Piazzasalento n19

2,496 views
2,370 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,496
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalento n19

  1. 1. ...potete Se qualche acquistarlo volta non in edicola lo trovate A pag. 31 in casa... Redazione: GALLIPOLI l’elenco 8-21settembre 2011 anno I numero 19 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Coinvolti pure medici e imprenditori di Gallipoli e Casarano nelle indagini appena avviate. Anche l’Asl apre una inchiesta interna sulle forniture gonfiate Sospetta truffa “Area vasta”, efficace la guida di Casarano Fondi pronti all’ossigeno per Gallipoli da 6 milioni di € e Taurisano a pag. 20 Giovanni D’OnofrioL’ospedale “Ferrari” di Casarano a pag. 18Ce lo hanno Solito boom in agosto, ma la buona novella la porta settembre, che parla un po’ stranierodettodi nuovo di Fernando D’Aprile Ce lo hanno detto, ancorauna volta, con intatto affet-to e simpatia. Lo hanno fatto L’estate non sta finendo Rifiuti, emergenza evitata. «Il caos? Colpa loro!» e infuria già la polemicacol garbo e l’accortezza di unospite che si sente - graditis-sima sorpresa - trattato come I FATTIun amico di famiglia di lungadata e che sta molto attentoa non urtare minimamentela nostra sensibilità. State un Bilanci, dissestipo’ più attenti, avete un tesorodentro e fuori di voi, non sciu- e conti sospetti:patelo, il messaggio che do-vremmo mandare a memoria. non si salva nessuno La signora Betti, impiega- da pag. 7ta di un paese della provinciadi Pavia, risponde che porteràcon sè prima di tutto l’imma- Rifiuti e compost:gine della naturale gentilezzadella vicina di ombrellone, A vele spiegate ad Alezio ci provanomai vista prima eppure cosìdisponibile verso di lei ed il la preziosa umanità cinquanta famigliesuo bambino. Silvia, attirata qui da Mila- di “Nave Italia” a pag. 4 a pag. 6no per la prima volta dal granvociare sul Salento, da univer- Il centro storico di Gallipoli, una delle mete preferite dai turisti (foto di Emiliano Picciolo) alle pagg. 2-3 L’area artigianalesitaria ci tira un buffetto: “E’come essere invitati in una Una paninoteca “speciale” scovata a Mancaversa cresce a Parabitacasa bellissima, ma quando siarriva ci si accorge che il pa- e si fa pure belladrone di casa si è dimenticatodi rassettare”. Cos’altro ancora?! Pro-viamo ad essere più degni del-la ricchezza che ci circonda. Dal vaso di Nutella Dopo 2 scontri mortali a pag. 11Così almeno Betti e Silvia nondiventeranno mai “villeggian-ti d’estate e leghisti d’inver-no” (grazie, Mino De Santis). marijuana e coca Mancaversa, Taviano a pag. 21 a Matino un semaforo ha risolto il problema a pag. 13 Gli abbonamenti a SPORT Melissano, la banca Giovanissimi paga il Comune: “Filograna” non ha vigilato bene annuale € 65,00 a pag.27 semestrale € 35,00 nuovi e pronti versamento su: a pag. 20 Macchia gialla in mare cc postale n. 8168644 intestato a: Patron Barone Alliste-Felline ma sono alghe: Indra srl - via Novara 10/B 20013 Magenta (MI) e i giallorossi sulle ali lo dice l’Arpa a pag. 7 indicando nella causale puntano in alto delle Aquile la durata del periodo a pag. 5 a pag. 26 Alla Notte della Taranta Per informazioni SIMU SALENTINI - Le rime, i poeti, i concorsi la famiglia Rinaldi, tel. 0833 1823575 e-mail abbonamenti@piazzasalento.it tra “cozze piluse” ed elegie al paese alle pagg. 16-17 rom di Taurisano a pag. 30
  2. 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 8 - 21 settembre 2011Operatori contenti: piano piano la stagione si allunga ma non è ancora extra large come potrebbe benissimo essere Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attivitàAgosto ok, settembre vede rosaCoppola: «Gli investimenti ripagano». Suez: «Con i servizi ecco gli stranieri» di Ilaria Lia Gli operatori turistici di Gal-lipoli sono concordi: per agostosi è registrato il tutto esaurito.Oltre ogni aspettativa. Dall’al-bergo “Al pescatore” fanno sa-pere: «Previsioni confermate:in albergo abbiamo avuto soloqualche camera libera a giugno eluglio – riferisce Samantha Mag-giori, addetta alla reception – poiagosto, invece, tutto esaurito. Persettembre abbiamo già delle pre-notazioni, non ancora tantissime,ma di sicuro più dell’anno scor-so». Bilancio positivo per i mesipiù caldi, ma settembre è sempreun’incognita. «Di solito qui è un mortorio– afferma Alessandro Serafini,direttore dell’albergo “Le con-chiglie” – le prenotazioni sonopoche e solo per la prima settima-na, ma è normale per la zona incui siamo. Luglio e agosto sonoandati bene, anche se i turisti la- A sinistra, Valentina, Pietro, Gabriele, Marco, Massimo, Francesco ementano sempre la stessa cosa: Silvia da Magenta a Gallipoli per la prima volta. Sopra,mancanza della pulizia in spiag- il centro storico in una serata di questa estate e sotto,gia, musica assordante dei locali un tratto del litorale sud: lidi aperti fino a tutto settembrenotturni». Scarsa illuminazione dellestrade, mezzi comunicazione tra spetto all’anno scorso – dichiara Settimana di fine agosto- de come sia possibile trovareGallipoli e Lecce quasi inesisten-ti e poca attenzione per la pulizia settembre, Gallipoli lentamen- te inizia a svuotarsi dai turisti. «Bellissima sul fondale marino bottiglie di plastica e vecchie ciabatte. La Luigi Suez, un socio del Gotha – e siamo quasi al completo fino al 15 del mese, abbiamo anchesono i punti neri che i clienti del“Villaggio dei pini” hanno riferi-to al personale. Pochi fortunati continuano a godere delle bellezze della città città, peccato folla oceanica che ha invaso la zona del litorale sud, invece, qualche prenotazione per ottobre. I clienti? Ungheresi, svizzeri te- «Potremmo avere il paradisoma non cresceremo più se non ri- jonica; tra di loro un gruppo di sette ragazzi arrivati da Milano, che si scordino porta problemi come il traffico eccessivo e la mancanza di par- deschi e francesi. Veniamo pre- miati per i servizi che offriamo». Ottima estate per il residence studi universitari in corso, per cheggi in assoluta assenza disolviamo questi problemi – affer-ma Maria Rosaria