Piazzasalento n 24

2,087 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,087
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piazzasalento n 24

  1. 1. Redazione: GALLIPOLI 17-30 novembre 2011 anno I numero 24 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90In una rivendita di Taurisano un film già visto: il tabaccaio Antonio Cazzato si difende con una spranga, poi viene colpito al volto dai malviventi in fuga Terza rapina Lannuncio a Taviano durante un convegno A Gallipoli in due anni uno Sportello e lui reagisce antiracket a pag. 22 Lon. MantovanoLa rivendita di via Nizza a Taurisano a pag. 30Due Comuni Casarano, Racale ed altri sono sullorlo del dissesto, il Comune del Gallo invece sorprende tuttiuna malattia:le gambe molli di Fernando D’Aprile Il Piano di zona di Gal-lipoli e di altri sette paesiarranca con un ritardo spa- E una Gallipoli milionaria Un milione 730mila euro di avanzo nel 2010. Grazie anche alle multeventoso e irrecuperabile. Si èformata negli anni una mon- Conti a posto, anzi a po-tagna di denari - 6 milioni stissimo quelli del Comune di Gallipoli: lo dice il rendi- I FATTIdi euro - destinata a portare conto 2010. E per qestannosollievo ai meno fortunati,come si dice, o ai più disgra-ziati, comè. A Casarano (più dovrebbe essere ancora così, assicurano, suscitando linvi- Alezio, Toromeccanica dia di quanti invece sono al li-sei centri), lo stesso pianoscaturito dalla stessa legge mite del dissesto. a pag. 3 approdano in finalemadre - la 328 del 2000 - nonè che corra incontro a disa- ad Area Sanremo a pag. 6bili, allettati, persone sole emalmesse, ragazzi a rischio, "Erba" in corsiama almeno una buona metàdi servizi è attiva e qualcuno a Casarano: Vanno a fare la spesarespira un po meglio. Le casse comunali di Pa- «Così mi aiuta e gli svuotano la casalazzo Balsamo scoppiano disalute, con avanzi milionari, a stare meglio» «Da allora è un incubo»vuoi per i limiti alle spese a pag. 8imposti dal patto di stabilità, a pag. 18vuoi anche per gli introiti as-sicurati da multe e parchime- Gli uffici comunali gallipolini di via Pavia Negozi e centro storicotri e nonostante i tagli statali.A Palazzo dei domenicani, Da Matino a Sannicola crescono i sostegni per rivalutare il vino salentino tipico Parabita vuole un pianoinvece, un giorno sì e laltropure, si paventa la dichia- di forte rianimazionerazione ufficiale di dissesto:troppe uscite rispetto alle en-trate, ridotte anche qui per ledifficoltà statali. In entrambi i Comuni cè Un evento per il Rosato Ricerca, tessuti e moda a pag. 11 a Matino le sorelleora un commissario a cau-sa del fallimento delle classidirigenti locali. E questa è lanota più preoccupante. tanti sì, pure dal Garda Damiano Calò a pag. 6 Seclì fanno proprio sul a pag. 13 SPORT Racale, sigilli violati Vela dinverno due volte e la Procura sono tornate fa demolire la villa a pag. 24 le regate a pag . 5 Di Alliste ma in territorio Luca Negro Melissano, racalino: abbandonati fa forte derby Amatori senza luce e acqua a pag. 26 il Casarano poi in pizzeria I tagli che piacciono: a pag. 21 a pag. 28 SIMU SALENTINI - Il dialetto salentino "è lingua da museo" ridotta la tassa sui dice lo studioso. Dalla tradizione malanni e rimedi a pag. 16-17 rifiuti a Taurisano a pag. 29
  2. 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 17 - 30 novembre 2011Tra le matricole dell’Isufi di Lecce, scuola d’eccellenzaragazzi normali legati al territorio ma attenti al mondo Pag. 2 Alla Casa degli artisti il 25 novembre , giornata mondiale Unoccasione importante per le vostre attività di Ilaria Lia Altro che nerd, così comevuole lo stereotipo dei secchio- Donne violate, incontri Venerdì 25 novembre, presso La Casa degli Anita Marzano, presidentessa della Commissio-ni: ragazzi con gli occhiali dalle Artisti in via Lepanto1, a Gallipoli, si svolgerà ne pari opportunità del Comune di Gallipoli; Cri-lenti spesse, sempre con i libri in un evento per la “Giornata mondiale contro la stina Pagliarini, segretaria della Pro loco di Gal-mano e intenti solo a fare discorsi violenza alle donne”, promosso e coordinato lipoli; Raffaela Senape De Pace, presidentessada saccenti. I ragazzi che hanno dall’associazione “25 novembre” e sostenuta da della Fidapa di Gallipoli; della psicologa Barbarasuperato l’esame per accedere enti e associazioni locali, tra cui la Commissione Bruno e delle scrittrici e poetesse salentine Mariaall’Isufi (Istituto superiore uni- pari opportunità del Comune di Gallipoli, la Pro Teresa De Simeis, Maria Romano, Daniela Li-versitario di formazione inter- loco, la locale Fidapa, l’associazione “Noi nel viello. Sono inoltre previsti intermezzi musicalidisciplinare) dell’Università del mondo onlus”, associazione di volontariato per dal vivo e una degustazione finale.Salento sanno dare il giusto peso l’integrazione dei ragazzi diversamente abili. L’intera serata sarà coordinata dalle scrittri-ai loro impegni sono più che so- A partire dalle 19, nello scenario della Casa- ci e sceneggiatrici: la gallipolina Nadia Marra ecievoli e molto determinati. Non museo dell’artista Giorgio De Cesario e della la parabitana Ilaria Ferramosca, da tempo attiveaccettano affatto l’appellativo professoressa Maria Cristina Maritati, si avrà nell’organizzazione di eventi culturali in colla-di “superbravi”, si sentono solo la proiezione di due cortometraggi della regista borazione con l’associazione nazionale “A&C -molto motivati e dotati di tanta siciliana Sara Aguiari; la lettura a più voci