• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Agenda setting globale e primavera araba
 

Agenda setting globale e primavera araba

on

  • 1,079 views

I risultati di una ricerca sull'uso dei mezzi di informazione da parte dei cittadini arabi residenti in italia.

I risultati di una ricerca sull'uso dei mezzi di informazione da parte dei cittadini arabi residenti in italia.

Statistics

Views

Total Views
1,079
Views on SlideShare
1,037
Embed Views
42

Actions

Likes
0
Downloads
6
Comments
0

2 Embeds 42

http://www.paolocosta.net 40
http://www.linkedin.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Agenda setting globale e primavera araba Agenda setting globale e primavera araba Presentation Transcript

    • Agenda setting globale e Primavera araba Festival del DirittoPiacenza, 25-09-2011 Paolo Costa
    • [premessa]L’ARIA DI FACEBOOKRENDE LIBERI?
    • Facebook senza Al Jazeera
    • “Il tuo account è stato disabilitato poiché violava le Condizioni di Facebook. Abbiamo determinato che il tuo profilo non ti rappresenta in modo autentico, e ciò rappresenta una violazione delle nostre normative. […] Non riattiveremo il tuo account per nessun motivo.”Il caso di Adriano Sofri
    • Il mercato degli «amici»
    • Il traffico di FB: EgittoFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
    • Il traffico di FB: MaroccoFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
    • Il traffico di FB: Arabia SauditaFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
    • Gli utenti di FB: Egitto Penetrazione della popolazione: 10,63% Penetrazione della popolazione online 50,13%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
    • Gli utenti di FB: Marocco Penetrazione della popolazione: 11,67% Penetrazione della popolazione online 35,36%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
    • Gli utenti di FB: Arabia Saudita Penetrazione della popolazione: 16,15% Penetrazione della popolazione online 42,40%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
    • Gli utenti di FB: Tunisia Penetrazione della popolazione: 25,52% Penetrazione della popolazione online 75,06%Fonte: Socialbakers.com, dati consultati l’11/09/2011
    • #1:LA «PRIMAVERA»VISTA DAGLI ARABIDI CASA NOSTRA
    • La ricercaInterviste personali tramite questionario 33 domande Punti di contatto individuali o collettivi Strategia multi-livello Periodo luglio-settembre 2011Con la collaborazione di Sofien Rezgui e Federica Mordini
    • Milano, piazzale Loreto, 12/02/ 2011 (foto: “La Sestina”)Il campione
    • Chi abbiamo intervistato97cittadini di origine arabaResidenti a Milano e PaviaIn grado di comprendere la lingua italiana
    • Paesi d’origine43% 34% 23%Egitto Marocco Tunisia
    • Profilo socio-demografico79% 21%
    • Profilo socio-demografico DisoccupatiSi occupano della casa 8% 3% Studenti Imprenditori 22% 9% Commercianti 5% Impiegati Operai 16% 37%
    • Profilo socio-demografico Nessuno Laurea 8% 17% Licenza elem./media 29%Licenza sup. (liceo) Licenza sup. (professionale) 26% 24%
    • La dieta mediatica
    • Un volta alla settimana 66% Guarda la TV 43% Usa Internet 20% Ascolta la radio 20% Legge un quotidiano
    • Tutti i giorni 58% Guarda la TV 43% Usa Internet 19% Ascolta la radio14%Legge un quotidiano
    • Mai3%Guarda la TV 23% Usa Internet 41% quotidiano Legge un 43% Ascolta la radio
    • Televisione I canali preferiti 74% La televisione italiana 63% La televisione del proprio paese (sat.) 61% Al Jazeera 30% Al Arabiya7%La televisione del proprio paese (web)
    • Il giudizio sulla tv italiana 23% Mi piace molto48%Positivo 29% Mi piace abbastanza 12% Mi lascia indifferente52% 16%Negativo Mi piace poco 11% Non mi piace per niente
    • Televisione I contenuti preferiti 71% Telegiornali e notizie in genere 65% (*) Sport 44% Film e telefilm 23% Talk Show 5% (*) Reality Show = 75% 32% Altro
    • Il consumo di quotidiani (carta) 74% Free Press 47% A pagamento in lingua italiana 18% A pagamento in lingua araba 9% A pagamento in lingua francese 2% A pagamento in lingua inglese
