C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA...
C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA...
C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA...
C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA...
o Copie conformi agli originali delle fatture quietanzate inerenti le spese sostenute o
altra idonea documentazione attest...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Bando Manager to Work (parte II) - Incentivi per manager e quadri disoccupati

493 views
423 views

Published on

(ERRATA CORRIGE: Il bando non è stato pubblicato il 27/06/2013, ma bensì il 21/05/2013.)

Promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e attuato da Italia Lavoro Spa con il contributo del Fondo Sociale Europeo “Governance e Azioni di Sistema” e del Fondo di Rotazione per la formazione professionale, il Bando Manager to Work è attivo dal 27/06/2013 al 31/12/2014 e si pone come finalità quella di incentivare e reinserire nel mercato del lavoro ex dirigenti e quadri disoccupati.

La seconda parte dell'iniziativa consiste in incentivi riconosciuti a ex manager e quadri disoccupati, per la CREAZIONE DI IMPRESA o l’AUTOIMPIEGO

Lo Studio Sila orasilavora.it® resta disponibile per chiarimenti ed informazioni:
orasilavora.it - http://www.orasilavora.it/
Tel. 030 240 0052 | Email: info@orasilavora.it

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
493
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Bando Manager to Work (parte II) - Incentivi per manager e quadri disoccupati

