• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Libroscopio2012
 

Libroscopio2012

on

  • 720 views

 

Statistics

Views

Total Views
720
Views on SlideShare
550
Embed Views
170

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 170

http://www.noicattaroweb.it 169
http://noicattaroweb.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Libroscopio2012 Libroscopio2012 Document Transcript

    • uomoe macchinaqualefuturo?quintaedizione2012“ Anche da giovane non riuscivo a condividere lopinione che, se la conoscenza è pericolosa, la soluzione ideale risiede nellignoranza. Mi è sempre parso, invece, che la risposta autentica a questo problema stia nella saggezza. Non è saggio rifiutarsi di affrontare il pericolo, anche se bisogna farlo con la dovuta cautela. Dopotutto, è questo il senso della sfida posta alluomo fin da quando un gruppo di primati si evolse nella nostra specie. Qualsiasi innovazione tecnologica può essere pericolosa: il fuoco lo è stato fin dal principio, e il linguaggio ancor di più; si può dire che entrambi siano ancora pericolosi al giorno doggi, ma nessun uomo potrebbe dirsi tale senza il fuoco e senza la parola. ” Isaac Asimov
    • programma venerdì 23 novembreore 18.00 Sala Consiliare del Municipio INAUGURAZIONE Giuseppe Sozio Sindaco Comune di Noicàttaro Silvia Godelli Assessore al Mediterraneo Regione Puglia Trifone Altieri Assessore Cultura Provincia di Bari Corrado Petrocelli Rettore Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari coordina Edoardo Altomare INTELLIGENZA ARTIFICIALE E ROBOETICA Roberto Cordeschi Gianmarco Veruggio modera Marco Cattaneo2
    • programma sabato 24 novembreore 18.15 Palazzo della Cultura HOMO ROBOTICUS: NUOVE ANTROPOLOGIE Paolo Fabbri Bruno Siciliano modera Pino Donghi domenica 25 novembreore 11.00 Palazzo della Cultura Aperitivo con la Scienza ALLE ORIGINI DELL’UNIVERSO: IL BOSONE DI HIGGS Antonio Masiero Domenico Di Bari modera Marco Cattaneo 3
    • programma martedì 27 novembreore 18.15 Palazzo della Cultura NUOVI SCENARI ILLUMINANDO LE VIE DELLA MENTE Stefania Bruno BOOK IN PROGRESS IT-LSSA “E. Majorana”, Brindisi Gioacchino Margarito Maria Rosaria Serio UN EDU-GAME PER IMPARARE A GESTIRE IL DIABETE DI TIPO 1 Pierpaolo Di Bitonto Teresa Roselli Veronica Rossano coordina Roberto Bellotti mercoledì 28 novembreore 18.15 Palazzo della Cultura ANIMA E iPAD Maurizio Ferraris dialoga con Pino Bruno4
    • la-bora-tori
    • laboratori sabato 1 dicembredalle ore 9.00 LABORATORI INTERATTIVI I laboratori programmati sono aperti a tutti. Nella mattinata sono destinati in modo particolare alle classi di scuola primaria e scuola secondaria di I e II grado, su prenotazione. 1 Planetario Il Planetario di Bari di Pierluigi Catizone 2 Doping e antidoping: sport e non solo Francesco Botrè, direttore scientifico Laboratorio Antidoping FMSI ore 9.00 • ore 11.15 3 Scultura digitale. Creazione di modelli tridimensionali digitali Vito Birardi, 3D modeler ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.30 4 A scuola coi robot Elisa Buselli e Giacomo Santerini Istituto di BioRobotica Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.30 5 Il mago di Oz A cura di Monica Contini Lettura animata da Posi & Sendo con Gabriella Verna ore 9.00 • ore 10.00 • ore 11.00 • ore 12.00• ore 15.00 ore 16.00 6 La scienza vi fa belli Life Learning Center, Bologna ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.30 7 Roboeticamente Conferenza-laboratorio a cura di Pericle Salvini Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa ore 9.30 • ore 11.30 8 MIMIC. Sei più bello se alleni il tuo cervello! Associazione Potenzialmente, Noicàttaro 9 Magikomio di Mago Vago 10 Il rosso e il bianco. Alla scoperta del sangue Life Learning Center, Bologna ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.30 11 Dualismo binario FORMATH Bologna ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.306
