Le nuove opportunità dell’apprendistato  dopo l’approvazione del Testo Unico   UDINE 18 APRILE 2012Divisione Politiche Att...
La riforma del Mercatodel lavoro in una prospettiva di             crescitapresentata dal Ministro del Lavoro e delle Poli...
Contratto a tempo determinato- incremento del costo contributivo (aliquota del 1,4 % ) destinato al finanziamento dell’ASp...
•Partite Iva -Sono introdotte norme rivolte a far presumere , salvo prova contraria, il carattere coordinato e continuativ...
Apprendistato                 in somministrazioneVerbale di incontro e di intesa fra Assolavoro , Felsa Cisl, Uiltemp del ...
IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO E LE AGENZIE PER IL LAVORO                       Il TU introduce 3 elementi di interesse per...
Apprendistato in somministrazione:        professionalizantePREVISTE DUE TIPOLOGIEA) Apprendistato INDIRETTO: il lavorator...
Apprendistato in somministrazione:              professionalizante B) Apprendistato PROPRIO DI SETTORE: -il lavoratore in ...
PROGETTO AMVA: INTERVENTO PER LA PROMOZIONE DEL                         Progetto AMVA                                     ...
PROGETTO AMVA: INCENTIVI ALL’UTILIZZO DEL                                                                  Progetto AMVA  ...
PROGETTO AMVA: TIPOLOGIE DI LAVORATORI                                                                       2        Prog...
PROGETTO AMVA: DETTAGLI OPERATIVI                                              Progetto AMVA                              ...
PROGETTO AMVA: DETTAGLI OPERATIVI                                                                                        P...
Value Proposition                RICERCA & SELEZIONE                Disponibilità nella scelta dei candidati attraverso la...
Value Proposition               INSERIMENTO CON APPRENDISTATO DI LAVORATORI IN               MOBILITA’               Promo...
Per maggiori informazioniObiettivo Lavoro ViaTel ……Fax….E-mail                      Altre info:                           ...
Mirko Brigo, Obiettivo Lavoro
Mirko Brigo, Obiettivo Lavoro
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Mirko Brigo, Obiettivo Lavoro

935 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
935
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mirko Brigo, Obiettivo Lavoro

  1. 1. Le nuove opportunità dell’apprendistato dopo l’approvazione del Testo Unico UDINE 18 APRILE 2012Divisione Politiche Attive del Lavoro
  2. 2. La riforma del Mercatodel lavoro in una prospettiva di crescitapresentata dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità Consiglio dei Ministri del 23 Marzo 2012
  3. 3. Contratto a tempo determinato- incremento del costo contributivo (aliquota del 1,4 % ) destinato al finanziamento dell’ASpI (Assicurazione sociale per l’impiego). Contributo che andrà a finanziare la Mobilità e la disoccupazione- durata massima 36 mesi (comprensivo di proroghe rinnovi compreso eventuali periodi di s somministrazione)-non deve essere più giustificato dalla causale ( di art. 1 del Dlgs 368/01_ intervallo fra un contratto e l’altro 60 gg nei casi di contratti inf. 6 mesi, 90 gg nei casi di contratti sup (att. 10 e 20 gg)- il contratto a termine può proseguire ( per esigenze organizzative) di 20 gg o 30 gg +/- 6 mesi.Contratto a tempo parziale Part Time- nei soli casi di part-time verticali e misti comunicazioni non onerose- 5 gg di preavviso al lavoratore nel caso di variazione di orario-possibilità da parte del lavoratore di “esprimere un ripensamento” nelle ipotesi previste dallacontrattazione collettiva.Lavoro a Progetto- una definizione più stringente del “progetto”- limitazione dell’istituto per mansioni “meramente esecutive e ripetitive” definite dai Ccnl- l’introduzione del riconoscimento della subordinazione nel caso di attività svolte , nell’ambito delcommittente, da lavoratori dipendenti fatte salve le prestazioni per elevate professionalità-Aumento dei versamenti contributivi per la iscrizione alla gestione separata dal 19% 2013 al 24% 2018
