Master pediatri 2005
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Master pediatri 2005

on

  • 523 views

presentazione in occasione di un Mastter in Pediatria anno 2005

presentazione in occasione di un Mastter in Pediatria anno 2005

Statistics

Views

Total Views
523
Views on SlideShare
523
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Master pediatri 2005 Master pediatri 2005 Presentation Transcript

      • SCUOLA IN OSPEDALE
      • NUOVO OSPEDALE
      • SAN GERARDO-MONZA
      ISTITUTO COMPRENSIVO “ SALVO D’ACQUISTO” MONZA
      • Scuola dell’infanzia Bachelet
      • Scuola dell’infanzia Cazzaniga
      • Scuola primaria Bachelet
      • Scuola primaria D’Acquisto
      • Scuola primaria Volta
      • Scuola secondaria di primo grado Elisa Sala
      • Scuola in Ospedale
      ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO SALVO D’ACQUISTO
    • LA SCUOLA IN OSPEDALE
        • I bambini e i ragazzi seguiti presso l’ospedale di Monza sono affetti prevalentemente da leucemia o da altre patologie ematologiche che richiedono mediamente due anni di terapie con periodi alternati di ricovero in reparto o in Day Hospital
      UTENZA DELLA SCUOLA IN OSPEDALE
    • ORGANIZZAZIONE
      • Scuola primaria : due insegnanti
      •        da lunedì a venerdì – dalle ore 9 alle ore 13,30
      •        al giovedì è previsto un prolungamento orario fino alle ore 15,00
      •  
      • Scuola secondaria I grado : tre insegnanti
      • Materie letterarie 18 ore
      • Scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali 18 ore
      • Lingue straniere 9 ore
      •        da lunedì a venerdì - dalle ore 9 alle ore 13.
      •  
      • Scuola secondaria II grado :un insegnante-coordinatore per 18 ore
      • da lunedì a venerdì - dalle ore 9 alle ore 13 .
    • LA SCUOLA SUPERIORE IN OSPEDALE
      • La scuola superiore in ospedale è stata istituita nell’anno 2002
      • Al progetto, coordinato dall’Istituto Comprensivo S. D’Acquisto, partecipano tutte le scuole superiori statali di Monza
    • RETE DI SCUOLE SUPERIORI
      • Liceo Classico “Zucchi”
      • Liceo Scientifico “Frisi”
      • Liceo delle Scienze Sociali, Liceo Linguistico “C.Porta”
      • Istituto d’Arte
      • ITCG “Mosé Bianchi”
      • ITCG “Mapelli”
      • Istituto Professionale per i servizi commerciali, turistici, alberghieri e della ristorazione “Olivetti”
      • ITIS “Hensemberger”
      • IPSIA
    • MODELLO INTEGRATO
      • OSPEDALE
      • Medici
      • Insegnanti
      • Assistente Sociale
      • Psicologa
      • Pedagogista
      • SCUOLA
      • Dirigente scolastico
      • Insegnanti
      • Compagni di classe
      BAMBINO E FAMIGLIA PROGRAMMA EDUCATIVO PERSONALIZZATO Riunioni: Settimanale équipe Settimanale pedagogista Mensile psicologa Annuale di programmazione e verifica Periodica di aggiornamento medico DIAGNOSI COMUNICAZIONE LETTERA-OPUSCOLO-CONTATTI TELEFONICI MEDICO A SCUOLA VALUTAZIONE
    • L'ÉQUIPE L’attività delle insegnanti presuppone una stretta collaborazione con l’équipe di operatori coinvolti nel progetto globale di assistenza al bambino ospedalizzato
        • In una riunione settimanale con le insegnanti:
        • Il medico aggiorna sulla situazione sanitaria
      • l’assistente sociale presenta la situazione familiare
      • la psicologa segue le dinamiche di risposta del bambino alla nuova situazione ...
    • FINALITA’ della SCUOLA IN OSPEDALE
      • Obiettivo generale della scuola in ospedale è assicurare al bambino malato la continuità del suo sviluppo educativo, anche nel momento problematico della malattia
      • mantenere, attraverso l’attività scolastica, l’aggancio e la continuità tra la realtà del ragazzo ospedalizzato e l’esterno
      • tenere vivo l’interesse per attività di tipo cognitivo
      • permettere un più facile reinserimento nella classe di appartenenza
      • recuperare l’autonomia e la capacita di organizzare la propria quotidianità
    • IL PERCORSO DIDATTICO
      • accoglienza
      • attività didattica
      • reinserimento nella scuola di appartenenza
    • Accoglienza
          • Per conoscere e accogliere bisogni e aspettative
