Piazzasalento nº 12

  • 1,877 views
Uploaded on

 

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,877
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. ...potete Se qualche acquistarlo volta non in edicola lo trovate A pag. 31 in casa... Redazione: GALLIPOLI l’elenco 30 giugno-13 luglio 2011 anno I numero 12 quindicinale - esce il giovedì - Copia gratuita - In edicola a € 0,90Partiti e singole persone non fanno un governo: il sindaco Venneri si deve arrendere a undici firme. Tra di loro, a sorpesa, pure due della sua lista Dopo Casarano Le ultime decisioni della giunta multicolore Nuove opere pure Gallipoli ko per 25 milioni Si va a votare e beni all’asta a pag. 2 Giuseppe VenneriPalazzo Balsamo, teatro di un nuovo stop amministrativo alle pag. 2-3La politica Nonostante il tenore di vita piuttosto elevato, sono tanti coloro che scelgono la città come residenzaarte difficileForse troppo di Fernando D’Aprile Sarà stato pure un bene Gallipoli, 400 nuovi ogni annoche siano cadute le ideologiesotto i colpi della storia, madovevano per forza seppellire I locali snobbano il centro storico, meta preferita invece di italiani e stranierianche i valori? E i partiti ri- Se in dieci anni in 1.600 siformati, strumenti democrati- sono trasferiti ad Alezio, sono I FATTIci previsti dalla Costituzione, tanti coloro che ogni annodovevano per forza andare in chiedono la residenza a Galli-direzione dei personalismi edei gruppi di potere?Davanti poli, in particolare nel centro storico snobbato invece dai Racale e il dissestoad un quadro di instabilitàgaloppante che non risparmia locali. Grandi richieste: prezzi a 3.500 al mq. a pag. 5 tutte le tappenessuno (ieri Casarano, oggiGallipoli, e non finisce qui...) del grande “buco”vengono in mente queste ed a pag. 23altre domande. Anabolizzanti Ad esempio: ma a chi èportato alle piroette nessuno anche gli sportivi Albergo diffuso, Matinopiù insegna che la politica,semmai, è fatta di linearità e della domenica in corsa con Tugliecoerenza tra il dire e il fare?La politica è arte nobile e dif- ne fanno uso 19 Casarano e Parabitaficile, come diceva don Tonino a pag. 14 a pag.Bello, ma con i ballerini e ladanza - altra arte nobile - nonc’entra per niente, è visibil- Uno scatto sul centro storico di Gallipoli (foto di Emiliano Picciolo) Singolare notte primamente altra cosa. Invece Gallipoli si ferma di Nell’operazione indagati di Taviano, Gallipoli, Melissano degli esami a Parabitanuovo, come successo troppospesso in questi ultimi cinque in chiesa col parrocoanni di stop and go continui.Stavolta in piena estate, men-tre tutti i protagonisti hannoragioni personali da venderema neanche una politica che Aste truccate, in 27 Melissano, il Comune a pag. 13spieghi come mai - oggi comeieri, beninteso - l’interessepubblico viene sempre dopo.Ma sempre, sempre? saranno processati Il Tribunale a pag. 21 si oppone alla vendita forzata della farmacia a pag. 27 SPORT Il vescovo chiede Team da parocchia il condono per salvare e pure di campioni il campanile a Tuglie a pag. 11 e Sannicola ringrazia a pag. 10 «Taviano, Tanisi ed io Un’intera città faremo grandi cose» con la febbre da Rally parola di Portaccio a pag. 20 succede a Casarano Bimbi arma e áncora: a pag. 19 Dando seguito ad una vostra richiesta come accaduto per gli abbona- due storie crudeli menti, “Piazzasalento” potrà essere acquistato anche in edicola, nel caso non lo troviate a casa. Elenco delle edicole a pag. 31. Grazie Taurisano sullo sfondo a pag. 29
  • 2. Offriamolattenzionedi 160mila contatti GALLIPOLI 30 giugno - 13 luglio 2011Le ultime decisioni dell’amministrazione Venneri poco prima delle undici firme che hanno mandato tutti a casa Pag. 2 Unoccasione importante per le vostre attivitàLavori pubblici per 25 milioni Palazzo Balsamo, quanti “cambi”Gran parte della somma coperta da finanziamenti esterni in cinque anni Se si volesse prendere per oro (Peep 3); chiusura parziale della Palazzo Balsamo,colato tutto quello che c’è scritto trincea ferroviaria di via Casara- sede storica dell’Istituzio-nel piano delle opere pubbliche no (zona ex Inam) con 250mila ne comunale gallipolina,appena approvato col bilancio euro; sistemazione dell’area per nel cuore più nobile dellacomunale 2011, sulla città si spettacoli viaggianti in via Zacà. città, rischia di diventarespalmerebbero quasi 140 milioni La basolatura del ponte Gio- sinonimo di instabilità po-di euro in tre anni. Di questi ben vanni Paolo II e delle riviere litica e precarietà ammini-45 sono destinati a protezione che cingono la città vecchia co- strativa. Quanto accadutodell’ambiente, 20 a infrastruttu- sterà 3 milioni; 8 i milioni per in questi ultimi tempi nonre per la pesca, altrettanti ai beni la riqualificazione del litorale a rappresenta certo una no-culturali, 17 ad opere stradali, 11 nord, in comune con Sannicola, vità: era successo anche ae mezzo a difesa del suolo, 5 mi- finalizzato all’arretramento della sindaci giudicati “forti” allioni e mezzo a strutture per sport limite dell’autoritario, po- linea di costa ed alla bonifica, pere spettacolo e via via tutte le al- polari ed in alcuni passag-tre voci. Ma poichè - a Gallipoli quanto possibile, di un ambiente particolarmente colpito dall’abu- gi indiscutibilmente auto-come altrove - nel documento di NOVITA’ IN ARRIVO Ecco come cambierà il revoli: lo stesso si eranoprogrammazione vi sono certo lungomare all’altezza del Lido S. Giovanni sivismo. Prevista anche la prima pietra del centro sportivo poliva- trovati dall’oggi al domanicose concrete ma anche aspetta- e del campo sportivo: le auto non potranno defenestrati da manovretive (di ottenere i finanziamenti più proseguire sulla litoranea. Sopra, la lente (aplestra, piscina e campi) trincea ferroviaria di via Casarano: verrà ordite e compiute fuorinecessari, ad esempio), desideri da 5 milioni. In conclusione, dal Palazzo. Tra vecchia chiusa per rendere più sicuro il transito l’importo annuale di queste ope-e sogni consapevoli, è più pru- e nuova legge elettoraledente puntare lo sguardo ai primi (mezzo milione); 350mila euro no anche 550mila euro per ri- re pubbliche è di 25 milioni cir- (‘93) non c’è stata tutto spenderà 5 milioni 695mila euroobiettivi contenuti nell’elenco per il recupero della torre San (arch. Livio Bleve). Parcheg- vedere la viabilità nei pressi di ca: «Di questi il Comune sborse- sommato molta differenzadell’anno in corso ed in quello Giovanni; c’è un milione 80mila gi, miglioramento degli accessi Lido San Giovanni e del campo rà 795mila euro e farà mutui per sul piano delle consiliaturesuccessivo. euro per iniziare il restauro del dalla Statale 101 e Provinciale sportivo («E’ il primo passo per 4,9 milioni - ha chiarito Antonel- completate. Ricordando che l’ultimo castello (che necessità com- per Leuca, sistema di raccolta e poter chiudere definitivamente la la Greco nella sua relazione sul , Ma quel che è suc-programma triennnale dei lavo- plessivamente di 8 milioni); per smaltimento acque piovane: que- litoranea, attuando una parte del quando ha relazionato in Consi- cesso negli ultimi cinqueri modifica in parte quello ap- contenere i consumi elettrici in- sto ed altro c’è nello studio pro- piano regolatore», ha sottolinea- glio su bilancio e lavori pubblici anni può indicare un avvi-provato a fine 2010 dalla giunta vestimenti per un milione e mez- gettuale dell’ing. Carmone per to in aula il consigliere Enzo Ma- - il resto sono contributi statali, tamento pericoloso per lacomunale con inserimenti e can- zo. Per la riqualificazione delle 700mila euro. riello); 300mila per la rotatoria europei, regionali e di altra pro- città, come lo sarebbe percellazioni, per macrocifre si può periferia il Comune ha ottenuto e Nell’elenco annuale figura- tra corso Italia e via Berlinguer venienza». qualsiasi altra città il cuidire che 60 milioni derivano da governo andasse avanti afinanziamenti esterni (Unione scatti e interruzioni.europea, Regione, Governo...),quasi 12 milioni da mutui da Si punta ad incassare almeno 1 milione 350mila euro dalle aste pubbliche L’ultimo quinquennio Dieci immobili messi in venditaparte del Comune e 67 da com- concluso fa-partecipazioni di privati (riquali- ticosamenteficazione periferie, porto pesche- e per intero èreccio, nuovo cimitero ecc.). quello targa- Tra il 2011 e il 2013, tra ini- to Giuseppezio e fine dei lavori, la città vedrà Anche il Comune di Gallipoli vende, linea ferroviaria e via Padova; è di 676 metri Venneri (quiil completamento del parco di come altri per cercare di far quadrare i conti quadri ed è destinato a edilizia residenziale sopra Bar-via Firenze: disponibili 800mila e non solo quindi per disfarsi di beni inutiliz- mista (B.10 la classificazione tecnica). In ba) e che haeuro ed un progetto prelimina- zati o inutilizzabili. Non proprio l’argenteria vendita ci sono anche anche un lotto di 5.150 abbraccia-re dell’ing. Orlandino che tra- di casa, ma edifici, terreni e pezzi di strade metri quadri confinante con le vie Imperia, to gli annisforma il fabbricato rustico a rimasti marginali dopo interventi di modifica Spoleto e Pavia, destinato a fiere e mercati ma dal 2001 alchiosco-bar, sala per giochi e dei tracciati viari ed in base ad elenchi fatti e con la possibilità di edificare al primo piano 2006. Se-servizi igienici e depositi con la rifatti dalle varie maggioranze negli anni. residenze e uffici; un terreno agricolo confi- gno politico:realizzazione della condotta idri- Per il 2011 gli amministratori comunali nante con la Peep 3 di 1.100 mq; il terreno in centrodestraca dall’impianto di affinamento hanno messo in vendita dieci beni immobili, cui insiste un impianto di sollevamento tra le più o menodel deposito. Priorità assoluta dal valore complessivo stimato di 2 milioni vie Agrigento e Aosta di 833 mq; un edificio organico.anche per il progetto di impianto 658mila euro, anche se l’ente locale pruden- residenziale in via Scalelle (sarà chiesto agli Appena undici mesigeotermico degli uffici comunali temente ne ha iscritto nel bilancio appena attuali proprietari di esercitare eventualmente - dalle elezioni del 2006di via Pavia e degli uffici giudi- approvato un valore inferiore, cioè 1 milio- il diritto di prelazione); gli alloggi nelle vie all’interruzione trau-ziari (636mila euro; ing. Giu- ne 350mila euro. Evidentemente a Palazzo Venezia, Lazzari, Pisanelli e XX Settembre matica del giugno 2007seppe Carmone). Un milione di Balsamo non si nascondano le difficoltà nel tra cui rientrano la Casa dei Cappuccini, il - è durata l’esperienza daeuro per la messa in sicurezza piazzare proficuamente sul mercato immobili conservatorio di San Luigi (anche per questo sindaco del parlamentaredella cavità di via Firenze anche che magari non risultano essere poi tanto ap- lotto verranno sentiti prima gli affittuari); l’ex Vincenzo Barba: anche inquest’opera ha il codice 1 (mas- petibili per varie ragioni. mattatoio di via Abruzzo; terreni in diritto di quel caso come oggi, furo-sima priorità; ing. Sergio Leone). Nell’elenco da pochi giorni a disposizio- superficie al mercato ittico all’ingrosso; un no undici firme a dire “ba-Poi di seguito: parcheggi al ser- ne di tutti i cittadini vi è un lotto edificatorio tratto di strada vicinale dismesso ed un relitto sta” ed a suonare il “tuttivizio del mercato di via Alfieri L’ex Casa di riposo dei Cappuccini in via Tommaseo, confinante anche con la stradale in località Masseria Bianca. a casa” ed anche in quel caso come oggi si gridò al “tradimento”. Dopo un anno circa Da Roma 450mila euro in meno per quest’anno, però tasse e tariffe non subiscono aumenti. Voto contrario Migliorati di commissario, nel 2008 un centrodestra quasi al Da Roma arrivano per il 2011 450mila euro in meno, ma il Comune riesce a non aumentare tasse e tariffe; a non tagliare o ridurre servizi essen- Bilancio, così quadrano i conti partendo dal contesto difficile in cui 750mila euro), Greco ha fatto utilizzate per la spesa cor- completo riporta in Co- mune Venneri; cercano di contrastarlo invano Cop- pola (ex Pdl), De Marini (Udc allora), Schirosi del ziali, anzi in qualche caso a migliorarli; operano i Comuni e l’intero Paese. ricorso ad un paragone: «Per rente mentre il resto andrà centrosinistra e Scigliuz- a mettere da parte 800mila euro per Per gli enti locali sono stati richiama- avere un’idea dell’enormità in investimenti”; rinuncia ad zo con una civica. I primi debiti fuori bilancio ed un fondo di ri- ti i diversi provvedimenti che - fino al del taglio, basta pensare che introdurre tasse di scopo o di screzi tra i due uomini forti serva di 224mila euro, oltre il limite dicembre scorso - hanno tolto pezzi per Gallipoli corrisponde più soggiorno; ha ridotto spese della maggioranza affiora- di legge. Nel movimento finanziario di di autonomia “addirittura vietando le o meno a quanto incassiamo di funzionamento della mac- no appena un anno dopo 22 milioni dell’”azienda Gallipoli” c’è sponsorizzazioni ed impedendo così in un anno intero di imposta china comunale agendo sul (ottobre 2009) a causa del anche questo, oltre ad una buona dose ogni forma di partecipazione dell’ente sulla pubblicità, di diritte sulle versante delle uscite impro- porto turistico; la lite vera di brivido politico di cui si scrive a par- locale alle iniziative private di promo- pubbliche affissioni e di occu- duttive. Tra i servizi miglio- e propria arriva a giugno te (anche lì comunque una questione zione del territorio”, conchiaro riferi- pazione di suolo pubblico da Antonella Greco rati con maggiori risorse c’è 2010 con un primo rim- di numeri risicati) ed il voto contrario mento ai problemi avuti dal governo parte di bar e ristoranti». la mensa scolastica per le Elementari, pasto (dentro De Marini e della minoranza. cittadino per finanziare il Carnevale o Il bilancio gallipolino comunque verde e arredo urbano, illuminazione, Coppola, fuori i “barbia- Antonella Greco, consigliere co- il “Barocco”. Per concretizzare la ridu- rispetta il patto di stabilità; limita il servizi a turismo e cultura, per i sog- ni”); il ribaltone è dell’ot- munale della maggioranza ha rela- zione delle rimesse statali (nei due anni ricorso alle vendite di beni comuna- giorni climatici e le rette di ricovero tobre 2010. La fine è stata zionato nell’aula di palazzo Balsamo successivi a questo si salirà da 450 a li “le cui entrate solo in parte saranno degli anziani. scritta a fine giugno 2011.
  • 3. 30 giugno - 13 luglio 2011 Gallipoli DE MARINI: «LA CRISI C’ERA GIA’ gliere di “La Puglia prima di tutto”. personale Venneri-Barba. E per il 3 SBAGLIATO NON VEDERLA» C’era già e Venneri ha sbagliato a futuro? «E’ necessario tornare ad una «La crisi dell’amministrazione co- non volerne prendere atto, invece di politica seria: lo chiedo ai partiti. Via munale è indipendente dalla firma biasimare questo o quel firmatario. le contrapposizioni personali, diamo degli undici consiglieri»: lo afferma Nè vale la ricostruzione - per De spazio alla politica e costruiamo un Giovanni De Marini (foto), consi- Marini - che riduce tutto allo scontro programma di sviluppo».Perchè il sindaco chiede esplicitamente al commissario “immediata esecuzione” di due questioni prima di tutto Dopo gli auguri di rito alcommissario in arrivo “nella cer-tezza che saprà portare a terminei numerosi progetti pianificati in Tutti a guardare l’Udcquesti anni dalla mia ammini-strazione”, Giuseppe Venneri haconcluso tutte le interviste così: ma il crollo letale accade«Sono altresì convinto che riusci-rà a dare immediata esecuzioneal bando per il “mercato coperto”e alla gestione della festa di Santa nella lista del sindacoCristina ormai prossima, che tan- La cosa curiosa è che mentre tutti - sindaco,to stanno a cuore ai gallipolini». dirigenti del Pd e dell’Udc locali e provinciali,Più d’uno si è chiesto come mai assessori e consiglieri “fedelissimi” - si davanol’ex sindaco abbia voluto indica- da fare, tra Gallipoli e Lecce, per cercare di ricu-re queste priorità - bando per la cire con quei due dell’Udc che non si erano pre-gestione del mercato e festa pa- sentati all’approvazione del bilancio comunale,tronale - tra le tante che restano vale a dire Luigi Caiffa e il “federato” Giancarloappese ad inizio estate, la stagio- Padovano, la frana è venuta giù da dove menone in assoluto più problematica se l’aspettavano: la lista più fidata per antono-della città. masia, quella che si chiamava “Con Venneri sin- Per la verità, della festa della daco”, senza se e senza ma.patrona si sarebbe dovuto parlare Il Mercato coperto fresco di restauro: ora va scelto il gestore con una gara pubblica Se c’è stato un regista in queste grandi ma-nell’ultimo - in tutti i sensi - Con- novre - e c’è stato: l’on. Vincenzo Barba, feli-siglio comunale: “riallocazione cemente reo confesso - bisogna riconoscere che Quei nodi scorsoiaree da destinare alla Fiera di S. è stato grandioso e molto convincente. Si pensiCristina” era la questione. Il fat- che superato per un soffio lo scoglio micidialeto che la fiera 2010 fosse stata del bilancio, amministratori di primissima filaspostata nella zona mercatale di si erano lanciati in rassicuranti confidenze: «Sì,via Alfieri aveva fatto storcere il siamo rimasti in undici ma undici galantuomini,naso, anche se aveva “liberato” blindati». Invece erano proprio quelle le ore del-corso Roma dove avevano trova-to posto solo bancarelle di dol-ciumi e poco altro. In testa alla La festa di S. Cristina e la gestione del Mercato la “conversione a U” di Fabrizio Ferilli e Con- cetto Scariolo, candidati ed eletti “Con Venneri sindaco”, che pochissimi giorni prima avevano“riallocazione” della fiera - quin- del commissario, la fiera resterà chiedere ad altri una “immediata sosteneva Venneri non intendeva detto “sì” senza fiatare al documento program-di ad un suo trasferimento da via in via Alfieri. La festa di fine lu- esecuzione”, cosa e chi ha bloc- riconoscere, ritenendoli del tutto matico fondamentale dell’amministrazioneAlferi - pare ci fosse il consiglie- glio nel suo complesso resta in- cato il varo del bando in questi infondati e volendo quindi fare Venneri. Come si poteva quindi minimamentere targato Udc, Luigi Caiffa che, vece, oggi più di ieri, nelle mani ultimi mesi? Qui gli elementi una gara aperta a tutti. dubitare di loro? Infatti, non ne dubitavano.forte dei numeri, aveva in pratica del parroco don Piero De Santis per una ricostruzione sono più Era questo un altro nodo Ora fioccanno le solite voci su promesse eimposto una retromarcia. La sua che deve decidere a chi affidarne sfumati, ma tutti rinviano ad una molto delicato (per i protagonisti cambiali politiche a scadenza ravvicinata, ad-assenza dal Consiglio sul bilan- la gestione (un comitato cittadino situazione precedente i lavori coinvolti) che prima o poi sareb- dirittura “donazioni” economiche. Parole, salvocio aveva indotto il resto della pro festa non c’è). all’antico immobile. Proprio tra be venuto al pettine. Come gli prova contraria. Intanto, il deputato si gode lamaggioranza a soprassedere, in Più “misteriosa” appare l’al- i precedenti inquilini vi sarebbe scarichi del depuratore o il porto vendetta consumata in appena otto mesi sul sin- Dall’alto,attesa di schiarite col consigliere tra emergenza, il bando pubblico qualcuno che - ancorchè lunga- turistico: dove ubicarlo, senza daco Venneri, maldigerito fin dagli inizi, mentre Luigi Caiffa,che invece sono diventate bur- tutti ora aspettano di vedere se dai cocci di que- Fabrizio Ferilli attraverso cui affidare la gestione mente moroso nei confronti del perdere altre preziose occasioni e e Giancarlorasche. Il problema - come altri del Mercato coperto fresco di ra- Comune - accamperebbe oggi senza lasciare la decisione a qual- sto tentativo resterà in piedi comunque qualcosa Padovano, ex- ovviamente resta sul tappeto e dicale ristrutturazione. Se vi era presunti diritti di prelazione che che giudice dei tanti ricorsi? Ora o se l’”esperimento nazionale”, così com’era consiglieriin assenza di decisioni da parte una così forte esigenza, tanto da la maggioranza del gruppo che è tutto rinviato. Anzi, fermo. stato sbandierato da Pd e Udc, è invece morto. comunali
  • 4. Gallipoli 30 giugno - 13 luglio 2011 E "NAVE ITALIA" mondo. "Nave Italia" è lunga 61 me- A bordo della nave, dove è salito in4 FA TAPPA AL PORTO tri e può alloggiare più di 30 ospiti visita il senatore Rosario Giorgio Co- Per qualche giorno, nel porto, è sta- oltre lequipaggio. E larga 9,20 sta, si realizzano progetti di ricerca e ta ormeggiata "Nave Italia", nave metri, con una velatura di 1.300 terapia. Insomma, una nave-scuola a vela equipaggiata dalla marina metri metri quadrati e ha un albero dove si formano operatori che sono militare: il più grande brigantino al maestro imponente, di 44,60 metri. a contatto con il disagio. Un week-end ecologico per tirare a lucido spiagge, fondali marini, scogliere e il parco naturale Spiagge ripulite con Legambiente La mano “santa” dei volontari e degli laborazione di molti bagnanti e un gruppo ambientalisti per ridare decoro e pulizia alle di giovanissimi residenti, è stata recuperata spiagge e al parco naturale di Punta Pizzo. Si è concluso brillantemente il week-end Purità, Fontanelle e Pentite prevalentemente plastica portata dal mare. La giornata ecologica si è chiusa con la ecologico (nelle giornate del 18 e 19 giugno liberate dai rifiuti. Riempiti pulizia della spiaggetta del litorale di sciroc- scorsi), lungo la dorsale gallipolina che ha co, dove, con la partecipazione di turisti e visto impegnati attivisti di Legambiente, vo- cento sacchi dimmondizia residenti in tenuta balneare, si è liberato un lontari, e soprattutto tanti bambini, nelle pu- tratto spesso oggetto di “party” notturni, con lizie straordinarie delle spiagge, dei fondali il conseguente corollario di lattine e bottiglie e dei parchi naturali. portato a nuovo il piccolo arenile coperto di in frantumi. Sorpresa finale e poco gradita, Con l’operazione ambientale “Spiagge ogni genere di rifiuto, compresi barattoli di il rinvenimento di una carcassa di tartaruga Pulite”, messa a punto dal circolo di Legam- marina, la quarta spiaggiatasi in pochi gior- biente di Gallipoli, sono state letteralmen- vernice, batterie, ingombranti elettrodome- te tirate a lucido le tre spiagge della città: stici e addirittura il relitto di unimbarcazio- ni sul litorale sud, prontamente recuperata e Purità, Fontanelle e scogliera delle Pentite, ne abbandonata. Tanto che si è reso neces- smaltita con lintervento del personale della tradizionalmente più trascurate in favore sario richiedere lintervento immediato di Asl territoriale. dei lidi, vanto della Gallipoli “da cartoli- un compattatore della ditta di raccolta per Domenica è stata la volta di “Parchi Pu- na”. Gli interventi hanno avuto inizio nel- evitare di incorrere nel deposito abusivo di liti” con interventi allisola di Sant’Andrea e GRANDI PULIZIE rifiuti speciali. lungo il litorale del parco naturale di Punta In alto, volontari al lavoro sulla- le prime ore del mattino di sabato, con la renile. Sopra, invece, un gruppo pulizia della spiaggetta delle Fontanelle (il È stata poi la volta della caratteristica Pizzo, in zona Li Foggi. Il bilancio finale di ragazzini intenti a ripulire vecchio scalo della tonnara e primo approdo spiaggia della Purità, meta dei gallipolini della due giorni ecologica conta oltre 100 larenile della Purità. Accanto, magnogreco della città) che risultava la più della città vecchia, ma anche di sempre più sacchi pieni di rifiuti raccolti e “pezzi” im- i sacchi pieni di ogni tipo di malconcia. Qui i volontari del Cigno verde numerosi ospiti dei raffinati Bed and Bre- portanti della città ripuliti e restituiti alla fru- rifiuto e dellassociazione “Aria Nuova” hanno ri- akfast del centro storico. Qui, con la col- izione di cittadini e turisti. VCLa processione è in mare di Davide Tuccio Tribunale del malato: dalla sosta al rispetto di Anna De Matteis atteggiamenti poco rispettosi Anche quest’anno l’ap-puntamento principale per la Tra gli altri eventi verso i pazienti. La richiestafestività del Canneto sarà la banda, majorettes «Dare voce a chi non ha voce. Questo è lo scopo del di accorciare le liste d’attesa ha portato a far abbreviare iprocessione in mare della statuadella Madonna, cui è dedicato il e sagra del pesce fritto Tdm, il tribunale per i diritti del malato nato da “Cittadi- tempi per una visita in Car- diologia da 3 a 2 mesi. Inpiccolo e prezioso tempio erettodai pescatori. Un evento che lo nanza attiva”, un’associazio- previsione dellarrivo dei tu-scorso anno, al suo debutto, rac- ne Onlus fondata nel 1978 risti, proprio su richiesta delcolse e catturò un numero con- operante in Italia e in Europa Tdm, si è proceduto, a mag-sistente di fedeli, che dal ponte per la tutela dei cittadini». gio scorso, al monitoraggioseicentesco ebbero la possibilità A parlare è Agata Coppola della funzionalità del Pronto (foto), responsabile dello soccorso. Fino a rimarcaredi ammirare l’emersione del si- in più occasioni la richiesta sportello di ascolto del Tdmmulacro e la sua processione, di Gallipoli che, insieme ad di attivazione del reparto diassieme a paranze di pescatori altre quattro volontarie (Fi- Rianimazione, già pronto ee imbarcazioni della Capitaneria lomena Fontanarosa, Elisa- non ancora utilizzabile.di Porto, verso il santuario. betta Pietrangeli, Fiorella Di Ma l’impegno delle vo- Un rito che deve la sua riu- Marco e Mary Solidoro), si lontarie del Tdm non si fer-scita allo scultore locale, Tiziano occupa di accompagnare i ma certo qui. È stato risoltoScarpina (nipote dell’indimenti- cittadini verso servizi speci- recentemente il problemacato maestro cartapestaio Uc- fici in caso di necessità. della “sosta selvaggia” neicio) il quale, a fine 2009, sognò Un momento della festa nel 2010 «Una risorsa in più per parcheggi riservati ai di-l’emersione dal mare della Ver- affermare il ruolo di citta- versamente abili all’internogine ed il suo arrivo in chiesa. cappellano militare del batta- conda edizione. glione San Marco di Brindisi. Accanto alla fiera, si svolge- dini attivi, una difesa per dell’ospedale con listitu- Il sogno venne condiviso chiunque si trovi in uno sta- zione del servizio di rimo-con don Gigi De Rosa, rettore La madonna emerge dallacqua A seguire, per concludere la rà la “Sagra del pesce fritto” (sia to di disagio zione coatta.del santuario e in sei mesi gra- serata, ci sarà il concerto della il 2 che il 3 luglio). Per quanto Partita anche o sofferenzazie alla disponibilità dei fedeli, brare al millimetro movimenti e “Filarmonica Città di Gallipoli”. riguarda l’intrattenimento, infi- procurato da la richiesta diall’opera di Scarpina ed all’osti- posizioni. La festività religiosa della ne, oltre al concerto di Don Giu- responsabilità poter effettuarenazione di don Gigi, si è riusciti L’effetto scenico, tuttavia, Madonna del Canneto sarà pre- seppe "Giosy" Cento (il 4 luglio, individuali o gli esami uro-a realizzare un evento decisa- ceduta e seguita da una serie di alle 21.30), la Filarmonica Città istituzionali. dinamici e la merita di essere ammirato, an- manifestazioni organizzate dalmente unico nel suo genere. La che perché favorito dallo splen- di Gallipoli tornerà ad allietare Noi sottopo- risonanza ma-statua (oltre 130 chili di vetro- santuario: si incomincia dall’1 niamo le la- gnetica in pro-resina, realizzata presso le fon- dido panorama al tramonto del luglio, infatti, con la rievoca- fedeli e curiosi accompagnando seno del Canneto. Quest’anno, su corso Roma la sfilata e l’esi- mentele alla vincia, mentrederie “Magnifico” di Modugno) zione storica dell’antica “Fiera Direzione sani- ora bisognaviene infatti portata a galla da un come tradizione, la processione del Canneto” (sino al 4) e l’e- bizione di un gruppo di majoret- taria del Presi- spostarsi a bin-equipe di sommozzatori, che si si terrà il 2 luglio a partire dalle sposizione e vendita dei prodotti te intercomunale, che raggruppa dio ospedaliero disi per i primipreparano al rito religioso con 19.30, seguita dalla messa offi- tipici agroalimentari salentini, atlete di Gallipoli, Sannicola e – dice la dotto- e a Matera perdiversi giorni di prove, per cali- ciata da don Giorgio Calafati, giunta quest’anno alla sua se- Taviano. Taviano ressa Coppola la seconda. - pretendendo «È già par-Un memorial per ricordare la Greco e promuovere la cultura della prevenzione una risposta e chiedendo un atteggiamento più adeguato tita – continua Agata Cop- pola - la campagna di tes- e rispettoso verso i pazienti. seramento a “CittadinanzaCiao Cri: sport fa rima con solidarietà Un torneo di calcio a 5 fem- giore cultura della prevenzione al centro sportivo Montefiore È stata, ed è questo il vero suc- Ascoltiamo le segnalazioni e interveniamo con semplici consigli o informazioni fino ad arrivare ad una vera e propria azione legale. E così, attiva”: con 5 euro si può sostenere l’associazione di- ventandone soci. Tra i futuri obiettivi cè una campagna contro gli abusi sui disabi-minile e maschile per ricordare dal cancro, ad oggi l’arma più (16-19 giugno) il filo condut- cesso della Sirio, una bella pa- lentamente, la diffidenza che li e lulteriore riduzione deiCristina Greco, che ha perso la efficace per contrastare un male tore non poteva che essere l’e- gina di sport e socializzazione, alcune persone provavano tempi dattesa per le visite. Insua partita contro il male del beffardo e cattivo. mozione e la commozione nel capace di suscitare l’interesse nei nostri confronti i primi questo periodo stiamo valu-secolo, ma che nella sua breve Altri, tuttavia, sono stati i ricordare i momenti in cui Cri- e la partecipazione non solo anni è andata scemando, tando medici, paramedici eesperienza terrena ha saputo motivi che hanno spinto tanta stina, da protagonista, giocava degli enti pubblici (Regione, grazie alla risoluzione di volontari che si sono distintivincere quella dell’amicizia e gente a partecipare con entusia- assieme alle sue compagne per Provincia e Comune) e di set- molti problemi e dopo aver nellultimo anno per l"uma-dei buoni sentimenti. smo ad un memorial riuscito in spingerle al successo o per fare tore (Coni di Lecce), ma anche dimostrato che siamo dav- nità” verso i pazienti per as- Sono stati tantissimi, infatti, ogni suo aspetto: da un lato la ri- gruppo nel caso di un risultato di meritorie realtà radicate nel vero dalla parte dei cittadini, segnare un premio durante laa partecipare da atleti o spetta- scoperta dello sport come valo- sfortunato. territorio, Lega Tumori e Cen- senza servilismi inutili». manifestazione “Buone pra-tori alla prima edizione del me- re aggiunto per l’aggregazione La sua squadra, la Sirio, ha tro Servizi Volontariato Salento Solo per citare le bat- tiche in sanità” che si tienemorial “Ciao Crì”, torneo orga- e la crescita sociale, dall’altro provato sino in fondo a regalare su tutte. taglie degli ultimi mesi, le ogni due anni». volontarie si sono occupa- Il numero dello spor-nizzato dalla Asd Sirio presso il la promozione del ruolo delle un sorriso a Cristina, giocando Intanto gli organizzatori te di chiedere al personale tello d’ascolto del Tdm ècentro sportivo Montefiore, per donne nello sport, se è vero che un torneo sopra le righe ed ar- guardano già al prossimo anno, paramedico di tenere un 0833.270405. In alternativa,ricordare una delle più brillanti a livello nazionale e non solo le rivando sino alla finale, persa convinti che Cristina sia rima- atteggiamento più conso- ci si può recare allospedaleespressioni del calcio femmini- tinte rosa sono quelle che danno contro il team “Salento Fuori sta fiera e contenta di avere no verso i malati, dopo che dal lunedì al venerdì dalle 10le salentino, con l’obiettivo non maggiori soddisfazioni a tifosi & Dentro”, mentre nel torneo avuto tanti amici che le hanno erano stati segnalati alcuni alle 12.nascosto di sensibilizzare tutti, e appassionati. maschile ad aggiudicarsi il tito- voluto bene veramente.giovani in testa, ad una mag- Nella tre giorni disputatasi lo finale è stato il team “1x2”. DT
  • 5. 30 giugno - 13 luglio 2011 Gallipoli NANDO DALLA CHIESA poli. Nel primo, in un auditorium stavolta per parlare dei suoi libri, in 5 INCONTRI A GALLIPOLI E ALEZIO pressocchè al completo, introdotto particolare dell’ultimo sulla “conver- Nando Dalla Chiesa, parlamentare dal sindaco Romano ha parlato di genza” tra pezzi dello Stato e asso- e docente presso l’Università statale politica ed etica, suscitando notevole ciazioni mafiose nella nostra storia di Milano, è stato al centro di due interesse. In serata, presso la libreria contemporanea. Lo ha introdotto il incontri pubblici ad Alezio e Galli- “Nostoi” di Gallipoli altro incontro giornalista Fernando D’Aprile.Popolazione in crescita. Se molti “scappano” per il caro-affitti, in centinaia si stabiliscono nella perla dello Ionio di Cosimo Perrone Nuovi residenti: CLICK Pur davanti alla “fuga” diuna fetta dei suoi abitanti, permotivi contingenti, Gallipolimantiene ancora intatto il suofascino di “Perla dello Ionio”.Se da un lato i gallipolini emi- in 400 ogni anno nella città bellagrano verso altri lidi, in cerca dicase a costi più contenuti, sonoin tanti i cittadini che, dai pae-si vicini o addirittura da fuoriregione, arrivano a Gallipoliperché attratti dalla L’APPELLO: “SALVIAMO GLI OLEANDRI” ESODO La zona, quella a ridosso di via Lecce, non è nota per la presen-bellezza della città. Nel 2009 a za di parchi e verde. Unica eccezione, gli oleandri vicino all’ex Nel 2009 i Gallipoli sono ospedale che, grazie all’amore per le piante di Lia Gensenico, chenuovi cittadini pro- approdati, dai abita proprio lì vicino, sembrano godere di ottima salute e con ivenienti da altri paesi vicini, loro fiori colorati rallegrano i passanti. «Stanca di sentirmi dire 312 nuovi resi- che Gallipoli è sporca - racconta la signora che è originaria dellacomuni sono stati denti. Un trend Campania ma vive a Gallipoli - mi sono presa cura di un angolo312. Un trend che in crescita: abbandonato della città. Ho ripulito il terreno dall’immondizia eè aumentato nel nel 2010 i cit- dagli escrementi, ho potato i cespugli e li ho fatti diventare forti2010, quando i cit- tadini arrivati e rigogliosi». Quando però la signora si è recata in Comune per da fuori città chiedere che la piccola area con i fiori fosse pavimentata, predi-tadini arrivati da sono stati sponendo apposite aiuole per gli oleandri, si è sentita risponderefuori sono stati 372. 372. Anche che la pavimentazione è già stata programmata e che questaE, spulciando i regi- gli stranieri prevede l’eliminazione degli oleandri. Da qui l’allarme e l’appello dimostrano a quanti hanno a cuore il decoro e la bellezza della città: “Salvia-stri dell’anagrafe, si di apprezzare mo gli oleandri”.scopre che qualche la città bella:decina di nuovi cit- nel 2009 netadini è approdata sono arrivati 67, mentrea Gallipoli persino l’anno scorsodall’estero: sono sono stati 81.stati 67 nel 2009 e Gran parte di81 nel 2010. loro acquista una casa nel È vero che dal centro storico1998 ad oggi cir-ca 1600 gallipolinisi sono trasferiti nella vicina Con il passare degli anni il Grande richiesta di abitazioni nella città vecchiaAlezio ma è vero anche, che, borgo antico di Gallipoli ha man-leggendo i dati dell’Ufficio tenuto inalterato il suo fascino. e i prezzi lievitano fino a 3.500 € per metro quadroAnagrafe, si può vedere chia- Anzi, adesso piace anche agli si ha l’impressione, nelle serateramente che Gallipoli, in diecianni, aveva incrementato la suapopolazione di circa il 16%, stranieri. «Abbiamo molte richieste di acquisto nel centro storico da parte di cittadini inglesi», riferisce I gallipolini? Snobbano il centro storico estive, di stare a Capri, e piazza Duomo sembra la famosa piaz- zetta dell’isola».passando da 17.114 abitantinel 1971 a 19.822 nel 1981.Nell’ultimo decennio l’incre-mento è stato inferiore, ma Maria Grazia Scarlino dell’agen- zia immobiliare Rete Casa. Eppu- re non risulta che le agenzie ab- biano molte abitazioni della città Invece gli stranieri “fiutano” l’affare Ma d’inverno, facendo ecce- zione per il periodo pasquale con i riti sacri, il centro storico di Galli-sempre importante. Infatti, dal vecchia in vendita. «Noi qualcosi- fatto, però, che per un’abitazione da la città vecchia l’hanno fatto i «Secondo me – dice Cristina poli è disabitato. «Il problema in- na ce l’abbiamo – spiega l’addetta di circa 70 metri quadri ristruttura- turisti che, secondo alcuni, avreb- Pagliarini – segretaria della Pro vece è che noi gallipolini il centro2001 al 2010, la città ha visto ta, si chiede, euro più euro meno, bero fatto lievitare il valore degli Loco – non è stato un male il fattocrescere la popolazione fino a alle vendite, Maria Grazia Scarli- storico lo sottovalutiamo e d’in- no - ma molto spesso sono i priva- 170mila euro fino ad arrivare ad immobili con la loro continua che i turisti abbiano acquistato gli verno lo snobbiamo. La riaperturaraggiungere 21.139 abitanti. una quotazione di 250mila euro richiesta di alloggi nel centro sto- immobili nel centro storico, anzi ti stessi che tentano di vendere per del Teatro Garibaldi ha contribu- «I cittadini che chiedono la conto proprio». per una casa di 75 metri quadri. rico. Il ragionamento del turista è questo ha giovato alla città. Se iresidenza a Gallipoli, proven- Ormai per metro quadro si arriva semplice: con i soldi per villeg- “forestieri” non avessero acqui- ito, con le varie manifestazioni a Sul fronte prezzi, la situazionegono da tutta Italia – sostiene può variare molto. «Diciamo che a chiedere da 3mila a 3.500 euro. giare dieci o quindici giorni in una stato e poi ristrutturato le abitazio- carattere culturale, a rivitalizzarloVincenzo Vincenti, responsa- non bisogna chiedere la luna. E Molto dipende dal luogo in cui si casa in affitto o in albergo, accen- ni a Gallipoli – continua Cristina e a portare di nuovo i gallipolini abile dell’ufficio Anagrafe di comunque dipende dalle condi- trova l’abitazione. de un mutuo e si compra una pur Pagliarini - le case sarebbero ri- vivere la città vecchia anche d’in-Gallipoli - e continue sono le zioni in cui è l’abitazione». Sta di Il mercato per quanto riguar- piccola casa. maste sfitte e abbandonate. Ora verno». CPrichieste di residenza che giun-gono ai nostri uffici. A Gallipoliarriva gente che lavora a Lecce,o in provincia, magari dipen- Calabro. Per loro c’è stata ladenti da enti pubblici (Telecom, Disabilità possibilità di salpare dal portoEnel, Forze dell’Ordine) ma di Corigliano Calabro, destina-che preferisce abitare a Galli-poli. Città che, a livello com- Si fa sport zione Salento, e di raggiungere Gallipoli dopo 4 giorni di navi-merciale, non teme confronti». «Poi – aggiunge Vincenti -ci sono i gallipolini, che dopo in mare gazione a bordo del brigantino della “Fondazione Tender to Nave Italia”.una vita vissuta lontano dallapropria terra, decidono di ri- senza barriere Si tratta della più grande imbarcazione a vela mai costru- ita e progettata esclusivamenteentrare a casa per godersi lapensione». Se poi dovessimo di Davide Tuccio Ragazzini in barca ai fini della sperimentazione eaggiungere chi acquista casa della riabilitazione di ragazzisolamente per villeggiare, la Il mare, si sa, non conosce nello specchio acqueo distante dislessici e sofferenti di ritar-popolazione di Gallipoli cre- barriere e confini. Proprio per poco più di tre miglia dall’isola di cognitivi. Un veliero lungoscerebbe a dismisura. «Questi questo, nei giorni scorsi, le ac- di Sant’Andrea, ha migliorato ben 61 metri, sostenuto dallaperò - conclude Vincenti - non que di Gallipoli hanno fatto da di oltre 3 metri il precedente fondazione per volere dellasono residenti». sfondo a due belle storie che record, che resisteva da 5 anni. Marina Militare Italiana e del- hanno avuto come protagoni- Per l’impresa son serviti 28 mi- lo Yatch Club Italiano, con il C’è chi, dopo una vita tra- ste persone diversamente abili, nuti, ma oltre un anno di duro preciso obiettivo di finanziarescorsa in Svizzera, anni fa ha che proprio grazie allo Ionio allenamento per abbattere le attività di recupero sostegnoinvestito in una villetta a schie- hanno potuto vivere esperienze e miglioramento della qualità difficoltà legate alla risalita, perra nella zona Peep. Per ora ed emozioni per loro indimen- la quale sono occorsi ben 24 della vita di soggetti più sfor-quella casa la usano solo per le ticabili. minuti. tunati. Ai piccoli partecipantivacanze, ma il sogno è di tor- Così Paolo De Vizzi, Oltre a De Vizzi il mare della crociera in terra salentinanare definitivamente a Gallipo- 37enne di Manduria, paraple- gallipolino ha regalato un sor- gli organizzatori hanno regalatoli. Insieme alle zone di nuova gico dal 2006 per un incidente riso anche a 18 bambini di- un binocolo, per rimarcare unacostruzione, rimane intramon- stradale, ha ottenuto lo scorso versamente abili che hanno duplice funzionalità: da un latotabile il fascino della città vec- 19 giugno il record del mondo preso parte alla mini crociera scrutare la bellezza del mare echia. Qui le richieste di acqui- di immersione subacquea per “Controvento nello Jonio”, dall’altro osservare che tra glistare una casa sono costanti, se disabili scendendo a meno 62,3 promossa dalla cooperativa so- uomini non ci sono barriere nénon in crescita. metri. Il primato, raggiunto ciale “Magnolia” di Rossano differenze.