  4. 4. •Partite Iva -Sono introdotte norme rivolte a far presumere , salvo prova contraria, il carattere coordinato e continuativo della collaborazione , tutte le volte che essa duri più di 6 mesi nell’arco di un anno e che da essa il collaboratore ricavi più del 75% dei propri corrispettivi. -Nel caso di utilizzo improprio applicazione della sanzione di cui art 69 comma 1 l. 276/03 Art. 69.* •Apprendistato -Canale privilegiato di accesso dei giovani nel mondo del lavoro -introduzione di un meccanismo in base la quale l’assunzione di nuovi apprendisti è collegata alla percentuale di stabilizzazioni effettuate nell’ultimo triennio (50%) sono escluse le interruzioni per non superamento del periodo di prova , per dimissioni o giusta causa. -Innalzamento del rapporto fra apprendisti e lavoratori qualificati da 1/1 a 3/2 -Durata minima di 6 mesi del perido di apprendistato ferma restando la possibilità di durate inferiori per attività stagionali.Divieto di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa atipici e conversione del contratto1. I rapporti di collaborazione coordinata e continuativa instaurati senza lindividuazione di uno specifico progetto, programma dilavoro o fase di esso ai sensi dellarticolo 61, comma 1, sono considerati rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminatosin dalla data di costituzione del rapporto.
  5. 5. Apprendistato in somministrazioneVerbale di incontro e di intesa fra Assolavoro , Felsa Cisl, Uiltemp del 14 marzo2012 (Nidil Cgil non ha firmato)
  6. 6. IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO E LE AGENZIE PER IL LAVORO Il TU introduce 3 elementi di interesse per l’attività delle APL “APPRENDISTATO IN SOMMINISTRAZIONE” (art.2 comma 3): viene prevista la possibilità, anche per le agenzie di somministrazione, di assumere in apprendistato. Art.2 comma 3: “il numero complessivo di apprendisti che il datore di lavoro può assumere con contratto di apprendistato, direttamente o indirettamente per il tramite delle agenzie di somministrazione […] non può superare il 100% delle maestranze specializzate e qualificate in servizio presso il datore di lavoro stesso. Il datore di lavoro che non abbia alle proprie dipendenze lavoratori qualificati o specializzati o che comunque ne abbia in numero inferiore a 3, può assumere apprendisti in numero non superiore a 3. ASSUNZIONE CON APPRENDISTATO DI LAVORATORI IN MOBILITA’ (art.7 comma 4) In questo caso si applica il regime contributivo proprio degli apprendisti per una durata di 18 mesi, e anche l’incentivo proprio delle assunzioni dei soggetti in mobilità, ossia il contributo mensile, pari al 50% dell’indennità di mobilità che sarebbe stata erogata al lavoratore per la durata di 12 mesi, che diventano 24 se il lavoratore ha più di 50 anni e 36 nelle aree del Mezzogiorno. Art.7 comma 4: “ai fini della loro qualificazione o riqualificazione professionale, è possibile assumere in apprendistato i lavoratori in mobilità. Per essi trovano applicazione [..] le disposizioni in materia di licenziamenti individuali [..] nonché il regime contributivo agevolato ASSUNZIONE CON APPRENDISTATO DI LAVORATORI STAGIONALI (art.4 comma 5) Volto a favorire un’alternanza tra scuola e lavoro in favore dei giovani che frequentano i percorsi dell’istruzione secondaria superiore e dell’istruzione e formazione professionale (es. allievi delle scuole alberghiere). 6
  7. 7. Apprendistato in somministrazione: professionalizantePREVISTE DUE TIPOLOGIEA) Apprendistato INDIRETTO: il lavoratore in somministrazione assunto a tempo indeterminato dall’Agenzia svolgerà la sua prestazione sulla base di un unico contratto di somministrazione di durata non inferiore alla durata dell’apprendistato prevista dalla disciplina collettiva applicata dall’impresa utilizzatrice salvo assunzione anticipata da parte dell’azienda utilizzatrice.- la normativa applicata al rapporto di apprendistato è quella definita dalla disciplina del CCNL applicato dall’azienda utilizzatrice- Il piano formativo individuale viene definito mediante intesa tra Agenzia, lavoratore e azienda utilizzatrice e sarà sottoposto a verifica di una commissione istituita presso Forma Temp.B
