Business Plan - Pubblicazione

3,735 views
3,628 views

Published on

Il business plan, definito anche “studio di fattibilità” o “piano strategico di impresa” rappresenta lo strumento essenziale per presentare in maniera organica ed efficace un’idea imprenditoriale e i risultati della sua possibile implementazione;
Il libro fornisce diversi strumenti per la verifica della coerenza del proprio piano di business, consentendo di riallineare le ipotesi effettuate qualora non siano in grado di generare i risultati desiderati.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,735
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Business Plan - Pubblicazione

  1. 1. COME REDIGERE UN BUSINESS PLAN<br /> <br />Paolo Di Marco<br />Daniele Rimini<br />
  2. 2. Strillo<br />Il business plan, definito anche “studio di fattibilità” o “piano strategico di impresa” rappresenta lo strumento essenziale per presentare in maniera organica ed efficace un’idea imprenditoriale e i risultati della sua possibile implementazione; <br />Il libro fornisce diversi strumenti per la verifica della coerenza del proprio piano di business, consentendo di riallineare le ipotesi effettuate qualora non siano in grado di generare i risultati desiderati.<br />A chi si rivolge questo libro?<br />
  3. 3. Capitolo 1 - Comprendere il business plan<br />Dove si introducono i concetti fondamentali e le caratteristiche principali del Business Plan;<br />Vengono fornite le indicazioni principali per la redazione della prima sezione del documento: l’executive summary.<br />Executive Summary<br />Vision, Mission, Strategy<br />Stato attuale e obiettivi<br />Descrizione Prodotto/Servizio<br />Profilo dei mercati obiettivo<br />Strategie di marketing, Piano di vendita<br />Teconologia e R&D<br />Piani operativi<br />Management e Amministrazione<br />Proiezioni finanziarie<br />Implementazione<br />Conclusione<br />Appendici<br />
  4. 4. Capitolo 2 - Analisi strategica<br />Dove si focalizza l’attenzione sulla business idea;<br />Vengono fornite le indicazioni principali per la redazione delle sezioni: vision, mission e strategy e stato attuale e obiettivi.<br />Vision<br />Stato attuale <br />Business idea<br />Mission<br />Obiettivi<br />Strategy<br />
  5. 5. Capitolo 3 - Prodotti, mercati, competitors<br />Dove vengono fornite le indicazioni principali per la redazione delle sezioni: descrizione prodotto/servizio e profilo dei mercati obiettivo. <br />Strategy<br />
  6. 6. Capitolo 4 - Marketing operativo vendite<br />Dove si affrontano le tematiche relative all’area marketing tra cui:<br />Le attività legate alle quattro leve operative (marketing mix)<br />Le attività riguardanti la pianificazione delle vendite (Piani di vendita)<br />Formulazione strategie di marketing<br /> Ricerca e selezione dei mercati obiettivo<br /> Analisi opportunità di mercato<br />Attuazione e controllo <br />delle attività<br /> Pianificazione del marketing mix<br />
  7. 7. Capitolo 5 - Produzione e servizi<br />Dove vengono fornite le indicazioni principali per la redazione delle sezioni: tecnologia e R&D e piani operativi.<br />Mappare i processi legati alle attività primarie della catena del valore<br />Costruire un action plan per i principali aspetti implementativi legati alla produzione dei beni, al sistema di erogazione del servizio e alla logistica (tempi e responsabilità organizzative)<br />Definire quali attività dare in outsourcing (fra quelle standard o a maggior investimento) e motivare tali scelte anche in termini economici; per le aziende in start up molte volte l’esternalizzazione di alcune attività è una scelta obbligata (es. magazzino)<br />
  8. 8. Capitolo 6 - Organizzazione e aspetti economico-finanziari<br />Dove vengono fornite le indicazioni principali per la redazione delle sezioni: management e organizzazione e proiezioni economico-finanziarie.<br />Piano delle fonti di finanziamento per coprire gli investimenti previsti<br />Piano degli investimenti necessari per avviare l’attività<br />Economics<br />Stato patrimoniale preventivo per stimare l’impatto patrimoniale<br />Conto economico preventivo per valutare la redditività<br />Flussi finanziari per prevedere i flussi di liquidità necessari<br />
  9. 9. Capitolo 7 - Implementare il business plan<br />Dove si evidenzia l’importanza dell’implementazione e del controllo, valutando quali sono le possibili ragioni del successo o del fallimento;<br />Si forniscono le indicazioni per la redazione delle sezioni implementazione e controllo;<br />Successo è stato fatto tutto il possibile per garantire il successo<br />Rouletteuna buona esecuz. può mitigare l’insuccesso o accelerare il fallimento<br />completa<br />L’applicazione è<br />Disagio il management potrebbe non riuscire a capire che la strategia è buona<br />Fallimento difficile capire da dove derivi e difficile da sistemare visto che manca tutto<br />parziale<br />buona<br />mediocre<br />La strategia è<br />
  10. 10. Contatti<br />TITOLO: <br />Come redigere un business plan<br />AUTORI:<br />Paolo Di Marco, Daniele Rimini<br />Edizioni Martina<br />ISBN: 978-88-7572-058-2<br />93 pagine illustrate a colori<br />Per informazioni<br />www.pdfor.com<br />mail@pdfor.com<br />

×