Terrazze Gourmet - Roma - ed. '13/'14
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Terrazze Gourmet - Roma - ed. '13/'14

on

  • 1,067 views

Roma è sicuramente la città con il più alto numero di monumenti artistici, alcuni nascosti in piccole viuzze, altri visibili da tanti punti panoramici, come ad esempio la famosa cupola di San ...

Roma è sicuramente la città con il più alto numero di monumenti artistici, alcuni nascosti in piccole viuzze, altri visibili da tanti punti panoramici, come ad esempio la famosa cupola di San Pietro. Questa guida ve ne propone la fruizione da un punto di osservazione privilegiato, le splendide terrazze romane, alcune note, altre sconosciute ai più. Le abbiamo visitate una ad una, selezionando anche altri luoghi all’aperto suggestivi, e ne abbiamo descritto nel dettaglio l’offerta gastronomica nelle diverse ore della giornata. 72 indirizzi, 144 foto per godersi la città più bella del Mondo da una prospettiva insolita e decisamente affascinante.

Rome is surely the city with the highest number of artistic monuments, some of which are hidden in little lanes, while others are visible from very many panoramic locations, for example the famous cupola of St. Peter’s. This guidebook lists many privileged observation points for you to enjoy the view from, the splendid Roman terraces, some which are well-known, and many which are fairly unknown. We visited them one by one, and also selected unusual open air places, and then we went on to describe the food they serve at the various times of the day in great detail: 72 addresses, 144 photographs to enjoy the most beautiful city in the world, from an unusual and decidedly fascinating perspective.

Statistics

Views

Total Views
1,067
Views on SlideShare
1,039
Embed Views
28

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

1 Embed 28

http://www.lapecoranera.net 28

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Terrazze Gourmet - Roma - ed. '13/'14 Terrazze Gourmet - Roma - ed. '13/'14 Presentation Transcript

  • Con il contributo di / Sponsorized by:
  • Editore / Publisher La Pecora Nera Editore s.n.c. di Cargiani Simone e C. Via Bradano, 26/A - 00199 ROMA Tel./Ph.: +39 06 86329583 - Fax: +39 06 86329583 - e-mail: info@lapecoranera.net www.lapecoranera.net Autore / Author Nicolas Schilder Traduzione inglese / English translation Beatriz de Meirelles Ufficio stampa / Press office Livia Gelosi / Paola Perrotta Tel./Ph.: +39 339 2396474 / +39 380 4648501 Stampa / Print Tipolitografia Trullo Srl - Roma Copyright © "La Pecora Nera Editore s.n.c. di Cargiani Simone e C.", 2013. Tutti i diritti sono riservati. E’ vietata la riproduzione e la traduzione, anche parziale, su qualsiasi supporto, cartaceo e non. Ogni violazione sarà perseguita a termini di legge. All rights reserved. No part of this publication may be reproduced, stored in or introduced into a retrieval system, or transmitted, in any form or by any means. La guida è stata chiusa il 26 giugno 2013. L’autore non si assume alcuna responsabilità circa variazioni e/o ine- sattezze nei dati di sintesi. This guidebook went to print on June 26 2013. The editor is not liable for any variations and/or inaccu- racies in the summary details. INDICE / CONTENTS Aldrovandi Palace Villa Borghese p.16 Gran Melià Rome Villa Agrippina p.20 Hotel Hassler p.24 Open Colonna p.28 Rome Cavalieri - La Pergola p.32 St. Teodoro p.36 The First Hotel p.40 GOURMET Art Core Gallery p.46 Caffè Capitolino p.50 Caffè delle Arti p.54 Caffetteria Bistrot Chiostro del Bramante p.58 Doozo p.62 Luna e l'Altra p.66 MACRO 138 p.70 CULTURA / ART AND CULTURE Hotel Aleph p.76 Hotel Orange - Trattoria sul Tetto p.80 Hotel St. George p.84 Hotel Valadier - Hi-Res p.88 OS Club p.92 Radisson BLU es. Hotel p.96 Visconti Palace Hotel p.100 DESIGN
  • Angelina p.106 Hotel Exedra p.110 Hotel Locarno p.114 Hotel Majestic p.118 Il Baretto p.122 Il Palazzetto p.126 Lanificio Cucina p.130 Met p.134 Molto p.138 Necci 1924 p.142 Opè – Officine Pizza Euclide p.146 Rosti p.150 Yakiniku p.154 GLAMOUR Babette p.162 Giardino Pamphili p.166 Hotel Capo d'Africa p.170 Hotel Colombus - La Veranda p.174 Hotel dei Consoli p.178 Hotel Diana p.182 Hotel Il Cantico p.186 Hotel Quirinale p.190 Parco dei Principi Grand Hotel p.194 Residenza di Ripetta p.198 Terrazza Margutta p.202 Vicolo88 Garden p.206 RELAX 47 Hotel - Circus Bar p.212 Atlante Star Hotel p.216 Donna Camilla Savelli Hotel p.220 Grand Hotel de la Minerve p.224 Hotel Forum p.228 Hotel Savoy p.232 La Griffe Luxury Hotel p.236 Palazzo Manfredi - Aroma p.240 Terrazza del Vittoriano p.244 GOURMET Casina Valadier p.250 Cinecaffè - Casina delle Rose p.254 Lo Scoiattolo - Villa Ada p.258 Locanda dei Massimi p.262 Villa Balestra p.266 Villa Torlonia - La Limonaia p.270 ViviBistrot p.274 EN PLEIN AIR Albergo Cesari p.280 Hotel Bernini Bristol - L'Olimpo p.284 Hotel de Russie p.288 Hotel Eden p.292 Hotel Mediterraneo p.296 Hotel Raphael p.300 Hotel Splendide Royal - Mirabelle p.304 Intercontinental de La Ville p.308 Marcella Royal Hotel p.312 Sofitel Rome Villa Borghese p.316 BUSINESS
