BoDi s.r.l. - MoBe s.r.l. - Progetto "A Casa Sicuri"

741 views

Published on

Descrizione del progetto "A Casa Sicuri" nell'ambito dell'iniziativa "EASYMOB: nuove tecnologie per l'inclusione sociale" di martedì 13 dicembre 2011, presso il centro di trasferimento tecnologico Agemont di Amaro.

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
741
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
55
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

BoDi s.r.l. - MoBe s.r.l. - Progetto "A Casa Sicuri"

  1. 1. A casa sicuri Gilberto Del Pizzo – Bottega Digitale s.r.l. – 2011 http://www.flickr.com/photos/dotbenjamin/2560935556
  2. 2. <ul><ul><li>Nei prossimi 30 anni … </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  3. 3. <ul><ul><li>la popolazione “over” 65 passerà dal 15% al 30 % </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  4. 4. <ul><ul><li>la popolazione “over” 80 passerà dal 5% al 10 % </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  5. 5. Necessità crescente di strumenti e metodologie per il supporto delle persone anziane e delle famiglie http://www.flickr.com/photos/theelders/4149834263/ Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  6. 6. Il progetto “A casa sicuri” <ul><li>Le entità coinvolte: </li></ul><ul><ul><li>A.S.S. N.3 Alto Friuli - Gemona </li></ul></ul><ul><ul><li>MoBe s.r.l. di Udine </li></ul></ul><ul><ul><li>Bottega Digitale s.r.l. di Amaro </li></ul></ul><ul><li>L’idea: </li></ul><ul><ul><li>Utilizzare le tecnologie ICT per favorire la permanenza della persona anziana nella propria abitazione e garantirne la sicurezza. </li></ul></ul><ul><li>I fruitori: </li></ul><ul><ul><li>Persone anziane autosufficienti o parzialmente autosufficienti </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  7. 7. Incentivare la partecipazione ad attività sociali e interattive http://www.flickr.com/photos/ neovain/1364039601/ Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  8. 8. Monitorare e avvicinare gli anziani in zone geograficamente critiche http://www.flickr.com/photos/ afgmatters/4311459862/ Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  9. 9. Il monitoraggio remoto e la teleassistenza <ul><li>Utilizzare le tecnologie ICT per il monitoraggio a distanza dei parametri vitali di una persona anziana o affetta da patologie che ne impediscano la mobilità: </li></ul><ul><ul><li>Dispositivo medicale per la misurazione di un insieme parametri vitali e di eventuali cadute della persona. </li></ul></ul><ul><ul><li>Smartphone Android con connettività Internet e sensore GPS . </li></ul></ul><ul><ul><li>Comunicazione via Bluetooth mediante una specifica applicazione mobile sviluppata nell’ambito del progetto. </li></ul></ul><ul><ul><li>I dati memorizzati localmente dallo smartphone concesso in comodato al paziente sono sincronizzati ad intervalli programmabili con un servizio di raccolta dati centralizzato su piattaforma cloud . </li></ul></ul><ul><ul><li>I dati inviati dal dispositivo di ciascun paziente sono resi accessibili mediante uno specifico pannello di controllo ai familiari ed al personale medico dedicato all’assistenza remota della persona. </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  10. 10. Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  11. 11. Possibilità di monitorare, per ciascun paziente, uno specifico insieme di parametri ed allarmi http://www.flickr.com/photos/tworubies/5932578976/ Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  12. 12. Soglie e allarmi <ul><li>A ciascun allarme possono corrispondere più azioni, legate, ad esempio, al grado di criticità dell’evento: </li></ul><ul><ul><li>E.g.: il paziente ha un abbassamento della pressione  email destinata ai familiari o al personale disponibile sul territorio </li></ul></ul><ul><ul><li>E.g.: il paziente è caduto e non accenna a rialzarsi  invio dell’allarme al servizio 118 </li></ul></ul><ul><li>Possibilità di creare un servizio di assistenza unico e su misura per ciascuna persona. </li></ul><ul><li>Possibilità di monitorare la posizione della persona e l’eventuale superamento di una soglia predefinita dalla abitazione : </li></ul><ul><ul><li>Persone con disturbi cognitivi o demenza </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  13. 