Piazzasalento n16

3,831 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,831
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
47
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalento n16

  1. 1. ...potete Se qualche acquistarlo volta non in edicola lo trovate A pag. 31 in casa... Redazione: GALLIPOLI l’elenco 11-17 agosto 2011 anno I numero 16 settimanale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Dall’Unione europea arriva una montagna di soldi per andare, fra tre anni, da Lecce a Gallipoli in mezz’ora; interventi radicali anche per Casarano Ferrovie locali Scomparso l’imprenditore calzaturiero Mesciu Ucciu 120 milioni un abbraccio e saremo veloci dal popolo a pag. 18 Antonio FilogranaModerni treni delle Ferrovie del Sud Est a pag. 18Buone Da Firenze o dalla Germania affascinati ed anche un po’ critici, tra manie, tradizioni e novitàvacanzeDopo vedrete di Fernando D’Aprile Buone vacanze. Stac-chiamo dal lavor o, dagli af-fanni (volendo), dai malanni Lidi d’amare. E da vivere Stabilimenti superattrezzati: l’unico divieto accettato è quello di annoiarsi(potendo) e mettiamoci pur enoi ad alimentar e il grande, Lidi per internet o perinesauribile movimento che volare, ginnastica in acqua I FATTIci circonda. Sono le ferie, i e tanto altro, compresa lariposi, gli svaghi; questo è il brutta abitudine di lasciareloro tempo, per convenzione,abitudine, convenienza. Ci si rifiuti sulla spiaggia. La lito- ranea resta un problema per Col “pizzo” in manoripara dall’afa e dai r ompi...:no, proprio in questi giorni, la- il traffico. Decibel, i primi controlli. a pag. 2-5 preso parabitanosciateci in pace. Passate dopo,se proprio dovete. Ci vogliamo al lavoro a Casaranodivertire, mangiare, nuotare e a pag. 19ballare, volare sul mare, ridere Sotto terraper niente e scherzare su tutto. Lo sappiamo, l’Italia è gli altri tesori La festa delle festecommissariata per “sospetta”ipertrof a debitoria. Il Meridio- del centro Alezio apre la Lizzane arranca più di prima e sbuf-fa come prima, quindi conclude storico a pag. 3 Ma quanto è antica?poco. Le liste d’attesa in Puglia a pag. 6non fanno sconti neanche d’e-state. I treni delle Sud-Est nonarrivano mai, gli uff ci non fun- Più vacanza di così... Mancaversa, le calettezionano, le spiagge sono spor -che perchè le sporchiamo... I soprannomi paesani in una lingua fatta per il teatro al centro di una intesa Ma pensiamo che tutto sipuò risolvere, che ne siamo ca- Taviano-Provinciapaci, che abbiamo fantasie ete-ree ma anche volontà ferrigne.Magari difettiamo un po’ di or-ganizzazione e a volte tardiamoquando invece c’è da accelera- Cargnocculari, pacci Coltivare il mare a pag. 22re. Ma ce la possiamo far e, difronte a qualsiasi impr esa. Nesiamo veramente convinti. Edopo le vacanze vedrete... argerini e caucinari La Cittadella alle pagg. 16-17 pesce pregiato tra T. Suda e Gallipoli a pag. 25 SPORT Alliste, fuoco e scintille Campioni dopo il matrimonio d’Italia i baby ma non per passione a pag. 26 Dojo Arashi a pag. 23 Strage di sagre: Mirko Mauro Scuola calcio il terrore dei Nas da Gallipoli campo nuovo fa “chiudere” Alliste a pag. 26 al Lecce a Sannicola «Voglio il dialogo» a pag. 5 a pag. 9 Per tutto agosto il giornale il sindaco di Taurisano vi incontrerà ogni sette giorni tra problemi e speranze a pag. 30
  2. 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 11 - 17 agosto 2011 Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attività Proposte e novità dei lidi gallipolini Vietato annoiarsi l’unico divieto accolto da tutti MARE Tranquillità e servizi già MARE collaudati la stagione scorsa o MARE... Nelle foto nuovi e aggiornatissimi stimoli di Emiliano per divertirsi senza sosta. I lidi Picciolo gallipolini le studiano tutte per da sinistra soddisfare ogni desiderio della le famiglie clientela. Tra novità e gradite D’Antonio e Primiceri. riconferme, i servizi offerti sono Qui accanto davvero tanti. ginnastica Chi non riesce a stare lonta- tonificante no dal computer, nemmeno in in acqua. vacanza, troverà funzionale il Sotto, da sinistra servizio wireless proposto da al- di Ilaria Lia Pigri sui lettini o pimpanti Manie, abitudini Giorgio Muzzone, venditore cuni stabilimenti (Zeus, Samsa- ra). Stufi della solita nuotata o del tradizionale pattino, gli spor-in riva al mare a giocare, scher-zare o a fare acquagym. L’estate e personaggi di cocco, e Dario tivi più avventurosi, fino alla fine di agosto, (presso il Banzay)è esplosa ed i vacanzieri han- Mannettano preso d’assalto le spiagge, ilidi, lasciandosi andare nelle più delle vacanze con Desirée Schelper possono provare l’emozione dei giochi in acqua con il bananone,classiche forme di rilassamento,crogiolandosi al sole e godendo lungo l’arenile il flyfish