  • Sono passati 4 anni esatti dalla nascita di Terrazze Gourmet e il successo, in parte inaspettato tanto da in- durci ad una ristampa, anch’essa terminata, è stato frutto di una formula indovinata: permettere la fruizione si- multanea dell’immenso patrimonio artistico della Capitale e delle ricercatezze enogastronomiche del nostro Bel Paese. Nessuna città al mondo, infatti, può vantare una tale ricchezza di monumenti ed il clima mite che la contrad- distingue ci ha fatto venire in mente l’idea che le “terrazze” romane potessero essere un luogo privilegiato per fruirne. Utilizziamo il virgolettato perché in questa guida il maggior numero di indirizzi sono vere e proprie ter- razze d’albergo – tutte, ovviamente, aperte al pubblico - ma troverete pure cortili, chiostri e bistrot, tutti acco- munati dal fatto di avere un’offerta fruibile almeno in parte all’aperto. Dicevamo del successo della prima edizione che ci ha ovviamente indotto a mantenere invariata la struttura generale del libro, anche se alcune modifiche (speriamo migliorie) le abbiamo introdotte. Innanzitutto il numero di indirizzi censiti è aumentato sensibilmente, passando da 45 terrazze a 72. Le abbiamo suddivise per cate- goria per facilitare il lettore nell’individuazione dell’indirizzo più adatto alle sue esigenze: gourmet, cultura, design, glamour, relax, panorama, en plein air e business. La presenza della categoria “gourmet” dovrebbe far intuire che non tutte le terrazze sono ritrovi gourmand. Ci sono, infatti, degli indirizzi in cui il cibo è centrale nella pro- posta, accanto ad altri dove si può godere di una ristorazione più veloce e meno impegnativa in determinate ore del giorno. Per dare un’idea al lettore degli orari e dei costi delle diverse offerte, abbiamo previsto dei sim- boli intuitivi con affiancati gli orari e forchette di prezzo (si veda la legenda per una spiegazione dettagliata). Ab- biamo, inoltre, evidenziato i mezzi di trasporto pubblici per raggiungere questi indirizzi e segnalato dei negozi o dei luoghi vicini che meritassero la visita. Ogni terrazza è descritta nei minimi dettagli sia in italiano che in inglese, oltre che con splendide foto a tutta pagina in grado di anticipare al lettore l’esperienza che andrà vivere: questa pubblicazione, infatti, è rivolta pa- rimenti al romano, che pur vivendo in città non conosce questi splendidi luoghi, e al turista, indicandogli dei percorsi alternativi che difficilmente cancellerà dalla sua memoria. Tutti gli indirizzi sono stati visitati e l’offerta ac- curatamente verificata con un lavoro sul campo che, non possiamo certo nasconderlo, è stato sì faticoso, ma anche estremamente piacevole. Vi lasciamo alla lettura segnalandovi che abbiamo realizzato pure la versione per tablet di questa guida, sia in italiano che in inglese, per i dispositivi basati sui sistemi operativi iOS (iPad) e Android. Se lo ritenete opportuno, scriveteci a terrazzegourmet@lapecoranera.net per dare suggerimenti e consigli per la prossima edizione. Buon appetito e, anche se non parliamo di un film, buona visione!!! Nicolas Schilder Exactly 4 years have gone by since launch of Terrazze Gourmet, and its partly unexpected success lead to a se- cond print, which also sold out. The book was the result of a well-conceived choice: to allow the simultaneous enjoyment of the immense artistic patrimony of the Capital, together with food and wine specialties from our Bel Paese. Indeed, no city in the world can boast such a wealth of monuments, and the mild climate which is its hallmark gave us the idea that Roman “terraces” could be a privileged place to enjoy them from. We’ve used inverted commas, because In this guidebook, most addresses are actually those of hotel terraces – all obviously open to non-hotel guests – but you’ll also find courtyards, cloisters and bistrots, and their common factor is that part of their offe- rings can also be enjoyed outdoors. Given the success of the first edition, we obviously decided to keep the same general structure for this book, al- though we did introduce a few changes (hopefully good ones). To begin with, the number of addresses we’ve li- sted has increased quite a bit, from 45 terraces to 72. We subdivided them into categories to make it easier for our readers to find the ones that correspond most to their tastes: gourmet, culture, design, glamour, relax, pa- norama, open air and business. The fact there’s a “gourmet” category makes it clear that not all the terraces are as food oriented. In fact, there are some places where eating is the central attraction, and others where you can have less formal and faster meals at certain times of the day. To give our readers an idea of opening hours and cost of the various offers, we have added easy-to- understand symbols, with times and price range alongside (please refer to the legend for a detailed explanation) . Besides, we’ve indicated public transportation to reach these addresses, and recommended nearby shops that deserve a detour. All the terraces are described in great detail both in Italian and in English, with splendid full-page pictures to give readers a foretaste of the experience they are going to have: in fact, this book is both for Romans who live in the city but don’t know these special locations, and for tourists, for whom we describe alternative routes which will turn into unforgettable memories..We’ve visited all these places, and carefully checked their offerings with a lot of “field work”, which was often demanding, but always a pleasure. So we’ll let you read on, while pointing out that we’ve also created a tablet version for this guide book, both in Ita- lian and in English, for devices based on both iOS (iPad) and Android operating systems. If you want to, you can write to us at terrazzegourmet@lapecoranera.net to give us suggestions and advice for the next edition. Buon appetito! We hope you’ll enjoy leafing through the pictures and visiting the terraces…. Nicolas Schilder INTRODUZIONE INTRODUCTION