del Artisti e Creativi”, gemellata con l’associazionebuona volontà. monologo “Dignità calpestate”, della scrittrice “25 novembre”. L’ingresso alla serata di sensibi- Tra le 24 matricole che inizie- e poetessa catanese Vera Ambra; l’intervento di: lizzazione, per dire “no” alla violenza, è libero.ranno a seguire i prestigiosi corsiIsufi ci sono: Francesca Fattizzodi Parabita e Alberto Orlando I GIOVANI? ECCOLI QUIdi Taurisano entrambi iscritti a Taurisano,Scienze Sociali; mentre MartinaBono di Gallipoli e Adele Erri-co di Sannicola sono inscritte a Sannicola,Scienze umane. Da quando inizieranno lelezioni, a dicembre tutti i corsidovrebbero essere già avviati,gli studenti avranno i ritmi ser-rati per studiare e frequentare.Cercando di mantenere la mediasempre molto alta e di completa-re gli esami entro le date previste. Da dicembre inizia del corso di laurea, gli studenti Isufi sono tenuti a seguire i corsi della scuola, a studiare due lin- gue, inglese e una a scelta; a farePena l’esclusione dalla scuola ela perdita di tutti i benefici: rim-borso delle tasse universitarie; la corsa contro il tempo ricerca e approfondimenti. «Siamo tenuti a degli obbli- ghi che ci permettono di usufru- ire di molti vantaggi - continuaalloggio gratuito nelle strutturedella scuola; accesso gratuito allemense studentesche; 1.200 eurodi contribuzione per le spese di- per fare bene e presto Martina Bono - ma tutto questo è stimolante». Il futuro spaventa, ma solo un po’. Ora ciò che contadattiche e di ricerca; un computerpersonale. Solo per citarne alcu-ni. «Mi sono preparata come se Il futuro non aspetta è iniziare a prepararsi per affron- tarlo al meglio. «L’Isufi offre un percorso ul- teriore a quello universitario, è un Le fioriere distrutte dai vandali gallipolini nel centro storico di Leccedovessi affrontare un nuovo testper Giurisprudenza - raccontaFrancesca Fattizzo -. La scuola modo per aprire la mente - dice sicuro Alberto Orlando - offre in- ternazionalizzazione e interdisci- plinarità. Dà l’opportunità di dare Vandali in trasfertamerita di essere fatta conoscere Calci contro le vetrine, contro i portoni, fioriere rotte, segnaleticheanche attraverso i ragazzi: l’ho più. Il futuro? Per adesso lavoria- stradali piegate. E le telecamere di videosorveglianza di corso Vittorioscelta per avere un’adeguata mo, è ancora presto per piangersi Emanuele a Lecce registrano tutto. E’ stato così possibile risalire all’i-formazione, dà la possibilità di addosso». dentità dei vandali che hanno devastato il centro storico in piena notte.aprirci al mondo e di vederlo in A rinunciare alle uscite con Cinque in azione, quattro ragazzi e una ragazza. Le telecamere hannomodo diverso, soprattutto grazie gli amici non ci pensano proprio. «Basta trovare i giusti equilibri», ripreso A.G., A.P. e A.O. rispettivamente di 19, 21 e 19 anni, tutti e treal progetto Erasmus, allettante di Gallipoli. Gli altri due non si sono resi partecipi dell’atto distruttivo.non solo per il viaggio in sé, ma conclude Alberto. Oltre al risultato ottenuto, I giovani passeggiavano sul corso, tirando calci alle vetrine e aianche perché fornisce un metro Le matricole: Francesca Fattizzo, Martina Bono e Alberto Orlandodi misura più ampio; si impara a sono anche contenti di rimanere portoni; nei pressi della chiesa di Sant’Irene hanno rovesciato le fio-crescere». Ognuno di loro ribadi- nella loro terra. «Se continuiamo riere e una volta raggiunta piazza Sant’Oronzo, per svoltare verso viasce che è solo questione di volon- Martina Bono: Se continuiamo ad andare via ad andare fuori, qui rimarrà un Palmieri, hanno piegato le segnaletiche stradali. Un uomo, testimonetà e passione. qui resterà il deserto. Scuola di grande valore deserto - afferma Martina Bono di tutto ha chiamato il 113 facendo intervenire subito una pattuglia, «Fresca di maturità, ho trova- - bisogna valorizzare il territorio che ha subito fermato i vandali. I ragazzi sono stati denunciati dai po-to una motivazione molto valida e la scuola ha un valore grande, liziotti del quarto turno delle volanti, per danneggiamento aggravatoper prepararmi ad affrontare gli Alberto Orlando: Rinunciare alle uscite con gli anche perché la nostra, anche se in concorso.esami - dichiara Martina Bono -. amici? No, basta trovare i giusti equilibri non è molto conosciuta, è nata I tre indagati rischiano di dover pagare di tasca propria i danniMi ha convinta l’offerta formati- nel ‘99 e dal 2005 è nell’albo fatti, se l’amministrazione comunale dovesse costituirsi parte civile,va e poi anche il prestigio di cui Francesca Fattizzo: Con questa scuola s’impara delle scuole riconosciute dal mi- come ha fatto in passato per altri episodi analoghi, anche per dare ungode la scuola». Oltre alle lezioni a crescere, a vedere tutto in modo diverso nistero, la prima nel Meridione». messaggio educativo.Il primo trailer di Corchia “Tutto per una storia” pubblicato sul network In arrivo anche una “lista di giovani”Il giallo in giro su YouTube A dicembre sarà tutto pronto, bello e montato e per conquistare un seggio a Palazzo Tra i movimenti in corso in vista dell’elezio-già disponibile per la proiezione. Per ora, giusto per ne del Consiglio comunale (da quest’anno sonoaumentare la curiosità, è già su Youtube e circola sul stati ridotti a 16 i posti in palio più il sindaco), sisocial network il primo trailer del corto “Tutto per segnala questa volta una ancora non meglio spe-una storia” di Francesco Corchia. «Mancano ancora cificata “lista di