  • 6. Gallipoli 30 giugno - 13 luglio 2011 LA SEGNALAZIONE: comat del quartiere. A segnalare la a finire che si spostano in centro e RIDATECI IL BANCOMAT6 grave mancanza è il signor Arlotta, fanno gli acquisti lì». Da qui l’appello Saracinesca abbassata. Così si pre- titolare dello Smoke shop all’angolo. a qualunque banca fosse interessata senta il locale su via Ariosto (zona «Se i turisti non possono prelevare i ad aprire uno sportello bancomat Lido S.Giovanni) dove fino a poco contanti - spiega, sicuro di interpre- per andare incontro alle esigenze di tempo fa c’era l’unico sportello ban- tare anche l’umore dei colleghi - va turisti e commercianti.Partito a metà giugno il Piano estate Maniglio interroga Fiore sui 5 milioni assegnati nel 2008 al “Sacro Cuore” Dove sono i fondi per l’ospedale?Più uomini e mezzi Che fine hanno fatto quei 5 milioni di euro che, nel novembre 2008, la giunta re- gionale assegnò in favore dell’ospedale di è proceduto a effettuare i lavori necessari ma non si è neppure proceduto a eroga- re i fondi alla Asl di Lecce. Ecco perchési cerca di vincere Gallipoli? Se lo chiede Antonio Maniglio, vicepresidente del Consiglio regionale, in un’interrogazione urgente presentate all’assessore regionale alla Sanità, Tom- tramite l’interrogazione allegata, chiedo all’assessore Fiore perché a quasi tre anni dalla delibera di assegnazione dei 5 milio- ni di euro non esiste alcun atto esecutivola guerra dei rifiuti maso Fiore. della stessa e se il finanziamento è anco- “Tali risorse – si legge nel testo ra nella disponibilità dell’assessorato. E’ dell’interrogazione - dovevano essere evidente – conclude Maniglio- che il per- utilizzate per superare diverse carenze manere delle criticità strutturali e impian- strutturali e impiantistiche dell’ospedale tistiche rilevate dalla stessa Asl, e che ten- riguardanti in particolare il reparto opera- dono ad aggravarsi ogni giorno che passa, “Mai più un’estate tra i rifiu- torio, quello di Ostetricia e ginecologia e rischia di pregiudicare il lavoro di mediciti. È la mia battaglia per Galli- quello di Anatomia patologica e laborato- e operatori con possibili conseguenze su-poli. Ma la vera difficoltà è data rio d’analisi. A tutt’oggi non solo non si gli stessi pazienti”.anche dal fatto che in giro c’è L’ospedale “Sacro Cuore”molta gente incivile”. Risoluto erealista l’assessore all’Ambientedella cittadina ionica, CosimoAlemanno, alle prese con un’e- Nuove regole da rispettare: stop all’intrattenimento notturno entro l’1.30state calda sul versante dell’e-mergenza rifiuti. Il Comune siattrezza. Ma il problema non èsolo di natura tecnica. Nessuna città potrà mai esse-re “pulita” se la cultura ambien-tale e il rispetto civico non viag- Rifiuti abbandonati 6 unità al giorno”; una riduzione Chiusure e limiti d’orario per i lidi estate d’ordinegiano di pari passo con i mezzi del servizio di lavaggio casso-che raccolgono l’immondizia. netti del 70% atteso che sarannoConcetto che l’assessore comu- installati cassonetti nuovi, connale sottolinea proprio nel mo- conseguente riduzione dei co-mento in cui parte il Piano Estate sti. E soprattutto ha previsto laper i rifiuti e si cerca di bypassare riduzione dei costi di trasportole prime emergenze dettate dal- (carburante e usura mezzi) nella chiusura dei cancelli dell’im- caso venga consentita la trasfe- Estate nera per i lidi di Gal-pianto di biostabilizzazione di renza temporanea dei rifiuti nel- lipoli. E ora si spera nel pienonePoggiardo. Una situazione che la discarica presso l’impianto di di luglio e agosto, per ristorarsi.il Comune subisce suo malgra- Ugento. «In alternativa a Ugento Anche se dopo le chiusure forza-do essendo nell’elenco della - spiega Alemanno - mi sono at- te di tre stabilimenti del litoralemunicipalità “virtuose” dell’Ato tivato per garantire l’uso dell’im- Sud, dal 21 al 27 giugno, ora c’èLecce 2. pianto di Poggiardo anche nel da fare i conti, per tutti, con le Ma per evitare un nuova pomeriggio in maniera da avere limitazioni degli orari notturnistagione balneare in mezzo ai più mezzi liberi ed effettuare una entro i quali fare musica.rifiuti ci si sta attrezzando. «Da raccolta più puntuale e per più Uno degli ultimi atti dell’am-metà giugno e sino al 15 settem- volte al giorno». ministrazione Venneri prima del-bre, il servizio di nettezza urba- Al netto dei buoni propositi il la “caduta”, è stato proprio quellona viene potenziato nei mezzi e Comune pensa anche alla mano di dare seguito alla disposizionenel numero di addetti. E il piano pesante in caso di inadempien- del Consiglio comunale del mar-estate non può prescindere dalla ze della ditta o degli operatori. zo scorso. Ovvero mettere manoraccolta differenziata: il progetto Non a caso attraverso un bando alla liberalizzazione del 2002 ecomplessivo vuole stimolare una pubblico è stato ingaggiato un regolamentare l’intrattenimentopiccola rivoluzione nelle abitu- tecnico specializzato che avrà il musicale in riva al mare (ma nondini quotidiane. Da parte nostra compito di verificare per tre mesi solo) entro l’1.30. Anche se sonocontinuerà una decisa azione af- (e con almeno quattro controlli previste deroghe e concessioni settimanali) il rigoroso rispetto pe volte “insabbiate”. scorsa settimana. diurni sulla spiaggia, consideran-finché si possa svolgere, in ma- speciali in occasione di manife-niera efficiente, tutto il processo delle norme dell’appalto di net- Dai contenziosi per il man- Così, ombrelloni e sdraio doli un tutt’uno. tezza urbana e del Piano estate stazioni di richiamo turistico. tenimento di chioschi e strutture dei lidi in questione (Kudetà, Un aspetto che invece è statodi raccolta e smaltimento dei E pensare che la stagione po-rifiuti». affidato all’esecutività della Seta. amovibili sulla spiaggia per tutto Lido Baia Verde, Bikini beach e distinto e separato, e quindi evi- «L’auspicio più grande - conclu- teva indirizzarsi nel verso giusto il periodo dell’anno come la leg- Samsara) sono tornai a riaprirsi. denziato, dal Tar e dal Consiglio Il Comune ha già determi- per i gestori degli stabilimentinato il potenziamento della pu- de Alemanno - sarebbe un atteg- ge regionale del 2006 consente E in verità c’è da registrare che di Stato per altre due strutture giamento più rispettoso dell’am- che potevano fregiarsi del rico- (e con il diniego del Comune nell’ambito della questione che (leggi lidi Zen e Zeus) che han-lizia delle spiagge per due mesi noscimento della “bandiera ver-“per un numero di addetti pari a biente e degli altri». VC supportato dai pareri negativi ha visto la chiusura dei tre stabi- no presentato opposizione alle de” dispensata dalla rivista na- limenti di Gallipoli, questi ultimi sanzioni interdittive del Comune zionale “Ok-La salute Prima di della Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio) in sono rimasti “vittime” anche di de così hanno “salvato” almeno tutto” su segnalazione di esperti CLICK e pediatri. In buona sostanza, i alcuni casi già legittimati dal Tar, alle disposizioni per la limitazio- un bisticcio interpretativo. Il giudice amministrativo l’apertura dello stabilimento di giorno. lidi gallipolini sono stati annove- IN SCENA 60 BALLERINE DAI 4 AI 20 ANNI Il 12 luglio rati tra le 25 località italiane a mi- ne dell’intrattenimento notturno infatti, in almeno due casi, dopo Di conseguenza ha costretto grande kermesse di ballo tutta al femminile al teatro Italia. sura di “famiglia e di bambino”. all’1.30 di notte. una iniziale sospensiva, ha “ri- il Comune a modificare il prov- Tra Moulin rouge e Burlesque calcheranno le tavole del Una bandiera che ha iniziato Per finire alle sanzioni am- pensato”, confermato ed esteso vedimento originario e a differi- palcoscenico 60 ballerine in gonnella, tra i 4 ed i 20 anni, a tingersi di nero, nel momento ministrative per gli abusi e gli il provvedimento interdittivo re la sanzione per la sola attività offrendo uno spettacolo di danza moderna ed hip hop. La in cui si è prefigurato un braccio sforamenti registrati dalle forze disposto dal Comune non solo d’intrattenimento serale, una manifestazione è organizzata dal centro fitness “Mr Fit” di via di ferro tra gli operatori balneari di polizia nella stagione scorsa e all’attività d’intrattenimento not- volta che sarà rilasciata, tra l’al- Vico di Gallipoli ; coreografie curate da Anna Rizzello, laureata e l’amministrazione comunale in le chiusure di almeno tre struttu- turno, ma anche a quella di sta- tro, l’apposita licenza per il 2011. in Scienze motorie con la passione per la danza. “The musical nome del rispetto di regole trop- re dai cinque a sette giorni nella bilimento balneare e dei servizi VC time 2011... “Lo spettacolo continua” il titolo della iniziativa dedicata appunto alle donne. MUSICA E SOLIDARIETÀ Un panino contro i tumori. Lo Concorso per 10 posti scorso giovedì 23 giugno, l’originale iniziativa ha coinvolto la nota paninoteca di Ferruccio, sul lungomare, e gli artisti anto- nio Zacchino (piano e voce) e Anna Gatto (voce). Mangiando da Vigile: 300 domande un panino e ascoltando buona musica d’autore si è contribui- Sono circa trecento le domande arrivate al Comune di to ad aiutare la “Lega Tumori” per la ricerca contro il cancro. La serata è stata un successo: alla fine sono stati raccolti cir- Gallipoli in risposta al bando di concorso per il reclutamento ca 3.000 euro che sono stati devoluti per il progetto del “Cen- di dieci Vigili urbani, agenti di Polizia municipale. I nuovi tro Ilma”, per la costruzione di un day hospital dove i malati agenti, la cui presenza è richiesta per intensificare il servi- colpiti da questa malattia possano trovare il giusto supporto. zio di vigilanza e controllo nei mesi estivi, quando la città si riempie di turisti, avranno un contratto a tempo determinato della durata di sei mesi. Intanto, però, hanno dovuto superare una selezione, tanto LA FIDAPA RINNOVA LE CARICHE DIRIGENZIALI Nei giorni scorsi presso una sala dell’hotel Jolly, la sezione di più dura in quanto a contendersi i dieci posti erano davvero in Gallipoli della Fidapa (la federazione di donne impegnate nei tanti, tutti molto motivati e con in possesso il titolo di studio settori artistici e professionali) ha rinnovato i propri vertici. La del diploma di scuola media superiore. La prova consisteva nuova presidente è Raffaella Senape; la vicepresidente Maria in un test scritto a risposta multipla e un colloquio. Le prove Teresa Defina; tesoriera Teresa Chianella; segretaria Caterina si sono conclude alla fine di giugno e ora c’è attesa - anche Minerva. Tutte le candidate hanno raccolto l’unanimità dei da parte degli stessi candidati - per conoscere i nomi di coloro consensi. che ce l’hanno fatta e che, fino alla fine dell’anno, indosse- ranno la divisa. Alla fine, solo uno su trenta otterrà l’agognato contratto.
  • 7. ALEZIO Contatti Il sito: online www. su piazza salento.it 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 7La nuova società gestirà la Terza categoria con l’obiettivo di arrivare in vetta. Alla Polisportiva la cura delle squadre giovanili Preparativi di Nicolas Pisanello Sarà un’estate lunga e tor-mentata quella della polisporti- Calcio e divorzi: nasce l’Usd Piccoli amici agli Allievi. forze e personale insufficienti. Polisportiva, e poi di agiungere a poco a poco altri promettenti giocatori già noti a livello dilet- tantistico». in corso per “Il megliova “Don Bosco” pronta - dopo E magari si continuerà a an- L’obiettivo della Usd è offrirela recente fusione con l’altrasquadra aletina (l’Ac Alezio) e che a interessarsi ad altri sport: già quest’anno è partito il mini- alla tifoseria aletina un calcio di livello superiore rispetto alla Nell’attesa di definire le questioni burocratiche e orga- di Dolci note” nizzarsi per il prossimo cam-l’approdo in Terza categoria - a basket e ci si stava preparando terza categoria, senza trascurare pionato, De Benedetto lanciauna nuova separazione. per allargarsi alla podistica. di valorizzare quei giovani che un appello al Comune: «Speria- Stando alle prime indi- Poco chiara è, invece, la situa- promettono un ottimo futuro mo che si riesca a migliorare lescrezioni, dalla dirigenza si zione della categoria Juniores: De Benedetto e Canneto calcistico». condizioni del terreno di gioco,andrebbe a staccare un’ala che non si sa ancorase faranno parte Tra gli obiettivi di De Bene- che è causa di numerosi infor-formerebbe l’Usd Alezio. La della Polisportiva o della Usd. questo modo, ognuna delle due detto c’è quello di risalire velo- tuni e problemi respiratori».nuova società gestirà la squa- «Questa divisione – spiega società si potrà dedicare con più cemente verso la Prima catego- Del nuovo team dovrebbero fardra di Terza categoria, mentre Giampiero De Benedetto, ex impegno alla gestione delle ca- ria e di rimanerci il più a lungo parte Rocco Luchina, Maurola Polisportiva - com’è sempre direttore sportivo della Don Bo- tegorie assegnate. Fino a questo possibile. «Contiamo - prose- Bello, Claudio Parata, Danielestato nelle intenzioni del presi- sco e socio fondatore dell’Usd momento, infatti, la Polispor- gue - di partire da una rosa base Antonaci, Rudi, Sasà e Gian-dente, Giuseppe Canneto - con- Alezio – è avvenuta di comune tiva si era trovata a gestire un di giocatori che hanno militato luca Manta, più altri in via di Fervono i preparativitinuerà a coltivare il vivaio: dai accordo con la Polisportiva. In gran numero di categorie con a lungo nell’Ac Alezio e nella definizione. per la manifestazione “Il meglio di... Piccole dol- ci note”, che quest’annoStoccaggio abusivo di rifiuti su un sito comunale: il Pdl chiede le dimissioni dell’assessore al ramo si svolgerà in un’unica serata in piazza VittorioParola d’ordine: differenziare Emanuele II, nella serata del 6 agosto. Gli organizzato- ri sono al lavoro già da qualche tempo per pre- disporre un’edizione che, sebbene non sarà unLagetto: «Sempre agito per il bene del paese. I dati lo dimostrano» piccolo festival in più se- rate, come accadeva fino allo scorso anno, tuttavia di Valeria Blanco due addetti puliscono le strade non mancherà stupire il per sei giorni a settimana. Oggi pubblico. Le premesse Un piazzale comunale uti- possiamo dire di avere un paese sono buone, tant’è che lalizzato dalla ditta che gestisce il pulito».servizio di raccolta rifiuti come Tanti i progetti in corso di re- manifestazione è riuscitasito di stoccaggio (deposito tem- alizzazione per l’ottimizzazione ugualmente a guadagnar-poraneo), ma senza autorizzazio- della raccolta dei rifiuti, tra cui si l’attenzione di Telenor-ne. Cittadini che si lamentano, l’installazione, in zona Pip e con ba. Le telecamere dellasopralluoghi della Polizia muni- fondi regionali, di un centro eco- tv interregionale sarannocipale, la denuncia in Procura. logico (area attrezzata in cui con- infatti in piazza, pronte aInfine, qualche giorno fa, il se- ferire le tipologie di rifiuti che riprendere e immortala-questro da parte dei carabinieri non rientrano nella raccolta dif- re oltre che le esibizionidel Nucleo operativo ecologico e ferenziata) e l’arrivo nelle case dei piccoli cantanti chela notizia che finisce su giornali dei cittadini che lo richiederanno hanno fatto la storia dellae tv locali. della compostiera, contenitore È la sequenza dei fatti che manifestazione, anche le che permettrà di trasformare l’u- reazioni del pubblico.ha portato il gruppo consiliare Il sito di stoccaggio abusivo sequestrato dal Noe in zona Pip mido in fertilizzante naturale da L’assessore Salvatore Lagettodel Pdl, guidato da Cosimo Ca- utilizzare in giardino o nei cam- Quest’anno, nella for-roppo, a chiedere le dimissioni pi, evitando così l’uso di concimi mula “Il meglio di... “, che portiamo in discarica, quindi dell’umido e a una volta a setti- la determinazione di Lagetto, Piccole Dolci note offriràdell’assessore all’Ambiente, Sal- risparmiare. Dal 2008 al 2011, mana (prima era una volta ogni chimici. Tra i suoi meriti, Laget-vatore Lagetto. Il sindaco, Vin- che continua a puntare sulla l’occasione per fare un il nostro Comune ha aumentato 15 giorni) la raccolta del vetro. to rivendica la convenzione per differenziata e lancia una sfi-cenzo Romano, ha spiegato che lo smaltimento dei rifiuti speciali tuffo nel passato, per ria-«l’amministrazione ha assolto progressivamente la percentua- Grazie a un nuovo capitolato da ai concittadini: «Paghiamo le della raccolta differenziata. d’appalto abbiamo ottenuto che o pericolosi come l’amianto al scoltare le voci dei picco-ai suoi obblighi informando di costo di 90 centesimi al chilo 220mila euro di discarica ogni Il risultato sono state circa 540 la ditta si facesse carico, due anno: questi costi si abbattono se li cantanti che nel corsoquanto stava avvenendo in zona anziché a un costo quattro volte degli anni sono saliti sulPip la Procura della Repubbli- tonnellate di rifiuti in meno con- volte a settimana, del servizio di superiore: «Dal 2008 ad oggi ab- riusciamo a differenziare quanti feriti in discarica e un risparmio raccolta di rifiuti nelle abitazioni più rifiuti possibile». I numeri palco e hanno contribui-ca». Mentre la richiesta di di- biamo registrato 165 interventi».missioni dell’assessore Lagetto, di circa 59.400 euro. Risparmio rurali, dove vivono 260 famiglie forniti dall’assessore parlano di to, con il loro impegno e Per non parlare della raccolta, a la loro bravura, a rendere«che riceve invece sostegno e che abbiamo reimpiegato per che pagano la tassa sui rifiuti e costo zero per i cittadini, degli oli una crescita esponenziale dellaapprezzamento unanime dalla migliorare il servizio di igiene hanno diritto al servizio. Infine, vegetali esausti che, se sversati differenziata dal 7,2% del 2007 l’evento uno dei più ap-cittadinanza per il suo ricono- urbana senza paumentare i costi abbiamo introdotto i servizi di nel lavello, alterano il processo al 15,4 del 2010, passando per prezzati e partecipati a li-sciuto impegno quotidiano e a carico dei cittadini. Nello spe- raccolta delle potature e di mate- di depurazione: «Finora abbia- un picco del 17% del 2009. Le vello regionale ma anche,per gli evidenti risultati ottenuti cifico, abbiamo esteso a 5 giorni riali in Pvc e sdoppiato la raccol- mo raccolto 2.600 litri». previsioni per il 2011 parlano di in qualche occasione, danel settore dell’ambiente» non è a settimana (uno in più rispetto ai ta dei rifiuti dallo spazzamento Insomma, l’episodio delle differenziata al 23%. L’invito è a fuori regione.nemmeno presa in considerazio- 4 giorni del passato) la raccolta del centro storico, dove dal 2009 ultime settimane non scalfisce fare ancora di più.ne. In questo quadro, l’assessoreLagetto sente l’esigenza di fare Una targa per i 100 anni della signora Paglialongaun bilancio dell’attività svoltanegli ultimi anni e si dichiarapronto persino a lasciare il suoincarico istituzionale. Non pri-ma, però, di aver portato a termi- Buon compleanno nonna Assuntinane alcuni progetti importanti peril paese e già in fase di realizza-zione. «Entro agosto - spiega La-getto - partiranno due nuovi ser- targa celebrativa e, insieme con funzione pregando e risponden-vizi: la raccolta differenziata diabiti usati con l’arrivo di 5 con- l’assessore alla cultura, Walter do nei vari momenti della mes-tenitori dedicati e la possibilità De Santis, ha preso parte alla sa. A chiudere la grande festa didi smaltire, a costo zero per i cit- piccola cerimonia con tanto di famiglia c’è stato il pranzo altadini grazie a una convenzione taglio della torta. A seguire c’è ristorante, nel corso del quale èdel Comune con la ditta Adeco, stata anche una funzione re- stato proiettato un filmato rea-le apparecchiature elettriche ed La targa consegnata dal sindaco ligiosa, celebrata in chiesa da lizzato da alcuni nipoti in formaelettroniche. Servizio che adesso don Sebastiano D’Antico, per di documentario in cui la nonnaè a pagamento». L’importanza Classe 1911, lo scorso 18 dare anche un tocco di sacralità racconta le varie tappe della suadi aumentare la percentuale di giugno nonna Assuntina Pa- a questo importante traguardo vita e ripercorre, con memoria Nonna Assunta insieme con i parentirifiuti “differenziati” la spiegano glialonga ha festeggiato il suo raggiunto dalla concittadina. invidiabile, i momenti più im-i numeri. «Conferire i rifiuti non primo secolo di vita, circondata Lei, nonna Assunta, ha dato portanti della vita e della carriera classico taglio della torta.Nono- e i ravioli ripieni di ricotta e spi-differenziati in discarica - prose- da figli, nipoti, pronipoti e tanti soddisfazione sia a casa, acco- dei numerosi nipoti. stante tutte le portate siano state naci che nonna Assunta preparague Lagetto - costa 110 euro a amici. gliendo personalmente sindaco Naturalmente, la festa si è ottime e apprezzate dai com-tonnellata. Differenziare signifi- Per lei, il sindaco Vincenzo e assessore, sia tra i banchi della conclusa con un brindisi alla lun- mensali, figli e nipoti non hanno per loro ancora oggi non temonoca diminuire le quantità di rifiuti Romano ha fatto preparare una chiesa, dove ha seguito l’intera ga vita di nonna Assunta e col avuto dubbi: la “pitta” di patate rivali.
  • 8. Alezio 30 giugno - 13 luglio 2011 MOSTRA SULLEMIGRAZIONE lavoro lassociazione "Interferenze". Chi invece volesse contribuire alla8 CON INTERFERENZE Chiunque volesse contribuire alla mostra con le proprie fotografie, può Si chiama "Gente che va, gente realizzazione dellevento, attraverso consegnarle alledicola Medilux di che viene" lesposizione di fotogra- un aiuto concreto, suggerimenti o via Raggi, contattare il 335.5280438 fie e testimonianze sul fenomeno indicazioni può contattare lasso- oppure inviare una mail a interfe- dellemigrazione aletina su cui è al ciazione al numero 335.5280438. renze@live.itIl "Santa Rita" è uno dei pochissimi centri nel Salento dove un team di medici pratica la riabilitazione con lidroterapiaE adesso si può Agosto, torna la caccia al tesoro Ad Alezio si va a caccia. Non di anima- li, però. Questanno, infatti, torna il gioco della Lizza, e non esagero se dico che era il giorno più atteso dell’estate. Si creavanoguarire con lacqua che per tante estati ha animato il centro sto- gruppi agguerriti pronti a vincere e soprat- rico di Alezio, coinvolgendo adulti e bam- tutto a divertirsi – racconta l’organizzatore, bini per un intero pomeriggio. Sarà la Pro Alessio Russo, socio della Pro Loco – ed i Loco a riproporre la caccia al tesoro “Oltre i premi in palio erano molto ricchi: dalle auto confini di Alexias”. ai viaggi. Poi, per difficoltà organizzative, Per dieci anni, fino al ’96 è stato uno la manifestazione non venne più riproposta. medico. Spesso, invece, accade degli appuntamenti più attesi dell’estate Ora vogliamo riprovarci». Quest’anno, il che la terapia venga improvvisata aletina, organizzata da Radio Atlantide e giorno dedicato al gioco sarà il 13 agosto. Il negli impianti sportivi impropria- dal preside Tonino Solida. «In tanti aspet- raduno è previsto per le 14.30 in via Muni- mente prestati a questo tipo di atti- tavano il 16 luglio, dopo i festeggiamenti cipio e poi, alle 15 si darà il via alla caccia. vità». Non è il caso del Santa Rita, dove tutto - dagli accessi in piscina pensati anche per i disabili fino agli spogliatoi - rispetta i requisiti Da settembre nuovo servizio dellAuser allentrata e uscita di scuola più allavanguardia, garantendo laECCELLENZASopra, il dottor massima sicurezza per il paziente. «Il trattamento riabilitativo in acqua - prosegue il medico - non è alternativo ma è strumento di com- pletamento di quello "a secco", in Il nuovo vigile? È mio nonno Dal prossimo anno scolastico, davanti leRaffaello Pellegrino. un progetto riabilitativo globale. Il scuole medie ed elementare, prenderanno servi-Accanto, la piscina zio i nonni vigili. Il progetto, già sperimentato edel centro punto di forza del nostro centro è che la riabilitazione, dentro e fuori con buoni successi in altri comuni, è stato pre- dallacqua, è seguita dallo stesso sentato il 30 giugno al parco Don Tonino Bello. Salus per aquam, dicevano i integrato, portato avanti da più «Vogliamo dare alla città un nuovo serviziolatini, enunciando un principio - professionalità mediche che ope- team medico in un percorso a tap- pe progressivo». – racconta Guido Sansò, referente Cgil – perquello per cui la salute passa at- rano coordinandosi tra loro, e chetraverso lacqua - che resta valido giungono a una presa in carico glo- A seconda dei casi, infatti, alla stare dalla parte dei genitori, dei bambini e diancora oggi. E ad Alezio, annesso bale del paziente». palestra si affiancano gli ultrasuo- tanti pensionati che vogliono rendersi utili peral centro "Santa Rita" cè un am- Riabilitazione ortopedica, ni, la radiofrequenza, le passeg- il paese». Le candidature per diventare nonno giate vascolari che permettono di vigile sono già aperte: «Forniremo i numeri di In arrivo i nonni vigilibulatorio di medicina fisica e ria- post-traumatica e post chirurgica.bilitativa che sfrutta lacqua come Anche nelle patologie reumati- guarire o migliorare diverse pato- telefono da contattare per candidarsi al ruolo – ridiani. I nonni vigili aiuteranno i bambini chestrumento terapeutico e riabilitati- che e neurologiche con spasticità, logie - come lobesità o i problemi continua Sansò - ma prima di prendere servizio, devono entrare a scuola a districarsi nel traffico,vo. Un centro deccellenza, esem- lidroterapia rappresenta il "gold vascolari fino alla più banale cellu- i futuri nonni vigili dovranno seguire un corso e nell’attraversamento delle strade.pio quasi unico in tutto il Salento. standard", cioè il trattamento ide- lite - che dipendono da stili di vita per conoscere il codice della strada. Diventeran- «Più nonni ci saranno - prosegue Sansò - «Qui - spiega Raffaello Pel- ale, sebbene non rientri ancora nei sempre meno salubri. Negli ultimi no vere e proprie guardie municipali, che indos- meglio sarà. Se i numeri ce lo consentiranno,legrino, medico fisiatra e coordi- Lea (livelli essenziali di assisten- anni, il numero di pazienti che seranno la pettorina del Comune e useranno la potremo anche estendere il servizio per l’acces-natore del centro - la cura del pa- za) e le prestazioni siano a totale pretende la riabilitazione in acqua paletta per gestire il traffico». I nonni verranno so al parco». Alla presentazione delliniziativa,ziente si avvicina molto allo sport, carico del paziente. «È impor- è aumentato. Un segnale non da impiegati in diversi turni: dovranno garantire un oltre a Sansò, erano presenti il sindaco Vincen-con il risultato che i pazienti non tante - prosegue Pellegrino - che poco, dal momento che lidrote- servizio minimo di due vigili la mattina, all’en- zo Romano; l’assessore Rosario Pastore; la pre-subiscono, ma diventano protago- lidroterapia si svolga in strutture rapia permette di ridurre notevol- trata di scuola, e due all’uscita. Ovviamente, il sidente provinciale dell’Auser, Angela Leuzzi enisti della terapia. Un approccio riabilitative sotto il controllo del mente luso di farmaci. VB servizio dovrebbe coprire anche i rientri pome- il referente locale, Antonio Casalino.