    • laboratori12 La rete sotterranea: è invisibile, ma efficace. Alla scoperta della simbiosi tra piante e funghi del suolo Giulia Conversa, Università di Foggia ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3013 Latte, lattosio, lattasi… le età dell’uomo Life Learning Center, Bologna ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3014 Itinerario matematico in Puglia Sandra Lucente, Università di Bari ore 9.00 • ore 10.15 • ore 11.30 • ore 16.0015 Laboratorio naturalistico nel nuovo sentiero attrezzato di Lama Giotta Associazione La Salsapariglia, Noicàttaro ore 14.3016 La robotica a scuola IISS “G. Marconi”, ITS “A. Cuccovillo”, Bari ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3017 Chimica in officina Prof.ssa Maria G. Palazzo, ITIS “L. Dell’Erba”, CastellanaGrotte ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3018 Educando con la robotica ITT “M. Panetti”, Bari ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3019 A bugs life.Vita da insetto Monica Oreste e Daniele Cornara Dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti sez. di Entomologia, Università di Bari ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.0019 Vite e vita Monica Oreste e Daniele Cornara Dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti sez. di Entomologia, Università di Bari ore 16.3020 Robot in cattedra Luca Gilardi, Scuola di Robotica, Genova ore 9.00 • ore 10.30 • ore 11.45 • ore 15.00 • ore 16.3020 Ciao Robot - La nascita della Roboetica Film-documentario prodotto dalla Scuola di Robotica di Genova e da Wodan Produzioni regia di Manuel Stefanolo ore 9.30 • ore 15.00 • ore 16.3020 Matematica in rete. Le macchine di Turing FORMATH Bologna ore 10.30
    • laboratori 20 Un laboratorio virtuale di Fisica delle particelle elementari Domenico Di Bari, Università di Bari 21 Il treno: ieri, oggi e domani Cittadella Mediterranea della Scienza, Bari ore 9.00 • ore 10.30 • ore 12.00 • ore 15.00 • ore 16.30 E ANCORA... Roboeticamente... tra le righe Caffè Scientifico a cura di Pericle Salvini Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa “Parnaso”, Palazzo della Cultura ore 16.30 Doping e antidoping: sport e non solo Francesco Botrè dialoga con Edoardo Altomare Palazzo della Cultura ore 18.30 Hi tech, hi stress visual comedy di e con Carlo Della Santa e Alessandro Mennuni Sala Consiliare del Municipio, ore 20.30 COLLABORAZIONE DELLE SCUOLE DI NOICÀTTARO Giovedì 29 novembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00 le scuole De Gasperi, Desimini, Pascoli-Parchitello, Gramsci- Pende aprono al pubblico i laboratori scientifici scolastici Sabato 1° dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00, via Carmine Laboratori all’aperto a cura degli studenti delle scuole di Noicàttaro CARRELLATA DI LIBRI SCIENTIFICI dal 23 novembre al 1° dicembre Letture al libroscopio presso la libreria amica dei Presìdi “L’Abbecedario” via Carmine 199 N.B.: i numeri si riferiscono ai siti dei laboratori (v. cartina)8
    • re-l a-to-ri
    • relatoriEdoardo Altomare sure su satelliti e a progetti diMedico specializzato in oncolo- neuroscienze, in particolare fi-gia, è attualmente responsabile nalizzati alla diagnosi precocedell’Unità operativa per la For- della malattia di Alzheimer. È vi-mazione della ASL di Bari. Scrit- cepresidente del CASPURtore e divulgatore scientifico, è (Consorzio Interuniversitariodocente di Medicina Narrativa e per le Applicazioni di Supercal-Comunicazione presso il master colo per Università e Ricerca).di secondo livello in “Bioetica econsulenza filosofica” dell’Uni-versità di Bari per la formazione Francesco Botrèdi medici attenti alla relazione Insegnante di Chimica e Tecno-terapeutica, capaci di prendersi logie farmaceutiche all’Univer-cura