Aggiornare l’indicatore ‟Consumo di Suolo”
dei Piani urbanistici
con le immagini satellitari
per la smart governance di un...
Consumo di suolo
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
Indicatore che stima il consumo di suolo derivato da
attività antro...
Il “soil sealing”
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 3
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 4
Dal 2001 con la direttiva europea 2001/42/CE è obbligatorio
affiancare ed integrar...
Il processo di Piano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
Esperienze in Copernicus (ex GMES)
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 6
Decision
Makers
Necessità
EO
Soluzioni
Copernic...
Esperienze in Copernicus (ex GMES)
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 7
Servizio di individuazione e
mappatura estesa a...
Soil Sealing o Imperviousness HR layer
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 8
È il primo strato ad alta risoluzione del l...
Soil Sealing o Imperviousness HR layer
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 9
Grado di impermeabilità dei suoli
Prodotti ...
Soil Sealing o Imperviousness HR layer
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 10
Soil Sealing o Imperviousness HR layer
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 11
Grado di impermeabilità dei suoli
Built-up...
Consumo di suolo: come misurarlo?
Analisi pixel based
Con mappe di land use
Analisi puntuali
07/09/14 ©2012 Intergraph Cor...
Change detection
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 13
Magnitude difference
Differenza relativa
Consumo di suolo ad alta risoluzione
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 14
Consumo di suolo – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 15
Indicatore di copertura del suolo – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 16
Consumo di suolo – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 17
Suolo urbanizzato
rispetto al territorio co...
Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 18
Incremento di superficie u...
Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 19
Quali territori sono stati...
Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 20
Uso del suolo
2006
Descriz...
Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 21
Uso del suolo
2010
Descriz...
Soil loss – Comune di Apricena
2006-2011: 0.16 % 29 ha
•Nuove infrastrutture: 6 ha
•Cave: 4 ha
07/09/14 ©2012 Intergraph C...
Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 24
Suolo urbanizzato
rispet...
Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 25
2006 2011
49.4 ha = 0.39...
Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 26
2006 2011
49.4 ha = 7.7%...
Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 27
Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 28
Soil loss – Comune di Conversano
2006-2012: 0.39 % 49,4 ha
•Pannelli fotovoltaici: 16 ha
•Aree industriali: 12 ha
07/09/14...
Indicatore sull’attività edilizia – Comune di Conversano
07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 30
Numero Ettari (%)
Edific...
Questions
?
SMARTERDECISIONS
07/09/14 34©2012 Intergraph Corporation
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

GWT 2014: Smart City Conference - 09 Aggiornare l’indicatore “consumo di suolo” dei Piani urbanistici con le immagini satellitari per la smart governance di una città

222

Published on

Geospatial World Tour 2014: Smart City Conference.
Roma, 24 giugno 2014.

Aggiornare l’indicatore “consumo di suolo” dei Piani urbanistici con le immagini satellitari per la smart governance di una città.
Massimo Zotti, Planetek Italia

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
222
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • The soil loss index is one of the most important between all indicators………
  • Il soil sealing è causato dalla copertura del suolo con materiali “impermeabili” o comunque dal cambiamento delle caratteristiche del suolo tanto da renderlo impermeabile in modo irreversibile o difficilmente reversibile. L’EEA ha definito il soil sealing come la copertura del suolo dovuta alla urbanizzazione e alla costruzione di infrastrutture, in modo tale che il suolo non abbia più la capacità di svolgere gran parte delle funzioni sue proprie. Il terreno impermeabilizzato è sottratto agli altri usi, come l’agricoltura e le foreste, e le funzioni ecologiche del suolo, quali lo stoccaggio di carbonio e la funzione di habitat per il biota del suolo, sono limitate o impedite. Il sealing può inoltre causare o favorire la frammentazione degli habitat e l’interruzione dei corridoi migratori per le speci selvatiche. Il maggiore impatto si ha comunque sul flusso delle acque. L’incapacità delle aree impermeabilizzate di assorbire per filtrazione una parte delle acque, aumenta notevolmente lo scorrimento superficiale in volume e in velocità e può favorire le inondazioni e la contaminazione delle falde acquifere. Il fenomeno è inoltre aggravato dal fatto che la crescente domanda di terreni ad uso residenziale e industriale ha portato a volte a costruire in aree a rischio di esondazione.In definitiva è importante sapere quanti e quali sono i suoli impermeabilizzati perchè il soil sealing è in netto contrasto con le politiche di sviluppo sostenibile.