  • LEGENDA Indica la presenza di un servizio caffetteria. Nel calcolare il prezzo minimo abbiamo consi- derato quello di caffè e cornetto, mentre per il massimo quello di cappuccino, spremuta e cornetto Abbiamo indicato separatamente orari e prezzi di pranzo e cena. Nel calcolare il prezzo minimo si è considerato un antipasto e un primo, mentre nel massimo, un primo, un se- condo e un dessert Indica la presenza di un servizio bar in terrazza in cui consumare una bevanda, dal calice (prezzo minimo) al cocktail (prezzo massimo) Indica la presenza di un aperitivo con buffet. Il prezzo minimo e massimo si riferiscono a questo tipo di offerta e sono comprensivi di bevanda e buffet Le terrazze contraddistinte da questo simbolo hanno delle facilitazioni per l’acesso dei di- sabili (es. ascensore, passaggi larghi, ecc.), ma non hanno un bagno a norma Le terrazze contraddistinte da questo simbolo prevedono un accesso facilitato per i disabili ed hanno pure i servizi igienici a norma (WC rialzato, maniglione, ecc.) Indica la presenza di una connessione ad internet wireless KEY TO SYMBOLS Indicates a cafeteria service. Minimum price corresponds to a coffee and croissant, whe- reas our maximum price corresponds to a cappuccino, an orange juice and croissant We have given separate lunch and dinner schedules and prices. Minimum price is for an appetizer and a first course, whereas maximum price is for a first course, a main course and a dessert Indicates there is a bar service on the terrace, with drinks or other beverages. Minimum and maximum prices are related to the various types of possible drinks Indicates an aperitif with buffet. Minimum and maximum prices are for this type of offer, and include both drinks and buffet Terraces with this symbol are wheelchair-friendly (ex. elevators, large halls, etc.), but do not have special toilets with facilities for the disabled Terraces with this symbol are wheelchair-friendly and also have toilets with facilities for the disabled (ex. special WC seats, safety grips, etc.) Indicates Wireless Internet access
  • Gourmet Aldrovandi Palace Villa Borghese Gran Melià Rome Villa Agrippina Hotel Hassler Open Colonna Rome Cavalieri - La Pergola St. Teodoro The First Hotel
  • Costruito sui resti archeologici di quella che fu Villa Agrippina, il Gran Melià Roma occupa una posizione unica e singolare: ubicato nella zona panoramica del Gianicolo, domina il quartiere di Trastevere ed è a due passi da San Pietro del quale si può ammirare la maestosa cupola. Il bellissimo resort urbano è un sapiente mix di antico e moderno - i resti archeologici risalenti al I e al II secolo d.C., rinvenuti durante la costruzione, sono attualmente esposti dal Ministero del Patrimonio Culturale Italiano negli spazi comuni dell’Hotel - con più aree all’aperto che comprendono una vasta terrazza e una zona piscina circondata dagli Orti Domiziani. Il ristorante A Vivavoce, annesso all’albergo, si avvale della consulenza di Iaccarino del celebre Don Alfonso dal 1890 sulla penisola sorrentina. Nell’elegante sala gourmet si può gustare, solo di sera e solo al chiuso, una cucina dai sapori mediterranei e con ingredienti di stagione. Noi abbiamo assaggiato un ottimo astice in tempura con salsa acidulata, un buon sartù di riso e una sfogliatella con crema aromatizzata alla cannella, buona, ma nulla a che vedere con quella classica. Per un pranzo o una cena più informale, invece, si può fruire dell’offerta “casual” del ristorante, dove c’è un menù più snello fatto di piatti unici, panini e insalate, oppure del Liquid Bar, aperto dalla 12 alle 23. I servizi di quest’ultimo e del ristorante “easy” sono disponibili anche all’esterno, sotto dei bellissimi gazebo disposti sul prato antistante. Non è facile trovare un posto a bordo piscina, dove la precedenza viene data agli ospiti dell’albergo, ma tentare non nuoce, e in ogni caso il bar vi accoglierà per un drink - 10-12 euro per una consumazione analcolica, 18-20 euro per quella alcolica - servito con stuzzichini e finger food. E come ogni hotel luxury che si rispetti, il Gran Melià vanta una vasta zona wellness con specifici trattamenti Yhi, disponibile pure per gli esterni, previa prenotazione. 20 Via del Gianicolo, 3 Tel. +39 06 92590201 www.granmeliarome.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Gianicolo/Urbano VIII (10mt) Metro: linea A, “Ottaviano” (950mt) Nelle vicinanze... Salendo per Via del Giani- colo, si arriva fin su al colle omonimo dove c'è il Parco della Memoria dedicato a Giuseppe Garibaldi, dal quale è possibile godere di un pa- norama suggestivo di tutta la città. 7.30-10.30 € 36 Gran Melià Rome Villa Agrippina 18.30-20.30 € 10-20 12-23 € 15-30 20-23 € 40-70