giovani”. Si tratta di un neonatoun paio di scene e la colonna sonora - afferma il regi- movimento cittadino che farebbe capo ad alcunista -, ma ormai il grosso del lavoro è stato fatto. Tutto ex iscritti al Partito democratico. Sono in corsoè andato secondo quanto programmato: abbiamo gi- le prime riunioni per cercare di stabilire obietti-rato a Gallipoli, una libreria del centro; ad Alezio in Alezio, vi e punti programmatici, ma la voglia di fondo èun ristorante e in un parco. La gente si avvicinava in- quella di dare un segnale di cambiamento anchecuriosita». Qualche scena è stata girata più e più volte(31 ciak il record), ma è tutto nella norma, cose che Al centro Andrea Cavalera e Edoardo Casella anagrafico, perdurando - a loro dire - un sistema Palazzo Balsamocapitano anche alle più navigate troupe. «Giravamo chiuso di riproposizione in lista e a Palazzo Balsa-nel tempo libero - continua - e, a parte un giorno di lera, regista, sceneggiatore e attore; Edoardo Casella mo “sempre delle stesse persone”. Sarebbero però mento di stringere alleanze e formare material-pioggia quando stavamo in esterna, l’unica vera diffi- sceneggiatore e attore; Emiliano Picciolo, direttore i problemi della città ancora irrisolti a spingere mente la lista si vedrà. Intanto il commissario stra-coltà è stata nel tener conto di impegni e orari di tut- della fotografia; Mirko Miglietta di Lecce; Cosimo questo gruppo di trentenni a scendere in campo, ordinario Ciclosi ha avviato un giro di incontri conti». Rispetto al primo corto il regista (nel corto ci sarà Trabacca di Gallipoli, Stefania Lomartire di Lecce, non si sa ancora con quali apparentamenti e, ov- le forze politiche cittadine, dopo aver attivato unaun suo cammeo) e la sua squadra hanno fatto passi in Giuseppe Ripa di Gallipoli, Federico Mudoni di Ale- viamente, risultati. Di certo c’è solo la loro voglia linea diretta con i cittadini: numero telefonico 0833avanti, con una migliore qualità tecnica e l’apporto di zio, Pasquale Zuccalà di Galatone e Lucio Bentivo- di rinnovamento e di avvicinarsi alla politica fuori 260285 e indirizzo e mail mario.ciclosi@libero.it.nuove professionalità. glio di Gallipoli. Compositore della colonna sonora è dagli schemi soliti e dalle solite facce. Inoltre il dottor Ciclosi ha fissato i giorni di appun- Il gruppo di lavoro è composto da: Andrea Cava- Iulo Merenda, chitarrista dei Toromeccanica. Se queste intenzioni resisteranno fino al mo- tamento dal lunedì al mercoledì dalle 9 alle 10.
  3. 3. 17 - 30 novembre 2011 Gallipoli 3 ORARI DI APERTURA aperto nei giorni: martedì, mercole- sibilità di effettuare delle visite su DEL MUSEO CIVICO dì e giovedì dalle 10 alle 13; venerdì, prenotazione. Nell’ambito degli itinerari culturali, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e Per avere ulteriori informazioni, il Comune di Gallipoli comunica che dalle 15.30 alle 17. si può chiamare ai numeri 0833- dal 1 ottobre 2011 al 30 aprile 2012, Il giorno di chiusira è fissato per il 264224 / 275540 oppure il museo civico "E. Barba" resterà lunedì. Ci sarebbe anche la pos- al 345/1504515.Il rendiconto del 2010 si è chiuso con un avanzo di un milione 730mila euro, dato straordinario di questi tempiSorpresa! Le casse non piangono Sarà che la gestione degli amministratori (col sindaco Giuseppe Venneri allora ancora a capo di una coalzione di cen- trodestra) è stata particolarmen- te attenta e oculata; sarà che il famigerato "patto di stabilità" ha impedito tecnicamente di spendere quanto si sarebbe po- tuto; sarà stata la presenza di dirigenti di indiscussa prepara- zione (quale il dottor Isceri, che La sede del Distretto socio sanitario (foto di Emiliano Picciolo) il presidente Gabellone ha vo- luto con sè in Provincia), fatto Assenteismo: sta che in un mare di enti locali Piano sociale: si aspetta lo sblocco finale dissestati, sbilanciati e finan- ziariamente boccheggianti, il Il nuovo Mercato coperto, potenziale fonte di entrate del Comune i dipendenti Comune di Gallipoli spicca per "Prima dote" del Comune notare nella colonna entrate. suo gruppo con lapporto del benessere. Come i soldi provenienti dai Pd) registrerà il segno finale +. Conti alla mano, i nume- parcometri, del resto. Magari non con la stessa entità ri comunali relativi ad entrate e uscite del 2010 brillano di Dagli uffici di via Pavia fanno intendere adesso che an- dellanno precedente ma abba- stanza rassicurante comunque. tutti assolti ecco 181mila € un vivido color nero, facendo scoppiare dinvidia quanti col rosso convivono da tempo. La firma del rendiconto economi- co finanziario del commissario che il 2011 (amministrato sino a fine giugno da Venneri ed il Se poi si sbloccheranno alcune vicende, come il bando per as- segnare in gestione il ristruttu- rato Mercato coperto di piazza Imbriani o la vendita di alcuni Erano stati accusati di as- senteismo, per essersi allonta- nati dal posto di lavoro, mentre erano in servizio, sedici tra di- per 88 famiglie L’Ufficio del Piano pegno profuso dall’Ufficio straordinario che regge attual- mente le sorti di Palazzo Balsa- mo, certifica che si è registrato un avanzo di gestione pari a più di un 1 milione 700mila euro, Pagati vecchi debiti per un milione e mezzo ok multe e parcometri beni comunali messi allasta, i gallipolini almeno su di un pun- to potranno stare tranquilli: non ci sono ulteriori tasse in arrivo per loro, pericolo invece incom- pendenti e dirigenti del Comune di Gallipoli (nella foto gli uffici di via Pavia). Adesso