Alcune regole di pallavolo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Alcune regole di pallavolo

on

  • 668 views

 

Statistics

Views

Total Views
668
Slideshare-icon Views on SlideShare
668
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Alcune regole di pallavolo Alcune regole di pallavolo Document Transcript

    • TOCCHI SIMULTANEIDue o tre giocatori possono toccare la palla nello stesso momento. 9.1.2.1 Quando due (tre) giocatori della stessa squadra toccano simultaneamente la palla, siconsiderano due (tre) tocchi (ad eccezione del muro). Se uno solo di essi tocca la palla, siconsidera un solo tocco. La collisione fra giocatori non costituisce fallo.9.1.2.2 Se il tocco simultaneo ha luogo tra due avversari al di sopra della rete e la palla restain gioco, la squadra che la rigioca ha diritto a tre nuovi tocchi.Se tale palla cade a terra fuori del terreno di gioco, il fallo è della squadra schierata dall’altraparte della rete.9.1.2.3 Se due o più avversari toccano simultaneamente la palla al di sopra della rete,causando una PALLA BLOCCATA (9.2.2), il gioco continua.3. QUALE DECISIONE PRENDERÀ IL 1° ARBITRO NEL CASO IN CUI UNA PALLAINVIATA VERSO IL CAMPO AVVERSO SOTTO LA RETE COLPISCE UN AVVERSARIOPRIMA CHE ATTRAVERSI COMPLETAMENTE IL PIANO VERTICALE DELLA RETESTESSA?Sanzionerà il fallo di “palla fuori” alla squadra che ha inviato la palla verso il campo avversosotto la rete (Figura 11- Gesto 22).4. SE NELLA STESSA SITUAZIONE DEL CASO PRECEDENTE, UN GIOCATORE TOCCAINTENZIONALMENTE LA PALLA CHE STA ANDANDO VERSO IL SUO CAMPO PRIMACHE ATTRAVERSI COMPLETAMENTE IL PIANO VERTICALE DELLA RETE, COMMETTEFALLO?Sì, tale palla non può essere toccata intenzionalmente dal giocatore verso cui sta andando,prima che attraversi completamente il piano verticale della rete sotto di essa.11.1 PASSAGGIO OLTRE LA RETE11.1.1 Nel muro, un giocatore può toccare la palla oltre la rete, a condizione che noninterferisca nel gioco dell’avversario prima o durante l’ultimo colpo d’attacco (14.3).11.1.2 Dopo il colpo di attacco, al giocatore è permesso di passare con la mano oltre la rete, acondizione che il tocco di palla avvenga nel proprio spazio di gioco.11.2 INVASIONE SOTTO RETE11.2.1 È permesso invadere lo spazio avverso sotto la rete a condizione che non interferiscacon il gioco avversario.11.2.2 La penetrazione nel campo avverso oltre la linea centrale:11.2.2.1 è permesso il contatto con il campo avverso con il/i piede/i, a condizione che unaparte del/i piede/i invadente/i resti in contatto con la linea centrale o direttamente sopra diessa;11.2.2.2 il contatto con il suolo del campo opposto con qualsiasi parte del corpo sopra i piedi, èpermesso a condizione che non interferisca con il gioco avversario;11.2.3 un giocatore può penetrare nel campo avverso dopo che la palla è fuori gioco (8.2).11.2.4 Un giocatore può penetrare nella zona libera avversaria, purché non interferisca con ilgioco avverso.11.3 CONTATTO CON LA RETE11.3.1 Il contatto di un giocatore con la rete non è fallo, a condizione che non interferisca con ilgioco.11.3.2 I giocatori possono toccare i pali, i cavi o qualsiasi altro oggetto oltre le antenne,compresa la rete, a condizione che non interferisca con il gioco.11.3.3 Non è fallo se la palla inviata contro la rete causa il contatto di quest’ultima con ungiocatore avverso.11.4 FALLI DEL GIOCATORE A RETE
    • 11.4.1 Un giocatore tocca la palla o un avversario nello spazio opposto prima o durantel’attacco avversario (11.1.1).11.4.2 Un giocatore penetra nello spazio opposto sotto la rete interferendo con il gioco avverso(11.2.1).11.4.3 Il/I piede/i di un giocatore penetra completamente nel campo avverso (11.2.2.2).11.4.4 Un giocatore interferisce con il gioco avverso (tra l’altro):- toccando la banda superiore della rete o la parte superiore dell’antenna (80 cm.) durante lasua azione di giocare la palla, o- prendendo a supporto la rete contemporaneamente al giocare la palla, o- usufruendo di un vantaggio sull’avversario, o- facendo una azione che ostacola un avversario intento a giocare la palla.3. PUÒ UN GIOCATORE COLPIRE LA PALLA CHE SI TROVA PARZIALMENTE NELLOSPAZIO AVVERSO SOPRA LA RETE?Il tocco è corretto se colpisce la palla nella parte che si trova nel proprio spazio4. UN GIOCATORE TOCCA VOLONTARIAMENTE LA RETE.Il tocco accidentale della rete non è fallo a condizione che non interferisca con il gioco, se,invece, il tocco è intenzionale è sempre fallo. Se tale tocco intenzionale è tendente a trarre ininganno gli arbitri e gli avversari, le conseguenze debbono essere:1. fallo di tocco di rete con servizio e punto alla squadra avversaria;2. assegnare una penalizzazione (cartellino giallo) all’atleta per comportamento scorretto.12.5 VELO12.5.1 I giocatori della squadra al servizio non devono impedire agli avversari di vedere ilgiocatore al servizio o la traiettoria della palla per mezzo di un velo individuale o collettivo.12.5.2 Un giocatore o un gruppo di giocatori della squadra al servizio effettuano un velo seagitano le braccia, saltano o si muovono lateralmente, durante l’esecuzione del servizio, osono raggruppati per coprire la traiettoria della palla (Fig. 6).