Ciricugno - ilmese di settembre sarà tranquil- la prima volta nel tanto decla- mato Salento. Le loro prime di rassettare...» provvedimenti. Ma Valentina, amante delle feste in spiaggia, “Le dune”, che però registra un calo a settembre, così come perlo, come tutti gli altri anni, non impressioni sono molto posi- plimenti: «È assurdo vedere un pensa che abbia il suo fascino il b&b “Le tre terrazze”: «le pre-abbiamo tanta affluenza, passato paesaggio cosi bello rovinato notazioni si contano sulle dita». tive, avvalorate dalla bellezza questa massa di turisti perché Non è escluso, però, che qualcu-agosto le spiagge si svuotano. del paesaggio, la cordialità dalla spazzatura ed è ancora sta a sottolineare quanto il Sa-Agosto è andato molto bene». no decida all’ultimo minuto. della gente e la buona cucina più assurdo pensare che resi- lento stia diventato una meta di «La nostra azienda ha fatto «Flusso turistico molto alto locale. “Il mare è qualcosa di denti e turisti non riescano a prim’ordine nel panorama na-ad agosto – afferma Antonel- Lido Conchiglie, ma c’è chi in- degli investimenti importanti che stupendo e assolutamente in- capire che ci vorrebbe davvero zionale. Gallipoli, insomma, ha ci ha posizionati su un livello dila D’Agostino, dell’Aloa - con poco per cambiare le cose», vece avrà ancora da lavorare. Dalclientela in prevalenza giovanile descrivibile, sembra di essere affascinato i nuovi arrivati con “Bellavista residence” Valentina offerta qualitativa medio alto per in Sardegna” dice Marco, col dice Pietro. Gabriele riesce a i suoi colori e sapori ma que- Russo della reception afferma: la nostra categoria e raccoglien-attratta dalla movida, mentre asettembre, aspettiamo turisti che consenso degli altri. Silvia, in- vedere un minimo d’iniziativa, sti sembrano perdere qualcosa «Pieni anche a settembre grazie do risultati positivi per la primavengono per visitare il centro vece, l’unica a essere già stata come la raccolta differenziata per colpe altrui: “è come essere alle offerte di bassa stagione. Per parte di settembre fino al 10storico e per avere tranquillità. qui anni fa, ricorda con piacere che peró “non porterà mai a invitati in una casa bellissima, noi, overbooking anche per lu- settembre – afferma GiuseppeMolti arrivano dall’estero». C’è la cordialità diffusa e, soprat- cambiamenti significativi se ma quando si arriva ci si accor- glio e agosto». Coppola de “La Masseria” - lachi non vede l’ora di riposarsi: tutto, fa notare che le cose in non s’inizia togliendo i cas- ge che il padrone di casa si è A settembre viaggiano turisti parte bungalow è tutta piena. Per«Sono talmente stressato che fondo non sono cambiate. sonetti”. Massimo, attrezzato dimenticato di rassettare”, è la stranieri e tutti coloro che non settembre abbiamo il 60 per cen-non mi interessa più niente», Ma non ci sono solo i com- di pinne e maschera, si chie- sintesi finale di Silvia. LI hanno l’impegno della scuola. to delle presenze, fino alla terzacommentano dall’Arlecchino, «Incremento del 40 per cento ri- settimana del mese». MARCIAOspiti famosi e illustri ci guardano con simpatia, nonostante i nostri difetti, alcuni anche vecchi IN PIU’ Per il noto legato a Gallipoli e Leuca e con-Dicono di noi che saremo famosi... «Una cosa negativa sul Salen- di Gallipoli neppure quest’anno ndr), ho ricordi bellissimi; poi ho casa nel Salento. torinese trapian- Mingo il Salento deve fare lo sprint finale per consolidarsi vinto che “se il Salento arrivasse ad avere quella marcia in più, non parleremmo più di tendenza ma di una consacrazione definitiva”. Gianni Ippoliti, altro volto nototo? Ci vengo poco, devo venirci Roberto Vecchioni, cantautore mi- scoperto Oranto, che adoro. Ma tata a Roma. della tv e residente a Lecce conpiù spesso»: ecco cosa non va lanese di qualittà, che dice di sce- mi piace anche l’interno i paesini, Elogi e promozioni sono pio- PATRIMONIO la compagna: «C’è il mare, prez-per l’autore-attore-comico Dario gliere sempre “mete interessanti”: le feste, le fazende come chiamo vute sul Salento da una lunga se- DA CURARE zi accessibili, voli a basso costo...Vergassola, uno che non la man- Alla “Gazzetta del Mezzogiorno” io le masserie, la gente educata». rie di pubblicazioni, dallo speciale Gianni Ippoliti però manca la giusta attenzioneda a dire, sfrontato ed irriverente ha confidato: «Agli inizi ci veni- «Adoro il carattere gioviale e l’o- “Puglia Felix” del diffuso setti- chiama ad per il patrimonio che ci circonda».com’è. Di passaggio ad manale “L’Espresso” un maggior Se la comunità salentina “lavoras-Alliste il ligure doc ha alle riviste specializzate rispetto del se” per il turismo avrebbe trovatodimostrato di avere le “AD Architectural di- patrimonio che ci anche l’antitodo all’alta disoccu-idee chiare: «Dico da gest” e “Gardenia”, atempo che voi salentini Lo sberleffo “Ospitali doc” “Meridiani”, “qui Tou- circonda pazione. Infine Antonio Caprarica, amichevole per la Rocca giornalista e scrittore che ha giratocredete di essere indietro ring”, “Traveller” per mezzo mondo: tante cose buonedi 10 anni, invece siete di Vergassola e Vecchioni turisti, e così via. COSE BUONE (cambiamenti positivi, iniziativeavanti di 20, solo che Troppe lodi? Nes- E BRUTTE di qualità) ma anche cose bruttenon ve ne accorgete e suna preoccupazione: L’esperto Antonio (strutture di accoglienza turisticanoi (i settentrionali, ndr) a ristabilire l’euilibrio Caprarica, non all’altezza, igiene e urbana ene approfittiamo! Spero ci pensano pugliesi e amante che stato del territorio non adeguati,proprio che ci sia una migrazione vo con Massimo D’Alema, c’era spitalità di questa gente», sembra salentini autentici e d’adozione. non nasconde aeroporto di Brindisi scollegatodi ritorno...». pure Gianni Morandi (anche lui ha farli eco da “Nuovo Quotidiano di Mingo De Pasquale (con Fabio fa i difetti da Lecce e ancor di più dal Basso Non è mancato a Lido Pizzo soggiornato nella stessa località, Puglia” Stefania Rocca, attrice di “Striscia la notizia”) si dice molto Salento).