  • Gran Melià Rome Villa Agrippina Built over the archeological ruins of what used to be Villa Agrippina, the Gran Melià Roma occupies a unique and special position: located in the panoramic part of the Gianicolo, it dominates the Trastevere district and is just a short walk away from St. Peter’s and its majestic Cupola you can admire from here. The beautiful urban resort is a masterly mix of ancient and modern (the archeological remains from the I and II century d.C. which were uncovered when the hotel was built, are now exhibited, courtesy of the Ministry of Italian Cultural Patrimony, in the common areas of the hotel), with various open air areas which include a vast terrace and a swimming pool surrounded by the Orti Domiziani. The “A Vivavoce” restaurant, an annex to the hotel, benefits from the consultancy of Iaccarino, from the famous Don Alfonso, on the Sorrento peninsula since 1890. In the elegant gourmet room, only in the evening and only indoors, you can partake of a cuisine with Mediterranean flavours and season’s produce. We had an excellent lobster tempura with sour sauce, a good rice “sartù”, and a “sfogliatella” pastry with cinnamon-flavoured cream (it was good, but had nothing in common with the classic version). For a more informal lunch or dinner, you can choose from the restaurant’s “casual” offering, with a lighter menu made up of single dishes, sandwiches and salads, or at the LIquid Bar, open from 12 am to 11 pm. The services of the Bar and of the “easy” restaurant are also available outdoors, under lovely gazebos placed on the lawn opposite. It’s not easy to find a table around the swimming-pool, as hotel guests have precedence, but you can always try, and in any case the bar will welcome you for a drink (10-12 euro for non- alcoholic beverages, 18-20 euro for alcoholic drinks) served with tidbits and finger food. And like all luxury hotels worthy of the name, the Gran Melià boasts a vast Wellness area with specific YHI treatments, also available for non-hotel guests, with prior booking. Via del Gianicolo, 3 Ph. +39 06 92590201 www.granmeliarome.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Gianicolo/Urbano VIII (10mt) Metro: linea A, “Ottaviano” (950mt) In the vicinity... Walking up Via del Gianicolo, you finally reach the top of the hill, where there’s the Parco della Memoria dedica- ted to Giuseppe Garibaldi, from which you can enjoy a wonderful view over the whole city. 23 7.30-10.30am € 36 6.30-8.30pm € 10-20 12am-11pm € 15-30 8pm-11pm € 40-70
  • Il Radisson è un albergo unico nel suo genere, con le due piscine sospese al settimo piano in un contesto ultramoderno da cui è possibile ammirare un panorama del tutto particolare, con le migliaia di antenne che deturpano i vicini palazzi donandogli allo stesso tempo un mood stranamente fascinoso. Location ambita per spot pubblicitari e per il cinema – hanno girato qui la famosa scena in cui Vincent Cassel si cimentava con la capoeira in Ocean’s Twelve – la terrazza del Radisson emana senz’altro un’atmosfera glamour ed internazionale. L’offerta gastronomica è affidata a due ristoranti, entrambi aperti tutti i giorni ed ubicati all’ultimo piano: il Sette vanta una proposta che strizza l’occhio ai gourmet, con piatti dall’indole tradizionale che non disdegnano qualche puntata creativa, come nei calamari al curry con peperoni caramellati e spaghetti di verdure, mentre lo Zest propone pochi piatti semplici e diversi sandwich e insalate. In quest’ultimo si può celebrare pure il rito dell’aperitivo (dalle 19.30 alle 22) che prevede un drink a scelta accopagnato da qualche stuzzicchino o finger food. Segnaliamo, infine, lo spazio ex-libris situato al 1° piano: è dedicato alla lettura e prevede pure una zona esterna. 96 Via Filippo Turati, 171 Tel. +39 06 44484 www.rome.radissonsas.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Turati/Mamiani (50mt) Metro: linea A, “Vittorio Emanuele” (300mt) Nelle vicinanze... Aperta sin dal 1880, la gela- teria Fassi non ha mai smesso di produrre artigia- nalmente il suo ottimo ge- lato. Gusti classici da mangiare in cono o in cop- petta, magari seduti ad uno dei tavolini interni. È su Via Principe Eugenio, 65. 6.30-10.30 € 6-26 Radisson BLU es. Hotel 19.30-22 € 10-14 12.30-15 20-23 € 35-50
  • Radisson BLU es. Hotel The Radisson is a hotel unique in its kind, with its two swimming pools suspended on the seventh floor in an ultramodern setting from which it’s possible to admire a very special panorama, with thousands of antennas that mar the nearby buildings, while creating a strangely fascinating mood. A much sought-after location for advertising clips and for the movies – this is where they filmed the famous scene in which Vincent Cassel made his foray into capoeira in Ocean’s Twelve – the Radisson terrace undoubtedly gives off a glamourous and international atmosphere. Food is served in two restaurants, both open every day and located on the seventh floor: il Sette boasts preparations catering to gourmets, with dishes of traditional character, that dabble with touches of creativity, as with the curried squid with caramelled peppers and vegetable spaghetti, whereas the Zest serves a small number of simple dishes, and various sandwiches and salads. In the latter, you can also celebrate the rites of apéritif (from 7.30 pm to 10 pm), consisting in the choice of a drink, with small side-dishes of snacks or finger food. We should also mention the ex- libris area on the 1° floor: a reading room, with an attached outdoor area. Via Filippo Turati, 171 Ph. +39 06 44484 www.rome.radissonsas.