o con l’ultimo arrivato, il paracadute ascensionale, che permette di salire fino a circa 40delle novità al passo coi tempi struiscono castelli in riva al mare “Coccobello” c’èo di tutto quello che rimane ras- metri sul livello del mare trainatisicurantemente invariato. Come o che fanno le prime esperienze da una barca. In alternativa, tie-la figura del venditore di cocco in acqua; c’è chi legge giornali o ne sempre banco la lezione die mandorle, che batte il bagna- best seller. La magia dell’estate al acquagym, seguita da grandi esciuga facendosi precedere dallo mare si ripete, come sempre. piccoli.strillo “Coccobello”. Non mancano le grandi fami- Ai pomeriggi rilassanti glie riunite dalle ferie sotto l’om- i vicini si ritrovano «Faccio questo lavoro da 24 si contrappongono quelli tut-anni - afferma Giorgio Muzzo- brellone. «Noi siamo in vacanza ti musica e buon cibo. Nei lidine - e non sono ancora stanco. da poco - stuzzica così il signor più esclusivi impazza la modaOgni giorno, dalla fine di giugno D’Antonio di Milano rivolto alla dell’happy hours o degli aperi-fino alla fine di agosto, arrivo in signora Primiceri di Matino - tivi in spiaggia: buffet stracolmispiaggia e inizio a vendere il coc- mentre loro sono da quando è fi- di pasta, riso e tante leccornie nita la scuola, lei è un’insegnante e i nuovi scrutanoco. Gli orari me li gestisco come condite tutte con della buonameglio credo, la mattina arrivo e ha le ferie lunghe». Un po’ più in là un gruppo di sole donne di musica. La sera si continua così,verso le 10 poi stacco per il pran- magari con ospiti musicali illu-zo. Il pomeriggio torno per un Gallipoli: «Siamo tre famiglie e ogni anno ci ritroviamo in spiag- stri e con dirette in streaming.paio d’ore». Ed a proposito di decibel e del In spiaggia un po’ stanchi gia insieme. Siamo solo donne,per il viaggio ma pieni di aspet- per adesso, perchè gli uomini contrasto quiete-divertimento,tative alcuni giovani da Firenze: stanno ancora lavorando». c’è chi afferma tranquillamen-«Siamo per la prima volta nel Tra la gente abbronzatissima te che “il volume della musicaSalento - affermano - siamo stati (molti non lo vogliono ammette- si abbassa solo dopo le 3,30”,consigliati da amici che sono di re, ma i fissati dell’abbronzatura, in barba alle lamentele di chiqui o che ci sono già passati e sia- prima di andare in spiaggia, ob- abita poco distante. Accanto aimo stati incuriositi da quello che bligatoriamente passano prima tradizionali lettini, hanno fattosi dice su questa terra». Per loro, dal solarium), sono ancora tanti capolino i gazebo, che possonouna settimana in campeggio, con la pelle chiara, con tatuaggi ospitare gruppi di cinque per-forse poca, ma sperano di poter d’obbligo. «Siamo arrivati da sone. A chi invece non basta il qualche giorno da Francoforte - mare, ecco a disposizione una afferma Dario Mannetta, con la vasca idromassaggio. Non c’è fidanzata tedesca che non parla neanche il rischo di non trova- l’italiano Desiree Schelpir - io re posto nel servizio desiderato.Le critiche: spiagge libere sono originario di Gallipoli e tor- Ora le prenotazioni possono es-sporche e i parcheggi no ogni anno. Ho visitato tante sere effettuate anche su internet. spiagge ma questa è la più bella». Proprio per chi vuole vivere lapraticamente un sogno E la ragazza tedesca, nel Salen- vacanza senza avere nessun tipo to per la seconda volta, approva. di preoccupazione e stress. Grazie, fräulein. ILvivere quanto più possibile la no-vità: «Ci aspettiamo di conoscere L’ordinanza comunale del 3 agosto è durata poche ore ed è stata poi annullata prima ancora di entrare in funzionecoetanei simpatici, ma anche di la circolazione. Poi una riunione Litoranea, crucciofrequentare locali, divertirci, an-dare in spiaggia». tecnica convocata d’urgenza il Chi arriva per la prima volta 5 agosto scorso per un confron-e chi invece è ormai un abitudi- to tra il commissario straordina-nario. «Ne abbiamo frequentati rio Biagio De Girolamo e i sub interminabiledi lidi - dicono i signori Orsini commissari (rimasti in due dopodi Matino - ma ci troviamo bene il trasferimento a Tricase di Ga-qui, all’Helios, non intendiamo etano Tufariello) e il comandantepiù cambiare. Tutti sono cordia- dei vigili urbani, Giuseppe Pari-li e troviamo quello che voglia- si, che ha portato alla decisione:mo». L’estate ideale, pare, si può Tutto pronto, ma alla par- di specie che ha lasciato operati- ordinanza bloccata, dopo prote-trascorrere a Gallipoli, i turisti tenza il piano traffico d’agosto va solo la possibilità di utilizzare, ste, disagi annunciati, clamoreconfermano, ma sono altrettanto resta al palo. Ingolfato anche lui per tamponare l’emergenza par- mediatico. Dice Paolo Novelli,schietti nel dire