  3. 3. 8 - 21 settembre 2011 Gallipoli LIDI RUMOROSI, DI SERA diffusa la musica anche fino a tarda che si trovano in prossimità della CHIUSI PER 7 E 10 GIORNI 3 ora, i lidi “Zeus” e Zen” sono stati Baia verde, potranno però funzio- Incappati nei controlli delle forze sanzionati con il blocco dell’attività nare regolarmente per le attività dell’ordine e non risultati in regola d’intrattenimento serale e notturno, balneari, che continuano lungo tutto sia per il numero di presenze che il primo per sette giorni ed il secondo il litorale favorite da un buon inizio per l’alto volume con cui veniva per dieci. I due stabilimenti balneari, di settembre. I due mesi di servizio extra, costati 225mila euro, hanno evitato solo l’emergenza Rifiuti, il piano va in ferieLuigi Natali Giovanni De MariniScambio di accuse ma anche qualche proposta Giuseppe Coppola i problemi proprio no di Vittorio Calosso a sostenere che il problema reale è riconducibile al deficit struttura- Ora è il piano rifiuti ad andare«Estate caos? le della ditta. Emblematico il caso in ferie. Entro la metà di settembre limite degli automezzi per la rac- si ritorna al regime ordinario ed il colta fermi ai box a metà agosto tour de force messo in atto da Co- per guasti meccanici. Ovviamente mune e società Seta-Cogei, partito da parte degli operatori ecologici il 15 luglio scorso, chiude con unTutta colpa loro» si lamentano altre anomalie (man- bilancio in chiaro-scuro. canza di attrezzature base come La percezione si era già avu- scope, palette, guanti, e di mezzi ta nella fase cruciale a ridosso di per raggiungere i luoghi di lavoro Ferragosto. L’emergenza estiva è assegnati) e il cronico ritardo nel Arriva settembre ed è tempo demonizzata dal deputato citta- stata da un lato arginata, ma i nervidi bilanci. Bollenti, considerato il dino del Pdl, Vincenzo Barba e pagamento degli stipendi (due gli scoperti restano molti e di difficile arretrati e dall’1 settembre stato diclima politico con le votazioni in anche dall’ex capogruppo della soluzione in nome e per conto divista in primavera. Ppdt, Giovanni De Marini. Che agitazione per questo). Non di rado una città a dimensione di turismo Un’altra stagione balneare al rintuzzano e rilanciano. «Estate gli “spazzini di quartiere” sono sta- di massa. Ancora oggi sono visibililimite della sopportazione e del caos a Gallipoli? Il Pd si affretta a ti visti all’opera con vecchie scope i segnali indecorosi lungo le stradedecoro. E Gallipoli si lecca le feri- sparare a salve», tuona Barba stig- cittadine e a ridosso delle marine, e cartoni per metterci dentro i ri- L’emergenza 2010te. Come sempre. Con i rappresen- matizzando la pratica dello “scari- in particolar modo nei pressi della fiuti raccolti. Condizioni che dallatanti politici cittadini che si sono cabarile” messa in atto, a suo dire, pineta di Lido S. Giovanni e lungo ditta Seta-Cogei sono state più vol- potenziamento dei cassonetti e loda subito affannati nel dispensare dagli ex amministratori di Palaz- l’ingresso nord dello stadio comu- te ascritte anche ad un “indolente” svuotamento degli stessi, serviziocolpe e responsabilità. Ha aperto zo Balsamo. «Si parla di traffico, nale. Per non parlare della passeg- migliorato e più puntuale rispetto rispetto degli ordini di servizio.le danze il segretario cittadino del caos, degrado e sporcizia senza giata del lungomare Galilei, sem- all’emergenza della passata stagio- Quel che è certo è che il ser-Pd, Luigi Natali, evidenziando ricordare che l’unica proposta in pre più bersagliata da “tovagliolo ne. Non è riuscito invece a garanti- vizio estivo integrativo ha gravatoi nervi scoperti e dolenti, come materia turistica targata Venneri- selvaggio”, anche perchè pochi o re una capillare e decorosa pulizia sulle casse comunali per ulterioril’occupazione selvaggia del suolo Pd consisteva nella ferrea volontà inesistenti i cestini portarifiuti. e uno spazzamento delle strade 225mila euro e che ora si attendepubblico, i decibel impazziti sino di impedire agli stabilimenti bal- Il quadro della situazione post- degno di tal nome. Per una serie di il resoconto dettagliato del supervi-all’alba, e ricordando regolamen- neari di suonar musica oltre mez- estiva è dunque definitivo: il piano motivi contingenti. Ma non solo. sore, l’architetto Simonetta Previ-tazione che doveva arginare que- zanotte e mezza o l’una». Anche stagionale, in vigore per due mesi, Molti operatori, nel cantiere Seta tero che aveva il compito di effet-sti fenomeni estivi “saltata” solo per Giovanni De Marini il tutto ha retto per quanto concerne il della zona artigianale, continuano tuare i controlli settimanali.per la caduta anticipata dell’am- è riconducibile alle scelte dell’ex amministrazione Venneri e delministrazione del Venneri ter, dicui il Pd faceva parte. Responsa- Pd prive di “equilibrio”. E con Proteste e sopralluogo dei vigili: efficiente solo un apecar. La società: «Ma è una contingenza» un altro problema-colpa di fondo: Seta, automezzi rotti in pieno agostobilità in questo caso attribuibilialla vecchia opposizione, l’asse «Il suolo pubblico letteralmentePdl-Puglia prima di tutto e