laccusa di truffa ai danni dello Stato è caduta: assolti tutti dal giudice dell’Ambito territoriale di del Piano e dal suo coordina- esattamente 1.730.000. Lo bente sui cittadini di tanti altri monocratico penale del Tribu- Gallipoli (sistema per la mento nelle attività in favore testimoniano anche le firme del paesi. nale di Lecce, sezione distaccata gestione dei servizi sociali delle fasce sociali più debo- nuovo dirgente dei servizi fi- di Gallipoli, Michele Toriello, che raggruppa, oltre a quel- li». Fin qui le comunicazio- nanziari, dottor Adriano Migali, con un pronunciamento assolu- lo ionico anche i Comuni di ni del coordinamento di un e dei revisori dei conti, i con- torio con formula piena, perché Alezio, Alliste, Melissano, piano dei servizi sociali che trollori per antonomasia. Canali sottomarini: ricorso contro lesclusione "il fatto non sussiste". Lasso- Racale, Sannicola, Tavia- asapetta da tempo di entrare Va sottolineato che questo Il Comune al Tar luzione era stata chiesta anche no e Tuglie) ha provveduto pienamenbte in funzione ed "attivo" del tutto eccezionale di dallo stesso pubblico ministero ad erogare i contributi per erogare quegbli aiuti previsti questi tempi, si è registrato no- Giuseppe Capoccia, per "insuf- la prima dote, vale a dire le dalle leggi e finanziati con nostante nel corso del 2010 si ficienza di prove". somme in favore dei nuovi milioni di euro ancora da siano registrati pagamenti di de- Nel marzo 2007 si erano nati sino a 36 mesi. spendere, a causa di ritardi biti fuori bilancio - molto spesso L’Ufficio, sotto il co- ordinamento del segretario generale del Comune di Gal- lipoli, Guido De Magistris, ha provveduto a sbloccare clamorosi accumulatisi negli anni, non certo negli ultimi mesi. Il dottor De Magistris, che si è visto respingere le dimissioni e riaffidare linca- collegati a vicende giudiziarie che si perdono negli anni - per un importo complessivo di un milione e mezzo. Su questo ca- pitolo influsice anche la cami- per il depuratore La richiesta per la re- aperte le indagini per i 16 dipen- denti, su 34 indagati, nellambito dellinchiesta specifica avviata dal sostituto procuratore Marco DAgostino e condotta dai cara- alizzazione della condotta binieri della Compagnia di Gal- circa 181mila euro che sono rico ricoperto da meno di un cia di forza che Gallipoli deve lipoli, che utilizzarono apposta- già disponibili in favore degli anno, dovrebbe essere presto sopportare, dovendo conferire sottomarina del depuratore consortile di Gallipoli (foto), menti e filmati. Il fatto rimbalzò 88 beneficiari finali, costi- affiancato da un coordina- alla discarica di Poggiardo, se- mento delle amministrazioni il Comune laveva già fatta anche sulle cronache nazionali. tuenti il numero di soggetti condo gli "ordini" indiscutibili le cui istanze possono essere locali, lUnione dei Comuni molti anni prima. Tanto che Diversi tg, infatti, fecero vedere dei vertici dellAto 2 di cui fa le immagini riprese allesterno soddisfatte con le risorse al il cui statuto sarà allesame parte, invece della discarica di lopera era stata prevista e momento disponibili e come degli otto Consigli entro prescritta dal 2002 e inserita di palazzo Balsamo. Ugento. Somme in più da sbor- I dipendenti assolti sono An- risultanti dalla relativa gra- questo mese, secondo il cro- sare, insomma, al pari di quelle anche nel Piano di tutela delle acque. ma la Regione Puglia tonio Vincenti, Luigia Oltremon- duatoria approvata lo scorso noprogramma stabilito dai "impreviste" (fino a questanno, te, Donato Olimpio, Annarita De mese di maggio. LUfficio sindaci. Il nuovo organismo col programma estivo straordi- ha deliberato per il finanzia- mento di 23 milioni di euro Filippo, Sergio Leone, Francesco del Piano sociale fa anche è stato pensato per avviare nario costato 224mila euro) per Mecca, Ubaldo De Martino, Ma- sapere che se verranno as- il piano una volta per tutte e superare i picchi di emergenza per la condotta sottomarina ria Rosaria Cavalera, Vincenzo segnate ulteriori risorse, "la per fare in modo che non si ambientale. di Nardò ed è pronta a fare Casole, Vito Benvenga, Vincen- platea dei beneficiari si am- fermi più nellerogazione dei lo stesso con il depuratore di lannullamento della delibera A compensare in buona mi- za Fiamma, Anna Maria De Vita, plierà sino alla concorrenza circa 6 milioni di euro ancora sura gli esborsi extra ci pensano Porto Cesareo, dimenticando datata 2 agosto 2011, perchè Adele De Marini, Franco Mauro, di quanto attribuito". da impiegare. Si tratta di av- e ci hanno pensato nel 2010 le il progetto di Gallipoli. la condotta di Nardò creereb- Erminia Legari, Angelo Gianfre- «Altri interventi sono at- viare moltissimi dei servizi multe per violazioni al codice Per questo il Comune be danni ambientali nel terri- da. Gli imputati sono stati assisti- tesi a breve - si legge in una previsti, oltre quelli messi in della strada: saranno pure po- gallipolino si è affidato allav- torio gallipolino e per un risar- ti dai legali Angelo Pallara, Luigi nota ufficiale - a conferma campo e che hanno assorbito chi i vigili in servizio (molti di vocato Bartolo Ravenna, per cimento danni visti gli anni di Suez, Biagio Palumbo, Viola ulteriore del lavoro e dell’im- appena 900mila euro. meno di quanti ne occorrereb- fare ricorso al Tar, chiedendo attesa per linizio dei lavori. Messa, Daniele Cataldi, Antonio bero), ma la loro attività si fa Renna.Stabilimenti balneari: la "patata" al Comune