CLASSI IV
ISTITUTO CENTRO COMPRENSIVO
PLESSO SAN LORENZO
C1 - OBIETTIVO C: MIGLIORARE I LIVELLI DI CONOSCENZA E COMPETENZA...
Perché «Le verità nascoste»
«Il progetto si chiama così perché dobbiamo
scoprire le bellezze nascoste di Brindisi, che
orm...
Come abbiamo lavorato
«Abbiamo dimostrato che questi monumenti
esistono, innanzitutto, lavorando su
presentazioni, video, ...
Il Castello Alfonsino
Il primo bene che abbiamo approfondito è stato il
Castello Alfonsino, o Forte a Mare, che si trova
o...
La nostra opinione
«Abbiamo visto che ci sono tanti beni
che sono cadenti, in malora, e che
avrebbero bisogno di essere ri...
Il Castello Svevo
Mi è piaciuto…
«La cosa che mi è piaciuta di più è
stata il castello Svevo, perché ci hanno
raccontato la sua storia e in ...
Centro storico
La Cattedrale
Le Colonne Romane
Il Monumento al Marinaio
Le uscite
«Abbiamo effettuato delle visite
guidate per scoprire meglio i
monumenti che vediamo tutti i giorni
ma di cui no...
«Durante le visite guidate
abbiamo scattato delle foto,
ognuno secondo il suo punto di
vista e i suoi gusti, riprendendo
p...
Brindisi nei nostri scatti…
…
…
I nostri lavori
«I disegni che abbiamo realizzato li vedete
scorrere in questa presentazione: abbiamo
utilizzato colori a ...
«Purtroppo non abbiamo potuto
approfondire tutto, per mancanza di
tempo, ed abbiamo cercato di
compensare attraverso immag...
Cosa mi ha colpito di più
«Mi ha colpito molto soprattutto che il castello
Alfonsino, il Monumento al Marinaio e le
colonn...
«Mi è piaciuto soprattutto il fatto che attraverso
visite e foto abbiamo potuto rappresentare, con
i nostri disegni a piac...
«La visita che mi è piaciuta di più è stata
quella al castello Svevo, anche se abbiamo
poi realmente visitato solo una sta...
«La cosa che mi è piaciuta è stato il castello
Alfonsino, adesso sta crollando però prima era
bello e imponente; le condiz...
«A me è piaciuto soprattutto visitare il
castello Svevo e i manichini che erano
nella sala storica erano molto belli, si
v...
Cosa possiamo fare per la nostra città
«La cosa importante è conoscere
prima noi i beni di Brindisi in modo da
farli scopr...
«Per promuovere la conoscenza
di Brindisi farei conoscere bene
soprattutto i monumenti e per
promuovere il turismo farei
r...
«Per promuovere la conoscenza e il
turismo a Brindisi, prima di tutto farei
conoscere a tutti i cittadini, e poi
aggiuster...
«Io lascerei i musei più aperti, farei
più mostre, valorizzerei di più i
monumenti, li aggiusterei per
vedere la loro stor...
«Per prima cosa si dovrebbe fare un
po’ di pubblicità, poi rendere più cose
accessibili, poi farei delle mostre sui
monume...
Grazie a tutti!
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.

529 views

Published on

Brindisi e i suoi tesori, più o meno nascosti, visti con gli occhi dei bambini di 4° elementare protagonisti di un PON dal titolo "Le verità nascoste" dell'Istituto Centro Comprensivo - plesso San Lorenzo di Brindisi.

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
529
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
17
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Le verità nascoste. Brindisi e i suoi tesori visti con gli occhi dei bambini.

