Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
L'impresa 2.0 nuovi modelli organizzativi per l'innovazione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

L'impresa 2.0 nuovi modelli organizzativi per l'innovazione

  • 2,016 views
Published

il mio lavoro di tesi si è soffermato nell'analizzare il passaggio dall'impresa 1.0 a quella 2.0. per poi studiare un business in continua crescita, il mercato delle assicurazioni online

il mio lavoro di tesi si è soffermato nell'analizzare il passaggio dall'impresa 1.0 a quella 2.0. per poi studiare un business in continua crescita, il mercato delle assicurazioni online

Published in Business , Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
2,016
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
63
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. L’impresa 2.0: nuovi modelli organizzativi per l’innovazione
  • 2. L’impresa 1.0 Cambiamento nei modelli organizzativi - Internal - Orientamento al cliente e nuove forme di marketing non convenzionale - External - L’innovazione tecnologica e l’impatto sul sistema azienda È una impresa che ha introdotto nuovi paradigmi organizzativi, pone al centro il cliente e che fa dell’innovazione un punto cruciale per il successo del proprio business
  • 3. Cambiamento nei modelli organizzativi Il peso dell’innovazione sull’organizzazione Dal fordismo al postfordismo
    • Collaborazione
    • Delocalizzazione produzione
    • Nuove tecnologie d'informazione
    • Ottica clientocentrica
    • Leadership di differenziazione
    Impresa rete Reti di imprese SCM Value Chain Management Nuovi canali virtuali
    • Divisione del lavoro
    • Fabbricazione altamente standardizzata
    • Produzione organizzata con il criterio dislocativo
    • Leadership di costo
  • 4. Orientamento al cliente e nuove forme di marketing non convenzionale Orientamento al cliente:il marketing è inteso come management delle relazioni, cioè rivolto a creare, mantenere e gestire un network di rapporti di lungo periodo La comunicazione che cambia I mercati sono conversazioni advertising tradizionale logica push Nuove forme di comunicazione partecipativa Tribal, viral, guerrilla
      • conoscenza
      • Differenziazione
      • interattività
      • definizione di azioni
      • offerta differenziata
    Impatto innovazione: Sistemi CRM
  • 5. L’evoluzione del web II FASE: crescita dei siti di social networking I FASE: la nascita e l'affermazione dei browser III FASE: Verso il web semantico
  • 6. L’impresa 2.0 Enterprise 2.0 descrive un insieme di approcci organizzativi e tecnologici orientati all’abilitazione di nuovi modelli organizzativi basati sul coinvolgimento diffuso, la collaborazione emergente, la condivisione della conoscenza e lo sviluppo e valorizzazione di reti sociali interne ed esterne all’organizzazione. SOCIAL DRIVER: Social Networking Conoscenza in Rete Collaborazione Emergente Riconfigurabilità Adattativa Global Mobility Appartenenza Aperta FORME DI ENTERPRISE 2.0: Social Enterprise Open Enterprise Adaptive Enterprise
  • 7. Social network analysis Engagement Community management Gli strumenti dell’enterprise 2.0 PRO Conoscenza condivisa Connettività Interazione – gestione relazione CONTRO Privacy Nuova mentalità organizzativa
  • 8. Per social CRM si intende l'integrazione in una soluzione CRM degli strumenti di collaborazione messa a disposizione dalle social network. Social CRM ed Enterprise 2.0 costituiscono un tuttuno integrato senza soluzione di continuità in cui le due parti si influenzano all’infinito secondo un principio di azione e reazione. Una esperienza continua.
  • 9. L’utilizzo del web 2.0 con la tecnica del marketing non convenzionale Il Social Media Marketing si occupa di generare visibilità sui Social media, Comunità Virtuali e aggregatori 2.0 Le fasi del brand 2.0: Monitorare Condividere Partecipare le persone formano delle tribù attorno a prodotti o a marchi comuni.
  • 10. Il mercato assicurativo online
  • 11. i progressi delle tecnologie informatiche hanno permesso di superare i trade off costi differenziazione e reach ichness Il superamento del trade off Reach - Richness
  • 12. Dati tratti dal rapporto netcomm Il comparto assicurativo online
  • 13. Breve confronto: Gran bretagna mercato assicurativo online 80% - Italia 6% sul totale del mercato assicurativo.
  • 14. DIFFERENZE: Quixa consulente personale Blog GeCo Linear Tribù Directline centro studi Presenza sui social media ELEMENTI COMUNI: Vantaggio tariffario fino al 40% Sistemi CRM evoluti web based Preventivatore online: ottica prosumer Velocità nella liquidazione sinistri Supporto web elefonico Compagnie assicurative a confronto
  • 15. La sola notorietà non basta, ma deve trasformarsi in valore. Il passo da compiere è di trasformare la notorietà del brand in reputazione. Social Media Marketing
  • 16. L’impresa 2.0: nuovi modelli organizzativi per l’innovazione