Citta metropolitana adotta_indeciso
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Citta metropolitana adotta_indeciso

on

  • 563 views

 

Statistics

Views

Total Views
563
Views on SlideShare
559
Embed Views
4

Actions

Likes
1
Downloads
2
Comments
0

2 Embeds 4

http://www.slideshare.net 2
http://www.pdnavigli.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Citta metropolitana adotta_indeciso Citta metropolitana adotta_indeciso Document Transcript

  • la sicurezza.Una città aperta, viva e illuminata è anche più sicura.• Riportiamo più vita e più luce nei quartieri. Annulliamo i provvedimenti di chiusura dei locali notturni. Diamo incentivi a chi riapre i negozi sfitti. Intensifichiamo la frequenza dei mezzi pubblici negli orari notturni. Attuiamo un programma d’illuminazione dei parchi pubblici e delle zone periferiche.• Istituiamo subito la Commissione Comunale Antimafia, che la Giunta Moratti ha vergognosamente bocciato nel 2009, per far piena luce sulle attività, i luoghi e gli ambiti di influenza della grande criminalità organizzata in città, per monitorarli e colpirli senza incertezze.• Mettiamo le Forze dell’Ordine nelle migliori condizioni logistiche, tecnologiche e organizzative per garantire un effettivo presidio della città, anche grazie a Consulte di Quartiere che favoriscono la conoscenza e il confronto tra cittadinanza, associazioni e istituzioni sul tema della sicurezza e la legalità nel territorio.• Potenziamo i servizi per la mediazione sociale e penale che svolgono una importante attività di prevenzione, di gestione della conflittualità e delle condotte criminali e violente, nonché di aiuto alle vittime del reato. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • l’aria pulita.Una città libera dalle auto, in cui muoversi(e respirare) è più facile.•Potenziamo, usiamo al meglio e incentiviamo l’uso del trasporto pubblico: rispetto delle frequenze (sanzione rigorosa alla sosta selvaggia), informazione diffusa, tariffe coerenti alla scala metropolitana e con esigenze dei viaggiatori.• Disincentiviamo l’uso non necessario delle auto per spostarsi in città anche attraverso un rilancio dell’Ecopass che deve diventare una tariffa applicata a tutti i mezzi, più facile da capire e da gestire, applicabile su un’area più ampia di quella attuale.• Incentiviamo gli automobilisti che entrano in città a lasciare l’auto nei parcheggi esterni, servizi da potenziare integrandoli nel sistema tariffario e negli spazi di accesso del trasporto pubblico.• Convinciamo i residenti a non usare l’auto per brevi tratte e, in prospettiva, a sostituirla con il car e il bike sharing, che sono da diffondere in tutta la città e da promuovere in tutti i modi.• Rendiamo sicuro e completo il percorso di ciclabilità urbana, integriamolo con quello provinciale, verso l’Adda e il Ticino. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • la casa.Una città bella e accessibile. Per tutti.•Istituiamo un’Agenzia per la casa, che promuova e incentivi l’incontro tra domanda e offerta a canoni accessibili e che si prefigga un forte sviluppo dell’edilizia ad affitto sociale in grado di rispondere ai bisogni delle fasce più deboli della popolazione.• Promuoviamo nuovi programmi di riqualificazione sociale ed ambientale dei quartieri popolari focalizzati sulla riprogettazione e l’animazione degli spazi pubblici volti a garantire luce, lavoro e nuova centralità alle periferie.• Fronteggiamo con determinazione il problema delle occupazioni abusive di matrice criminale che ledono il diritto delle famiglie in lista d’attesa.• Garantiamo massima efficienza, tempestività e trasparenza ai criteri di monitoraggio, assegnazione ed utilizzo del patrimonio di edilizia pubblica comunale. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • ostenibilità. la sUna città che si ambienta con l’ambiente.•Realizziamo una grande rete di eco-logistica per il trasporto delle piccole merci in città in modo non inquinante (veicoli più puliti, meno viaggi a veicolo scarico) ed evitiamo i centri di distribuzione all’ingrosso in aree congestionate.• Riduciamo radicalmente i picchi di inquinamento promuovendo mobilità sostenibile ed efficienza energetica degli edifici; gestiamo le crisi smog con interventi definiti con largo anticipo e condivisi con i Comuni limitrofi e la Regione.