• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Paracycling 2013
 

Paracycling 2013

on

  • 213 views

 

Statistics

Views

Total Views
213
Views on SlideShare
213
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Paracycling 2013 Paracycling 2013 Presentation Transcript

    • V - PIACENZA PARACYCLING 24 – 25 – 26 maggio 2013
    • IL 2013Il 24, 25 e 26 maggio Il programma saràorganizzeremo la quinta strutturato come diedizione della Piacenza consuento:Paracycling,manifestazione sportiva 24 maggio: iscrizioni,riservata a ciclisti presentazionedisabili. 25 maggio: gare in lineaIl percorso non è ancorastato definito ma 26 maggio: cronometroabbiamo avviato e premiazionicontatti con alcuneamministrazionicomunali per definire ipercorsi del 2013.
    • CHI SIAMO La Piacenza Paracycling è organizzata dal Pedale Castellano (dalla prima edizione del 2009) e dal Velo Sport Borgonovese. Al via nel 2012 erano circa 250 atleti, che insieme ad accompagnatori, amici, familiari, tecnici, massaggiatori hanno conosciuto Piacenza e la nostra provincia. Visitatori che sono stati presenti per almeno due notti. Stefano Cesare Magnani Barbieri La Nazionale Italiana - - Pedale Velo SportCastellano Borgonovese
    • LA STORIAQUINTA EDIZIONE: Piacenza e la sua provincia hanno ospitato per la prima volta inItalia, nel 2009, una gara di paraciclismo di livello internazionale, riconosciutadall’Unione Ciclistica Internazionale e appoggiata dalla Federciclismo.Piacenza ha quindi dato il battesimo a questi eventi e subito a ruota sono arrivatialtri, come Bogogno (in provincia di Novara) che nel 2009 ha ospitato i campionatidel mondo per ciclisti disabili e quindi altre gare in Italia (2011 e 2012).Quest’anno il territorio piacentino ha voluto ricandidarsi per accoglierenuovamente la manifestazione. Sono attesi alla partenza quasi 200 atletiprovenienti da tutto il mondo.La manifestazione si svolgerà per intero in Valtidone.EVENTO C1: nella graduatoria è il livello più importante riconosciuto dall’UCI chesi svolge in Italia. Nel calendario 2013 oltre alla gara piacentina è stata inserita laprova di Coppa del Mondo a Merano, due settimane dopo la Piacenza Paracycling. Calendario UCI
    • PARTNER ISTITUZIONALI 2012 Comune di Comune di Provincia di Borgonovo Sarmato Piacenza
    • HANNO DETTO DI NOIA nome della Giunta Regionale e mio personale,sono particolarmente lieto di salutaretutti i partecipanti, atleti, tecnici ed organizzatoridella quarta edizione della PiacenzaParacycling, manifestazione di grande successoche, in pochi anni, ha raggiunto livellidi grande qualità organizzativa e prestigio internazionale.Un augurio particolare a tutti gli Vasco Erraniatleti, perché possano raccogliere i frutti delfaticoso lavoro di preparazione e allenamentoe raggiungere gli obiettivi che più stannoa cuore a ciascuno. E’ motivo di orgoglio per il nostroterritorio ospitarvi con questa manifestazione e sonocerto che questo evento sportivo potrà essere per voitutti anche una piacevole occasione di incontro con lacultura e le tradizioni della meravigliosa terra piacentina.Vasco ErraniPresidente della Regione Emilia Romagna
    • HANNO DETTO DI NOI Sono felice e fiero di inviare il mio saluto, anche a nome del ciclismo italiano, alla quaarta edizone della Piacenza Paracyccling. Ho appurato di persona con quanta passione e proffessionalità il Pedale Castellano e il Velo Sport Borgonovese, organizzano questo evento che ha conquistato in breve tempo un posto di primo piano nel panorama internazionale. Lo testimonia il valore dei partecipanti, tra cui figurano vincitori di medaglie mondiali e continentali. Così come lo confermano il patrocinio delle massime istituzioni sportive, dellaRenato di Rocco Regione Emilia Romagna, della Provincia di