non solo della malattia ma sità “La Sapienza” di Roma, spe-anche del malato con tutto il cializzato in Farmacologiasuo mondo emozionale. sperimentale. Dal 1998, dopo gli scandali sportivi dell’Acqua Ace- tosa, è direttore scientifico delRoberto Bellotti Laboratorio Antidoping della Fe-Professore Associato di Fisica derazione Medico Sportiva Ita-Sperimentale presso il Diparti- liana (FMSI), riorganizzato e po-mento Interateneo di Fisica "M. tenziato fino ad essere l’unicoMerlin" dell’Università degli laboratorio italiano accreditatoStudi di Bari, dove insegna Fi- dalla WADA, l’Agenzia Mondialesica con Elementi di Matema- Antidoping. Considerato unotica per il corso di laurea in Far- dei massimi esperti a livellomacia ed Elaborazione di Segnali mondiale, ha diretto il Labora-ed Immagini per il Corso di Lau- torio antidoping delle Olimpiadirea in Fisica; è il coordinatore Invernali di Torino 2006, è statodella Scuola di Specializzazione responsabile della ricerca degliin Fisica Medica. Partecipa alle anabolizzanti alle Olimpiadi diattività sperimentali dellIstituto Pechino 2008, è stato vicediret-Nazionale di Fisica Nucleare at- tore del Laboratorio Anti-Do-traverso lesperimento PAMELA, ping alle Olimpiadi di Londradedicato allo studio della radia- 2012. È autore di innumerevolizione cosmica per mezzo di mi- pubblicazioni scientifiche.10
    • relatoriPino Bruno Si occupa di ricerca in neuroi-Giornalista professionista, già maging, sia strutturale che fun-consigliere regionale e nazio- zionale, in collaborazione con ilnale dell’Ordine dei Giornalisti, Dipartimento di Fisica dell’Uni-è socio dell’UGIS, l’Unione dei versità di Bari e con l’Institute ofGiornalisti Scientifici Italiani.Ap- Neurology di Londra.passionato esperto del mondodigitale, è autore di prodottimultimediali per Laterza e perl’Araba Fenice Ed. Multimediali; Marco Cattaneoha pubblicato libri di divulga- Fisico e giornalista scientifico,zione digitale per le edizioni è direttore responsabile delleMondadori Informatica e per riviste mensili “Le Scienze” eSperling & Kupfer; ha fondato il “National Geographic” e delblog “Il futuro non è più quello mensile di Psicologia e Neu-di una volta”. È uno dei curatori roscienze “Mente&Cervello”.della trasmissione RAI-TRE Ha collaborato - con le pub-EstOvest, sguardo a Levante. blicazioni di carattere scienti- fico e i reportage fotografici- con numerose testate nazio-Stefania Bruno nali e internazionali, tra leDopo aver conseguito la laurea quali "Il Giorno", "La Repub-in Medicina e Chirurgia a Bari, blica", "Airone", "Meridiani",si è specializzata in Neuropsi- "Cosmopolitan", "Maxim", "USchiatria a Londra; presso la Uni- News", "Verve", “Focus” edi-versity College London ha conse- zione inglese.guito un PhD in Risonanza Ha pubblicato volumi foto-Magnetica e per 17 anni ha la- grafici che sono stati tradottivorato in Inghilterra. È mem- in 13 lingue.bro del Royal College of Psychia- È stato insignito del Premiotrists UK. Giornalistico Voltolino per laAttualmente lavora presso il Divulgazione Scientifica e delnuovo Centro Malattie Neuro- Grand Prix de lAssociation fran-degenerative dell’Ospedale çaise des journalistes et écri-“Card. G. Panico” di Tricase vains de tourisme per il libro(Le). "Le città del mondo". 11
