Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
DOCUMENTO DI SINTESI
Prog...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
PROGRAMMA
Ore 8.30
Regist...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
LAVORO E IMPRESA
TEMA PRO...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
RICERCA E SCIENZA
TEMA PR...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
TECNOLOGIA
TEMA PROPOSTO:...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
ENERGIA, AMBIENTE E INFRA...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
Sono stati invitati ad in...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
Comitato Scientifico:
Seb...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
Comitato Scientifico:
Gen...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
PAROLE CHIAVE:
Federalism...
Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408
Con il patrocinio
Timing del progetto Itali...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Italia camp a lecce

556 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
556
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Italia camp a lecce

  1. 1. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio DOCUMENTO DI SINTESI Progetto ITALIACAMP Lecce, - Università del Salento Ecotekne - Facoltà di Ingegneria - Corpo Y Sabato 20 novembre 2010 (aggiornato al 10/11/2010)
  2. 2. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio PROGRAMMA Ore 8.30 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee “Quarta Caffè” Ore 9.30 Indirizzo di saluto Paolo Perrone (Sindaco Città di Lecce) Antonio Maria Gabellone (Presidente Provincia di Lecce) Domenico La Forgia (Rettore Università del Salento) Fabrizio Sammarco (Vice Presidente Associazione ItaliaCamp) Speaker's corner Nichi Vendola (Presidente Regione Puglia - Video messaggio) Intervengono: Domenico Giorgi (Ministro Plenipotenziario, Direzione Generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente - Ministero degli Esteri)* Gabriele Giudice (Capo Unità - Regno Unito, Estonia, Lettonia - Direzione Generale Affari economici e finanziari Commissione europea Alessandro Laterza (Presidente Commissione Cultura Confindustria) Roberto Cingolani (Professore Fisica Generale Università del Salento, Presidente IIT) Gianfranco Viesti (Professore Politica Economica Università di Bari) Vito de Filippo (Presidente Regione Basilicata) Pier Luigi Celli (Direttore Generale LUISS Guido Carli - Presidente Associazione ItaliaCamp) Cristiana Coppola (Vice Presidente per il Mezzogiorno - Confindustria) Coordina: Giuseppe De Tomaso, Direttore Gazzetta del Mezzogiorno Virman Cusenza, Direttore il Mattino Ore 11.00 Avvio in contemporanea 7 aule di dibattito. Ore 14.00 Light lunch Sviluppato con uno specifico percorso eno-gastronomico Salento doc. * in attesa di conferma
  3. 3. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio LAVORO E IMPRESA TEMA PROPOSTO: Creare e conservare il lavoro. Nuovi lavori e nuove forme di tutela. I giovani, il lavoro.. e la pensione? DESCRIZIONE DELL’AULA: Giovani e Mezzogiorno: due aspetti di uno stesso problema. Mai come oggi la questione del Mezzogiorno è inscindibilmente legata alla questione dei giovani. Ed è proprio dalla combinazione di questi due obiettivi - occupazione giovanile e crescita produttiva al sud - che può emergere un programma per il miglioramento della competitività del sistema Paese. I giovani meridionali nel difendere il proprio avvenire, hanno la possibilità di farsi portatori di un interesse più generale: quello della zona nella quale vivono. Accanto agli scenari relativi al “futuro prossimo” del lavoro, ci sono anche quelli del “futuro remoto” e della pensione di allora per i giovani di oggi. Colmare il gap pensionistico di fronte ad un mondo del lavoro sempre più flessibile e precario, ristabilire in Italia l’equità tra generazioni. PAROLE CHIAVE: fare impresa, imprenditoria, università e formazione, normativa, occupazione,crisi, competitività, riforme, entrepreneur, education, pensioni, welfare, equità intergenerazionale, futuro. Comitato