• Integriamo, nelle trasformazioni e nella rigenerazione urbana, come standard del nuovo regolamento edilizio, l’efficienza energetica, le fonti rinnovabili e la gestione sostenibile delle acque. Rispettiamo e rendiamo concreto l’impegno europeo del Patto dei Sindaci, per una città libera dalle fonti fossili.• Candidiamo Milano al progetto europeo Smart City (fondi europei per centri urbani totalmente ecosostenibili, con interventi integrati: rinnovabili, mobilità, edilizia, rifiuti, reti intelligenti) e facciamola divenire la capitale nazionale della sostenibilità e dell’innovazione sociale. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • ittà donna. la cUna città davvero a misura d’uomo significa unacittà a misura di donna.• Colmiamo il ritardo storico che ci differenzia dalle economie e dalle democrazie più avanzate, muovendo dalla convinzione che una democrazia completa ha bisogno delle donne.• Traduciamo in rappresentanza politica effettiva la ricchezza di protagonismo femminile già presente nelle associazioni e nelle imprese milanesi.• Realizziamo un progetto di governo capace di leggere le dinamiche di una città moderna come Milano attraverso un doppio sguardo maschile e femminile.• Prevediamo un vicesindaco donna e una composizione 50/50 nei ruoli chiave istituzionali (liste, giunta, amministrazione, enti e società partecipate). Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • ittà mondo. la cUna città che guarda oltre la Padania, verso il mondo cheverrà (e che a Milano è già arrivato da tempo).• Per costruire il futuro, per fare di Milano un modello di sviluppo sociale, facciamo appello al contributo di ciascun cittadino, qualsiasi sia il suo luogo di partenza. E, per ricevere il necessario contributo dei nuovi cittadini, rimuoviamo le cause che impediscono la loro piena partecipazione.• Superiamo la logica dei campi Rom e mettiamo le istituzioni a disposizione dei percorsi di integrazione faticosamente avviati da enti religiosi e scuole in tante parti della città e che stavano dando buoni risultati, prima di essere traumaticamente interrotti dall’insensibilità di una giunta interessata solo a fomentare le paure.• Creiamo, all’interno delle sedi istituzionali, sportelli dedicati all’informazione e all’assistenza per rendere più semplice e rapida l’istruzione delle pratiche relative alla permanenza degli stranieri, favorendo le dinamiche dei ricongiungimenti familiari e programmando percorsi di inserimento nelle scuole, a vantaggio di tutti gli studenti.• Valorizziamo e impieghiamo il più possibile le seconde generazioni, veri e propri “portatori sani di cittadinanza”, quali mediatori civici per prevenire o risolvere le conflittualità che l’incontro delle diverse culture e tradizioni può creare. Prevediamo un “servizio civile comunale” che consenta di creare ponti tra le diverse culture facendo sentire le nuove generazioni parte essenziale della costruzione del nuovo modello di sviluppo sociale. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • . lico e privato il verde pubbUna città più verde è anche meno esposta aicambiamenti climatici in atto.• Negli anni passati il verde è stato invaso dallo sviluppo disordinato della città. Ora deve tornare a fare parte di un progetto ambizioso di ricostruzione del paesaggio urbano.• Difendiamo e rafforziamo l’infrastruttura del verde connettendo il Parco Agricolo Sud con i parchi territoriali a nord e avviando la realizzazione di cunei verdi dalla periferia al centro città.• Attrezziamo Milano ad affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici (inondazioni e temperature estreme sempre più frequenti) mediante sistemi di drenaggio delle acque che servono ad assorbire l’urto delle piogge improvvise, mitigandone l’impatto sulle reti esistenti.• Ampliamo le superfici verdi e piantumate, in grado di assorbire le piogge torrenziali e di ridurre l’effetto isola di calore: aumentiamo il numero di alberi in tutta la città, diffondiamo tetti verdi e orti urbani, riqualifichiamo le piccole aree come i cortili e le vie verdi lungo le aste ferroviarie. