Your SlideShare is downloading. ×
0
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Videogame Design and Programming: Conferenza d'Ateneo 18 Maggio 2011

1,403

Published on

Presentazione tenuta il 18 Maggio 2011 alla conferenza d'ateneo sulla didattica sull'esperienza del corso di "Videogame Design and Programming"

Presentazione tenuta il 18 Maggio 2011 alla conferenza d'ateneo sulla didattica sull'esperienza del corso di "Videogame Design and Programming"

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,403
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • Problema: 5 programmatori, ma il gioco non consiste solo in questo! Divisione in base ad esperienze precedenti e voglia di fare: - grafica: blender 3D imparato da 2 membri, grafica 2D disegnata a mano - musica fatta con LMMS, 2 membri con background musicale - game e level design “improvvisato”, lunga esperienza per via della passione per i videogames
  • Opportunità date dal corso Nuove abilità pratiche (blender, unity, lmms, javascript) Visibilità (articoli su siti e riviste specializzate, passaparola su internet, televisione (RAI)) Sviluppo futuro (continuazione dello sviluppo con Mixel, lavoro con persone specializzate) Prospettive (offerta di tesi con Unity, prospettive di lavoro con Mixel)
  • Transcript

    • 1. Videogame Design and Programming: Costruzione e valutazione dei gruppi Pier Luca Lanzi
    • 2. Lavori Progettuali nei Corsi di Informatica <ul><li>Tipicamente riguardano un problema circoscritto, solitamente ben specificato dal docente, svolto da due o tre “amici” </li></ul><ul><li>Motivazioni sia pratiche che burocratiche </li></ul><ul><ul><li>Difficile individuare il contributo dei singoli </li></ul></ul><ul><ul><li>Lavori di tesi limitati a due studenti </li></ul></ul>Videogame Design and Programming costruire demo “ giocabili ” distribuibili pubblicamente un primo passo verso un prodotto commerciale gruppi di lavoro “ grandi ” , nessuna limitazione
    • 3. Videogame Design and Programming: Creazione dei Gruppi di Lavoro <ul><li>Quali giochi? </li></ul><ul><ul><li>Tutti devono presentare un’idea di gioco (70 game concept) </li></ul></ul><ul><ul><li>Tutti votano un massimo di 5 idee di gioco </li></ul></ul><ul><ul><li>I 15 giochi con più voti vengono sviluppati durante il corso </li></ul></ul><ul><li>Creazione dei gruppi di lavoro </li></ul><ul><ul><li>Gli studenti che hanno proposto uno dei giochi selezionati diventano i “team leader” di un gruppo di lavoro </li></ul></ul><ul><ul><li>I “team leader” hanno una settimana per definire il gruppo (al più 5 studenti del corso ed esperti esterni) </li></ul></ul><ul><ul><li>Tutti gli studenti del corso possono contattare uno o più leader per poter essere inseriti nel gruppo </li></ul></ul>
    • 4. Videogame Design and Programming: Valutazione dei lavori e dei singoli <ul><li>Quali difficoltà? </li></ul><ul><ul><li>Manca un criterio assoluto per giudicare un videogioco </li></ul></ul><ul><ul><li>Difficile giudicare il contributo del singolo studente </li></ul></ul><ul><li>Valutazione dei progetti </li></ul><ul><ul><li>Tre consegne con scadenze fissate per prototipo, demo versione beta e demo finale </li></ul></ul><ul><ul><li>Tre valutazioni durante eventi pubblici dove chiunque poteva giocare e giudicare i giochi stilando una graduatoria </li></ul></ul><ul><ul><li>Voto del progetto = 2/3 sui giudizi pubblici 1/3 dai docenti </li></ul></ul><ul><li>Valutazione dei singoli </li></ul><ul><ul><li>Questionario anonimo sul contributo dei singoli </li></ul></ul><ul><ul><li>Voto del singolo = risultato finale + suo contributo </li></ul></ul>