  1. 1. C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA 03545470175 Iscritto n. 682 Ordine Consulenti del Lavoro di Brescia - Delegato BS01294FL della Fondazione Consulenti per il Lavoro – Ag. per il Lavoro Aut. Min. 19009 del 23/07/07 MANAGER TO WORK – parte II FINALITA’ INTERVENTO. La finalità del presente Bando è di incentivare il reinserimento nel mercato del lavoro di ex dirigenti e quadri disoccupati, anche attraverso forme di autoimpiego o creazione d’impresa. Il progetto, promosso e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, è attuato da Italia Lavoro in partnership con Federmanager e Manageritalia. Le risorse stanziate ammontato ad € 9.715.000. L’iniziativa prevede due linee di intervento: • Bonus assunzionali: contributi erogati a favore delle imprese che assumono ex manager e quadri disoccupati; • Creazione di impresa o autoimpiego: riconoscimento a ex manager e quadri disoccupati di incentivi per la creazione di impresa o autoimpiego. L’ammontare iniziale delle risorse poste a copertura finanziaria di entrambe le iniziative progettuali, è il medesimo. Sarà esclusivamente l’ordine cronologico di presentazione delle domande di ammissione a contributo, il criterio adottato per l’assegnazione dei contributi. INCENTIVI AI MANAGER – TIPOLOGIA DI AZIONI. Il Bando prevede la concessione di un contributo, ad ex dirigenti e quadri disoccupati, per la creazione d’impresa o l’autoimpiego. Le iniziative di autoimpiego e creazione di impresa devono essere realizzate, esclusivamente, sul territorio nazionale. REQUISITI SOGGETTI DESTINATARI. Destinatari del contributo sono ex dirigenti o quadri, disoccupati, che nel rispetto dei termini e delle condizioni previste dal Bando, procedono all’attivazione in forma individuale o associata, di una determinata fattispecie di autoimpiego o creazione di impresa e che, al momento della presentazione della domanda di ammissione a contributo, rientrano in una o più delle seguenti categorie: 1. Ex dirigenti o quadri over 50; 2. Ex dirigenti o quadri donne privi di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; 3. Ex dirigenti o quadri che al momento della presentazione della domanda di ammissione a contributo, risiedono in Calabria o Campania o Puglia o Sicilia, privi un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; 4. Ex dirigenti o quadri non rientranti nella categoria dei lavoratori di cui alle lettere precedenti.
  2. 2. C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA 03545470175 Iscritto n. 682 Ordine Consulenti del Lavoro di Brescia - Delegato BS01294FL della Fondazione Consulenti per il Lavoro – Ag. per il Lavoro Aut. Min. 19009 del 23/07/07 I soggetti destinatari dell’intervento, non devono trovarsi nelle condizioni di beneficiare del trattamento pensionistico di anzianità, invalidità o assegno triennale di invalidità nell’anno in corso e nei due anni successivi. Dovranno, inoltre, sussistere le seguenti condizioni: • L’assenza di lavoro deve necessariamente riferirsi all’ultimo rapporto di lavoro svolto dall’ex dirigente o quadro; • L’assenza di lavoro non deve essere stata originata da dimissioni del lavoratore; • L’assenza di lavoro non deve essere stata originata da risoluzione consensuale del rapporto, tranne che quest’ultima scaturisca da procedimento di conciliazione concluso in sede qualificata istituzionale o sindacale. ENTITA’ DEI CONTRIBUTI. Il contributo può essere così articolato: • Impresa individuale/autoimpiego del singolo ex dirigente o quadro – contributo previsto pari ad un massimo di € 25.000,00 (erogato al netto di eventuali ritenute previste dalla legge); • Società o associazione professionale con due soci/associati (risultante da atto notarile) – contributo previsto pari ad un massimo di € 50.000,00 (erogato al netto di eventuali ritenute previste dalla legge); • Società o associazione professionale o cooperativa di produzione e lavoro e dei servizi con più di due soci/associati (risultante da atto notarile) – contributo previsto pari ad un massimo di € 75.000,00 (erogato al netto di eventuali ritenute previste dalla legge). REQUISITI SOGGETTI BENEFICIARI. I beneficiari del contributo sono le imprese neocostituite (in forma individuale o associata) da parte di ex dirigenti o quadri, disoccupati. Sono finanziabili anche iniziative di autoimpiego, poste in essere da liberi professionisti che, entro il termine di scadenza del presente Bando, abbiano avviato, per la prima volta, una nuova attività professionale. Ai fini dell’erogazione del contributo, l’impresa neocostituita deve essere in regola con: • Applicazione del CCNL; • Versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi; • Normativa in materia di sicurezza del lavoro; • Norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili; • Regolamento CE n° 1998/2006. Inoltre, per la medesima impresa, non devono sussistere: • Cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all’art. 10 della L. 575/1965 e successive modificazioni;