  • 9. Con noi nelle case di 44mila famiglie SANNICOLA 30 giugno - 13 luglio 2011 Pannelli in arrivo sui tetti della cooperativa. Obiettivo: raggiungere l’autosufficienza energetica Pag. 9 Salite a bordo e andiamo di Angela Greco «La terra e il sole sono le Olearia, pure il fotovoltaico dà una mano e in Cooperativa c’è preoccu- pazione. Anche per questo, la possibilità di creare maggior dell’energia. si convinceranno a produrre nel principali risorse del nostro ter- reddito per i soci rappresenta ritorio, e la nostra cooperativa «È stato un percorso fatto rispetto delle relazioni sociali e una speranza. vuole valorizzarle. Per questo insieme con consiglieri e soci. I ambientali. Il nostro progetto «Ci entusiasma - raccon- realizzeremo un impianto foto- buoni risultati della vendita del non è né originale né unico, anzi ta Ubaldo Scorrano, direttore voltaico sul tetto dei nostri edi- nostro olio extra vergine ci han- è un modello ben diffuso in altre della cooperativa - sapere che fici», esordisce così Valeriano no entusiasmato, spingendoci a realtà. Noi ci siamo ispirati a ciò stiamo facendo realmente qual- Villa, presidente della Coopera- cercare ulteriori miglioramenti che altri piccoli contadini hanno cosa di nuovo e che ne benefi- tiva olearia sannicolese, presen- per i soci. L’abbandono delle fatto per tutelare la dignità del ceranno non solo i nostri soci, tando il progetto per contribuire campagne e la disoccupazione lavoro e dell’ambiente. Speria- ma anche i nostri concittadini. alla diffusione di sensibilità am- si combattono garantendo un mo presto di condividere questo Immagino, tra dieci anni, le no- bientale tramite la produzione reddito giusto a chi nelle cam- te Villa, spiegando le ragioni e che allo sviluppo sostenibile progetto con tanti altri contadi- stre campagne vivere una pri- di energia da fonti rinnovabili pagne ci lavora e incentivando gli obiettivi che hanno portato al del territorio. «Siamo convinti ni, produttori e cittadini». mavera fatta di tanti lavoratori e, allo stesso tempo, per miglio- la creazione di nuovi impieghi progetto. Questi sono gli obiet- - prosegue il presidente - che se La situazione del settore or- agricoli, di tanta biodiversità e rare la remunerazione del lavo- per chi ancora un lavoro non ce tivi della cooperativa rispetto il nostro progetto raggiungerà i tofrutticolo - in particolare per di solidarietà con gli uomini e ro nei campi, riducendo i costi l’ha». Continua così il Presiden- ai propri soci, ma si punta an- suoi obiettivi, sempre più realtà le patate - quest’anno è difficile con l’ambiente».Parte subito la sosta a pagamento in centro e a Lido Conchiglie. Investimenti per la segnaletica VerbamanentPiano traffico? Dopo l’estate un’estate tutta di eventi Tre eventi ospitati aL’opposizione chiede di affrontare in commissione alcune criticità Villa Excelsa, animeranno le serate estive di Sanni- cola. Nella sala degli af- di Luigi Scarpa tro già insediata, in modo che freschi il 4, il 13 e il 27 lu- la stessa possa essere messa in glio sempre alle 21 si terrà Il piano traffico a Sannicola condizione di pronunciarsi su un “Kalispera due”.dovrà ancora aspettare: l’estate, argomento che interessa la col- Il 4 luglio sarà presen-con l’aumento fisiologico del lettività». tato il libro “Mi spiaceràtraffico, e alcuni lavori di pub- L’opposizione in materia morire, per non vedertiblica utilità, leggi fogna bian- di viabilità preannuncia dispo- più” di Roberto Pazzi,ca, ne impediranno l’effettiva nibilità alla discussione a patto autore tradotto in 26 lin-adozione. Questo in sintesi il che, a detta di Piccione, «si di- gue, due volte vincitorepensiero dell’amministrazione scuta seriamente di alcune cri- del Campiello, due voltecomunale la quale, comunque, ticità, come la destinazione di finalista dei premi Stregaqualche misura in materia di via Grassi, che deve tornare ad e Viareggio. Nel secondodisciplina del traffico conta di essere strada a doppio senso dipartorire già nel corso della sta- circolazione, unico sistema in evento Cinzia Tani dialo-gione balneare. grado di dare ordine alla viabi- gherà con Giuseppe No- Tra i provvedimenti più in- lità e respiro anche economico cera, scrittore e sindacoteressanti in procinto di essere agli esercizi commerciali. Per di Sannicola, presentando NOVITÀ ALLO STUDIO l’opera “Charleston” cheadottati c’è il parcheggio a pa- Accanto, via Grassi dove, secon- via Aradeo ravvisiamo la ne-gamento con tariffa oraria in cessità dell’adozione del senso descrive il viaggio di Clai- do i piani del Comune, dovrebbealcune zone del centro. A breve, arrivare il pargheggio a paga- unico, ma solo dopo averla do- re attraverso gli Stati Uni-quindi, a meno di clamorose e mento. Sopra, via Aradeo dove tata di marciapiede o corridoio ti, l’Europa meridionale enon improbabili retromarce, i dovrebbe invece essere istituito protetto. il vicino Oriente nella pri- il senso unico ma metà del ‘900. Infine ilSannicolesi dovranno andare in «La commissione Comu-giro con le tasche piene di mo- nale si riunirà quanto prima – 27 luglio sarà presentato «oltre alla sosta a pagamento su Stato ne ha ribadito la validità bocca del capogruppo, Cosimo il fotolibro “Come vedi tinetine - non si sa ancora di che chiosa l’assessore Greco - e ipeso e consistenza - per poter via Grassi, via Roma , via Regi- a suo tempo negata dal Tar di Piccione, lamenta l’inesistenza provvedimenti citati faranno penso, dal monumentaleparcheggiare in centro e questo, na Elena e via Virgilio sarà isti- Lecce. Anche a Lido Conchiglie di una discussione: «Come con- parte integrante del futuro Piano di Milano parole e imma-memori anche di passate falli- tuito anche il senso unico in via arriverà la sosta a tempo con siglieri comunali non ci stiamo Traffico. Intanto, nel bilancio gini” di Caterina Gerardi,mentari esperienze, sicuramente Aradeo con direzione Neviano. le stesse modalità previste per a ratificare decisioni già prese comunale, alla voce Strade ab- una meditazione di donnenon troverà pareri unanimi. Per Lido Conchiglie ripartirà il Sannicola». e invitiamo l’amministrazio- biamo previsto stanziamenti in di oggi sulla vita e sulla L’assessore alla Viabilità, vecchio senso unico estivo dopo Ma ciò non basta all’oppo- ne a convocare quanto prima materia di segnaletica e viabili- morte.Claudio Greco, conferma che che, nel 2010, il Consiglio di sizione consigliare la quale per l’apposita commissione, peral- tà». Il dibattito continua. È tempo di bilanci per il comandante della stazione locale, Elena Marti La Polizia municipale in cifre Il centenario del Comune di Sannicola è mente: «Ai compiti istituzionali tradizionali l’entusiasmo e la voglia di fare traspaiono in l’occasione per un bilancio anche per l’uffi- quali la Polizia amministrativa e il commer- ogni parola del comandante e degli operato- cio di Polizia Municipale. Il comandante, cio - continua il comandante - ultimamente ri oramai avvezzi ad ogni tempesta. Elena Marti, non nasconde la propria soddi- si sono aggiunte nuove attività come le inda- «Il nostro Ufficio - conclude la Marti - sfazione per l’attività svolta e i risultati con- gini su delega da parte dell’Autorità Giudi- controlla in modo capillare il territorio che seguiti nella quotidiana lotta per la legalità. ziaria, le notifiche giudiziarie, gli sgomberi, in materia di abusivismo edilizio è senza La dottoressa Marti snocciola in effetti gli interrogatori. Tutti compiti nuovi che dubbio un’isola felice. Il controllo e la re- cifre inconfutabili: «I dati del 2009, gli ulti- oltre ad assorbire molto tempo richiedono pressione in questa materia sono continui: mi disponibili, parlano di una attività a tutto anche una preparazione specifica». nel 2009, abbiamo effettuato 18 sopralluo- campo: 629 infrazioni al Codice della strada Il comandante non lo dice, ma si coglie ghi in cantieri edili con 16 accertamenti edi- accertate e notificate, 2000 ore dedicate alla la difficoltà di fare fronte alle nuove sfide lizi». viabilità, 110 ordinanze per la disciplina del del futuro con un numero di operatori pari Il grande filosofo tedesco Immanuel traffico emesse, 111 informazioni anagra- a quello che c’era nel 1967 e ciò diventa Kant diceva che la rappresentazione della fiche, 16 accertamenti edilizi sono solo al- quasi insormontabile soprattutto quando si legge è essa stessa il bene privilegiato che cuni esempi che testimoniano della vitalità espletano attività delicatissime e di impor- chiamiamo moralità e gli uomini che perse- e dell’impegno con cui l’ufficio di Polizia tanza vitale come il controllo e la repressio- guono la legalità con l’unica arma del ri- municipale espleta il proprio servizio nel ne degli abusi edilizi in un Comune il cui spetto della Legge possono aiutare tutti a territorio». territorio confina con le marine e si sa, dove vedere meglio il cielo stellato libero dalle Certamente le competenze per la Polizia c’è il mare la voglia di edificazioni selvagge ingiustizie e dagli abusi dei potenti d’ogni municipale sono aumentate tanto quantitati- cresce a dismisura. tipo.Ruspe e agenti in azione. A sinistra, la sede della Polizia municipale vamente ma anche e soprattutto qualitativa- Eppure nonostante tutti questi ostacoli LS
  • 10. Sannicola 30 giugno - 13 luglio 2011 SS PIETRO E PAOLO prova giro Puglia giovanissimi. Ste- anni in ricordo di Stefano e di tutte10 NEL SEGNO DELLA SOLIDARIETÀ fano scomparve tragicamente in un le vittime della strada. Quest’anno il Anche quest’anno la festa di Ss incidente stradale e la famiglia donò memorial ha toccato la cifra record Pietro e Paolo si è tinta di solidarietà i suoi organi, regalando la vita ad di cento iscritti di cui due da Bolo- con la gara ciclistica “VII Memorial altre 5 persone. Il Gruppo ciclistico gna. La festa è stata animata dalla Stefano De Filippo”, cross country, II salentino organizza la gara da sette musica di Schiattacore e Alla Bua. IN BICI PER LA CITTÀDa tutta la diocesi per celebrare le vocazioni laiche e l’impegno sociale e civile Sotto, al centro, il vincitore asso- luto Francesco Manco. Accanto,Sfilano le Confraternite un momento della gara di Maria Cristina Talà Il laicato, presenza viva nel-la Chiesa, ha fatto bella mostradi sé durante le due intense gior-nate all’insegna della spiritualitàvissuta in occasione del raduno Coppa Circolo cittadinodelle confraternite ospitato aSannicola. L’occasione l’ha data messa in archivioil 211esimo anniversario dellafondazione della Confraternita e già in programmadi Santa Maria delle Grazie eSs Sacramento, che ricade nei mostre e pubblicazionifesteggiamenti del Centenariodel Comune. Prima del convegno che hapreceduto la processione in abititradizionali e con le insegne e i San Simone si preparagonfaloni, la città ha ospitato unimportante convegno cui hannopreso parte don Salvatore Ca-sole, Luigi Nocita, segretario Sopra e accanto, confratelli in processione aprirsi al mondo». moralmente le famiglie dei mi- per gli eventi dell’estate Soccorrere i feriti, curare litari impegnati nei vari frontidelle confraternite, monsignor Una meravigliosa giornata Luigi Pisanello e SalvatoreGiuseppe Satriano, vicario ge- Di fronte alla crisi etica gli ammalati sono da sempre gli imperativi categorici delle durante le guerre. Nel 1805 fu eletto il primo di sole ha fatto da cornice alla Muci, soci fondatori del Cir-nerale dell’arcidiocesi di Brin- terza edizione della Coppa Cir- colo, nel lontano maggio deldisi–Ostuni, monsignor Luigi fanno sperare confraternite di Sannicola: la priore Scorrano e si ottenne colo cittadino di San Simone, 1975, ricordano da sempre la Misericordia è attiva ancora nel dal re Ferdinando di BorboneRuperto, Franco Ventura, donPiero Maludrottu, il sindaco le 6 nuove ordinazioni sociale con le funzioni di prote- il permesso per edificare una organizzata dagli appartenenti al circolo con la collaborazio- passione per il ciclismo: «Se- guivamo le gare di Gianfranco congrega accanto alla chiesa. IlGiuseppe Nocera, il priore del-la Confratenita della Madonna previste per agosto zione civile e trasporto infermi; quella della Madonna delle Gra- secondo priore Napolitano fu af- ne dell’associazione Bicisport Pisanello, nostro compaesano fiancato da due assistenti, un se- Mazzotta e l’Unione italiana e ora campione italiano cro-delle Grazie e Ss. Sacramento, zie e Ss Sacramento ha svolto sport per tutti, lega ciclismo per nometro a coppia, in tutta laPasquale Mercuri e la segretaria attività sociali in passato, come gretario, un cassiere, un paciere e quattro infermieri. Le crona- il Giro del Salento, lo scorso 19 Puglia, sin da quando lui eradella stessa confraternita, Vivia- lanza e di amore, non può essere dimostrano gli archivi studiati giugno. bambino, ma già campione, ena Scorrano. per il cristiano un optional, come da Franco Ventura. che raccontano che, ammalato un confratello, si nominarono Gara entusiasmante, che ha noi giovani fan organizzandoci Ospiti i priori e i confratelli l’aria condizionata dell’auto, ma «I fratelli della nostra con- incoronato vincitore assoluto con le vespe per arrivare sino adi tutte le confraternite della dio- grega - spiega lo studioso - aiu- tra i vicini di casa due persone un valore fondante. La Chiesa è con il compito di assisterlo assi- Francesco Manco del Gruppo Bisceglie».cesi cui si aggiunge il presidente la locanda del buon Samaritano, tarono i terremotati siciliani nel ciclistico capo di Leuca, Salva- Tra gli eventi in preparazio-delle confraternite della diocesi 1894, offrirono ospitalità e so- duamente». dove Dio porta i feriti della sto- Non mancarono i confratelli tore Ciurlia del team Magliano ne per l’estate appena iniziatadi Ugento-Santa Maria di Leu- ria. Non può chiudersi, ma deve stegno ai missionari nel 1910, al secondo posto e Maurizio ci sono già la mostra pittoricaca, Sergio Grimaldi. di impegnarsi in politica, infat- ti furono i primi firmatari della Iaconisi del team Calcagni al di Cosimo Sponziello, nativo «Il nostro non è solo tradi- terzo. di Tuglie ma a tutti gli effettizione e folklore – ha spiegato petizione del 1830 riguardo allaTonino Della Rocca, presidentediocesano delle Confraternitedella diocesi di Nardò-Gallipoli Duemila in processione separazione dei territori di Gal- lipoli e Sannicola e i pacieri am- ministravano la giustizia nelle Per le categorie, da A1 ad A5 hanno trionfato Roberto Cosma, Pasquale Palomba, cittadino Sansimonese, che si dovrebbe tenere alla fine di lu- glio e a cui si aggiungerà una– ma un cammino di fraternità e Alla processione e alla Gallipoli dell’Immacolata Gallipoli, controversie di poco conto. Carlo Calcagni, Roccuccio De mostra sulla “Cucina della non-di gioia nell’incontrare il Signo- messa celebrata dal vesco- e Beata Vergine del Carmi- Oggi vi è un nuovo impe- Ramundo, e Gerardo Urso. na”.re. L’amore di Dio attraversa il vo, monsignor Domenico ne di Matino Beata Vergine Matino, gno confraternale. «Molti nuovi Strage di punti ha fatto il team «Ma non finisce qui. Stiamocuore di tutti noi, pietre vive im- Caliandro, hanno parteci- Maria Immacolata di Melis- iscritti – racconta Pasquale Mer- Calcagni, ben 41, cui seguono i raccogliendo materiale – affer-pegnate nella salvaguardia del pato le confraternite: Santa sano S. Maria degli Angeli sano, curi, il priore – hanno dato nuo- gruppi Top Speed e Superbyke. ma Daniele Leo, responsabilebello incarnazione del bene». Maria della Lizza di Alezio Alezio, e S. Giuseppe Patriarca di va forza e spirito di iniziativa Fantastiche anche le donne An- delle Attività culturali dell’as- «Le radici storiche delle Immacolata e S. Giuseppe di Nardò, delle Anime di Pa- alla nostra congregazione tant’è nalisa Recchia e Roberta Scafa. sociazione – per una pubbli-confraternite – ha proseguito Alliste Immacolata, S. Gio- Alliste, rabita delle Anime Sante rabita, che il 29 agosto ci sarà la vesti- «Siamo una piccola realtà cazione sui reduci della primamonsignor Satriano – si ritro- vanni Elemosiniere e S. Lu- del Purgatorio e dell’Imma- zione di sei nuovi confratelli». – spiega il presidente del Cir- guerra mondiale e sull’impor-vano nel XII secolo per opere cia di Casarano S. Pietro e Casarano, colata di Taviano dell’An- Taviano, L’importanza di queste nuo- colo cittadino Giorgio Donadei tanza che hanno avuto, dopodi carità e pietà e di incremento Beata Vergine del Rosario e nunziata e Immacolata e ve vocazioni laiche è sottoline- – ma riusciamo a coinvolgere quella terribile esperienza, nel-del culto pubblico. In un periodo del Pio Monte del Purgato- San Rocco di Aradeo, e le ata anche da monsignor Gino tutte le comunità vicine con le lo sviluppo economico e socia-in cui non esisteva l’assistenza rio Santi Cosma e Damiano Misericordie di Sannicola e Ruperto: «La crisi non è solo nostre iniziative che compren- le della nostra comunità, conpubblica, i cristiani si associaro- di Galatone, Santa Maria Neviano con oltre duemila economica – incalza – ma è eti- dono gare sportive, motora- la loro incontenibile voglia dino per aiutarsi reciprocamente. della Neve e del Rosario di fedeli. ca. Sentiamo il bisogno di mis- duni, mostre e sempre almeno vivere e ricominciare»Oggi, seguire percorsi di fratel- sostennero economicamente e sionarietà e corresponsabilità». una gita l’anno». MCT Dalla parrocchia al campo: “Le forze della natura” due squadre di campioni approdano in biblioteca La parrocchia Santa Maria delle Grazie può vantare due squa- Grazie alla collaborazione dre di campioni di calcio. Entrambe hanno vinto i recenti campio- tra le biblioteche di Sannicola nati provinciali Anspi, ciascuna per la propria categoria, e hanno e Ruffano, quaranta bambini ottenuto l’acceso ai campionati regionali. «Sentiamo l’esigenza e di Ruffano visiteranno il 1 lu- viviamo la gioia di giocare un calcio puro e pulito - commenta glio l’abbazia di San Mauro ed Luca Miccoli che assieme a Enrico Cauzo allena la squadra degli effettueranno un percorso natu- adolescenti – e viviamo delle esperienze favolose anche quando ralistico accompagnati dal ser- non otteniamo risultati così eccellenti». La squadra è composta vizio civile di Sannicola e dal da Mattia Donadei, Davide e Simone Miccoli, Gabriele Marra, dott. Mazzeo dell’associazione Federico Raccioppi, Davide e Simone Caputo, Mattia Andronico, Emys di Gallipoli. In autunno i Davide Mercuri, Antonio Ventura, Silvio Negro e Niccolò Man- bambini di Sannicola visiteran- zo. «È necessario sottolineare – afferma Enrico Cauzo – i meriti no la pinacoteca e la biblioteca CAMPIONI dell’Anspi (Associazione Nazionale San Paolo) nel riunire i gio- di Ruffano, il bosco degli Oc- Sopra, la vani attorno ad un obiettivo comune. Un grande ringraziamento va chiazzi e il Parco della Serra. squadra dei certamente a Don Piero Maludrottu, nostro parroco e presidente, L’iniziativa è dell’associa- “maturi”. che ci accompagna e ci sostiene nelle alterne fortune». Accanto, zione “Il campo delle fragole” Luigi Malerba e Tommaso Cauzo guidano invece la squadra che il 29 presenterà a Ruffano il la squadra degli ado- degli under 30, detti “i maturi”, prima anch’essa nei campionati libro “Le forze della Natura: le lescenti. provinciali e composta da Diego Pisino, Matteo ed Enrico Cauzo, piante del territorio gallipolino come curarsi con esse, descrive Entrambe Gabriele Pastore, Aurelio Talà, Matteo Portone, Marco Giaffreda, tra storia, mitologia e folklore” olivi, viti, carrubi, cotogni, fichi, hanno vinto Matteo Di Cristo, Vincenzo Miccoli, Andrea Manno. «Ho accolto i campiona- di Cosimo Perrone di Gallipoli, gelsi, giuggioli, limoni, man- l’invito ad allenare questa squadra, alcuni mesi fa – spiega Tom- responsabile della biblioteca di dorli, melograni, fichi d’india. ti provincia- maso Cauzo – con una certa trepidazione ed emozionato per la li della loro Sannicola. Prevista la parteci- Sarà poi presentato il libro “La categoria fiducia che mi è stata accordata pur senza conoscermi personal- pazione dell’assessore alla cul- flora e la fauna dell’abbazia di mente, ma subito ho trovato un ambiente accogliente e uno spirito tura, Danilo Scorrano. L’opera San Mauro in Sannicola” a cura di squadra e di sacrificio che sono il segreto dei nostri successi narra del paesaggio salentino, dell’associazione Emys e sarà odierni e dei prossimi che verranno». MCT tra sacro, profano e mitologi- aperta la mostra “Il libro dei co, classifica le piante e spiega semi”.
  • 11. Segnalate le vostre iniziativeLa Curia chiedela sanatoria TUGLIE 30 giugno - 13 luglio 2011 Guerra aperta alle formiche Pag. 11 a pag. 31 tutti i recapiti utiliper il campanilee le altre opere Via alla disinfestazione del parco di Montegrappa Non si tratta di feroci tigri della Malesia e neppu- preventivo di spesa per la disinfestazione completa di Daniele Greco re di pittbull pronti ad aggredire i passanti, ma solo del parco. La prima azienda aveva chiesto un bud- Si fa sempre più chiaro il di piccolissime e innocue formichine. Eppure, se le get di 1.500 euro che, aggiungendo l’Iva, sarebberodestino della “pericolante” ed formiche sono così tante e per di più, a causa della diventati 1.800 euro. Ecco perché si è deciso di af-in parte abusiva struttura par- presenza di numerosi nidi, promettono di diventare fidare i lavori alla seconda ditta, che da preventivorocchiale di Santa Maria Go- ancora più numerose, il problema potrebbe essere ha assicurato di poter liberare il parco dalle formicheretti di contrada Aragona: entro da non sottovalutare. Soprattutto se le formichine si attraverso tre diversi interventi e dietro il pagamentoi primi di luglio la Curia del- DISAGI ESTIVI trovano in posti abitualmente frequentati da bambi- di una più modesta cifra di 750 euro che, anche ag-la diocesi di Nardò-Gallipoli, Sopra, il parco ni molto piccoli. ed ecco che anche il più innocuo giungendo l’Iva, non superano i 900 euro di spesa aproprietaria dell’immobile, di Montegrappa degli insetti può risultare se non pericoloso, almeno che, stando alle carico del bilancio comunale.avrebbe dovuto far sapere al fastidioso. segnalazioni di Sarà per questo - e anche per diverse lamentele Il responsabile del settore Lavori pubblici, pa-Comune se intendeva demolire alcuni abituali fre-la parte abusiva oppure chiede- quantatori, è stato arrivate dai genitori che sono abituali frequentatori trimonio e ambiente, l’architetto Fiorella Petruzzi,re il condono. preso d’assalto del parco di Montegrappa - che il Comune ha final- ha firmato lo scorso 14 giugno la determina con cui Alcuni giorni fa la Curia dalle formiche. Il mente deciso di intervenire. La spesa prevista per si dispone l’avvio dei lavori, che dovrebbero con- Comune ha già cludersi prima della stagione turistica, in modo daha quindi presentato al Comu- programmato un bonificare alberi e prati letteralmente infestati dallene istanza di sanatoria. E’ la intervento che le formiche sarà di 900 euro comprensive di Iva. consentire una piena fruizione del parco da parte deipiù importante novità che ne- dovrebbe eliminare Il Comune si è rivolto a due ditte di fiducia: visitatori.gli ultimi giorni si è registrata in poco tempo dalla l’Alfa&Omega di Copertino e la Progetto verde di Al geometra Angelo Bagnato è stato affidato ilsulla vicenda che contrappone, zona Collepasso, chiedendo a entrambe di presentare un delicato compito di direzione e contabilità dei lavori.da una parte, la chiesa localee, dall’altra, il Comune, im-pegnate ognuna per la propria Santa Maria Goretti è salvaparte ad eliminare le situazionidi abusivismo edilizio presen-ti nella struttura dedicata allaSanta bambina. Nella istanza di sanatoriaprodotta attraverso un periziagiurata da un tecnico di fidu-cia della proprietà, tra le altre Accanto,cose, si legge che una even-tuale demolizione della parteextra-progettuale del campani- la Curia. Sotto, la chiesa Villa Luisa ripiana i debiti:le in cemento armato (ovverogli ultimi 14 metri della torrecampanaria) sarebbe contro- per cui è stata chiesta la sanatoria 337mila € in tre trancheproducente in quanto le vibra- Trova soluzione il contenzioso sorto tra il Comune e lazioni prodotte dall’abbattimen- società Villa Luisa Srl per il mancato pagamento da parte dito dello stesso finirebbero per sanzione pari al doppio del va- quest’ultima di parte degli oneri di urbanizzazione per la re-mettere in pericolo la staticità lore venale della parte abusiva. alizzazione di un centro benessere e rieducazione ambientaledell’intera struttura. Struttura E per tener fede al dispo- che avrebbe dovuto trovare sede proprio nella struttura in stilegià minata in alcuni punti come sitivo legislativo, gli uffici Liberty di Villa Luisa (di proprietà della Provincia) e di con-rilevato a suo tempo sia da un municipali hanno dato man- tribuiti economici per la sponsorizzazione di eventi culturalisopralluogo effettuato dai tec- dato all’Agenzia del Territorio organizzati dall’amministrazione comunale. Un credito resi-nici del Comune sia dalla stessa (demandata dalla legge) per la duo iniziale di 337.500 euro vantato dal Comune, di cui siCuria. necessaria valutazione. cercò di rientrare in possesso per le vie legali. Un articolo del testo unico Successivamente, quella Dopo varie vicissitudini (decreti di ingiunzione emessidelle disposizioni legislative e stima sarà presa a riferimento dal tribunale di Gallipoli, pignoramenti immobiliari, richiesteregolamentari in materia edili- per la determinazione del totale di proposte di dilazione del debito da parte dell’azienda), lazia, il numero 34 che regola gli della sanzione che il Comune società ha infine proposto al Comune di spalmare il proprio“interventi eseguiti in parziale eleverà nei confronti della Dio- passivo in tre trance, 100mila euro all’atto della sottoscrizio-difformità del permesso di co- cesi di Nardò-Gallipoli (e di ne dell’accordo di dilazione, e la restante parte in due quo-struire” al comma 2 stabilisce riflesso nei confronti della Par- te uguali da pagare rispettivamente entro il 31 dicembre delche “la demolizione non può rocchia dell’Annunziata). rata la pericolosità prodotta da zie realizzate in modo abusivo, 2011 e del 2012.avvenire senza pregiudizio Come si ricorderà, la vi- alcune crepe strutturali all’in- tra le quali la più “evidente” è L’accordo sospende naturalmente ogni azione giudiziariadella parte eseguita in confor- cenda dell’abusivismo edilizio terno della piccola Fabbrica, sicuramente rappresentata dal- e di pignoramento che il Comune nel frattempo aveva mos-mità”, (nella fattispecie ciò che relativo alla chiesetta di Santa veniva interdetto l’utilizzo la parte finale del campanile, so nei confronti di Villa Luisa, che tra l’altro si è impegnatapotrebbe verificarsi nel com- Maria Goretti è emersa ad ini- dell’immobile per le funzioni realizzato in un’altezza com- a riconoscere all’amministrazione comunale la rivalutazioneplesso parrocchiale di Santa zio di quest’anno, a seguito di religiose. plessiva di 36,50 metri invece degli interessi di mora maturati per l’ulteriore ritardato paga-Maria Goretti). un’ordinanza del sindaco Da- Fu in quell’occasione che dei 22,75 metri previsti dal pro- mento. In tal caso è applicabile una niele Ria con la quale, conside- emersero anche 18 opere edili- getto iniziale. vini di qualità eccellente. Vendemmia agosto 2011. 2006/2007 con comandi radio al volante. TEL. Acquisti? VENDO Prezzo € 35/45. Tel 335/8155013 335/8155013 TEL. 347/2836157 Vendo garage ad Alezio in Via Pertini, indipendente, INCONTRI Vendi? Guagnano / Salice Salentino /San Pancrazio Salen- tino - Vendo terreno agricolo (uliveto, seminativo, vigneto) con accessi da strada asfaltata. Prezzo € 1,20 25 m2 con un grande soppalco. Per info 3404238859 33enne carino e sportivo cerca ragazza/donna per Vendesi pub-birreria (ma con licenza di tipo A per Scambi? al mq. TEL. 347/2836157 Matino / Parabita /Taviano – Vendo buon terreno ristorazione e pizzeria) già arredato ed attrezzato a Gallipoli. Prezzo 120.000€ trattabile. No perditempo, vivere una bella storia d’amore 3485336790 42enne brav’uomo cerca donna sincera o infelice per Fallo sapere! agricolo seminativo mq 7200 con accesso da strada vicinale asfaltata ad € 7900. TEL. 348/3012439 info: 3404255594 Tuglie via Piave vendesi appartamento con garage amicizia! Se merito fiducia 3662804703 Uomo 40enne, serio, carino e simpatico, cerca donna Per i tuoi annunci* su Vendo pc Pentium 4 2,40Ghz Hdd 40Gb Ram 256mb e cantina attualmente adibito a studio dentistico. pari requisiti per possibile storia d’amore, anche masterizzatore DVD completo di mouse e tastiera; Ottimo per investimento. Cell. 339 8771565 Tel. 0833 straniera. Max serietà 3471727066 perfettamente funzionante + stampante epson C82 266312 €150 tel 3406924710 Uomo con casa propria e reddito autonomo cerca Vendo attrezzatura quasi nuova per ristorazione causa donna 35-40 anni seria, per una eventuale convi- Vendo in Alezio due garage rispettivamente di mq50 chiusura attività per info chiamare il seguente n. 337- venza. Tel. 3272190616 manda un’e-mail a: info@piazzasalento.it e mq60. 346489 oppure 0833/581097 ora di pranzo Per inf. telefonare 3409410559 AFFITTI o un fax allo 0833-1823573 Vendesi bellissima Malaguti XTM 50 Enduro del CERCO Casa a Taviano per le vacanze, fino 4 posti letto oppure in redazione in via G.B. Vico 2007 con pezzi originali polini giannelli per appassio- giardino posto auto. Pochi km dal mare e da Gallipoli. nati. 1400 prezzo trattabile per info 3297057996 Acquisto terreni agricoli in provincia di Lecce a prez- Anche servizio b/b. Tel 3476450811 73014 Gallipoli (Lecce) zi contenuti. Tel. 338/7646865 (wind). *Annunci gratuiti riservati a privati cittadini Accetto prenotazioni per uve pregiate da vino (San- Cerco Multipla Fiat a metano (Natural Power) Gallipoli affitto villetta indipendente 3/5 posti letto. Testo max 25 parole giovese grosso, Syrah, Negroamaro, Malvasia) per Ampio giardino. 340/3534685
  • 12. Seiconnesso? Vieni a dire...Eliminata da 15 anniRitorna PARABITA 30 giugno - 13 luglio 2011 Registrati sforamenti Più indagini Pag. 12 “Italia nostra” lancia l’allarme sullo stato di degrado in cui versa ...la tua su il maniero angioino oggi disabitatola tassa E slitta E spinge per recupero e riaperturasui passi il traliccio ABBANDONATO Il castello angioino, fiore all’occhiello di sale al 1911, effettuato dall’allora proprietario Raffaele Elia su di- segno dell’architetto Adolfo Ave-carrai unico Parabita, giace in stato di abbandono da anni. Sporcizia e crepe sono tra i problemi na di Napoli. Fino a qualche anno fa era utilizzato come residenza privata dagli allora proprietari e denunciati da Italia nel corso degli ultimi decenni, Nostra che lancia un poi, è stato oggetto di una lunga appello: “Salviamo serie di dispute legali, circa la il nostro castello dal legittimità delle successioni pro- degrado” prietarie, che si sono concluse solo di recente, con il subentro di nuovi proprietari. Oggi il castello risulta pressoché disabitato e non è visitabile. Salviamo il castello «Il castello - prosegue Seclì - è utilizzato come simbolo della città e molti turisti, suggestionatiPasso carrabile Antenne sulla collina dalla sua eleganza e maestosità, dopo il primo impatto di evidente Il bilancio di previsione per Lo sforamento dei livelli meraviglia, rimangono delusi eil 2011 riserva un nuovo balzel- di elettrosmog oltre l’obiettivo sconfortati quando si accorgono e anche i cittadinilo per i contribuenti parabitani. di qualità dei 4,5 volt per me- dello stato di completo abbando- L’amministrazione comu- tro (comunque i dati rilevati no in cui si trova e per l’impossi-nale ha infatti “rispolverato” la dall’Arpa non superano la soglia bilità di visitarlo».tassa sui passi e sugli accessi di attenzione fissata a circa 6 volt L’elenco delle criticità evi- denziate da Italia Nostra è moltocarrabili, voce che nelle poste per metro) ha motivato l’agenzia lungo. Le aree a verde, compren-in entrata del bilancio cittadino regionale per la prevenzione e sive del fossato, si trovano inera “sparita” ormai da quasi 15 la protezione dell’ambiente ad uno stato di estremo abbandonoanni. Il ritorno in auge della Co- effettuare un’ulteriore indagine e degrado ed oltre alla folta esap (che è il canone sull’occu- per verificare le emissioni di tutti impervia vegetazione, è stata ri-pazione degli spazi e delle aree i ripetitori presenti sulla collina scontrata la presenza di rifiuti e dipubbliche) ha destato le proteste dei Terrisi, ovviamente tra quel- grossi esemplari di topi che, evi-delle opposizioni di “Bene Co- li interessati alla migrazione sul dentemente, hanno trovato facilemune “ e “Parabita Domani” traliccio unico. ambientamento in un contestoche si sono fatte portavoce delle Si allungano dunque i tem- così altamente degradato.lamentele della collettività an- pi per il completamento della L’edificio vero e proprio pre-che in forma ufficiale in con- procedura che entro il febbraio senta evidenti problemi di stati-siglio comunale presentando del 2010 avrebbe dovuto porre cità, come nel caso del muro dinell’ultima assise cittadina una fine ad anni di battaglie che gli cinta su via Salentina, per la pre-interrogazione al sindaco. ambientalisti avevano mosso senza di ampi squarci, e soprat- Con all’istituzione della nei confronti delle varie ammi- tutto della garitta angolare che,nuova tassa, ora i cittadini per nistrazioni comunali per la bo- anche a seguito di una modestaregolarizzare le proprio posi- nifica del sito. L’amministrazio- sollecitazione, potrebbe venir giùzioni contributive hanno tempo ne, nei giorni scorsi, ha inviato mettendo in serio pericolo l’in-fino al 15 settembre (il limite all’Arpa una lettera per motivare columità dei cittadini per il fattoinizialmente era stato fissato per l’agenzia ambientale a conside- che la stessa sovrasta una stradail 30 giugno, poi posticipato di di Daniele Greco mentale e dai giardini circostanti, pubblica. «Per questo – conclude rare le operazioni di controllo Marcello Seclì – chiediamo l’a-tre mesi mezzo) e sono tenuti al del sito parabitano fra le priorità sui quali però gravano i guasti dozione di tutti i provvedimentipagamento coloro che per l’ac-cesso nelle rispettive proprietà della sua attività, in modo da ul- timare la migrazione dei restanti «L’abbandono e degrado in cui versa il castello angioino ri- Mura squarciate prodotti dall’incuria e dall’ince- dere del tempo. necessari perché sia garantita la tutela del bene, l’incolumitàusufruiscono di una “modificadel piano stradale intesa a faci- ripetitori. E dall’opposizione, “Bene Comune”, con un’inter- sulta assolutamente intollerabi- le, in considerazione soprattutto si temono crolli Il castello di Parabita fu edi- ficato nel tardo medioevo, e l’ul- pubblica e la sicurezza igienico- sanitaria, prima che si verifichinolitare l’accesso dei veicoli alla rogazione al sindaco, per tenere dell’importanza culturale ed timo intervento di rifacimento ri- situazioni irreversibili».proprietà privata”, nonché “gli alta l’attenzione sull’argomen- ambientale del bene». Marcelloaccessi a raso che, in quanto to, ha chiesto la discussione del Seclì, presidente della sezioneprovvisti di apposito cartel- caso in consiglio comunale. «E’ Sud Salento di Italia Nostra si falo segnaletico atto a vietare la dovere della classe dirigente – portavoce delle lamentele dellasosta indiscriminata sull’area hanno ribadito da Bene Comune comunità per denunciare le criti-antistante gli stessi accessi, sot- – monitorare quotidianamente il cità che incombono sul manierotraggono una porzione di suolo livello di inquinamento elettro- che si affaccia su piazza Umbertopubblico all’uso comune”. magnetico per tutelare la salute I. Una struttura maestosa, com- DG pubblica». posta da una costruzione monu-I ballerini vincenti sono cresciuti con l’hip hop alla Victory danceSpettacolari evoluzioni e performancee i Tryers finiscono sempre sul podio Si fanno chiamare “Tryers Evolution” (in Già lo scorso anno, infatti, ancora all’ i Tryers hanno potuto apprendere altri segretifoto), ballano l’hip hop da quando erano dei “Abruzzo Hip Hop Festival” si erano piaz- dell’hip hop da Gus Bembery, ballerino eragazzini e oggi sono tra i gruppi emergenti zati al terzo posto, segnalandosi per l’ori- coreografo conosciutissimo nell’ambientein Italia tra le crew di breaking. Emergenti e ginalità della loro performance in una con- e non solo e che tra le varie collaborazionivincenti, per dirla tutta. I “Tryers” in questa vention nazionale di Urban Style alla quale collezionate nella sua carriera artistica vantaprima parte del 2011 sono già saliti per ben partecipano gruppi provenienti da tutta Italia. anche quelle con Madonna e Janet Jackson.due volte sul gradino più alto del podio in Insomma, un vero e proprio campionato tri- Coreografati da Francesca Russo, Lucaaltrettanti contest nazionali, portando a casa colore di specialità che assegna ogni anno lo Fracasso ed Antonio Parisi (tra l’altro anchei primi posti sia dall’Ostia Hip Hop dell’apri- scudetto italiano del breaking. componenti del gruppo insieme a Martinale scorso, sia dall’Abruzzo Hip Hop festival Nella loro formazione artistica non sono Cataldi, Sara Parrotto, Samantha Romano,(categoria Large), alla fine di maggio. mancati in tutti questi anni gli insegnamenti Sara Curto, Andrea Cataldo, Paride Caricato, I “Tryers Evolution” vivono praticamen- di grandi professionisti del settore, maestri di Matteo Giannelli, Simone Antonaci, Riccar-te di studio e danza, forgiati nella scuola della calibro nazionale ed internazionale quali Da- do Parisi e Iacopo Giannelli), i Tryers con-Victory Dance diretta dalla coreografa para- niele Baldi, Alice Cimoroni, Fabrizio Siepi e tinuano a ricevere borse di studio ed invitibitana Eleonora Vinci, ed ormai a vincere Marco Arbau frequentati in occasioni di sta- a convention su tutto il territorio nazionale,trofei e manifestazioni a carattere nazionale ge e workshop. E nel maggio scorso a Para- Occasioni indispensabili ed utili per affinareci stanno prendendo gusto. bita, proprio negli spazi della Victory Dance, l’intesa di gruppo. DG