          • Per favorire un più rapido inserimento del bambino nella struttura
          • Per creare il clima necessario all’avvio del rapporto educativo anche in una struttura - ambiente che non è la scuola
    • ATTIVITA’ DIDATTICA
      • … secondo una programmazione che deve essere agile e pronta a seguire la rapida dinamica delle situazioni...
      • attività didattica curricolare
      • realizzazione di progetti interdisciplinari pensati come contenitori che stimolano l’interesse e l’espressività del bambino/ragazzo
    • CONTATTI CON LE SCUOLE DI APPARTENENZA
      • L’attività didattica viene concordata con le scuole di appartenenza con le quali si stabilisce un rapporto di collaborazione sin dall’esordio
    • REINSERIMENTO
      • ... particolare attenzione è data al momento in cui l’alunno può riprendere a frequentare la scuola…
      • L’intervento del medico nella classe viene deciso dall’équipe psico-socio-pedagogica e concordato con:
      • la famiglia
      • il bambino/ragazzo
      • le insegnanti della classe
    • FORMAZIONE DOCENTI
      • Le insegnanti che operano presso la scuola in ospedale sono formate dal personale dell’equipe (medico, assistente sociale, psicologa) e partecipano a corsi di formazione e convegni di aggiornamento organizzati dal Ministero Istruzione Università e Ricerca .
    • LE NUOVE TECNOLOGIE
      • FINALITA’:
      • limitare l’isolamento
      • motivare allo studio
      • favorire il recupero dell’autostima
      • favorire il rapporto insegnante-alunno
      • limitare la frammentarietà del lavoro scolastico
      • ridurre l’ansia
    • STRUMENTAZIONE
      • La scuola dispone di 11 PC e di una rete di collegamento tra tutte le stanze di degenza, l’aula insegnanti del Reparto e l’aula scuola nel Day Hospital:
      •   sei postazioni multimediali in rete (dotate di videocamera, stampante, scanner) che consentono collegamenti alla rete Internet e in videoconferenza.
      • 1 PC in Day Hospital, due PC su postazioni mobili e due PC portatili
      •   
      •    
      •         
    • I soggetti coinvolti SCUOLA Progetto ULISSE MICROSOFT Progetto COLIBRI’ AZIENDA OSPEDALIERA Rete in ogni stanza COMITATO MARIA LETIZIA VERGA
    • Rete interna
      • La possibilità di disporre di PC collegati in rete e quindi di un’ area comune per la condivisione dei lavori ha facilitato la realizzazione dei progetti interdisciplinari.
      • I progetti interdisciplinari , utilizzati come strumenti a sostegno dell’attività didattica e pedagogica, offrono ad ogni ragazzo la possibilità di trovare un proprio spazio di interesse e di espressione.
    • Rete internet
      • L’obiettivo è introdurre i ragazzi ad un uso competente e consapevole degli strumenti offerti dalla rete Internet in un programma di orientamento e di sviluppo delle capacità di comunicazione.
      • I ragazzi sono guidati all’acquisizione di abilità specifiche:
        • navigazione in Internet
        •   ricerca e selezione delle informazioni
        •   uso della posta elettronica
                                     
    • Videoconferenza
      • I collegamenti in videoconferenza con la Scuola Media Elisa Sala consentono ai ragazzi ospedalizzati di realizzare progetti in comune con le classi di accoglienza.
      • Questa sezione del progetto richiede un lavoro di programmazione congiunta delle insegnanti in ospedale con le insegnanti delle classi di “accoglienza” del corso pilota della Scuola Media.
      • Realizzazione del sito della nostra scuola in ospedale
      • www.scuolainospedalemonza.it
      Il sito della scuola in ospedale…
    • PROBLEMI… formazione docenti Internet: navigazione sicura igiene cura della strumentazione
    • NUOVE PROSPETTIVE
      • Partecipazione al progetto del MIUR [email_address] (Hospital School Home network) per garantire ai ragazzi ospedalizzati o in istruzione domiciliare il diritto allo studio e alla salute attraverso l’utilizzo delle TIC
      • Realizzazione di un ambiente informatico per l’insegnamento a distanza rivolto agli studenti della scuola superiore, in collaborazione con l’Università degli Studi Milano Bicocca