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Turati/Mamiani (50mt) Metro: linea A, “Vittorio Emanuele” (300mt) In the vicinity... Opened in 1880, the Fassi ice cream shop has never stopped its artisan’s produc- tion of excellent ice creams. Classic flavours to enjoy from a cone or a paper cup, also sitting at one of the in- side tables. It’s at Via Prin- cipe Eugenio, 65. 99 6.30-10.30am € 6-26 7.30-10pm € 10-14 12.30am-3pm 8-11pm € 35-50
  • Piazza della Repubblica, già piazza Esedra in riferimento alla grande esedra delle terme romane volute da Diocleziano, stupisce per i diversi monumenti che vi si affacciano: la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, ricavata da un'ala delle terme imperiali, la fontana delle Naiadi posta al centro della piazza dalla quale sgorga una delle acque migliori di Roma, quella della fonte dell’acqua Marcia, e due sontuosi palazzi porticati di fine ottocento, opera dell’architetto Gaetano Koch, di cui uno ospita l’Hotel Exedra. Residenza prediletta di numerosi attori e cantanti di passaggio nella Capitale, l’albergo oltre ad avere una posizione centrale, possiede una bellissima terrazza con piscina che offre una vista spettacolare sulla Città Eterna. Il Posh restaurant-pool-bar è aperto con orario continuato dalle 10 del mattino fino alle 11 di sera con proposte per la colazione, per il pranzo (con una petite carte fatta di antipasti, insalate, snack e pizza), per l’aperitivo (dalle 18.30 alle 20.30, accompagnando la bevanda scelta con dei finger food) e per la cena (con un menù più elaborato), da gustare in tutto relax a bordo piscina (aperta anche agli esterni con un ingresso giornaliero di 50 euro che comprende il noleggio di un lettino e un telo). Per chi volesse curare anche il corpo, l’hotel dispone di una Spa Wellness dove, previa prenotazione, c’è la possibilità di seguire un percorso benessere con dei trattamenti specifici, tra cui sedute di cromoterapia e massaggi. 110 Piazza della Repubblica, 47 Tel. +39 06 489381 www.boscolohotels.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Nazionale/Torino (100mt) Metro: linea A, “Repubblica” (20mt) Nelle vicinanze... Per gli amanti della gastro- nomia siciliana c'è Dagnino (sotto la Galleria Esedra su Via V.E. Orlando, 75) che, nei suoi ampi locali, propone dolci e specialità salate da mangiare sia in loco che da portare via. 10-23 € 6-20 Hotel Exedra 10-23 € 14-16 10-23 € 20-45 € 55-76
  • Hotel Exedra Piazza della Repubblica, formerly piazza Esedra named after the large exedra of the Roman baths built by Diocletian, is amazing because of the various monuments with their façade along its circumference: Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, built from a wing of the imperial baths, the fountain of the Naiads in the center of the piazza, from which sprouts what is one of the best waters in Rome, the water from the Acqua Marcia source , and two magnificent late 19th century buildings with porticoes by the architect Gaetano Koch, one of which is the Hotel Exedra. It is the favourite residence of a great number of actors and singers passing through the Capital, a hotel which, apart from its central location, has a lovely terrace with swimming pool that offers a spectacular view over the Eternal City. The Posh restaurant-pool-bar is open non-stop from 10 am to 11 pm, and serves breakfast, lunch (with a petite carte with appetizers, salads, snacks and pizza), apéritif (from 6.30 pm to 8.30 pm, a drink you choose accompanied by finger food) and dinner (with a more elaborate menu), to be enjoyed while relaxing around the pool (also open for non- hotel guests, for a daily entrance fee of 50 euro that includes a beach cot and large towel. If you also want to pamper your body, the hotel has a Wellness Spa where, with prior booking, you can follow a wellness program with specific treatments, including colour therapy sessions and massages. Piazza della Repubblica, 47 Ph. +39 06 489381 www.boscolohotels.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Nazionale/Torino (100mt) Metro: linea A, “Repubblica” (20mt) In the vicinity... For people who love Sicilian food, there is Dagnino (inside the Galleria Esedra, that you can enter from Via V.E. Or- lando, 75). It has large rooms, and serves sweets and salty specialties you can eat there or take away. 113 10am-11pm € 6-20 10am-11pm € 14-16 10am-11pm € 20-45 € 55-76