    • relatoriRoberto Cordeschi d’Arte Drammatica dell’Anto-Docente di Filosofia della niano di Bologna e corso di for-Scienza presso l’Università “La mazione professionale C.E.E.Sapienza” di Roma, è membro “Attore di Teatro Comico Po-della Società Italiana di Logica polare”) a quella d’avanguardiae Filosofia delle Scienze e della (corsi di clownerie con KatiaEuropean Society for the History Beni e con il gruppo russo "Iof the Human Sciences, colla- Derevo", stages con allievi di J.bora con lIstituto di Ciberne- Grotowski). Ha ricevuto nume-tica del CNR ad Arco Felice rosi premi nazionali, prevalen-(NA). temente per l’attività in ambitoHa concentrato la sua ricerca comico. Per anni ha insegnatosulla storia della Cibernetica, espressione corporea e direttosui problemi epistemologici spettacoli per la Compagnia didellIntelligenza Artificiale e Teatro-terapia.della Scienza Cognitiva, conl’approfondimento dei temidella simulazione cognitiva e Domenico Di Baridelle analogie tra il modello Professore associato presso ilcomputazionale e i processi Dipartimento Interateneo di Fi-mentali del cervello umano. sica dell’Università di Bari, haHa pubblicato saggi, monogra- conseguito nel 1993 il Ph.D. in fi-fie e numerosi articoli su rivi- sica a Bari. Il suo prevalenteste scientifiche. campo di ricerca è la Fisica Spe- rimentale delle Alte Energie, con particolare riferimento alla ri-Carlo Della Santa cerca sulle interazioni tra ioniComico, mimo, caratterista, me- pesanti ultrarelativistici. Re-scola sapientemente l’arte mi- sponsabile locale dell’INFN (Isti-mica all’uso della parola. È pro- tuto Nazionale di Fisica Nu-tagonista di varie trasmissioni di cleare) e responsabile nazionalecabaret su emittenti nazionali, del rilevatore HMPID (High Mo-quali Colorado, Central Station, mentum Particle IdentificationScorie, Bulldozer. La sua forma- Delector) in ALICE, è coinvoltozione artistica spazia da quella dal 1997 nell’esperimentoclassica (diploma all’Accademia ALICE (A Large Ion Esperiment)12
    • relatoriad LHC (Large Hadron Calli- Scienza presso l’Università dider) del CERN di Ginevra. Bergamo; attualmente insegna per la specialistica in Comuni- cazione biomedica (Combio-Pierpaolo Di Bitonto med) all’Università “La Sapienza”Dopo la laurea e il dottorato in di Roma. È impegnato nella di-Informatica nel periodo 2008- vulgazione scientifica per pro-2012 ha lavorato presso il La- muovere l’accesso del grandeboratorio LARTE (LAboratorio pubblico alla conoscenza, con ladi Ricerca sulle Tecnologie Edu- certezza che il progresso cultu-cative) del Dipartimento di In- rale favorisce la partecipazioneformatica dellUniversità degli consapevole alla vita sociale eStudi di Bari "Aldo Moro" come politica di un Paese.assegnista di ricerca. I suoi inte-ressi di ricerca riguardano i si-stemi di raccomandazione e si- Paolo Fabbristemi multi-agente (MAS), con Docente di Semiotica dellaapplicazione specifica alle-lear- Marca presso lIstituto di Co-ning e al turismo. È co-autore di municazione dello IULM di Mi-numerose pubblicazioni inter- lano; docente di Semioticanazionali, nonché revisore di ri- presso la Facoltà di Scienze Po-viste e conferenze nazionali ed litiche alla LUISS di Roma; diret-internazionali. tore del Laboratorio Interna- zionale di Semiotica a Venezia; coordinatore scientifico delPino Donghi Centro Internazionale di studiSemiologo di formazione, è interculturali di Semiotica estato docente e ricercatore Morfologia dellUniversità di Ur-presso il Dipartimento di Se- bino; membro del dottoratomiotica Performing Arts dell’Ame- deccellenza Studi sulla Rappre-rican College of Rome (Charle- sentazione Visiva all’Universitàston, West Virginia), Segretario di Siena; membro del CollegioGenerale della Fondazione dinsegnamento del DottoratoSigma-tau dal 1994 al 2010, in- di ricerca in Disegno Industrialesegnante di Modelli Psicosociali al Politecnico di Milano, Facoltàdella Comunicazione della di Architettura; membro del Co- 13