quello che non nel caos che regna sulla litoranea cheggi, l’area dell’antistadio del 44 anni di Napoli, da 20 assiduova. In primis: spiagge libere sì ma sud e nel limbo della Baia verde. campo sportivo “Antonio Bian- frequentatore di Gallipoli e deisporche. «Veniamo in spiaggia e L’ordinanza comunale firmata il co” da utilizzare ogni giorno ma suoi lidi: «E’ vero, ci sono questitroviamo la sabbia piena di flyers 3 agosto per il 5 fa subito retro- sino alle 18,30 e sotto la tutela dei problemi, ma dovevano decidersidi locali e discoteche - conferma- marcia, senza nemmeno entrare volontari della Protezione civile. prima: io ho due bimbi piccoli eno in tanti - per non parlare di chi in vigore. Revocata, almeno in Si era partiti comunque per dovrei parcheggiare al campolascia di tutto. Un po’ di civiltà parte e sulla litoranea anche per liberare il lato sinistro della lito- sportivo e poi andare a piedi alnon farebbe male a nessuno». questa torrida estate rimane tutto ranea sud, riservato a parcheggi lido dove ho prenotato, che si tro-Tra le altre lamentele, la mancan- come prima, problemi di circo- liberi nel tratto dalla prima entra- va dopo la Baia verde? Ci vorreb-za storica di parcheggi. lazione - soprattutto per i mezzi ta della Baia verde sino al Canale be almeno un servizio navetta, na Romantiche vacanze in cop- di emergenza - tanti, soluzioni dei Samari. Obiettivo: consentire così no». Infatti, così non è stato.pia per molti, bambini che co- poche e affrettate. come nel caso finalmente un agevole flusso del- VC Da Lido S. Giovanni al canale dei Samari la litoranea si presenta così
  3. 3. 11 - 17 agosto 2011 Gallipoli 3 SIAE NON PAGATA: esercizi commerciali, dai bar ai risto- ricettive e ristorative solo sedici sono MULTE PER 51 ESERCENTI ranti, dagli hotel ai locali notturni, nel risultate in regola, mentre le restanti Controlli a tappeto nei locali di Galli- territorio di Gallipoli, per verificare il 51 hanno dimostrato di non essere a poli. I carabinieri della locale Com- pagamento della tassa per la tutela conoscenza della tassa. pagnia assieme al personale della dei diritti d’autore. Per ogni proprietario inadempiente è Siae hanno controllato i più svariati Su 67 esercizi commerciali e strutture scattata la multa.Bando per l’appalto Gara di durata il 14 agosto Sotto il centro storico tombe gentilizie e frantoi della capitale dell’olioVenti ditte A nuotoin concorso dal Canneto Il fascino della Gallipoliper l’”Ilma” alla Purità nascosta agli occhi di Cosimo Perrone seminterrate, attive fino al ‘700. Da non dimenticare poi le Gallipoli ogni anno viene tombe gentilizie, una per ogni invasa da turisti, provenienti da altare, sottostanti la cattedrale di ogni dove. Dall’Italia e dall’e- Sant’Agata, quelle delle chiese stero. I siti della città risultano i conventuali e di quelle confrater- più visitati sul web. Nei contat- nali. Per ultimo la cripta scoperta, ti in rete o via mail c’è stato un alcuni anni fa’ sotto la chiesetta incremento, ma le presenze ef- di San Giuseppe, in via Zacheo, fettive non sono pari ai contatti durante alcuni lavori di restauro,Il progetto del Centro Il Canneto internauti. Eppure la città resiste di periodo bizantino o paleocri- alla crisi. Le stradine del Centro stiano. Venti sono le imprese edili L’Ads podistica di Gallipoli storico, la sera, pullulano di turi- Gallipoli vecchia, quindi,specializzate che hanno espresso ha organizzato, per il prossimo sti, mentre di giorno gli stessi si risulta costruita su una gran-la “Manifestazione d’interes- 14 agosto, alle ore 17, la 13esi- godono lo splendido mare e le Il frantoio di via Angeli de groviera.Ma quali sorpresese” per la costruzione del primo ma edizione della “Traversata a spiagge sono prese d’assalto. potrebbero ancora riservare glistralcio del Centro Ilma a Galli- nuoto” dal Canneto alla spiag- Ma Gallipoli non è solamente toposto, hanno riportato alla luce scavi? Si potrà mai fare lucepoli. Le ditte sono operanti per la gia della Purità (circa mille me- mare, vita notturna e discoteche. testimonianze di un tempo che sulla fondazione di Gallipoli?maggior parte a Lecce, Brindisi e tri). Il ritrovo per i partecipanti C’è una parte della città, nascosta fu. Un centinaio di frantoi ipogei, La costruzione della città risali-Bari «Tutte provenienti dalla Pu- è fissato alle ore 16 presso la agli occhi dei più ma altrettanto dei quali 35 già censiti nel 1988 rebbe al periodo bizantino, comeglia – spiega il dottore Giuseppe Purità, per le 17 è prevista la bella, ricca di fascino. dallo storico Elio Pindinelli, circa attestano alcuni studiosi oppureSerravezza, oncologo e presiden- partenza e alle 18,30 ci sarà la Alla luce dell’attrazione turi- uno per ogni palazzo padronale. si