Open Data: dai file di dati                 agli Open ServicesVincenzo Patruno - @vincpatrunoISTAT
E’ importante avere molti dati!Se si hanno molti dati, accade che qualcuno prende quei dati e ne fa                       ...
Cosa sono gli Open Data         Dati liberamente accessibili         a tutti in formato aperto         senza          rest...
Cosa sono gli Open Data           LOpen Data si basa sulla           constatazione che il dato           pubblico è stato ...
Liberare i dati e lasciare che sia laRete, la società, il mercato,l’intelligenza collettiva a utilizzarli nelmodo in cui r...
Il dato come materia primaper l’informazione, laconoscenza e l’economia
Economia digitale
Le iniziative Open Data
Il diluvio di dati         Roma, 24-26 maggio 2012
Trovare i dati
Come vengono pubblicati i dati
Un modello comune didiffusione dati
I cataloghi di dati                        territorio       categoria                                         titolo      ...
I cataloghi di dati                      http://thedatahub.org/                      http://it.ckan.net/
Il formato dei dati                  Human Readable                         vs.                  Machine Readable
Tavola “human readable”
Connettersi ai dati
Cosa   Come
Cosa   Come
Dataset
Tavola “human readable”modellare i dati
La modellazione dei dati    Ore CIG     anno                semestre              ore_autorizzate                         ...
Dataset strutturati
La rappresentazione dei dati<ore_cig>   <anno>2007</anno>   <semestre>I</semestre>   <area_geografica>Piemonte</area_geogr...
La rappresentazione dei dati<ore_cig>   <anno>2007</anno>   <semestre>1</semestre>   <area_geografica>02</area_geografica ...
Cosa   Come
Dataset strutturati
Il modello architetturale             WS           Endpoint           SPARQL
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
<binding name=stranieri_maschi>                                <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>2...
Utilizzare i dati all’interno diapplicazioni
Identificare dataset attraverso urlAPI RESTfulOutput Json
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
L’iniziativaJSON-Stat
For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
Grazie dell’attenzione!    vincenzo.patruno@istat.it     @vincpatruno
Open Data: dai file di dati agli Open Services
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Open Data: dai file di dati agli Open Services

2,141 views
2,057 views

Published on

Talk presentato alla Whymca conference - 25 Maggio 2012 a Bologna

Published in: Technology
1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
2,141
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
786
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Open Data: dai file di dati agli Open Services

  1. 1. Open Data: dai file di dati agli Open ServicesVincenzo Patruno - @vincpatrunoISTAT
  2. 2. E’ importante avere molti dati!Se si hanno molti dati, accade che qualcuno prende quei dati e ne fa qualcosa. Hans Rosling
  3. 3. Cosa sono gli Open Data Dati liberamente accessibili a tutti in formato aperto senza restrizioni di copyright, brevetti o altre forme di controllo che ne limitino l’utilizzo.
  4. 4. Cosa sono gli Open Data LOpen Data si basa sulla constatazione che il dato pubblico è stato prodotto con denaro pubblico, quindi della collettività. Ed è a questa che il dato deve essere restituito.
  5. 5. Liberare i dati e lasciare che sia laRete, la società, il mercato,l’intelligenza collettiva a utilizzarli nelmodo in cui ritengano più opportuno Roma, 24-26 maggio 2012
  6. 6. Il dato come materia primaper l’informazione, laconoscenza e l’economia
  7. 7. Economia digitale
  8. 8. Le iniziative Open Data
  9. 9. Il diluvio di dati Roma, 24-26 maggio 2012
  10. 10. Trovare i dati
  11. 11. Come vengono pubblicati i dati
  12. 12. Un modello comune didiffusione dati
  13. 13. I cataloghi di dati territorio categoria titolo fonte metadati licenza data descrizione url
  14. 14. I cataloghi di dati http://thedatahub.org/ http://it.ckan.net/
  15. 15. Il formato dei dati Human Readable vs. Machine Readable
  16. 16. Tavola “human readable”
  17. 17. Connettersi ai dati
  18. 18. Cosa Come
  19. 19. Cosa Come
  20. 20. Dataset
  21. 21. Tavola “human readable”modellare i dati
  22. 22. La modellazione dei dati Ore CIG anno semestre ore_autorizzate area_geografica
  23. 23. Dataset strutturati
  24. 24. La rappresentazione dei dati<ore_cig> <anno>2007</anno> <semestre>I</semestre> <area_geografica>Piemonte</area_geografica > <ore_autorizzate>15331873</ore_autorizzate ></ore_cig>
  25. 25. La rappresentazione dei dati<ore_cig> <anno>2007</anno> <semestre>1</semestre> <area_geografica>02</area_geografica > <ore_autorizzate>15331873</ore_autorizzate ></ore_cig>
  26. 26. Cosa Come
  27. 27. Dataset strutturati
  28. 28. Il modello architetturale WS Endpoint SPARQL
  29. 29. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  30. 30. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  31. 31. <binding name=stranieri_maschi> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>210364.0</literal> </binding> </result> <result> <binding name=terr> <literal xml:lang=it>Emilia-Romagna</literal> </binding> <binding name=nati_da_coppie_padre_str>RDF <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>431.0</literal> </binding> <binding name=stranieri_maschi> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>185009.0</literal> </binding>Data Cube </result> <result> <binding name=terr> <literal xml:lang=it>Lazio</literal> </binding>fragment <binding name=nati_da_coppie_padre_str> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>536.0</literal> </binding> <binding name=stranieri_maschi> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>180570.0</literal> </binding> </result> <result> <binding name=terr> <literal xml:lang=it>Piemonte</literal> </binding> <binding name=nati_da_coppie_padre_str> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>449.0</literal> </binding> <binding name=stranieri_maschi> <literal datatype=http://www.w3.org/2001/XMLSchema#double>152350.0</literal> </binding>
  32. 32. Utilizzare i dati all’interno diapplicazioni
  33. 33. Identificare dataset attraverso urlAPI RESTfulOutput Json
  34. 34. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  35. 35. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  36. 36. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  37. 37. L’iniziativaJSON-Stat
  38. 38. For this slide many tanks to my colleague: Xavier Badosa – IDESCAT - Spain
  39. 39. Grazie dell’attenzione! vincenzo.patruno@istat.it @vincpatruno

×