• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Crivello Di Eratostene Fatto Da Marco
 

Crivello Di Eratostene Fatto Da Marco

on

  • 4,832 views

 

Statistics

Views

Total Views
4,832
Views on SlideShare
4,495
Embed Views
337

Actions

Likes
0
Downloads
9
Comments
0

5 Embeds 337

http://abordodelbeagle.blogspot.it 166
http://abordodelbeagle.blogspot.com 157
http://www.slideshare.net 7
http://www.abordodelbeagle.blogspot.com 6
http://abordodelbeagle.blogspot.ch 1

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Crivello Di Eratostene Fatto Da Marco Crivello Di Eratostene Fatto Da Marco Presentation Transcript

    • Il crivello di Eratostene Il crivello di Eratostene è una tecnica che serve per separare i numeri primi da quelli composti
    • Consideriamo i numeri da 1 a 100. Il numero 1 non è primo: eliminiamolo 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • Il numero più piccolo che rimane è il 2 che, avendo solo divisori banali, è primo. Eliminiamo tutti i suoi multipli che sicuramente non sono numeri primi 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • Il più piccolo numero rimasto dopo il 2 è il 3, che è primo, altrimenti sarebbe stato eliminato. Cancelliamo tutti i suoi multipli 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • Ora il 5 non è multiplo né di 2 né di 3, altrimenti sarebbe già stato eliminato: quindi 5 è primo. Cancelliamo tutti i suoi multipli 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • 7 non è multiplo dei suoi predecessori, altrimenti sarebbe già stato eliminato: quindi 7 è primo. Cancelliamo tutti i suoi multipli 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • Procedendo in questo modo si eliminano tutti i numeri composti: quelli che rimangono sono i numeri primi. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
    • Ma i numeri primi sono infiniti? Nessuno lo sa. Come si può notare, più i numeri diventano grandi, più i numeri primi si diradano. Non si sa dunque se ad un certo punto finiscono.