dimostrerebbe finalmente chete della Lega tumori sez. di Casa- premiazione. stica il centro storico di Gallipoli, Tremila cisterne per il depo- Gallipoli sia stata una coloniarano –. A loro stiamo provveden- La gara prevede il raggiun- rappresenta una ricchezza e un sito dell’olio, scavate nella roc- greca?do a mandare il progetto in ogni gimento a nuoto la spiaggia valore importantissimo, soprat- cia; molini sotterranei posti in Una cosa è certa: per co-piccolo dettaglio. Con preghiera della Purità, o viceversa, in tutto per il suo sottosuolo, dove via Moline e via Crocefisso dei struire la Gallipoli del domani sidi attenersi alle nostre indicazio- base alle condizioni del tempo. giace un vero tesoro archeolo- Molini; numerosi percorsi sotter- dovrebbe guardare alla Gallipolini». I soggetti privi dei requisiti Se invece le condizioni metere- gico: una miniera di cultura e di ranei con accessi dalle mura. Nei del passato.generali saranno esclusi dalla ologiche non permetteranno lo storia. pressi della chiesa degli Angeli e Potrebbe essere questo ilgara di appalto. svolgimento della manifesta- Gli scavi ai quali il centro del Rosario, nella riviera di sci- modo per rivitalizzare definitiva- I termini di scadenza però zione o in caso di mareggiate, storico è stato ripetutamente sot- rocco, due fonderie di cannoni, mente il centro storico.hanno subito un leggero slitta- gli organizzatori si riservano lamento. «Visto il periodo di ferie– chiarisce Serravezza – il termi- facoltà di rinviarla ad un altro Itinerari culturali alla scoperta dei luoghi di culto nella parte antica della città, con guida assicuratane per la ricezione delle offerte giorno. Due i punti da contat-ha subito un differimento: il ter-mine di consegna delle offerte èal 23 settembre, invece di giorno15». L’invito alle ditte che hanno tare per prenotare la partecipa- zione: le iscrizioni si accettano presso “Immagine” parrucchie- re donna e uomo in via Firenze, 13, oppure da Ferdinando alla Sopra si ammirano i tesori delle chiese Continuano gli itinerari turistici proposti 12 e 17,30 – 21,30, settembre 10 – 12 e 16,30chiesto di partecipare al bandoper la costruzione del complesso spiaggia della Purità entro le dall’associazione “Gallipoli Nostra” che per – 20,30). Le chiese che potranno esser visitatesanitario viene spedita tramite ore 12 del 13 agosto. quest’estate ha proposto l’iniziativa “Chiese tutti i giorni sono: la Cattedrale di S. Agata, ilPec o e-mail con risposta alla Saranno premiati i primi tre Aperte a Gallipoli”. santuario di S. Maria del Canneto, la Chiesalettura, con eventuali ulteriori classificati delle categorie: fino Dal 2007 è realizzata nel progetto “Città di S. Francesco D’Assisi, la chiesetta dei SS.richieste di natura tecnico-giuri- ai trent’anni; categoria 31 - 40 Aperte” dell’Azienda di promozione turistica Medici, la Chiesa di S. Domenico, la Chie-dica da parte della Lilt. anni; categoria 41 - 50 anni; di Lecce e con la collaborazione della Par- sa di S. Francesco di Paola e gli Oratori di S. Le opere del primo stralcio, 51 - 60 anni; 61 - 70; over 70; rocchia di S. Agata e degli Oratori Confrater- Maria del Monte Carmelo, di S. Maria degliper un importo che si aggirerà sui categoria femminile e over 50 nali di Gallipoli. Lo slogan dell’iniziativa: “ Angeli e del SS. Crocifisso e della SS. Trinitàdue milioni di euro, provengono anni. Per informazioni mandare Andar per Chiese ed Oratori Confraternali e e delle Anime del Purgatorio. Quest’anno saràdalle donazioni di volontariato. una mail a: fdelladucataalice.it scoprire con l’aiuto di guide esperte l’intima possibile visitare nel percorso il Monastero di Numerose sono le manife- oppure chiamare Memmo Spa- identità storica e culturale di Gallipoli e della S. Teresa d’Avila che aprirà tutti i giorni dal-stazioni artistiche e culturali or- da allo 347/7461398. La gara è sua gente”. le 19 alle 21 per rispettare le esigenze dellaganizzate in provincia, per rac- riservata agli atleti che sono in Le visite sono gratuite e si terranno dal 1 comunità monastica. In tutte le chiese è pre-cogliere fondi a sostegno, per il regola con le norme di tutela sa- luglio al 18 settembre dalle 10 alle 12 e dalle disposto il registro delle firme dei visitatori eprogetto del Centro “Ilma”. CP nitaria previste dalla legge. 