  1. 1. CLASSI IV ISTITUTO CENTRO COMPRENSIVO PLESSO SAN LORENZO C1 - OBIETTIVO C: MIGLIORARE I LIVELLI DI CONOSCENZA E COMPETENZA DEI GIOVANI- AZIONE 1 -16 INTERVENTI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE CHIAVE PERCORSO FORMATIVO : IMPARARE AD APPRENDERE -COD.C-1-FSE-2013-43 PER LA SCUOLA PRIMARIA TUTOR: GABRIELLA SIMMINI ESPERTO ESTERNO: ILARIA OLIVA Le verità nascoste Presentazione conclusiva
  2. 2. Perché «Le verità nascoste» «Il progetto si chiama così perché dobbiamo scoprire le bellezze nascoste di Brindisi, che ormai sono poco valorizzate e i cittadini non sanno nemmeno che esistano e non conoscono la propria storia. Non conoscendone la storia, non sanno che Brindisi è stata una città molto importante con un passato glorioso, soprattutto per il nostro porto!» (Alessandra)
  3. 3. Come abbiamo lavorato «Abbiamo dimostrato che questi monumenti esistono, innanzitutto, lavorando su presentazioni, video, realizzando disegni, dipinti ad acquerello, visite guidate. Questo PON mi ha permesso di sapere quali sono e dove sono situati i castelli di Brindisi e altri monumenti: li abbiamo anche cercati sulle mappe.» (Francesco Ferraro)
  4. 4. Il Castello Alfonsino Il primo bene che abbiamo approfondito è stato il Castello Alfonsino, o Forte a Mare, che si trova ormai in uno stato di inagibilità dovuto all’incuria e al vandalismo: ne abbiamo studiato la storia, guardato immagini e video perché purtroppo non è possibile visitarlo.
  5. 5. La nostra opinione «Abbiamo visto che ci sono tanti beni che sono cadenti, in malora, e che avrebbero bisogno di essere ristrutturati. Soprattutto il Castello Alfonsino, che si trova in una condizione di abbandono anche da parte di chi dovrebbe prendersene cura!» (Alice)
  6. 6. Il Castello Svevo
  7. 7. Mi è piaciuto… «La cosa che mi è piaciuta di più è stata il castello Svevo, perché ci hanno raccontato la sua storia e in questo modo ho scoperto cosa è successo nel passato di Brindisi, l’evoluzione della città, delle sue difese, le mura, le porte, i castelli, tutto!» (Nicole)
  8. 8. Centro storico La Cattedrale Le Colonne Romane Il Monumento al Marinaio
  9. 9. Le uscite «Abbiamo effettuato delle visite guidate per scoprire meglio i monumenti che vediamo tutti i giorni ma di cui non conosciamo la vera storia: quindi abbiamo visitato anche gli interni di questi edifici, di cui magari non conoscevamo tutta l’importanza.» (Alessandra)
  10. 10. «Durante le visite guidate abbiamo scattato delle foto, ognuno secondo il suo punto di vista e i suoi gusti, riprendendo paesaggi e monumenti che più ci sembravano rappresentativi.» (Silvia)
  11. 11. Brindisi nei nostri scatti…
  12. 12.
  13. 13.
  14. 14. I nostri lavori «I disegni che abbiamo realizzato li vedete scorrere in questa presentazione: abbiamo utilizzato colori a matita, a cera, pennarelli, e per finire gli acquerelli, ispirandoci ai grandi artisti del passato, soprattutto gli Impressionisti. Abbiamo preso spunto dalle foto realizzate durante le uscite.» (Laura)
  15. 15. «Purtroppo non abbiamo potuto approfondire tutto, per mancanza di tempo, ed abbiamo cercato di compensare attraverso immagini e video. Durante le visite guidate non siamo riusciti a vedere tutto perché il lunedì molti monumenti sono chiusi e il Castello Alfonsino non è visitabile perché non è agibile.» (Manuel)
  16. 16. Cosa mi ha colpito di più «Mi ha colpito molto soprattutto che il castello Alfonsino, il Monumento al Marinaio e le colonne romane si possano vedere dallo stesso punto.» (Valentino) «Mi è piaciuto molto questo PON perché abbiamo scoperto monumenti nuovi di Brindisi, i castelli, le colonne, il monumento al Marinaio. Questo è stato possibile perché oltre a studiarli, siamo anche andati a visitarli.» (Matteo Nardelli)
  17. 17. «Mi è piaciuto soprattutto il fatto che attraverso visite e foto abbiamo potuto rappresentare, con i nostri disegni a piacere, il significato dei monumenti che simbolizzano la città di Brindisi: ne abbiamo dato una personale visione!» (Nicolò) «Mi ha colpito molto che tanti beni, anche con il passare di poco tempo, sono cambiati: ad esempio il castello Alfonsino, prima era una delle cose che mi piaceva di più. Ora purtroppo l’hanno rovinato e reso addirittura inagibile.» (Marta I.)
  18. 18. «La visita che mi è piaciuta di più è stata quella al castello Svevo, anche se abbiamo poi realmente visitato solo una stanza, però abbiamo imparato tante cose. E abbiamo visto come erano fatti gli antichi strumenti di comunicazione, ad esempio i telefoni portatili… la nave San Giusto è molto grande ed è stato divertente visitarla, anche se con tante scale…abbiamo fatto fatica!» (Annachiara)
  19. 19. «La cosa che mi è piaciuta è stato il castello Alfonsino, adesso sta crollando però prima era bello e imponente; le condizioni attuali sono di degrado, mentre prima non era così!» (Martina P.) «A me è piaciuto molto dipingere e mi sono appassionata alla storia del castello Alfonsino, che penso possa essere tenuto in condizioni migliori, perché tutti i monumenti hanno tanta storia alle spalle e non è giusto che si rischi di perderla!» (Valeria G.)
  20. 20. «A me è piaciuto soprattutto visitare il castello Svevo e i manichini che erano nella sala storica erano molto belli, si vedeva che le divise erano antiche. Mi sono piaciute molto le bandiere e anche le armi che erano in esposizione. Mi è piaciuto anche il modo in cui si comunicava nell’antichità.» (Daria)
  21. 21. Cosa possiamo fare per la nostra città «La cosa importante è conoscere prima noi i beni di Brindisi in modo da farli scoprire agli altri, partendo dai nostri concittadini e quindi ai turisti. Essere noi gli ambasciatori del nostro patrimonio, partendo dalle piccolezze fino ad arrivare alle cose più importanti.» (Marta B.)
  22. 22. «Per promuovere la conoscenza di Brindisi farei conoscere bene soprattutto i monumenti e per promuovere il turismo farei ristrutturare il Castello Alfonsino e lo renderei pubblico» (Francesco M.)
  23. 23. «Per promuovere la conoscenza e il turismo a Brindisi, prima di tutto farei conoscere a tutti i cittadini, e poi aggiusterei tutti i monumenti affinché i turisti siano incantati dalla nostra città perché veramente Brindisi è stupenda. Poi per attrarre il turismo vorrei rendere la nostra città più bella con più aree pedonali.» (Alessandra)
  24. 24. «Io lascerei i musei più aperti, farei più mostre, valorizzerei di più i monumenti, li aggiusterei per vedere la loro storia, aprirei molti musei e farei scoprire la bellezza e la storia di Brindisi a tutti!» (Valeria)
  25. 25. «Per prima cosa si dovrebbe fare un po’ di pubblicità, poi rendere più cose accessibili, poi farei delle mostre sui monumenti pubblici più trascurati e infine investirei per renderli migliori ma sempre uguali cosi tutti conosceranno Brindisi e ci sarà più turismo.» (Manuel)
  26. 26. Grazie a tutti!

×