13. Piattaforma distribuita per l’invio di indicazioni terapeutiche e di patient education http://www.flickr.com/photos/mamchenkov/146434551 / Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  14. 14. Patient education <ul><li>Il personale sanitario, per ciascun paziente, può definire un calendario con: </li></ul><ul><ul><li>Orari di somministrazione delle medicine </li></ul></ul><ul><ul><li>Dieta giornaliera </li></ul></ul><ul><ul><li>Consigli </li></ul></ul><ul><ul><li>Piano di esercizi fisici </li></ul></ul><ul><li>Calendario giornaliero visualizzabile mediante </li></ul><ul><ul><li>Sito web </li></ul></ul><ul><ul><li>Smartphone del paziente (con notifiche sonore) </li></ul></ul><ul><li>Fruizione delle informazioni da parte non solo del paziente ma anche dei familiari o del personale di assistenza (e.g.: badanti, infermiere, et al.). </li></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  15. 15. Criticità progettuali affrontate <ul><li>Gestione dell’interazione fra i dispositivi medicali e lo smartphone che funge da gateway per la raccolta dati. </li></ul><ul><li>Autonomia energetica dei dispositivi. </li></ul><ul><ul><li>Limitata nel tempo e con necessità di ricarica degli apparati </li></ul></ul><ul><li>Copertura rete mobile Internet </li></ul><ul><ul><li>In particolare nelle aree oggetto della sperimentazione </li></ul></ul><ul><li>Problematiche legate alla privacy dei pazienti </li></ul><ul><ul><li>In particolare per quanto concerne il monitoraggio della posizione GPS. </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  16. 16. <ul><ul><li>Avvicinare le persone al mondo virtuale quale luogo di aggregazione e socializzazione </li></ul></ul><ul><li>http://www.flickr.com/photos/25031050@N06/4117619794 / </li></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  17. 17. Socializzare con internet <ul><li>Social network appositamente sviluppato per l’interazione fra persone anziane </li></ul><ul><ul><li>Profilo pubblico e privato </li></ul></ul><ul><ul><li>Possibilità di interagire con altri anziani </li></ul></ul><ul><ul><li>Ambiente moderabile e protetto </li></ul></ul><ul><li>Strumenti standard di comunicazione in grado di abbattere le distanze geografiche e legate alle problematiche di mobilità </li></ul><ul><ul><li>Mail </li></ul></ul><ul><ul><li>Skype </li></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  18. 18. Sperimentazione <ul><li>Stato del progetto </li></ul><ul><ul><li>Sviluppo conclusosi nel mese di settembre </li></ul></ul><ul><ul><li>In avvio la fase di sperimentazione </li></ul></ul><ul><li>Sperimentazione </li></ul><ul><ul><li>12 anziani, cui sarà fornita la seguente dotazione di dispositivi, opportunamente configurati e dotati del software sviluppato nel corso del progetto: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Notebook, smartphone, dispositivo di monitoraggio dei parametri vitali </li></ul></ul></ul><ul><li>Obiettivi </li></ul><ul><ul><li>Valutare l’efficacia della soluzione proposta sia in termini di </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Miglioramento del servizio di assistenza </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Miglioramento della qualità della vita degli assistiti </li></ul></ul></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  19. 19. Contatti <ul><li>MoBe s.r.l. </li></ul><ul><ul><li>c/o Parco Scientifco e Tecnologico “Luigi Danieli”, Via J.Linussio 51, 33100 Udine, Italy </li></ul></ul><ul><ul><li>Tel. 0432.629795 – Fax 0432.603887 </li></ul></ul><ul><ul><li>www.mobe.it – info@mobe.it </li></ul></ul><ul><li>BoDi s.r.l. </li></ul><ul><ul><li>Via J. Linussio 1, Amaro, Italy </li></ul></ul><ul><ul><li>Tel. 0433-45174 – Fax 0433-494612 </li></ul></ul><ul><ul><li>www.bottega-digitale.it – info@bottega-digitale.it </li></ul></ul><ul><li>www.casasicuri.it </li></ul>Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011
  20. 20. Grazie mille per l’attenzione Gilberto Del Pizzo – BoDi s.r.l. - 2011

×