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • la vivibilità.Una città multicentrica a misura di bambino, amicadegli anziani e attenta alle disabilità.•Facciamo regia, valorizzando le scarse risorse a disposizione (a causa dei tagli dei trasferimenti agli enti locali operati dal Governo) e ridando ruolo e coordinamento alla comunità, che in questi anni è stata costretta ad arrangiarsi e ad auto- organizzarsi.• Coinvolgiamo associazioni, fondazioni e terzo settore (considerato oggi più un fornitore che un partner di progettazione degli interventi) nell’organizzazione e nella erogazione dei servizi in modo non rituale e burocratico, superando le rigidità degli attuali piani di zona.• Ridiamo dignità a quella dotazione di servizi e spazi che permette alle persone di ogni età di vivere meglio la città per creare comunità vivibili e sostenibili. Non quartieri ghetto (siano essi popolari o di lusso) nei quali sentirsi soli o dai quali spostarsi in auto per ogni necessità, ma nuovi centri, città nella città, forniti di tutte le necessarie funzioni di puntuale cura, assistenza e orientamento sia per i bambini che per gli anziani.• Coinvolgiamo le famiglie interessate al tema disabilità nei processi decisionali e organizzativi e nominiamo, in Consiglio comunale, un consigliere di riferimento per le politiche sulla disabilità, con il potere di facilitare una visione trasversale delle competenze fra i diversi assessorati, rileggendo il bilancio comunale alla luce dei diritti di cittadinanza delle persone con disabilità. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • la scuola.Una città che fa scuola è sempre promossa.• Apriamo le scuole tutto il giorno, tutti i giorni, tutto l’anno, per tutte le età: il diritto allo studio deve essere garantito in ogni sua forma e spazio.• Riapriamo e rilanciamo le scuole civiche paritarie, diurne e serali, diffondiamo le scuole dell’infanzia e sosteniamo la nascita di nuovi asili.• Rilanciamo il tempo pieno e la qualità del lavoro educativo non affollando le classi e garantendo la presenza di due educatori in classe per un congruo numero di ore.• Ricominciamo a puntare sulla scuola a partire da una più puntuale cura, ristrutturazione e manutenzione dell’edilizia scolastica pubblica. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • l’Expo.Un’occasione per far emergere e mettere in mostrail meglio di Milano.• L’amministrazione Moratti, tra ritardi, confusione, conflitti interni, sta mettendo in pericolo la prospettiva di Expo, conquistato con l’impegno di tutti, innanzitutto grazie allo sforzo coerente del centrosinistra.• Togliamo l’Expo dalle mani arraffone della destra e rilanciamo Milano nel circuito del turismo internazionale. Per dare visibilità alle imprese italiane più responsabili e ambientalmente innovative, per creare partnership con quelle di altri paesi.• Proteggiamola dalle infiltrazioni della criminalità organizzata valorizzando la progettualità delle imprese di Milano e delle economie che già esistono nel campo dell’energia pulita, della salute, dell’agricoltura e della trasformazione dei prodotti agricoli.• Facciamo di Expo un esempio di gestione del territorio occupando il minor spazio possibile e costruendo il meno possibile; regoliamo il post-Expo in modo che l’area dopo l’evento mantenga le sue caratteristiche verdi e l’edificazione non rientri nel quadro di pure operazioni speculative e immobiliari. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • il lavoro.Una città che sappia fare impresa non deve essereun’impresa.• Sosteniamo l’innovazione e l’apertura di nuove imprese: per esempio, creando un Venture Capital Municipale per l’innovazione.• Favoriamo la nascita di nuovi spazi del lavoro: co-working, incubatori d’impresa, attività artigianali.• Costruiamo un’Autorità comunale di coordinamento per l’emergenza lavoro che lavori zona per zona, trovando soluzioni efficaci.• Istituiamo un’agenzia per il marketing territoriale: Milano deve diventare desiderabile e portare investimenti strategici, anche dall’estero.• Sviluppiamo un tavolo permanente di confronto con le categorie per promuovere nuove soluzioni e nuove opportunità. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • la cultura.Una città più colta, più creativa, più viva.