Indagini aperte dopo gli esposti degli abitanti a Baia verdeAperti tutto lanno? gendo le decisioni negative as- sunte dall’amministrazione pub- Musica e inquinamento acu- stico di locali e stabilimenti del Inquinamento acustico blica sulla scorta del parere dellaLa decisione tarda Soprintendenza. Alla luce delle disposizioni litorale della Baia Verde, ora ad alzare il “volume” ci pensa l’in- chiesta della Procura. inchiesta avviata in Procura della giustizia amministrativa il Che prende corpo dopo anni al setaccio e acquisti atti legati scorta anche delle esigenze di Bisognerà pazientare almeno un’altra settima- Comune ha quindi riavviato lana per capire l’esito della controversa questione di lamentele ed esposti da parte strettamente al rilascio delle revisione del Piano di zoniz- procedura per il rilascio dell’au- di residenti e villeggianti delladel mantenimento di chioschi e pedane degli sta- torizzazione paesaggistica, ren- concessioni demaniali e le licen- zazione acustica, il Comunebilimenti balneari sulle spiagge per tutto l’anno. marina gallipolina. E in effetti ze per lo svolgimento di attività ha intensificato nei mesi scor- dendo edotta nell’ottobre scorso l’inchiesta in corso prende avvioSenza cioè la necessità da parte dei concessionari anche la Soprintendenza regionale. Quest’ultima di intrattenimento di pubblico si con l’affidamento dei rilievidi provvedere allo smontaggio delle strutture amo- dopo l’ultimo esposto circostan- spettacolo per i locali e gli sta- fonometrici a personale tecnico però non ha espresso un parere immediato e favore- ziato giunto sui tavoli della pro-vibili dall’arenile. vole sul mantenimento annuale delle strutture bal- bilimenti balneari del litorale specializzato e in collaborazione Le disposizioni regionali lo consentirebbero an- neari, scaricando in buona sostanza la patata bollen- cura leccese nel luglio scorso. E gallipolino. con l’Arpa Puglia.che, ma la Soprintendenza per i beni architettonici e te al Comune. Ovvero la Soprintendenza ha affidato l’indagine accelera, atteso che L’occhio indagatore della Decine invece i controlli epaesaggistici ha più volte espresso parere negativo, la valutazione delle sentenze favorevoli ai conces- nelle scorse settimane gli agenti Procura mira ad accertare se le segnalazioni compiute soprat-orientando verso il diniego le precedenti decisioni sionari, all’Avvocatura generale dello Stato e atten- di polizia giudiziaria del com- siano state o meno rispettate le tutto nel periodo a cavallo tradel Comune di Gallipoli. E’ già successo infatti con de di decidere se impugnarle nei successivi gradi di missariato di Gallipoli hanno disposizioni di legge e altresì luglio e agosto sul quel tratto dil’istruttoria avviata lo scorso anno e con i conces- giudizio. Nel contempo non esprimerà pareri ed ha provveduto ad acquisire faldoni se, da parte dei vigili urbani, si litorale da parte delle altre forzesionari demaniali che si sono visti respingere le lasciato libero arbitrio agli uffici comunali. e documentazione amministrati- è provveduto ad effettuare i re- dell’ordine del territorio, carabi-istanze finalizzate ad ottenere l’autorizzazione pa- Il tutto mentre già il 20 ottobre scorso, forti an- va presso gli uffici comunali di lativi controlli per far rispettare nieri, polizia, guardia di finanzaesaggistica per il mantenimento durante la stagione che delle motivazioni addotte dal Tar, i concessio- via Pavia. anche ordinanze e regolamenta- e Capitaneria di porto.invernale di parte delle strutture balneari. nari dei lidi richiedenti, hanno diffidato il Comune In particolare tra il comando zione sugli orari e sul “conteni- Sono scattate anche diverse Ci ha pensato però il Tar di Lecce, accogliendo a decidere. Ma ciò non avverrà prima della fine di di Polizia municipale e il setto- mento” delle emissioni sonore. denunce di carattere penale.una sfilza di ricorsi, a ribaltare la situazione respin- questo mese. VC re annonario sono stati passati Controlli quest’ultimi che sulla VC
  4. 4. Gallipoli 17 - 30 novembre 20114 IL VENTO di Shurhùq avviene presso il Blanc 331 7787855 (Blanc); 347 4477918 – DI SHURHUQ Café, nel centro storico di Gallipoli, in 347 5779320 (Siroco). Continuano gli appuntamenti or- via XXIV Maggio. I prossimi incontri, Inoltre si possono prendere informa- ganizzati dall’associazione culturale caratterizzati dalle Jam session, si zioni anche sul sito www.shurhuq.it, Siroco - Vo.g.liamo a SudEst. Sta- terranno venerdì 18 e 25 novembre, mentre su Youtube si trovano i video volta la nuova proposta culturale alle 20. Per info e prenotazioni: delle precedenti serate.L’uomo colpevole di minacce e di abusi su di una ragazza disabile amica della figliaCondannato: a Natali Andava a comprarli in farmacia, indi- rizzata dall’uomo, utilizzando i soldi che i genitori le davano come paghetta. Gli inquirenti, durante le indagi-oltre sette anni di carcere La sentenza, alla fine, è arrivata. Ma gazza nel negozio di fiori, gestito dalla ni, l’uomo avrebbe fatto violenza anche ni, ebbero modo di ascoltare diversi testimoni, che sono risultati decisivi per la conclusione del processo. Tutti, infatti, hanno affermato di aver notato spesse volte l’uomo mentre si appar- tava in macchina con la ragazza di-chissà se basta a far giustizia, se basterà figlia. All’inizio solo scambi di parole. nello stesso negozio della figlia. sabile. Hanno confermato, in questoa cancellare dalla mente e dal cuore tut- L’uomo ha iniziato pian piano a dare