  • Preciso Land soddisfa le esigenze di produrre un sistema delle conoscenze coerentemente a quanto richiesto dal DRAG (Documento Regionale di Assetto Generale, documento che definisce in che modo si fanno i piani incluso il PUG a livello comunale http://www.regione.puglia.it/drag/index.php?page=schede&id=11) per la redazione dei PUG. Contribuisce alla costituzione dei contesti territoriali e alle invarianti strutturali per la definizione dei Quadri interpretativi. È inoltre utilizzato per redigere il rapporto ambientale che è alla base della VAS e alla definizione e realizzazione degli indicatori previsti dalla VAS per il monitoraggio dell’impatto del Piano.
    Preciso Land è stato progettato per supportare la redazione del PUG (Piano Urbanistico Generale) ed in particolare per la redazione del DPP (documento programmatico preliminare), che conclude la prima fase del PUG, in cui viene ricostruito il Qadro sinottico del territorio con la definizione delle diverse risorse disponibili (ambientali, urbanistice, agricole, ecc.). Di seguito sono presentati alcuni elaborati estratti dal PUG di apricena per il quale è stato adottao Preciso Land.
    In pochi mesi da quando abbiamo ricevuto l’incarico abbiamo acquisito il dato (pochi giorni) prodotto una prima versione della carta di uso del suolo, introdotto nuove classi per accogliere le richieste dei progettisti (ad. Esempio pannelli fotovoltaici,…) rilasciato Preciso Land (<6 mesi dalla data di stipula dell’incarico!) A dicembre abbiamo rilasciato anche la prima versione dell’indicatore di consumo del suolo, in anticipo a quanto pianificato.
  • Copernicus, già noto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security) nasce nel 1998 ed è un’iniziativa promossa ed attuata dall’Unione Europea e dall’Agenzia Spaziale Europea con lo scopo di implementare servizi informativi basati su dati di Earth Observation ed in-situ.
    Disporre di dati ed informazioni gratuite fornite da data provider istituzionali è un tema molto attuale in un periodo in cui le risorse si riducono.
    Copernicus, già noto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security) può essere considerato una grande opportunità in tal senso.
    Il programma Copernicus è coordinato e gestito dalla Commissione europea. Lo sviluppo dell’infrastruttura per la raccolta dei dati è gestito dall'Agenzia Spaziale Europea per la componente spaziale e dall'Agenzia ambientale europea per dagli Stati membri per la componente in situ.
    Copernicus è un sistema europeo per il monitoraggio della Terra.
    Copernicus è un’iniziativa promossa ed attuata dall’Unione Europea e dall’Agenzia Spaziale Europea con lo scopo di implementare servizi informativi basati su dati di Earth Observation ed In-situ.
    Copernicus elabora questi dati e fornisce agli utenti informazioni affidabili e aggiornate attraverso una serie di servizi relativi alle questioni ambientali e di sicurezza.
    I servizi Copernicus ricoprono sei principali aree tematiche:
    Land Monitoring
    Marine Monitoring
    Atmosphere Monitoring
    Emergency Management
    Security
    Climate Change
    I servizi hanno raggiunto diversi gradi di maturità. Alcuni sono già operativi (controllo del territorio e gestione delle emergenze) mentre altri sono ancora in fase di modalità pre-operativa (monitoraggio atmosfera e controllo delle acque marine) o in fase di sviluppo (monitoraggio cambiamenti climatici e servizi per applicazioni di sicurezza). Tutti sono forniti gratuitamente agli utenti.
    I principali utenti dei servizi di Copernicus sono i decisori politici e le autorità pubbliche che hanno bisogno delle informazioni per sviluppare politiche e legislazione ambientale o per prendere decisioni importanti in caso di situazioni di emergenza, come un disastro naturale o una crisi umanitaria.
    Sulla base del Copernicus, si possono sviluppare poi molti altri servizi a valore aggiunto per specifiche esigenze commerciali o pubbliche.