dissi- svenduto agli affari privati condenti vari. “Il centro storico è stato ritorno minimi e irrisorio per letrasformato in un grande ristoran- casse comunali».te–pub-discoteca a cielo aperto e Più di recente è intervenuto Un “inconveniente” non di poco conto non per un tempo limitato secondo la Seta,la relativa ordinanza sindacale per a rilanciare la discussione su fatti ha frenato il servizio di raccolta dei rifiuti all’attuazione del piano anti emergenza.il rispetto delle occupazioni del concreti l’animatore di “Grande e lo spazzamento delle strade ed è scattato Di fatto i vigili, dopo aver notato unasuolo pubblico è stata inspiega- Gallipoli”, Giuseppe Coppola, per il blitz dei vigili urbani e la segnalazione di situazione di precarietà del servizio e sullabilmente e colpevolmente inap- il quale la città ha davanti a sè una interruzione di pubblico servizio per l’am- scorta delle numerose lamentele di cittadiniplicata” l’amara costatazione del scelta netta: essere come Rimini o ministratore delegato della Seta Eu, perchè e villeggianti, hanno effettuato un sopralluo-segretario Pd. Che ha rincarato la come Portofino. Coppola è per la subito dopo ferragosto la raccolta rifiuti a go anche nel cantiere-deposito della Seta perdose sul’inquinamento acustico e seconda ipotesi (“ma foirse baste- Gallipoli è rimasta letteralmente a piedi. Dei verificare le cause di tutto ciò. All’internostigmatizzato i “trionfalismi” per rebbe fermarsi a Lecce”), da ma- 20 mezzi in dotazione alla società, che sareb- del cantiere, nella zona artigianale, sono statila bocciatura delle disposizioni terializzare trasformando, intanto, bero dovuti essere operativi nell’ultima set- trovati diversi mezzi adibiti per la raccolta,comunali che volevano limitarlo, il porto da commerciale a turisti- timana agostana solo uno, un apecar (come fermi e inutilizzati a causa di probabili gua-da parte del Tar. co, grandi aree pedonali, sostegni accertato dai vigili), era efficiente e in servi- sti meccanici, oltre una quindicina tra apecar Pronta e secca la reazione de- a cantieristica e portualità, regole zio. «Una situazione contingente e in via di e automezzi fermi al palo in attesa di esseregli ex oppositori del centrodestra. e servizi adeguati per igiene ur- risoluzione», si sono affrettati a dire i vertici riparati. Alcuni di questi erano stipati e recin-Una chiave di lettura sulla “con- bana e suoli pubblici, blocco de- della ditta che gestisce il servizio di igiene tati con un nastro bicolore e fermi ai box dafusione” estiva subito smentita e gli scarichi del depuratore. VC ambientale; il fatto non avrebbe influito, se diverso tempo. VC
  4. 4. Gallipoli 8 - 21 settembre 2011 L’ON. BARBA CONTRO deputato Vincenzo Barba contro i ri- re al meglio questo rapporto “altro4 IL TAGLIO DEI PARLAMENTARI schi di “qualunquismo e antipolitica” che guadagni eccessivi e privilegi “I parlamentari avvicinano la gente di questi tempi. Il rapporto eletto ed infiniti!”. Per essere vicini alla gente alle istituzioni: andrebbero aumen- elettori è essenziale per la demo- e non solo a parole il parlamentare tati e non dimezzati...”: questo il crazia - è la tesi dell’on. Barba - e ci ha bisogno di organizzazione e di senso della presa di posizione del vogliono anche i mezzi per consenti- supporti che hanno i loro costi. Un 37enne da tempo adocchiato dai carabinieri In tre rubano la macchinetta e duemila € Dal lungomare Galilei, il piùfrequentato della città in ogniperiodo dell’anno, a casa maasgli arresti: la domenica si è Shop in riva al mare Dopo il colpo finito con gli arresti di un uomo di Casarano, nella stazione di servizio sulla strada Racale-Ugento, avente Colpo alla “Esso”conclusa nel peggiore dei modiper Cosimo Masti (foto), 37ennedi Gallipoli, preso in flagranzadi reato dai carabinieri mentre preso con 24 dosi nieri hanno potuto mettere le come obiettivo macchinette vi- deogiochi e cambia-soldi, un episodio simile si è verificato, sempre di notte, nell’impianto di via col cambiasoldi no e che si mettono al “lavoro”spacciava droga. L’uomo era distribuzione di carburanti che mani su circa 100 grammi di si trova sulla Gallipoli-Taviano. con gli attrezzi del mestiere.stato notato da tempo, a quantopare, dai militari dell’Arma ma marijuana suddivisi in 24 busti- E questa volta l’azione dei ladri, Pochissimi minuti e il colpo èera sempre sfuggito a sanzioni ne pronte allo smercio. Dalla comunque ben documentata da fatto: i tre, col volto coperto, sisevere, nonostante un notevole perquisizione personale dell’uo- una telecamera, ha raggiunto sono rimessi in macchina colviavai sospetto. mo i militari gli hanno trovato lo scopo i tre autori del furto si bottino ed hanno fatto perdere le Dopo alcuni appostamenti addosso 90 euro. Masti, adesso sono infatti potuti allontanare loro tracce. Il furto però è statoproprio nella serata festiva, è agli arresti domiciliari in attesa con la macchinetta e con quanto scoperto solo la mattina succes-scattata la trappola, tanto velo- del procedimento giudiziario, conteneva, circa duemila euro. siva. I poliziotti, chiamati sulcemente da impedire a Masti era stato visto nella