Il dramma ha conosciuto poi una modo, ciò che era solo un sempliceta quella violenza subita. confidenza, in modo tale da conqui- fine quando i genitori sono intervenuti. sospetto. I giudici si sono espressi. Sette anni starsi la sua fiducia. Poi, sapendo fino a Sono stati proprio loro, infatti, a scopri- Nel processo venne coinvolta an-e mezzo di reclusione per Luigi Natali, dove poteva spingersi, sapendola debo- re ciò che si stava consumando ai danni che la figlia dell’imputato, per lei, il Il tribunale di Lecce65enne di Gallipoli, accusato di vio- le, con delle promesse, dei tranelli, l’ha della figlia. Tutto è successo per caso, pubblico ministero ha chiesto la tra-lenza sessuale e abuso delle condizioni ingannata. L’ha fatta entrare nella sua quando hanno trovato nella sua borsa hanno esitato a denunciare gli abusi smissione degli atti in Procura, perd’inferiorità psichica e minacce verso auto e l’ha condotta in campagna. Lì, un pacchetto di preservativi. sulla figlia. Le indagini vennero attivate falsa testimonianza.una donna, oggi 35enne. dove nessuno poteva vedere o sentire, La scoperta destabilizzò i genito- I genitori della vittima, invece, si La sentenza, arrivata dopo un lungo ha iniziato ad abusare di lei. ri che chiesero spiegazioni alla figlia. subito. A condurle, gli agenti del com- sono costituiti parte civile con l’av-processo, è stata emessa dai giudici del- Gli episodi si sono ripetuti più Non sarà stato facile parlare con loro di missariato di Gallipoli. Oltre a subire vocato Massimo Orlando, ottenendola prima sezione penale. volte, per due anni, dal 2004 al 2006. ciò che stava accadendo, ma alla fine violenza, era anche la ragazza stessa dai giudici un risarcimento di 70mila Luigi Natali aveva conosciuto la ra- Stando a quanto riportato dalle indagi- c’è stata la confessione e i genitori non incaricata all’acquisto dei preservativi. euro. GLI AMICIO DI SEMPRE In senso orario: Franco Chirivì, Tom- maso Zuccaro, Gallipoli I cori Nello Marti e Fernando Cartenì. A destra: il furgoncino, ora è natalizi compagno di mille viaggi, sul quale c’era scritto il nome del gruppo sto- “app” in gara Pazzi delle applicazio- La parrocchia San rico di Zacchi- ni sull’Iphone e allo stesso Gabriele dell’Addolorata no, “Gli angeli infernali” tempo innamorati di storia organizza 1a prima edizio- dell’arte? I cultori sanno ne del “Premio Natale in bene che le due cose non coro”, che si svolgerà il 28 viaggiano separate. Con e 29 dicembre 2011.Organizzata all’omonima onlus, le nuove tecnologie si pos- sono ricevere sul proprio L’evento, non solo musicale, ma soprattutto telefonino tutte le informa- culturale, è realizzato intutto il ricavato andrà devoluto in zioni riguardo un determi- nato monumento o un par- collaborazione con l’asso- ciazione laicale “San Ga-beneficenza a favore della Lilt ticolare luogo. E lo sanno bene i turisti a Gallipoli: si briele dell’Addolorata” e il network “Creativ”. chiama “iGallipoli” ed è la Sarà un percorsoPino, una vita in musica prima app completamente multi-esperienziale che dedicata alla città ionica. offre l’occasione, a chi vi Si possono esplorare tutti partecipa, di raccontarsi i luoghi della ‘Perla dello attraverso la musica e di Ionio’ mediante la Realtà trasmettere con le note, ol- Aumentata e l’utilizzo dei tre che emozioni, il senso Qr Code. più profondo di una realtà,L’1 dicembre serata in onore dell’indimenticato artista L’applicazione è com- pletamente gratuita. Co- stituisce un vero e proprio fatta di volti, esperienze, arte, cultura. L’iscrizione al premio, aperta sino al 30 di Ilaria Lia schemi, aveva una grande presen- rompeva, lui era bravissimo ad ag- e una volta a Gallipoli lui volle portale turistica: oltre ad novembre 2011 e rivolta za scenica (riusciva a suonare la giustarlo». proprio reincontrarlo». «Zacchino informazioni di tipo sto- a cori parrocchiali prove- Generoso, sempre disponibile, chitarra con i denti) e giù dal palco Il furgoncino degli “Ange- ha dato un’impronta musicale alla rico, scaricabili anche nienti da tutta Italia, servi-eclettico. Non sono convenevoli. era una persona umile. «Non so li infernali”, questo il nome del città» - dice Cartenì, mentre Marti in inglese e corredate da rà, infatti, anche a promuo-Chi ha avuto la fortuna di cono- quanto tempo occerrerebbe se do- gruppo, ha girato l’Italia e non conclude: «Si dovrebbe intestare splendide foto, si possono vere la propria terra, conscere Pino Zacchino sa bene che vessi raccontare tutti i ricordi che solo. E’ arrivato pure in Svizzera. una via in suo onore». La serata di conoscere anche notizie l’esecuzione di brani dellaera proprio così, anzi, era molto di ho di Pino - dice al telefono, con Ma il suo nome è legato anche beneficenza in onore di Zacchino sulla ristorazione o sugli tradizione musicale natali-più. Un amico come nessun altro. tono affettuoso Vincenzo Gatto, ad altri nomi della musica e del- si terrà presso il Teatro Italia, alle alloggi. Basterà inquadrare zia e con l’esposizione di «Compagno d’armi e d’av- batterista del suo gruppo - ce ne lo spettacolo. «Ricordo l’incontro 20,30. Il ricavato sarà devoluto il monumento che si ha di prodotti locali, artistici eventure è la definizione giusta sono milioni. Non era solo un mu- con Panariello, ospite al Premio alla Lilt. Per informazioni chia- fronte per ricevere imme- culturali. Inoltre, ci sarà la- afferma il produttore televisivo sicista, era anche un po’ mecca- Barocco - racconta il patron Fer- mare al 