  • 13. 30 giugno - 13 luglio 2011 Parabita SCALATA DELLE VENERI chilometri in salita con partenza dal juniores, promesse, senior; amatori 13 ISCRIZIONI FINO AL 14 LUGLIO centro Heffort Sport Village, transito e master) c’è tempo fino alle ore 20 E’ fissata per il 17 luglio la seconda dal parco archeologico delle Veneri e del 14 luglio, contattando il numero edizione della “Scalata delle Veneri”, arrivo sulla collina di Sant’Eleuterio. di telefono 0833.594447 oppure gara organizzata dalla Podistica Per le iscrizioni (riservate alle cate- inviando una e-mail all’indirizzo Parabita su un percorso di dieci gorie maschili e femminili assoluti le318@fidal.it. Preparativi per la sagra dedicata al dolce tipico di Daniele Greco C’è un prodotto tipicodell’arte pasticcera parabitana Una “carezza” Di questo compito si è fat- ta carico Filomena Mandorino, impegnata con salentiamoci. it nella promozione turistica eche rievoca il “romanticismo”dei mitici anni ‘60. Anni delboom economico, del ballo del-la mattonella, delle feste, deicompleanni e dei battesimi in ma da mangiare gestito il bar Central “te ssutta di Spagna imbevuto di liquore. Il valorizzazione dei prodotti eno- gastronomici del territorio. «Tre anni fa organizzammo una Sera- ta della Carezza – racconta – per far conoscere il nostro gelato aifamiglia che si consumavano turisti e ai giovani parabitani checon l’immancabile scorpacciata a porta”, all’epoca lavorava alle tocco finale fu l’aggiunta di una non lo conoscevano. l’iniziati-finale di carezze. dipendenze di un altro storico ciliegina candita e dalla glassa- va negli anni a seguire ha por- La carezza è un gelato che barista parabitano, Pippi Gatto tura della crema con del ciocco- tato buoni risultati in termini dida oltre mezzo secolo delizia il e, tra una prova e l’altra, realizzò lato al latte. Un piccolo gioiello Le tradizionali “carezze” vendita e diffusione del prodottopalato dei parabitani (e di tantis- una ricetta originale che diede del gusto che sin da subito cat- anche oltre i confini regiona-simi golosi di mezza provincia), vita al gelato dei parabitani, la turò le simpatie dei parabitani, i lancio attirò le attenzioni degli boom, il “gelato dei parabitani” li. Stiamo pensando di ripeterenato dalla fantasia di un “garzo- carezza, appunto. quali soprattutto nei giorni della altri baristi del posto, i quali un è diventato un prodotto di nic- già quest’anno quell’evento inne” di bar che nel 1955, appena In vena di esperimenti, Que- festa patronale per la Madon- po’ alla volta, apportando picco- chia, venduto spesso su ordi- modo da promuovere ancor diquindicenne, inventò un nuovo rino prese una cialda a forma di na della Coltura, ai primi caldi le variazioni nella ricetta base, nazione specifica, quasi mai al più un prodotto che per quanto“semifreddo”. Querino Vitartali, coppetta (in quegli anni appena dell’incipiente estate, divoraro- cominciarono a produrre in au- banco. Ma resta pur sempre un riguarda l’artigianato gastrono-oggi barista in pensione che per uscite sul mercato), la riempì di no un’infinità di questo nuovo tonomia le “loro” carezze. prodotto tipico locale che va tu- mico è fortemente identitarioanni insieme al fratello Uccio ha crema di nocciola e ci inserì pan modo di intendere il gelato. Il Oggi, passati gli anni del telato e valorizzato. della nostra città».Veglia di preghiera organizzata da don Angelo Corvo. I ragazzi: «Tanta tensione, speriamo in un sostegno extra» di Valeria Blanco Notte di lacrime e preghiere,diceva Antonello Venditti nellasua celebre “Notte prima degliesami”. E se qualcuno, prima di Notte prima degli esami Condanna per Coi L’opposizione: tra De Gregori e S. Matteoandare a dormire, avrà probabil-mente sfogato la tensione conun pianto liberatorio, di sicurouna trentina di ragazzi - radunati «Si dimetta»da don Angelo Corvo nella par- Truffa aggravata airocchia di San Giovanni Battista danni dell’Unione euro-- alla vigilia del loro pri- pea e relativa ai fondi permo appuntamento con la produzione dell’oliola vita da adulti, hanno d’oliva. Questo il motivoscelto di affidarsi alla per cui l’assessore ai La-preghiera. Oltre ai ragazzi, in vori pubblici e segretarioparrocchia sono arrivati del circolo cittadino delalcuni docenti e un bel Pdl, Biagio Coi, è statogruppo di genitori. Un condannato in primo gra-successo per don Angelo do dal tribunale di Traniche, evidentemente, ha a due anni di reclusioneintercettato un bisogno insieme con altri imputati.di raccoglimento spi- I giudici hanno dispo-rituale dei suoi ragazzi sto per Coi anche l’inter-e ha colpito nel segno. dizione di un anno e 6Inutile e controprodu- mesi dagli uffici direttivicente continuare a stu- delle imprese e l’incapa-diare anche la sera prima cità a contrattare per lodegli esami di maturità: stesso periodo con la Pub-meglio cercare di rilas- Maturandi in chiesa per la veglia di preghiera blica Amministrazione.sarsi, rassicurati dalla MATURANDI In senso orario, don La condanna ha creatopresenza del parroco e prende una piega che piace ai Angelo Corvo, Dona- scompiglio tra le opposi-confortati dalla preghiera. ragazzi: mentre sul maxischer- tella Preite, zioni di «Bene Comune» La tensione si vede, ma i Insegnanti e studenti mo allestito sull’altare scorrono Luigi Quarta, e «Parabita Domani», cheragazzi hanno anche voglia di immagini in bianco e nero, dagli Erica Monteannischerzare. «Sono qui perché mi insieme di fronte e Rossella Grasso. hanno immediatamen- altoparlanti si diffonde la voce di te chiesto le dimissioniserve un miracolo», spiega sor- all’impegnativa prova Francesco De Gregori, che into- Insieme con dell’assessore. «Chiedia- na “La storia siamo noi”. Si torna alcuni genitori eridendo Luigi Quarta, che studia docenti di Parabitaall’Industriale di Casarano. Eri- al Vangelo, con un invito ai ra- mo l’atto di responsabilità hanno partecipato delle dimissioni immedia-ca Monteanni e Rossella Grasso gazzi a prendere tutto il tempo di alla veglia di pre-sono compagne di classe al Lin- a Tricase è abbastanza tranquilla: cui hanno bisogno. poi di nuovo ghiera organizzata te di Biagio Coi da tutte leguistico. In chiesa sono di pas- «Sono sicura che le preghiere mi De Gregori, Ivano fossati, Rena- dal parroco di San cariche - hanno scritto lesaggio, «per stemperare la ten- porteranno bene». to Zero e Nicola Piovani. Prima Giovanni Battista minoranze in una nota - Un programma studiato ad di andare via, tutti insieme, si per affrontare nel almeno fino a quando unasione e affidarci a Dio», prima di modo miglioreandare a prendere una pizza con hoc da don Angelo, che ha intro- recita la preghiera dell’insegnan- l’ansia della notte sentenza definitiva non loi compagni di classe. Donatella dotto la serata. Dopo la lettura di te e quella dello studente a san prima degli esami scagioni».Preite, che studia Scienze sociali alcuni brani del Vangelo la veglia Tommaso. La giunta decide di creare, in via sperimentale per sei mesi, una fan page sul social network. Novità anche per il sito web Da luogo virtuale per ritro-vare vecchi amici di scuola deiquali si erano perse le tracce aindispensabile strumento per Il sindaco? Lo incontro su Facebook NUOVI giunta delle ultime settimane, Tradotto significa che presto Palazzo di Città attiverà nell’im- mediato su Facebook (in via sperimentale per sei mesi) ed inla comunicazione istituzionale. RAPPORTI ha deciso di “sfruttare” le ap- futuro anche su Twitter, una fan A sinistra,L’evoluzione di Facebook e di la pagina plicazioni online per aumentare page per veicolare agli utenti-tutti i social network ha con- Facebook del il livello di interazione che solo cittadini brevi aggiornamenti suquistato tutti: privati cittadini, presidente blog, forum e chat possono ga- tutte le iniziative che coinvolgo-uomini e donne che ricoprono della Provin- rantire. no la vita comune, il turismo, iincarichi istituzionali. E la tenta- cia, Antonio I social network, come rico- rapporti con le istituzioni e sulle Gabellone, che nosce la giunta parabitana, han-zione di “buttarsi nella mischia” quest’anno, attività culturali e di svago cheè forte anche per Comuni, enti e per la prima no la capacità di “creare forti ed via via saranno organizzate.Province. volta, è stata estese relazioni e può per questo E nell’ottica di una miglio- E così capita, per esempio, usata per invia- diventare uno strumento com- re comunicazione istituzionale,che il presidente della Provincia re un messag- plementare o supplente a quelli soprattutto per promuovere in gio d’auguri tradizionali di informazione eAntonio Gabellone per la prima “tecnologico” rete le proprie iniziative sul ter-volta quest’anno ha affidato pro- ai maturandi comunicazione”. Uno strumen- ritorio, sarà inoltre migliorato ilprio a Fb i suoi auguri di rito agli il giorno prima to, insomma, che per la pubbli- sito web comunale con la cre-studenti salentini in vista degli degli esami. ca amministrazione rappresenta azione di una newsletter infor-esami di maturità. Accanto, una “l’opportunità per avvicinare i mativa che periodicamente sarà Anche il comune di Parabi- schermata del cittadini, aumentando la parteci- inviata agli utenti registrati. social networkta, attraverso una decisione di pazione e la trasparenza”. DG
  • 14. Vendi? Acquisti? Scambi? MATINO 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 14Gli altri concorrenti hanno individuato le sedi per le reception. Tra le proposte, palazzo De Judicibus, l’ex mercato e la sede storica della banca popolare Il primo a muoversi in di- Pure Casarano, Tuglie e Parabita in corsa Qui i tuoi annunci sono gratuiti alle spalle della chiesa dell’An-rezione dell’albergo diffuso è nunziata. La struttura diventeràstato il Comune di Casarano Casarano, dell’Ue proposto dalla società Comune aveva messo in gioco un open space trasparente coninizi 2010, sindaco da poco Ivan mista Gruppo di azione locale uno dei più bei palazzi storici, il vista sulle attività commercialiDe Masi. Questa misura dei “Serre salentine” a cui aderisce De Judicibus, come reception e che vi operano.programmi europei che punta anche il Comune di Casarano, centro servizi dell’“albergo dif- Analoga ed altrettanto de-da un lato a recuperare e riuti- è venuta questa spinta a riva- fuso”. cisa la volontà del Comune dilizzare pezzi (alloggi privati) del lutare beni immobili che gli Lo scorso marzo era stato Parabita e del sindaco Alfredopatrimonio abitativo esistente stessi proprietari si limitavano il Comune di Tuglie ad uffici- Cacciapaglia. Qui l’operazionenei centro storici e, dall’altro, a a manutenere al minimo, senza liazzare la propria volontà su aveva riguardato la sede storicacreare nuova ricettività turistica, sapere esattamente che farne, in questo terreno. Raccolta la di- della banca popolare di Para-ha da subito attirato le attenzioni un centro storico in via di lento sponibilità dei privati a mettere bita, passata al Comune per 25degli amministratori casaranesi e progressivo svuotamento. In a disposizione un certo numero anni, da ristrutturare e adibireche, dopo alcune indagini e stu- quell’area con un raggio di 400 di edifici tipici del centro antico, a “cuore” operativo dell’alber-di tecnici, hanno indicato nell’a- metri i tecnici hanno stimato che il sindaco Daniele Ria e la sua go diffuso nel centro del paese.rea tra le vie Pendino, Pellico, potrebbero essere ospitati dai amministrazione si erano posti Nel palazzo dovrebbero esserepiazzetta D’Elia e via Bonifacio 2.500 ai 3mila vacanzieri ogni il problema del centro reception, recuperati anche spazi espositi-IX il punto di maggior interesse. anno, con un fatturato vicino ai risolto con l’individuazione del vi, oltre che per l’accoglienza e Dal Programma Leader 60mila euro. Dal canto suo il mercato coperto, che si trova l’informazione degli ospiti. La sede storica della banca popolare a ParabitaPubblicato il bando con prima scadenza ad agosto. A disposizione un budget di 1.900.000 euro Il contributoAlbergo diffuso, Matino corre del Gal per i lavoriFondi per restauri e promozione. Risposte ai dubbi dei cittadini di Maria A. Quintana all’albergo diffuso è un inve- stimento concreto che renderà Recupero del centro stori- i suoi frutti nel lungo periodo.co, incremento dell’economia «Incentivando il turismo, infatti,locale, crescita e destagionaliz- si punta alla crescita anche dellezazione del turismo. Tutto ciòattraverso la realizzazione di un attività economiche già presentialbergo diffuso. sul territorio». Si è parlato soprattutto di Masino Marsano, esperto Due milioni di euroquesto nell’ultimo incontro te- programmazione leader, ha poi per incrementare il turismonuto tra l’Amministrazione co- illustrato alcuni cambiamenti e i servizi ad esso collega-munale di Matino, rappresentata tecnici che in questo periodo ti. Il Gal delle “Serre Sa-dall’assessore ai Servizi sociali sono stati apportati al progetto lentine” ha pubblicato dueJohnny Toma e i rappresentanti e ha risposto ad alcune doman- nuovi bandi per finanziaredel Gal (Gruppo di azione loca- de. L’intervento di un cittadino la “Commercializzazionele) delle Serre Salentine, che si ha messo in evidenza la neces- e promozione dell’offertasono confrontati con i dubbi e CENTRO STORICO turistica rurale” (Misu- Secondo l’assessore Toma, le ca- sità di accostare all’impegnogli interrogativi dei cittadini pre- dei singoli per la realizzazio- ra 3.1.3 – Azione 4) e la ratteristiche abitazioni del borgosenti. Si tratta, in sintesi, di rea- antico, per la loro bellezza, “Creazione di strutture di ne dell’albergo diffuso, anche piccola ricettività” (Azio-lizzare un vero e proprio albergo potrebbero dare valore aggiunto un’azione comunale finalizzata,all’interno delle caratteristiche al progetto ne 5). “Una straordinaria molto semplicemente, al man- opportunità di crescita”abitazioni del centro storico, at- tenimento del decoro e dellatraverso il restauro degli edifici simo centro storico – ha affer- tecipare a un bando aperto che nelle condizioni di non puntare per Salvatore D’Argento, mato l’assessore Toma - e da pulizia del centro storico. La (foto) presidente del Galprivati con il finanziamento a prevede, come prima scadenza, più esclusivamente sulle attivitàfondo perduto del 50 per cen- questo punto di vista potrebbe quella del 1 agosto. manifatturiere – sostiene il sena- risposta è giunta dall’Assessore che raggruppa i comuni di già essere avvantaggiata nella Toma. «L’attenzione c’è sempre Alezio, Alliste, Alezio Alliste Casara-to. La novità sta nel fatto che Già un anno fa il sindaco di tore - ha creato nuovi mercati, no Collepasso, Galatone, no,le stanze di questo albergo sa- buona riuscita del progetto». Matino, Giorgio Primiceri, sot- ora la nuova frontiera è il turi- stata, ovviamente qualora ci fos- se un’incremento di domande e Gallipoli, Matino, Gallipoli Matino Melis-rebbero in edifici diversi (anche Finanziatore è il Gal, società tolineò l’importanza di aderire smo, ma è necessario lavorare sano Neviano, Parabita sano, Parabita,se poco distanti l’uno dall’altro) composta da 164 soci pubblici all’idea proposta dal Gal e lo già da ora, perché anche Matino quindi il desiderio da parte dei Racale, Sannicola, Racale Sannicola Tavia-con la reception e alcuni spa- e privati a cui partecipano anche stesso concetto è stato espresso, sia preparata». cittadini di investire nel centro no (capofila) e Tuglie Tuglie.zi comuni in un unico edificio, 14 comuni del Salento. I fondi anche questa volta, dal senato- Secondo Salvatore D’Ar- storico, anche l’intervento da A disposizione dei pri-magari un palazzo storico. a disposizione sono 1 milione e re Rosario Giorgio Costa: «La gento, presidente del Gal “Ser- parte del Comune sarà più im- vati organizzati in forma «Matino possiede un bellis- 900mila euro, ma bisogna par- globalizzazione ci ha messo re Salentine”, quello relativo portante». di impresa - che possono presentare domanda in forma singola o associataPer l’assessore Inguscio il sindaco ideale è Rosario Giorgio Costa. Il centrosinistra sospetta l’ingresso in politica del figlio Antonio - ci sono 50mila euro per l’azione 4 (per pagare sia arredi e attrezzature che di Antonella Coppola Prove tecniche di eventualicandidature alla poltrona di pri- Prove tecniche di elezioni consulenze di specialisti, produzione e stampa di opuscoli e brochure in- formativi) e 100mila per l’azione 5. In particolare,mo cittadino. A poco meno di unanno dall’appuntamento eletto-rale per il rinnovo del Consigliocomunale di Matino, spuntano iprimi nomi. E parte il “totocandidature” nire gli amici della sinistra». scegliere la persona che sia in della cittadinanza si fa da parte, questi fondi dovrebbero servire a valorizzare i cen- tri storici dei comuni attra- verso la creazione di forme di ricettività organizzata al Il primo a proporne uno in loro interno. L’aiuto saràmaniera convinta è l’attuale as- Stando a queste dichiara- grado di aggregare maggiormen- in quanto l’unione fa la forza. Mi concesso per la ristruttura-sessore alla Polizia municipale zioni, si potrebbe ipotizzare una te. Tutte le fughe in avanti da dedicherò al partito (Forza Italia) zione e l’adeguamento diVittorio Inguscio. «A mio avviso lista civica che raccoglie più parte di qualcuno sono soltanto e alla formazione politica delle immobili o per l’acquisto- afferma - oggi più che mai la anime. «Ritengo che sia giusto fughe individuali mirate ad alza- nuove generazioni». di arredi e attrezzature.persona più adatta a fare il sin- puntare su una lista civica a 360 re il prezzo e che non porteranno L’altro nome che circo- L’entità dell’aiuto èdaco per qualità di aggregazione gradi». Alcune critiche l’asses- da nessuna parte». la come candidato sindaco del pari al 50% delle spesepotrebbe essere esclusivamente sore le rivolge a coloro che si Poi, passa all’autocritica, Centrodestra - fatto dalle forze di giudicate ammissibili. Lail senatore Rosario Giorgio Co- autocandidano. «Chi si incorona «partendo da me stesso che mi opposizione attraverso l’affissio- prima tranche di fondi saràsta». E Inguscio non manca di da solo non sarà mai sindaco. La escludo per una futura candida- ne di un manifesto - è quello di assegnata a chi invierà laspiegare le sue ragioni. «Solo un passione e la costanza, da sole, tura a consigliere comunale, in Antonio Costa, figlio del senato- domanda entro il 1 agosto.persona che abbia il suo spessore non bastano. Ci sono tante si- quanto uno che come me fa po- re. Dalla sinistra ancora nessuna Per consultare il bandoe la sua cultura politica può es- tuazioni che vanno valutate con litica da trent’anni e vita ammi- voce né ufficiale né ufficiosa sul completo: www.galserre-sere fonte di aggregazione nella la collegialità dei partiti e dopo nistrativa da quindici, o gioca da possibile candidato. Insomma, il salentine.com.famiglia del Pdl e può anche riu- questo monitoraggio bisogna numero uno oppure per il bene totocandidature è aperto. Rosario Giorgio Costa
  • 15. 30 giugno - 13 luglio 2011 Matino NOTE D’ESTATE cercare i nuovi talenti che verranno no” alla finale del 7 agosto prossimo: 15 PRONTI PER I CASTING selezionati nelle serate dell’8, 9 e 10 dieci per la categoria dei brani editi e Lavori in corso per la quarta edizione luglio in appositi casting che si terran- otto per la categoria dei brani inediti. della manifestazione canora riservata no presso l’ecoresort “Le Sirenè” di La direzione artistica è affidata al ma- ai ragazzi, “Note D’estate”.Gli organiz- Gallipoli. Gallipoli E’ già stabilito che saranno estro Diego Calvetti, stimato autore zatori, infatti, sono già impegnati a diciotto i giovani artisti che “passeran- di testi.Il duo di “Pop porno” si riconferma molto amato all’estero Fabio Albanese, da 3 anni in Asia per lavoro con la famigliaSorpresa: “Il genio” Il giro del mondoapproda anche per professione:a casa di Eva Mendes dal Salento al Vietnam di Maria Antonietta Quintana L’attrice americana Eva «In prima lineaMendes ha recentemente di-chiarato, in un’intervista a Va- per alzare la presenzanity Fair, di essere pazza di ungruppo italiano che si chiama delle imprese italiane»Il genio. E tanto è bastato a fartornare anche gli italiani a ria-scoltare l’ultimo album del duo, Da Matino in Vietnam, sen-“Vivere negli anni X”, uscito a za rimpianti. Anche perché l’oc-giugno dell’anno scorso. casione di avviare un nuovo sta- Lei è di Supersano, lui di bilimento produttivo non capitaMatino, hanno entrambi 35 tutti i giorni. Sono ormai tre annianni. Ne avevano qualcuno che Fabio Albanese, nel frattem-in meno quando, nel 2008, è po diventato anche segretarioesploso il loro singolo “Pop della Camera di commercio ita-Porno” che li ha fatti conoscere liana in Vietnam, vive e lavora aa tutta Italia. Sono Alessandra migliaia di chilometri dalla suaContini (voce e basso) e Gian- casa di Matino. Abituato a viag-luca De Rubertis (voce, chitar- giare, forse perché da bambinora e tastiere) insieme sono “Il ha girato il mondo seguendo ilGenio”, nome che in realtà non padre, chef di professione.racchiude nessun retrosignifica- Tappe ben scandite quelleto particolare, scelto un po’ per della sua vita: dai 15 ai 23 annicaso, così come per caso è nato si dedica allo sport, tra le fila della Libertas basket di Lecce, Fabio Albaneseil loro tormentone. Entrambi hanno fatto mu- che militava in serie B. Poi la laurea in ingegneria all’Univer- biamento di cultura abissale. l’onore, durante il mio primosica da sempre, Alessandra «L’impatto è stato forte - confer- anno in Vietnam, di essere elet-ha cominciato a cinque anni a sità di Bologna e il lavoro alla Datalogic, multinazionale che ma Fabio - e il primo ostacolo è to consigliere dell’associazioneprendere lezioni di piano e di il clima, soffocante nella stagio- che riunisce gli operatori busi-solfeggio, poi ha iniziato a scri- opera nel settore dell’identifica- zione automatica. Il Vietnam è ne delle piogge. Il secondo è il ness italiani presenti nel terri-vere; a 18 anni il trasferimento cibo: sostituire la dieta mediter- torio vietnamita. È un impegnoprima a Bologna e poi a Mila- arrivato per caso. «Il primo volo - racconta Fabio - è atterrato ad ranea con la cucina vietnamita volontario, ma che permetteno dove lavorava come sceno- non è semplice». Altri ostacoli di rimanere in contatto con gligrafa, senza mai abbandonare Ho Chi Minh city nel maggio del 2009. La mia azienda mi possono derivare dalla difficol- altri italiani di Saigon e di darela musica. Gianluca invece da tà di comunicazione, soprattutto piccoli contributi a sviluppare lapiccolo suonava l’organo in Il gruppo “Il Genio” ha offerto di guidare lo start-up e la messa a regime di uno sta- sul luogo di lavoro. «Ripartire presenza italiana qui. Rispettouna chiesa del paese e la musica da zero non è facile. Spesso è a tanti altri paesi esteri, il busi-classica continua a far parte del- anche se noi ci siamo sforzati bilimento produttivo e di un di- molto poco; abbiamo giocato partimento di ricerca e sviluppo difficile comunicare perché il li- ness italiano in Vietnam è solola sua esperienza musicale. Nel2003 debutta come tastierista «Puntiamo sull’ironia d’ironia e qualcuno ha capito». nel Saigon Hi Tech Park. Per i primi tre mesi ho vissuto solo, vello di conoscenza dell’inglese qui è piuttosto basso». una piccola frazione degli inve- stimenti totali. Questo va visto,degli StudioDavoli con cui suo- Il “coming out” di Evanava da un paio d’anni, si laurea ma non cerchiamo Mendes delle ultime settimane poi la mia compagna Monica e il mio piccolo Andrea mi hanno Ma poi tanto male non dev’essersela cavata Fabio Al- a mio parere, come un punto a favore per il futuro perché signi-in lettere e nel 2007 raggiunge aMilano Alessandra. la fama a tutti i costi» sembra suggerire che, forse, fuori dall’Italia il talento dei due raggiunto per vivere insieme banese se, in poco tempo, è fica che le possibilità di crescita quest’avventura». riuscito a conquistare un po- in un’economia esplosiva come Si conoscevano già dal li- salentini sarebbe maggiormente Dal Salento all’Asia il sal- sto di rilievo nella Camera di quella vietnamita sono ancoraceo, ma è solo a questo punto riconosciuto. «Abbiamo già fat- to non è indifferente; il cam- commercio italiana. «Ho avuto più alte». MAQche iniziano a creare insieme. Il to qualche concerto all’estero zando un tono retrò ed elegante, – spiega Gianluca - e credo che21 marzo 2008 esce il loro pri-mo album “Il Genio”, galeotto niente a che fare con pizzica e in futuro punteremo sempre piùfu Myspace e qualche passaggio reggae del loro Salento. oltre l’Italia, ma la fama a tutti itelevisivo a Quelli che il calcio. In questo contesto, il suc- costi ci è proprio aliena», ParigiIl loro è un pop un po’ diverso cesso non era poi così sconta- e Belgio sono state, infatti, lerispetto al genere inflazionato to. «Raggiungere un traguardo loro prime tappe all’estero; perche esiste oggi: scrivono sia in richiede sempre uno sforzo, sia il momento i due preferisconoitaliano sia in francese utiliz- pur piccolo – dice Gianluca - restare a Milano. Luminarie, banda e festa per il Sacro cuore di Gesù Tutto pronto per i festeggiamenti in onore del Sacro Cuore di Gesù e del Cuore Immacolato di Maria del 2 e 3 luglio. Il rito religioso prevede per sabato la processione alle 20. Le strade da cui passerà sono: Bolzano, Marsala, Fiume, Risorgimento, Tori- no, Delle Province, Montecassino, Perugia, Zara, San Michele, Sant’Ermete, Vittorio Emanuele, Del Tufo, Roma, Immacolata, Fabio Filzi, Nazario Sauro, Giorgina Sergio, Garibaldi, Roma, Maria Santissima Addolorata, Delle poste, IV novembre, Piave, Isonzo, Po e Vittorio Veneto. Per domenica invece sono previste quattro messe: alle 7, alle 8.30 (animata dal piccolo coro Gio- vanni Paolo II), alle 10.30 (animata dal coro Gioia e Speran- za) e alle 19 animata invece dalla Schola Cantorum “Lorenzo Perosi”. Per quanto riguarda il rito civile domenica mattina nei pressi della Parrocchia si svolgerà la fiera mercato, mentre la sera ci sarà il concerto di Giosy Cento e poi quello dei “Calanti” (pizziche e tarante dal Salento). A conclusione di serata alle 22 si svolgerà una fiaccolata a cura della ditta Dario Luigi di Matino. I Calanti sul palco per la festa
  • 16. Far incontrare domande e offerte CASARANO 30 giugno - 13 luglio 2011Area Vasta Sud Salento: ormai in moto i meccanismi per raggiungere l’obiettivo Pag. 16 Qui si può in modo direttoCabina di regia in azione Si riunirà il prossimo 5 luglio toriali avevavo messo in evidenzala Cabina di regia dell’Area Va- tutte le problematiche connesse ai Procede a tappesta Sud Salento nella sala riunioni progetti non ancora avviati spesso ravvicinate ildell’Ufficio di Piano nella zona Il commissario D’Onofrio: per intralci burocratici legati so- percorso dell’Area Vasta Sud Salen-industriale di Casarano. È il primo «È necessario spendere prattutto all’acquisizione di pareri to. Il prossimo 5incontro dalla ricostituzione del da parte di soggetti terzi. Questo,plenum dell’organismo di gestione presto e bene tutti sempre dall’analisi fatta nel corso luglio si riunirà la Cabina di regiache nelle ultime Amministrative i fondi assegnati» dell’incontro, è stato uno dei moti- allargata anche ad altri quattrodel 13 maggio era rimasto privo di vi che ha reso più difficile il rispet-tre rappresentanti dei sindaci: Lui- to dei tempi. sindaci nel ruolo di osservatori.gi Guidano di Taurisano Antonio Taurisano, «Siamo consapevoli - ha sot- Gli incontriTarantini di Cutrofiano e Giuseppe primi cittadini: Giuseppe Pesino tolineato Giovanni d’Onofrio, tecnici, volutiFracasso di Nociglia. Al loro posto di Giuggianello, Massimo Coric- commissario straordinario di Casa- dal commissariosono subentrati i neo eletti Anto- ciati di Martano, Silvana Cafaro rano, Comune capofila dell’Area straordinario dinio Renna di Alliste Oriele Rolli Alliste, di Neviano, Ippazio Morciano di Vasta Sud Salento - come peraltro gnazione delle risorse della prossi- Regione-Aree Vaste. Di pari pas- Casarano (foto), che si sono tenutidi Cutrofiano e Lucio Di Seclì di Tiggiano. hanno tenuto a ribadire esplicita- ma programmazione, che avranno so all’impegno dei tecnici, anche per tutto il meseTaurisano. Considerata la fase im- Intanto, nei giorni scorsi, pre- mente i responsabili regionali, del come riferimento anche la spesa quello dei politici, al di là delle po- hanno evidenziatoportante in cui si trova la program- parato da una serie puntuale di ruolo e delle funzioni delle Aree certificata entro il 2011». lemiche che puntualmente ritorna- il quadro dellemazione dell’Area Vasta, proitet- incontri, si era insediato a Bari il Vaste e della necessità di spendere Con la fine del mese di giugno no. Si insedierà il Tavolo politico, criticità e messotata verso il rilancio, per una più Tavolo Tecnico-Operativo per l’at- presto e bene i fondi assegnati. Una si conclude la fase di incontri rav- coordinato da Nicola Fratoianni, in evidenza le problematichesignificativa presenza sul territorio tuazione del Programma Stralcio capacità a cui si lega fortemente la vicinati che si sono tenuti in alcuni assessore all’attuazione del Pro- connesse ai pro-e per una maggiore condivisione dell’Area Vasta Sud Salento pari, possibilità di continuare a scom- paesi dell’Area Vasta nel corso dei gramma, per approfondire il futuro getti non ancoradelle scelte, sono stati invitati a far complessivamente, a circa 30mi- mettere sui territori da un lato, e quali sono state analizzate tutte le delle Aree Vaste e la loro capacità avviati. Intanto aparte della cabina di regia, come lioni di euro. Nel corso dell’incon- dall’altro la necessità che la Puglia criticità emerse, così come era sta- di individuare precisi e definiti pro- Bari si insedierà ilosservatori, anche altri quattro tro sia i tecnici regionali che terri- non venga penalizzata nell’asse- to stabilito dal Protocollo Anci- getti di carattere strategico. Tapolo politico.Nel Sistema ambientale culturale (Sac) “Terre d’arte e di sole” li progetti di promozione della città con i soldi UePalazzi e piazze più accoglientiL’obiettivo è diversificare l’offerta turistica finora concentrata sulla costa L’appello Ex minatori raccolgono la loro storia Il “Circolo storico ex minatori del Belgio”, che ha sede in vico San Giu- seppe (palazzo Capozza), è alla ricerca di oggetti, foto, ricordi e quant’altro per istituire un archivioPiazza Nazario Sauro, sede di eventi culturali Piazzetta Bastianutti con l’opera architettonica di Hidetoshi Nagasawa storico dell’associazione. Il nuovo direttivo del cir- di Enzo Schiavano lorizzazione architettonico o munale (800 visitatori l’anno, colo ha preso l’iniziativa di Nazario Sauro (ex piazza del Sac è interessante anche per lo scrivere ai soci una lettera ambientale di Casarano che pesce); chiesa di S. Maria della secondo la tabella allegata al splendido giardino restrostante; aperta lanciando un appel- Diversificare l’offerta turi- verranno messi in rete sono i se- Croce (Casaranello); necropoli progetto) sarà sfruttato come palazzo De Donatis (300 visi- lo. «Siamo i componentistica stagionale, promuovendo e guenti: Palazzo dei Domenicani, medievale di contrada “Cister- sede di eventi ed esposizioni; tatori), in via Roma, esempio del nuovo consiglio diret-valorizzando il patrimonio cul- sede del Comune di Casarano; nella”. Alcune di queste strut- palazzo De Judicibus (300 visi- di parco urbano che potrebbe tivo – si legge nella letteraturale dell’entroterra salentino. palazzo De Judicibus; palazzo ture sono già interessate da altri tatori), in piazzetta D’Elia, po- essere destinato ad attività cul- – composto da un ex mina-Questo l’obiettivo principale del De Donatis; piazzetta Daniela interventi di sistemazione o già trebbe essere destinato a sede di turali; piazzetta Bastianutti sarà tore e da quattro figli di exterritorio del Sac “Terre d’arte e e Paola Bastianutti; piazza San programmati. coordinamento dell’albergo dif- messa in rete per l’opera archi- minatori. I nostri genitoridi sole” formato dai comuni di Giovanni Elemosiniere; piazza Il chiostro del palazzo co- fuso nel centro storico, ma per il tettonica dell’artista giapponese ci hanno coinvolto affin-Acquarica del Capo, Casarano, Hidetoshi Nagasawa; piazza S. ché il loro circolo continuiPresicce, Taurisano e Ugento Giovanni, luogo centrale della a vivere anche dopo di noi,(ente gestore). Cinque comuni città, e piazza N. Sauro saranno affinché rimanga nella me-con diverse specificità ma unitidall’intento condiviso di valo-rizzare i loro beni sia culturali Trasparenza nella pubblica amministrazione messe a disposizione per eventi e mostre. Nell’itinerario del Sac non moria delle future genera- zioni casaranesi i sacrifici fatti dai loro avi. Vogliamoche ambientali. Tra i partner isti- Si scrive “Valutazione della performance” attività. L’obiettivo perseguito è quello di dare poteva non essere inserita la invitare tutti i possessori dituzionali del Sac figurano anche e si legge trasparenza e controllo nell’azio- concretezza, attraverso un programma trienna- chiesa di Casaranello, una del- foto, passaporti, oggetti, ri-la Provincia di Lecce, l’Univer- ne della pubblica amministrazione. Accade a le, ai principi di buon andamento e imparziali- le testimonianze più preziose cordi, notizie e quant’altrosità del Salento e il Parco Re- Casarano, Comune pilota (l’unico nel Mezzo- tà attraverso forme di controllo a disposizione dell’arte paleocristiana in Pu- attinente agli ex minatorigionale “Litorale d’Ugento”. Il giorno insieme a Nola) di un progetto elabo- degli stessi cittadini-utenti. Da ciò la diffusione glia, con i suoi splendidi mo- del Belgio a portarli pressoprogetto, già finanziato, potreb- rato dal Dipartimento della Funzione Pubblica di informazioni relative ai vari procedimenti saici e affreschi; infine, il sito la sezione del circolo perbe dare a Casarano la possibilità per definire gli standard di qualità nei servizi amministrativi nonché al personale e ai sogget- archeologico di contrada “Ci- organizzare un archiviodi diventare una delle principali offerti dagli enti locali. Di recente è stato in ti che, a vario titolo, lavorano nell’ambito delle sternella” per il quale la giunta storico che raccolga la sto-destinazioni turistiche dell’en- città il professor Nunzio Angiola, inviato dal singole ripartizioni del Comune, insieme alla De Masi aveva formulato agli ria di tutti i lavoratori. Controterra, la prima alternativa al Ministero, per confrontarsi con il Commissario possibilità di avere cognizione delle sovven- Uffici Comunali uno specifico questo, speriamo di riusci-turismo balneare. straordinario Giovanni D’Onofrio ed i compe- zioni di natura economica elargite a favore di atto di indirizzo per tutelarlo e re a coinvolgere quante più Come gli altri Comuni, an- tenti uffici comunali in merito alle iniziative da terzi ed alla divulgazione di informazioni rela- valorizzarlo, forse in funzione persone possibili in modoche Casarano avrà l’occasione intraprendere per dare attuazione al Ciclo di tive agli acquisti di beni e servizi. Un “palaz- proprio del Sac “Terre d’arte e di da avere contezza di quan-di intervenire sui suoi beni più Gestione della Performance (CGP) utilizzando zo trasparente” che, nelle finalità del progetto, sole”. Da segnalare il mancato ti casaranesi sono emigratipreziosi che diventeranno mete appropriati sistemi di misurazione e valuta- dovrebbe funzionare meglio ed erogare servizi inserimento nel sistema del Sac in Belgio per svolgere condi un percorso che toccherà le zione dei risultati e di programmazione delle all’altezza delle aspettative dei cittadini. MS dei frantoi ipogei e dell’area del dignità e sacrificio il lavo-cinque cittadine. I beni di va- centro storico dove sono ubicati. ro di minatore».