  8. 8. Apprendistato in somministrazione: professionalizante B) Apprendistato PROPRIO DI SETTORE: -il lavoratore in somministrazione assunto a tempo indeterminato dall’Agenzia svolgerà la sua prestazione presso più utilizzatori sulla base di più contratti di somministrazione presso più utilizzatori, individuati nel medesimo settore previsto dal piano di formativo individuale applicando la disciplina collettiva propria delle imprese utilizzatrici. -Fermo restando la durata del periodo di apprendistato definita dal CCNL di riferimento la durata minima delle missioni non può essere inferiore ai 12 mesi presso un unico utilizzatore. -In caso di interruzione del percorso di apprendistato l’Agenzia è tenuta a completare la prevista formazione trasversale accompagnata da una mensilità aggiuntiva. -In caso di interruzione del percorso di apprendistato si estendono a nove mesi, dopo il primo anno di missione, e a otto mesi, dopo il secondo anno, le tutele contrattuali, in analogia con quanto previsto dall’articolo 23 bis con una indennità di disponibilità erogata al netto dei contributi -Nell’ipotesi di apprendistato con più utilizzatori di prevede l’obbligo di conferma in servizio a tempo indeterminato pari al 60% del totale degli apprendisti in formazione a valere sia sull’agenzia che all’utilizzatore . Oppure del solo 50% a valere sulle assunzioni da parte dell’Agenzia
  9. 9. PROGETTO AMVA: INTERVENTO PER LA PROMOZIONE DEL Progetto AMVA 2CONTRATTO DI APPRENDISTATO L’ 11 novembre 2011 è stato pubblicato l’Avviso pubblico a sportello rivolto ad imprese per la richiesta di contributi finalizzati all’inserimento occupazionale con contratto di apprendistato. Il bando realizza una delle attività previste dal programma ossia “Intervento per la promozione dell’apprendistato” finalizzata alla promozione e diffusione di un uso più incisivo di dispositivi e strumenti volti a favorire la formazione on the job e l’inserimento occupazionale di giovani che si trovano nello stato di svantaggio per come definito dal Reg. CE 800/2008 FONDI DISPONIBILI: € 78.150.700
  10. 10. PROGETTO AMVA: INCENTIVI ALL’UTILIZZO DEL Progetto AMVA 2CONTRATTO DI APPRENDISTATO È prevista la concessione di contributi per la stipula di: A. contratti di apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale: Possono essere assunti i soggetti che abbiano compiuto 15 anni e fino al compimento del 25° anno di età. La durata del contratto è determinata in considerazione della qualifica o del diploma da conseguire e non può in ogni caso essere superiore, per la sua componente formativa, a 3 anni ovvero quattro nel caso di diploma quadriennale regionale: Contributo: € 5.500,00 per ogni soggetto assunto con contratto di apprendistato a tempo pieno Risorse disponibili complessive, € 27.104.000,00 B. contratti di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere: Possono essere assunti i soggetti di età compresa tra i 18 anni e fino al compimento del 29° anno di età. Per i soggetti in possesso di una qualifica professionale, conseguita ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, il contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere può essere stipulato a partire dal 17° anno di età. Contributo: € 4.700,00 per ogni soggetto assunto con contratto di apprendistato a tempo pieno Risorse disponibili complessive, € 51.046.700,00 I contributi NON sono cumulabili con altri contributi finalizzati all’assunzione erogati da Italia Lavoro in favore del medesimo lavoratore. Sono invece cumulabili con altri contributi erogati da soggetti terzi.