392/0708276. diatamente cenni storici e possibilità di realizzare unNello Marti - ha fatto parte della nico: negli anni ‘80 viaggiavamo nando Cartenì - in passato, quando Sul sito www.piazzasalento. presto, grazie alla modalità tour conoscitivo attraversomia struttura per moltissimi anni. molto per raggiungere i luoghi dei ancora il comico toscano non era it le versioni integrali delle in- “Realtà aumentata” si po- la storia e la cultura delleUn uomo che ha dato tutto per concerti e quando il furgoncino si famoso, hanno lavorato insieme, terviste. trà effettuare un viaggio tradizioni gallipoline.la musica, ha lavorato con gran- indimenticabile all’interno Per ulteriori informa-di nomi italiani ma soprattutto di Gallipoli. L’app è svi- zioni è possibile visitare ilstranieri, come il maestro cubano luppata da Ar Walkers snc, sito www.parrocchiasan-Perez Prato. Zacchino lo porto nel società formata da tre galli- gabrielegallipoli.it, scrive-cuore. Con lui è stata una bellis- polini con la passione per la re a sangabrielgallipoli@sima avventura, pochi, nel mondo tecnologia, e finanziata dal- gmail.com, oppure telefo-dell’arte, sono come lui». la Regione Puglia attraver- nare allo 0833/273840 o al Marti, così come tanti altri che so “Principi Attivi 2010”. 366/1414866.lo hanno conosciuto lo ricorderan-no nella serata del primo dicembre“Una voce per la speranza”, ungran galà per la beneficenza, orga-nizzata dalla Pino Zacchino onlus.«Eravamo molto amici al di là dellavoro - confida Tommaso Zucca-ro, direttore artistico del memo-rial - aveva molta esperienza, hoimparato tanto da lui. Ho avuto ilpiacere di conoscerlo, mi rimane ilpiacere di sapere che apprezzava ilmio modo di lavorare». Carismatico, dalla voce poten-te, coinvolgente. Questo il ricordodel chitarrista Franco Chirivì, cheaggiunge: «Parlava sempre in ita-liano ma fuori, spesso e volentieriparlava in dialetto. Lo faceva ap-posta per farsi rispettare. E fun-zionava». Zacchino era fuori dagli
  5. 5. 17 - 30 novembre 2011 Gallipoli 5 PATRON BARBA “INIBITO” derazione italiana gioco calcio, che D’Odorico, gli anni di inibizione sono «MA IO FARÒ RICORSO» ha accolto le richieste della Procura cinque. «Non abbiamo ricevuto Non potrà occuparsi di sport per tre federale in seguito al fallimento alcuna notifica dell’udienza, ecco anni l’ex patron del Gallipoli calcio, della società sportiva gallipolina. Per perchè non c’eravamo e non abbia- on. Vincenzo Barba: lo ha deciso la lo stesso motivo al presidente che mo presentato memorie difensive», Commissione disciplinare della Fe- rilevò la società da Barba, il friulano dice Barba, che farà ricorso. Partiti i lavori al “Bianco” per 92mila euro; 1.016 i posti alla Ovest Tribuna, siti per tv assistito anche da un contributo statale per gli im- pianti sportivi. Nello specifico i lavori prevedono la realiz- zazione del blocco della tribuna stampa con area di ristoro tra il piano terra e il piano rialzato, che ospiterà dodici postazioni per la carta stampata e e giornalisti allo stadio Lo stadio comunale “Antonio Bianco” di Lido approvato. la zona per le riprese televisive, con la possibilità di posizionare sino ad otto telecamere. Adiacente al settore stampa gli interventi di ammodernamento prevedono la rimozione del settore centrale della tribuna ovest in muratura e la sua sostituzione con una tribuna metallica già San Giovanni si appresta a cambiare look. E per Dal Comune è arrivato il via libera al pro- esistente e montata attualmente nel settore nord il prossimo campionato di calcio (con l’auspicio getto definitivo ed esecutivo della variante della dello stadio, con una capacità di 302 posti a sede- per i colori giallorossi di giocare in una categoria tribunetta stampa del “Bianco” che consentirà nei re. Gli interventi sulla tribuna ovest consentiranno superiore all’attuale Promozione, in cui veleggia prossimi mesi anche l’ammodernamento del set- a quel settore di ospitare sino a 1.016 persone, a nei piani alti della classifica) il Gallipoli del pa- tore Ovest (lato mare) del campo sportivo. In buo- cui vanno aggiunti otto posti riservati ai diversa- tron Marcello Barone e i tifosi potranno godere di na sostanza è andato a buon fine l’intervento già mente abili. una struttura più comoda e funzionale. Sempre in previsto nel piano triennale delle Opere pubbliche Anche con i nuovi lavori in itinere e in osser- attesa che il progetto d’avanguardia dello stadio dell’amministrazione comunale e relativo alla vanza delle le norme sulla sicurezza, la capienza senza barriere possa poi decollare in un futuro non nuova tribuna stampa dello stadio per una spesa del “Bianco” compresa curva sud, gradinata prato troppo lontano. complessiva di 92.307 euro. e ospiti e tribuna ovest centrale e laterali resterà fis- Per il momento, e in concreto, un nuovo in- L’opera è stata finanziata con un mutuo con- sata su 4.368 spettatori. Il terreno resta in erba sin-Il campo di gioco dello stadio “Antonio Bianco” tervento di ammodernamento dello stadio è stato tratto con la Cassa depositi e prestiti dal 2008 ed tetica. VCSospeso nel 2006, il campionato invernale è stato ripreso quest’anno CLICK E’ tornato il campionato divela invernale, riprendendo unatradizione interrotta nel 2006 ecomune però a tutte le grandi cit-tà marinare della Puglia, come Vele d’altura SEQUESTRATI PRODOTTI ITTICI I militari della guardia costiera hanno portato a termine un’operazione di controllo nel comparto ittico sequestrando una quantità di prodotti ittici pari