Scientifico: Roberto Pessi (Preside Facoltà di Giurisprudenza, LUISS Guido Carli); Federica Guidi (Presidente Giovani Imprenditori, Confindustria); Edoardo Ghera (Professore Ordinario Diritto del Lavoro, Università Sapienza); Aurelio Regina (Presidente Unione Industriali ed Imprese di Roma); Antonio Quarta (Presidente Quarta Caffè SpA) Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Pier Luigi Celli (Direttore Generale LUISS Guido Carli); Stefano Adamo (Preside Facoltà Economia, Università del Salento); Giorgio Ambrogioni (Presidente Federmanager); Paolo Varesi (Segretario Confederale UGL); Dario Polignano (Responsabile Commerciale Perlini Sud SpA); Evan Nisselson (Mind The Bridge); Sergio Antonio Filograna (Presidente Filanto Spa); Isabella Falautano (Responsabile Relazioni Istituzionali, Gruppo AXA Italia; Associazione Vedrò); Coordina: Nicola Barone (Il Sole24Ore) Responsabili d’aula: LECCE: Manuela Aloisi ROMA: Patrizio Caligiuri, Luigi Mazza, Stefano Salvato, Andrea Chiriatti
  4. 4. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio RICERCA E SCIENZA TEMA PROPOSTO: Healthcare & Technology Ttransfer DESCRIZIONE DELL’AULA: L’introduzione delle moderne tecnologie nel campo biomedicale rappresenta una fase critica del processo di innovazione del sistema sanitario. Dalla ricerca ai finanziamenti, dai protocolli clinici alla sostenibilità economica: tutti fattori che concorrono ad aumentare la complessità di uno scenario che vede al centro l’uomo. PAROLE CHIAVE: finanziamenti, venture capitalist, healthcare, bioingegneria, trasferimento tecnologico, ricerca, protocolli clinici, sostenibilità, biomateriali, dispositivi elettromedicali, sistemi informativi, innovazione, biotecnologie, diagnostica. Comitato Scientifico: Diana Bracco (Presidente Ricerca e Innovazione Confindustria); Francesco Lacquaniti (Direttore Centro Biomedicina Spaziale, Università Tor Vergata); Roberto Cingolani (Presidente IIT - Istituto Italiano Tecnologia); Velio Macellari (Direttore Dipartimento Tecnologie e Salute, Istituto Superiore di Sanità); Manuela Arata (Technology Transfer Officer CNR). Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Davide Turco (Atlante Ventures, Intesa San Paolo); Paolo Barbanti (CEO Pharma & Biotech Advisors); Domenico Favuzzi (CEO Exprivia SpA); Gianni Sebastiano (Presidente Distretto Informatico Pugliese); Dorina Bianchi (Neuroradiologa, Senatrice Io Sud e Autonomie); Vitangelo Magnifico (già Direttore Istituto Sperimentale per l’Agricoltura MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali). Coordina: Marco Cattaneo (Le Scienze) Responsabili d’aula: LECCE: Daniele Cassini, Antonio De Mitri ROMA: Marco Martellucci
  5. 5. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio TECNOLOGIA TEMA PROPOSTO: Innovology : innovazione e tecnologia per il Paese. DESCRIZIONE DELL’AULA: Nell’era del web 2.0 la rete assume il ruolo di protagonista, diventando la base dell’innovazione. Dal cloud computing all’open data, dal mobile all’open source, tanti gli spunti per idee innovative a forte connotazione hi-tech, per il Paese. PAROLE CHIAVE: Social media, opendata, digital divide, mobile, innovazione, opensource, open government, cloud computing, augmented reality. Comitato scientifico Salvo Mizzi (Working Capital - Telecom Italia SpA); Alex Giordano (Strategic & Creative Director Ninja Lab); Paolo Merialdo (Fondatore Innovation Lab, Universita' degli Studi Roma Tre); Juan Carlos de Martin (Professore di Ingegneria dell’Informazione, Politecnico di Torino, Co–direttore NEXA); Fabio Pistella (Commissario Straordinario di DigitPA, CNIPA); Augusto Coppola (CEO Eris4, Membro BAIA); Alberto Castelvecchi (Castelvecchi Editore); Beniamino DiMartino (Professore Ingegneria Informatica, Seconda Università di Napoli) Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Luigi Perissich (Presidente Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria); Luigi Di Pace (Director - R&D, System Integration, Banking Solutions Exprivia SpA); Pietro Leo (Executive IT Architect IBM, Member IBM Academy of Technology); Roberto Covolo (Bollenti Spiriti); Caterina Policaro (Catepol); Gianluca Arnesano – CEO Frozenfrogs; Gianfranco De Gregorio (Presidente Comitato Piccola Industria Molise, Tecnova Data Srl); Pasquale Carrano (Presidente Confindustria Basilicata, AD Gruppo Mph); Angela Sansonetti (Professoressa Business Organization - Luiss Guido Carli) Coordina: Antonio Savarese (Data Manager) Responsabili d’aula: LECCE E ROMA: Chiara Russo, Andrea Ferlito, Cristiano Peppoloni
