Parlami di Scienza Mariù

510 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
510
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
24
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Parlami di Scienza Mariù

  1. 1. Parlami di scienza, Mariù…
  2. 2. Perché parlare di scienza? A chi parlare di scienza? Come, quando, dove…?
  3. 3. E soprattutto: chi è Mariù?
  4. 4. Mariù , un tempo, si faceva chiamare divulgatore …
  5. 5. cultura
  6. 6. Il Public understanding of science (Pus)
  7. 8. Oggi Mariù conosce i suoi polli
  8. 11. Me ne frego del prezzo del petrolio Perchè a casa mia, a Trento, un impianto fotovoltaico copre tutto il fabbisogno energetico, elettrico e termico, alimentando anche una pompa di calore geotermica che provvede al riscaldamento… Il saldo sarà sicuramente a mio credito per cui  prevedo il distacco dal gas e l'acquisto di una cucina elettrica. Ho cominciato i lavori il primo di agosto… Avete già parlato di pompe di calore qualche tempo fa su mio suggerimento.  Oggi alle 11 non posso chiamare perchè sono dal dentista.  Grazie dell'attenzione e cordiali saluti.    Marcello Pxxxx 348.xxxxx
  9. 12. vedo che siete tetragoni a  trattare la fisica quantistica, che ha quali nulle implicazioni pratiche, ma immense sono le sue implicazioni filosofiche… Quando la propongo anche ai ben pensanti, scrollano il capo e si girano dall'altra parte, quasi a dire, ma è quasi troppo assurda per essere vera, vuol dire che non esistono piu' verità assolute, ed allora il povero Vaticano che campa sulle verità assolute come si riciclerà per campare ??? !!!! Ma prima o poi la trattarete,!!!! perche' siete troppo in gamba, come ultimo baluardo di mente aperta, forse l'ultima spiaggia....Tanks !!!!!
  10. 13. … Non ho nulla da chiedere. Mi sono voluto semplicemente sfogare oggi, festa della Repubblica, che ha mandato assassini e prostitute in Parlamente e ladri al governo. Vi suggerisco di conservare in archivio questa e-mail a futura memoria. Un giorno, quando la teoria olistica verrà trionfalmente accolta all'estero, potrete dire, che c'eravate anche voi e vi potrete godere il vostro momento di celebrità. Ad maiora, Ugo FXXXX
  11. 14. Buongiorno signori, e la s di "signori" e' volutamente minuscola. Mi avete appena PARECCHIO deluso... si, fino a qualche mese fa ascoltavo prevalentemente radio2… per poi passare su radio3, la vostra radio. E sino ad oggi devo dire che ritenevo d'aver fatto un gran salto di qualita'.... invece non e' cosi'! Meglio, i temi son di gran lunga superiori, ma conduzione e regia ho sentito benissimo oggi, sono affetti dagli stessi difetti di radio2: FATE CENSURA!!! MALEDETTI! VERGOGNATEVI! TUTTI! … Voi OSATE CENSURARE, anche solo per un saluto, LA VOCE DI ILLUSTRI PERSONAGGI DI SCIENZA!!! VERGOGNA! E se avete il coraggio di rispondermi e di venirmi a dire che avete tagliato per motivi di tempo allora: VERGONATEVI ANCOR DI PIU'! Siete ORRENDI ED ABOMINEVOLI. Alla faccia del Paese LIBERO E DEMOCRATICO... Marco GXXXX, 347XXXXX
  12. 15. ma siete pagati dalle case disco grafike per dilungarvi tantio con canzoncine in un programma che dpvrebbe essere sulla scienza ? e poi chi se ne frega di chi era alla consolle o di chi ha lavato il pavimento o di chi vi ha fatto il caffè ... e la scienza  ... scienza.
  13. 16. Ho avuto un problema col profilattico, e per precauzione sono dovuto ricorrere alla pillola del giorno dopo. La mia ragazza è francese, ed era con due ragazze francesi… Le francesi mi dicevano "In Francia basta andare in farmacia". Siamo dovuti andare ad Ancona... Le francesi erano allucinate (ma ancora non sapevano che avrebbero dovuto fare una coda interminabile in autostrada!).
  14. 17. aaarggghhhh no, l'obesity no!!! in emilia romagna c'è l'obesity, ma che è un alieno? qui a bologna non è ancora sbarcato. a quando la stupidity, la gengivity e la cretinity? diete fai da te? io ne ho una efficacissima anzi due. Quando mi sono innamorato delle mia bellissima moglie, per motivi che pur in una trasmissione scientifica non posso descrivere nel dettaglio, sono dimagrito di cinque sei chili. oggi che mia moglie (sempre bellissima) s'è innamorata di un altro sono dimagrito di nuovo di cinque sei chili per motivi del tutto opposti che immagino non sia necessario spiegare a una redazione scientifica come la vostra. vado a cercare sto obesity, se lo trovo chiamo la professoressa o lo stermino io magari col tizio di cui mia moglie s'è innamorata? Gianni Sxxxxx PS: ho 50, anni e sono piacente, libero e magro. interessa?