  • 17. 30 giugno - 13 luglio 2011 Casarano 2-3 LUGLIO, FESTA preparati da un triduo di preghiera, Locali e con l’esibizione dei “Robba 17 CUORE IMMACOLATO DI MARIA si terranno il primo giorno con messa de smuju”, il gruppo di cantori e Si terrà il 2 e 3 luglio la festa del solenne e processione che si snode- musicisti del basso Salento fondato “Cuore Immacolato di Maria”, rà per le vie cittadine; quelli civili, da Uccio Aloisi. Concerto bandistico dell’omonima parrocchia in contra- invece, avranno luogo il 3 con l’ 8° e fuochi d’artificio completeranno, da Botte. I festeggiamenti religiosi, edizione della Sagra dei Piatti Tipici come di rito, la festa. Via al canile comunale in contrada “Memmi” di Mauro Stefano Videosorveglianza per lazona industriale di Casarano. VERSO LA SOLUZIONE Da mesi, dopo una serie di furti I cani avranno la loro casa nell’area indu-È ancora presto per dirlo con striale, si susse-certezza, ma la strada per la so- guono gli incontriluzione del problema sicurezza degli imprenditorinell’area produttiva della città con le istituzioni.appare segnata. È stato lo stes- Ora l’indicazione del commissario Consegnati i lavori perso Commissario straordinario D’Onofrio la realizzazione del canileGiovanni D’Onofrio a proporla sanitario comunale. La nuo-agli imprenditori da tempo sot- va struttura sorgerà in con-to il tiro della malavita che hamesso a segno numerosi furti ai Il Piano nazionale trada “Memmi”, in un’area adiacente all’ampliamentoloro danni. Diverse le aziendecolpite ma uguali le modalitàdi intervento: sempre di notte, del Ministero della zona industriale, su terreni comunque già di proprietà comunale. Per lasempre sabotando i sistemi diallarme ed operando sempre suggerito sua costruzione è prevista una spesa di circa 125mila dolo di aver ritardato lecon destrezza e velocità. Perporre un freno a tale metodica dal commissario euro. La consegna della struttura è stata fissata al 31 procedure amministrative del progetto «per una suadel crimine, D’Onofrio ha indi- dicembre 2011. «Si tratta dicato agli imprenditori le oppor- un’opera pubblica che con- improbabile rivisitazionetunità offerte dal “Programma sentirà al Comune un buon progettuale da parte di unOperativo Nazionale Sicurezza noto stilista di moda casa- Soldi e sicurezza risparmio – ha affermato ilper lo Sviluppo” predisposto dal Commissario straordina- ranese». Il riferimento eraMinistero dell’Interno al fine di rio, Giovanni D’Onofrio – al programmato interventoaumentare le condizioni di sicu- considerando che la spesa affidato allo stilista Toma-rezza e legalità in quattro regio- annuale a carico dell’Ente so Stefanelli. La replica delni dell’Obiettivo Convergenza, per il ricovero di cani am- movimento politico vicinoossia Puglia, Sicilia, Calabria monta oggi a circa 70mila all’ex sindaco, per trami-e Campania. Saranno ora gli te del capogruppo uscente la chiave nel Pon euro all’anno. I lavori sa-stessi imprenditori, interessati a ranno seguiti attentamente Leonardo Ciurlia, non si ègarantire maggiore sicurezza al dall’Ufficio tecnico per la fatta attendere. «Uno comeproprio lavoro, ad elaborare un loro migliore conclusione Torsello, assessore ai Lavoriprogetto che tenga conto del- e per la successiva ottimale Pubblici nell’ultima giuntale loro necessità. Accanto alla gestione in termini di eco- municipale – ha replicatosorveglianza privata, facilmente nomicità e di legalità ». Ciurlia – era il primo a ge-messa fuori uso dai ladri, si trat- inoltrata al competente Comi- sti e la determinazione dei co- produttiva di Casarano e devo- L’idea del canile comu- stire e a seguire i progetti,terà di installare, in punti strate- tato Provinciale per l’Ordine sti di massima attraverso ido- no poter continuare a farlo nelle nale fu lanciata nel 2006 tra cui quello del canile sa-gici, delle telecamere in grado di e la Sicurezza. Ai vari progetti nei sopralluoghi. La garanzia migliori condizioni possibili» dal movimento “Verdi per nitario comunale, e non puòvigilare sui movimenti sospetti il Ministero attribuirà diver- sull’impegno del Comune a fare Casarano” e dall’ex as- quindi prendere a pretesto Dallo scorso gennaio i furtilungo i viali di accesso alla zona sessore Marcello Torsello. il restyling dello stilista To-industriale. si livelli di priorità in ragione la sua parte giunge dallo stesso hanno colpito, tra gli altri, Til delle problematiche di ordine e commissario Straordinario che Caff, Torsello Alluminio, Mar- Alla “viva soddisfazione” maso Stefanelli per scrollar- Altro aspetto importante per la conclusione dell’i- si responsabilità che sonoè che, una volta approvato, il sicurezza pubblica dell’area in- ritiene «il problema sicurezza sano Pellami, Filanto e da ulti- teressata. Da ciò scaturirà una meritevole della massima atten- mo la concessionaria Nissan. Si ter burocratico, Torsello ha soprattutto sue. Stefanelliprogetto videosorveglianza non accompagnato una pole- sarebbe intervenuto soltantocomporterà costi a carico del graduatoria con l’elenco delle zione da parte delle istituzioni al sono susseguiti in questo perio- esigenze ritenute più importanti fine di fornire risposte concrete do gli incontri tra imprenditori mica contro l’ex sindaco, alla fine della realizzazioneComune. La proposta proget- Ivan De Masi, accusan- del canile».tuale, il più largamente condi- con la successiva verifica della in termini di garanzia per quanti e istituzioni. Ora l’intervento divisa possibile, dovrà poi essere fattibilità degli interventi propo- lavorano ed operano nella zona D’Onofrio, si spera, risolutivo. Primo compleanno per il trio “Movimento Armonia” che festeggia i lusinghieri successi ottenuti in campo nazionale Il tre è davvero un numero perfetto di Alberto Nutricati monia” ha conquistato la seconda piazza nella categoria Chiara Caputo si dedica all’attività didattica nella sua di contemporaneo senior, con la coreografia “Salento di città d’origine, Taviano nella palestra Agorà. I prossi- Taviano, Ha da poco spento la sua prima candelina il trio René Aubry”, creata ed eseguita dalle stesse ballerine. mi appuntamenti saranno le esibizioni, tutte con core- “Movimento Armonia”, fondato il 26 giugno dello A rendere ancora più prestigioso il secondo posto sono ografie proprie, in programma per il 9 e il 10 luglio nel scorso anno, dalle tre ballerine professioniste Nadia i nomi dei componenti della giuria, tra i quali spiccava- suggestivo anfiteatro di Lecce, il 12 a Mancaversa ed il Toma, Simona Vitali e Chiara Caputo. Nonostante la no artisti di chiara fama internazionale come Anna Ma- 28 a Maglie. «Artisticamente siamo cresciute insieme sua giovane età, il trio vanta già un ottimo secondo ria Prina, l’étoile internazionale Vladmir Derevianko, – commenta Nadia Toma – ed insieme abbiamo voluto posto al primo concorso internazionale “Lecce Danza Francesco Saracino, Giacomo Quarta e Alex Fabbri. metterci alla prova. Il nostro obiettivo è diffondere la in Scena 2011”, svoltosi a maggio nel palazzetto del- Nadia, Simona e Chiara sono cresciute professio- danza, che non è solo movimento armonico del corpo, lo sport di piazza Palio a Lecce. Le giovani ballerine nalmente grazie all’insegnamento dello storico mae- ma è una vera e propria forma d’arte. Purtroppo, molto salentine hanno dovuto vedersela con numerosissime stro Jozo Borgic, ex insegnante del Teatro alla Scala spesso viene sottovalutata, ma bisogna far vedere quan- scuole di danza provenienti da varie parti d’Italia. Basti di Milano. La 29enne Nadia Toma e la 21enne Simo- to sia bella. È un’arte e come tale non risponde solo pensare che le coreografie in gara, tra classico e con- na Vitali sono di Casarano, dove insegnano danza nel a criteri di natura estetica, ma è, per ogni ballerino, loNadia Toma, Simona Vitali, Chiara Caputo temporaneo, erano in totale 87. Il trio “Movimento Ar- Fitness club nella zona industriale. Anche la 25enne specchio dell’anima».Dopo 3 anni riapre l’Università popolare: riprende l’educazione continua Consegnati i diplomi dopo la Summer school “Playing with English”Lezioni per tutte le età Si rimette in marcia a Ca- e culturale della nostra società» no l’acquisizione di competenze Studiare l’inglese e giocare È terminata con una suggestiva cerimo-sarano l’Università Popolare. afferma il neo presidente Maz- più che l’esibizione di certifica- nia di consegna dei diplomi la summer scho-L’associazione, che si occupa di zeo. Nell’attesa di individuare zioni». Sempre aperta la cam- ol «Playing with English», per bambini dai 6educazione continua nell’ambi- la nuova sede, a breve si costi- pagna di tesseramento con una ai 10 anni, organizzata dal Liceo Docet. Leto dell’apprendimento informa- tuiranno dei gruppi di lavoro, quota associativa da 15 euro per insegnanti Maria Giovanna De Risio e Se-le, ha lo scopo di promuovere ognuno dei quali si occuperà i privati, 50 per le aziende e 200 rena Marzo hanno utilizzato la metodologial’istruzione e l’educazione di delle attività didattiche e for- per gli enti. didattica del gioco interattivo e del «learningtutti i cittadini, a prescindere da mative relative ad ognuna delle L’Università Popolare ri- by doing». Dopo aver appreso le basi dell’in-qualsiasi età e titolo di studio. macroaree di intervento indivi- torna in città dopo la positiva glese, in una full immersion nella lingua, i ra-Di recente è stato nominato il duate dall’Università. esperienza avviata nel 2005 dal gazzi si sono calati nell’atmosfera dei collegenuovo direttivo composto dal «In tal modo garantiremo la professor Cosimo Scarcella che anglosassoni e americani, ricevendo il diplomapresidente Marco Mazzeo e da maggiore partecipazione pos- era riuscito a riunire scuole, isti- durante una tipica «Diploma ceremony», conLucia Memmi, Enrico Fattizzo, sibile non solo alle attività dei tuzioni e associazioni intorno tanto di lancio in aria, come tradizione vuole,Maria Grazia Mastrogiovanni, corsi ma anche alla program- ad un progetto ambizioso, poi dei cappelli che loro stessi avevano realizzato.Rita Micocci, Marco De Paola mazione e gestione della stessa arenatosi con le sue dimissioni Intanto, è ancora in fase di svolgimentoe Alberto Nutricati. «Crediamo associazione» spiega Mazzeo. alcuni anni fa. il corso dal titolo «Il piccolo Archimede – lafortemente nelle potenzialità Per tutti i nuovi componenti del L’invito ad associarsi è ri- scoperta della scienza sulle orme del passato»,dell’Università Popolare perché direttivo, l’Unipop rappresenta volto a chiunque ne abbia inte- anch’esso organizzato dal Liceo Docet e riser-convinti che possa incidere in una sfida ad una società «i cui resse e condivida gli scopi e le vato ai bambini dai 6 ai 10 anni.modo positivo sul piano sociale repentini cambiamenti richiedo- finalità dell’associazione. AN La Summer school è stata organizzata dal “Liceo docet”
  • 18. Casarano 30 giugno - 13 luglio 2011 CICLISMO, 1°TROFEO sfidarsi per il “1° Trofeo Mobilcasa consolidata tradizione è l’associa-18 MOBILCASA MARGARI Margari” lungo un percorso da 75 zione sportiva dilettantistica “G.S.C. Ritorna il ciclismo a Casarano con km che prevede l’attraversamento Adriano De Zan” di Casarano. La il “Giro della Penisola Salentina”. di 5 comuni e della nuova tangen- gara si svolge sotto l’egida del Coni, Domenica 10 luglio saranno in tanti, ziale cittadina. Ad organizzare l’ap- della Federazione ciclistica italiana e provenienti dall’intera regione, a puntamento, che vanta ormai una del Comitato Regione Puglia. Il Tribunale per i Il Tdm propone un pool civico di vigilanza diritti del malato, che ha sede di Enzo Schiavano L’associazione “Cittadinan-zattiva-Tribunale per i diritti «Trasparenza presso l’ospeda- le di Casarano (foto) ripropone il problema della trasparenza sugli appalti in tutto sario straordinario dell’Asl di Lecce, Paola Ciannamea, che tempo fa è stata a Casarano per affrontare alcuni importantidel malato” rilancia l’idea dellacostituzione di un pool civico divigilanza in ogni ambito sanita-rio con l’obiettivo di vigilare su- sopra ogni cosa» l’ambito sanitario. Lo ribadiscono presidente e segretario di “Cittadinanzatti- nodi per il futuro dell’ospedale casaranese. L’incontro è servito anche per sbloccare la situazio- ne in riferimento alla creazio-gli appalti. «Su questo argomen- È stato lo stesso D’Angelo, primere, tramite gli organi com- va”, Anna Maria ne di un’astanteria nel Prontoto – ha precisato il presidente nei giorni scorsi, a ribadire in petenti in ambito giudiziario, i De Filippi e Tonino Soccorso e all’ultimazione dei D’Angeloregionale di “Cittadinanzattiva”, modo netto la posizione del mo- comitati affaristico-malavitosi, lavori relativi all’ascensore cheAnna Maria De Filippi – il no- vimento. «Facendo seguito agli cancrena che, ove non estirpata, si trova nei pressi dell’ingressostro movimento, su iniziativa arresti recenti nella Asl di Fog- sopravvivrà ad ogni cambio di l’assenza della valutazione civi- corruzione, sprechi, malasanità, principale. II commissario, tradel segretario regionale Tonino gia e ad altri “scandali” in altre governo». ca negli appalti in ogni Asl, sot- perpetrati sulla pelle dei malati e l’altro, ha assicurato che si staD’Angelo, in collaborazione Asl – ha sostenuto il segretario D’Angelo non ha potuto non tolineando che la Puglia non ha dei cittadini pugliesi». progressivamente sbloccando lacon l’associazione “Libera-no- – ho chiesto un incontro all’as- rilevare che «è rimasta inevasa investito sulla partecipazione ci- Intanto, saranno terminati a situazione circa i vari appalti le-mi e numeri contro le mafie”, sta sessore regionale alla salute e al la richiesta di costruire un pool vica negli appalti e forniture del- breve i lavori relativi al reparto gati ai cantieri aperti nell’ospe-spingendo per l’istituzione di un presidente Vendola, finalizzato di cittadini, lavoratori, volon- le Asl»; il segretario regionale, che ospiterà l’Unità operativa di dale di Casarano.pool civico da attivare in ogni alla costruzione di un pool che, tari e non, che si sono distinti inoltre, ha voluto sottolineare e Psichiatria, in procinto di essere L’attenzione dei cittadini eAsl che vigili sugli appalti. Si in un rapporto privilegiato con per indipendenza, autonomia confermare che “Cittadinanzat- trasferita da Gagliano del Capo delle istituzioni nei confronti deltratta di una battaglia per la tra- altri soggetti istituzionali e so- ed attenzione al bene comune, tiva” «si costituirà parte civile in al “Ferrari” di Casarano. Lo ha “Ferrari” continua così ad esseresparenza e la partecipazione». ciali, permetta di prevenire e re- e che dall’audit civico è emersa tutti i processi che evidenziano confermato lo stesso commis- molto vigile.Sentenza della Commissione tributaria provinciale: il fondo patrimoniale non si tocca se è anche della moglie di Mariarosaria De Lumè Ha fatto molto discuterenei giorni scorsi la sentenza deigiudici della Commissione tri-butaria di Lecce che hanno ne- Evasione fiscale? Sì Ivan De Masi si tira fuori dalla politicagato il sequesto conservativo deibeni di un imprenditore per piùdi un milione di euro. Il fatto.Nell’ottobre dello scorso annol’Agenzia delle Entrate dopoaver scoperto che il virtuale eva-sore non aveva dichiarato nel2005 redditi e plusvalenze per Sequestro? Non si può L’ Agenzie delle Entrate di «È troppa la delusione che provo dinanzi al tea- trino della cattiva politica: e dunque esco di scena». Ivan De Masi, sinda- co uscente di Casarano, rompe il silenzio durato due mesi e mezzo e, con Cena benefica749.073,75 euro (aveva vendu- Casarano (nel-to un immobile del valore di 1 la foto la sede) un annuncio sul proprio aveva scoperto profilo di facebook, ri-milione e 350mila euro dichia- nell’ottobrerandone al fisco solo 13.500), scorso un nuncia alla candidaturaaveva chiesto al presidente della eventuale eva- alla carica di sindaco per pro RwandaCommissione tributaria provin- sore e aveva le elezioni amministrativeciale di poter procedere al se- chiesto al pre- del 2012. Lo fa anche per sidente della rasserenare un ambientequestro conservativo dei beni di Commissioneproprietà dell’uomo per il valore tributaria di che negli ultimi due anni èdi 1.045.844 euro. Lecce di poter stato particolarmente elet- L’imprenditore per la di- procedere al trico, ma non perde l’oc-fesa si è rivolto all’avvocato sequestro con- casione per commentare, servativo dei i fatti del 5 aprile scorsoMaurizio Villani che nelle con- beni di proprie-trodeduzioni si è opposto alla quando 11 consiglieri co- tà dell’uomo.richiesta del fisco perché al se- Non è stato munali misero fine allaquestro sarebbe stato interessato possibile sua amministrazione.il fondo patrimoniale dell’uomo «Qualcuno, a tavoli-costituito nel 1998. Il che avreb- tato ad azioni esecutive da parte no, ha deciso che quest’e-be inciso in modo negativo sul- dei creditori, nel caso specifico sperienza dovesse chiu- dersi prima del tempola ricchezza familiare, tutelata Il protagonista della storia dallo Stato. – scrive l’ex sindaco – iappunto dal fondo patrimoniale Le controdeduzioni dell’av-istituito con la legge 151 del aveva dimenticato vocato Villani sono state accolte Il centro sant’Agostino in costruzione in Rwanda motivi di questa decisione sono riconducibili al non1975 in un’ottica, per così dire, di dichiarare 750mila € e il sequestro conservativo dei “Stasera mangio anch’io” è il nome particolare dato ad aver mai ceduto a com-strumentale. Si tratta, infatti, di beni dell’imprenditore, possibi-un patrimonio separato finaliz- le evasore, non è avvenuto. un incontro conviviale che si svolgerà il prossimo 12 luglio promessi e all’aver tentatozato ai bisogni della famiglia per C’è da dire che costituire un al ristorante “Il sorriso” di Casarano, zona Pineta. Il vero di mettere fine a vecchiegarantirne la stabilità economica vincolare beni del fondo patri- fondo patrimoniale non costa obiettivo che traspare dal titolo è raccogliere fondi per ul- logiche di spartizione delmettendola al riparo da eventua- moniale se non con il consenso molto (in media dai mille ai due- potere nelle quali il bene timare il centro pastorale Sant’Agostino in Rwanda, Africali azioni di creditori nell’ipotesi dei due coniugi. mila euro) ed è una pratica che della collettività restava che più nera non si può. La cena di beneficenza è stata orga- un’opzione sacrificabile.in cui l’attività imprenditoriale È il vincolo di destinazione, si sta sempre di più diffondendo nizzata da un gruppo di volontari di Casarano ed è dedicatao professionale di uno dei co- quindi, che prevale su tutto per tra professionisti e imprenditori Vorrei che tutti sapessero a tutti coloro che vogliono dare una mano per una buona che mai mi sono piegato aniugi l’ avesse messa a rischio. cui il fondo patrimoniale non Il fine è buono, resta da ve- causa. Nel corso della cena ci sarà un’asta benefica. simili dinamiche. QuantoVista la destinazione d’uso non può essere aggredito per coprire dere se in certi casi i mezzi sonoè possibile alienare, ipotecare o debiti e non può essere assogge- giustificati dal fine . c’è di democratico nel tra- dire il voto di quei 6.518 cittadini che liberamente Ancora successi per i “Paladini di via Messina” del polo 2 , medaglia di bronzo al “The daily glass” e democraticamente mi hanno accordato la loro di Alberto Nutricati Continuano a riscuote-re successo i «Paladini di via Quando difendere l’ambiente premia gli industriali del vetro e del Mi- dei paladini – è stata una bel- fiducia – si domanda De Masi – e nel porre fine ad un’esperienza ammi- nistrativa non perché così hanno deciso i casaranesi,Messina» che, dopo aver vinto nistero della pubblica istruzione. lissima esperienza».Intanto, la ma perché così hanno sta-il secondo premio al concorso «Per aver saputo confezio- bacheca dei paladini continua a bilito alcuni signorotti delnazionale «Tg ambiente», con- nare – si legge nella motivazio- riempirsi di premi. Nelle scorse paese? Ma se questa è laquistano la medaglia di bronzo ne con la quale è stato assegnato settimane, i ragazzi erano saliti politica sono felice di es-all’ennesimo concorso naziona- il premio - con impegno e rigo- sul secondo gradino del podio serne stato respinto comele intitolato «The daily glass». re, seppur nell’ambito di un trat- nel concorso nazionale «Tg un corpo estraneo. Ora ve- La cerimonia di premiazio- tamento scenografico fantasioso Ambiente». Anche in quell’oc- dremo cosa sapranno farene si è svolta a Roma nei giorni e divertente, le informazioni le grandi menti politiche casione, si erano cimentatiscorsi. I 39 alunni delle quarte A principali su tutte le caratteristi- che hanno ordito questoe B dell’istituto comprensivo se- che più importanti del vetro cir- con la realizzazione di un Tg, meschino agguato alla cit-condo polo diretto da Giovanna ca gusto, salute e riciclo, in una nell’ambito del progetto «Scuo- tà e ai casaranesi». Tra leSalento hanno realizzato, sotto delle forme giornalistiche per la, web e ambiente» promosso forze politiche avversariela supervisione dell’insegnante eccellenza, quella del Tg». dal Consorzio obbligatorio de- nessuno crede al passo in-Adelina Margari, un Tg dedi- «Andare a Roma per ritirare gli oli usati (Coou). Lo stesso dietro di De Masi, convin-cato all’ambiente. La giuria era il premio e ricevere i compli- ente che lo scorso anno aveva ti che sarà un altro bluff,composta dai rappresentanti menti per il lavoro svolto – com- assegnato ai paladini il secondo come è avvenuto due annidel Consorzio recupero vetro, mentano i quattro alunni recatisi posto nel concorso «R, come ri- fa. ESdell’Associazione nazionale de- I rappresentanti dei “Paladini di via Messina” durante la premiazione nella capitale in rappresentanza ciclo» bandito dall’Ato Le 3.
  • 19. 30 giugno - 13 luglio 2011 Casarano LARSENAL TOUR 2011 ti dalla Virtus, hanno avuto la re opportunità: partecipare anche 19 A CASARANO possibilità di scoprire le metodolo- ad un mini corso di inglese secondo Ha fatto tappa per tre giorni a gie di allenamento dell’Arsenal, di la metodologia “Double Club”, Casarano l Arsenal Tour 2011. partecipare a mini-competizioni adottata dall’Arsenal Soccer Schools. Cinquanta ragazzi, di età compresa organizzate dagli istruttori londinesi. Grande la sodduisfazione dei diri- tra i sei e dodici anni, seleziona- E stata offerta ai ragazzi unulterio- genti e dei ragazzi della Virtus. Gli atleti della "Isla de Sol", forti dei recenti successi, si preparano per i Mondiali. Ma prima cè Foggia Pesi doro, aspettando Glasgow di Alberto Nutricati In attesa dei campionati mondiali in programma a Glasgow, in Scozia, dall’11 al 14 novembre, gli atleti della Isla del Sol si godono i recenti successi riscossi nelle ultime competizioni e si preparano in vista delle prossime gare. Saranno dieci i componenti che parteciperanno ai mondiali di Powerlifting Wdfpf che si disputeranno a novembre in terra scoz- zese, a partire da Davide De Giovanni nella duplice veste di atleta e allenatore, per proseguire con Elisabetta Pellegrino, Ilario Guida, Mauro Toma e Marco Sarcinella, campioni europei 2010 ai campio- nati di Malta, concludendo con le new entry, ma già campioni italia- ni di distensione su panca e powerlifting nelle rispettive categorie, Francesco Cavallo, Pasquale DAmbra, Francesco Marinosci, Elezi Alex di soli 14 anni e Alessio Trullo di 19 anni. «I nostri ragazzi – spiega Davide De Giovanni - hanno primeggiato nel campionatoVasto assortimento di anabolizzanti, frutto di un sequestro del sud Italia di distensione su panca ad Afragola, in provincia di Gli atleti della "Isla de Sol" mostrano le "prove" del successo Napoli, e al campionato italiano svoltosi a Biella. Intanto ci stiamo sputerà a Santa Cesarea Terme il 16 luglio nel centro polisportivoQuell aiutino che fa male preparando per le qualificazioni del campionato italiano di panca Fipcf che si terrà ad ottobre a Palermo. Il 10 luglio, inoltre, saremo a Foggia per il campionato italiano di stacco da terra». Pim. I risultati conseguiti dagli atleti della Isla del Sol non potevano lasciare indifferente la Federazione, che, non a caso, ha delegato alma che non si negano nemmeno L’associazione sportiva, nell’ambito delle attività di promozione delle discipline pesistiche nel sud Salento, è stata l’organizzatrice responsabile della palestra, Davide De Giovanni, l’organizzazione a Casarano, unico centro del sud Italia su cui far riferimento, il cam-gli sportivi della domenica della gara valida per la Coppa Italia di distensione su panca Csen tenutasi a Casarano ed è al lavoro per la prossima tappa che si di- pionato italiano di squat & stacco, valido ai fini delle qualificazioni per i prossimi campionati europei Wdfpf.Pillole, per andare "al massimo" di Mauro Stefano sconcerta che lo stesso possa Per molti è ormai una vera epropria ossessione. Ciclisti delladomenica, podisti del fineset- Ministero della salute «Su 1115 atleti accadere anche tra i praticanti della domenica. Come si spiega questo feno- meno? «È un voler trovare più Sequestri e persino un arrestotimana, palestrati del - lunedì-mercoledì-venerdì -. Accanto alduro allenamento ed alla dieta controllati, oltre il 6% è risultato positivo» sicurezza in se stessi, sentirsi motivati e pronti in modo diver- so da quello normale», risponde tra Gallipoli, Casarano e dintorniferrea anche “quell’aiutino” Pasquale Rizzello, fresco degli Sostanze vietate in pa- to, tra il mercato clandestinoche fa la differenza. Si chiama Europei di body buinding, in lestra e scatta il sequestro. e certe palestre. Indirizzatidoping, male da sempre nel- procinto di partecipare ai Mon- Una non-notizia per quanti sulla strada giusta, gli uomi-lo sport agonistico, che non ti positivo. Tra questi alcuni mi- diali di ottobre e, soprattutto, ritengono che l’esercizio di ni della Guardia di Finanzaaspetteresti, però, di ritrovare, norenni avviati alla pratica da- figlio darte: è il titolare della alcune pratiche sportive non hanno potuto verificare comein varie forme e misure, anche gli stessi genitori. A Rimini, per palestra di Gallipoli aperta da possa farsi senza “quell’a- lo spaccio dei medicinalitra gli amatori (ancor meno che fare un esempio emerso da una suo padre Fernando ben 37 anni iutino” di cui tutti sanno ma avvenisse senza particolaridilettanti), ovvero tra i praticanti recente operazione dei Nas, era fa. «Lo si fa per aumentare la di cui nessuno parla. È ac- cautele appena fuori dalla pa-della domenica. il padre che faceva prescrivere prestazione anche fra dilettanti caduto, di recente, anche a lestra. Segno di incoscienza o Difficile dire se ciò accade ai suoi due figli, tennisti e mino- - prosegue il 38enne atleta - ma Casarano dove la Guardia poca consapevolezza di agire“perché per quelli là (ovvero i renni, anabolizzanti ed ormoni possono fare ancora più male di finanza ha messo sotto contro la legge, la logica e laprofessionisti visti in tv) questo della crescita. perché poi il soggetto non è sequestro una vera e propria salute.è regola” ed in molti vogliono Difficile, ed anche ingene- seguito da uno specialista, che farmacia di anabolizzanti, Lofferta è sempre più diffusa Un caso analogo finitoprovare “l’effetto che fa”. Di roso verso i tanti che praticano magari gli potrebbe consigliare steroidi e fialette di testoste- con larresto ai domiciliaricerto in molte pratiche sportive sport con sana passione, stabili- degli integratori più adeguati e rone. La farmacia illegale era Si tratta di prodotti ille- di due persone era stato re-ormai non ci si stupisce nel ve- re altresì con certezza quali atti- naturali». non solo nella palestra ma citi il cui utilizzo procura, gistrato pochi giorni primadere atleti di vertice alle prese vità siano più vicine al doping. Rizzello mette anche lac- anche presso l’abitazione di accanto ad una sensazione a Gallipoli beccati Vincen- Gallipoli:con i “soliti” problemi del do- Non è difficile, comunque, nei cento sul fatto che oggi più che un 40enne istruttore di body di minor fatica nello sforzo e co Piccinonno 31enne diping (ovvero dell’antidoping). vari gruppi, vedere “sorrisi- gonfiarsi piace sentirsi bene building della zona, colto con all’aumento della massa mu- Gallipoli e la sua compagnaSemplicemente non se ne parla, ni” ed ascoltare “battutine” nel nel proprio corpo, godere di un le mani nel sacco dagli agenti scolare, importanti rischi alla Anna Mauro di Matino 46 Matino,si accetta tacitamente che una commentare i risultati delle benessere fisico. Quanto al li- nello scambiare fiale dopan- salute degli atleti, dai tumori anni. Autori delloperazionespinta in più, visto che lo fanno tante gare che ogni domenica si vello professionistico ed al giro ti con denaro contante (circa (colpiti soprattutto fegato i carabinieri del Nas; teatrotutti, non potrà far male ad alcu- svolgono nei nostri paesi. oscuro e pericoloso intorno a 250 euro). Per l’uomo, oltre e reni) all’alterazione della alcune farmacie di Gallipoli,no. Invece fa male e distrugge Che accanto ad integrato- certe palestre e centri benessere, al sequestro di tutta la merce, psiche sino alla sterilità. Ciò Matino, Casarano, Tuglie evite. ri, barrette e sali minerali vi conclude: «Negli ambienti pro- anche una denuncia per im- che preoccupa maggiormen- Alezio in questultimo caso Alezio; Allarmanti sono i dati con- sia dell’altro lo sanno in molti fessionistici il fenomeno illegale portazione illecita dall’estero te è che quanto accaduto non si è verificato lacquisto ditenuti nella relazione annuale anche se nessuno lo conferme- è molto più diffuso ma si trova dei medicinali che rivendeva, rappresenti un fatto isolato Norditropin simplex (usatoinviata al Parlamento dal Mini- rà mai. Se molti ciclisti profes- soprattutto al Nord: qui da noi poi, in zona a centinaia di quanto la dimostrazione di contro il nanismo) con unastero della Salute dalla quale è sionisti ammettono che doparsi i sequestri riguardano sempre euro la confezione. un collegamento, poco leci- ricetta di provenienza incerta.emerso che su 1115 atleti con- rappresenta l’unico modo per gli stessi, una piccola cerchia introllati oltre il 6 % è risultato sentirsi accettati dal gruppo, fondoBen 12 equipaggi al "Salento". In pista anche i presidenti delle due scuderie cittadine. Sorano tra i top ten Se su 51 equipaggi iscritti alRally del Salento, valido comequinta prova del Campionato ita-liano rally, ben 12 erano portaco-lori delle due scuderie casaranesi, Rally, una città con la febbre 25esimo posto. Più sfortunato Ta- che ha affiancato Marco De Mar- co. L’equipaggio, che correva per i colori della Casarano Rally Team, si è piazzato in 17esima posizione assoluta. Buoni anche i bacchino che non ha completatoci sarà pure un motivo.Con nove la gara per la rottura del ponte in piazzamenti degli altri equipaggiequipaggi iscritti, la Casarano seguito ad un incidente. del sodalizio presieduto da Carra:Rally Team, presieduta da Pierpa- A ritirarsi, per guasti mec- 18esimo posto per Giuseppe Al-olo Carra, è stata la scuderia più canici, sono stati in tanti: tra gli bano e Sara Palmisano, 20esimorappresentata. A questi vanno ag- equipaggi della Casarano Rally per Alessio De Santis e Barbaragiunti altri tre equipaggi in quota Team, Ivan Pisacane e Salvatore Casciaro e 24esimo per Rudy Lu-Casarano Racing, guidata da Sil- Invidia, Graziano Totisco e Mas- crezio e Mauro Plantera. Di asso-vio Tabacchino. simo De Rosa, Pier Paolo Zompì luto prestigio il 15esimo posto dei A scendere in pista sono stati e Paolo Potera, Gianluca Martina fratelli casaranesi Claudio e Fa-anche i presidenti delle due scu- e Cosimo Longo, mentre, per la brizio D’Amico, portacolori delladerie, Carra, navigato da Martino Casarano Racing, oltre al presi- Rubicone Corse.Rosato, e Tabacchino, affiancato dente, Michele Serafini e Davide Cè infine un casaranese ancheda Giordano Ferilli. Per Carra si Calandretti, Rocco Cavalo e Sa- nella top ten: Fernando Soranoè trattato di un ritorno col botto muele Zezza. A riscattare le sorti della Casarano Rally Team che,dopo tre anni di stop, visto che il della scuderia di Tabacchino è con Rizzello, si è piazzato al nonopresidente è riuscito a piazzarsi al stato il navigatore Cristian Quarta Pierpaolo Carra, presidente della Casarano Rally Team Silvio Tabacchino, presidente della Casarano Racing posto assoluto. AN
  • 20. Siamo cresciutiTra le aspirazionidi Carlo Portaccio TAVIANO 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 20 in appena tre mesi Bilancio pronto Tagli pesantianche la fusionedei 4 Comuni ma le tasse di Carlo Pasca non variano Sindaco Portaccio, il pri-mo mese è già volato via! Tempo di bilancio per l’Ammi- «Ci siamo messi immedia- nistrazione Portaccio, insediatasitamente al lavoro, nonostante le appena un mese fa. Il bilanciodifficoltà economiche che ci sia- di previsione 2011 è pronto permo trovati da subito, dovute in il passaggio e l’approvazione inparte alla riduzione dei finanzia- Consiglio comunale. La Giuntamenti statali per circa 300mila ha già espresso parere favorevo-euro, e in parte a dei debiti la- le, ora il testo è al vaglio dei re-sciati dalla precedente Ammi- visori dei conti e dei capigrupponistrazione. Abbiamo già ap- consiliari. È un bilancio obbliga-provato in Giunta il bilancio di toriamente stretto, vista la pesan-previsione, di lacrime e sangue. tezza dei tagli ai finanziamentiAbbiamo tenuto fede a degli im- agli enti locali voluta dal governopegni presi in campagna eletto- nazionale. Per Taviano si tratta di ben 295mila euro in meno rispet- Ecco quello che faròrale come il ripristino della via-bilità in via Immacolata e piazza to ad un anno fa.San Martino, fortemente voluta Il bilancio complessivo del Co-dalla città; la riapertura degli mune è di 24.184.755 euro, conuffici comunali tutti i giorni; 6.820.000 euro di spese corren-l’apertura del secondo ingresso ti e 2.355.000 di spese in contodel cimitero comunale. Stiamo capitale. Sono previste uscite perora perfezionando il programma 25mila euro per il rifacimentodelle manifestazioni estive, sia del manto stradale cittadino chepur con risorse pari a zero euro;stiamo provvedendo al ripristi-no del manto stradale; abbiamo Mercaflor essenziale da tempo necessita di interventi, altri 75mila euro sono destina- ti invece alla manutenzione di immobili comunali. Ammonta ainoltre approvato un atto di in-dirizzo per eseguire alcuni inter-venti al mercato dell’ortofrutta.Direi che ci stiamo dando da per il rilancio economico 260mila euro la spesa prevista per la realizzazione della rete idrica e fognante nella zona industriale; l’intervento, però, prevede unafare. Credo che dal prossimo bi- spesa totale di euro 1.300.000lancio potremmo andare avanticon passo più spedito per affron-tare tutte le emergenze». Il mercato ortofrutticolo circa, dei quali 1.040.000 è sta- to già finanziato. Non sono state stanziate somme per le manife- Mercaflor, questione spi-nosa. Che intenzioni avete? «Stiamo valutando il da si dà una “rinfrescata” stazioni estive, che saranno così autofinanziate dai privati e dalle associazioni. L’Amministrazionefarsi, verificando se esistono le La Giunta comunale ha ta”. L’ultimo lavoro risale comunale ha infatti intenzione dipossibilità di un ritorno di una approvato un atto di indi- a diversi anni fa, all’epoca In alto: l’ingresso del Municipio e qui il Mercato dei fiori, risorsa stipulare contratti di sponsorizza-gestione in economia al Comu- rizzo che incarica l’Ufficio importante della città. In primo piano le pregiate rose dell’Amministrazione Tani- zione e accordi di collaborazionene di Taviano. Dobbiamo vede- tecnico di redigere un pro- si, quando venne bonificato con soggetti pubblici e privati.re se giuridicamente è possibile di fusione tra i quattro Comuni sima sarà in tal senso la colla- getto per l’adeguamento di dalla notevole quantità di (gli altri sono Racale, Alliste e borazione dei privati. In sintesi Si attendono, inoltre, notizie ri-farlo. Riteniamo sia fondamen- alcuni settori del mercato amianto presente. In seguito, guardanti un finanziamento ditale per una ripresa forte dell’e- Melissano ndr), percorso già Melissano, siamo aperti ad ogni iniziativa ortofrutticolo che si trova l’Amministrazione D’Ar- anticipato dalla gente che mi seria che contribuisca alla cre- 700mila euro circa per la realiz-conomia cittadina». sulla strada provinciale per scita dell’identità culturale della zazione di un impianto fotovol- Come ogni cittadino anche gento ha progettato una serie sembra disposta ad abbandona- Casarano. «Si tratta di in- re i campanilismi per un sog- Città di Taviano e dei tavianesi». taico da installare nel mercatoogni sindaco ha delle aspira- di interventi. Ora si procede- floricolo. Sono previsti, infine, terventi urgentissimi e ne- rà a realizzare interventi che getto più grande. Proviamoci, È ingombrante un vicesin-zioni. Ci racconta la sua aspi- cessari – sottolinea l’asses- solo così possiamo valutarne la daco come il plurivotato Giu- 60mila euro derivanti da accerta-razione più grande? sore Leonardo Tunno – che contribuiranno al rilancio di seppe Tanisi? menti Ici e lotta all’evasione. «È fattibilità». «Vorrei amministrare in riguarderanno i box degli uno dei settori traino dell’e- La precedente Ammini- «Per niente…anzi, fa pia- un bilancio di rigore, di lacrime equesti 5 anni ascoltando e inter- operatori, ma anche il manto conomia locale. «Intenzione strazione iniziò a parlare di cere collaborare con Giuseppe, sangue – afferma Maurizio Lezzi,pretando i bisogni, i desideri e i stradale che nelle condizioni nostra – conclude Tunno – è Taviano Città della Cultura. in fondo lo facciamo dal 1997. consigliere comunale con delegasogni della gente, essere aperto anche la ristrutturazione del- Cosa ne pensate? Sono stato il suo vicesindaco al Bilancio – purtroppo subiamoalle loro istanze. Vorrei una città in cui attualmente versa im- pedisce la perfetta regolarità la postazione del bilico, con «E’ un’idea che bisogna ri- dal 2001 al 2006 e l’ho fatto con una ingente riduzione di finanzia-pulita, con degli accessi ordina- intervento di stonacatura, prendere. Taviano ha una lunga correttezza, e lui farà altrettanto menti statali, ma nonostante tuttoti, belli; vorrei completare l’as- delle attività commerciali». con me. La città voleva che noi nuova intonacatura, tratta- tradizione di appuntamenti a assicuriamo alla cittadinanza glisegnazione dei lotti in zona Pip, Il Mercato ortofrutticolo di sfondo culturale, come la Sta- restassimo uniti e così è stato. stessi servizi erogati fino ad oggirilanciare il mercato dell’orto- Taviano ha effettivamente mento dei ferri e intonaco gione Teatrale, tradizione che Con lui siamo d’accordo su tutto e, ci tengo a precisarlo, le tassefrutta e la farmacia comunale. E, bisogno di una “rinfresca- della pensilina» noi vogliamo far proseguire e e le sue deleghe sono importan- non sono e non saranno aumen-da ultimo, iniziare quel percorso magari rafforzare. Importantis- ti, segnale di fiducia piena». tate». Discussione a tutto camponel centrosinistra tavianese: nongli resta altro, si direbbe, dopo Leone: «Il centrosinistra spaccato? del voto a premesse invertite», in base alla premessa di fondo. Ed ora che fare? «Alla finecinque anni di governo cittadino,una campagna elettorale a ran-ghi divisi ed una maggioranzaassoluta della compagine con-corrente. Mentre il movimento Riparta dai valori, le risorse ci sono» luogo, da una irrefrenabile vo- non insufficiente, non ha riscon- delle analisi del voto, più o meno esaustive e illuminate ma da sole non foriere di alcuna positività - conclude Leone - occorre per il centrosinistra tavianese ritrovare“Taviano città aperta” di Fran- glia di votare contro, contro tutto trato un corrispondente consen- un sereno percorso di impegnocesco Pellegrino (uno dei due ciò che poteva essere riconduci- so tra i cittadini. Le cui cause comune, guidato da quei valori,concorrenti del centrosinistra im bile alla maggioranza uscente. vanno evidentemente ricercate cui la sinistra si è sempre ispiratacampo) si organizza e si è dato Una torrenziale volontà, anche con analisi più approfondite, for- (partecipazione, solidarietà, li-una striuttura come movimento a prescindere dalle qualità della se, nella incapacità di non aver bertà, lavoro), finalizzato alla ri-d’iniziativa politica e sociale con saputo instaurare un rapporto soluzione dei problemi della cit-sede in corso Vittorio Emanuele proposta alternativa, se è vero tà ed esplicitato soprattutto con amministratore/cittadino, piùII, il dibattito con punte piuttosto che caratteristiche di autorevo- basato sulla partecipazione ci- continuità, costanza, regolarità,accese prosegue, alla ricerca di lezza e carisma, con difficoltà vica, piuttosto che sulla vistosa partecipazione. Sono convintoun approdo che è ovviamente di possono essere associate, in via apparenza». che nell’area del centrosinistralà da venire. esclusiva, al capofila di Taviano Pure per l’ex amministratore tavianese, vi siano tutte le po- In campo interviene Sergio Libera (la lista vincente, ndr)». «appare, in via di principio, in- tenzialità umane, sociali, profes-Leone, ingegnere ed ex ammini- Per Leone va sottolineata negabile che la divisione all’in- sionali, culturali, per la risalitastratore comunale, che la spiega questa “singolarità sconcertan- terno del centrosinistra sia da della china. Che, si badi bene,così: «Le risultanze delle recenti te” di una maggioranza uscente considerarsi deleteria sul risul- non sono né da scoprire, né daelezioni comunali di Taviano che «pur in presenza di un ba- tato finale, anche se non appare inventare, ma solo da raccoglie-sono state determinate, in primo gaglio di cose fatte, sicuramente Salvatore D’Argento, ex sindaco peregrina una attenta disamina Sergio Leone re ed unire.