  • L’Hotel Capo d’Africa è stato ricavato all’interno di un edificio costruito negli anni ’20 ed è posizionato proprio alle spalle della Basilica dei Santi Quattro Coronati, un complesso di edilizia cristiana che sorge sul monte Celio. Il bianco dominante della facciata in mattoncini si sposa armoniosamente con il design contemporaneo che caratterizza l’interno dell’hotel. Il punto di maggiore attrazione è il roof garden situato all’ultimo piano: nonostante non goda di un panorama mozzafiato, è uno spazio all’aperto di grande suggestione, circondato da piante di limoni e fiori ed elegantemente arredato con divani e candele. Su questa terrazza è possibile gustare le proposte del Centrum Bar (situato al piano terra ed aperto dalle 11 di mattina all’una di notte) che in vari momenti della giornata propone diverse opzioni gastronomiche. A pranzo una “petite carte” offre una selezione di piatti regionali, durante tutto il giorno è possibile prendere l’aperitivo (che consiste in una bevanda scelta da una lista ben scritta accompagnata, però, solamente da olive verdi e qualche snack salato) e dalle 19 alle 23 c’è il ristorante che propone una simpatica formula denominata “Spaghettiamo”: i 6 primi piatti contenuti nella carta, tutti fatti con la pasta di Gragnano, vengono cucinati in diretta presso il “pasta-bar”, offrendo così al cliente una sorta di show cooking. Per chi vuole andare oltre, il menù propone anche diversi secondi piatti e alcuni dolci. 170 Via Capo d'Africa, 54 Tel. +39 06 772801 www.hotelcapodafrica.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Labicana (250mt) Metro: linea B, “Colosseo” (430mt) Nelle vicinanze... Il nome Abracalabria già in- dica l'offerta principale di questa bottega: specialità alimentari calabresi affian- cate da altre prelibatezze della nostra Penisola. Il ne- gozio è su Via Celimontana, 20/a-b. 6.30-11 € 8-12 Hotel Capo d'Africa 11-24 € 6-13 11-24 € 30-45
  • Hotel Capo d'Africa Hotel Capo d’Africa was developed inside a building of the 20s, and is located right at the back of the Basilica dei Santi Quattro Coronati, a complex of Christian buildings on Monte Celio. The dominant colour white of the façade made of small bricks, blends harmoniously with the contemporary design of the inside of the hotel. The most attractive part is the roof garden on the top floor: the view is breathtaking, it is a very attractive open air area, surrounded by lemon shrubs and flowers, elegantly decorated with sofas and candles. On this terrace you can enjoy the offerings of the Centrum Bar (which is on the ground floor, open from 11 am to 1 am) that serves various food options depending on the time of day. At lunchtime, a “petite carte” lists a selection of regional dishes, and it’s possible to have an apéritif any time of day (a drink you can choose from a well-appointed list, but only accompanied by green olives and a few salty snacks) and from 7 pm to 11 pm, there’s the restaurant that serves a fun formula they call “Spaghettiamo” (let’s spaghetti!): the 6 first courses on the menu are all made with Gragnano pasta, and are cooked directly at the “pasta-bar”, thereby offering clients a sort of cooking show. If you want to go beyond the first dish, the menu also lists various second courses and a few desserts. Via Capo d'Africa, 54 Ph. +39 06 772801 www.hotelcapodafrica.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Labicana (250mt) Metro: linea B, “Colosseo” (430mt) In the vicinity... The name Abracalabria al- ready indicates the main wares of this shop: food spe- cialties from Calabria, as well as other specialities from other Italian regions. The shop is at Via Celimontana, 20/a-b. 173 6.30-11am € 8-12 11-12am € 6-13 11-12am € 30-45
  • Convertito in hotel nei primi anni ’20 del XX secolo, l’Hotel Savoy nasce su quello che era un antico palazzo aristocratico dell’800. Della struttura originaria rimane la sobria eleganza dello stile “Umbertino” che ben si sposa con la classicità degli arredi interni. Il suo nome è un omaggio alla Regina Margherita di Savoia che lo scelse come sua residenza preferita quando veniva a Roma. Durante gli anni ’60 fu uno dei simboli della “Dolce Vita” e in seguito, negli anni ’80, il grande Federico Fellini lo scelse come set per ambientare il suo Ginger e Fred, interpretato dalla moglie Giulietta Masina e da Marcello Mastroianni. Al sesto piano dell’albergo c’è una prima terrazza fruibile anche durante la stagione fredda, grazie alla copertura amovibile e agli originali funghi a gas inglobati discretamente nella parete. Una piccola scala in muratura conduce al livello superiore che regala una vista spettacolare della città. In lontananza si scorge il Quirinale, la Basilica di San Giovanni e l’immancabile cupola di San Pietro, visibile da vicino grazie al cannocchiale puntato si di essa. Qui sopra è disponibile solo il servizio bar, aperitivo compreso che, a onor del vero, risulta molto “basic”: la bevanda scelta viene accompagnata da semplici noccioline, olive e salatini. Più strutturata, ovviamente, l’offerta del Granet Restaurant & Bar che prevede, oltre alla scelta à la carte, due menù degustazione: quello di indole romana di 4 portate a 45 euro e quello di indole internazionale di 5 portate a 55 euro, entrambi bevande escluse. Ma c’è ancora un altro spazio ambito da molti dove addirittura è consigliata la prenotazione: è il mezzanino, un piccolo angolo con un tavolino e due poltroncine in vimini che regalano uno scorcio romantico della “Città Eterna”. 232 Via Ludovisi, 15 Tel. +39 06 421551 www.savoy.it Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Veneto/Emilia (150mt) Metro: linea A, "Barberini" (230mt) Nelle vicinanze... In Via Liguria, 36, c’è Principe una nuova bottega dedicata quasi esclusivamente alle specialità alimentari spagnole, pata negra in primis, con una buona selezione di prodotti enogastronomici italiani. non disponibile Hotel Savoy 11-24 € 9-14 12.30-14.30 19.30-23.30 € 35-55
