Data Economy,prospettive di mercato           Vincenzo Patruno - ISTAT                   Pisa, 5 Ottobre 2012
Il Dato come materia prima
E’ importante avere molti dati!Se si hanno molti dati, accadeche qualcuno prende quei dati ene fa qualcosa.Hans Rosling
Il Diluvio di Dati
Il Volume di datiIl Diluvio di Dati
Le Fonti
Il Contesto
Le Relazioni
Difficoltà a fare Businesscon i dati
Le potenzialità dei dati
La qualità del datoAccuratezza, Metadati,Livello di dettaglio, Strutturati,Machine to Machine, Copertura,Linking
Dato elementare econfidenzialità del dato
Cultura del DatoInnovazione
La materia prima deve esserelavorata per essere fruibile dalmercato
Struttura delle imprese                       (dati dal 2008) Fonte ISTATProduzione di software, consulenza informatica e ...
Data Camp  IJF2012   Perugia28 Aprile 2012                     uso interattivo                           del dato         ...
L’anello debole:Approvvigionamentostabile di dati
Industrializzazione dellaproduzione del dato
Il dato non è più la fotografia diqualche cosa ma un video
Grazie dell’attenzione!   @vincpatruno    vincenzo.patruno@istat.it          Il diluvio di dati
Data Economy, prospettive di mercato
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Data Economy, prospettive di mercato

1,252 views
1,175 views

Published on

Il dato come materia prima per l'economia digitale

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,252
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
547
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Data Economy, prospettive di mercato

  1. 1. Data Economy,prospettive di mercato Vincenzo Patruno - ISTAT Pisa, 5 Ottobre 2012
  2. 2. Il Dato come materia prima
  3. 3. E’ importante avere molti dati!Se si hanno molti dati, accadeche qualcuno prende quei dati ene fa qualcosa.Hans Rosling
  4. 4. Il Diluvio di Dati
  5. 5. Il Volume di datiIl Diluvio di Dati
  6. 6. Le Fonti
  7. 7. Il Contesto
  8. 8. Le Relazioni
  9. 9. Difficoltà a fare Businesscon i dati
  10. 10. Le potenzialità dei dati
  11. 11. La qualità del datoAccuratezza, Metadati,Livello di dettaglio, Strutturati,Machine to Machine, Copertura,Linking
  12. 12. Dato elementare econfidenzialità del dato
  13. 13. Cultura del DatoInnovazione
  14. 14. La materia prima deve esserelavorata per essere fruibile dalmercato
  15. 15. Struttura delle imprese (dati dal 2008) Fonte ISTATProduzione di software, consulenza informatica e attivitàconnesse 0-1 2-9 0-9 10-19 20-49 50-249 >250 totale 34 040 9 825 43 865 1 542 805 374 85 46 671Attività dei servizi dinformazione e altri servizi informatici 0-1 2-9 0-9 10-19 20-49 50-249 >250 totale 16 014 17 952 33 966 1 666 438 153 25 36 248
  16. 16. Data Camp IJF2012 Perugia28 Aprile 2012 uso interattivo del dato L
  17. 17. L’anello debole:Approvvigionamentostabile di dati
  18. 18. Industrializzazione dellaproduzione del dato
  19. 19. Il dato non è più la fotografia diqualche cosa ma un video
  20. 20. Grazie dell’attenzione! @vincpatruno vincenzo.patruno@istat.it Il diluvio di dati

×