• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Facebook, Google e SEO: I Like Case Histories
 

Facebook, Google e SEO: I Like Case Histories

on

  • 2,110 views

Come i likes su Facebook possono influenzare il posizionamento su Google: due case histories molto interessanti a riguardo.

Come i likes su Facebook possono influenzare il posizionamento su Google: due case histories molto interessanti a riguardo.
Intervento del Convegno GT 2010 insieme a Stefano Sarao.

Statistics

Views

Total Views
2,110
Views on SlideShare
1,744
Embed Views
366

Actions

Likes
2
Downloads
22
Comments
0

6 Embeds 366

http://www.seopoint.org 356
http://www.linkedin.com 4
http://www.slideshare.net 2
url_unknown 2
http://static.slidesharecdn.com 1
http://feeds.feedburner.com 1

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Facebook, Google e SEO: I Like Case Histories Facebook, Google e SEO: I Like Case Histories Presentation Transcript

    • Facebook: i Like Case HistoriesDue Case Histories molto particolari su Facebook, il Like Button, Google e la SEO
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao
      www.seopoint.org
      Twitter: pdellov – SStev3
    • Articolo sul Blog con Link
      Tweet, Condivisione su Facebook..
      Lo Faccio Vedere agli Altri
      Lo Voglio Condividere
      Punti di Vista: Social & Links
      Bell’Articolo/Campagna/Video
      Bell’Articolo/Campagna/Video
      • Niente Facebook
      • Dominio dei Blog
      • Minor Concorrenza
      • Diffusione delle News Tramite Bookmarks & Co.
      • Facebook, Twitter & Social Network Vari
      • Blog in Declino
      • Meno “cultura delle citazioni”
      • Diffusione delle Notizie su Facebook, Twitter e FriendFeed
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • Google, Bing e Danny Sullivan
      4) Tracciate i links condivisi su Facebook, nelle Pagine Fan e nelle Bacheche Personali?
      Bing:
      Sì. Guardiamo i links condivisi marcati come pubblicie i link condivisi dalle Pagine Fan.
      Google:
      Trattiamo i links delle pagine fan come quelli di twitter(ovvero vengono calcolati, come era stato risposto nelle due domande precedenti). Non prendiamo i dati dalle bacheche personali di Facebook invece.
      5) Provate a calcolare l’autorità della gente su Facebook, o tramite la loro bacheca e il loro profilo o tramite le pagine fan?
      Bing:
      Non facciamo questo su Facebook. Su Facebook, prendiamo solo ciò che è pubblico, […]. Non prendiamo roba condivisa con solo gli amici, […]. Non c’è lo stesso meccanismo conveniente dei Retweet. […]
      Google:
      Il trattamento è lo stesso di Twitter. E non prendiamo quindi dati personali dai profili e dalla bacheca privata di Facebook.
      6) Calcolate i links in modo diverso in base all’autorevolezza di chi li ha postati?
      Bing:
      Possiamo vedere se qualcosa è veramente di qualità su Facebook confrontandolo con Twitter. Se lo stesso link è stato condiviso su entrambi i canali, è più facile che abbia valore.
      Google:
      Vedi la domanda 5.
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • Google, Bing e Danny Sullivan
      Unendo queste domande su Facebook a quelle precedenti(su Twitter, a cui Google si è sempre riallacciato), si capisce che:
      • Esiste una valutazione di autorevolezza degli autori;
      • Non si basa sui dati privati e strettamente personali;
      • I dati di Facebook vengono probabilmente incrociati con quelli di Twitter nel calcolo della popolarità;
      • Like, Share e Tweets da più account valgono molto più che tanti Like, Share e Tweets da un account;
      • I link vengono considerati solo se ci sono tanti share, like,retweet: effetto combinato insomma!
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • Case History “Turistiche”
      Ce ne parla Stefano Sarao
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • #1 Story: TurismoBracciano
      Come Facebook mette il turbo a un sito neonato
      Il Caso
      • Il Liceo Vian di Bracciano viene occupato …
      • L’evento viene “sfruttato” dal portale in più riprese e in modo tempestivo.
      La Situazione SEO di TurismoBracciano
      • Portale Turistico potenzialmente a Tema
      • Ottimizzato On-Page
      • Numero di Links in Entrata ~ 0
      • Concorrenti: Magazine locali in Trust
      L’Integrazione con Facebook
      • Pagina Fan
      • Inserimento del Like Button in tutte le pagine
      • Diffusione Iniziale tramite Facebook
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • Alcune Osservazioni
      • Ora di Pubblicazione: ~ 10 di sera
      • Distribuzione dei Like nel Tempo: 108 la prima sera, il resto nei giorni immediatamente successivi.
      • Totale Like Attuale: 253
      • Target: Giovani dei Paesi Vicini, Liceali, Professori, etc.
      • Numero di Successivi Articoli: 3
      • Media Like nei successivi Articoli: ~100
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • I Risultati nell’Immediato
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • I Risultati nell’Immediato
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • I Risultati ad Oggi
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • I Risultati ad Oggi
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • #2 Story: Una Keyword a Traffico 0
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • #2 Story: Una Keyword a Traffico 0
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • #2 Story: Una Keyword a Traffico 0
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • Conclusioni
      “Grandi Numeri di Like su una Pagina Influiscono Direttamente sul Ranking”
      Ipotesi Varie
      Probabili Metriche di Analisi
      • Un andamento “esplosivo” dei like da più valore agli stessi;
      • Il valore totale dei like non è calcolato in modo lineare, ma esponenziale;
      • Il posizionamento da “like” continua anche successivamente, per keyword/keyphrase che si riferiscono ad avvenimenti;
      • L’analisi dei dati da Facebook è perfettamente collegata agli altri fattori di ranking (nella case history dell’occupazione la pagina principale è salita ancora di più quando sono state create altre pagine a tema con, a loro volta, grandi numeri di like).
      • Lasso temporale in cui si è verificato il picco dei like;
      • Targettizzazione dei “likers”;
      • Età (ove pubblica);
      • Geo-localizzazione (vedi sopra);
      • Tipologia di Iscrizioni;
      • Affinità con altre pagine con molti like;
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3
    • La Conclusione Complessiva?
      Facebook è uno strumento che, per quanto possa essere dispersivo e “antipatico”, risulta veramente utile e performante, sia lato promozione diretta che SEO.. Usiamolo!
      Paolo Dello Vicario & Stefano Sarao – www.seopoint.org - Twitter: pdellov – SStev3