    • relatorimitato scientifico di Letteratura von Humboldt Stiftung Founda-e Comunicazione all’Università tion, visiting professor in uni-di Siena. versità europee e americane.Ha svolto attività di insegna- Gli sono stati attribuiti varimento in numerose univer- premi, tra i quali il Premio Filo-sità italiane, europee, ameri- sofico Castiglioncello (2005) ed ilcane, australiane; ha scritto premio alla carriera di filo-innumerevoli libri e articoli sofo Viaggio a Siracusa (2008).che sono stati tradotti in va-rie lingue; fa parte del comi-tato scientifico-editoriale di Antonio Masieromolte riviste e istituzioni na- Già professore ordinario allazionali e internazionali; è doc- SISSA di Trieste e direttoreteur honoris causa dellUniver- della Sezione di Padova del-sità di Limoges. lINFN, è attualmente profes- sore ordinario di Fisica al- l’Università di Padova eMaurizio Ferraris vicepresidente dell’IstitutoProfessore ordinario di Filo- Nazionale di Fisica Nucleare.sofia teoretica allUniversità Ha svolto per molti anni unadi Torino, dove dirige il LA- intensa e ricca attività in pre-BONT (Laboratorio di On- stigiosi istituti di ricerca in-tologia). Ha pubblicato nu- ternazionali, quali l’Universitàmerosi libri in Italia e di Ginevra, il CERN, il Maxallestero; dirige la Rivista di Planck di Monaco, la New YorkEstetica e condirige le riviste University.Critique e Revue francophone Il suo ambito di studio sid’esthétique; ha scritto per di- estende dalla fisica delle par-verse testate giornalistiche e ticelle alla fisica delle astro-attualmente è editorialista di particelle, concentrandosi suiRepubblica. segnali di nuova fisica oltre ilÈ anche Directeur d’études al Modello Standard.Collège International de Philo- È autore di innumerevoli pub-sophie, membro dell’Italian blicazioni scientifiche e rela-Academy for Advanced Studies tore in congressi nazionali ein America e della Alexander internazionali.14
    • relatoriAlessandro Mennuni Ha pubblicato diversi articoliInizia la sua carriera comica su riviste e congressi nazio-presso il Rockhouse nel 2005 nali ed internazionali ed ècon il gruppo comico Le Lu- stata componente del comi-mache. Partecipa a diverse tato scientifico di diversi con-trasmissioni televisive come gressi nazionali ed interna-attore e caratterista dal 2008: zionali.Scorie, Fenomenal, Sit comedyLife Bites, Central Station Edi-zioni 1 e 2, Colorado. È attore Teresa Rosellinelle pubblicità audiovisive Professore associato pressoTim e Vodafone. la II Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro” sedeVeronica Rossano di Taranto. Attualmente è:Ricercatore universitario Presidente del corso di laureapresso la Facoltà di Scienze triennale in Informatica e Co-MM. FF. NN dell’Università municazione Digitale (sede didegli Studi di Bari “A. Moro”, Taranto); Responsabile del La-dove ha conseguito il Dotto- boratorio Multimediale inter-rato di Ricerca in Informatica. facoltà di Scienze MM. FF. NN.La sua attività di ricerca si sedi di Bari e Taranto; Com-colloca nell’ambito dell’e-le- ponente del Comitato di Ate-arning e, in particolare, nello neo per l’e-learning.studio, definizione e produ- Gli interessi di ricerca sonozione di strumenti (metodo- rivolti alla definizione di me-logie, specifiche e ambienti todi e tecniche computazio-software) che siano un valido nali per la comunicazione di-supporto per il processo for- gitale, con particolaremativo e, nel contempo, pos- riferimento alle-learning insano garantire un elevato ambienti Web e multimediali.grado di riuso delle risorse Ha organizzato numerosididattiche e un adeguato li- congressi nazionali ed inter-vello di personalizzazione dei nazionali e pubblicato oltrepercorsi formativi. cento pubblicazioni tra arti- 15
