QPMQuestionariosulla
percezionedel
manager
Relazionefinale-Facsimile
a cura di
Dott. G. Arduino, Dott. P. Calanna
on andiamo ben addentro allo
scherzo, che è più profondo e radicale,
cari miei. E consiste in questo: che
l'essere agisce ...
sintesi generale
intraprendere, innovare,
pianificare
sé stesso/a
PENSARE AL FUTURO
risolvere, adattarsi, delegare
AGIRE N...
1 Quando serve, sa prendere decisioni difficili o impopolari 2 Si assume la responsabilità dei
propri errori 3 Se le circo...
1 “Sfida” le consuetudini lavorative se diventano un intralcio 2 Sviluppa nuove applicazioni, nuovi
metodi, nuove procedur...
1 Stabilisce obiettivi di lavoro concreti 2 Definisce con chiarezza le priorità di lavoro 3
Sviluppa piani concreti e ragi...
1 Raccoglie le informazioni necessarie a inquadrare i problemi di lavoro 2 Individua gli aspetti più
importanti dei proble...
1 Intuisce con anticipo i cambiamenti del contesto lavorativo 2 Nel lavoro, coglie con prontezza le
opportunità che si pre...
1 Ha fiducia nei suoi collaboratori 2 Delega compiti e funzioni ai suoi collaboratori 3 Quando
delega, chiarisce cosa si a...
1 Si esprime in modo chiaro 2 Comunica rimanendo concentrato/a sugli argomenti, evitando le
divagazioni 3 Negli scambi com...
1 Sa “tenere il punto” di fronte all’aggressività degli interlocutori 2 Quando parla, sa catturare
l’attenzione degli altr...
1 Nelle trattative, cerca sempre di trovare un accordo tra le parti 2 Impedisce che le trattative
degenerino per la presen...
1 Valorizza l’individualità e le competenze dei singoli 2 Riconosce gli sforzi e l’impegno delle
persone 3 Trasmette ottim...
1 Comprende il modo in cui ciascun individuo influenza il lavoro di gruppo 2 Stimola la
partecipazione fattiva e diretta d...
1 Dà “feedback” ai collaboratori sul loro operato 2 Considera gli errori come importanti
esperienze di crescita 3 Stimola ...
1 Ha un umore stabile 2 Le sue reazioni emotive sono comprensibili 3 Il tono del suo umore è
adeguato al contesto e alle s...
1 Ha un umore stabile 2 Le sue reazioni emotive sono comprensibili 3 Il tono del suo umore è
adeguato al contesto e alle s...
1 Nelle attività routinarie, mostra un atteggiamento calmo e rilassato 2 Quando serve sa
“staccare la spina” 3 Rimane luci...
tratti caratteriali
superiore sé stesso/a collaboratori
Impulsivo/a Controllato/a
Riservato/a Espansivo/a
Reattivo/a Imper...
tratti caratteriali
superiore sé stesso/a collaboratori
Prudente, discreto/a Sincero/a, diretto/a
Sicuro/a di sé Apprensiv...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Feedback 360

726 views
628 views

Published on

Facsimile di report

Published in: Leadership & Management
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
726
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
28
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Feedback 360