  6. 6. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio ENERGIA, AMBIENTE E INFRASTRUTTURE TEMA PROPOSTO: Quale energia per il paese, quale ambiente per la persona. DESCRIZIONE DELL’AULA: L’energia nucleare e le energie rinnovabili come nuove scelte di politica energetica per promuovere l’innovazione del Sistema Paese e garantirne uno sviluppo sostenibile. Il modello di sviluppo per il Sud Italia: dalle logiche assistenziali a quelle manageriali, tra eco-sostenibilità e pro- sostenibilità, dal Ponte sullo Stretto al ponte generazionale, tra qualificazione della spesa pubblica ed insufficienza delle risorse. PAROLE CHIAVE: Approvvigionamento energetico, nucleare, energie rinnovabili, agroenergia, fotovoltaico, smart grid, assistenzialismo, qualificazione spesa pubblica, controllo, trasparenza, velocità, sviluppo, etica, mobilità, asimmetrie informative, politiche energetiche, green economy, sviluppo eco-sostenibile, eolico, biomasse, idrogeno, termodinamico, tutela dell’ambiente, gestione dei rifiuti. Comitato scientifico Ambiente: Carlo Crea (Segretario Generale Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas); Prof. John Mathews (Professore Straordinario International Business, LUISS Guido Carli); Claudio Descalzi (Direttore Generale Divisione Exploration & Production ENI); Corrado Clini (Direttore Generale per la ricerca ambientale e sviluppo Ministero dell'Ambiente); Vittorio Ayra (Executive Assistant, Head of Operational Excellence Unit Enel Green Power); Chicco Testa (Presidente Forum Nucleare Italiano); Giovanni Cannata (Rettore Università del Molise); Saverio Sticchi Damiani (Professore Diritto Amministrativo LUISS Guido Carli – Università del Salento). Comitato Scientifico infrastrutture: Aristide Police (Professore Diritto Amministrativo, Università Tor Vergata); Carlo Andrea Bollino (Vice Presidente AIEE - Associazione Italiana Economisti dell'Energia); Cristiano Cannarsa (Responsabile Direzione Imprese Cassa Depositi e Prestiti); Marcello Clarich (Professore Diritto Amministrativo - LUISS Guido Carli)
  7. 7. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Domenico La Forgia (Rettore Università del Salento); Paride De Masi (Presidente Distretto Energie Rinnovabili Puglia); Angela Stefania Bergantino (Professore Economia dei trasporti e del Turismo, Università di Bari); Giuliana Trisorio Liuzzi (Presidente ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione); Pasquale Criscuolo (Consiglio Centrale Giovani Imprenditori, Criscuolo Eco Petrol Service Srl). Coordina: Adelmo Gaetani (Editorialista Nuovo Quotidiano di Puglia, affariitaliani.it) Responsabili d’aula: LECCE: Antonio Scalcione, Toni Marciante, Roberta Stefanizzi; ROMA: Riccardo Maiolini, Alessandro Thomas, Tommaso Jacopo Ulissi, Filippo Salone, Sara Frazzingaro, Donato Cavaliere, Francesco Calabria. CULTURA E SOCIALE TEMA PROPOSTO: Euromediterraneo: progetti di Connessione DESCRIZIONE DELL’AULA: La promozione dell’integrazione e la cooperazione tra le due sponde del mare interno attraverso la risoluzione delle problematiche relative all’immigrazione dai paesi meridionali verso quelli settentrionali, alla tutela del patrimonio ecologico mediterraneo, allo sviluppo di politiche volte a favorire l'accesso al sapere e alla cultura, alimentando un bisogno crescente di opportunità di integrazione: sociale, religiosa, culturale. PAROLE CHIAVE: Integrazione culturale;macroregione mediterranea; emigrazione; sviluppo sostenibile; formazione dialogo interculturale e interreligioso; spazio euro mediterraneo; lotta contro la criminalità organizzata.