    • 5. 15 giochi consegnati 5 giochi pubblicati o in via di pubblicazione 2 giochi parteciperanno a concorsi sullo sviluppo di videogiochi grande visibilità: due riviste specializzate, articoli on-line, RAI3 e Focus Junior (grazie alla comunicazione del Politecnico) per gli studenti è stato impegnativo, ma per molti ha portato belle soddisfazione (visibilità e autonomia)
    • 6. La Nostra Esperienza nel Corso di Videogame Design and Programming Mattia Ferrari e Michele Pirovano
    • 7. Mattia Ferrari <ul><li>Le mie aspettative sul corso </li></ul><ul><ul><li>Un&apos;esperienza pratica che ci permettesse di confrontarci con i problemi concreti dello sviluppo di un videogioco. </li></ul></ul><ul><li>L’esperienza progettuale </li></ul><ul><ul><li>Impegnativa ma molto divertente </li></ul></ul><ul><ul><li>Avere completa libertà mi ha incentivato a dare un contributo creativo al progetto </li></ul></ul><ul><li>Benefici personali </li></ul><ul><ul><li>Utilizzo di strumenti utilizzati dall&apos;industria videoludica </li></ul></ul><ul><ul><li>Collaborazione con un team numeroso </li></ul></ul><ul><ul><li>Suddivisione dei compiti piuttosto netta per coprire le varie necessità dello sviluppo. </li></ul></ul>
    • 8. Michele Pirovano <ul><li>Le mie aspettative sul corso </li></ul><ul><ul><li>Grande curiosità verso il focus del corso e le modalità di svolgimento </li></ul></ul><ul><li>L’esperienza progettuale </li></ul><ul><ul><li>Molti sforzi di organizzazione e di motivazione del team </li></ul></ul><ul><ul><li>Occasione per sfruttare abilità diverse </li></ul></ul><ul><li>Benefici personali </li></ul><ul><ul><li>Pratica con software specifici e leadership </li></ul></ul><ul><ul><li>Soddisfazione personale per la buona riuscita del progetto </li></ul></ul><ul><ul><li>Prospettive future di pubblicazione e lavoro </li></ul></ul>
    • 9. <ul><li>Nostri Obiettivi </li></ul><ul><li>Creare uno “ sparatutto ” o FPS per PC con ambientazione fantasy </li></ul><ul><li>Elemento di innovazione </li></ul><ul><ul><li>sistema di comandi basato su riconoscimento vocale in aggiunta alla solita tastiera e mouse </li></ul></ul><ul><li>Carattere “ sperimentale ” del progetto </li></ul>
    • 10. Competenze Esterne <ul><li>Il progetto ha richiesto il coinvolgimento di persone con competenze artistiche </li></ul><ul><li>3D artist </li></ul><ul><li>2D artist </li></ul><ul><li>Musicista/sound designer </li></ul>
    • 11. Risultato
    • 12. Opportunità <ul><li>È possibile la vendita su internet di un gioco indipendente (indie) a costi accessibili </li></ul>www.InVerbisVirtus.com
    • 13. <ul><li>Nostri Obiettivi </li></ul><ul><li>Creare un gioco originale e divertente </li></ul><ul><li>Bello da vedere e ascoltare </li></ul><ul><li>Con un ampio target </li></ul>
    • 14. Organizzazione del Progetto (competenze esterne) <ul><li>Grafica, Musica, Design? </li></ul><ul><li>Soluzione: tutto fatto internamente </li></ul><ul><li>Grafica: Blender 3D </li></ul><ul><li>Musica: Guitar Pro, LMMS </li></ul><ul><li>Design: passione per i videogames </li></ul>
    • 15. &nbsp;
    • 16. Opportunità di Crescita <ul><li>Nuove abilità pratiche </li></ul><ul><li>Visibilità </li></ul><ul><li>Nuove prospettive e di sviluppo </li></ul>
    • 17. Grazie!

    ×