  • 21. 30 giugno 13 luglio 2011 Taviano FORNITURA GRATUITA le scuole medie e superiori (per presentare richiesta per la fornitura 21 DI TESTI SCOLASTICI la scuola primaria la fornitura è gratuita dei testi scolastici, diretta- Un aiuto per le famiglie con figli che gratuita) Le famiglie con l’Indicatore mente alla segreteria della scuola frequentano le scuole secondarie situazione economica equivalente frequentata dai loro figli. Il termine di primo e secondo grado, cioè per non superiore ai 10.632,94 euro ultimo delle domande è fissato per il usare la terminologia tradizionale, (riferita ai redditi del 2010) possono 20 agosto. Libreria “Antica Roma” Coppola sarà elettore del Bancarella Importante riconoscimen- to per Gianni Coppola, titolare della libreria “Antica Roma” di Taviano, nominato Elettore per la 59° edizione del Premio Ban- carella. Una grande soddisfazione questa per Coppola, impegnato da tempo nella difficile battaglia volta a far ritornare la lettura un’abitudine e una passione per i suoi concittadini. Ora CoppolaIl cartello che indica il sequestro della Procura si vestirà da giurato e presterà la sua competenza agli organizza- tori del Premio Bancarella, che sarà consegnato nella città di L’operazione Pontremoli a fine luglio. Quarantatre anni, pantalone Da Lecce a Melissano, “Canasta” e maglietta bianca con una scrit-daTaviano a Squinzano, da ta del tutto provocatoria sullaviano a Monteroni e San Ce- in tribunaleNardò a Muro Leccese, da Ne- schiena “spacciatore di libri”, La sede del tribunale penale di Lecce Coppola ha l’aria un po’ stanca.sario, da Bagnolo a Galatina, Aste truccate: in 27 Quanto è importante perda Gallipoli a Galatone, San un operatore culturale essereDonato, Melendugno e Sava nominati Elettori al Bancarel-nel Tarantino: se l’operazione la?“Canasta” si basa su elementi «Essere nominati come li-solidi lo si saprà solamente il breria votante al premio Ban-prossimo ottobre, quando fi- carella 2011 per noi è stato unnalmente comincerà il proces- sotto processo a ottobre salto di qualità non solo per Li-so che riguarda ben 27 persone breria Antica Roma, ma anchetra funzionari e impiegati di per la nostra città. La passione eEquitalia, dirigenti dell’Istituto la testardaggine dei nostri lettorivendite giudiziarie, ma anche ha creato un accanimento allaimprenditori, amministratori lettura, dando un serio e specialedi società, commercialisti e un cui è stata denominata l’inda- trucco più usato era quello di tra l’altro ricopre la carica di contributo. La vendita è soltan-avvocato, presunti prestanomi,e persino un carabiniere. gine (Canasta, termine preso in far figurare gli acquisti nel cor- consigliere provinciale, è an- to il punto finale di un processo che parte dalla scelta dei libri, Ma che il marchingegnoper truccare le aste giudiziarie Alcuni indagati prestito dallo spagnolo, dove indica un cesto oppure un pa- so di aste giudiziarie in capo a persone che sembravano estra- cora da stabilire, essendo stata fissata per il 19 settembre una dalla esposizione, dal mettere- puntando a far recuperare in hanno già chiesto niere) si capisce la logica con nee ai debitori, veri protagoni- udienza per ascoltare altri due un libro in vetrina piuttosto che un altro. Anche solo mediantequalche nodo i beni sequestra- cui operavano i vari elementi sti del raggiro. testimoni.ti agli stessi titolari oggetti del il rito abbreviato del sistema criminogeno così Diversificate le posizioni Per tutti gli altri rinviati a la propria libreria si può deter- come ipotizzato dagli investi- processuali dei tanti indagati. minare il successo di un illustreprovvedimento - fosse ramifi-cato e ben oliato non ci sono con lo sconto di pena gatori, con un consistente giro Alcuni di loro si avviano verso giudizio ci sarà il processo che sconosciuto o il flop di uno dei inizierà il 19 ottobre. Tra questi favoriti del sistema editoriale».certamente dubbi, se si pensa di denaro. il rito abbreviato, che preve- L’arresto, effettuato nello de uno sconto di pena (due di ci sono l’imprenditore Antonio Il settore del libro è in cre-che tra i principali imputati chedovranno comparire davanti ai stessa società, con quattro di- scorso anno, di undici persone Galatina e uno di Lecce com- De Benedetto, 35 anni, di Ta- scita?giudici della prima sezione pe- pendenti di Equitalia. Di più: fece emergere infatti che tutto pariranno il 14 novembre pros- viano Cosimo Magnolo, 49 viano; «In provincia di Lecce mol-nale del Tribunale di Lecce c’è dovrà rispondere di questa il reticolo di relazioni era fina- simo). anni, di Taviano Ferruccio Taviano; te persone stentano ad arrivareil direttore dell’Istituto vendite grave ipotesi di reato anche lizzato a far sì che coloro che Altri tre (di Melendugno e Piscopiello, 58 anni, di Melis- alla fine del mese. Per le libreriegiudiziarie di Lecce, il 64enne Elio Dell’Anna, 58 anni di avevano avuto sequestrati dei di Lecce) vedranno la loro po- sano in qualità di amministra- sano, indipendenti è una gara di resi-Carmelo Tornese, la titolare Monteroni, comandante dei beni potessero rientrare in loro sizione definirsi col patteggia- tore delegato all’epoca dei fatti stenza. Ho avuto altre offerte neldell’Ivg di Lecce. carabinieri presso la sezione di possesso grazie ad accordi con mento della pena il 6 luglio. della società Seta; Enzo Ben- corso degli anni anche da grandi A processo anche Rossana Polizia giudiziaria. chi gestiva le aste che vede- La posizione di Sandro venga, 69 anni, di Gallipoli Gallipoli, ed importanti case editrici, maTornese, tre dipendenti della Dal nome del gioco con vano i loro beni in vendita. Il Quintana, di Gallipoli, che consigliere comunale. noi meridionali siamo tradizio- nalisti, per questo consideroNumerosi e di successo i progetti realizzati dalla scuola media “De Blasi” quella di Libreria Antica Roma la mia famiglia. Come soprav-Tanto impegno uguale tanti premi vivere? Bisogna bilanciare gli acquisti, creare un marketing intelligente. Acquistare con più attenzione di prima concedendo La media “De Blasi” si apre premio a Bramato Stefania (1°C) più spazio a quegli editori cheagli stimoli del territorio e mo- nel Concorso “Città di Lecce”; applicano un trattamento com-stra i progetti realizzati durante primo posto a Enrico Marrocco merciale migliore senza mai tra-l’anno. (3°A) al concorso “Santa Rita” scurare la qualità». «Grazie all’ausilio delle tec- di Alezio. Premi anche per lanologie informatiche, di nuove disciplina Educazione artistica CPattrezzature quali la lavagna in- (proff.Maruska Scategni e Ange-terattiva di cui sono dotate tutte la D’Onofrio): secondo premiole classi – dichiara il dirigente a Giovanna De Solda e MicaelaFernando Calò – abbiamo offer- Coronese (2°D) al progetto “Lato nuovi spunti di riflessione e strada- Tutti in sicurezza” (Para- Para-varie opportunità ai nostri allievi bita) Primo premio con borsa di bita).per “guardare” il proprio territo- Uno scorcio della mostra studio a Benedetta Portaccio alrio con occhi diversi, per acco- concorso “Art Happening” (Pa-starsi allo studio con maggiore to ai concorsi indetti dal “Quo- rabita). Primo premio a Ettoreinteresse e farli sentire “protago- tidiano” e da “La Gazzetta del Giannì (3°C) nel concorso “Tri-nisti” del proprio successo for- Mezzogiorno” in occasione del case comix”. Per la matematicamativo». 150° anniversario dell’Unità (proff. Stefania Stefanì e Claudia Tutte le classi seconde e ter- d’Italia. Prestigioso il riconosci- De Marco): premiati Claudiaze hanno portato avanti quello di mento per la pagina preparata Cimino (3°A) ai “Giochi mate-giornalismo con le docenti di let- su “Quotidiano” (primo premio) matici” della Bocconi di Milanotere Floriana Bray, Lucia Chetta mentre su “La Gazzetta del Mez- e Stefania Bramato (1°C) a Ma-e Ilaria Spiri. Alcune classi han- zogiorno” l’articolo preparato tera. Degni di nota i progetti dino pubblicato il proprio lavoro dall’alunna Aurora Margari della Clara Sabato, per l’anniversariosui siti on line di “Repubblica 3°C è valso una borsa di studio. dei 150 Anni e quelli del tempoScuola” e “Alboscuole”, rice- Molte e diversificate le parteci- prolungato, classi 2°A e 2°E, convendo, come riconoscimento, il pazioni a vari concorsi, provin- la sperimentazione di linguaggidiploma di gran merito per l’at- ciali e nazionali. Per la lingua attraverso lo studio del latino, etività redazionale. italiana (proff. Virginia Marzano i laboratori musicali dei docenti Altre classi hanno partecipa- e Annunziata Macrì): secondo Ugo Casto e Cosimo Russo. RP La libreria
  • 22. Taviano 30 giugno - 13 luglio 2011 COMMISSIONE CITTADINA scopo di lucro, sono stati invitati statuto, il curriculum dei candidati22 PARI OPPURTUNITÀ a segnalare non più di due can- da cui si potesse evincere competen- Le associazioni, i gruppi e i movi- didature a gruppo per la nomina ze in materia di pari opportunità menti, le istituzioni scolastiche, le della commissione cittadina per le nel campo giuridico, economico, organizzazioni professionali culturali Pari opportunità. A corredo della sociologico, psicopedagogico, della e di volontariato, che operano senza domanda era richiesta copia dello formazione, dei servizi sociali.Servizi vecchi e nuovi per la stagione estiva alla marina LUNGOMARE E SPETTACOLI Il lungomare della Marina di Manca-Torna la navetta versa. Primi interventi di manutenzione del verde; in preparazione un program- ma di spettacoli. ferenziata multi materiale per carta,per Mancaversa In attesa del Pronto soccorso estivo Rainò, consigliere delegato alla mari- cartone, plastica, alluminio e materiale ferroso (tipo barattoli). Occorre collo- care i vari sacchetti vicino alle proprie abitazioni entro le ore 12. Per i rifiuti umido e indifferenziati servirsi dei cas- sonetti stradali e delle isole ecologiche posizionate in zone strategiche della– servizio che dovrebbe essere ripristi- na- sistemato tutti i marciapiedi, ripuli- marina.nato come ogni estate dal 15 luglio al te le spiagge e le piazzette comunali. A Non mancheranno manifestazioni10 settembre - e del servizio autobus giorni abbiamo previsto il ripristino di artistiche e canore nelle varie piazzedella Provincia che collega la marina importanti servizi come il bus navetta, spende 2,50 euro, un mensile costa 10 infatti, il direttore della Farmacia sta della marina come pure spettacoli te-con S.Maria di Leuca-Otranto e Galli- l’apertura della Farmacia comunale e euro e per tutta la stagione ne occorro- predisponendo il trasloco di una par- atrali e sagre.poli-Lecce, servizio in attesa di essere un servizio Bancomat. Siamo pronti, no 20 di euro.Il servizio è gratuito per i te di medicinali per la sede succursale In Municipio, tra un taglio al bilan-ripristinato dal 10 luglio al 10 settem- insomma per la nuova stagione esti- portatori di handicap e per gli invalidi estiva. cio e uno sforzo per non far mancare ilbre, Mancaversa, la frazione marina di va». civili inabili al 100%. Anche la Gial Plast , l’azienda che sostegno pubblico a questo tipo di ma-Taviano fa un maquillage per presen- Il servizio Bus navetta sarà attivo a Sei le corse giornaliere. Si inizia cura la raccolta dei rifiuti, ha predi- nifestazioni, si sta cercando di elabora-tarsi nel suo abito migliore ai turisti decorrere dal primo luglio tra Taviano alle 7.30 da Taviano e la giornata si sposto il giorno dedicato alla raccol- re un programma adeguato alla marinache ogni anno vengono a trascorrere le e Mancaversa. Un solo biglietto di an- conclude con l’ultima corsa da Man- ta differenziata “porta a porta” con che appare bisognosa di un rilancioferie estive. data costa 0,30 euro; per una corsa di caversa prevista per le 21.05. In di- inizio dal 5 luglio e fino a martedì 6 d’immagine, dopo alcune stagioni non «Abbiamo tagliato l’erba dei prati andata e ritorno si spendono 0,50 euro. rittura d’arrivo anche l’apertura della settembre. Per le utenze domestiche proprio splendide.e di molte siepi – afferma Salvatore Per un abbonamento settimanale si farmacia comunale. In questi giorni, sono previsti sacchetti di raccolta dif- RP AL RICCHELLO Per tre giorni piccoli e grandi hanno salutato l’esta- te divertendosi nel parco. A organizzare il tutto Manuela Capoti e Maria Rosaria Manni , dell’associa- zione “Life” di Racale, che hanno voluto offrire “la più grande festa del divertimen- to”Musica dal vivo, animazione,spettacoli di cabaret, giochi:tre giorni di gran divertimento di Rocco Pasca Un parco all’insegna deldivertimento: ecco cosa è statoil Parco Ricchello di Tavianonei giorni scorsi. Una cascata Tutti insieme nel parco La manifestazione curata dall’associazione “Life” Soggiornidi giochi, divertimenti, musicadal vivo, spettacoli di cabaret,attrazioni, animazioni per pic- giochi, fiori, spettacoli a ripeti- zione proprio per accogliere le della diciannovenne di San Pietro in Lama sono state sotto- “Compagnia dei girovaghi” con Enzo il pazzo, tanti personaggi climaticicoli e grandi. Insom«ma “La piùgrande festa del divertimento” famiglie e fare del parco un con- dominio allargato». lineate da applausi delle nume- rosissime fan presenti. «È la mia Disney hanno colorato con la loro fantasia il parco allestito per anzianicome l’hanno presentata le due Piatto forte delle tre serate cantante preferita - dichiara An- con gonfiabili, mini go-kart, toro il concerto rock di Francesca nalisa, studentessa quindicenne meccanico, il gladiatore, il super Fino al 15 luglio gliorganizzatrici, Manuela Capoti anziani (donne con più die Maria Rosaria Manni, anima Nicolì, terza classificata e ri- di Parabita – e di molte mie co- basket, il calcio balilla umano e 55 anni, uomini con più die corpo dell’associazione Onlus velazione salentina dell’ultima etanee con le quali sono venuta tante altre attrazioni. Nel pome- 60) possono presentare la“Life” di Racale. «Abbiamo edizione del talent show “Ami- al Parco Ricchello per ascoltare riggio di ognuna delle tre gior- domanda per avere l’op-voluto animare il paese – assi- ci”. Durante la sua esibizione il concerto e per divertirci un nate tanti gli spettacoli musicali portunità di un soggiornocura Manuela Capoti - in questo la cantante ha riproposto i bra- po’. Grazie all’organizzazio- dedicati ai bambini. “Disney climatico ad Abano Termeinizio d’estate, per dare alla città ni tratti da “Kekka”, suo album ne abbiamo trascorso tre serate Junior” e “Mondo di Patty Flor” (quaranta posti) o Monte-un pizzico di brio, sano diverti- d’esordio e soprattutto il pezzo stupende». Non minor successo e per ragazzi più grandicelli grotto Terme (dieci posti),mento per le famiglie che, spes- “Com’è semplice” con i suoni hanno registrato le esibizioni di “Non smettere di sognare mai” o nella salentina Santaso, non sanno dove trascorrere il elettro- pop e con una forza tra- cabaret di Gennaro Calabrese, con la partecipazione di Dido e Cesarea Terme (quindicifine settimana». scinante che ha fatto sobbalzare direttamente da Zelig, e del co- company. Tre serate, insomma, posti). I soggiorni avran- «Abbiamo attrezzato il par- il grande palco della manifesta- mico racalino Gianpaolo Viva. alla grande e che l’associazione no la durata di 14 giorni.co –le fa eco l’altra organizzatri- zione. Con il suo look aggres- Non sono mancati giocolie- “Life” spera di replicare l’anno A corredo della domandace, Maria Rosaria Manni – con sivo, cresta punk, le esibizioni ri, trampolieri, pagliacci e la prossimo. vanno presentati i seguenti documenti: attestato Isee In dirittura d’arrivo a Tavia- no il servizio civico volontario, Servizio civile: in 26 aspirano all’incarico solidale (indicatore della situazio- ne economica equivalen- Asilo nido anno 2011/12 a natura assistenziale. In questi rette, regole, agevolazioni giorni, infatti, l’ufficio preposto dall’Amministrazione comuna- le sta espletando le graduatorie delle 26 domande pervenute da Volontari a raccolta te), certificato medico at- testante idoneità fisica tale da non creare disagio al gruppo, ricevuta del ver- samento di una cauzione cittadini che vogliono cimentarsi to attivo, rendendoli partecipi di disintossicazione), ex detenuti, Sono appena iniziate le vacanze estive e già si pensa a in questo benemerito servizio e dell’azione di recupero. In prati- pari a 100 euro. La quota connazionali emigrati e rientrati per il cui incarico viene corrispo- ca si tratta di attività a carattere in Italia e, infine, immigrati ex- è a carico dei richieden- come organizzare i servizi in aiuto alle famiglie per il pros- ti, totalmente se il valore simo autunno. Così avviene per un servizio indispensabile sto un contributo mensile di 250 meramente occasionale e resa a tracomunitari. Chi sarà ammes- euro, per massimo tre mesi. Ma favore della comunità cittadina». so ad effettuare il servizio potrà Isee è superiore a 15mila come il nido comunale per il cui accesso sono scadute le do- euro; per il 60% se il va- mande di iscrizione dei piccoli ospiti. La retta mensile per le di che cosa si tratta ? «Il servizio Le categorie interessate a scegliere tra: vigilanza davanti civico – spiega la dott.ssa Marile- questo tipo di sevizio possono alle scuole materne, custodia del lore è fino a 10mila euro; famiglie che hanno un Isee (Indicatore situazione economica per l’80% se l’Isee va da equivalente) da 0 a 5mila euro è di 90 euro, per quelle che na Lupo, dell’ufficio di segreteria essere vedove, persone separate, verde pubblico, piccole com- del Comune di Taviano – costitu- mogli di detenuti, ragazze madri, missioni a favore degli anziani e 10mila a 15mila euro. Il superano i 5mila, di 140 euro. Se in una famiglia sono due i isce una forma di assistenza eco- disoccupati con famiglie e reddito portatori di handicap. Insomma modello delle domande è bambini che vanno al nido, le tariffe sono abbattute del 20%; nomica in favore di cittadini che zero o inferiore al reddito Inps, ex potrà rendersi utile con piccole scaricabile dal sito www. senza presentazione dell’Isee, si pagherà la tariffa più alta. versano in situazione di bisogno, tossicodipendenti (che hanno già mansioni aiutando chi ha biso- taviano.comune.le.it. finalizzata al loro coinvolgimen- espletato il trattamento sanitario gno. RP
  • 23. In media 40mila copie tutteconcentrate RACALE 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 23 La parcella per un intervento ortopedico su un randagio investito da un’auto, pari a 1.800 euro, viene saldata dall’Amministrazione comunale in questa area ionico salentina Tempo di vacche magre al Comune di Racale, come in tanti altri del Sud come del Nord. Non si naviga in acque Ma il Comune aiuta anche i cani... e abbandonato sulla strada. Al- mità pubblica, il controllo del cede quando si parla di soldi pubblici spesi per gli animali, per il loro ricovero nei cani- li o, come in questo caso, per tranquille, le urgenze e le ri- cuni passanti lo vedono avvi- benessere e della conduzione le cure. Prima le persone, si chieste dei cittadini sono tante, sano i vigili. È privo di micro- degli animali. dice, bisogna pensare prima ai per cui riesce difficile anche chips, come stabilisce la legge, Il povero cane, senza nome bisogni degli uomini e poi a stabilire delle priorità. Tem- quindi si è impossibilitati a e senza padrone, viene portato quelli degli animali, se proprio pi duri, quindi, ma non tali da risalire al padrone. D’altronde presso lo studio del veterinario è necessario. Certo, in periodi abbandonare le persone al loro pietà per gli animali vuole che Antonio D’Argento dove vie- di ristrettezze i toni possono destino. Di più, nemmeno gli non si possa abbandonare un ne curato e rimesso in piedi. diventare anche aspri. Eppure, animali. Neanche i cani come cane sulla strada a morire per A questo punto qualcuno deve anche senza essere animalisti, dimostra la decisione dell’Am- le ferite. Anche la legge non lo pur pagare l’intervento risolu- una riflessione positiva viene ministrazione di saldare la par- permette. C’è, infatti, un’ordi- torio del veterinario. Se ne fa fuori. Se un’Amministrazione cella per un intervento ortope- nanza del Ministro del lavoro, carico il Comune per la somma è sensibile verso la sorte di un dico su un cane randagio. della salute e delle politiche di 1.800 euro. cane, a maggior ragione lo sarà È purtroppo storia di tutti i sociali, del marzo del 2009 Saranno molti a storcere nei confronti degli uomini con giorni: un cane viene investito inerente la tutela e l’incolu- la bocca, come spesso suc- La torre dell’orologio o senza padroni. Il debito del Comune, quasi totalmente, “eredità delle passate amministrazioni“ Enti locali: di Attilio Palma Quando si parla di crisi fi-nanziaria, è normale indicarecifre e soluzioni. A Racale Il dissesto cifra per cifra 114 miliardi di “buco” Sarebbero ben 114ne sanno qualcosa. Il sindacoMassimo Basurto, unitamentealla sua maggioranza, Il sindaco: «Ridurremo anche i costi della politica» i miliardi di debiti degli Enti locali italiani: lo af- ferma una fonte autore-sono costretti a convi- vole, la Banca d’Italia chevere con una situazio- nel supplemento “Finanzane al limite del disse- pubblica” al suo Bolletti-sto praticamente dal no statistico si è occupa-loro insediamento. to di un “buco” davvero Una situazione che troppo trascurato finora.ha ingessato scelte e Secondo questo studio ilprogrammi e che ha deficit degli enti locali hacostretto gli ammi- segnato in questi mesi delnistratori comunali a 2011 un balzo di 3 miliar-pensare solo all’ordi- di di euro, mostrando unnario e a come rimet- trend di crescita superioretere in piedi le defici- al 2,5%, che è poi il ritmotarie casse dell’ente. I di indebitamento delle al-numeri? Con l’aiuto tre amministrazioni pub-del sindaco, sono tre le bliche. In testa a questamacro aree del debito: poco invidiabile classificadue milioni e 400mila di spendaccioni ci sonoeuro è la voce com- le Regioni del Centro eplessiva debiti verso Uno scorcio del centro storico Il sindaco Basurto del Nord-Ovest insieme afornitori; un milione quelle insulari (Sicilia in300mila euro è l’an- esproprio e parcelle. Il resto, è consulenza di scienza del prof. sto è da considerarsi semplice- lazioni, stiamo attuando, d’ac- primo luogo). Più conte-ticipazione di cassa presso la retrodatato». Sandro Tramacere, Docente mente una sciagura». Basurto cordo con le organizzazioni nuta la crescita dei debititesoreria comunale; un milio- Ad onor del vero, buona universitario di Finanza Locale. punta al risanamento o comun- sindacali, la diminuzione delle delle Regioni meridionali.ne 600mila euro il totale del- parte dell’attuale maggioranza Le direttrici sono due: appro- que ad instradare il percorso del posizioni dirigenziali in Comu- Capitolo a parte, male somme dovute per vecchi era presente nelle precedenti vare il bilancio di previsione risanamento prima della fine certamente non molto ne da 8 a 3. Questo comporte- rassicurante, è quello deiespropri e parcelle di professio- legislature guidata dal sindaco per evitare il dissesto dell’Ente del suo mandato fissata per il rà un risparmio annuo di circanisti vari. Enrico Causo, scomparso pro- e ripianare lo stato complessivo 2012. Comuni, dove gli splafo- dell’Ente in un piano triennale. «Innanzitutto, la vendita 130mila euro. Più una serie di namenti sono consistenti Totale dell’esposizione, più prio nel 2007, quasi alla vigi-di cinque milioni di euro. Un lia delle elezioni comunali alle Le due direttrici, ovviamente, degli immobili comunali. Con- provvedimenti di risparmio che ed in qualche caso clamo-debito insostenibile che, Basur- quali comunque non avrebbe viaggiano congiuntamente, al- siderando solo i più appetibili, serviranno a rientrare dal debi- rosi: si ricorderà quelli di dovremmo ricavare circa 3 to senza pesare sulle tasche dei Roma e Catania, ripianatito, sottolinea «ci siamo ritrovati potuto ricandidarsi. trimenti sarebbe inutile ogni dallo Stato a suon di centi-già al 2007. Solo una piccolis- «Insieme al dirigente di sforzo richiesto agli ammini- milioni di euro. Oltre alla ri- cittadini già gravate dal difficile naia di milioni.sima parte è nostra, ad esempio Ragioneria, Sebastiano D’Ar- stratori ed ai cittadini. duzione dei costi della politica momento economico genera-circa 200mila euro della voce gento, mi sono avvalso della Preciso subito che il disse- e la revisione di alcune agevo- le». Da cinque anni gli stessi numeri: si portano a casa quasi 130mila euro Consigliere comunale Giocavano da più di un lu-stro gli stessi 7 numeri e le stesse5 colonne. Alcuni giorni orsono, Gioca oggi, gioca domani con un grammo di cocainala perseveranza e la “fede”, li hapremiati. L’edicola-ricevitoriadi Gianni Francioso a Racale, inVia Quarta, ha regalato, stavol-ta, la bella cifra di 129mila 500 alla fine qualcosa si vince di Racale, uno di Taviano il set- Taviano, Ritiro della patente e segnalazione all’autorità competente per detenzione di droga ad uso personale. Normale ammini- strazione, di questi tempi, per i carabinieri se non fosse che a subire il provvedimento è stato un consigliere comunale dieuro grazie ad un piccolo siste- timo di Gallipoli Una curiosità: Gallipoli. Racale che il buon esempio, quale rappresentante delle Isti-ma al Superenalotto. Centrati un due di loro non avevano ancora tuzioni, dovrebbe dare. A beccarlo, i militari della locale sta-4 più numero Superstar, tre 4 e ritirato la propria quota ma non zione diretti dal luogotenente Riccardo Minerba. L’episodioquattro tre. ci sono problemi: la loro pun- si è verificato giovedì 16 giugno sera verso le 18 nel corso di A dividersi più di 18mila tualità consentiva deroghe senza un normale servizio di controllo sul territorio. All’esponenteeuro a testa, sette assidui clien- per questo perdere il diritto alla politico, che viaggiava sulla propria vettura con il figlioletto,ti e giocatori che da cinque, sei vincita. «Non ci sono problemi - è stato intimato l’alt. Trattato da cittadino qualsiasi, oltre allaanni, si erano affidati alle alchi- dice Francioso - sono tutti clien- verifica, come per prassi, dei documenti di guida, l’uomo èmie di Francioso e spendevano 5 ti seri e precisi. Ci mancherebbe. stato sottoposto anche ad una perquisizione personale che haeuro ciascuno. Fino a quando, la Sono molto contento per questa prodotto l’inattesa scoperta: in tasca, infatti, nascondeva uncostanza non ha deciso di allear- vincita. Finora, abbiamo realiz- involucro contenente 1 grammo di cocaina. Cosicché, il qua-si anche con la fortuna. I numeri zato quindici 5, di cui uno che dro si è aggravato nei suoi confronti tanto da far scattare la se-baciati dalla dea bendata sono ammontava a circa 500 milioni gnalazione alla Prefettura sulla scorta dell’art. 75 del Dpr 309stati il 18, 48, 57 e 87 oltre al 43 delle vecchie lire. Oltre ad un 8 per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.Superstar. Cinque vincitori sono Gianni Francioso nella sua edicola-ricevitoria al Totogol».
  • 24. Racale 30 giugno - 13 luglio 2011 SI DIMETTE seconda motivazione, c’è da ag- è sembrato penalizzato.24 IL CONSIGLIERE GRAVILI giungere che Il disagio politico non è Da qui, probabilmente, la decisione Luigi Gravili, sonsigliere comunale recente ma viene da lontano, dalla di dimissioni nei giorni scorsi. Prende- dell’Udc e vicesindaco si è dimesso convinzione che nell’ultimo rimpasto rà il posto del consigliere dimissiona- per ragioni professionali e disagio di Giunta effettuato dal sindaco rio il primo dei non eletti, Giordano politico. Per quanto riguarda questa Massimo Basurto, il partito dell’Udc Gaetani.Tra tanti eventi pensati per i giovani, spicca il concerto del cantautore romano, Alessandro Mannarino, a metà luglio di Marco Montagna L’estate è in fase di decolloe Torre Suda si prepara ad ac-cogliere chi deciderà di passarci Musica, sole e sagre Vito D’Argento. Scaldano i mo- tori anche il “Solatìo”, il salottino di Torre Suda, e l’affascinante “Mahja”. Insomma, chi opterà per Torre Suda, avrà solo l’imba- Tutto pronto per l’estatequalche giorno di vacanza, all’in- razzo della scelta.segna del sole, del mare e della Quindi il menu delle vacan-spensieratezza. Se è ancora in ze, in relazione ai divertimenti èvia di definizione il calendario di quasi pronto, anche se nel corsosagre e manifestazioni culturali, dei prossimi mesi non manche-non è così per i locali notturni, ranno piacevoli sorprese in gradoche già da qualche setti- di catalizzare su Torre Suda ilmana hanno inaugurato flusso dei turisti. È avvenuto cosìla stagione estiva. Sul lungomare, in Ritorna il problema degli incendi estivi negli anni scorsi, succederà cer- tamente così anche quest’anno.località “Arco”, il “Cafèdel mar” è uno dei po-sti più gettonati, capacedi unire un’intrigante Fumo e puzza: a fuoco Ma l’estate non è solo que- sto, non solo spettacoli, musica e animazione per il divertimento dei turisti e non. Quando la po-programmazione mu-sicale ad un panoramamozzafiato. Dopo il una discarica abusiva polazione dei residenti si molti- plica, anche i problemi possono aumentare. Diventano urgentisuccesso riscosso dalle C’era di tutto nella di- collaborazione dei volontari e indispensabili, quindi, servizicover band di Ligabue e scarica abusiva alle spalle della Protezione civile di Al-Vasco Rossi, altrettanto essenziali come quelli sanitari. dell’Istituto scolastico di via liste Felline, Taviano e Tau- Per questo la Giunta comunalese ne prevede per il 1° Siena: scarti di maglieria, risano Da stabilire la causa: risano.luglio prossimo, quando ha deliberato nei giorni scorsi di elettrodomestici sfasciati, è stata accidentale, magarisi esibiranno i “Psyco- prendere in fitto, come lo scorso pneumatici, sanitari, lastre in una sigaretta non spenta, omama”, band che offre eternit, rifiuti di ogni gene- intenzionale, considerata la anno, un immobile in via M.Polo,un repertorio imperniato re. Tutto andato a fuoco e in presenza anche di rifiuti pe- angolo via Curtatone, di proprie-sul rock degli anni ‘80 e Aldo Garofalo, uno dei proprietari del “Cafè del mar” fumo maleodorante che ben ricolosi? Quello che è certo tà della sig.ra Teresa Simeone,‘90, rivisitato in chiave presto si è diffuso nel terri- è che la zona non è nuova da adibire a sede del servizio dipersonale dalla graffiante voce torio circostante provocando a questi episodi. C’è chi ri- Assistenza sanitaria turistica edi Carmen Scorrano. Venerdì 8, allarme tra i cittadini. Pro- corda, infatti, che sempre nel dispensario farmaceutico, per ilsarà la volta dei Seventy Dance, “Psycomama” babilmente le sterpaglie che medesimo terreno incolto la periodo di un anno, cioè con de-che intraprenderanno un percor- Aperitivi domenicali circondano il terreno incolto scorsa estate si sviluppò un correnza 1 giugno 2011 fino al 31so musicale, attraverso il pop ed e il rock anni ‘80 e ‘90 al “Kampurè” e cabaret e il caldo hanno favorito l’a- incendio di sterpaglie e rifiuti maggio del 2012. L’impegno diil rock degli anni ‘70 e ‘80, scan- al “Cafè del mar” limentazione e la diffusione di ogni tipo ma sono cronaca spesa è di 4.650 euro.dito dalla voce di Vito Cianfano. al Torre Suda bar del fuoco. recente le numerose balle di Viene così garantito un servi- Interessante anche la pro- Le fiamme si sono svi- fieno andate in fumo per un zio indispensabile soprattutto pergrammazione dello storico Torre luppate verso mezzogiorno e incendio di un fienile della i tre mesi estivi. Divertimento sì,Suda Bar, che fonde serate di ca- fisso, tra l’altro, della trasmis- to con l’aperitivo domenicale al sono andate avanti per un po’ zona. Tutti questi fatti con- ma in sicurezza, in modo partico-baret a musica d’autore. Venerdì sione “Parla con me”, in onda “Kampurè”, in corso Vittoria. di tempo nonostante il pronto tribuiscono a tenere alto il lare per le famiglie che hanno dei15 è in calendario l’esibizione su Raitre e condotta da Serena Le selezioni musicali, che vanno intervento dei vigili del fuo- grado di attenzione prevenire bambini piccoli e per gli anzianidell’emergente cantautore roma- Dandini. dal deep house alle hit ‘70 e ‘80, co di Ugento e l’immediata episodi del genere. per la cui assistenza non si cono-no Alessandro Mannarino, ospite Immancabile l’appuntamen- sono curate dal music designer scono vacanze.