    • relatoricoli su rivista e contributi a Bruno Sicilianoconvegni nazionali e interna- Ordinario di Automatica nellazionali. È stata chair e com- Facoltà di Ingegneria del-ponente del comitato scienti- l’Università “Federico II” difico di diversi congressi Napoli, responsabile scienti-nazionali ed internazionali. fico presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica del laboratorio PRISMAlab (Pro-Pericle Salvini getti di Robotica Industriale eDopo la laurea in Lingue e di Servizio di Meccatronica eLetterature Straniere, ha con- Automazione), è anche il piùseguito un master di dotto- giovane presidente nella sto-rato di ricerca in TheatreStu- ria della IEEE Robotics and Au-dies presso la Lancaster tomation Society, Società Mon-University (UK); nel 2008 ha diale di Robotica. Collabora alconseguito il titolo congiunto progetto DEXMART, finan-di Dottore di Ricerca in ziato dall’UE, per la realizza-Scienza e Ingegneria Biorobo- zione di una mano roboticatica presso la Scuola Superiore evoluta, dotata delle abilità“Sant’Anna” di Pisa e l’Istituto manuali proprie della manodi Studi Avanzati IMT di Lucca. umana.Attualmente è assegnista di ri- Ha prodotto numerosissimecerca allIstituto di BioRobo- pubblicazioni; Robotics: model-tica della Scuola Superiore ling, planning and control è tra“SantAnna”, co-presidente del i testi più adottati nelle uni-TC HRI dell’IEEE, e si occupa versità del mondo; il librodi interazione tra gli esseri Springer Handbook of Robotics,umani e i robot su vari livelli: da lui curato insieme al prof.comunicativo, sociale, etico, le- Khatib della Stanford Univer-gale, educativo e artistico. Di- sity, ha ricevuto premi presti-rige il progetto europeo “Ro- giosi perché straordinariaboLaw”, collabora al robot opera di riferimento nel set-show “Roborama”. tore della robotica.16
    • relatoriGianmarco Veruggio spedizioni in Antartide e in Ar-Ingegnere elettronico, primo tico. Nel 2000 ha fondato laricercatore robotico del CNR- Scuola di Robotica e ne è statoIEIIT (Istituto di Elettronica e presidente fino al 2009. At-di Ingegneria dell’Informazione tento agli aspetti etici, sociali,e delle Telecomunicazioni) di umanitari ed ecologici della ro-Genova, fondatore del CNR- botica, è stato promotore del-IAN Robotlab per lo studio l’idea di Roboetica e presiededella Robotica Sperimentale in il Technical Committee on Ro-Ambiente Estremo, ha coordi- boethics della IEEE Robotics andnato la progettazione e la rea- Automation Society.lizzazione di prototipi di ro- Ha prodotto centinaia di pub-bot sottomarini, sperimentati blicazioni scientifiche e articolicon successo in numerose divulgativi. 17
    • organizzazioneAssociazione Ali di CartaPresidio del Libro di NoicàttaroAnna Veglia, responsabileFilomena Liturri coordinatrice del Progetto “Il Libroscopio”Claudia Altini Massimo GuastellaViola Armagno Rosa InnamoratoAntonio Cacciapaglia Maria Teresa LamonacaVito Calabrese Liliana LiturriAnnamaria De Marzo Marcello LoprienoRossana De Perte Simona ParisiPalma Di Gioia Fabrizio PopeoNicola Sante DipierroMaria Luisa Dituri Mariagrazia PopeoVito Giampaolo Rosalba SettanniLuigi Grande Annika TortelliMariella Granieri Annalisa TortelliPatrizia Granieri Viriana ValenzanoGilda Melfi, coordinatrice Associazione Nazionale Presìdi del LibroSi ringrazia• Amministrazione Comunale di Noicàttaro• Angela Lasorella, Assessore alla Cultura• Oscar Rubino e il Corpo dei Vigili Urbani• Per la cortese concessione dei locali: A.C.A.N.• PDL e AlleanzaNojana • Circolo Commercianti Ortofrutticoli • CISL • Fratres •Azzurro Popolare • Moto Club Noja • Amici della bici • APO • PD •Noicattaro Calcio • Juventus Club Scirea • Hua To KempoKai • CircoloCiclisti • Inter Club • Mauro Gangai• Per la concessione della strumentazione informatica: ITE “Pertini” - Turi,con sede associata ITET “Montale” - Rutigliano• Amici del Presidio: Domy Amodio • Maria Pia De Marzo •VanniDipierro • Dario Fusillo • Ottavio Leone • Gaetano Sanitate • IvanaScarpelli • Vincenzo Sciannameo • Giuseppe Spagnuolo • MariaGrazia Tortelli • Rosanna Zivoli • gli alunni dell’ITET “Montale” diRutigliano • Associazioni Parnaso, Laboratorio di Archimede, LUTE,Volontari Protezione Civile di Noicàttaro • Parrocchia Chiesa delCarmine• Il Casolare di Puglia - TriggianoInes Pierucci • Ufficio Stampainfo@inespierucci.comcell. 347 916594918