stessa do- Le immagini ora al vaglio posto dal titolare, hanno comun-qualsiasi azione diversiva. Anzi, menica in altre parti della città, degli inquirenti mostrano l’ar- que avviato le indagini partendoproprio nel tentativo di disfarsi sempre intento a incontrare per- rivo presso la stazione Esso di proprio dalla visione del filma-di un involucro di plastica nera sone per una apparente attività una berlina di grossa cilindrata; to, per cercare almeno di indi-caduto invece a terra, i carabi- sociale. poi tre persone che ne discendo- viduare il proprietario dell’auto.Dal giro d’Italia per i 150 anni, è tornato in porto “Nave Italia”, il brigantino-missionario che cura disagi ed handicap Usare il mare e la navigazio-ne per educare ed aiutare personeche vivono situazioni di disagioad accrescere la fiducia in se stes-si: uno vede questa stupenda bar-ca a vela passare al largo di Punta A bordo di “Nave Italia” problemi, chiusure, fragilità, vio- lenze che - dopo cinque giorni nel micrcosmo galleggiante - scopre che si può stare insieme, anzi è bello impegnarsi con altri per is- i confini diventano soglie sare una vela o spazzolare il pontePizzo o Torre Suda e favoleggia per ballarci sopra.di ricchezze sfondate, favole do- Gli obiettivi, gruppo perrate, sogni proibiti. E non sa di gruppo, sono fissati al momentostare partecipando, in qualche della ricezione della domandamodo, ad una missione quasi con annesso progetto, che vienesempre vincente, con al centro esaminato ed eventualmente ac-bambini, ragazzi ed adulti non colto da un comitato scientifico:esattamente fortunati. li possono presentare scuole, as- E’ capitato a chissà quanti am- sociazioni, enti pubblici, tribunalimirare comunque “Nave Italia”, dei minori, cooperative sociali,un brigantino già approdato alle ospedali. Unabanchine del porto di Gallipoli a volta passato ilfine giugno prima di cominciare a VISUALI vaglio, ci sonorisalire l’Adriatico fino a Trieste; DIFFERENTI A sinistra mesi di prepara-ospite a bordo un gruppo di una zione tra addetti il veliero incooperativa di Cetraro calabro, uno scatto della fondazioneprovincia di Cosenza, sbarcato di Emiliano e gli interlocu-su questo versante dello Ionio per Picciolo; quifare posto ad un altro gruppo pro- sopra, la vita tori scelti. Poi viveniente dall’Istituto “Pegaso” di a bordo con è la vera e pro-Foggia. Nel ritorno dal giro d’I- l’equipaggio pria “scuola del “aggiunto” mare”, con le suetalia intitolato “150 anni di soli- e, sotto, unadarietà”, dalla nave sono scesi i regole, i suoi rit- parte dell’e-ragazzi del “Cefal” di Bologna e quipaggio mi, i suoi impe-dopo due giorni si sono imbarcati ufficiale col gni, con la velai loro quasi coetanei dell’associa- comandante gonfia di vento Polacci (pri- che raffigura ilzione “Fanciullezza” di Milano, mo a destra)destinazione Catania. risultato raggiun- La vita del brigantino che fino to con l’aiuto dia quando è stato in mano ad un ar- tutti. Dopo, altro test per misura-matore olandese si chiamava wan re scientificamente cosa ha datofan Makkum, del comandante questa esperienza a chi si sentivaMassimo Polacci e del suo equi- già scartato, rinchiuso in un ango-paggio, formato da tre ufficiali, lo, disabile a tutto. «Quando unsei sottufficiali e dieci sottocapi ipovedente ha vinto le paure ed èe comuni, degli educatori messi salito sull’albero fino a 45 metria disposizione dalla fondazione d’altezza, ci ha detto emozionato“Tender to Nave Italia”, nata nel di aver “visto” un altro mondo” -2007, è scandita da questi avvi- ricorda il comandante - col vento,cendamenti. Sono carichi umani i gabbiani... queste sono le nostreche vengono e vanno, intrisi di soddisfazioni più grandi».Le testimonianze degli ospiti provenienti da scuole, associazioni, ospedali, enti Sul sito il bando«Insieme? Si può» Sono 26 i progetti accolti sce questa preziosa opportunità “S. Raffaele” di Milano. «Ab- biamo lucidato il ponte, lavato i piatti, navigato a vela. Grazie al gioco di squadra ho capito che per il 2012: scade il 30 novembree realizzati anno dopo anno da nel campo dei servizi sociali: anche avendo alcuni problemi, Sulla homepage del sito si può fare qualsiasi cosa», è la www.tendertonaveitalia.org,“Nave Italia”: questo è almeno «Le chiedo - dice al giornalista conclusione di Alessandro, diaccaduto negli ultimi due anni, - di sottolineare che il bando per subito sotto una bella foto del un gruppo di ragazzi affetti da brigantino in navigazione c’ècon una tendenza che si spera poter usufruire di Nave Italia è endocrinopatie e pregresse neo-possa rafforzarsi in un futuro aperto proprio in questo periodo la frase “è online l’applica- plasie cerebrali di Genova. «Ho tion forum 2012”, vale a dire ilprossimo. Se nel 2010 la realtà (scadenza: 30 novembre pros- capito su questa nave che la miapiù meridionale ad usufruirne simo ndr)». Come dire: chi ha bando in vigore per presentare vita sarebbe potuta cambiare,era stata la Campania (tre pro- idee e progetti si faccia avanti. ora so che ci sono altri modi di progetti e chiedere di essere in-getti), in questo anno specia- Di bisogni inutile parlare: si sa vivere», firmato Gabriele, sotto- seriti