  • 25. In questa piazza moltofrequentata ALLISTE 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 25 puoi fare lincontro che cercavi Da Sannicola un’altra denuncia «Commercianti disonesti e noi siamo rovinati» «Il problema è sempre quel- lo: i commercianti disonesti. Prendono le patate dalla Cala- bria, dalla Sicilia, le portano qui, ci mettono l’etichetta che sono Sieglinde di Galatina e via. Ma in Germania non sono fessi, se ne accorgono subito e così sia- mo tutti rovinati»: Primaldo Caputo, contadino militanteQUESTI DOPO QUELLE? Pannelli solari al posto delle coltivazioni di di Sannicola 70 anni, da una Sannicola,ottime patate novelle: l’amaro futuro potrebbe essere questo... trentina alle prese con il tubero d’eccellenza, ha una sua idea, «La prima e principale azio- Primaldo forse parziale ma che proprione da intraprendere è quella che Caputo, nei giorni scorsi ha avuto un ri- un espertoattiene la tutela e la difesa dellapatata originaria di queste zone, La coop Acli di Racale coltivatore scontro da polizia e carabinieri. «Ogni dieci anni ne abbiamo di patate diper proteggerla da fenomeni e/ocomportamenti scorretti. Appare dà man forte Sannicola. «Ogni dieci uno buono», dice tra il rassegna- to e il non ancora vinto. Il cicloperciò di fondamentale impor- alla richiesta del Dop, anni ne esce uno produttivo delle patate, come lotanza l’introduzione di regole e racconta il coltivatore, è tuttonorme che diano al marchio “pa- tutela e garanzia buono», dice del mercato preciso fino ad un certo punto:tata novella di Galatina” caratteri del prodotto si sa quanto costa “la seme”effettivi di garanzia d’origine e di (90-100 euro a quintale), quantiqualità; ciò significa che va ga- stabile alla produzione risultiamo soldi occorrono per coltivare un «Patate, un tesororantito non soltanto che le patate poco credibili sui mercati esteri, ettaro di terreno, quale può esse-spedite con questo marchio sia- li dosorientiamo con queste forti re la resa (20-25 quintali), comeno effettivamente tali e presen- oscillazioni dei prezzi da un gior- difendere le piante da parassititino le prescritte caratteristiche aggressivi... poi, il caos. Agli no all’altro: ad un cliente non è inizi questa specialità di patatedi dimensioni e scarti, nonchè ancora arrivato il prodotto acqui-fisico-chimiche ed organoletti- quota 60-70 euro ogni cento chi- che si sta perdendo stato - spiega Manni - che già ne logrammi; il prezzo regge 15-20che, ma anche che siano stateeffettivamente prodotte nell’a- circola altro ad un prezzo anche giorni come quest’anno, poi ilrea specifica di produzione»: le di molto inferiore. Con questi crollo verticale e - pare - irrever-prospettive che il Dop europeo atteggiamenti creiamo panico, sibile: mentre scriviamo, a finepotrebbe aprire alle ottime pa- perdiamo fette di mercato a van- giugno, non si spuntano più di 8tate nostrane stanno tutte qui, in taggio di altri produttori esteri: (otto) euro a quintale, quando un Come i peperoni»un passo della relazione socio- la patata cipriota ha quotazioni prezzo giusto (con un minimo dieconomica dell’agronomo Mario stabili anche per 15-20 giorni, guadagno per il produttore) sa-Troisi, che accompagna tra l’altro poi magari calano ma di 10 cen- rebbe 30 euro.la rinnovata richiesta di Denomi- tesimi, mentre la nostra scende di «Se la dop è utile? Certo,nazione di origine protetta (Dop) 60». così forse possiamo metterlainoltrata nel febbraio dell’anno Cosa realisticamente si sotto protezione dagli specula-scorso, dopo che quella del 2002 bita A dare più peso alla istanza bita. aspettano i coltivatori dal Dop? tori la nostra patata», conclude si sta aggiungendo una storicaè annegata tra le lungaggini dellaburocratiza ministeriale e l’indif- Cos’è che la rende speciale cooperativa di Racale, l’Acli, nata quasi 50 anni fa: «Certo che «Mi aspetto che il prodotto sia garantito locale, di maturazione ottimale (non spiantato prima, se con una speranza l’anziano con- tadino.ferenza della politica locale. Ma cos’è che rende la patata novella di Galatina così specia- Raffaele Puce, sempre di L’indiscutibile bontà del pro- la sosteniamo - afferma deciso no facciamo la stessa fine che ab- Sannicola, non la pensa così: le? Il dato che la caratterizza e la fa diventare un tubero da serie Enzo Manni (a destra), biamo fatto con peperoni,dotto, che da solo rappresenta an- A (di tipo A, per i tecnici) è la “tessitura” della pasta. La patata «La Dop? Non penso che ser-cora oggi la maggior parte delle presidente della coope- angurie...), un prodotto ve, non ci verrà pagata di più precoce, a basso contenuto di amido, non scuoce, rimane soda, rativa - l’abbiamo fatto uniforme e capace diesportazioni della provincia di non è farinosa, ha una grana estremamente fine, non si sbriciola per quello, i commercianti tiLecce, è sostenuto oltre che dai anche negli anni passati. stare così egregiamente nascondono i prezzi...». Puce al taglio, anzi “tiene la fetta”come si dice. «Secondo unanime Un prodotto di eccellenza sul mercato. Una voltacuratori materiali dell’istanza consenso, la regina di questo gruppo è la patata novella di Ga- porta avanti questa coltivazione(col dottor Troisi c’è anche lo come questo lo merita, so- eravamo orgogliosi dei più “per tradizione” che per al- latina - scrive il dottor Troisi nella relazione sulle caratteristiche prattutto in un quadro di nostri prodotti agricoli:studio di Aldo Reho, come già organolettiche che accompagna la richiesta del marchio Dop - tro: «Parlando con un amico dinel 2002), anche dall’associa- criticità come quello del possiamo ancora riuscir- Racale figlio di uno dei primis- Racale, tuttora insuperata e preferita in assoluto dai consumatori tede- Basso Salento». ci. Del resto - conclude il pre-zione dei produttori concentrati schi». Naturalmente l’altro ingrediente fondamentale e irripeti- simi coltivatori, ricordavamoin particolare nella vasta area Pure per Manni, rappresen- sidente della coop - quale altra quando i prezzi venivano espo- bile è il particolare terreno rosso di queste zone che è alla base tante di 600 soci, i problemi sitra Alliste, Racale, Taviano, della buona riuscita del prodotto. coltivazione di qualità può sop- sti in piazza in modo che unoMelissano Morciano, Presicce,Melissano, chiamano marchio e commer- piantare questa? Forse i pannelli si regolava... ma oggi è persinoUgento, Salve, Matino e Para- cializzazione: «Senza un prezzo solari?!». peggio».Un 2011 davvero incorniciare per l’azienda Adamo: dalle menzioni di qualità in accreditati concorsi nazionali alle “Tre olive” di Slow Food a Genova di Alberto Nutricati sonno. ANNATE Ennesimo riconoscimentoper l’azienda agricola “Adamo”di Alliste che è stata recente- Premi su premi Ora giunge questo ulteriore riconoscimento, per altro sulla guida più rappresentativa. Quel- la di Slow Food, infatti, è la più DIFFICILI RISULTATI EXTRA «Nonostan- te annate se l’olio è d’oromente insignita del prestigioso importante ed accreditata guida difficiliriconoscimento “Le tre olive”. del settore con oltre 800 aziende come quel-La premiazione si è svolta a Ge- partecipanti e quasi 1200 oli se- la appenanova, nel corso della fiera «Slow trascorsa lezionati. «Tutto ciò – continua - dice Cosi-Fish», una rassegna incentrata Cosimo Adamo - a testimonian- mo Adamo zienda di famiglia - del risulta- nonostante le difficoltà di naturasul consumo di pesce in con- za del fatto che, anche in anna- (al centrocomitanza con la cerimonia di to ottenuto, soprattutto in una e di mercato». mentre campagna olearia difficile come Il 2011 era iniziato sotto i te difficili come quella appenapresentazione della “Guida agli trascorsa, quello dell’eccellenza riceve ilExtravergini” 2011. quella di quest’anno, in cui, a migliori auspici per l’azienda premio a è sempre un traguardo raggiun- Genova) - A consegnare il premio, ri- partire dalla metà di novem- Adamo, in virtù della “Menzio- gibile, anzi, a mio parere, un si puòconosciuto all’azienda che con- bre, abbiamo avuto nel Salento ne di qualità” e delle “Tre gocce percorso sempre più obbligato». ugualmen-segue il massimo punteggio tra un massiccio attacco di lebbra d’oro” al Concorso nazionale I motivi di soddisfazione, te raggiun-tutte quelle che partecipano alla dell’olivo, che ha causato un “L’oro d’Italia”. Non più tardi però, non finiscono qua. L’ex- gere un forte innalzamento dell’acidità. dello scorso 31 maggio, inol- traguardoselezione per la “Guida”, è stato travergine dell’azienda Adamo, d’eccel-lo storico presidente nazionale Sin dalla nascita della nostra tre, le era stato riconosciuto il infatti, è stato scelto per rappre- lenza,di Slow food, Carlo Petrini. azienda abbiamo fatto una scel- premio «Extratop» dalla “Gui- sentare la Puglia nel «Master secondo un «Siamo molto soddisfatti ta, quella dell’alta qualità sem- da agli oli extravergine di oliva of Food», i famosi corsi di de- percorso– commenta Cosimo Adamo, pre e incondizionatamente, e di Puglia” edita dal movimento gustazione organizzati in tutta sempre più obbligato»responsabile marketing dell’a- continueremo a portarla avanti, Turismo dell’olio di Vittoria Ci- Italia da Slow food.
  • 26. Alliste 30 giugno - 13 luglio 2011 SISTEMAZIONE dei marciapiedi esterni e la predi- il carattere di urgenza, sono stati26 DEL CAMPO SPORTIVO sposizione delle tubazioni sottotrac- affidati alla ditta Meridional Scavi La Giunta comunale ha delibera- cia che serviranno per il successivo s.n.c. di Santoro Donato e Daniele, to alcuni lavori che riguardano il completamento dell’impianto di con sede in Ruffano (LE) secondo campo sportivo, in particolare la pubblica illuminazione nellarea il preventivo di spesa dellimporto sistemazione della pavimentazione adiacente. I lavori, che rivestono complessivo di 17.191,32 euro. di Roberta Rahinò FELLINE Nella foto grande, Una mosca bianca nel pa-norama provinciale. “Il canto il castello di Felline. In piccolo, Si conclude la rassegna "Il Salento nei libri" invece, unimmagi-delle cicale”, kermesse allistino-fellinese, è una delle pochissimemanifestazioni culturali dell’e-state leccese ad aver ricevuto ne darchivio dello svolgimento della stessa manifesta- zione lo scorso Conoscere il territorioun finanziamento regionale (trale altre, figurano “La notte dellataranta” a Melpignano e “I con- anno “Il canto delle cicale”, kermesse allistino-fellinese, è attraverso i racconticerti del chiostro” a Galatina). una delle pochissi- Si è aperta giovedì 23 ha parlato di “Salento, terra Ammontano a 15.000 euro me manifestazioni giugno la rassegna lette- ricca di fascino e di miste-i fondi europei che la Regione culturali dell’estate leccese ad aver ri- raria "Il Salento nei libri", ro”. Il primo racconto narraPuglia ha accordato alla rasse- ideata e organizzata dai le vicende di due turisti che cevuto un finanzia-gna, grazie al progetto presenta-to a novembre scorso e risultato mento regionale ragazzi del Servizio Civile partono dal gazebo dellacompatibile con le direttive co- con l’associazione "Ano- libreria “Antica Roma” amunitarie. Il costo complessivo nim Art". Torre San Giovanni e pas-dell’intervento è di 60.000 euro La rassegna si articolerà sando dal Casale giungonoe sarà in parte finanziato da fon- in tre serate: dopo l’aper- ad Alezio e per finire all’I- tura, con Raffaele Polo e sola delle Pazze, ancora adi comunali oltreché dagli spon-sor ancora in via di definizione In arrivo 15mila euro di fondi europei a sostegno della manifestazione fellinese il suo “Storie dal Salento” San Giovanni dove trovanoma certamente presenti in ma- tocca a Franco Manni, che delle incisioni sugli scogli.niera rilevante. In tanti hanno già rispostoall’appello lanciato dal Comu-ne di Alliste che ha emanato unavviso pubblico per incentivarela sponsorizzazione della ras-segna, a fronte di un contribu- Le cicale cantano il 30 giugno ha presentato con Gerardo De Marco, Ada Garofalo e Maristella Gaetani, il suo "Fiju meu, ma addhu sta sciati?". Ultimo appuntamento è previsto per il 7 luglio con «Siamo contentissimi dell’ottima riuscita di que- sto primo appuntamento – afferma Simona Marino- sci, volontaria del Servizio civile di Alliste – ci abbia- mo messo tanto impegnoto minimo di 500 euro più Iva.«Sono stato contattato da nu-merose aziende locali – spiegail sindaco Antonio ErmenegildoRenna – decise a legare il loronome alla notorietà di una mani-festazione che oramai va avanti suoni mediterranei direttore degli Affari Generali». cornice: piazza Caduti e piazza di pittura e artigianato locale. Elisabetta Liguori e i suoi “Sangu” e “Mordi e fug- gi”. L’intero ciclo di pre- sentazioni si terrà presso il giardino della Biblioteca Comunale di Alliste, egre- giamente rimesso a nuovo e vedere questa partecipa- zione è gratificante. Ora ci aspettiamo ancora di più dai prossimi appuntamen- ti». Sono sette i volontari del Servizio civile nazionalecon successo da ben quattordici È quasi tutto pronto, in de- Castello, a Felline, saranno lo Un percorso enogastronomico, proprio dai ragazzi del Ser- ad Alliste: Maria Rosariaanni. Confidiamo nella buona ri- finitiva, per l’evento che si ri- scenario per due serate dedicate in collaborazione con i più rino- vizio Civile. Renna, Giacomo Fersini,uscita anche di questa edizione, conferma articolato in due fasi. alla musica del Mediterraneo e a mati ristoratori di Alliste e Fel- La prima delle tre serate Claudia Lannocca, Maruc-nonostante le difficoltà econo- ha visto una notevole par- cia Francesca, Pierangelomiche e i pesanti tagli in corso Piazza S. Quintino, ad Alliste, quella popolare. Un turbinio di line, si snoderà per i suggestivi farà da sfondo al “Premio Kal- suoni, di odori e colori avvolge- vicoli per l’intera durata della tecipazione di gente inte- Tempesta, Francesca Rus-che penalizzano il settore cultu- ressata ad ascoltare le pa- so e, apponto, Simona Ma-rale. Per economizzare, la dire- listos”, serata di gran galà in cui rà la folla di turisti e non. Il Ca- rassegna che partirà tra la fine role di Raffaele Polo, che rinosci. CPzione artistica sarà interna, affi- verranno premiate le eccellenze stello torna a vivere ed al suo in- di luglio e i primi di agosto. Ildata all’avvocato Luca Leone, salentine. Dopodichè, cambia la terno verrà allestita una mostra conto alla rovescia può iniziare.
  • 27. MELISSANO Con un arriva giornale a destinazionecome questo e ci il tuo rimane annuncio 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 27 Consigliere e figlio del sindaco: il caso Il Comune anticipa 12mila euro, la ditta Geotec resta nel mirino «Sempre sì? Rifiuti e stipendi, è tregua Tregua nella battaglia degli operatori trimenti continueremo la nostra agitazione». Per disciplina ecologici di Melissano che per cinque gior- Secondo la Geotec, il Comune di Melissano ni si sono astenuti dal lavoro per lamentare la mancata corresponsione delle mensilità di marzo, aprile, maggio più la quattordicesima sarebbe fermo con il versamento dei canoni al giugno 2010, per l’amministrazione comunale, invece, il ritardo parte da gennaio di quest’an- e per rispetto» da parte della Geotec. L’amministrazione co- munale guidata dal sindaco no poichè la società avreb- TORNATA A sentirlo parlare ti dimenti- be ceduto a terzi il proprio L’ACQUA chi il motivo per cui lo hai chia- Roberto Falconieri, venen- ALLE mato: è consigliere comunale nel- do incontro alle istanze dei credito. IMPRESE A proposito di sicurez- L’Acque- lo stesso paese in cui suo padre è dipendenti che avevano in- sindaco, cosa certamente non fre- scenato un sit in di protesta za, proprio nei giorni scor- dotto pugliese ha quente. Ma da quel che dice, da davanti al Municipio (foto), si, gli agenti della Polizia rirpistinato come lo dice, si vede che Stefano ha stanziato 12mila euro, Municipale hanno posto l’erogazione Falconieri (foto sotto) di politica quindi duemila euro a cia- due mezzi della Geotec sot- dell’acqua ne ha masticata parecchio e cer- scuno dei sei operatori, per nella zona tamente non “per ordine” di papà to sequestro per assenza del industriale, far fronte al disagio vissuto tagliando di assicurazione dove vivono Roberto, sindaco plurieletto. Si dalle famiglie. anche una capisce pure che può essere vero «E’ stato predisposto - spiega Cosimo (più una sanzione amministrativa per un terzo ventina di quando dice: «La gente comune Scarlino del sindacato Fapis - un mandato di mezzo). Già alcuni mesi orsono, il comandante famiglie. Il da tempo mi diceva “ma quando duemila euro a testa da parte del Comune. Vincenzo Greco e il maresciallo Daniele Scoz- Comune ti candidi?” tante volte, quando ha pagato ci s’incontrava per strada, senza Abbiamo però ribadito alla società che devo- zi erano intervenuti, per la medesima ragione, un acocnto no essere rispettate le norme di sicurezza, al- su altri tre veicoli. di 20mila scopi particolari, solo vedeva la euro mia costante passione, la “predi- sposizione”. Ed eccomi qui». Trentasettenne, studioso di Farmacia all’asta lingua e letteratura giapponese a Roma dopo aver terminato il Classico, nella tornata di metà di Attilio Palma maggio il salto l’ha effettivamen- te fatto, per la prima volta in lista. Il commissario ad acta ha A lui 213 voti, quarto nella clas-pieni poteri e deve porre in esse- sifica delle preferenze, anche sere tutti gli atti necessari a reperi- scontro Tar-Comune una decina se ne sono andate perre i fondi occorrenti per il paga- una sorta di omonimia con la can-mento del credito vantato dalla didata Arianna Stefàno: «Qual-Gialplast, società che curava in cuno mi ha detto che per amiciziaprecedenza il servizio di Igiene e familiarità ha scritto sulla sche-urbana,. “Vittima” il Comune da Stefano e basta... comunquedi Melissano, gravato da decreti Si fa poi riferimento an- diritto a favore di terzi atteso il va bene così». Ok, ma quanti diingiuntivi per un totale di oltre quei 213 voti sono suoi? «È vero che ad un “accordo” tra l’Am- carattere di servizio pubblico di che ho fatto poca campagna elet-725mila euro. Il commissario ministrazione comunale e la interesse generale sotteso allapuò dunque vendere anche le Vendita forzata Gialplast in base al quale la Si profila un accordo detta partecipazione in ragione torale diretta, dovendo pensare ai documen-quote pubbliche della farmaciacomunale. Lo ha stabilito il Tar di quote: l’ente resiste “provvista necessaria” al paga- mento delle somme dovute si con la Gialplast dell’evidente finalità mutuali- stica e pubblicistica del servizio ti, ai mani-di Lecce, presieduto dal giudice festi, alla sarebbe ricavata dalla vendita farmaceutico”. promozioneRosaria Trizzino, con un’ordi- delle quote della farmacia co-nanza che accoglie l’istanza, «Ove il Commissario ad acta del nostro riferimento ad un credito di munale, la cui fattibilità è anco- cia comunale. Tale statuizione dovesse procedere alla vendita gruppo, peròdepositata il 17 febbraio 2011, ra in fase di valutazione, a frontedall’Ati Gialplast con la quale 213mila euro in cui si è deli- si pone in netto contrasto con la delle quote - conclude sicuro il io li sento berato di liquidare e pagare in della rinuncia al pignoramento oggettiva impignorabilità delle legale del Comune - verrebbe ad miei in granchiede richiedeva al Tribunale delle quote stesse. parte. An-di precisare i poteri attribuiti al 10 rate mensili di € 22.135,40 quote societarie di spettanza del eludere tale divieto e, per di più, ciascuna a partire data dal 28 Il Comune precisava però Comune nella società mista a la società farmaceutica dovrà che perchéCommissario ad acta, in con- che il Commissario ad acta non mio padre hasiderazione della “perdurante febbraio 2011. Nella seconda, prevalente partecipazione pub- essere sciolta ai sensi dell’art. si parla, invece, della nota del avrebbe potuto procedere alla promesso diinerzia” dell’amministrazione blica come già statuito dal Giu- 5 dello Statuto che riserva una vendita delle quote della far- essere supercomunale. Il Tar aveva nomi- commissario ad acta, datata 10 macia comunale e che i mezzi dice ordinario dott. Carlo Errico quota di partecipazione al socio partes e lo ha fatto».nato nel settembre del 2010, ap- marzo 2011, nella quale, dopo finanziari per la soddisfazione presso il Tribunale di Lecce, pubblico minima pari al 51%, Ed ora? Il suo sì nell’aulapunto, un commissario ad acta, aver illustrato la situazione del del credito di Gialplast erano sezione distaccata di Casarano, al di sotto della quale lo sciogli- consiliare sarà scontato? Sem-il dottor Giuseppe Iannone, per conto tesoreria del Comune e rinvenibili “aliunde”. in altra recente vicenda giudi- mento sarebbe automatico. Sug- pre d’accordo con papà? «Io nondare esecuzione ai decreti in- indicato le somme impignora- L’avvocato Massimo Fasa- ziaria nella quale un creditore gerirò, pertanto, all’amministra- ho conosciuto il Pci per motivigiuntivi emessi nei confronti bili per il primo semestre 2011, no, che cura gli interessi dell’en- aveva sottoposto all’esecuzione zione di impugnare la predetta anagrafici ma il Pds sì ed ho im-del Comune se non vi avesse dichiarava che il Comune di te, spiega che l’’ordinanza del le predette quote. Questo giudi- ordinanza». parato la disciplina di gruppo, ilprovveduto l’ente nei successivi Melissano non dispone delle ri- Tar “non è condivisibile nella ce ordinario, difatti, ha ritenuto Nel braccio di ferro, sem- senso di responsabilità davantitrenta giorni. sorse finanziarie necessarie per parte in cui ritiene la possibilità che le quote rientrano nel patri- brerebbe profilarsi intanto una al dovere della governabilità, Le più recenti ordinan- l’esecuzione della sentenza nei di cedere, fra l’altro, le quote in- monio disponibile del Comune transazione tra ditta ed ente lo- l’esigenza di lasciare da parte ize sono due: la prima faceva tempi a lui assegnati. testate al Comune della farma- e non possono quindi formare cale. personalismi e rispettare la vo- lontà della maggioranza. Detto felici per la promozione acquisita questo, già in questi giorni si èVa a fare il parroco a Matino. Aveva conquistato il cuore di tanti giovani sul campo dal loro ex-sacerdote. discusso...». Oddio, già qualche A Melissano, in qualità di vicepar- screzio in famiglia? Stefano Fal-Don Roberto promosso “Il mondo è un libro, e quelli riuscito ad entrare subito nel cuo- «La crisi spinge molti di loro roco della B.V. Maria del Rosario, subentrerà don Gianni Filoni da Seclì. Dal 1 luglio questi gli altri avvicendamenti dopo i nove anni previsti: don Giorgio Crusafio, per conieri se la ride sereno: «Beh, per alcune scelte fatte in questi giorni, sui criteri di selezione per il campo scuola estivo - confessa il neo consigliere osservato spe- ciale - ma con lo spirito sempreche non viaggiano ne leggono solo re di molti fedeli, stabilendo un ad andare via in cerca di fortu- di arrivare ad una conclusioneuna pagina”. La frase, attribuita a feeling profondo soprattutto con i na altrove, ma è straordinaria la raggiunti limiti d’età, lascia la par- rocchia Sacro Cuore di Matino ed equilibrata ed assicurare comun-Sant’Agostino, potrebbe essere giovani. Alcuni di loro sono anche loro inventiva, la voglia di essere que i servizi migliori ai cittadini,perfettamente cucita addosso a suoi allievi, presso l’Itc “De Viti comunque positivi e propositivi, è nominato collaboratore pastorale della parrocchia S. Giorgio sempre nonostante i numeri sempre piùdon Roberto Tarantino, attualmen- De Marco” di Casarano «Sa- Casarano: nonostante tutto. La parrocchia, ridotti a disposizione dei Co-te vicario di don Antonio Perrone rei ipocrita se dicessi che non me in questo senso, rappresenta un di Matino. Tra i nuovi parroci: don Don Roberto Tarantino muni, trattati sempre peggio ina Melissano ed ora “promosso” a l’aspettavo – spiega don Roberto faro luminoso per l’aggregazione, Antonio Musca nella parrocchia S. questi ultimi dieci anni. Adessoparroco presso la chiesa del Sacro – anche se, forse, la nomina è ar- sociale, soprattutto in certe fasce, Giuseppe da Copertino e S. Pio da hanno ridotto pure il numero dei rica Y10». Pietralcina a Casarano; don Gian-Cuore di Gesù, di Matino in so- Matino, rivata un po’ in anticipo. Ringrazio indebolite da una profonda povertà Il trasferimento di don Rober- consiglieri, per un risparmio ridi-stituzione di don Giorgio Crusafio. il mio “principale” don Antonio, di valori». ni Filoni a Melissano nella parroc- colo...». to, che in questi giorni festeggerà i chia Beata Vergine del Rosario; a Il trasferimento, deciso dal Ve- con cui ho ottimamente collabo- Come giudica questo bien- Comunque lui non si “ri- sette anni dalla prima celebrazione Racale don Tommaso Semola nel-scovo di Nardò-Gallipoli, Mons. rato in questo biennio instaurando nio? durrà” a fare solo il consigliere.Domenico Caliandro, ha in parte un rapporto franco e trasparente, e «Un’esperienza più che posi- liturgica, entrerà in vigore dal 1° la parrocchia S. Giorgio martire. La sua associazione - Newdem,spiazzato la comunità, legata a la comunità melissanese, encomia- tiva, ho respirato la fede, sia nelle luglio e verrà completato entro la Don Quintino Venneri, originario dove dem sta per demos, popolodon Roberto nonostante operasse bile per la fede e per la capacità di celebrazioni liturgiche, sia nelle fine del mese. Intanto, sul suo pro- di Alliste diventa segretario vesco- - continuerà a creare momenti dia Melissano da soli due anni. Il affrontare le tante difficoltà con il varie attività pastorali. Ricorderò filo Facebook, piovono i commen- vile; don Antonio Perrone, parroco riflessione collettiva ed anche digiovane sacerdote, nativo di Nardò sorriso sulle labbra». con piacere questi due anni. Un ti dei tanti melissanesi che hanno a Melissano, è nominato assistente intrattenimento, punto di riferi-e con trascorsi a Molfetta, Bari e Quali problematiche ha tro- po’ meno – sorride - l’incidente avuto modo di conoscerlo, ramma- dell’Azione cattolica ragazzi. mento com’è ormai dei giovaniRoma (“esperienza bellissima”), è vato nei giovani melissanesi? nel quale ho sfasciato la mia sto- ricati per aver perso un amico ma MM della zona.
  • 28. Melissano 30 giugno - 13 luglio 2011 INCENDIATA stata danneggiata tutta la parte più frequenti negli ultimi mesi si sono28 UNA FORD FIESTA anteriore, era parcheggiata davanti fatti gli episodi di incedi di auto in Non ci sarebbero dubbi sull’origine alla casa del proprietario in via Aldo tutto il Salento. La frequenza e le dolosa dell’incendio della Ford Fiesta Moro.Sul posto sono intervenuti i vi- modalità pongono domande inque- di proprietà di Dario Garofalo,, gili del fuoco di Ugento e i carabinie- tanti non solo alle forze dell’ordine 51enne del posto. L’auto, di cui è ri di Taurisano e Casarano. Sempre ma a tutti i cittadini. Procede la causa di cano- Canonizzazione di don Quintino Sicuronizzazione di don Quintino conuna tappa importante: a settem-bre sarà presentata a Roma tuttala documentazione, la “positio”, documenti e testimonianze a Romaa testimonianza delle sue virtùeroiche. Se n’è avuta notizia inquesti giorni. La “positio” è una raccolta Un successo la festa di S. Luigi A sin: la piazza al centro delladi documenti, che può compren- Si è chiusa tra gli applau- di Taviano, seguita, poi dal quale sorgerà un monumento,dere anche parecchi volumi, da si l’edizione 2011 delle festi- concerto di Città di Raca- dedicato a don Quintino, per cui ècui viene fuori una dimostrazione stato emanato un bando dall’asso- vità religiose e civili in onore le, diretta dal Maestro Gra- ciazione “Amici di don Quintino”ragionata delle virtù eroiche del di San Luigi Gonzaga. Molto zia Donateo, e da quello di“Servo di Dio”. Si tratta di tutte le partecipata la processione in Grecìa Salentina, guidata daltestimonianze, di tutti i documen- so di canonizzazione. onore del Santo, che ha attra- Maestro Salvatore Tarantino. Si può immaginare con quan-ti a sostegno della fama di san-tità, che si è diffusa subito dopo versato le vie principali del Molto gradito anche il ta trepidazione il paese accoglieràla morte di don Quintino, e che paese, seguendo il percorso saggio del Centro Danza questa notizia. Alla cerimonia di tracciato dalle fiammelle dei Sylphide di Melissano, inti- di merito, valutando la documen- gazione dei santi. Solo allora il settembre, di cui non si conosce lahanno permesso l’inizio del pro- Papa può autorizzare la lettura lumini e dai balconi fioriti. tolato “Il mistero della not- tazione e la causa non solo nella data, sarà presente l’associazionecesso di canonizzazione. Succes-sivamente tutto il dossier passerà Tradizionali ed acclamatis- te”. Da segnalare la spetta- prospettiva storica ma anche in del Decreto ufficiale sull’ eroicità “Amici di don Quintino” che tan-al vaglio di una commissione di simi i classici concerti ban- colare serie di luminarie, che quella teologica. Se i teologi da- delle virtù del “Servo di Dio” che to si sta adoperando perché restinove teologi del Dicastero vatica- distici che si sono susseguiti hanno colorato le vie princi- ranno un parere favorevole, si sarà chiamato “Venerabile”. anche visivamente il ricordo dino, il “Congresso dei teologi”, i in piazza Garibaldi: Città pali, e la fiera mercato. riuniranno i cardinali e i vescovi In questo modo si chiude la don Quintino attraverso un mo-quali dovranno esprimere un voto che fanno parte della Congre- prima importante fase del proces- numento nella piazza omonima.Tutto pronto per la quinta edizione della manifestazione che vuole promuovere bellezza e prodotti della cittàIl centro invaso da “Gusti e sapori” Avviso a residenti di Me-lissano, visitatori del circon-dario e turisti che invaderannoil Salento di qui a breve: il 6 Fermaciaagosto prossimo sospendereeventuali diete. Ritorna, infatti, “tagliati”“Gusti e sapori nel centro anti-co”, un percorso alla scoperta i dipendentidi arte, cultura e gastronomiasalentine. L’attesissimo even- grano, dove la frisella sarà in- I consiglieri comunalito, giunto alla quinta edizio- contrastata regina. Immancabi- di “Progetto Melissano”ne ed organizzato insieme da li, poi, i “pezzetti di cavallo”, vogliono vederci chiaroAmministrazione comunale e contornati da verdure e ortaggi, sulla riduzione del perso-associazioni di volontariato, si prodotti dalla terra melissane- nale addetto alla Fermaciapone l’obiettivo di promuovere se, mentre Piazza Immacolata comunale.le bellezze della cittadina, met- sarà la location dedicata alletendo in vetrina le tradizioni fritture varie. Da qui, la decisione diculturali ed enogastronomiche, A chiudere il succulento inviare una lettera al sin-oltre ai prodotti agricoli e arti- percorso, “pittule”, dolci, frutta daco, Roberto Falconieri,gianali. fresca e l’ottimo vino paesano. per chiedere delucidazio- La manifestazione, che La Pro loco si occuperà ni. «Chiediamo - scrivonoavrà come scenario gli scorci dell’aspetto culturale, predispo- - di essere messi a cono-più affascinati del centro stori- nendo visite guidate nel centroco di Melissano, è ormai diven- scenza in merito agli attitata uno degli appuntamenti più storico ed il servizio navetta per intrapresi dal Cda dellagettonati del calendario estivo I “Tamurria” e la pizzica che farà da colonna sonora alla manifestazione l’antico frantoio ipogeo, sito in Farmacia comunale perdel’arco jonico. località “Curti”. A far da colon- ciò che riguarda la ridu- Il progetto “Gusti e sapori” zione comunale. A coordinare itinerario del gusto, che pro- esempio, si degusteranno orec- na sonora, i ritmi della pizzi- zione del personale dipen-prevede l’esposizione, la de- la sagra, i rappresentanti dei porranno, ognuno, una diversa chiette, “minchiareddhi” e sal- ca, scanditi dai “Tamurria” e i concerti per pianoforte, nell’ex dente e i relativi criteri og-gustazione e la vendita di pro- quattro rioni comunali, “Cam- specialità culinaria della tradi- siccia cotta alla brace. La partedotti tipici negli stand messi a po dei fiori”, “Ora”, “Stazione” zione salentina. più antica della città, invece, Chiesa di sant’Antonio, e per gettivi dei medesimi atti».disposizione dall’Amministra- e “Caulata”, vertici dell’ideale Nel parco Santaloja, per ospiterà lo stand dedicato al fiati, nei giardini Panico. MM La piccola Giaracuni, 11 anni, ha vinto il primo premio in un concorso internazionale a Bari Piscopiello guarda avanti con fiducia Silvia, il talento sta nelle dita Silvia Giaracuni, la picco- ricca di inventiva e di finezza Non è stata fortunatis- sima la spedizione al Cam- la pianista 11enne di Melissa- interpretativa. Il suo tocco, pionato italiano di ciclismo no, esalta ancora una volta le la sua cura nella ricerca di professionisti, trofeo “Turi sue doti con un Primo Premio sonorità ora delicate e dolci, D’Agostino”, per l’atleta me- Assoluto assegnato al 1° Con- ora brillanti e intense, hanno lissanese Fabio Piscopiello La corsa, quindi, è partita con corso Internazionale di Musi- evidenziato la maturità di una (accanto in una foto d’archi- mezzora di ritardo. Buona ca “Città di Bari” organizzato bambina che a soli 11 anni ci vio) sul circuito di Aci Cate- esperienza, comunque, per dall’Associazione HaMaDeus ha piacevolmente colpito”. na (Ct). Il portacolori della Piscopiello, al rientro in gare di Bari. Non è certo la prima volta De Rosa Ceramica Flami- ufficiali dopo un periodo di La partecipazione al con- che Silvia Giaracuni sale agli nia, è stato costretto al ritiro inattività: «Mi è mancato un corso era aperta a tutti i musi- onori della cronaca avendo a due giri dalla fine, quando po’ il ritmo della gara – spie- cisti provenienti da ogni parte vinto ben altri otto concorsi di al traguardo mancavano una ga – ero fermo da due mesi e ho accusato la fatica, anche del mondo e si articolava in 6 caratura nazionale. cinquantina di chilometri. Da segnalare, uno spiacevo- per via di un percorso parti- sezioni. Il merito è dunque quello le episodio: gli organizzatori colarmente duro. L’accorcia- La giovanissima melissa- di una giovanissima non anco- sono stati costretti ad accor- mento del circuito? In una nese, unica pianista del leccese ra adolescente che più volte ha ciare il percorso di un giro gara per professionisti, non premiata il 12 giugno scorso messo in mostra il suo talen- (26 km circa), per via della devono accadere queste cose, nella serata finale del concor- to, grazie anche alla passione, mancanza di volontari addet- ma adesso pensiamo alle so, si è esibita col “Preludio da all’applicazione e a molti sa- ti alla sorveglianza del traffi- prossime gare e soprattutto Espana Op. 165” del composi- crifici. co a Valverde, uno dei paesi al Brixia Tour, in programma tore spagnolo Isaac Albeniz. La speranza è che Silvia attraversati dalla carovana. dal 20 al 24 luglio». MM Questo il giudizio espresso possa raggiungere traguardi dalla giuria per la pianista sa- sempre più prestigiosi. lentina: “Silvia è un ragazza AP Silvia Giaracuni
  • 29. TAURISANO Condividi Inviaci i momenti le tue foto t o.i importanti a nt ale as della tua zz e@pia vita zion da 30 giugno - 13 luglio 2011 Pag. 29 re Giampie- Lucia ro Mele, In un caso l’arma per farla pagare all’altro; l’unica speranza nell’altro. In entrambi vittime di amori malati Barto- che un lomeo: anno faha uccisoil piccolo Stefano pervendicar- si della Quando i bambini diventano potrà in- contrare la figlia in car- cere. Il 4 novembre la Cas- i protagonisti involontari compa- sazione gna che deciderà voleva sull’erga- lasciarlo stolo di Mariarosaria De Lumè lare, sorridente, e di un bimbo ito, ma arma con cui farla pagare giovane è affetto da sindrome de- novembre. rassegnata la madre al divieto ancora più bello. Era accaduto all’altro. pressiva, ma secondo gli esperti Nerissima la cronaca, sem- (rivuole forse la sua unica spe- Bambini vittime degli amori quello che nella cultura occiden- Nei giorni scorsi per Giam- quel pomeriggio era lucido. La pre a Taurisano, che tinge la ranza) e neppure la bambina chemalati dei loro genitori, in un tale era considerato un tabù, (i piero Mele, questo il nome del madre del bimbo si è costituita vicenda di Lucia Bartolomeo, 36 ha continuato a chiedere di lei.caso ora ancora unica di speran- genitori che uccidono i figli, ma padre, di soli 26 anni, è stato parte civile insieme ai genitori. anni, condannata all’ergastolo Ora il giudice ha concesso cheza, nell’altro un’arma terribile discontro tra mamma e papà. anche viceversa). Si inorridiva chiesto dai suoi legali il rito ab- Madre e nonni, quindi, che han- in primo grado e in Appello, per Lucia Bartolomeo possa vedere Esattamente un anno fa, 30 (ancora oggi?) leggendo il mito breviato. Resta ancora da chia- no chiesto un risarcimento dan- l’omicidio del marito. In mezzo, la figlia perché è per il bene dellagiugno, a Torre S. Giovanni, un di Medea che sopprimeva i figli rire se nel momento del delitto ni (un milione di euro la madre, anche qua, una vittima innocen- piccola che non può essere priva-giovane padre di Taurisano uc- per vendicarsi del tradimento Mele fosse capace di intende- 500mila i nonni). Cronaca rosa te, una bambina. Il giudice, per ta dell’affetto materno. Un barlu-cideva il figlioletto di due anni. del suo uomo Giasone. Nel mito re e di volere. Sì, secondo gli - due giovani che si amano e che tutelarla, aveva impedito alla me di amore in una storia comeLa foto che da allora appare su come nella realtà, figli incolpe- esperti nominati dalla Procura, mettono al mondo un figlio - che madre in un primo momento di questa, Un’altra con sullo sfondotutti i giornali ci dà l’immagine voli come merce di scambio, di gli psichiatri Domenico Suma e diventa nerissima. Se ne parlerà vederla, sospewndendo le visite lo stesso territorio, la stessa co-di un bel ragazzo, dal viso so- ricatti, frutto non di amore gratu- Antonello Bellomo. È vero che il davanti ai guidici il prossimo 17 settimanali in carcere. Non si è munità, Taurisano.Dopo i risultati, le riflessioni di Guidano, sindaco per dieci anni e risultato l’ultimo degli eletti Dalla IV C un esempio«Pronto, se mi chiamano» concreto di solidarietà«Quei 188 voti parlano da soli. Se il partito avesse voluto...» In occasione della consegna delle pagelle, presso la scuola prima- ria Primo Circolo “G. C. di Mariarosaria De Lumè DOPO ELEZIONI Nelle ultime Vanini”, l’Associazione Appare tranquillo Luigi Amministrative del pediatrica diabetici Sa-Guidano, l’ex sindaco, ultimo 13 maggio, Luigi lento onlus, ha ricevuto Guidano, che ha la somma di 50 euro da-degli eletti nelle Ammnistrati- retto le sorti delve di maggio con soli 188 voti, gli alunni frequentanti paese per 10 anni,aspettando l’esito del ricorso dei è risultato l’ultimo la classe IV C del citatoprimi due dei non eletti, Giusep- degli eletti con 188 Circolo. La somma è statape Maglie e Sonia Santoro. Sarà voti. Il ricorso pre- consegnata dalla maestraproprio lui, in caso di riconteg- sentato dal suo ex Sisina Baglivo al presi- assessore, Giusep- dente dell’Associazione,gio delle schede favorevole agli pe Maglie, in casoesclusi, a perdere il suo posto nel di esito favorevole, Marina Scorrano, ed è ilConsiglio comunale che ha pre- potrebbe mettere in frutto di una vincita di unsieduto per ben dieci anni. forse anche questo concorso organizzato dal- Questo ricorso fatto pro- risultato non certa- la cooperativa sociale “Si mente esaltante. può fare”, che si occupaprio da un ex assessore della Dall’intervistasua Giunta, non le sembra un di persone adulte con pro- viene fuori la delu-attacco personale? sione, ma anche la blemi di handicap psichi- «No assolutamente. Lo volontà di continua- co e/o fisico. Il concorso,scarto dei voti è davvero mini- re a collaborare denominato “Crea un logomo: ai rappresentati di lista risul- per Taurisano per noi”, prevedeva la cre-ta non di undici voti, ma di uno azione di un logo, ideatosolo. In una sola sezione, infatti, dai ragazzi, e un premio di voti ma avrebbe carattere gene- hanno pregato, ho accettato e mune. Nella misura in cui mi 100 euro più una targhettaal conteggio finale registrato nei rale». non ho chiesto nessun incarico. «Senz’altro, in tutta la cam- coinvolgeranno, sono pronto averbali mancano dieci voti. È le- ricordo. Il cuore della so- Come ha preso il risultato Ma è chiaro che se il partito e il pagna elettorale si poteva coglie- lavorare» lidarietà ha avuto ancoragittimo e comprensibile che chi elettorale? D’altronde è stato candidato sindaco avessero tenu- re la voglia di un rinnovamento Come le sembrano i primisi sente danneggiato, in questo il sopravvento, perché i sindaco per 10 anni e ha fatto to davvero a me, avrebbero fatto che poi ha portato ad un quasi passi del sindaco Di Seclì e dei ragazzi della classe IV C,caso Giuseppe Maglie, voglia tante cose per la città. Ultimo di tutto per garantire un risultato totale ricambio della classe di- nuovi amministratori?fare chiarezza. Io stesso ho con- che, appunto, sono risulta- degli eletti non è proprio quel- migliore. Non è stato così. Dal rigente» «Come ho detto precedente- ti i vincitori del concorso,diviso la voglia di vederci chiaro la che si dice una gratificazio- risultato si legge, invece, proprio E adesso sta collaborando mente, si tratta di amministrato-sin dall’inizio. Ma sembra che ci hanno espresso il deside- ne finale... la volontà di mettermi da parte». con l’Amministrazione? ri quasi tutti nuovi che avranno rio di destinare una metàsia un altro ricorso, questa volta «I numeri parlano chiaro, Ha avuto forse un ruolo «Io voglio bene al paese e bisogno anche di tempo per im-all’interno dell’altra lista. Si trat- c’è poco da girarci intorno. Non determinante la voglia di cam- non ho difficoltà a collaborare possessarsi dei problemi e av- del premio economicoterebbe non di un riconteggio di avrei voluto candidarmi, ma mi biamento? con l’istituzione per il bene co- viarli a soluzione». all’Apds e un’ altra metà ad un’associazione onco- logica.Presunti erroni nei seggi 5 e 9 vengono messi al centro dell’iniziativa del primo e secondo dei non eletti della lista vincitrice Il presidente dell’ Apds, Marina Scorrano, si è recata con piacere pres- Un errore di calcolo. È questoil motivo che ha indotto i primidue candidati non eletti della lista“Uniti per Taurisano” a propor- Perché il ricorso di Maglie e Santoro posto nella graduatoria dei non proprio e congiuntamente all’av- glie: «Il signor Maglie, che è uomo so la scuola “Vanini” e ha dichiarato: «Ciò che mi ha commosso è stato sentire l’affetto di questi bambini che hanno scritto e con-re ricorso al Tar. Si tratta dell’exassessore della Giunta Guidano, eletti. vocato Claudio Molfetta. Anche a di partito e di responsabilità, mi ha segnato le loro letterineGiuseppe Maglie, candidato in Gli errori, secondo quanto lei, destinataria di 175 preferenze, conferito un incarico preciso e ben spontaneamente e anzichéquota Pd, e dell’avvocato Sonia sostenuto dai legali dei ricorrenti, mancherebbero dieci preferenze. limitato, che è quello di recupera- spendere la somma vintaSantoro, indipendente. Una man- si sarebbero verificati nei seggi 9 «Ho deciso di proporre ricorso re i voti di preferenza andati persi in maniera superficialeciata di voti potrebbe stravolgere e 5, ubicati presso le scuole “Car- – afferma l’avvocato Santoro – per per una semplice svista dei seggi. hanno pensato di destinar-la graduatoria di eletti e non eletti. ducci” e “Vanini”. In particolare, verificare se effettivamente ci sia Si tratta di riappropriarsi del giu- la a favore di associazio-Secondo la tesi dei due candidati, all’ex assessore Giuseppe Maglie, stato un errore di calcolo e di attri- sto consenso elettorale personale ni di volontariato. Speroinfatti, ad ognuno di loro manche- difeso dall’avvocato Alessandro buzione delle preferenze. Questo per rendere giustizia all’impegno tanto che questi bambinirebbero una decina di preferenze De Matteis, mancherebbero die- per una questione di rispetto nei amministrativo profuso negli anni nella vita continuino sem-all’appello. Voti che, qualora do- ci voti oltre ad un numero ancora confronti dell’elettorato attivo e da un ex assessore. Nello stesso pre ad essere sensibili e avessero trovare riscontro ufficiale, incerto di schede annullate “arbi- per accertare che le operazioni di tempo è una questione di dovero- guardare avanti lungo lapotrebbero garantire a Maglie di trariamente”. Un errore simile si scrutinio siano state eseguite rego- so rispetto verso i propri elettori. strada della condivisionescavalcare Luigi Guidano, l’ulti- sarebbe verificato per le preferen- larmente». Dello stesso tenore le Null’altro si vuole e si spera». Il e della solidarietà».mo degli eletti con 188 preferenze, ze attribuite alla candidata Santo- dichiarazioni dell’avvocato Ales- Tar deciderà entro luglio se verifi- RSe alla Santoro di salire al secondo ro, difesa dinnanzi al Tar Lecce in Maglie, primo dei non eletti sandro De Matteis, legale di Ma- care o meno le schede.