  • Hotel Savoy Converted into a hotel in the early 20s of the 20th century, Hotel Savoy stands on what was formerly an aristocratic palazzo of the 19th century. The original structure has left its mark of a restrained elegance in the “Umbertino” style, which blends very well with the classic indoor furniture. Its name is a tribute to Queen Margherita di Savoia, who chose it as her favourite residence for her stays in Rome. In the 60s it was a symbol of the “Dolce Vita”, and subsequently, in the 80s, the great Federico Fellini chose it as the set for his “Ginger and Fred”, starring his wife Giulietta Masina and Marcello Mastroianni. On the hotel’s sixth floor, there’s a first terrace which can also be used when it’s cold, as there’s a removable roof and original mushroom-like gas heaters discretely incorporated in the wall. A little cement staircase leads to the upper level, which treats you to a spectacular view of the city. You can see the Quirinale in the distance, the Basilica of San Giovanni and the inevitable Cupola of St. Peter’s, visible from up close thanks to the telescope aimed at it. Up here there’s only bar service, including apéritif, which is actually very “basic”: the drink you choose is just accompanied by simple peanuts, olives and saltines. Obviously, the Granet Restaurant & Bar's menu is more structured, and besides à la carte, it offers two tasting menus: the Roman-style menu with 4 courses for 45 euro, and the International one with 5 courses for 55 euro, both not including drinks. But there’s also another area which is very popular, and where it’s best to book: the mezzanine, a little corner with a small table and two little wicker armchairs that offer up a romantic perspective on the “Eternal City”. Via Ludovisi, 15 Ph. +39 06 421551 www.savoy.it Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Veneto/Emilia (150mt) Metro: linea A, "Barberini" (230mt) In the vicinity... At Via Liguria, 36, there’s Principe, a new shop dedica- ted almost exclusively to Spanish food specialties, pata negra in primis, with a good selection of Italian wine and food products. 235 not available 11am-12pm € 9-14 12.30-2.30pm 7.30-11.30pm € 35-55
  • Ecco un posto veramente unico: 180 ettari di prato a disposizione per fare il vostro pic-nic all'interno del parco più grande di Roma, Villa Pamphili. Ad organizzare tutto ciò ci pensa da qualche anno il Vivi Bistrot, locale ricavato in un vecchio fienile dell’800 ubicato all’interno del parco e ristrutturato in perfetto stile di campagna. Il bistrot offre dei Picnic Box già pronti, facendo rivivere la tradizione del pranzo informale a contatto con la natura e alla portata di tutte le tasche. Per chi invece ha voglia di stare comodamente seduto al tavolo, il locale propone un pranzo al buffet (dal lunedì al venerdì) mentre la domenica e i festivi è à la carte, con l'opzione aggiuntiva del vero brunch americano (delle gustose uova strapazzate, un profumato bacon croccante, toast, yogurt, spremuta d'arancia, un morbido pan cake con sciroppo d'acero e un caffè americano). Dopo aver assaggiato le varie golosità, non c’è niente di meglio che un bel giro sulle due ruote per esplorare la villa: per questo servizio basta contattare la Bikeaway che vi consegnerà la vostra bici all’ingresso del locale. Magari dopo la pedalata avrete voglia di un gelato artigianale e, perché no, di una deliziosa tarte Tatin fatta in casa. Anche questo è possibile al Vivi Bistrot, insieme ad una selezione di tè, Marriage Frères, serviti dalle 15.30 in poi. Infine, dall'aperitivo, proposto tutti i giorni al tramonto, alla cena a lume di candela, il passo è davvero breve! 274 Via Vitellia, 102 Tel. +39 06 5827540 www.vivibistrot.com Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Casaletto (350mt) Metro: linea A, “Cornelia” (530mt) Nelle vicinanze... Per un acquisto di qualità, poco distante su Via Ludo- vica Albertoni, 76, c'è l'eno- teca Il Vino del '99 che vanta un bell'assortimento di botti- glie di vino e specialità ali- mentari. 8-20 € 3-7 ViviBistrot 18-21 € 10 8-20 20-24 € 18-30