17,30 alle 21,30 (orario luglio e agosto 10 – alcune notizie in lingua per i turisti stranieri. La Cattedrale di Sant’AgataRiconoscimenti al giornalista Lovagnini, al presidente del “Barocco” Cartenì e al magistrato CiccareseOspiti d’eccezione, musica e culturapoi il premio “Città nuova” si fa in tre Cala il sipario sulla festa per che lo abbraccia, opera realizzatala consegna del premio “Città dall’artista gallipolino, TizianoNuova”, organizzata dalla omo- Scarpina.nima Associazione di Gallipoli. La serata ha avuto momentiLa serata conclusiva ha avuto di spettacolo col maestro Luigiluogopresso il “Resort Gallipo- Solidoro al pianoforte, il mezzoli” di Emilio Picciolo, lo scorso soprano Francesca Ripa e il cor-8 agosto. po di ballo “Betty Boop” di Ele- Come era stato annunciato a onora Benvenga; e momenti diricevere l’ambito riconoscimen- vera cultura con la presentazioneto, in questa edizione, sono stati del libro “Gallipoli racconta: Sto-in tre: Patrizia Ciccarese, sostitu- ria e tradizioni nel tempo”.to procuratore presso il Tribunale A presentare il volume tredi Roma; il giornalista di Rai 3 grosse personalità culturali: An-regione, Gian Luca Lovagnini e tonio Errico, giornalista e scritto- dicamente, sono state stampate e distinti nelle varie discipline eil presidente del Premio Barocco re; Gigi Scorrano, critico lettera- distribuite in occasione di mani- che hanno contribuito, più di al-Fernando Cartenì. A consegnare rio e dantista di fama nazionale e festazioni culturali, organizzate tri, a far conoscere la città di Gal-la statuetta sono stati rispettiva- Gian Piero Alfarano, preside del- dall’associazione. lipoli, nel Paese e nel mondo, permente l’onorevole Vincenzo Bar- la facoltà di Architettura nell’U- «Il premio – dichiara il pre- la sua secolare cultura, laboriosi-ba (foto), l’onorevole Lorenzo niversità di Firenze. Il libro è sidente dell’associazione orga- tà, bellezza e accoglienza e cheRia e il senatore Giorgio Costa. una raccolta antologica delle nizzatrice, Nicola Ripa – è stato ne hanno fatto di essa, non solo la Ai premiati è stato consegna- pubblicazioni, di storia locale, di ideato 5 anni fa per dare un rico- perla della Jonio ma la città farota la statuetta, raffigurante il faro poesie, tradizioni, folklore usi e noscimento a tutte quelle perso- dell’intero Salento».dell’isola Sant’Andrea e un gallo costumi di Gallipoli, che perio- ne, enti, associazioni che si sono CP
  4. 4. Gallipoli 11 - 17 agosto 20114 CIBI CONGELATI MALE una pizzeria e tre ristoranti, rinve- hanno trovato alimenti acquistati SEQUESTRI E DENUNCE nendo carenze igienico-sanitarie. all’origine freschi e poi congelati I carabinieri di Gallipoli in collabora- Per uno dei proprietari dei locali male, in buste di plastica prive di in- zione con il Nucleo antisofisticazione controllati è scattata la denuncia dicazioni e date. Sono stati sottoposti di Lecce hanno effettuato dei con- penale e sono state inflitte le san- a sequestro probatorio 18 chilogram- trolli in uno stabilimento balneare, zioni. In un frigo a pozzetto i militari mi di prodotti alimentari.Progetto pronto, con tutte le autorizzazioni Edizione XVIII del premio “Fratelli del mare”Il Rivellino che verrà Serata in onore dei marinaisarà un centro di cultura con premi e targhe al valore Di questi periodi si andava a Pasquale Petrucelli (foto) arrivò L’associazione nazionale ma-vedere un film al Rivellino. Era tramite una concessione dema- rinai d’Italia organizza, per saba-obbligatorio. Il cinema stava niale nel ‘57. to 27 agosto, la XVIII edizionedentro a questro indistruttibile Dirimpettaio della sala, pre- del premio “Fratelli del mare”,involucro, parte attiva di assedi ceuta da un porticato, c’è la sala presso la sede sul lungomaree attacchi via mare. Il fascino ottagonale del castello angioino, Marconi, 3. Il premio verrà as-non era tanto nel film proiettato adibiti per qualche tempo ad segnato a sua eccellenza Rubensma nel luogo prima di tutto. A incontri culturali, conferenze, Anna Fedele, ambasciatore d’I-cominciare dal pon- mostre e concerti. talia; alla Capitaneria di porto ditile da cui si accede- Il cinema in mezzo Gallipoli; al Comando generaleva alla sala da 800 al mare non riapri- dell’Arma dei carabinieri; Iantdposti sotto le stelle rà più, è certo. Ma expedition al C/amm. (C. P.)e in mezzo al mare. c’è un progetto per Giovanni Pettorini. Verranno assegnate delle tar- Il logo dell’associazioneE se la pellicola non riportare in vita ilera poi granchè, c’e- contenitore-fortili- ghe al capitano dell’equipaggio Alessandro De Luca di Guagna- vedetta Tommaso Giannuzzo; 2°rano sempre questi zio, portato avanti capo Giorgio Simone; Sc Marco no e a Giovanni Reggioli delaltri spettacoli, le dalla famiglia Pe- Licciano; al maresciallo dei ca- porto di Potenza Picena. La se-stelle e lo sciabordio trucelli: con una rabinieri Giuseppe Sanzone; e ai rata avrà inizio alle 19,30, alle 20delle onde. Volete strutura apribile carabinieri Francesco Iovinella e verrà ammainata la bandiera e cimettere? d’estate, l’ex ci- Angelo Nerone. Ai bagnini del sarà la lettura della “Preghiera del Negli anni Quaranta il Ri- nema ospiterà incontri di varia