    La componente Pan-Europea è coordinata dall’Agenzia Ambientale Europea e produrrà 5 set di dati ad alta risoluzione che descrivono i principali tipi di copertura del suolo: superfici artificiali, foreste, aree agricole, aree umide, corpi d’acqua.
    La componente globale è coordinata dal JRC della Commissione Europea e fornirà dati a scala globale relativi a variabili biofisiche atti a descrivere lo stato della vegetazione, il ciclo dell’acqua....
    La componente locale è coordinata dall’Agenzia Ambientale Europea e fornirà specifiche informazioni che saranno complementari a quelle fornite dalla
    componente Pan-Europea (Urban Atlas)
  • Thanks to numerous projects carried out at European level (such as GMES Urban Service, GSE Land and GMES Forest) we developed a strong expertise in the creation of land use maps by using medium resolution satellite data at european level.
    We also have been part every 3 years starting from 2006 of an international group of geospatial companies in charge for the production of a raster data set (for the whole of europe) of built-up and non built-up areas including continuous degree of soil sealing by processing SPOT and IRS satellite images.
    Attarverso una altra esperinza fatta a livello europeo (vedi dopo) abbiamo sviluppato competenze nella predisposizione di layer di suolo impermeabilizzato. Queste competenze sono state utilizzate in preciso land per creare il layer di soil sealing che è utilizzato tal quale dai pianificatori e che noi utilizziamo per produrre l’indicatore di consumo di suolo associando ad ogni poligono della CUS il valore di aree impermeabili.
    Planetek Italia ha partecipato negli ultimi anni alla realizzazione di un progetto internazionale chiamato LAND, finanziato dall’Agenzia Spaziale Europea, nell’ambito del programma GMES (ora denominato KOPERNICUS).
    Il progetto è stato sviluppato nell’ambito del programma GMES Fast Track Service on Land Monitoring e ha riguardato l’individuazione e la mappatura estesa a tutta Europa dei suoli impermeabilizzati e del loro livello di impermeabilità in una scala da 0 a 100. Le mappe sono state realizzate mediante procedure di elaborazione di dati SPOT e IRS implementate in ERDAS Imagine. I deliverables finali sono stati prodotti per ogni nazione ad una risoluzione di 20 metri e un mosaico di tutta Europa ad un risoluzione di 100 metri.
  • È il primo strato ad alta risoluzione del land monitoring:
    copertura europea (32 paesi membri dell’EEA più 6 paesi balcanici)
    2006 primo impianto - programma GMES Fast Track Service on Land Monitoring
    2009 primo aggiornamento - Geoland 2
    2012 secondo aggiornamento - progetto GMES Initial Operations (GIO)
  • Mappa dei suoli impermeabilizzati e del loro livello di impermeabilizzazione in una scala da 1 a 100 partendo da immagini satellitari bi-temporali dei satelliti SPOT, IRS e RapidEye ricampionati ad una risoluzione di 20 metri.
  • ICS è corredato da una matrice che ci dice a che classe di uso del suolo appartenevano quei suoli consumati. Si vede subito che le aree urbanizzate erano nel 2006 principalmente seminativi e aree naturali, tendenza che si riscontra su tutto il territorio nazionale.
  • ICS è corredato da una matrice che ci dice a che classe di uso del suolo appartenevano quei suoli consumati. Si vede subito che le aree urbanizzate erano nel 2006 principalmente seminativi e aree naturali, tendenza che si riscontra su tutto il territorio nazionale.
  • Which soil type has been lost in the urban sprawl?
    What the soil lost in 2006 become in 2012?