• Creiamo nuovi strumenti per gestire un patrimonio di tutti: super Assessorato alla Cultura, concorsi e sportelli pubblici, censimento di tutti i luoghi della cultura.• Apriamo scuole e biblioteche ai quartieri: la cultura deve essere un presidio di legalità e un momento di partecipazione.• Promuoviamo una “jam session” delle arti: per dare più efficacia alla vitalità culturale milanese.• Trasformiamo l’Ansaldo in un Centro Interculturale di scambio: per conoscere le culture e i popoli del mondo.• Realizziamo un nuovo grande spazio per i concerti: moderno, attrezzato, ospitale. Come in tutte le Capitali europee. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • tecnologia. laUna città più intelligente, che usa la rete con la testa.• Facciamo di Milano una Smart City entro il 2015: dotiamola di una rete WI-FI pubblica ed efficiente.• Facciamo della rete una risorsa preziosa: per lavorare, accedere a servizi, promuovere mobilità alternativa, risparmiare energia. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • azione. la partecipUna città con più democrazia locale è una città piùpartecipata.• Trasformiamo entro due anni i consigli di zona in veri e propri Municipi.• Dotiamo le zone di un bilancio proprio, con quote delle entrate comunali, sia dirette che derivate.• Diamo più risorse e più competenze ai municipi: facciamone un luogo di partecipazione e di scambio con i cittadini e con gli utilizzatori della città. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • il merito.Una città senza favoritismi funziona meglio.• Trasformiamo il Comune in “macchina creativa”: rifondando la cultura, la motivazione e i comportamenti di chi ci lavora, mettendo al centro le persone e la loro capacità di creare valore.• Miglioriamo la qualità, la produttività e anche la soddisfazione del lavoro, valorizzando e premiando il talento, la competenza e i risultati.• Istituiamo un sistema che premi con borse di studio chi è davvero meritevole. Non lasciamo scappare all’estero le nostre menti migliori. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • . ropolitana la città metUna città metropolitana, che non si arrocca dentrole proprie mura.• Creiamo una città a misura di tutti: non solo dei residenti, ma anche di chi Milano la vive e la usa ogni giorno.• Diamo più sicurezza non solo a centro storico, ma a tutto l’hinterland.• Risolviamo i problemi del traffico guardando oltre le tangenziali: creiamo una “Circle line” ferroviaria che faccia il giro completo attorno alla città, decongestionando traffico e inquinamento. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • i giovani.Una città che accoglie i giovani e una città viva.• Offriamo ai giovani la concreta possibilità di vivere in modo indipendente attraverso la costituzione di un’Agenzia per la Casa che garantisca affitti sociali moderati per giovani coppie e single.• Sosteniamo la capacità di fare impresa dei più giovani, perché riteniamo che sia una risorsa fondamentale per l’innovazione sociale e produttiva della città. Creiamo spazi di co-working e incubatori di impresa, perché crediamo che ai giovani imprenditori debba essere garantito un contesto capace di supportare le buone idee con servizi reali e finanziamenti.• Permettiamo a chi studia di potersi mantenere promuovendo l’inserimento progressivo dei giovani nel mercato del lavoro attraverso la stimolazione e l’incentivazione della domanda di young employers da parte delle aziende.• Creiamo sportelli territoriali per un’efficace integrazione dei giovani stranieri, che rappresentano una straordinaria risorsa per la nostra città e che per ragioni linguistiche e culturali hanno necessità non facilmente trattabili attraverso i servizi ordinari. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • l commercio. iIl commercio è l’anima della vita socialedella nostra città.• Attiviamo subito un tavolo permanente di confronto con le categorie interessate per affrontare i problemi e cercare soluzioni condivise.• Facciamo in modo che la nuova Imposta Municipale Unica (l’IMU prevista dal Governo) non si trasformi in una patrimoniale mascherata, ma individui aliquote differenziali e condizioni agevolative che favoriscano i piccoli esercizi in generale ed in particolare le nuove iniziative imprenditoriali dei giovani e gli esercizi storici, anche per chi affitta i locali.