Your SlideShare is downloading. ×
Le Illusioni Di Octavio Ocampo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Le Illusioni Di Octavio Ocampo

420
views

Published on

Published in: Travel, Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
420
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Le illusioni di Octavio Ocampo
  • 2. Octavio Ocampo è famoso per i suoi molti quadri nei quali intreccia delle dettagliate e intricate immagini che contribuiscono a dar vita ad una figura più grande. Solo allontanandosi dal dipinto lo si può apprezzare pienamente, arrivando a comprendere il soggetto finale che vanno a comporre tutti i singoli dettagli. Octavio Ocampo Octavio Ocampo è nato a Celaya, Guanajuato, in Messico il 28 febbraio 1943. Ha studiato presso l’Istituto di Belle Arti, Città del Messico e il San Francisco Art Institute, si è laureato nel 1974. Dopo avere dato segni precoci del suo multiforme genio artistico, a partire dal 1976 si è dedicato solo alla pittura ed alla scultura. Ocampo ora lavora e risiede in Tepoztlan, a nord di Città del Messico, è considerato uno dei più incantevoli luoghi della terra. Lavora principalmente con il metamorfiche stile - utilizzando una tecnica di sovrapposizione e giustapposizione realistico e figurativo di dettagli entro le immagini che egli crea.
  • 3. esci Octavio Ocampo ha usato le ambiguità della visione per produrre quadri o sculture che suscitano sensazioni contradditorie. Vuoi provare queste sensazioni? Clicca sui quadri www.vigi.ilbello.com
  • 4.  
  • 5.  
  • 6.  
  • 7.  
  • 8.  
  • 9.  
  • 10.  
  • 11.  
  • 12.  
  • 13.  
  • 14.  
  • 15.  
  • 16.  
  • 17.  
  • 18.  
  • 19.  
  • 20.  
  • 21.  
  • 22.  
  • 23.  
  • 24.  
  • 25.  
  • 26.  
  • 27.  
  • 28.  
  • 29.  
  • 30.