  • ViviBistrot A really unique location: 180 hectares of lawns to have a picnic on, inside of Rome’s largest park, Villa Pamphili. For a number of years now, Vivi Bistrot has been organizing it all, a restaurant built out of an old 19th century barn inside the park, and restructured in perfect country style. The bistrot offers ready to use Picnic Boxes, thereby reviving the tradition of informal lunches in communion with nature, and within reach of all wallets. For those who feel like sitting comfortably at a table, the bistrot offers a buffet lunch (Monday to Friday) whereas on Sundays and holidays it’s à la carte, with the added option of a real American brunch (tasty scrambled eggs, tantalizing crispy bacon, toast, yogurt, orange juice, a soft pancake with maple syrup and American style coffee). After having tasted the various delicacies, there could be nothing better than a nice ride on two wheels to explore the villa: for this service, you just have to contact Bikeaway and they will deliver your bike at the bistrot entrance. After all that pedaling, you might want some boutique ice cream, and why not, a delicious homemade Tarte Tatin. All of which is also possible at Vivi Bistrot, together with a selection of teas, Marriage Frères, served from 3.30 pm on. Finally, aperitif - served every day at sunset - is just a very short step away from staying on for a candle-lit dinner! Via Vitellia, 102 Ph. +39 06 5827540 www.vivibistrot.com Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Casaletto (350mt) Metro: linea A, “Cornelia” (530mt) In the vicinity... For quality shopping, not far off at Via Ludovica Albertoni, 76, there’s the Il Vino del '99 wine store that proudly offers a large assortment of wine bottles and food specialties. 277 8am-8pm € 3-7 6-9pm € 10 8am-8pm 8-12pm € 18-30
  • Il giusto connubio tra il palazzo di fine ’800 e gli eleganti arredi di fine ’600, ha creato un luogo semplicemente “Splendide”. L’hotel 5 stelle lusso è oggi la raffinata testimonianza della sontuosità e della ricchezza del Barocco romano attraverso le sue boiseries, i suoi marmi policromi, i suoi stucchi dorati e soprattutto il maestoso lampadario di Murano utilizzato nella famosa scena del ballo nel film capolavoro di Luchino Visconti “Il Gattopardo”. Un altro spettacolo lo scoprirete al settimo piano dove è situato il ristorante Mirabelle che con la sua terrazza offre uno dei panorami più suggestivi della Capitale: l’occhio si perde tra Villa Medici e il Gianicolo, passando sulla cupola di San Pietro. A deliziare il vostro palato, oltre che i vostri occhi, ci penserà una cucina dall’impronta mediterranea che non disdegna le contaminazioni orientali. Il livello è sicuramente buono e c'è padronanza della tecnica, ma a volte i piatti pur essendo ben fatti non riescono ad emozionare del tutto. Durante la nostra cena abbiamo provato un sushi di tonno dal piacevole sentore di zenzero, dei gustosi ravioli ripieni di mozzarella e caciocavallo podolico su coulis di pomodoro e, per finire, un delizioso crumble di pere con parfait alla vaniglia. Inoltre, l'american bar del ristorante è aperto fino a tarda sera per chi avesse voglia anche solo di bere un cocktail dopo cena, magari ascoltando della bella musica dal vivo. Basta scendere di un piano e ci si trova su un’altra terrazza, La Limonaia, un ambiente più informale ma altrettanto curato, fruibile sin dalla colazione del mattino. 304 Via di Porta Pinciana, 14 Tel. +39 06 421689 www.mirabelle.it Chiuso: mai COME ARRIVARE: Bus: Veneto/Sardegna (300mt) Metro: linea A, “Barberini” (240mt) Nelle vicinanze... Poche strade più in là, su Via Sardegna, 36/a, c'è l'eno- teca Peluso che propone un ampio assortimento di eti- chette nazionali e internazio- nali accanto ad una selezione accurata di specia- lità alimentari. non disponibile Hotel Splendide Royal - Mirabelle 12-1 € 8-14 12.30-15 19.30-23 € 74-110
  • Hotel Splendide Royal - Mirabelle The right mix between a late 19th century building and elegant late 17th century furniture has created a simply “Splendide” place. The luxury five-star hotel is a refined example of the magnificence and richness of the Roman Baroque, with its boiseries, its polychrome marble, its golden stuccoes and above all the majestic Murano chandelier used in the famous ballroom scene in Luchino Visconti’s masterpiece “Il Gattopardo”. You’ll discover yet another spectacle on the seventh floor where the Mirabelle restaurant is located, with its terrace that offers one of the most attractive panoramas of the capital: you look out in the distance towards Villa Medici and the Gianicolo, by way of St. Peter’s Cupola. The cuisine is Mediterranean-based, but dabbles with Asian contaminations, to delight your palate and not just your eyes. The quality is decidedly good, with mastered techniques, but at times, the dishes, though well-prepared, don’t quite manage to instill any emotions. In the course of our dinner, we tried a tuna sushi with a pleasant aroma of ginger, tasty ravioli stuffed with mozzarella and caciocavallo cheese on a coulis of tomato, and to wrap up the meal, a delicious pear crumble with vanilla parfait. Besides, the American bar of the restaurant is open until late evening if you only want an after-dinner cocktail, while listening to pleasant live music. If you go down one floor, you find yourself on another terrace, La Limonaia, a more informal setting that is just as lovely, and which can be enjoyed starting from breakfast time. Via di Porta Pinciana, 14 Ph. +39 06 421689 www.mirabelle.it Closed: always open HOW TO GET THERE: Bus: Veneto/Sardegna (300mt) Metro: linea A, “Barberini” (240mt) In the vicinity... Just a few streets further off, at Via Sardegna, 36/a, there’s the Peluso wine shop that offers a wide variety of national and international la- bels, together with a careful selection of food specialties. 307 not available 12-1am € 8-14 12.30am-3pm 7.30-11pm € 74-110