  8. 8. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio Comitato Scientifico: Sebastiano Maffettone (Preside Facoltà Scienze Politiche, LUISS Guido Carli); Alessandro Laterza (Presidente Commissione Cultura Confindustria – Laterza Editore); Jean Paul Fitoussi (Economista e Politologo); Giuliano Da Empoli (Assessore Cultura e Contemporaneità, Comune di Firenze); Rita Santarelli (Vice Presidente LUISS Guido Carli); Edoardo Winspeare (Regista). Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Domenico Giorgi (Ministro Plenipotenziario, Ministero degli Esteri); Adriana Poli Bortone (Presidente Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo); Cosimo Lacirignola (Presidente Fiera del Levante di Bari e Direttore IAM - Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari); Luigi Sergio (Presidente Unione Comuni Grecìa Salentina); Francesco Palumbo (Direttore Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti, Regione Puglia); Hocine Fellag (Vice Rettore Université Mouloud Mammeri, Tizi-Ouzou, Algeria); Luigi De Luca (Direttore Istituto Culture Mediterranee Provincia di Lecce); Massimo Bray (Direttore Responsabile, Italianieuropei) Coordina: Barbara Carfagna (RAI) Responsabili d’aula: LECCE: Luigi De Mitri ROMA: Francesca Guida, Orlando Frasci, Riccardo Santilli, Antonio dell’Atti ECONOMIA FINANZA E MERCATI TEMA PROPOSTO: Alla ricerca del credito perduto DESCRIZIONE DELL’AULA: Sciogliere il doppio nodo della regolamentazione bancaria e finanziaria e dell’accesso al credito per prevenire nuove crisi economiche e far ripartire l’economia, occorre non solo ripensare la regolamentazione del sistema creditizio ma anche individuare nuove soluzioni per agevolare l’accesso al credito di famiglie e imprese. Alla luce della nascita della Banca del Sud, come cambieranno gli equilibri e le opportunità nel Mezzogiorno d’Italia. PAROLE CHIAVE Banca del Mezzogiorno, accesso al credito, regolamentazione, risparmio, debito, Confidi, fondi pubblici, propensione al rischio, cooperative, famiglie, PMI, distretti, capacità reddituali, fiscalità, manodopera qualificata, competenze.
  9. 9. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio Comitato Scientifico: Gennaro Olivieri (Professore Ordinario Matematica Finanziaria LUISS Guido Carli); Marino Ottavio Perassi (Responsabile Servizio Consulenza legale Banca d’Italia); Carlo Borgomeo (Presidente Fondazione per il Sud); Pier Carlo Padoan (Vice Segretario Generale Chief Economist OCSE); Giorgio Di Giorgio (Preside Facoltà di Economia LUISS Guido Carli); Vito Antonio Primiceri (Direttore Generale Banca Popolare Pugliese); Giovanni Sabatini (Direttore Generale ABI). Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Antonio Corvino (Direttore Confindustria Lecce); Gabriele Giudice (Capo Unità - Regno Unito, Estonia, Lettonia - Direzione Generale Affari economici e finanziari Commissione europea); Giuseppe Schlitzer (Direttore Affari Economici ABI – ANIA); Alfredo Prete (Presidente Camera di Commercio Lecce); Nicola De Lisio (Professore Ordinario Economia Politica Università del Salento); Mauro Torchetti (Torchetti snc); Donato Scolozzi (Professore Ordinario Matematica Finanziaria Università del Salento); Antonio Scarlino (Presidente Confindustria Giovani Lecce, Scarlino SpA). Coordina: Antonio Satta (MF-Milano Finanza) Responsabili d’aula: LECCE: Paolo Mercurio ROMA: Alessia Denaro, Irene Smargiassi, Tiziano Mariotti, Paola Fersini POLITICA, ISTITUZIONI E P.A. TEMA PROPOSTO: Il governo multilevel dei beni comuni: localismo e federalismo, territorio e identità. DESCRIZIONE DELL’AULA: Il federalismo, localismo, globalizzazione: quale opzione per l’Italia? L’amministrazione di prossimità, il controllo delle scelte e la scelta di chi controlla sono delle opzioni percorribili? Invertiamo il punto d’osservazione: non una discussione sul decalogo dei problemi atavici del Sud, ma sulle risposte alle criticità. Passiamo dalle riforme ideali alle idee riformatrici che possono realmente essere attuate. Dalla semplificazione della Pubblica Amministrazione all’amministrazione dei beni pubblici, dalla legittimazione della classe dirigente alle potenzialità dei privati. Un’aula che cercherà proposte concrete per anticipare il futuro a Sud.