  1. 1. QPMQuestionariosulla percezionedel manager Relazionefinale-Facsimile a cura di Dott. G. Arduino, Dott. P. Calanna
  2. 2. on andiamo ben addentro allo scherzo, che è più profondo e radicale, cari miei. E consiste in questo: che l'essere agisce necessariamente per forme, che sono le apparenze che esso si crea, e a cui noi diamo valore di realtà. Un valore che cangia, naturalmente, secondo l'essere che in quella forma e in quell'atto ci appare. E ci deve sembrare per forza che gli altri hanno sbagliato; che una data forma, un dato atto non è questo e non è così. Ma inevitabilmente, poco dopo, se ci spostiamo d'un punto, ci accorgiamo che abbiamo sbagliato anche noi, e che non è questo e non è così; sicché alla fine siamo costretti a riconoscere che non sarà mai né questo né così in nessun modo stabile e sicuro; ma ora in un modo ora in un altro, che tutti a un certo punto ci parranno sbagliati, o tutti veri, che è lo stesso. Luigi Pirandello “Uno, nessuno e centomila”. N
  3. 3. sintesi generale intraprendere, innovare, pianificare sé stesso/a PENSARE AL FUTURO risolvere, adattarsi, delegare AGIRE NEL PRESENTE comunicare, persuadere, negoziare COMUNICARE motivare, armonizzare, far crescere FAR CRESCERE IL GRUPPO gestire le emozioni (proprie e altrui), controllare lo stress LAVORARE CON LE EMOZIONI intraprendere, innovare, pianificare superiore PENSARE AL FUTURO risolvere, adattarsi, delegare AGIRE NEL PRESENTE comunicare, persuadere, negoziare COMUNICARE motivare, armonizzare, far crescere FAR CRESCERE IL GRUPPO gestire le emozioni (proprie e altrui), controllare lo stress LAVORARE CON LE EMOZIONI intraprendere, innovare, pianificare collaboratori PENSARE AL FUTURO risolvere, adattarsi, delegare AGIRE NEL PRESENTE comunicare, persuadere, negoziare COMUNICARE motivare, armonizzare, far crescere FAR CRESCERE IL GRUPPO gestire le emozioni (proprie e altrui), controllare lo stress LAVORARE CON LE EMOZIONI 10 10 9 10 9 8 7 8 7 5 10 8 7 7 6
  4. 4. 1 Quando serve, sa prendere decisioni difficili o impopolari 2 Si assume la responsabilità dei propri errori 3 Se le circostanze lo richiedono, sa contrapporsi alle autorità sovraordinate 4 Nel prendere decisioni, si “espone” anche quando l’insuccesso è un’eventualità concreta. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Intraprendere, rischiare 10 9,1 8,8 1,1 media ds Medio accordo tra i collaboratori Alto accordo tra collaboratori e manager min max Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  5. 5. 1 “Sfida” le consuetudini lavorative se diventano un intralcio 2 Sviluppa nuove applicazioni, nuovi metodi, nuove procedure di lavoro 3 Se necessario, spinge il gruppo a pensare e lavorare fuori dagli schemi 4 Si tiene al corrente delle novità che riguardano il lavoro. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Innovare 10 8,3 8,3 1,4 media ds Basso Alto min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  6. 6. 1 Stabilisce obiettivi di lavoro concreti 2 Definisce con chiarezza le priorità di lavoro 3 Sviluppa piani concreti e ragionevoli per conseguire gli obiettivi di lavoro 4 Affronta le scadenze lavorative con il giusto anticipo. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Pianificare 10 7,5 8,6 0,8 media ds Alto Medio min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  7. 7. 1 Raccoglie le informazioni necessarie a inquadrare i problemi di lavoro 2 Individua gli aspetti più importanti dei problemi di lavoro 3 Prende le decisioni per tempo 4 Agisce in conformità con le decisioni prese. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Risolvere 10 8,3 9.3 0,9 media ds Alto Alto min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  8. 8. 1 Intuisce con anticipo i cambiamenti del contesto lavorativo 2 Nel lavoro, coglie con prontezza le opportunità che si presentano 3 Sa adattarsi alle circostanze e superare gli ostacoli imprevisti 4 Sa “muoversi” in contesti privi di regole o dove manca l’esperienza. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Adattarsi 10 5,8 7,8 1,6 media ds Basso Basso min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  9. 9. 1 Ha fiducia nei suoi collaboratori 2 Delega compiti e funzioni ai suoi collaboratori 3 Quando delega, chiarisce cosa si aspetta dagli altri 4 In caso di delega, mette i suoi collaboratori nelle condizioni di lavorare efficacemente. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Delegare 9,1 6,3 6,8 0,9 media ds Medio Medio min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  10. 10. 