  11. 11. PROGETTO AMVA: TIPOLOGIE DI LAVORATORI 2 Progetto AMVAAi fini del presente Avviso i lavoratori assunti devono:•Possedere il requisito di lavoratori svantaggiati come definito dal Reg. (CE) n. 800/2008,fermo restando il rispetto dei vincoli di età previsti dalla normativa relativa all’apprendistato.•Non aver avuto rapporti di lavoro dipendente o assimilato negli ultimi 12 mesi con ilsoggetto beneficiario la cui cessazione sia stata determinata da cause diverse dalla scadenzanaturale dei contratti (resta salva la condizione di interruzione del rapporto di lavorointervenuta per fine fase lavorativa).Regolamento CE 800/2008, articolo 2: «lavoratore svantaggiato»: chiunque rientri in una delle seguenti categorie: a) chi non ha unimpiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; b) chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale (ISCED 3);c) lavoratori che hanno superato i 50 anni di età; d) adulti che vivono soli con una o più persone a carico; e) lavoratori occupati inprofessioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25 % la disparità media uomo-donna intutti i settori economici dello Stato membro interessato se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato; f) membri diuna minoranza nazionale allinterno di uno Stato membro che hanno necessità di consolidare le proprie esperienze in termini diconoscenze linguistiche, di formazione professionale o di lavoro, per migliorare le prospettive di accesso ad unoccupazione stabile;«lavoratore molto svantaggiato»: lavoratore senza lavoro da almeno 24 mesi
  12. 12. PROGETTO AMVA: DETTAGLI OPERATIVI Progetto AMVA 2TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE (1) Sono ammissibili a contributo unicamente i contratti di apprendistato sottoscritti a partire dal 30 novembre 2011. La domanda di contributo potrà essere presentata unicamente attraverso il sistema informativo raggiungibile al seguente indirizzo: http://amva.italialavoro.it (sito attivo a partire dal 30 novembre 2011) I destinatari dell’Avviso dovranno registrarsi una sola volta sul sistema informativo summenzionato: al termine della procedura di registrazione dovrà essere indicato un proprio codice utente e una password da utilizzare per i successivi accessi. Il sistema genererà automaticamente un codice PIN che sarà inviato all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione, che servirà unitamente alla password, per sottoscrivere la richiesta di contributo
  13. 13. PROGETTO AMVA: DETTAGLI OPERATIVI Progetto AMVA 2TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE (2) DOCUMENTAZIONE da allegare alla domanda attraverso la piattaforma • Copia certificato di attribuzione P.IVA; •Dichiarazione resa nelle forme di cui all’art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 (essere in regola con l’applicazione del CCNL di riferimento, non aver cessato o sospeso la propria attività, essere in regola con le norme che disciplinano la normativa in materia di sicurezza del lavoro, di diritto del lavoro dei disabili ecc..) • Copia certificato CCIAA con data non antecedente a 3 mesi dalla data di presentazione della domanda di contributo; •Copia DURC in corso di validità; •Copia del documento di identità, in corso di validità, del lavoratore assunto per il quale si richiede contributo •Copia integrale del modello UniLav per assunzione lavoratore; •Copia certificazione del CPI del requisito di disoccupazione/ inoccupazione; •Copia del contratto di lavoro e del piano formativo associato; •Dichiarazione DE MINIMIS o, in alternativa, dichiarazione Regolamento (CE) 800/2008
  14. 14. Value Proposition RICERCA & SELEZIONE Disponibilità nella scelta dei candidati attraverso la banca dati di OL e lo staff dedicato alla selezione professionale e alla valutazione delle competenze individuali attraverso il sistema del quick assessment GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL CONTRATTO Assistenza amministrativa (verifiche e supporto nelle pratiche di assunzione, variazione, cessazione dei rapporti di apprendistato in carico al Cliente)
  15. 15. Value Proposition INSERIMENTO CON APPRENDISTATO DI LAVORATORI IN MOBILITA’ Promozione del re-inserimento lavorativo dei lavoratori in mobilità, con i benefici contributivi previsti GESTIONE ATTIVITA’ DI FORMAZIONE Presa in carico – parziale o totale – degli obblighi formativi (definizione del percorso formativo dell’apprendista, monitoraggio dell’attività formativa e certificazione del percorso)
  16. 16. Per maggiori informazioniObiettivo Lavoro ViaTel ……Fax….E-mail Altre info: www.obiettivolavoro.it

×