nel programma di Navele - che la fondazione “Tender già che ci sono anche qui. posto a provvedimenti giudizia- Italia dell’anno prossimo. Sito Nave Italia” ha dedicato ai «Abbiamo riso, scherza- ria nonostante la giovanissima trovano anche consigli utili nel-150 anni dell’Unità d’Italia - to, cantato e ballato, abbiamo età (progetto Mozzo di Geno- la preparazione degli elaboratic’è anche la Calabria (2) e la vissuto come veri marinai» ha va). « Le difficoltà della naviga- da presentare alla fondazione,Puglia (1: Foggia). Quando ci scritto Ilaria, una bambina del zione ci hanno fatto scoprire la elaborati esemplari e le moda-si congeda dal comandante, il reparto emato-oncologico pe- bellezza di essere amici»: è stato lità per inviare i materiali allacapitano di vascello Massimo diatrico dell’ospedale di Mon- il disagio familiare a “portare” commissione di tecnici che poiAntonio Polacci, toscano, si è za. «Noi siamo stati la ciurma sulla nave Giuseppe, 10 anni, li esaminerà entro e non oltre ilappena parlato di questo e di più indisciplinata», confessano di Salerno, insieme ad altri 13 30 novembre prossimo, in modoquanto poco il Meridione cono- i ragazzi diabetici dell’ospedale compagni di viaggio. da preparare il piano 2012.
  5. 5. 8 - 21 settembre 2011 Gallipoli RISULTATI FEMMINILI sociazione Ads podistica Gallipoli, e al quarto Maria Regina Galluccio; 5 DELLA TRAVERSATA disputata lo scorso 15 agosto. Per la per la categoria over 50, vede al Resi noti i risultati per le categorie categoria femminile fino a 50 anni primo e secondo posto due atlete femminili per la 13esima edizione di età vede al primo posto Consuelo gallipoline Giulia Passaseo e Lavinia della traversata a nuoto, dal Canne- Moretti, seguita da Giovanna Ba- Benvenga al terzo Palmira Saracino to alla Purità, organizzata dall’as- raldi, al terzo posto Cristina Venuto (Lecce). Dal 15 al 18 settembre di Rocco Schiavano E’ un Gallipoli ambizioso FISCHIO D’INIZIO Vito Tarantino e Maurizio Urso, due Gallipoli va a vele gonfie dei giocatori del Verrà disputato per la prima volta in Salento ed in Pu-quello assemblato dal presidente Gallipoli del patronMarcello Barone e dal tecnico Barone che difen- glia il Campionato nazionale assoluto Formula windsurfing.Carmine Bray, che si accinge a deranno anche in La location scelta è quella della spiaggia dell’Ecoresort “Leschierarsi ai nastri di partenza questa stagione i Sirenè”.del campionato di Promozione, colori giallorossi. «La scelta di Gallipoli è semplice - afferma Carlo Cot-al via il prossimo 18 settembre. Sotto, lo stadio tafavi, segretario dell’associazione italiana classe Formula -L’undici settembre, invece, spa- “Bianco” perchè è una località meravigliosa e data la disponibilità e sizio alla Coppa Italia di Promo- è voluta creare l’opportunità per dare slancio a questo sportzione, manifestazione che apre che in questa zona non è ancora molto praticato. Ma vorrem-la nuova stagione agonistica. Laconcorrenza è agguerrita e tecni- Entusiasmo mo coinvolgere qui tutti gli sportivi del sud Italia, tutti coloro che vivono in Campania, Sicilia e Calabria». Le edizioni pas-camente di primo livello, perché, sate si sono avute presso l’Isola d’Elba, a Cagliari e anche sulad esempio, il Galatina è unasorta di corazzata, costruita per ed esperienza Lago di Garda, dove c’è vento costante tutti i giorni. Ecco il programma delle giornate del campionato: mer-l’Eccellenza e ritrovatasi ancorain Promozione dopo il clamoro- qualità adatte coledì 14 settembre arrivo dei concorrenti, intorno alle ore 18 e insediamento del Comitato di regata e giuria; alle 18,30so mancato ripescaggio e proprioper questo formazione vogliosadi imporsi. Il Gallipoli, tuttavia, per vincere cerimonia d’apertura con l’alzabandiera seguito dal saluto delle autorità presenti. Giovedì 15, arrivo dei concorrenti e alle 8,30 l’apertura della segreteria. Alle 10 skipper’s mee- Il Gallipoli calcioforte dell’esperienza di un tec- ting e alle 12 le regate. Sono fissate per le 17,30 le escursioninico come Bray e dell’entusia- e visite guidate. Venerdì 16, alle 10 ci saranno le regate, allesmo contagioso del presidente 17, 30 ancora escursioni e visite guidate. Verso le 20 si terràBarone, ha gli uomini giusti per un party di benvenuto. Il sabato 17 comincia con le regateritagliarsi uno spazio importante alle ore 10, nel pomeriggio, si prosegue a partire dalle 17,30nella nuova stagione ed ha l’or- con le escursioni e con le visite guidate. Domenica 18 alleganico per puntare quanto meno 10 ci saranno le regate. La cerimonia di premiazione si avràai play off e lì giocarsi il tutto per alle 16,30. Il circolo organizzatore è l’Istituto tecnico nautico ripunta alla vettatutto. “A. Vespucci”. La Formula windsurfing è una regata di flotta «L’entusiasmo non ci manca basata su più prove giornaliere (massimo 4).ed è questa la base solida sullaquale vogliamo far poggiare ilfuturo del calcio gallipolino» -ha esordito Marcello Barone,appena insediatosi al vertice del un elenco comprendente quegli spiccare il volo, proprio come ac- bella avventura, un’occasione diGallipoli Football 1909. Il parco caduto