    • 11. QUANDO SI CONFIGURA UN FALLO DI VELO?Quando singolarmente o collettivamente, i giocatori eseguono movimenti o saltelli atti anascondere la traiettoria della palla di servizio, o quando, singolarmente o in gruppo, alzano lebraccia al di sopra della propria testa e la traiettoria della palla passa sopra di loro.Ovviamente se tale traiettoria risulta molto alta rispetto alla rete, il velo non si può configurare.13.2 RESTRIZIONI DELL’ATTACCO13.2.1 Un giocatore avanti può completare un attacco a qualsiasi altezza, a condizione che ilcontatto con la palla avvenga entro il proprio spazio di gioco13.2.3 Un difensore può anche completare un qualsiasi attacco nella zona di attacco, se almomento del tocco una parte della palla si trova al di sotto del bordo superiore della rete (Fig.7).
    • 13.2.4 Non è permesso ai giocatori di completare un attacco sul servizio avversario,quando la palla si trova nella zona d’attacco e interamente al di sopra del bordosuperiore della rete.13.3 FALLI DI ATTACCO13.3.1 Un giocatore tocca la palla che si trova nello spazio di gioco avversario (13.2.1).5. QUANDO SI PUÒ COMPLETARE UN ATTACCO SUL SERVIZIO AVVERSARIO?Quando la palla, al momento del tocco, si trova almeno in parte ad una altezza inferiore aquella del bordo superiore della rete o quando la palla anche ad una altezza superiore aquella della rete, si trova completamente nella propria zona di difesa.6. PUÒ UN GIOCATORE COMPIERE REGOLARMENTE UN ATTACCO COLPENDO LAPALLA CHE SI TROVA PARZIALMENTE AL DI SOPRA DEL CAMPO AVVERSARIO?L’attacco è considerato corretto se il giocatore “avanti” (di prima linea) colpisce la parte di pallache si trova sul proprio campo.14.3 MURO NELLO SPAZIO AVVERSONel muro, il giocatore può passare le sue mani e braccia oltre la rete, a condizione chequesta azione non interferisca con il gioco avversario. Quindi non è permesso toccarela palla oltre la rete fino a che l’avversario non ha effettuato il colpo d’attacco (13.1.1)14.5 MURARE IL SERVIZIOÈ vietato murare la palla del servizio avversario.14.6 FALLI DI MURO14.6.1 Il giocatore a muro tocca la palla nello spazio avverso prima ocontemporaneamente al colpo d’attacco avversario (14.3).14.6.2 Un difensore o il LIBERO effettua un muro effettivo o partecipa ad un muroeffettivo (14.1 e 19.3.1.3).14.6.3 Il muro tocca la palla proveniente dal servizio avverso (14.5).14.6.4 Il muro invia la palla fuori (8.4).14.6.5 Il muro tocca la palla nello spazio avverso al di fuori della antenna.14.6.6 Un LIBERO tenta di effettuare un muro, individuale o collettivo.2. PUÒ UN GIOCATORE A MURO INVADERE CON LE MANI AL DI SOPRA DELLA RETE?Il giocatore, mentre esegue l’azione di muro, può toccare la palla oltrepassando la rete,ma dopo il tocco d’attacco dell’avversario. Ciò significa che nel caso di un toccosimultaneo dell’attaccante e del bloccante con la palla completamente nello spaziodell’attaccante, quello del muro deve essere considerato un tocco irregolare e quindisanzionato.
    • 21.4 APPLICAZIONE DELLE SANZIONI21.4.1 Tutte le sanzioni per condotta scorretta sono individuali, restano in carico per l’interagara e sono registrate sul referto di gara.21.4.2 Il ripetersi della condotta scorretta da parte della stessa persona nella medesima gara,è sanzionato progressivamente (21.3; Fig. 9) (il componente della squadra riceve una piùpesante sanzione per ogni successiva condotta scorretta).21.4.3 La espulsione o squalifica per condotta offensiva o aggressione non richiede sanzioniprecedenti (21.2 e 21.3).21.5 CONDOTTA SCORRETTA PRIMA E TRA I SETQualsiasi condotta scorretta tenuta prima o tra i set è sanzionata secondo quanto previstodalla Regola 21.3 e le sanzioni sono applicate nel set seguente.21.6 CARTELLINIAVVERTIMENTO: verbale o gesto, senza cartellini (21.1);PENALIZZAZIONE: cartellino giallo (21.3.1);ESPULSIONE: cartellino rosso (21.3.2);SQUALIFICA: cartellini giallo + rosso (insieme) (21.3.3).