  • 30. Taurisano 30 giugno - 13 luglio 2011 REGOLARE L’APPALTO in maniera ingiusticata, è invece “Multiservice srl” di Ruffano. Con30 DEI SERVIZI CIMITERIALI regolare. Il Tribunale amministrativo “sentenza breve” i giudici hanno Secondo il Tar di Lecce l’appalto ha respinto, infatti, il ricorso presen- confermato la tesi degli avvocati dei servizi cimiteriali da parte del tato dalla ditta “Serra Fernando” di D’Amico e Mormandi (rispettiva- Comune ad una ditta di Taviano, Taviano in seguito all’aggiudicazio- mente difensori della ditta di Ruffa- che si riteneva esclusa dalla gara ne della gara da parte della ditta no e del Comune di Taurisano). Vacanze e commercio rurale, fattorie sociali C’è tempo fino al 1 agostoper presentare le domande perpartecipare ai bandi del Gal(Gruppo azione locale) “Capo Turismo ma buono Leuca, Nociglia, Patù, Presic- ce, Ruffano, Salve, Specchia, Taurisano, Tiggiano, Tricase e Ugento.di Leuca”, di cui fa parte Tau-risano insieme a 17 altri co-muni, emanati con l’obiettivodi potenziare e diversificare la con i bandi del Gal I bandi in originale e i re- lativi allegati sono disponibili presso tutti i 18 Comuni dell’A- rea e sul sito internet: www.ricettività turistica. Il 1 agosto re di piccola ricettività; Misura termini burocratici, si tratta di galcapodileuca.it. Per maggiorirappresenta la prima scadenza 311 - Azione 2 “Investimenti qualificare l’offerta turistica del informazioni occorre rivolger-periodica, in quanto si tratta di funzionali alla fornitura di ser- territorio dando vita a masserie si allo Sportello informativo“bandi aperti” che consento- vizi educativi e didattici alla didattiche, ad agenzie di servizi presso la sede del Gal “Capono la possibilità di presentare popolazione, con particolare ri- turistici e alle cosiddette “fatto- L’immobile di via Spagna che ospiterà il Centro diurno creativo S. Maria di Leuca” in piazzadomande sino al completo uti- ferimento a quella scolare e stu- rie sociali” che permettono di Pisanelli (Palazzo Gallone) alizzo, per ogni singola azione, dentesca – masseria didattica”; dare una mano alle fasce più del patrimonio edilizio storico e nanziati dovranno ricadere nei Tricase (Tel. 0833.545312, Faxdelle risorse finanziarie. Ecco Azione 3 “Investimenti fun- deboli. devono ricadere nei centri stori- 18 Comuni del Gal: Acquarica 0833.545313, email: gal@gal-nello specifico i riferimenti: zionali alla fornitura di servizi Il finanziamento permetterà capodileuca.it.), aperto al pub-Misura 313 - Azione 4 - Com- socio-sanitari a vantaggio delle la riqualificazione di strutture ci o in aree limitrofe. Il soste- del Capo, Alessano, Castrigna- blico il martedì e venerdì dallemercializzazione e promozione fasce deboli della popolazione - che devono avere caratteristi- gno sarà concesso nella forma no del Capo, Corsano, Gaglia- ore 10 alle ore 13 e il lunedì edell’offerta di turismo rurale ; fattoria sociale”. che compatibili con le specifi- di contributo a fondo perduto no del Capo, Miggiano, Mon- mercoledì e giovedì dalle oreAzione 5 - Creazione di struttu- Come si vede, al di là dei cità edilizie ed architettoniche fino al 50%. Gli interventi fi- tesano Salentino, Morciano di 17 alle ore 19. A seguito di una richiesta del 2008, approvato il progetto “PONte creAttivo” con un finanziamento di 561mila € di Mariarosaria De Lumé L’autorità di gestione del“Pon-sicurezza per lo sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007-2013 ha approvato nei giorni Tre immobili della mala Servizi Il Nido si allarga e migliorascorsi il progetto “PONte cre-Attivo” per un finanziamentodi 561mila euro. L’iter era ini-ziato già nel settembre del 2008quando l’Amministra-zione Guidano avevaacquisito al patrimo- in aiuto dei più deboli pure l’offerta La Giunta comunale ha deliberato di assegnare in via provvisoria alle cooperativenio indisponibile del sociali “Horizon” e “La Liber-Comune gli immobili In piazza Petralaia appaltati i lavori tà” che gestiscono il servizioconfiscati in modo de- dell’asilo nido, i locali che finofinitivo alla criminalitàorganizzata, in questocaso al boss della Scu Un centro a sostegno a poco tempo fa ospitavano il Consultorio familiare dell’Asl che si è trasferito nel nuovoGiuseppe Scarlino, perdestinarli a finalità so-ciali. Si tratta di quattroimmobili ubicati in via del disagio giovanile Polo sanitario di viale Rimem- branze nell’ex asilo d’infanzia “Lopez y Royo”. L’asilo nido è operativo daSpagna (piano terra e Sono stati già appaltati i antichi mestieri e a trasmette- anni nella struttura di proprie-primo piano), via Cri- lavori per il restauro dell’im- re competenze e abilità tecni- tà del Comune in Via Tevere espi (due vani a piano mobile di piazza Pietralaia che, ma non solo. C’è infatti gestito dal 2006 in concessioneterra, via Monte S. Mi- individuato nel progetto “Li- tutto un patrimonio culturale dalle cooperative sociali citatechele (piano interrato bera il bene”, (bando della che aspetta solo l’occasione precedentemente, secondo re-e piano terra) e piazza Regione Puglia per la promo- di essere trasmesso e traman- golare contratto. Il servizio,Pietralaia. Quest’ulti- zione del riuso dei beni confi- dato ai più giovani. Particola- così come viene svolto è unmo era stato individua- scati alla criminalità organiz- re attenzione sarà posta anche punto di riferimento per le fa-to nel progetto “Libera Da sinistra, l’immobile di via Crispi e quello di piazza Pietralaia zata) come sede di un Centro alla promozione del territorio miglie del paese oltre che unoil bene”, come sede di a sostegno dei più deboli. La attraverso un laboratorio, che strumento concreto per la pro-un Centro a sostegno levanza sociale perché consente proposta progettuale appar- curerà la conoscenza delle mozione e l’attuazione delledei più deboli. Gli altri tre im- il recupero di tre beni confiscati tiene all’associazione di vo- emergenze culturali e turi- pari opportunità.mobili saranno ora recuperati L’assessore Calogero: dallo Stato ed ora acquisiti al lontariato “Il Sole” insieme stiche e alla creazione di uno Il progetto socio- educati-all’interno del progetto “PON- patrimonio del nostro Comune. a due cooperative sociali, “Il sportello di consulenza psi- vo delle cooperative prevedevate creAttivio” ora finanziato. In «Al progetto daremo È un programma ambizioso e lavoro” e “Il primo Sole”. cologica e legale. Se l’area anche la possibilità di attivarequesti immobili sarà attivato un la massima attenzione» importante allo stesso tempo, al Il progetto ruota intorno del disagio è l’ambito in cui il servizi aggiuntivi, sempre ri-Centro creativo per percorsi for- quale l’Amministrazione comu- alla realizzazione di quat- progetto si muove, la preven- volti ai minori, con l’obiettivomativi di reinserimento sociale e nale rivolge la massima atten- tro laboratori che, al di là zione e il sostegno sono gli di facilitare e favorire momentilavorativo dei giovani a rischio zione, perché stiamo parlando di dell’oggetto, hanno il ruo- obiettivi dichiarati. Ormai, di aggregazione e socializ-di devianza ed ex detenuti di età un aspetto qualificante innanzi- categoria di cittadini in difficol- lo di allacciare fili di cono- ci siamo. Alla fine dell’anno zazione. Proprio per questocompresa 18/30 anni. tutto, perché, qui a Taurisano si tà, fermo restando che gli stessi scenza e collaborazione tra l’immobile di piazza Pietra- nel febbraio scorso era stata Il nuovo assessore alle Po- sta lavorando bene, in perfetta devono avere serie intenzioni di generazioni vecchie e nuove. laia dovrebbe essere pronto fatta la richiesta, ora esaudita,litiche sociali, Luana Calogero, sintonia con quelle che sono le collaborare ed essere loro stessi Saranno, infatti, gli anziani per il nuovo “Centro infor- dell’assegnazione dei localiritiene che «L’approvazione del disposizioni ministeriali in me- protagonisti del proprio reinseri- ad insegnare ai giovani gli mativo e creativo . precedentemente ospitanti iprogetto “Ponte cre-attivo” è rito. È un progetto di assoluta ri- mento sociale» servizi sociosanitari. Otto settimane di laboratori, giochi, vacanze al mare, per 35 ragazzi, a cura di tre associazioni Sessione estiva del proget-to “Saper crescere”, iniziato loscorso anno e portato avanti consuccesso dai tre enti promotori: Anche l’estate serve per crescere CRESCERE alla natura con “L’allegra fatto- visite guidate (un cantiere foto- voltaico). Singolare l’approccio al mondo militare nel laborato- rio che vedrà i ragazzi nei luoghil’associazione di volontariato INSIEME ria” a contatto con la campagna, militari salentini: l’aeroporto di Seconda esta-“Il Sole”, la cooperativa socia- te per i ragazzi con gli animali, con le piante. Galatina, la caserma Zappalà dile “Il primo Sole” e l’associa- interessati al Presso due masserie dell’agro Lecce, un cacciatorpediniere azione Onlus “Madre Teresa di progetto “Sa- di Nardò i ragazzi non staran- Taranto Nel corso di questo la-Calcutta”, in collaborazione, per crescere”. no solo a contemplare il mondo boratorio sarà ritagliato uno spa-come è naturale, con tutti gli Così imparan- vegetale e animale, ma saranno zio di “scrittura emozionale”, un do e diverten- messi alla prova nelle attivitàorganismi scolastici e i servizi dosi i ragazzi momento in cui i ragazzi sonosociali comunali e di Ambito. trascorreranno pratiche: impareranno a munge- chiamati a fissare su carta le loroPer 8 settimane circa 35 ragazzi l’estate (qui re, fare il formaggio, ecc. Un se- emozioni e i loro pensieri. Na-dai sei ai quindici anni avranno in una foto di condo laboratorio li trasferirà in turalmente atteso il laboratoriol’occasione di fare esperienze gruppo). Verrà un maneggio di Morciano dove “Tutti al mare”, tre settimane l’autunno e non solo impareranno a stare ache impegnano corpo e mente il progetto di mare, sole e giochi. L’ultimoe che li aiuteranno, appunto, a continuerà con cavallo, ma anche ad accudirlo. laboratorio riprende il percorsocrescere in un clima di serenità il sostegno Il terzo laboratorio sarà dedica- già iniziato lo scorso anno pere a sviluppare nuovi interessi e scolastico e gli to alla conoscenza delle energie “imparare a ballare” le danzecuriosità. Sono diversificate le incontri siste- alternative: sole, vento, correnti popolari salentine. (esibizioneattività dei laboratori. Si inizia matici di aiuto marine, rifiuti. Anche qui le no- finale il 4 settembre). ai genitoricon l’accostamento alla terra, zioni teoriche si alterneranno a MDL
  • 31. 30 giugno - 13 luglio 2011 Utilità NUMERI UTILI malaugurate emergenze. Non è sta- una abitazione privata!). Pertanto, 31 E PER LE NECESSITÀ to facile metterle insieme e neppure per rendere quanto più perfetto Ecco le coordinate per chi avesse bi- verificarne l’efficacia nel concreto possibile questo servizio pubblico, vi sogno di contattare enti, uffici, servizi (in un caso di indirizzo di un servizio chiediamo di segnalarci eventuali sanitari e non. Naturalmente ci sono pubblico con tanto di brochure il difficoltà ed errori. Ve ne saremo e anche le indicazioni per eventuali numero stampato corrispondeva ad ve ne saranno grati gli interessati. Emergenze Casarano Prelievi: venerdì ore 7.45-10 Guardia medica: 0833 594389 Municipio: 0833 Dove acquistare il giornale• 112 - Carabinieri 593277; Sito ufficiale: www.comune.para-• 113 - Polizia Soccorso Pubblico Acquedotto: 0833 330915/330916 Agen- bita.le.it; E-mail: info@comune.parabita.• 114 - Emergenza infanzia Telefono Azzurro zia delle Entrate 0833 516511/502114 Alezio le.it Polizia municipale: 0833 593109• 115 - Vigili del fuoco Biblioteca: 0833 514242 Camera di com- Protezione civile: 0833 281293 Ufficio Medilux, via Raggi, 24• 116 - Soccorso stradale mercio: 0833 502442/505239 Centro per postale: 0833 595421 Alliste• 117 - Guardia di Finanza Pronto intervento l’impiego 0833 502004 (Via S. Domenico) edicola Giancarlo Piccinonno, Piazza S. Quintino• 118 - Emergenza sanitaria 0833 330945 (Via S. Giuseppe) Comando Parabita• 118 - Guardia Medica Stazione e Compagnia Carabinieri: 0833 Casarano• 1530 - Soccorso in mare Guardia Costiera 516200 Tenenza Guardia di Finanza: Carabinieri: 0833552727; Guardia medi- Edizione Straordinaria, Zona Ospedale Ferrari• 1515 - Gruppo forestale dello Stato Servizio 0833 501257 Guardia medica: 0833 ca: 0833 552776; Municipio: 0833 270320; Prima Pagina, viale della Stazione Antincendi 504117 Municipio: 0833 514111 fax Polizia municipale: 0833553316; Prote-• 1518 - CCISS Viaggiare informati 0833 512103; sito ufficiale: www.comune. Yellow Point, via Matino zione civile: 0833583999; Ufficio postale:• 1522 - Servizio Antiviolenza Donna casarano.le.it; E-mail: info@comunedicasa- 0833 585001 Gallipoli rano.com; PEC: comune.casarano.le@pec. Smoke Shop, via L. Ariosto - Lido S. Giovanni Farmacie rupar.puglia.it Polizia municipale: 0833 Sannicola edicola Gustavo Casole, via Garibaldi, 10 502211; E-mail: poliziamunicipale@comu- IMPORTANTE: Per conoscere la farma- nedicasarano.com Ospedale Ferrari: cen- Guardia medica: 0833 231641; Matino cia di turno basta inviare un Sms con la tralino 0833 508111 Poste italiane: 0833 numero verde:8004565 Municipio: 0833 edicola Parata, via Roma scritta «farmacia di turno» e il nome della 334011 Pronto soccorso: 0833 505204 231430 fax 0833 233713; Sito ufficiale: Ufficio postale: 0833 591498 www.comune.sannicola.le.it E-mail: segre- Melissano località a cui si è interessati al numero gratuito 333 8888 188 e nel giro di 30 tariogeneralesannicola.le@pec.rupar.puglia. edicola Donato Caputi, via Racale, 24 secondi sul display del cellulare comparirà Distretto socio sanitario - Poliambulatori it Polizia municipale: 0833 231430 Ufficio Parabita il nome, il numero di telefono e l’indirizzo CUP Centro unificato prenotazioni: postale: 0833 232163 0833 508521 Poliambulatorio di Casara- l’Angolo, via Sant’Eleuterio della farmacia aperta più vicina. no: 0833 508529; Campimetria: 0833 Taurisano Racale Gallipoli 508501, dal lunedì al venerdì ore 8-12, edicola Gianni Francioso, via Quarta martedì e giovedì ore15-18. Cardiologia: Biblioteca: 0833 621964 Carabinie- 0833 508529, dal lunedì al venerdì ore 8-12; ri: 0833 622010/ 623535 Consultorio SannicolaAcquedotto: 0833 264711 Agenzia delledogane: 0833 266116 Agenzia delle Entra- martedì e giovedì ore 15-17. Dermatologia: familiare: 0833 625967 Guardia medica: edicola Tabacchi Fulvio Pisanello, via Roma, 6te: 0833 262554/266274/266494 Capitane- 0833 508437, lunedì, martedì, mercoledì 0833 622386 Municipio: 0833 626411; Taurisano ore 8-12. Neurologia: 0833 508509 dal Sito ufficiale: www.comune.taurisano.ria di Porto: 0833 263924/266862 Centro lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì edicola Palma, Corso Umberto Iper l’impiego: 0833 261766/261145 le.it; E-mail: info@comune.taurisano.le.it ore15-17. Oculistica: 0833508502, dal Polizia municipale: 0833 622014 Prote- TavianoComando Compagnia Carabinieri: 0833 lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì267400 Guardia di Finanza, Compagnia: zione civile: 0833 623965 Ufficio postale edicola tabacchi M. G. Pellegrino, p.zza L. Radice ore 15-18. Odontoiatria: 0833 508534 dal 0833 626311tel/fax 0833 266112, Sezione operativa na- lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì Tuglievale tel/fax 0833 266281 Guardia medica: ore 15-17. Ortodonzia: 0833 508534 dal0833 266250 Municipio: 0833 26 0111(Pa- Taviano cartolibreria Pamar, via Vittorio Veneto, 234 lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedìlazzo Balsamo) 0833 275601(uffici via ore 15-17. Otorino: 0833508566, dal lune- Carabinieri: 0833 912300; GuardiaPavia) fax 0833 263130; sito ufficiale: www. dì al venerdì ore 8-12, ore martedì e giovedì medica: 0833 912306; Polizia municipa-comune.gallipoli.le.it Museo: 0833 264224 15-17. Pneumologia: 0833 508300 dalOspedale S. Cuore di Gesù: 0833 270111 lunedì al venerdì ore 8-12 martedì e giovedì le: 0833912305; Protezione civile: 0833 911472; Ufficio Relazioni con il Pubblico: Ci scrivonoPolizia municipale: 0833 275545 fax 0833 ore 15-17. Protesi dentale: 0833 508534 dal 0833 916223 / fax 914365; Consultorio:275546 Polizia: 0833 267711 Pronto lunedì al venerdì ore 8-12, martedì e giovedì 0833 914187soccorso: 0833 273787 Protezione civile: Dov’è Nando? Su “Piazza- Certe personalità parlano di ore 15-17. Reumatologia: 0833.508437 salento” non trovo traccia né grandi temi ed agiscono in0833 201354 Guardia costiera: 0833 26 giovedì ore 15-18, venerdì ore 8-14 Con- Tuglie6862 Ufficio postale Centro: 0833 267511 nella pagina di Alezio, né in grandi teatri, raggiungibili da sultorio familiare: tel-fax 0833 508312 quella di Gallipoli, del pas- chiunque con tanti altri mezzi.Ufficio postale via Genova 0833 261776 Centro di salute mentale : 0833 508425 Centro Prelievi: mercoledì 7,45-10 Guar- saggio di un personaggio di Non è certo questo che mancaVigili del Fuoco: 0833 202222 / 0833.501314 Fax: 0833 512324 Sert- dia medica: 0833 596663 Municipio: 0833 grande spessore come Nan- nel panorama informativo ita- Servizio tossicodipendenze: 0833.508425 596521 fax 0833 597124 Sito ufficiale: do Dalla Chiesa per l’evento liano. Questo giornale guar-Distretto socio sanitario - Poliambulatori / 0833.501314 fax: 0833 512324 Diparti- www.comune.tuglie.le.it; E-mail: comune- organizzato dall’Ammini- da al piccolo contesto, il piùCUP Centro unificato prenotazioni: 0833 mento prevenzione: Servizio Igiene Pub- tuglie@libero.it Polizia municipale: 0833 strazione comunale di Alezio trascurato, il più lontano dai270272/0833 270271, dal lunedì al venerdì blica 0833.505253 – 0833 502101 Ufficio 597644 Ufficio postale: 0833 596849 e l’associazione “Libera”. riflettori, cerca di connetterloore 8.15-12; martedì e giovedì ore15.30- Veterinario tel.fax 0833 513283 Ufficio Nella quarta di copertina del con una rete di campanili non18. Poliambulatorio di Gallipoli 0833 convenzioni: 0833 508533 suo libro “La convergenza” più isolati dunque, e con te-270270 fax 0833 264053.Cardiologia: Collegamenti Nando parla di “omissioni” matiche generali e complesse0833 270208, lunedì e mercoledì ore 8.30- Alezio funzionali all’organizzazione che abbiano però delle rica-14. Dermatologia: 0833 270205, lunedì Ferrovie del Sud Est mafiosa. Lo so che in questo dute su questo ambito. Senzae mercoledì ore 8.30-14. Gastroenterolo- Carabinieri 0833 281010 – 282560 Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli- caso non c’è da preoccupar- censure, evidentemente.gia: 0833 270207, lunedì ore 9.30-13.30. Centro Prelievi: venerdì ore 7.45-10 Taviano-Racale-Melissano-Casarano. Gallipoli-Lecce e viceversa: Gallipoli–Alezio- si eccessivamente, ma pro-Endocrinologia: 0833 270204, dal lunedì Guardia medica 0833 281691: nume- prio per non alimentare una Carissimi, rinnovandovi i rin-al venerdì ore 8.30-14; giovedì ore15-18. ro verde:800456361 Municipio: 0833 Nardò centrale-Galatina-Soleto-Zollino-Sterna- tia-Galugnano, San Donato-San Cesareo-Lecce. “cultura silente” di scarsa graziamenti per l’attenzioneFisiatria: 0833 270202, lunedì ore 8-13. 281020- 282074; fax: 0833 282340; Sito attenzione alle priorità e alle riservata ad Asd podistica tu- ufficiale: www.comune.alezio.le.it; e- mail: Casarano-Lecce e viceversa: Casarano-Mati-Medicina dello sport: 0833 270203, no, Parabita-Tuglie-Galatone- Nardò centrale- notizie che contano, che mi glie, vi giunga il mio sinceromartedì e giovedì ore 8-14. Neurologia: resputc.comune.alezio@pec.rupar.puglia.it aspettavo da subito un arti- augurio di buon lavoro. Museo messapico e Biblioteca comunale: Galatina-Soleto-Zollino-Sternatia-Galugnano-0833 270202, mercoledì e venerdì ore San Donato-San Cesareo-Lecce. colo, o quanto meno un cenno Francesco Cosimo Romano8.30-14. Oculistica: 0833 270207, martedì 0833 282402; e-mail.: bibliotmuseo@alice.it sulla sua magistrale lezione- Tuglie Polizia municipale: 0833 281121 Prote- Pullman Sud Estore 8-13; mercoledì ore 8-14; venerdì ore Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli- conversazione di educazione8-14. Otorinolaringoiatria: dal lunedì al zione civile: 0833 281293 Ufficio postale: civica e legalità rivolta ai cit- A Gallipoli è ormai esplosa Alezio-Sannicola-S.Simone-Tuglie-Neviano-venerdì ore 9-13. Ortopedia: 0833 270202, 0833 281024 Collepasso-Parabita-Matino-Casarano. tadini, oltre che ai politici, la l’estate. Turisti ovunque. Pen-martedì e giovedì ore 8-14/15-18. Pneumo- Gallipoli-Lecce e viceversa : Gallipoli-Alezio- sera del 10 giugno ad Alezio savo: se solo fossimo in gradologia: 0833 270275, martedì ore 8-14/15- Alliste Sannicola- Galatone-Nardò-Collemeto-Drago- ed a Gallipoli. Poichè mi fido di mostrare quello che Alezio18; mercoledì ore 8-14; giovedì ore 8-14. ni-Lequile-Lecce. di voi, sono certa che avete può offrire, cosa costerebbe Carabinieri: 0833 552727; Guardia me- Casarano-Lecce e viceversa : Casarano-Mati- solo temporeggiato. aprire un punto di promozio-Centro Prelievi: 0833 270201, martedì, dica: 0833 552776; Protezione Civile: 389giovedì, venerdì ore 8-9.30. Consultorio no-Parabita-Tuglie-Collepasso-Neviano-Seclì- Rosanna Chiuri ne turistica su Corso Roma a 6815612 Aradeo-Noha, Cutrofiano-Sogliano-Galatina-S. Alezio Gallipoli con dei banalissimifamiliare-Assistenza psicologica: dal lunedìal venerdì, ore 8.30-13.30; martedì e giovedì Cesareo-Lecce. Carissima lettrice ed amica, cartelli “Visitate il Museo Matino Info: www.fseonline.it; Numero verde: 800- non si è trattato - come lei ha messapico di Alezio” o “vi-ore 15.30-17.30. Ostetricia: dal lunedì al 079090 dal lunedì al sabato dalle 7 alle 17.venerdì, ore 8.30-13.30; martedì e giove- ben capito - di censura ma sitate la Necropoli messapica Carabinieri: 0833 507790 Guardia medi- Direzione di Bari: tel 080 5462111/ fax 080 neanche di temporeggiamenti di Alezio” ??? Sono certo chedì ore 15.30-17.30. Ginecologia: 0833 ca: 0833 506361 Municipio: 0833 519515 5462376; Sezione di Lecce: tel. 0832 668111/270813/0833 270814, martedì ore 8.30- tecnici. Solo che, come acca- molti turisti verrebbero ad fax 0833-519531; Sito ufficiale: www. fax 0832668211. duto anche per altre iniziative Alezio, se solo si facesse sa-13.30; 15.30-17.30; venerdì ore 8.30-13,30. comune.matino.le.it; e-mail: info@comune. Pullman StpUfficio integrazione socio-sanitaria: 0833 dello stesso livello in questi pere loro che esistiamo... matino.le.it Polizia municipale 0833 506557 Gallipoli-Casarano e viceversa: Gallipoli-270223/0833 270824, dal lunedì al venerdì Alezio-Parabita-Casarano. nostri centri, ci siamo limitati Lorenzo D’Aprile Protezione civile: 330 413006 Ufficio a dare un taglio di informazio- Alezioore 8-14; giovedì ore 15-18; Ufficio mo- postale: 0833 305611 Gallipoli-Lecce e viceversa: Gallipoli-Alezio-bilità internazionale: 0833 270821/0833 Sannicola-Galatone-Nardò-Copertino-S.Pietro ne di servizio, come si dice in in Lama- Lecce. gergo. Per un semplice mo- Ho letto con grande interesse270822, dal lunedì al venerdì ore 9-12. Uffi- Melissano tivo: un giornale locale, anzi il giornale, è tra i più interes-cio protesi: 0833 270825, martedì ore 9-12; Casarano-Lecce e viceversa: Casarano-Mati- no-Parabita-Tuglie-Collepasso-Noha-Galatina- iperlocale come questo, regi- santi che mi siano capitati tragiovedì ore 9-12/16-18. Ufficio relazioni Carabinieri: 0833 587171; Comune: stra certo gli accadimenti del le mani. Bello leggere di per-con il pubblico: 0833 270273, dal lunedì al 0833 586211/fax 586244; Guardia me- Lecce. Info: stplecce.it; Numero verde: 800-447472, suo territorio di competenza, sone e luoghi che si conosco-venerdì ore 8-14; giovedì ore 16-18. Ufficio dica: 0833/581163; Ufficio postale: 0833 ma quando si tratta di per- no, e che hanno rappresenta-convenzioni: 0833 270280, dal lunedì al dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 971711; Polizia municipale: 0833587982 14.00, utilizzabile solo da numero fisso e dal sonaggi nazionali ed oltre, il to molto durante l’ infanzia evenerdì ore 8.30-12; martedì e giovedì ore distretto telefonico di Lecce. Negli altri casi nostro atteggiamento non può l’ adolescenza.16-18. Servizio veterinario: 0833 264425. Racale utilizzare: 0832-228441. Per segnalazioni e essere quello di “Repubblica” Rudy NicolettiSert: 0833 264827 Carabinieri: 0833 593010/595790 Centro reclami: fax: 0832-224423 o del “Corriere della sera”. Parabita Direttore responsabile: Editrice: Indra srl Stampa: Martano Editrice srl Fernando D’Aprile sede legale: Corso XXII Marzo, 8 Viale delle Magnolie, 23 - Z.I. Bari fdaprile@piazzasalento.it 20135 Milano tel. 080 5383820 Iscritto al N. 1072 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 6 dicembre 2010Redazione: via G.B. Vico, snc - 73014 Gallipoli (Le) tel.0833 1823575 fax 0833 1823573 e-mail: redazione@piazzasalento.it - info@piazzasalento.it - per le inserzioni: pubblicita@piazzasalento.it - sito: www.piazzasalento.it
  • 32. E IAL NE ECSP CICU é anche... € 26,00 € 29,00 € 35,00 € 140,00 € 4850,00 € 2490,00 Elettrodomestici inclusi Composizione di 3 mt € 59,00 € 54,00 € 240,00 € 3850,00 Elettrodomestici inclusi Composizione di 3 mt € 1990,00 BASSO IL PREZZO ALTA LA QUALITÀ