l’anno scorso a Malcore, grande prestigio e per questo rin-giocatori, rispetto alla scorsa sta- elementi in grado di essere prontigione, coincisa con l’eliminazio- a tramutare in gioco produtti- ora nella formazione Primavera grazio il presidente per la fiduciane nella semifinale play off, pati- vo il proprio spirito calcistico. del Lecce. Da Lecce sono arrivati accordatami». L’organigrammata ad opera del Botrugno, è stato Ecco arrivati giocatori affidabi- Legari e Romano, mentre si pun- del nuovo Gallipoli comprende:rinnovato nella quasi totalità: gli li ed esperti quali i due bomber ta molto su Stanca,Trianni, Mi- Amleto Massino (team mana-unici ad essere stati riconferma- Cosimo Nobile e Antonio Renis, gali, Pellegrino, Guglielemetti, ger), Francesco Negro (prepara-ti sono Tarantino, De Razza e così come anche Greco, Casalino De Prezzo e Spada. Il neo tecnico tore atletico), Marco BuccarellaUrso, oltre a diversi elementi e Castrignanò. Tra i volti nuovi, Carmine Bray si è calato imme- (preparatore portieri), Franco Deprovenienti dal settore giovanile. tanti giovani che a Gallipoli tro- diatamente nella nuova dimen- Vita (massaggiatore) e AntonioDi contro, mister Bray ha stilato veranno l’ambiente giusto per sione: «Mi accingo a vivere una Piro (segretario).
  6. 6. NUMERI UTILI ALEZIO Carabinieri 0833 e- mail: resputc.comune. 281010 – 282560 alezio@pec.rupar.puglia.it Centro Prelievi: vener- Museo messapico e dì ore 7.45-10 Biblioteca comunale: Guardia medica 0833 0833 282402; e-mail.: 281691: numero verde: bibliotmuseo@alice.it 800456361 Polizia municipale: Municipio: 0833 0833 281121 281020- 282074; fax: Protezione civile: 0833 282340; 0833 281293 Sito ufficiale: www. Ufficio postale: comune.alezio.le.it; 0833 281024 8 - 21 settembre 2011 Pag. 6Progettosperimentaleper 50 famiglie Ville storiche, un bel vedereEcco cos’è Tappa del Festival Decò Dopo aver visitato le ville di Sannicola, tra gli ul- di Ilaria Lia timi appuntamenti in programma, il Festival Decò, in occasione della rassegna “Visita alle ville e ai giardini Gli avanzi di carne, pesce o storici” ha proposto un tour nelle abitazioni storichedi salumi e formaggi vanno bene, di Alezio. Il Festival, organizzato dalla cooperativama con cautela; i fazzoletti di Fluxus si propone, attraverso delle visite guidate, di farcarta, i fondi del caffè o il pane conoscere le bellezze architettoniche e soprattutto laraffermo sono ottimi, mentre non storia legata alle abitazioni antiche.vanno per nulla bene le piante Il viaggio alla scoperta delle dimore di Alezio, co-infestanti o gli scarti di legname mune dalle origini messapiche, si è avviato partendotrattato con prodotti chimici. dal piazzale della Lizza. Poi il corteo si è incamminato Queste sono solo alcune del- lungo il percorso alla volta del palazzo Tafuri, di origi-le indicazioni contenute nella ni settecentesche, oggi sede del museo archeologico.lista dei materiali da usare per La particolarità del palazzo è la sua sala centrale a for-ottenere un ottimo compostaggio ma ottagonale, le ragioni, forse, sono da ricercare nelladomestico, alle quali, a breve, passione del proprietario verso l’esoterismo. Successi- tenuta Francesca Stajano, caseggiato di origine sette-cinquanta famiglie aletine do- vamente il gruppo si è spostato verso il Casino Senape centesca che custodisce un frantoio semi ipogeo. Oltrevranno attenersi. Parte, infatti, - De Pace, che si dice sia stata dimora di Antonietta De ad ammirare le bellezze architettoniche durante questein via sperimentale, il progetto Pace, donna che si è distinta per le sue gesta nei moti escursioni si possono osservare gli splendidi giardini,per l’uso delle compostiere che del 1848. coltivati con agrumeti e spesso con ulivi ed anche ric-il Comune fornirà gratuitamente Villa Francesca Stajano e Palazzo Tafuri (a destra) Il giro turistico ha previsto anche la visita presso la chi di piante rare.in comodato d’uso ai primi cin-quanta richiedenti. «Siamo tra i primi Comuni avoler sperimentare il compostag-gio domestico - afferma l’asses-sore Salvatore Laggetto - il mo-tivo principale è quello di poterconferire quanto meno possibilei rifiuti indifferenziati in discaricae poi, ovviamente, spingiamo peruna maggiore consapevolezza di Compost dai rifiuti e sei a postorispetto ambientale». Con il compostaggio si recu-pera tutta la frazione organica deirifiuti. E’ già disponibile pressol’Ufficio tecnico il modulo da A secco via Romacompilare e presentare pressol’Ufficio protocollo per riceverela compostiera, in plastica rici-clata e che ha una capacità di 310litri. e dintorni: proteste Di nuovo carenza nell’e- pellato l’Acquedotto puglie- Sono quattro i requisiti che rogazione dell’acqua in se, ricavando la risposta chebisogna possedere per ottenere paese. Ma mentre qualche la rete idrica aletina non hain dotazione la compostiera: la tempo fa era la parte alta a guasti nè perdite. E allora?residenza nel Comune di Alezio; soffrirne in estate, quest’an- «Oggi 2 settembre - raccontal’essere in regola con i pagamen- Accanto: una compostiera, va si- stemata in giardino. I rifiuti orga- no si è verificato un fenome- un