distaccamento aerostormo Lec- marinaio”, seguito dall’omaggiovellino era stato una sala da natura, a sfondo culturale per ce/Galatina: Antonio Moscella ai caduti del mare. Si prosegueballo con annesso ristorante. lo più. Quando? Gli instancabili e Stefano Manco; ai bagnini del con i saluti e con gli interventiDiventò cinema nel ‘45 aguerra animatori hanno tutte le carte a IL FASCINO DI UN FILM SOTTO LE STELLE comune di Melendugno: Giu- delle autorità presenti. Ad allieta-finita e quando c’era davvero bi- posto e presto, c’è da giurarci, Nel fortilizo del Rivellino fino a sei anni fa c’era un cinema seppe Gemma e Andrea Stomeo; re la manifestazione l’esibizionesogno di sogni come di pane. A ridaranno il Rivellino alla città. aperto solo d’estate a Simone Licchetta e Cristiano da “Betty boop dance school”.E’ attivo dalle 7 “perchè qui c’è tanto da fare”. Il figlio Gianluigi, appassionato come lui, ne segue le orme di Anna De MatteisIl cinema a Gallipoli ha com-piuto 80 anni. Sì, il cinema inquanto struttura fisica d’incon-tro prima di tutto, poi di scambi Il Cinema ha 80 anni quando andava via la luce, gli spettatori uscivano e poi pre- tendevano di rientrare una vol- ta ripristinata l’energia; oppure quando il cinema italiano, delle grandi commedie e delle sale af-culturali, di emozioni e di pas-sioni. Ed il cinema da sempre aGallipoli ha avuto un nome ed Le sale cittadine hanno un nome e un cognome follate boccheggiava. Negli anni Settanta anche il Radium del centro storico fa-un cognome, quelli di Pasqua-le Petrucelli, ragioniere per lascuola, appassionato di questanobile arte per tutti. da sempre è Pasquale Petrucelli l’animatore ceva parte della squadra, quan- do ancora l’”Italia”, uno dei più grandi teatri nazionali, non c’era. «Vederli chiusi, prima il vatezza, ma vorrebbe dire “a sparendo soppiantate dalle tec- Indimenticabile il sorriso e Radium (per dieci anni sempre incontrare la gente, il pubblico nologie più sofisticate. «Adesso pieno ogni sera) e poi il Rivel-la cortesia del gestore della “ci-nema teatri riuniti”, cioè teatro al quale piace il cinema, il suo di sera un po’ più libero», dice il lino (ormai da sei anni), che tri-Italia, teatro Schipa e cinema fasciono, l’incontro finalizzato a capostipite, che è stato capace di stezza», racconta il figlio. AncheRivellino. Indimenticabile e vedere un film insieme”. La sera superare le previsioni le più nere l’altra arena, chiamata ancoraintramontabile, anche quando no, non tocca a lui presidiare i per i cinema, periodicamente “Italia” a metà del porticato fi-confessa: «Ho superato gli ot- cineteatri oggi in funzione, l’an- soppiantati da televisione e cas- nale di corso Roma, è finita. Matanta, ma sono qui dalla mattina tico Schipa e il moderno Italia: sette e maxischermi casalinghi. hanno tenuto duro adeguandosialle 7. A volte pranzo alle 14, a almeno in questo ha passato la Loro, i Petrucelli, non hanno con intelligenza ai tempi e se-volte alle 15... c’è sempre tanto mano al figlio Gianluigi, avvo- mollato, “vittime” insieme a tan- guendo la strada della qualità:da fare. Ma abbiamo ammoder- cato ma soprattutto attaccato ta altra gente, del fascio lumino- «Da due tre anni, con la ripre-nato tutto e siamo qui...». Non come papà a quelle che erano so che accende gli occhi, i sensi sa del cinema italiano è tornatoconclude per la sua oslita riser- le pellicole e che oggi vanno e le fantasie degli spettatori. «La il grande pubblico», rimarca passione di mio padre - raccon- Gianluigi Petrucelli, nei cui ri- ta il dottor Petrucelli - veniva e cordi da bambino ci sono giochi viene alimentata dalla felicità tra platee, palchi e stanzini. della gente: vederla contenta a E il futuro? Un sorriso: fine spettacolo, vederla incon- «C’è, perchè il cinema ci sarà trare prima e dopo il film, questa fin quando la gente avrà voglia la gioia maggiore per lui». Tan- di incontrarsi e di stare un po’ to grande da fargli attraversare insieme». Chi lo assicura? I Pe- Il teatro Italia indenne i vari periodi, anche trucelli. La Provincia promuove i Gruppi di azione costiera, tra cui quello jonico «La Provincia di Lecce per contribuire ad innescare un pro- cesso di crescita del settore ittico, per aumentarne la competitività e promuoverne le produzioni»: viene presentato così in una nota Mittico, spinta alla pesca vince di Bari, Brindisi, Foggia, Pacella (foto) - in particolare, si soggetti misti pubblico-privati, ufficiale il progetto “M.itt.i.co!” (Azioni di valorizzazione e pro- Taranto, Barletta-Andria-Trani) intende attuare una campagna di capaci di dialogare con le im- mozione di prodotti ittici per lo e ad associazioni di categoria promozione coordinata ed omo- prese e gli organi istituzionali sviluppo di nuovi mercati