    • L’accesso a Internet 92% Da casa 14% Dal posto di lavoro 11% Dal telefonino7%Da un Internet Point
    • Internet Le funzioni d’uso 78% Comunicare con amici/familiari 57% Informarsi su quello che succede nel mondo 27% (*) Scaricare musica o altro 22% Entrare in contatto con nuove persone 15% Giocare9%Accedere a servizi di utilità (banche, poste ecc.) (*) età 15-19 = 100%
    • Internet I servizi 80% Posta elettronica 76% Social Networks (es. Facebook) 54% Notizie 38% Telefono (es. Skype) 32% Messaggistica e chat (es. Windows Live Messenger)24%Web TV
    • Internet Le destinazioni «top»78% 65% Destinazioni locali Destinazioni globali 51% 36% 23% 15% 14% 12% 12% 11% 9% 8% 7% 5%
    • Total audienceAl Jazeera batte Facebook 84 a 58
    • Al Jazeera in Italia: un riscontro aljazeera.net english.aljazeera.netFonte: Google AdPlanner, dati consultati l’11/09/2011
    • La percezione dei fatti
    • Si è sentito partecipe? Per niente Poco 9% 4%Molto42% Abbastanza 42%
    • Perché si è sentito partecipe? 37% Perché quei fatti riguardano il mio paese 25% Perché sostengo l’opposizione nel mio paese 16% Perché quei fatti hanno coinvolto familiari e amici 7% Perché mi sento parte della grande nazione araba0%Perché sostengo il governo del mio paese 13% Altro
    • Che cosa motiva le rivolte? 62% Il bisogno di libertà e democrazia 29% Le difficoltà economiche della gente5%La volontà di cambiare i vecchi leader con politici nuovi4%È un tentativo del fondamentalismo religioso di rafforzarsi in MO
    • Come si è informato?74% 57% 37% 33% 29% 26% 23% 18% 14% 7%
    • Il giudizio sui media italiani 12% la situazione in modo molto corretto Descrivono61% 49% la situazione in modo DescrivonoPositivo abbastanza corretto, ma con qualche imprecisione 28% Danno una rappresentazione della situazione che39% non corrisponde alla realtà, deformando i fattiNegativo 11% Non sono capaci di comprendere il mondo arabo
    • Il giudizio sui media arabi 10% la situazione in modo molto corretto Descrivono61% 51% la situazione in modo DescrivonoPositivo abbastanza corretto, ma con qualche imprecisione 39%39% Danno una rappresentazione della situazione che non corrisponde alla realtà, deformando i fattiNegativo
    • Il giudizio sull’informazione araba D.: Nel suo paese di origine l’informazione è libera? 9% È molto libera 7% È relativamente libera, ma alla fine tutti i giornalisti vedono le cose allo stesso modo 32%è condizionata dal governo Talvolta 33% controllata dal governo È totalmente 19% Non so
    • Il giudizio sull’informazione araba D.: Nel suo paese di origine l’informazione su Internet è più libera di quella tradizionale (giornali, radio, TV)? No 5% Non soRelativamente più libera 29% 25% Sì, molto più libera 41%
    • I canali di contattoD.: Come si è tenuto in contatto con familiari e amici coinvolti? 65% Attraverso il telefono 43% Attraverso Facebook 31% Attraverso Skype 16% Attraverso Windows Live Messenger 15% Attraverso la posta elettronica
    • La partecipazione D.: Internet le ha permesso di partecipare in modo più diretto agli eventi degli ultimi mesi? 40% No 30% Sì, mi ha permesso di approfondire i fatti 12% Sì, mi ha permesso di comunicare ciò che accadeva 10% Sì, mi ha fatto conoscere le opinioni degli altri7%Sì, mi ha permesso di discutere con gli altri
    • L’informazione in Rete D.: In che modo Internet le ha permesso di seguire gli eventi giorno per giorno? 81% Leggendo i siti di informazione arabi 38% Leggendo i messaggi del mio network su Facebook 28% Leggendo le e-mail dei miei familiari e conoscenti 22% Navigando su YouTube2%Leggendo i tweet delle persone che seguo su Twitter
    • Le relazioni in Rete D.: In che modo Internet le ha permessodi entrare in contatto con altre persone coinvolte? 76% Attraverso i gruppi su Facebook 38% Attraverso i forum di discussione e sui siti web 27% Attraverso la posta elettronica (mailing list)16%Altro
    • Paolo Costa www.paolocosta.netmyself [at] paolocosta.netlinkedin.com/in/paolocostaprofiletwitter.com/paolocostafacebook/stayliquid