Virtualizzazione: sistemi operativi a matrioska

1,259 views
1,146 views

Published on

Con la virtualizzazione è possibile realizzare un "PC nel PC", ossia installare un secondo sistema operativo in una macchina virtuale e farci girare software in un ambiente considerato più "protetto" rispetto alla nostra macchina reale.
Gli scopi? Testare un sistema operativo prima di installarlo o il comportamento di un nuovo software o di un aggiornamento potenzialmente dannosi; utilizzare più sistemi operativi e relative applicazioni in contemporanea senza dover riavviare il computer ogni volta; realizzare delle sessioni di lavoro protette; risparmiare tempo e denaro.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,259
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
29
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Virtualizzazione: sistemi operativi a matrioska

  1. 1. Virtualizzazione Sistemi operativi a matrioska Immagine tratta dal sito http://ferfab.it/ Matteo Zaffonato zaffo80@gmail.com
  2. 2. Riferimenti utili ● Wikipedia – http://it.wikipedia.org/wiki/Virtual_machine – http://it.wikipedia.org/wiki/VMware_player – http://it.wikipedia.org/wiki/VirtualBox – http://it.wikipedia.org/wiki/Virtual_PC ● Pc Professionale n° 206 – Maggio 2008 ● Sito Vmware Player (http://www.vmware.com/products/player/) ● Sito Virtual Pc (http://www.microsoft.com/windows/virtual-pc/default.aspx) ● Documentazione cartacea Microsoft ● Sito VirtualBox (http://www.virtualbox.org/)
  3. 3. Qualche definizione ● In informatica il termine macchina virtuale indica un software che crea un ambiente virtuale in cui l'utente può eseguire alcune applicazioni. (Wikipedia) – APPLICATION VIRTUAL MACHINE (es: Java, .NET): i programmi applicativi vengono scritti in un linguaggio che viene compilato per questo calcolatore immaginario (cioè tradotti nelle sue istruzioni native) e, una volta compilati, vengono eseguiti sulla macchina virtuale software – EMULAZIONE DI SISTEMI OPERATIVI: creare tramite appositi applicativi un "ambiente applicativo" tale da apparire come un "finto computer", su cui si potrà installare un sistema operativo diverso da quello che equipaggia il vero elaboratore
  4. 4. Emulazione di sistemi operativi Usi possibili: – simulazione di piattaforme hardware ancora in fase di progettazione (è questo uno degli usi originari) – operazioni di "consolidamento": passare cioè da avere n server fisici per n servizi, all'avere un unico server fisico con x istanze del sistema operativo, ognuna delle quali istanze può eseguire uno o più servizi – l'emulazione di un sistema operativo diverso da quello realmente installato sul proprio hardware
  5. 5. Un pò di termini utili ● HOST: macchina reale ospitante la macchina virtuale ● GUEST: machina ospitata, anche detta VM ● HYPERVISOR: software usato per gestire la macchina virtuale e la comunicazione tra essa e l'hardware. Può essere di due tipi: – TIPO 1 (NATIVO): comunicano direttamente con l'hardware e non si appoggiano a software sottostante (Citrix Xen Server, Microsoft Hyper-V, VMware ESXi, VMware vSphere) – TIPO 2 (HOSTED): si appoggiano ad un sistema operativo (Windows, Linux, Mac Os) e si installano come una normale applicazione (Vmware Player, Microsoft Virtual Pc, Sun Innotek VirtualBox)
  6. 6. Un esempio pratico Sun Innotek VirtualBox 3.1.0 ●Windows (x86 / amd64) ●Mac OS X hosts (Intel Macs) ●Linux hosts ●Solaris and OpenSolaris hosts (x86 / amd64)

×