Your SlideShare is downloading. ×
0
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

GWT 2014: Emergency Conference - 05 OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali

94

Published on

Geospatial World Tour 2014: Emergency Conference. …

Geospatial World Tour 2014: Emergency Conference.
Napoli, 28 maggio 2014.

OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali.
Valentina Urbano, Planetek Italia

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
94
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. OpenData satellitari per la gestione di eventi naturali emergenziali Valentina Urbano Planetek Italia
  • 2. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 2 Importanza dei dati open a supporto delle emergenze
  • 3. © OpenStreetMap contributors© Courtesy of Airbus Defence & Space Licenze Open per Value Addes Service
  • 4. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 4 I principali sensori satellitari ottici WorldView-2
  • 5. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 5 I principali sensori satellitari ottici GeoEye-1 Quickbird Ikonos
  • 6. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 6 I principali sensori satellitari ottici Pleiades Spot 6 Bande Spettrali Risoluzione spaziale 0.430 – 0.550 (blu) 2.00 m 0.490 – 0.610 (green) 2.00 m 0.600 – 0.720 (red) 2.00 m 0.750 – 0.950 (NIR) 2.00 m 0.48 – 0.83 (Pan) 0.50 m Bande Spettrali Risoluzione spaziale 0.450 – 0.520 (blu) 6.00 m 0.530 – 0.590 (green) 6.00 m 0.625 – 0.695 (red) 6.00 m 0.760 – 0.890 (NIR) 6.00 m 0.450 – 0.745 (Pan) 1.5 m
  • 7. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 7 I principali sensori satellitari ottici Rapideye Red + Green + Blue + Red Edge + Near Infrared
  • 8. I principali sensori satellitari radar Cosmo SkyMed TerraSar-X e Tandem-X
  • 9. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 9 Cos’è Copernicus Decision Makers Necessità EO Soluzioni Copernicus è un’iniziativa congiunta dell’ESA e della Commissione Europea, nata ufficialmente a Baveno nel 1998, che prevede la realizzazione di servizi di informazione ambientale e per la sicurezza di sostegno al decision-making, sia istituzionale che privato, in ambiti che riguardano la tutela ambientale e la protezione dei cittadini da catastrofi naturali ed umane
  • 10. Sentinel 2 Sentinel 4Sentinel 3 Sentinel 5 Sentinel 1 Le Sentinelle di Copernicus
  • 11. 11 Descrizione delle missioni Sentinel 1 Coppia di satelliti equipaggiati con sensore SAR. Primavera 2014 e autunno 2015. Sentinel 2 Coppia di satelliti. Immagini ottiche multispettrali. Primo lancio nel 2014. Sentinel 3 Coppia di satelliti. Topografia marina. Primo lancio nel 2016. Sentinel 4 Lancio nel 2017 and 2024. Monitoraggio atmosferico. Sentinel 5 Lancio nel 2020. Monitoraggio atmosferico. JASON CS Satellite equipaggiato con altimetro Radar. Lancio nel 2017. Missionidedicate aCopernicus Missioniche contribuisconoaCopernicus Missioni SAR COSMO-SkyMed (Italia, uso duale); RADARSAT-2 (Canada); TerraSAR-X (Germania); TanDEM-X (Germania) + missioni future … Missioni Altimetriche Jason-1 - 2 OSTM (NASA/CNES); Altika (CNES instrument onboard Indian satellite) + missioni future … Missioni Ottiche DMC (UK); EnMAP (Germania); Eros-A/-B (Israele); Pléiades (Francia-Italia, uso duale); RapidEye (Germania); SEOSAT-INGENIO (Spagna); SPOT (Francia); TopSat (UK) + missioni future … Missioni Atmosferiche Meteosat Seconda Generazione (ESA/Eumetsat); MetOp (ESA/Eumetsat) + missioni future… Missioni dedicate a Copernicus
  • 12. 7/8/2014 ©2012 Intergraph Corporation 12 Dati Open Satellitari Licenze d’uso
  • 13. Alluvioni ed emergenze Inondazioni sempre più frequenti
  • 14. passive active Mappe delle aree alluvionate: i sensori RADAR
  • 15. Superfici ruvide causano il backscattering del segnale Aree a differenti livelli di grigioAree nere Superfici liscie riflettono il segnale lontano dal sensore Il segnale SAR - Ampiezza
  • 16. Acquisizioni Cosmo-SkyMed Cosmo-SkyMed Product - © ASI – Agenzia Spaziale Italiana Alluvione in Sardegna: estrazione di mappe delle aree allagate
  • 17. Alluvione in Sardegna: estrazione di mappe delle aree allagate
  • 18. Dati di input: OrthoSAR + DEM Output: mappa aree coperte d’acqua Parametri chiave NON richiesti all’utente De-speckle Definizione soglia Rimozione ombre da orografia Estrazione aree coperte d’acqua Automazione dei processi
  • 19. Risultati
  • 20. Questions? SMARTERDECISIONS 7/8/2014 20©2012 Intergraph Corporation

×