Piacenza e del Comune di Borgonovo, il sostegno degli sponsor, l’adesione entusiasta della cittadinanza. Con l’ingresso a pieno titolo nella famiglia federale il paraciclismo italiano ha fatto passi da gigante e la migliore garanzia di crescita sono le manifestazioni di grande qualità organizzate sul territorio. Non è certo un caso se l’Italia, dopo aver ospitato i Mondiali su pista a Montichiari, avrà l’onore di battezzare dal 25 al 27 maggio a Roma la Coppa del Mondo di Paraciclismo su strada. Anche Piacenza Paracycling sarà un passaggio importante dell’iter che porta a Londra per gli atleti che aspirano alla maglia azzurra. Sono certo che sulle ali del successo annunciato gli organizzatori e tutti coloro che li sostengono trarranno nuovi stimoli e nuovo entusiasmo per darsi obiettivi sempre più ambiziosi. Renato di Rocco – Presidente Nazionale Federciclismo
    • VISIBILITA’ Con un certo orgoglio, inoltre, vorremmo ricordare come le immagini – sia fotografiche che video – vengono riproposte sulla stampa nazionale, vedi ad esempio il numero di Autosprint della prima settimana di settembre 2012 che per presentare le paralimpiadi ha pubblicato in copertina la foto dell’arrivo di Zanardi a Borgonovo (gara del 2012). Allo stesso modo lo scorso anno, la storia di Zanardi su dvd pubblicata dalla Gazzetta dello Sport riprendeva alcuni momenti dell’atleta impegnato nelle gare piacentine.
    • RASSEGNA STAMPAA PIACENZA: Partendo dalle testate locali ricordiamo i servizi di Libertà in primiscon varie pagine intere dedicate, il Corriere Padano ma anche i siti diPiacenza24 e Sportpiacenza.it, oppure Radio Sound e le due televisioniTelelibertà e Teleducato. Senza dimenticare l’accordo di media partner conPiacenzasera.it e Paracyclingworld.it, il primo webzine dedicato unicamente allenotizie del paraciclismo.NEL MONDO: L’eco della manifestazione ha comunque scavalcato i confiniprovinciali fino in Giappone. In Italia, segnaliamo due brevi della Gazzetta dellaSport e le interviste sui quotidiani del gruppo editoriale l’Espresso.WEB: Tra i vari siti citiamo Paralimpici della Gazzetta dello Sport (2 volte),Repubblica.it, oltre a Libero.it, Msn.it, Sportal.it, Fastweb.it, Tiscali.it e tutta lastampa online specializzata delle due ruote.TV: tra le riprese tv, oltre ai clip delle tv locali, segnaliamo la puntata di GiroLanciato andato in onda su Telelibertà nel mese di luglio e una puntata di Abili eArruolati su BikeShow Tv, (in onda sul canale Sky) giovedì 19 luglio (con varierepliche). Spazio anche su Youreporter.it. CONSULTA LA RASSEGNA STAMPA
    • RICADUTE SUL TERRITORIOGli hotel della Valtidone sono stati completamenti riempiti, così come gliagriturismo nei dintorni. Come di consueto abbiamo stipulato unaconvenzione con il sistema ricettivo piacentino, fissando prezzi agevolatiper gli atleti e gli accompagnatori.Ai visitatori sportivi la provincia di Piacenza ha saputo offrire la suaospitalità, la bontà dei prodotti e la bellezza della nostra terra. Tutti sene sono andati con un “pezzettino” della nostra cultura.Abbiamo coinvolto anche la Cantina di Vicobarone che ha fatto conoscereil proprio Gutturnio e gli altri vini, oltre ad alcuni salumifici e negozi dipasta fresca della Valtidone (sicuramente nel Mondo quest’anno ci saràqualche persona in più che ha apprezzato i nostri privilegiati “tortellipiacentini)..
    • PROPOSTE DI SPONSORIZZAZIONE Spazi sul sito internet Spazi sulle locandine
    • PROPOSTE DI SPONSORIZZAZIONE - 2 SPAZI SULLE TRANSENNE
    • CONTATTI COMITATO Stefano Magnani – Pedale Castellano Cesare Barbieri – Velo Sport Borgonovese SEGRETERIA CONTATTI Fausto Zavattarelli www.piacenzaparacycling.itinfo@pedalecastellano.it info@piacenzaparacycling.it UFFICIO STAMPA Filippo Ghialamberti filippo@oecom.it