a 60 chilogrammi. I controlli sono stati effettuati su 125 esercizi commericali, per verificare la presenza delle corrette informazioni necessarie alla tracciabilità dei prodotti ittici, a tutela del consumatore e per scongiurare frodi alimentari. tornano le regateBari, Taranto, Manfredonia. Il Inoltre, i militari hanno effettuato delle sanzioni amministrati-23 ottobre scorso si sono tenute ve per l’ammontare di 36mila euro.le prime prove del Campionatoinvernale d’altura del Salento: laprima e la seconda prova per lacategoria Crociera (bastone) e laprima per la categoria Diporto. MULTA ALL’AUTOAMBULANZA DEL 118 Correva, il motivo con 20 equipaggiGiacchè le novità di questa ini- era chiaro: portava un malato in coma verso l’ospedale, pressoziativa ripresa dal recente passa- il reparto di Rianimazione del “Vito Fazzi” di Lecce. Ma la poli-to è proprio la suddivisione dei zia Stradale di Lecce, non ha perdonato: ha multato il mezzopartecipanti in due gruppi. Spie- con una sanzione pari a 170,69 euro, per velocità eccessiva. Alga Antonio Rima, coordinatore conducente, inoltre, sono stati decurtati punti dalla patente.della sezione Vela e Sport nau- La multa è stata recapitata presso l’ospedale di Gallipolitici dell’”Amerigo suscitando stupore ed incredulità. La contravvenzione è stataVespucci”, l’istituto RIPRESA registrata durante l’estate, mentre l’ambulanza percorreva lache è tra gli organiz- UNA statale 101 al chilometro 6,4. Ora, l’azienda ospedaliera si è TRADIZIONE rivolta ad un legale.zatori con il Circolo «Abbiamodella vela di Lecce ripreso unae di Gallipoli, la Fiv tradizione die il Coni: «Per al- Gallipoli, che così ha MALORE IMPROVVISO. TRAFFICO IN TILT Stava passeg-largare la base dei giando in strada, all’imbocco di Corso Italia, lungo la direttricepartecipanti, assicu- un suo campionato che da Gallipoli risale verso la via per Alezio Poi all’improvviso Alezio.rando una adeguata invernale si è accasciata a terra colpita da un malore. Tra la gente si èsoddisfazione a tutti, come altre disseminato il panico urla, confusione, prima dell’arrivo deiabbiamo diviso in grandi città soccorsi, arrivati dopo cira un’ora a causa del traffico. Protago-due categorie il cam- marinare nista, suo malgrado, una 34enne del posto. All’origine del ma-pionato: da una parte della Puglia», lore ci sarebbe stata una crisi nervosa o un attacco di panico.la regata Crociera per dice Antonio Rima, I primi soccorritori hanno riferito che la ragazza, non ha persole barche da compe- coordinatore i sensi, ma accasciata a terra ha iniziato ad urlare chiedendotizione, e dall’altra della sezione aiuto. Sul posto sono giunti l’unità mobile dei vigili urbani econ un altro percorso Vela e Sport due pattuglie del commissariato di polizia di Gallipoli.la regata da Diporto. dell’IstitutoDico pure - continua Nautico “Amerigoil professore Rima - Vespucci”che abbiamo ripresodi buon grado questatradizione gallipoli-na sulla spinta degliarmatori affezionati al nostro Iniziato il campionato provinciale dell’Aicscampo di regata». Il forte vento (25 nodi) haimpedito che la seconda giorna-ta del campionato si disputasseregolarmente il 6 novembrescorso, per cui i concorrenti Avviato il terzo campionato provinciale Aics (Associazione italiana cultura sport), calcio a cinque femminile. Impegnate nel girone d’andata le ragazze Calcio & donne dell’Evergreen Gallipoli di San-(una ventina, provenienti anche dro Barba sono sponsorizzateda Taranto, Lecce e Brindisi) si dall’azienda PetrolBarba Bun-sfideranno il 20 novembre con kers dell’onorevole Vincenzopartenza alle ore 10,30; le bar- Barba in stretta collaborazioneche da crociera-regata dispute- con altri sponsor sensibili versoranno la quarta e quinta prova; questo sport.quella della categoria diporto la La prima partita è stata di-terza. sputata in casa contro il “Futsal Il successivo appuntamento Otranto” e prima del fischio diè fissato per il 4 dicembre. I per- inizio si è svolto un piccolo mo-corsi sono lunghi dalle quattro mento di raccoglimento ricor-alle otto miglia dando le due grandi calciatrici Tra gli yacht concorrenti X- scomparse recentemente CristinaLion dell’armatore Pellè, Spalsh Greco e Valeria Specolizzi. pale della squadra, durante que- Roberta Zingarelli allenatore;di Candido, Costa del Salento di Un grande manifesto con le sto campionato, è il podio anche Valeria Manta capitano, mentreTotisco, Merak di Gabrieli, Pe- foto delle due ragazze è stato af- se il cammino è ancora molto il resto della squadra è compostatite princess di Pallara, Spirit fisso ai lati del campo di gioco e lungo e faticoso. dalle giocatrici Eveljn Calò, Saraof red mullet di Rella, Gavia di sanciva questo momento molto La squadra, infatti, si impe- Cortese, Simona D’Aprile, Eli-Abbagnato, Shaula di Gaetani; emozionante. «Una spinta in più gna fortemente in questo obiet- sa Della Rocca, Caterina Fiore,per la categoria Diporto Nibbio per disputare questo campionato tivo cercando di essere sempre Selenia Greco, Giovanna Manta,dell’armatore Carratta, 3 Menda ad ottimi livelli, dedicando la vit- al top delle prestazioni agonisti- Sabrina Marasco, Serena Marga-di Montinari, Miros di Pezzuto, toria a Cristina e Valeria», affer- che. L’Evergreen Gallipoli 2011 rito, Maria Grazia Resta, AnnaCalamatana di Toto, Preferita di mano le giocatrici. è così composta: Patrizia Sergi Maria Siciliano e Gabriella Stea.Cesari, Piriconcella di Carrata. In effetti, l’obiettivo princi- presidente e preparatore atletico; GP

×