Your SlideShare is downloading. ×
0
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Corona di-avvento 1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Corona di-avvento 1

939

Published on

Published in: Spiritual
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
939
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. A V V E N T O
  • 2. «Io sono la luce del mondo chi segue me, non cammina nelle tenebre, ma avrà la luce della vita» Gv. 8, 12
  • 3. Avvento: una lampada per essere vigilanti. Vigilare significa essere attenti, andare incontro al Signore che chiede di entrare, in questo anno, come in passato, nella nostra esistenza, per darle senso e per salvarci.
  • 4. Accendi la prima candela Tocca la prima candela con un click e si accenderà
  • 5. Accendiamo, Signore questa luce, come chi accende la sua lampada per salire, nella notte, all’ incontro con l’ amico che sta venendo. In questa prima settimana di Avvento saremo vigilanti, per aspettarti preparati, per riceverti con gioia.
  • 6. Dobbiamo essere svegli e vigilanti, perchè tu sei la luce più chiara, la pace più profonda e la gioia più vera. Vieni, Signore, Gesù ! Vieni, Signore, Gesù !
  • 7. Avvento: un tempo di speranza ” Noi speriamo, secondo la promessa di Dio, cieli nuovi e terra nuova, un mondo dove regnerà la giustizia. Per questo, cari fratelli, durante questo tempo, cercate di essere senza colpa, nè macchia, vivendo nella pace. II Lettera di Pietro 3, 13-14
  • 8. Accendi la seconda candela Tocca la seconda candela con un click e si accenderà.
  • 9. I profeti mantengono accesa la speranza di Israele. Noi, come un simbolo, accendiamo le nostre due candele. Il vecchio tronco sta germogliando; si rinnova perchè Dio ha seminato nella nostra carne....
  • 10. Che ogni uno di noi, Signore, apra la sua vita, perchè germogli, perchè fiorisca, perchè nasca e mantenga il cuore acceso di speranza. Vieni presto, Signore ! Vieni, Salvatore !
  • 11. Avvento: un tempo di grazia. ” Il Dio della pace vi santifichi fino alla perfezione, perchè tutto il vostro essere: spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile fino alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo.” Tessalonicesi 5, 23
  • 12. Accendi la terza candela. Tocca la terza candela con un click e si accenderà.
  • 13. Nelle tenebre si accese una luce, nel deserto gridò una voce. Si annuncia la buona notizia : Il Signore viene a salvarci ! Prepariamo il cammino, perchè lui ci viene a cercare. Adorniamo la nostra anima allo stesso modo di una sposa, che si adorna il giorno delle sue nozze.
  • 14. Nel momento in cui accenderemo la terza candela , ognuno di noi desidera che la sua lampada brilli in modo che possa riscaldare. Vieni, Signore, a salvarci, avvolgici della tua luce, riscaldaci con il tuo amore.
  • 15. Avvento è benedizione. "Camminiamo come in pieno giorno, con dignità. Non in mezzo a banchetti e ubriachezze, non nella lussuria e nell’ impudicizia, non fra contese e gelosie, ma rivestitevi del Signore Gesù Cristo.” Romani 13,13-14
  • 16. Accendi la quarta candela. Tocca la quarta candela con un click e si accenderà.
  • 17. “ E avvene che , mentre stavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto e diede alla luce il suo figlio primogenito. Lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perchè non c’ era posto per loro nell’ albergo.” Luca 2:6-7
  • 18. La Vergine e San Giuseppe, con la loro fede, speranza e carità escono vittoriosi dalla prova. Non hanno rifiutato, nè freddo, nè oscurità, nè disagio, che li poteva separare dall’ amore di Cristo che doveva nascere.
  • 19. Quelli che lo accettano, sono i benedetti di Dio. Dio non trova luogo migliore che una mangiatoia, perchè lì c’ è l’ amore immacolato che lo riceve.
  • 20. Ci uniamo alla Vergine e a S. Giuseppe, con un sincero desiderio di rinunciare a tutto ciò che impedisce che Gesù nasca nel nostro cuore.

×