I Vantaggi del Software Libero

549 views
492 views

Published on

Intervento di Claudio Brazzale (LUG Vicenza) a Schio nell'ambito del Linux Day 2008 del 25 ottobre

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
549
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

I Vantaggi del Software Libero

  1. 1. Sabato 25 ottobre 2008 I Vantaggi del Software Libero Claudio Brazzale
  2. 2. Il software Il termine software [..] sta ad indicare un programma o un insieme di programmi in grado di funzionare su un elaboratore (cfr: Wikipedia)
  3. 3. Chi “fa” software Il software viene composto dai programmatori, informatici, analisti e altre figure specialistiche generalmente raggruppate nel settore “IT” (Information Tecnology)
  4. 4. Chi “fa” software ● Interesse economico: il software viene prodotto da ditte per ricavarne guadagno ● Interesse scientifico: il software viene prodotto da ricercatori per raggiungere obiettivi scientifici ● Altri interessi.
  5. 5. Interesse economico Nel curare l'interesse economico, vengono più o meno utilizzate tecniche di marketing diversificate per esempio....
  6. 6. Le promozioni Per un anno si concede l'uso di un software Fino a quando uno è studente o insegnante può usufruire di sconti Con il computer nuovo puoi provare software preinstallato
  7. 7. La pirateria Se in alcuni casi la pirateria veramente danneggia i produttori di alcuni software, essa può venir sfruttata dagli stessi per diffondere un software falsando il rapporto costo/prezzo
  8. 8. Il software commerciale Per sostenersi deve generare bisogno e ulteriore software Aggiornamenti, migliorie, patch, abbonamenti.
  9. 9. L'interesse scientifico Il software nasce per servire ad uno scopo, per raggiungere tale scopo nel campo scientifico i risultati e le prove si condividono.
  10. 10. L'interesse scientifico Il software usato viene condiviso affinché altri possano migliorarlo, con vantaggio reciproco
  11. 11. Il software libero Il software libero per vocazione invita chi lo usa ad apportare quelle migliorie per meglio servire allo scopo per cui è stato costruito
  12. 12. Il software libero L'utilizzo quindi non è finalizzato a generare interessi economici diretti al produttore del software, ma a generare interessi indiretti su chi lo usa e chi lo produce
  13. 13. La licenza GNU/GPL Assieme ad altri tipi di licenze, è uno strumento che permette ad un software di crescere, restando a disposizione di tutti
  14. 14. Costi iniziali Solitamente il software libero non ha costi iniziali, con un risparmio netto o un diverso investimento in formazione o personalizzazione del software.
  15. 15. I formati liberi Sono documentati, e non obbligano ad usare un programma per leggere i dati (propri o altrui). Possono essere implementati da software libero o non.
  16. 16. FINE Grazie della gentile attenzione.
  17. 17. © 2008 Claudio Brazzale Gruppo Utenti GNU/Linux Vicenza Licensed by Creative-Commons BY-NC-SA

×