
  • 41. MODELLO UTGM: Materiale educativo
    • Videolezione
    • Unitá didattiche
  • 42. MODELLO UTGM: Materiale educativo
    • Prove di verifica ed esercitazioni
  • 43. MODELLO UTGM: Valutazione Autovalutazione interattiva Esame finale
  • 44. ANALISI COMPARATIVO
  • 45. ANALISI COMPARATIVO
    • Docente specialista:
    • Responsabile della scelta e una parte dello sviluppo del contenuto.
    • Elaborare le valutazioni in presenza
    • Non fa il tutoraggio.
    • Assiste alla valutazione in presenza
    • Corregge le valutazioni a distanza e in presenza.
    • Docente ricercatore principale:
    • Responsabile della scelta e sviluppo del contenuto.
    • Elaborare le valutazioni a distanza e in presenza
    • Fa il tutoraggio
    • Assiste alla valutazione in presenza
    • Corregge le valutazioni a distanza e in presenza.
    DOCENTE
    • Università Unimodale: Virtuale
    • La piattaforma è uno strumento principale.
    • Università bimodale: In presenza e a distanza (semipresente e virtuale).
    • La piattaforma è uno strumento d’appoggio.
    METODOLOGIA UTGM UTPL CRITERIO DI COMPARAZIONE
  • 46. ANALISI COMPARATIVO
    • Esperto di contenuto:
    • Collabora alla creazione del contenuto multimediale.
    • Docente ricercatore assistente
    • …………………………… ..
    • …………………………… ..
    • Non esiste questo ruolo.
    • …………………………… ..
    • Tutor
    • Fa il tutoraggio
    • Risponde alle domande che fanno gli studenti attraverso telefono e posta elettronica.
    • Sulla piattaforma:
    • Scrive il saluto di Benvenuto
    • Non fa questa attività.
    • Fa un inseguimento dello studente durante tutto lo sviluppo del corso.
    • Docente d’ appoggio
    • Non esiste questo ruolo
    • Esperto di contenuto:
    • Non esiste questo ruolo.
    • Docente ricercatore assistente
    • Fa il tutoraggio
    • Assiste alla valutazione in presenza
    • Corregge le valutazioni a distanza e in presenza.
    • Tutor
    • Questo ruolo lo fa il docente ricercatore principale o assistente:
    • Risponde alle domande che fanno gli studenti attraverso telefono e posta elettronica.
    • Sulla piattaforma:
    • Scrive il saluto di Benvenuto.
    • Scrive ogni settimana annuncio di tipo formativo.
    • Non fa questa attività.
    • Docente d’ appoggio
    • Assiste alle valutazioni in presenza.
    DOCENTE UTGM UTPL CRITERIO DI COMPARAZIONE
  • 47. ANALISI COMPARATIVO
    • Principalmente :
    • Strumenti sulla Piattaforma:
    • Video lezioni
    • Unità didattica: (Diapositive)
    • Tests interattivi sulla piattaforma
    • Biblioteca virtuale.
    • Esercizi
    • Mappe concettuali.
    • ………………… ..
    • Forum
    • Chat
    • Posta elettronica
    • ……………………
    • ……………………
    • Principalmente :
    • Guida didattica, Valutazione a distanza, Libro di base.
    • Complementariamente:
    • Strumenti sulla piattaforma:
    • Video lezioni pre registrate
    • ……………… ..
    • Tests senza interazione sulla guida didattica
    • Biblioteca virtuale.
    • …………………
    • …………………
    • …………………
    • Forum
    • Chat
    • Posta elettronica
    • Annunci
    • Voti
    MATERIALE EDUCATIVO UTGM UTPL CRITERIO DI COMPARAZIONE
  • 48. ANALISI COMPARATIVO
    • Autovalutazioni interattive sulla piattaforma
    • ………………………
    • Valutazione in presenza
    • Per approvare una materia deve:
    • ……………………… .