  10. 10. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio PAROLE CHIAVE: Federalismo, local, riforme, costi, risorse, burocrazia, Pubblica Amministrazione, efficienza, diritti, beni pubblici, sud, territorio, democrazia, classe dirigente, acqua, identità, unità, criminalità. Comitato Scientifico: Luciano Violante (Docente e Politico Italiano); Luigi Fiorentino (Segretario Generale Autorità Garante Concorrenza e Mercato); Marc Lazar (Professore Storia Comparata dei Sistemi Politici Europei LUISS Guido Carli); Francesco Pizzetti (Presidente Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali); Luca Antonini (Presidente Commissione Paritetica sul Federalismo Fiscale, Università degli Studi di Padova); Luigi Melica (Professore Diritto Costituzionale Università del Salento) Sono stati invitati ad intervenire tra gli altri: Vito De Filippo (Presidente Regione Basilicata); Antonio Maria Gabellone (Presidente Provincia di Lecce); Gianfranco Viesti (professore Politica Economica Università di Bari); Ernesto Somma (Coordinatore PORE Ministero per gli Affari Regionali); Antonio La Spina (Consigliere Incaricato SVIMEZ); Chiara Moroni (Vicecapogruppo alla Camera di Futuro e Libertà); Corrado Ocone (saggista e scrittore); Ernesto Longobardi (Professore Ordinario Scienze delle finanza, Università degli Studi di Bari, Componente COPAFF); Coordina: Davide Giacalone (Il Tempo) Responsabili d’aula: LECCE: Carlo Ciardo, Giuseppe Perrone ROMA: Maria Cantarini, Federico Florà, Antonio De Napoli
  11. 11. Associazione ItaliaCamp | viale Pola 12 | 00198 Roma | tel. 06853778.412 - 408 Con il patrocinio Timing del progetto ItaliaCamp e concorso “La tua idea per il paese” Avvio concorso: martedì 22 giugno 2010, data in cui si è svolta - a Palazzo Chigi - la conferenza stampa d’avvio del progetto. Il processo di raccolta e discussione delle idee si svilupperà attraverso quattro BarCamp (uno al nord, uno al centro, uno al sud, uno all’estero) organizzati presso quattro prestigiose città universitarie: 1° BarCamp - Centro: Roma - Luiss, 16 ottobre 2010 2° BarCamp - Sud: Lecce - Università del Salento, 20 Novembre 2010 3° BarCamp - Internazionale: location da definire - Bruxelles, 29 Gennaio 2011 4° BarCamp - Nord: location da definire - Milano, 26 Marzo 2011 Nelle due settimane successive a ciascun BarCamp, un apposito Gruppo di Valutazione Preliminare (GVP), individuato dall’Associazione ItaliaCamp, si occuperà di effettuare un primo screening delle idee sulla base di parametri di fattibilità tecnico, scientifica, legale e finanziaria. Le idee, una volta valutate preliminarmente, saranno inviate all’attenzione del Comitato Scientifico, corredate di una scheda contenente un primo giudizio sintetico (graficamente rappresentato da semaforo rosso - giallo - verde). In ogni caso, la valutazione definitiva sarà interamente rimessa al Comitato Scientifico che avrà dieci giorni di tempo per visionare e giudicare le singole idee, accendendo (con password riservata) ad una sezione profilata del sito. A seguire, in un apposito incontro organizzato dall’Associazione ItaliaCamp, saranno proclamate le 10 idee vincitrici di ogni singolo BarCamp territoriale – nonché finaliste dell’ItaliaCamp – rispetto alle seguenti aree tematiche: 1) Ricerca, Scienza e Tecnologia 2) Lavoro e Impresa 3) Energie, Infrastrutture e Ambiente 4) Cultura e Sociale 5) Economia, Finanza e Mercati 6) Istituzioni e Pubblica Amministrazione A conclusione dei quattro ItaliaCamp, saranno presentate al Comitato Strategico del progetto le 40 idee vincitrici. Il Comitato Strategico sceglierà le 10 Idee che saranno concretamente realizzate L’evento conclusivo di premiazione delle idee si terrà nel maggio 2011. Ogni informazione relativa all’Associazione e al Concorso è disponibile sul sito www.italiacamp.it

×