  • Transcript of "GWT 2014: Smart City Conference - 09 Aggiornare l’indicatore “consumo di suolo” dei Piani urbanistici con le immagini satellitari per la smart governance di una città"

    1. 1. Aggiornare l’indicatore ‟Consumo di Suolo” dei Piani urbanistici con le immagini satellitari per la smart governance di una città Massimo Zotti Planetek Italia
    2. 2. Consumo di suolo 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation Indicatore che stima il consumo di suolo derivato da attività antropiche e cause naturali Cosa è A cosa serve A valutare la perdita irreversibile di naturalità dei suoli
    3. 3. Il “soil sealing” 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 3
    4. 4. 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 4 Dal 2001 con la direttiva europea 2001/42/CE è obbligatorio affiancare ed integrare ai processi di pianificazione le procedure di VAS (valutazione ambientale strategica) Screening Scoping Valutazione deglieffetti am bientalideiprogram m i M onitoraggio INDICATORI Elaborazione docum ento program m atico Identificazione deidati disponibilisulterritorio Elaborazione e redazione C onferenza diverifica C onferenza divalutazione Adozione ed approvazione Attuazione e gestioneVerifiche dipiano PIANO VAS La VAS
    5. 5. Il processo di Piano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
    6. 6. Esperienze in Copernicus (ex GMES) 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 6 Decision Makers Necessità EO Soluzioni Copernicus è un’iniziativa congiunta dell’ESA e della Commissione Europea, nata ufficialmente a Baveno nel 1998, che prevede la realizzazione di servizi di informazione ambientale e per la sicurezza di sostegno al decision-making, sia istituzionale che privato, in ambiti che riguardano la tutela ambientale e la protezione dei cittadini da catastrofi naturali ed umane
    7. 7. Esperienze in Copernicus (ex GMES) 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 7 Servizio di individuazione e mappatura estesa a tutta Europa dei suoli impermeabilizzati e del loro livello di impermeabilità in una scala da 0 a 100 partendo da immagini telerilevate da satellite (SPOT e IRS ) Soil Sealing : copertura del suolo dovuta alla urbanizzazione e alla costruzione di infrastrutture, in modo tale che il suolo non abbia più la capacità di svolgere gran parte delle funzioni sue proprie. (Def. EAA -Agenzia Ambientale Europea ) Realizzazione: Planetek Italia, Infoterra GmbH , Metria, Geoville, GISAT e Tragsatec Regioni mappate da Planetek Italia
    8. 8. Soil Sealing o Imperviousness HR layer 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 8 È il primo strato ad alta risoluzione del land monitoring Da immagini SPOT, IRS e RapidEye Copertura europea (32 paesi membri dell’EEA più 6 paesi balcanici) 2006 primo impianto 2009 primo aggiornamento 2012 secondo aggiornamento
    9. 9. Soil Sealing o Imperviousness HR layer 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 9 Grado di impermeabilità dei suoli Prodotti di cambiamento Mappa delle aree impermeabili Mappa binaria (si/no) che indica le aree antropizzate. Questo prodotto indica la percentuale di suolo che è resa impermeabile. I valori vanno da 1-100% dove il valore più alto indica una superficie completamente impermeabilizzata. In questi prodotti vengono mostrate le aree che sono state soggette a cambiamento, sia in termini di nuove aree impermeabili che di variazione di grado
    10. 10. Soil Sealing o Imperviousness HR layer 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 10
    11. 11. Soil Sealing o Imperviousness HR layer 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 11 Grado di impermeabilità dei suoli Built-up change Verona
    12. 12. Consumo di suolo: come misurarlo? Analisi pixel based Con mappe di land use Analisi puntuali 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
    13. 13. Change detection 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 13 Magnitude difference Differenza relativa
    14. 14. Consumo di suolo ad alta risoluzione 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 14
    15. 15. Consumo di suolo – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 15
    16. 16. Indicatore di copertura del suolo – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 16
