Your SlideShare is downloading. ×
0
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ernesto hofmann sigla convivium 2013 seconda

706

Published on

Deltaphi SIGLA Convivium 2013

Deltaphi SIGLA Convivium 2013

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
706
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. la virtualizzazione della societàBologna, 7 giugno 2013 ernesto hofmann
  • 2. e qual è la realizzabilità fisica del computer ?Claude Shannonqual è la natura degli algoritmi mentali ?computerAlan Turingi prodromi del computer: anni 30’- 40’ del XX secolo
  • 3. terminaliflessibilitàmondointerconnessoe-commercenuovimodellidi businesstrasformazione ITmain frameautomazione centralizzataminicosticlient serverproduttività individualeinternetmondo virtualecloud computingsocietà virtualel’avvento dell’IT e il cloud computingmicroelettronica
  • 4. l’evoluzione dell’information technology- inizio dell’automazione- infrastruttura localizzata- costoso---1970-------------------------------1980-------------------------------1990-----------------------------2000------------------------------2010------------------ progressiva diffusionedel personal computing- elaborazione decentralizzata- nascita dell’industria diservizi IT- enfasi nel networking- avvio della crescita didomanda di bandwidth- crescita nelle speseoperative- nascita dei “serviceapplication provider”- l’inizio di Internet: @- servizi di gestionedell’infrastruttura ITgestiti da terze parti- nascita dell’outsourcingx riduzione costi e xfocus su attività “core”- nascita di grandidata center- crescente utilizzo dellavirtualizzazione- nascita del modello“ as a service”- fornitura di serviziIaaS, PaaS, SaaS- da “spesa capitale” a“spesa operativa”- soluzione collaborativeper realizzare un’effettivagestione delle informazioniin tempo reale- Utility Computing Model- necessità di elevatobandwidth
  • 5. dal paradigma IT tradizionale a quello “cloud computing”virtualizzazionemulti-tenancy e non multi-istanzaSaaS + PaaS + IaaSservice provider- singolo utente- grandi capitali- complessa personalizzazione- tempo di implementazione- mobilità e adattabilità non semplici- utenti “multi-tenant”- da “spesa capitale” a“spesa operativa”- più semplice personalizzazione- implementazione più breve- manutenzione a carico delservice provider
  • 6. per le PMI si offrono migliori prospettive applicativeapplicazioni sviluppate in casa applicazioni non sviluppate in casaERPCRMemailcollab.pagheHRfinanceIT tradizionale cloud computingERP CRMemailcollab.pagheHRfinance
  • 7. fattori chiave in una migrazione al modello cloudfattori di businessinvestimenti esistenti costiforniture sicurezza datiregolamenticompetenze ITfattori tecniciinfrastrutture esistenticomplessitàSLAdisponibilitàaccesso locale e memoriasicurezzarete e supporto
  • 8. Caro Direttore il Cloud Computing la attendeCaro Direttore il Cloud Computing la attendeCaro Direttore il Cloud Computing la attendeCaro Direttore il Cloud Computing la attende

×