    • Presentarsi alla valutazione in presenza.
    • ................................
    • ………………………
    • .................................
    • Ottenere minimo 18 su 30.
    • Autovalutazioni, esercizi sulla guida didattica
    • Valutazione a distanza
    • Valutazione in presenza
    • Per approvare una materia deve:
    • Inviare la valutazione a distanza
    • Presentarsi alla valutazione in presenza.
    • Due valutazioni in presenza per semestre.
    • Esiste la valutazione supplementare, per quelli che non ottengono il punteggio minimo.
    • Ottenere minimo 28 su 40
    SISTEMA DI VALUTAZIONE UTGM UTPL CRITERIO DI COMPARAZIONE
  • 49. ANALISI COMPARATIVO
    • Una sede principale
    • 6 sedi fuori Roma
    • ………………………… .
    • Una sede principale
    • 113 sedi fuori Loja (Ecuador)
    • 3 sedi fuori Ecuador
    INFRASTRUTTURA
    • Sincrono
    • Video/Audio Streaming.
    • Asincrono:
    • Strumenti della piattaforma
    • ………………………………
    • Sincrono
    • Sistema integrato di Videoconferenze.
    • Asincrono:
    • Strumenti della Piattaforma
    • Sale informatiche in alcuni centri universitari.
    TECNOLOGIA UTGM UTPL CRITERIO DI COMPARAZIONE
  • 50. CONCLUSIONI
  • 51. CONCLUSIONI
    • Ogni istituzione di educazione a distanza, ha la caratteristica comune che è la separazione fisica dallo studente di una sede principale, e la gestione dei suoi pilastri fondamentali differisce dipendendo dalla natura dell'istituzione, disponibilità di risorse, e dispersione geografica degli studenti.
    • Gli elementi dell'UTGM che possono essere potenziati nella piattaforma dell'UTPL sono lo sviluppo del materiale educativo multimediale (video / audio lezioni, tests, esercizi e mappe concettuali interattive, ecc…) e l'inseguimento continuo dello studente.
  • 52.
    • Dipendendo dal profilo di studenti dell'Università, ogni istituzione può proiettare le risorse tecnologiche che si mettono a disposizione degli studenti.
    • L'applicazione delle tecniche prima menzionate ha permesso di situarci in un modello misto con una doppia interpretazione quantitativa e qualitativa. È quantitativa nella forma di raccolta dei dati e la loro quantificazione per facilitare la loro analisi. Qualitativa perché i dati sono stati interpretati non solo attraverso il trattamento statistico bensì attraverso metodi qualitativi, analizzandoli, raggruppandoli ed organizzandoli per categorie che sono state previamente stabilite per gli investigatori e la cui elaborazione ha dato posto a nuove analisi e spiegazioni.
    CONCLUSIONI
  • 53. CONCLUSIONI
    • Considerando che il 71,4 % degli studenti dell'UTPL a Roma ha accesso ad Internet, è fattibile applicare la proposta di potenziare ed aggregare risorse tecnologiche che permettano allo studente esterno di fortificare il suo processo di apprendimento.
    • Di tutti gli elementi del modello educativo si può concludere che quello che ha bisogno di più attenzione è il mezzo per il quale si realizza il tutoraggio, poiché solo il 36% domanda al professore attraverso posta e telefono, e per il quale lo si può potenziare attraverso altri mezzi come Video conferenze, annunci formativi nella piattaforma e materiale multimediale interattivo.
    • Quasi la totalità degli studenti conosce l'utente e password per versare alla piattaforma, lo usano in una gran percentuale per vedere i voti, ma solo una minima percentuale consulta il professore attraverso questo mezzo.
  • 54. GRAZIE MILLE ARIGATOO GOZAIMASU THANK YOU VERY MUCH MUCHAS GRACIAS MERCI BEAUCOUP VIELEN DANKEN DANK U WEL