    17. 17. Consumo di suolo – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 17 Suolo urbanizzato rispetto al territorio comunale 4.6 % Suolo urbanizzato rispetto al territorio comunale 4.7 % Mappa Soil Sealing 2006 Mappa Soil Sealing 2010
    18. 18. Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 18 Incremento di superficie urbanizzata rispetto al territorio comunale: ICS = 0.1% pari a circa 29 ha Incremento di superficie urbanizzata rispetto all’urbano del 2006: 3.7 %
    19. 19. Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 19 Quali territori sono stati interessati dal processo di urbanizzazione? 2006 2010 cambiamento
    20. 20. Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 20 Uso del suolo 2006 Descrizione classe % 1.2.1 Insediamento industriale, commerciale e dei grandi impianti di servizi 0,89 1.3.3 Cantieri 0,41 1.4.1 Aree verdi urbane 0,57 1.4.2 Aree ricreative e sportive 0,41 2.1 Seminativi 49,85 2.2 Colture permanenti 2,32 2.4 Zone agricole eterogenee 0,19 3.1 Aree boscate 7,92 3.2 Ambienti caratterizzati da copertura vegetale prevalentemente arbustiva e/o erbacea in evoluzione naturale 23,79 Altro 13,65 Quali territori sono stati interessati dal processo di urbanizzazione? Classi di uso suolo perso % 0 10 20 30 40 50 60 % 1.2.1 Insediamento industriale, comm.le e impianti di servizi 1.3.3 Cantieri 1.4.1 Aree verdi urbane 1.4.2 Aree ricreative e sportive 2.1 Seminativi 2.2 Colture permanenti 2.4 Zone agricole eterogenee 3.1 Aree boscate 3.2 Ambienti con copertura vegetale arbustiva e/o erbacea 3.2 Altro
    21. 21. Indice di consumo del suolo (ICS) – Comune di Apricena 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 21 Uso del suolo 2010 Descrizione classe % 1.1.1 Tessuto urbano continuo 0,25 1.1.2 Tessuto urbano discontinuo 0,96 1.2.1 Aree industriali, commerciali e dei servizi pubblici e privati 21,97 1.2.2 Rete stradale e ferroviaria con territori associati 5,77 1.3.1 Aree estrattive 21,03 1.3.2 Discariche 3,64 1.3.3 Aree in costruzione 31,95 1.3.4 Aree in attesa di una destinazione d’uso 0,99 1.4.1 Aree verdi urbane 0,64 1.4.2 Aree destinate ad attività sportive ricreative 0,75 Altro 13,65 I suoli consumati che classe di uso suolo sono diventati? Classi di uso suolo antropizzate % 0,25 0 5 10 15 20 25 30 35 % 1.1.1 Tessuto urbano continuo 1.1.2 Tessuto urbano discontinuo 1.2.1 Aree industriali, comm.li e servizi 1.2.2 Rete stradale e ferroviaria 1.3.1 Aree estrattive 1.3.2 Discariche 1.3.3 Aree in costruzione 1.3.4 Aree in attesa di una dest. d’uso 1.4.1 Aree verdi urbane 1.4.2 Aree attività sportive ricreative 1.4.2 Altro
    22. 22. Soil loss – Comune di Apricena 2006-2011: 0.16 % 29 ha •Nuove infrastrutture: 6 ha •Cave: 4 ha 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
    23. 23. Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 24 Suolo urbanizzato rispetto al territorio comunale 5.05 % Suolo urbanizzato rispetto al territorio comunale 5.44 % Mappa Soil Sealing 2006 Mappa Soil Sealing 2011
    24. 24. Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 25 2006 2011 49.4 ha = 0.39% 2006 2011 8.2 ha = 0.06% Incremento di superficie urbanizzata rispetto al territorio comunale Su base annua
    25. 25. Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 26 2006 2011 49.4 ha = 7.7% 2006 2011 8.2 ha = 1.28% Incremento di superficie urbanizzata rispetto all’urbanizzato 2006 Su base annua
    26. 26. Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 27
    27. 27. Indicatore Consumo di suolo (ICS) – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 28
    28. 28. Soil loss – Comune di Conversano 2006-2012: 0.39 % 49,4 ha •Pannelli fotovoltaici: 16 ha •Aree industriali: 12 ha 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation
    29. 29. Indicatore sull’attività edilizia – Comune di Conversano 07/09/14 ©2012 Intergraph Corporation 30 Numero Ettari (%) Edifici già esistenti nella “carta tecnica comunale” 13.575 192,5 (94,3%) Edifici nuovi rispetto alla “carta tecnica comunale” 233 8,2 (4%) Edifici soggetti a modifiche e/o ampliati 53 2,8 (1,4%) Edifici non più esistenti 76 0,7 (0,3%) 13.937 204,2 (100%) Analisi di un periodo temporale di 5 anni
    30. 30. Questions ? SMARTERDECISIONS 07/09/14 34©2012 Intergraph Corporation

    ×