Your SlideShare is downloading. ×
Classificazione 1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Classificazione 1

398
views

Published on

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
398
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Classificazione degli esseri viventi: SISTEMATICA a cura della prof.ssa Rita Angelucci La prima classificazione si deve al naturalista svedese Carlo Linneo (1707-1778). Il concetto di specie è alla base della classificazione degli esseri viventi. SPECIE: individui con caratteristiche simili che riproducendosi generano figli fecondi, in grado cioè di riprodursi a loro volta.
  • 2. Nomenclatura binomia E' il nome scientifico in latino di una specie. Il primo nome con l'iniziale maiuscola indica il genere. Il secondo nome scritto in lettere minuscole, indica la specie. Genere e specie: Quercus ilex L. L. indica Linneo (nome del botanico che per primo l'ha descritta e denominata)
  • 3. Alla scoperta delle specie vegetali Specie erbacee: fusto tenero che non ha subito il processo di lignificazione (erba, fiori..) Specie arbustive: è un vegetale simile all'albero, i cui rami si separano dal tronco centrale molto vicino al terreno, o il cui tronco non è presente del tutto. SPECIE Arboree un albero è una pianta legnosa perenne, capace di svilupparsi in altezza grazie ad un fusto legnoso, detto tronco, che solitamente inizia a ramificarsi a qualche metro dal suolo.
  • 4. Specie autoctone: una specie autoctona (o indigena) di una data regione è una specie che si è originata ed evoluta nel territorio in cui si trova. Specie endemiche: endemica indica che una specie è esclusiva di un dato territorio. Specie alloctone: una specie alloctona si è originata ed evoluta in un luogo differente da quello in cui si trova.
  • 5. Specie autoctone: una specie autoctona (o indigena) di una data regione è una specie che si è originata ed evoluta nel territorio in cui si trova. Specie endemiche: endemica indica che una specie è esclusiva di un dato territorio. Specie alloctone: una specie alloctona si è originata ed evoluta in un luogo differente da quello in cui si trova.