e l’in- (Agci-Agrital, Federcoopesca- genea su ampia scala, finalizzata nazionali ed europei per parteci- formazione del consumatore), Confcooperative, Federpesca, alla valorizzazione del pesce lo- pare ai bandi ed attrarre risorse. di cui la Provincia di Legapesca, Unci Pe- cale fresco e trasformato, rivolto Nello specifico il Gac Jonico- Lecce è l’ente capofila, sca, Associazione Pi- con particolare attenzione ai gio- Salentino è costituito dalla Pro- e che è stato finanzia- scicoltori Italiani). vani in età scolare ed ai medici vincia di Lecce, Legapesca, to per oltre 1 milione «Questo progetto si di base, attraverso una serie di Agci, Agrital, Federcoopesca, di euro dalla Regione pone in continuità con azioni da realizzare sull’intero Federpesca, Unci Pesca e dai Puglia. gli indirizzi program- territorio regionale». Comuni di Porto Cesareo, Gala- “M.itt.i.co!”, che matici della Provincia Proprio in tema di pesca e tone, Nardò e Gallipoli; il “Gac rientra nel bando regio- e conferma il grande risorse del mare, inoltre, il Con- Adriatico-Salentino” è costituito nale – Misura 3.4 “Svi- impegno che profon- siglio provinciale, all’unanimità, dalla Provincia di Lecce, Lega- luppo di nuovi mercati diamo per il comparto ha approvato la costituzione dei pesca, Agci, Agrital, Federcoo- e campagne rivolte ai consuma- della pesca, attivandoci anche Gruppi di azione costiera (Gac) pesca, Federpesca, Unci Pesca e tori” del Fondo europeo per la con risorse esogene», ha com- denominati “Gac Jonico-Salen- dai Comuni di Vernole, Melen- pesca 2007-2013, è promosso mentato l’assessore provinciale tino” che fa capo a Gallipoli e dugno, Otranto, Santa Cesarea insieme a partner locali (Pro- alle Risorse del mare, Francesco il “Gac Adriatico-Salentino”, Terme, Castro e Diso.
  5. 5. 11 - 17 agosto 2011 Gallipoli 5 GUIDA IN STATO DI EBBREZZA a neopatentati, trovati al volante in ed in borghese. I controlli sono stati PATENTI RITIRATE stato di ebbrezza. I carabinieri della effettuati con il “precursore”, che Ritiro delle patenti e decurtazione compagnia di Gallipoli, durante i riesce a stabilire subito la presenza di dei punti sulla patente e sanzioni controlli nel fine settimana hanno alcol, prima di appurarlo con l’etilo- amministrative per dodici automo- fermato 379 auto grazie all’impiego metro per stabilire l’esatta quantità bilisti, due delle quali appartenenti di 12 pattuglie tra uomini in divisa nel sangue.Rivabella Baia verde di Vittorio Calosso e centro storico La zona della litoranea suddella Baia Verde e anche il centro i punti clou La Baia verdestorico sono quelle più sensibi- Decibel e rumori molestili ai rumori e all’inquinamentoacustico. Quindi dovrebberomantenere, o al più innalzare, laloro fascia di rispetto prevista dal WindsurfPiano di zonizzazione acusticacomunale. a settembre I dati ufficiali ancora non i Nazionali i controlli già diconosono reperibili. Ma qualche indi-cazione è già emersa dalla verifi-ca dei livelli dei rumori e dei de- Si svolgeranno a Galli-cibel selvaggi su tutto il territorio poli dal 15 al 18 settembrecomunale. Si tratta dell’azione di 2011 le gare per il campio-monitoraggio capillare avviata nato nazionale “Formuladal Comune di Gallipoli, partita Windsurfing”. L’evento della vita dei cittadini. è organizzato dall’istitutoin questi giornate di inizio agosto.Occhi, o meglio orecchie puntate SONO VENUTI A TROVARCI ANCHE COSÌ Il monitoraggio, a cura dall’Area alle Politiche del Terri- tecnico nautico “A. Ve-sulle attività di rilevazione delle torio del Comune, diretta dall’in- spucci” di Gallipoli, Sezio-fonti rumorose in vari punti del- gegnere Giuseppe Cataldi, in ne Vela e Sport Acquatici.la città e nelle zone limitrofe al collaborazione con l’ingegnere Il programma, presente ilfine di poter analizzare realmente incaricato Pietro Traldi, interes- dirigente scolastico Francoi dati sull’impatto acustico am- serà le aree più sensibili del terri- Fasano, è stato presentatobientale delle attività commer- torio gallipolino. E vale a dire le nei giorni scorsi nell’e-ciali e del flusso turistico. zone off limits della Baia Verde co resort “Le Sirenè” di Tali rilievi tecnicamente de- o del quartiere del Lido San Gio- Gallipoli, nella splendidafiniti “fonometrici”, erano già vanni. riserva naturalistica Torrestati fissati con una delibera del- Ma anche Piazza Falcone e Pizzo litoranea Gallipoli-la Giunta comunale lo scorso 1° Borsellino, Piazza Fontana Gre- S.Maria di Leuca e chefebbraio e in questi giorni vengo- ca, via Antonietta De Pace nel sarà sede operativa e luo-no effettuati dal personale specia- cuore della città vecchia, Corso go di partenza delle gare.lizzato in materia e in collabora- Roma e via Grazia Deledda nel Coordinatore