Your SlideShare is downloading. ×
0
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Riqualificazioni e sgravi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Riqualificazioni e sgravi

183

Published on

Si tratta di un piccolo vadevecum sulle cose principali da sapere per poter approfittare degli sgravi fiscali sulle riqualificazioni energetiche. Spero possa essere d'aiuto.

Si tratta di un piccolo vadevecum sulle cose principali da sapere per poter approfittare degli sgravi fiscali sulle riqualificazioni energetiche. Spero possa essere d'aiuto.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
183
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE: Come usufruire degli incentivi?
  • 2. Cosa sono?Si tratta di una detrazione fiscale applicataagli interventi di miglioramentodellefficienza energetica.
  • 3. A quanto ammontano? - Interventi sullefficienza energetica: 55%(Questa soglia resterà valida solamente fino alla finedellanno 2012, verosimilmente dal 2013 passeràanchessa al 36%) LO SAPEVATE CHE: gli sgravi sul recupero degli edifici esistenti ammontano già al 36%?
  • 4. Chi può fare domanda?- Persone fisiche e giuridiche, oltre cheassociazioni di professionisti;- Enti privati o pubblici che non effettuino attivitàcommerciale;- I titolari di un diritto reale sull’immobile (condomini,inquilini, chi detiene limmobile in comodato, familiari, conviventicon il possessore o il detentore).
  • 5. Quali interventi vengono sovvenzionati? (segue)- Interventi di riqualificazione globale sugli edifici esistenti(importo massimo: 100.000 euro);- Interventi su pavimenti e coperture, pareti, finestre edinfissi (importo massimo della detrazione: 60.000 euro);- Installazione di pannelli solari per la produzione diacqua calda (importo massimo: 60.000 euro);
  • 6. Quali interventi vengono sovvenzionati? (Fine)- Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale –caldaie a condensazione e pompe di calore (importomassimo: 30.000 euro);- Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale –caldaie a biomassa (importo massimo: 30.000 euro).
  • 7. Quali documenti servono? (Segue)-L’asseverazione, che consente di dimostrare chel’intervento realizzato è conforme ai requisiti tecnicirichiesti;-L’attestato di certificazione (o qualificazione) energetica,che comprende i dati relativi all’efficienza energeticapropri dell’edificio;
  • 8. Quali documenti servono? (Fine)- La scheda informativa. La scheda informativa deve contenere: i dati identificativi del soggetto che ha sostenuto le spese e dell’edificio su cui i lavori sono stati eseguiti, la tipologia di intervento eseguito e il risparmio di energia che ne è conseguito, nonché il relativo costo, specificando l’importo per le spese professionali, e quello utilizzato per il calcolo della detrazione).
  • 9. Cosa devo ricordarmi? (Segue)- Si tratta di sovvenzioni applicate solamente alrecupero degli edifici esistenti, quindi si ottiene sia unrisparmio fiscale che un risparmio sulle bollette;- Il tempo è fondamentale, aspettare significherebbericevere una quota minore di detrazione;
  • 10. Cosa devo ricordarmi? (Segue)- Gli sgravi alle imprese si applicano a tutti i soggetti chepercepiscono l’utile dall’impresa, tenendo conto della loroquota di partecipazione;- Rientrano nella detrazione anche le spese per leprestazioni professionali necessarie a realizzare gliinterventi e acquisire la certificazione energeticarichiesta;
  • 11. Cosa devo ricordarmi? (Segue)- Tutta la documentazione necessaria può essere redattaanche da un unico tecnico abilitato;- A differenza delle persone giuridiche, i privati cittadinidevono obbligatoriamente effettuare il pagamento dellespese sostenute mediante bonifico bancario o postale.
  • 12. Cosa devo ricordarmi? (Fine)- È consigliabile accertarsi preventivamente delle capacitàdi chi effettua gli interventi;- Affidarsi ad unazienda che è in grado di fornireassistenza dallo studio alla realizzazione, passando perprogettazione e certificazione è un ulteriore risparmio: ditempo!
  • 13. Per ulteriori informazioni:

×