• Favoriamo in tutti i modi la nascita e lo sviluppo di sistemi commerciali integrati e di assi o poli di aggregazione commerciale in grado di generare sinergie tra le diverse forme distributive e le altre funzioni urbane, mettendo il commercio milanese in condizione di competere meglio con la concorrenza presente nell’hinterland.• Intensifichiamo la lotta all’abusivismo, non per spirito persecutorio verso gli operatori irregolari, ma in quanto ultimo anello di accesso al mercato di prodotti contraffatti, adulterati, rubati o prodotti importati illegalmente, che alimentano una catena di illegittimità il cui peso va ben oltre la semplice violazione delle norme. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • l’agricoltura.Una città che non dimentica la ricchezza della naturaè una città con solide radici.• Favoriamo l’agricoltura di prossimità del Parco Agricolo Sud Milano. Perché i milanesi possano godere di prodotti genuini e di alta qualità frutto della loro terra, acquistandoli direttamente dai produttori.• Creiamo una rete di sostegno attivo all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti agricoli locali nella ristorazione pubblica e privata favorendo accordi tra produttori e commercianti, Gruppi di Acquisto Solidale e Farmer Market.• Rendiamo il Parco Agricolo Sud Milano un luogo di sperimentazione di “campagna urbana” che è insieme attività economica, strumento di ricomposizione del paesaggio e cura del patrimonio della civiltà contadina. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • ubblica. l’acqua pMilano da bere: la sua acqua resti pubblica e pulita.• Garantiamo che l’acqua, che ci serve come l’aria, resti di tutti. I Comuni e le Regioni devono poter fare regia sulla gestione del servizio idrico integrato.• Regolamentiamo il servizio anche attraverso un’Autorità pubblica che ne garantisca efficienza, qualità ed equità attraverso la previsione normativa di tariffe agevolate per le fasce deboli.• Apriamo a Milano 100 Case dell’acqua, fonti pubbliche attrezzate che distribuiscono acqua liscia e frizzante, refrigerata, a tutti e gratuitamente, come già avviene in molte capitali europee (e persino in alcuni comuni dell’hinterland milanese!).• Milano è sempre stata e deve tornare ad essere una città d’acqua. Portiamo finalmente a compimento la riqualificazione della Darsena e avviamo quella dei canali scoperti (e da riscoprire), con particolare attenzione al Naviglio Grande che deve diventare un parco lineare di connessione con il Sud milanese. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • la Sanità.Una città che sta bene fa bene a tutti.• Riduciamo le liste d’attesa per effettuare esami e visite specialistiche consentendo ai cittadini di conoscere tempi d’attesa e disponibilità nelle strutture ospedaliere.• Potenziamo i poliambulatori, i consultori e tutta la medicina del territorio per avvicinare le cure ai cittadini affinché il Pronto Soccorso non sia l’unico rimedio sanitario.• Valorizziamo i medici di famiglia e i pediatri, favorendo il loro coordinamento per un accesso più facilitatoai servizi.• Sosteniamo un piano di investimenti per l’edilizia sanitaria pubblica al fine di garantire dignità, decoro e condizioni di sicurezza ai luoghi di cura e agli ospedali. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO
  • l’Italia.Far ripartire Milano per far ripartire l’Italia intera.• Recuperiamo la capacità di interfacciarci con il Governo nazionale senza sudditanza e con l’autorevolezza che una grande città come Milano merita.• Rimettiamoci al lavoro per acquisire risorse dalla Regione, dal Governo nazionale e dalla Commissione europea e per attrarre investimenti e risorse private da tutto il mondo.• Ricordiamo che Milano è sempre stata motore di cambiamento per l’Italia intera e che quello che parte da qui arriva dappertutto.• Riconquistiamo Milano nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia: sarà il modo più bello per rendere omaggio al nostro complicato, articolato e meraviglioso Paese. Milano risorge, risorge l’Italia. www.pdmilano.eu PISAPIA SINDACO