1 Si esprime in modo chiaro 2 Comunica rimanendo concentrato/a sugli argomenti, evitando le divagazioni 3 Negli scambi comunicativi, ascolta con attenzione gli interlocutori 4 Considera la comunicazione come un elemento importante dell’organizzazione. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Comunicare 8,3 8,3 6,5 3,1 media ds Basso Basso min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  11. 11. 1 Sa “tenere il punto” di fronte all’aggressività degli interlocutori 2 Quando parla, sa catturare l’attenzione degli altri 3 Conduce le discussioni senza imporre le sue opinioni 4 Sa argomentare con efficacia le sue convinzioni. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Persuadere 9,2 7,5 7,7 2,6 media ds Medio Medio min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  12. 12. 1 Nelle trattative, cerca sempre di trovare un accordo tra le parti 2 Impedisce che le trattative degenerino per la presenza di conflitti 3 Nelle trattative, consente alle parti di esprimere il proprio punto di vista 4 Nelle trattative, ha una condotta che ispira e trasmette fiducia. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Negoziare 10 6,7 5,8 2,4 media ds Basso Basso min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  13. 13. 1 Valorizza l’individualità e le competenze dei singoli 2 Riconosce gli sforzi e l’impegno delle persone 3 Trasmette ottimismo e voglia di lavorare 4 Tiene in considerazione i punti di vista dei collaboratori. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Motivare 10 7,5 7,5 1,6 media ds Medio Alto min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  14. 14. 1 Comprende il modo in cui ciascun individuo influenza il lavoro di gruppo 2 Stimola la partecipazione fattiva e diretta di tutti 3 Favorisce la collaborazione tra le persone 4 Risolve efficacemente i conflitti tra i collaboratori. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a Armonizzare 10 5,8 6,2 1,4 media ds Medio Medio accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  15. 15. 1 Dà “feedback” ai collaboratori sul loro operato 2 Considera gli errori come importanti esperienze di crescita 3 Stimola le persone a un costante miglioramento professionale 4 È sensibile ai bisogni di formazione dei collaboratori. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Far crescere 10 6,7 7,5 1,4 media ds Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Medio Medio min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager
  16. 16. 1 Ha un umore stabile 2 Le sue reazioni emotive sono comprensibili 3 Il tono del suo umore è adeguato al contesto e alle situazioni 4 Sa adattarsi alle reazioni emotive dei suoi collaboratori. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Gestire le proprie emozioni 9,2 2,5 5,0 3,1 media ds Basso Basso min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  17. 17. 1 Ha un umore stabile 2 Le sue reazioni emotive sono comprensibili 3 Il tono del suo umore è adeguato al contesto e alle situazioni 4 Sa adattarsi alle reazioni emotive dei suoi collaboratori. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Gestire le emozioni degli altri 10 7,5 7,6 2,1 media ds Basso Medio min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  18. 18. 1 Nelle attività routinarie, mostra un atteggiamento calmo e rilassato 2 Quando serve sa “staccare la spina” 3 Rimane lucido/a anche in situazioni critiche 4 Impedisce al suo stress - se presente - di essere “contagioso”. valutazione accordo all’interno dei gruppi accordo tra gruppi e manager superiore sé stesso/a collaboratori Controllare lo stress 9,2 5,0 3,8 2,3 media ds Basso Basso min max accordo tra i collaboratori accordo tra collaboratori e manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager Nota: l’unico gruppo considerato è quello dei collaboratori del manager
  19. 19. tratti caratteriali superiore sé stesso/a collaboratori Impulsivo/a Controllato/a Riservato/a Espansivo/a Reattivo/a Imperturbabile Cooperativo/a, evita i conflitti Dominante, energico/a, assertivo/a Serio/a, misurato/a Vivace, esuberante Fiducioso/a, aperto/a agli altri Scettico/a, diffidente Pratico/a, realista Ideativo/a, fantasioso/a Introverso/a Estroverso/a
  20. 20. tratti caratteriali superiore sé stesso/a collaboratori Prudente, discreto/a Sincero/a, diretto/a Sicuro/a di sé Apprensivo/a Orientato/a al gruppo Individualista Flessibile, tollerante l’incertezza Ordinato/a, perfezionista Rilassato/a, paziente Teso/a, impaziente Duro/a, risoluto/a Ricettivo/a, empatico/a Tradizionalista Aperto/a al cambiamento

×