  15. 18. Caro Prof. Odifreddi, Assunto che la madre dei cretini è sempre incinta, cosa statisticamente comprovabile, il successo riproduttivo di questi, sotto la pressione selettiva, porterà la specie Homo Sapiens ad assomigliare sempre più agli occupanti della casa del Grande Fratello (con il loro linguaggio)... Altro che ad un uomo dalla grande testa e dal corpo gracile. Il successo riproduttivo di una coppia di ricercatori è praticamente nullo. Cordiali saluti e complimenti per la conduzione Fxxxx Xxxx Treviso P.S. Mi raccomando la pronuncia di Darwin: che non si confonda con un tedesco...
  16. 20. Allego alla presente un mio articolo nel quale ho riportato, alla fine, i nodi essenziali del dibattito sul nucleare. … Per le argomentazioni generali ho fatto riferimento ad interviste a scienziati e politici comparse su riviste scientifiche e quotidiani. Per tutto il resto ho fatto riferimento alle mie esperienze di analista degli impatti ambientali e di tecnico e formatore in tema di sicurezza ambienti di lavoro. Mi sembra di poter rilevare che il dibattito attualmente in atto sia troppo frammentato e quindi non permetta un sereno approccio alla tematica energetica: ognuno alla fine avrà sempre una sua nicchia in cui rifugiarsi per confermare i suoi convincimenti sostanzialmente ideologici.   ringraziandovi per la Vs. qualificatissima ed ampia opera di informazione scientifica, vogliate gradire i miei più cordiali saluti   Walter xxxxx
  17. 21. Problemi a non finire dal punto di vista tecnico dal momento che scegliamo di entrare in questo costoso vicolo cieco. Prima di tutto il problema delle scorie, quelle (relativamente) poche che abbiamo prodotto abbiamo grossissimi problemi a gestirle vedi trasmissione REPORT messa in onda qualche mese fa. C'è da pregare ogni giorno che chi è incaricato a gestirle non commetta errori altrimenti staremo a discutere di ben altri argomenti. In nome della scienza si stanno perpetrando mostruosità che quello fatto dall'Inquisizione sembra una barzelletta!   Saluti e cordialità. Claudio xxxx
  18. 22. in un paese in cui le scuole crollano e uccidono gli studenti, in cui la mafia è sistema ecc., le centrali nucleari mi terrorizzano. La puntata di Report mi sembra che abbia fatto il punto sulla situazione, diversamente da voi. Franca xxxx
  19. 23. Spett.le redazione di Radio3scienza, mi chiamo Alessandro e sono il geologo che Vi ha chiesto se era possibile intervenire questa mattina per dialogare con il Prof. Ambrosini. Ho 28 anni e mi sono laureato in Geologia Applicata ed ambientale un po’ più di un anno fa… poiché il Prof. Ambrosini ha detto semplicemente che la    QUANTITA’ di rifiuti è molto bassa, ma in merito alla collocazione NON SI E’ ESPRESSO. Io sono un ascoltatore abituale di Radio3 e mi capita di  intervenire a prima pagina: apprezzo molto il Vostro lavoro ed il taglio con il quale affrontate gli argomenti, che è abbastanza approfondito. Tuttavia in questa occasione ho riscontrato delle gravi mancanze ed inesattezze… vorremmo sollecitare la Vostra attenzione e ci proponiamo come Vostri interlocutori insieme a chiunque sia interessato. Speriamo di suscitare il Vostro interesse, rimaniamo in attesa di un qualsiasi Vostro contatto. Oltre all’indirizzo mail lascio anche il mio personale numero di cellulare in caso di Vostro interesse: 328xxxxxxx.   Cordiali saluti Alessandro xxxx
  20. 24. Bungiorno, mi chiamo Stefano xxxx e sono docente universitario, ma il mio punto non ha niente a che fare con le mie "competenze" (vere o presunte).
  21. 40. <ul><li>Wilma, la clava! </li></ul><ul><li>Il segreto del nostro successo? La casalinga. Secondo due antropologi americani, sarebbe stata la divisione dei compiti tra maschi e femmine a permettere all’Homo sapiens di conquistare il mondo. Mentre il tradizionalista Neandertal si estingueva per non aver saputo riconoscere che l’uomo è cacciatore e la donna si deve occupare della casa e dei figli. </li></ul><ul><li>Ma è davvero così? Franco Carlini ne parla, mercoledì 13 dicembre dalle 11.30 alle 12.00… </li></ul>

×