dell’evento,zione con l’Arpa Puglia. quartiere di espansione del Peep Antonio Rima, vice pre- Verifiche che secondo quanto 3 alle spalle dell’ospedale. E non sidente della sezione velagià annunciato saranno utilizzate saranno trascurate le affollate lo- dell’Itn “A. Vespucci” diper avviare un accorto esame del calità marine di Rivabella e Lido Gallipoli. «Dopo aver or-fenomeno ed un’eventuale revi- Conchiglie. La raccolta e i rilievi ganizzato negli ultimi annisione del Piano di Zonizzazione tecnici serviranno per integrare diverse tappe di Coppaacustica del territorio di Galli- PUBBLICO E PRIVATO trenta componenti. Nella foto a destra di Ales- il Piano di zonizzazione acustica Italia, - dice Antonio Rimapoli, nel rispetto delle principali A sinistra la Nave Italia, per qualche giorno nel sandro Magni, un’altra “Italia”, la Regina Italia del territorio comunale adottato -siamo particolarmentenormative del settore. In molti porto di Gallipoli nei primi di luglio. La nave a della ex coppia di stilisti Dolce e Gabbana. Prima dal Consiglio nella seduta del 25 lieti di ospitare nella no-paesi, infatti, l’inquinamento vela equipaggiata dalla Marina militare è il più di loro si erano fatti vedere dei magnati russi marzo scorso e che ha già “rece- stra città l’edizione 2011acustico ha una forte rilevanza grande brigantino del mondo. Lungo 61 metri mentre in centro una Bentley dai vetro oscurati pito” le osservazioni giunte entro del campionato nazionalequale fattore di degrado ambien- può alloggiare equipaggi composti anche da ha portato a sparo un gruppo di ricchi giordani lo scorso 24 maggio da parte dei “Formula Windsurfing”,tale ed indicatore della qualità cittadini. che farà convenire nello splendido scenario della riserva naturalistica Tor- re Pizzo, i migliori atleti di questa specialità, con Dal vivaio della “Montefiore” il 18enne gallipolino è stato chiamato a far parte della squadra Primavera giallorossa i loro accompagnatori, i tecnici e i dirigenti Aicw Mirko Mauro, figlio d’arte, alla corte del Lecce Anche per la prossima stagione sulle corsie esterne. Nella scorsa sta- vivaio giallorosso guidato dal riconfer- e Fiv”. Del comitato or- ganizzatore fanno parte, Comitato VIII zona Fiv, Comune di Gallipoli, Ca- mer Petroleum, Caroli calcistica ci sarà un pezzo calcistico di gione ha regalato prestazioni generose mato Roberto Alberti, dopo aver fatto Hotels, Circolo della Vela sud-ovest salentino nel nuovo Lecce e di qualità nel Lecce Primavera, che la trafila nelle giovanili giallorosse nel- Gallipoli, Club Nautico Primavera. Dopo le presenze delle scor- ha chiuso in classifica nella parte bassa. la scuola di portieri di Villaconvento da se stagioni di gallipolini come Scialpi, In questa stagione Mauro si presen- Roberto Vergallo. Per quanto riguarda Gallipoli in collaborazione Legari, Benvenga e Selvaggio; ora a ta come un elemento interessante per il la punta Rizzo, c’è da segnalare la sua con Assonautica provincia guidare la colonia è un altro calciato- 4-2-4 proposto dalla coppia di tecnici tecnica e la duttilità tattica. Doti che lo Lecce, Lni Gallipoli, club re della Città Bella. Si chiama Mirko composta da Antonio Toma e Raimondo rendono interessante sul suo impiego nautico Il Lanternino, So- Mauro, classe 1993, 18 anni compiuti Marino, che hanno sostituito in panchina nelle varie posizioni del fronte d’attacco. cietà nazionale salvamen- lo scorso 3 agosto. Esterno biondo e fi- Guido Di Fabio. A scovare il talento jo- Ed a guidare questa Primavera gial- to Gallipoli, associazione glio d’arte, visto che papà Dario è stato nico è stato l’osservatore nocigliese Giu- lorossa in panchina ci sarà quell’Antonio Gallipoli Nostra. Sponsor un ex calciatore e da anni ha intrapreso seppe Dragone, che ha segnalato anche Toma, capace di guidare le squadre di due ufficiale della manifesta- la carriera di allenatore (nella scorsa sta- il portiere gallipolino Tommaso Bianco città come Gallipoli e Casarano. Addirit- zione è l’azienda leccese gione ha guidato la juniores del Gallipo- (classe ‘94 dal Montefiore Gallipoli) e tura nella stagione nella stagione 2003- “Camer petroleum Euro- li). Il baby Mauro, prelevato dal Lecce l’attaccante di Racale Leandro Rizzo, 04, Toma ha vinto il campionato di Eccel- pa”. A tutti gli atleti parte- dal vivaio del Montefiore Gallipoli, si visto all’opera nel vivaio del Taviano. lenza con il Gallipoli di Vincenzo Barba cipanti verranno assegnati presenta come un elemento interessante, Bianco si presenta alla ribalta con con cinque giornate di anticipo. E’ parti- gadget e prodotti offerti. dotato di corsa e discreta tecnica, abile Lo stadio dove gioca il Lecce la vetrina nella massima squadra del ta da lì la scalata degli jonici alla B. PM CP

×