  3. 3. C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA 03545470175 Iscritto n. 682 Ordine Consulenti del Lavoro di Brescia - Delegato BS01294FL della Fondazione Consulenti per il Lavoro – Ag. per il Lavoro Aut. Min. 19009 del 23/07/07 • Cause di esclusione di cui all’art. 1 bis comma 14 della L. 383/2001 • Sanzioni interdittive di cui al D.Lgs 231/2001 o di altre sanzioni interdittive limitative, in via temporanea o permanente, della capacità di contrattare con la pubblica amministrazione. Infine, l’impresa non deve essere sottoposta ad alcuna misura di prevenzione e non devono esserci a carico della medesima, procedimenti in corso ai sensi della L. 575/1965. SPESE AMMISSIBILI. Il Bando prevede la possibilità di riconoscere un contributo per le spese di costituzione dell’impresa (o di avvio del lavoro autonomo) e di gestione, purchè siano documentabili ed effettivamente sostenute. Le tipologie di spesa che possono essere finanziate, sono di due tipi: • Di investimento: o Attrezzature e macchinari (anche usati, purchè non oggetto di precedenti agevolazioni), impianti e allacciamenti; o Beni immateriali a utilità pluriennale; o Ristrutturazione di mobili, entro il limite massimo del 10% del valore degli investimenti. • Di gestione: o Materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti, nonché altri costi inerenti al processo produttivo; o Utenze e canoni di locazione per immobili; o Oneri finanziari (esclusi gli interessi dell’eventuale mutuo agevolato); o Prestazioni di garanzie assicurative sui beni finanziati. Ulteriori indicazioni da rispettare, pena il mancato riconoscimento del contributo: • Si precisa che le spese considerate ammissibili, sono quelle sostenute successivamente alla data di ammissione alle agevolazioni. • La spesa per l’IVA non è considerata ammissibile. • I soggetti beneficiari devono obbligatoriamente, utilizzare i beni, per i quali sono state riconosciute le agevolazioni agli investimenti, esclusivamente per l’attività produttiva finanziata. • Gli investimenti per i quali può essere richiesto il contributo, devono essere realizzati nella sede e/o nell’unità locale sita nella provincia presso la quale risulta essere svolta l’attività; • Nella domanda di ammissione deve essere indicato il massimale di contributo nell’ambito del quale verrà successivamente richiesto l’esatto importo per le spese effettivamente sostenute per la creazione di impresa o lavoro autonomo; • Le spese sostenute per la creazione di impresa/autoimpiego, appartenenti ad una o più delle tipologie indicate, devono necessariamente documentare un esborso complessivo da parte del neo-imprenditore o lavoratore autonomo pari al 100% del contributo complessivo di cui si chiede il riconoscimento.
  4. 4. C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA 03545470175 Iscritto n. 682 Ordine Consulenti del Lavoro di Brescia - Delegato BS01294FL della Fondazione Consulenti per il Lavoro – Ag. per il Lavoro Aut. Min. 19009 del 23/07/07 • Nel caso in cui, venga documentata una spesa complessivamente inferiore a quanto richiesto, verranno finanziate solo quelle spese effettivamente documentate. TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. La domanda di contributo può riferirsi unicamente ad iniziative di autoimpiego o creazione di impresa, attivate dopo la data di pubblicazione del Bando (27/06/2013) fino al 31/12/2014. La domanda di ammissione a contributo potrà essere formalizzata esclusivamente mediante la compilazione dell’apposito modulo, sottoscritto da parte di tutti gli interessati ed inviato, entro e non oltre il 31/12/2014, esclusivamente a mezzo raccomandata AR, indirizzata ad Italia Lavoro Spa – Area Welfare To Work (Ca Avv. Edoardo De Biase), via Guidubaldo del Monte 60 – 00197 Roma. MODALITA’ EROGAZIONE CONTRIBUTI. L’erogazione del contributo avverrà esclusivamente, in un due rate semestrali posticipate: • Per l’ottenimento della prima tranche del contributo (importo massimo erogabile pari al 50% del massimale di contributo indicato nella domanda di ammissione), il soggetto beneficiario dovrà far pervenire ad Italia Lavoro Spa, entro e non oltre i 10 giorni successivi, trascorsi 120 giorni dall’ammissione a contributo, la seguente documentazione: o Richiesta di liquidazione contributo, su carta intestata dell’impresa; o Atto notarile di costituzione della società per le attività in forma societaria o cooperativa; o Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA (se prevista dalla natura dell’attività); o Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa ai carichi penali; o Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione all’albo professionale (se la domanda è stata presentata da professionisti); o Dichiarazione sostitutiva sul rispetto dei requisiti di legge; o Dichiarazione de minimis; o Copie conformi agli originali delle fatture quietanzate inerenti le spese sostenute o altra idonea documentazione attestante l’avvenuto pagamento. Verificato il regolare e tempestivo invio della documentazione indicata, il pagamento avverrà nei successivi 60 giorni. • Per l’ottenimento della seconda tranche del contributo (importo massimo erogabile pari alla restante quota), il soggetto beneficiario dovrà far pervenire ad Italia Lavoro Spa, entro e non oltre 90 giorni dalla liquidazione della prima tranche, la seguente documentazione: o Richiesta di liquidazione contributo, su carta intestata dell’impresa; o Dichiarazione sostitutiva attestante lo stato operativo dell’impresa o della diversa iniziativa di autoimpiego realizzata;
  5. 5. o Copie conformi agli originali delle fatture quietanzate inerenti le spese sostenute o altra idonea documentazione attestante l’avvenuto pagamento. Verificato il regolare e tempestivo invio della documentazione indicata, il pagamento avverrà nei successivi 60 giorni. Per aggiornamenti in materia di novità legislative,offerte di lavoro, bandi, agevolazioni e altro ancora seguici su: C.so Garibaldi, 16 – 25122 Brescia Tel. 030/2400052- fax 030/2055317 – info@orasilavora.it - C.F. SLITMS73H17L424B – P.IVA 03545470175 Iscritto n. 682 Ordine Consulenti del Lavoro di Brescia - Delegato BS01294FL della Fondazione Consulenti per il Lavoro – Ag. per il Lavoro Aut. Min. 19009 del 23/07/07

×