residente di via Garibaldi,ti della Tarsu; avere un orto o un nici si inseriscono dallo sportello no opposto: è stata la zona incrocio con via Roma - no-giardino, nel perimetro abitato, superiore, mentre il compost intorno a via Roma a restare nostante siano partiti turistinon inferiore ai cinquanta me- si preleva da quello inferiore. a secco per lunghe ore, men- ed emigrati, l’acqua non c’ètri quadrati; la residenza stabile Sopra: l’assessore all’Ambiente del Comune di Alezio, tre in altre dai rubinetti usci- lo stesso... Che io ricordi,nella zona rurale. Il processo di va (ed esce, come racconta- non era mai successo negli Salvatore Laggettocompostaggio deve essere atti- no alcuni testimoni, anche ultimi 20 anni». Un opera-vato entro 15 giorni dalla data di mettere che il processo avvenga utente dura per soli due anni, ma in questi giorni) solo un filo io Aqp ha invece risposto a «Ci aspettiamo di poter con-consegna. del prezioso liquido. Un pro- chi protestava che “non si Oltre alle compostiere ver- segnare quanto prima tutte le in modo ideale: «Ma ciò che mi può annullarsi subito se si doves- compostiere in nostra dotazione preme sottolineare è che dai com- se accertare il mancato o non cor- blema simile non si è invece può aumentare la pressionerà poi distribuito il manuale per verificato in altre parti del perchè so no qui salta tutto”.il corretto utilizzo, che contiene - afferma l’assessore Laggetto - poster non escono cattivi odori ed retto utilizzo della compostiera, successivamente potremmo poi è molto semplice da usare. Inol- in quel caso il Comune provvede paese che si sviluppa in gran Come mai? C’è allora chil’elenco dei materiali da inserire richiederne altre trenta». La com- tre, il prodotto del compostaggio subito a riprendere il bene. parte a monte di via Roma. ricorda che la rete idrica èo meno. I rifiuti vanno inseriti dalcoperchio, posto in alto, mentre postiera va collocata ad almeno è un potente concime naturale da «Tra i vantaggi che vogliamo Cosa è successo? Ad oggi stata sottoposta di recente adil risultato del compostaggio si tre meri dal confine di proprietà, utilizzare per il giardino», prose- ottenere - conclude Laggetto - ci non si sa. Il Comune, sotto la un’opera di bonifica e sosti-prende da uno sportellino posto in un luogo ombreggiato d’estate gue l’assessore. potrà essere, in futuro, anche uno spinta dei cittadini, ha inter- tuzione delle tubazioni.in basso. e soleggiato d’inverno, per per- La convenzione Comune- sconto sulla tariffa dei rifiuti».Terzo radicale intervento per mettere in sicurezza la circolazione stradale Il 10 settembre un pomeriggio da trascorrere insieme, tra nonni e nipotiRotatoria rifatta, andrà bene? Pane, nutella e vecchi giochi Con 31mila euro della Provincia e 20mila del Sabato 10 settembre dalle 15,30, si svolge il quinto Festival dei Comune, a base della gara d’appalto svoltasi tra giochi nel parco Don Tonino Bello, organizzato dal Centro anziani co- marzo e aprile, la rotatoria sulla via per Parabita munale “Primavera e Vita” e dall’associazione culturale “Trozzella” è stata rifatta. Per la verità, questa è la terza vol- col patrocinio del Comune di Alezio, Assessorato allo Sport. ta che, più o meno radicalmente, si rimette mano Animatore dell’evento è l’inossidabile nonno Tonio Gabellone, all’opera che doveva servire a mettere in sicurezza prevista la presenza del sindaco Vincenzo Romano che porgerà ai il traffico sulla Provinciale che prosegue per Galli- ragazzi presenti l’augurio di buon anno scolastico. Dopo i giochi, i poli. Nella realtà la sagomatura dello snodo aveva vincitori saranno premiati e i perdenti saranno consolati con un panino creato fin dagli inizi evidenti intralci alla circola- farcito di nutella lungo circa 18 metri, che viene preparato dalle nonne zione veicolare, a giudicare dagli incidenti e dalle e dalle componenti del circolo anziati. sbriciolature di cordoli e delimitazioni della sede «Cinque anni fa Gioconda Platì mi chiese - dice Luigi Gaetani, stradale, tanto che era stata richiamata l’attenzione presidente della Trozzella - di progettare insieme qualcosa che coin- della Provincia per una verifica sulla sicurezza. Da volgesse anche i ragazzi. Nacque così l’idea di “Pane e Nutella”. Un lì in poi attenzioni e pressioni hanno fatto il resto e evento per trascorrere un pomeriggio insieme tra nonni e nipoti, che di recente l’amministrazione comunale aveva chie- ci ha portati a pensare ai giochi che facevamo per strada, semplici fatti sto ed ottenuto altri fondi per cercare di mettere a utilizzando corde, bastoni, biglie e organizzati in squadra». posto la rotatoria che adesso presenta un gomito Con questo evento si crea uno spazio sociale che consente la co- concavo più accentuato per coloro che provengono municazione tra anziani e ragazzi riscoprendo il valore degli antichi da Parabita ed un ritocco sul versante sud sempre in giochi per strada e integrandoli in una società che tende ad organizzareLa rotatoria rifatta sulla Provinciale per Parabita prossimità della immissione sulla via per Parabita. ogni giornata all’insegna della emulazione. Il panino con la nutella

×