• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Sicuri di avere progettato per loro?
 

Sicuri di avere progettato per loro?

on

  • 264 views

Tecniche di codesign e di coinvolgimento attivo dei consumatori nella progettazione del prodotto

Tecniche di codesign e di coinvolgimento attivo dei consumatori nella progettazione del prodotto

Statistics

Views

Total Views
264
Views on SlideShare
264
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Sicuri di avere progettato per loro? Sicuri di avere progettato per loro? Presentation Transcript

    • "Sicuri di avere progettato per loro?"Tecniche di codesign e di coinvolgimentoattivo dei consumatori nellaprogettazione del prodottoDe Franceschi Nicola & Lavazza Maria Cristina
    • Codesign: progettazione collaborativa – VI Summit dell’Architettura dell’Informazione, Milano 10 maggio 2012De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 1 2
    • De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 3
    • In principio era l’usabilitàDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 4
    • Poi ci si è accorti che forse non bastava… CFA Architettura dell’Informazione 11/12 5 Codesign: progettazione collaborativa – VI Summit dell’Architettura dell’Informazione, Milano 10 maggio 2012 De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 5
    • Che il contesto aveva un ruolo fondamentale De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 6
    • e che gli oggetti devono belli e scatenare emozioni… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 7
    • Spostando l’attenzione sulle persone e la loro complessità…De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 8
    • Il CODESIGN è Un metodo di Un processo di indagine creazione collaborativa De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 9
    • r emergere tutta la conoscenza implicita chenuno di noi porta con sé De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 10
    • Le persone nella totalità della loro essenza… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 11
    • Le persone come motore dell’innovazione… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 12
    • Le persone le abbiamo ascoltate in passato… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 13
    • Con il codesign le vogliamo rendere protagoniste… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 14
    • Rimettendole al centro… De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 15
    • Per questo vogliamo affermare il codesign come un approccio pragmatico e un modello di pensiero capace di agire secondo un’etica centrata sulle persone in grado di produrre prodotti sostenibili, una realtà oggi con la quale non possiamo non fare i conti.De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 16 1 6
    • I protagonisti classici Project manager•Prodotto Committente Sviluppatore Marketing• Project manager• Responsabile marketing• Sviluppatore• Responsabile di prodotto• …De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 17
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loro• Foto gruppo di gente che guardaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 18
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loroDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 19
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loro• Foto centro commerciale dall’alto o gente che usa qualche strumento/servizioDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 20
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loroDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 21
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loroDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 22
    • Noi vogliamo rendere protagonisti loroDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 23
    • Le tre fasi di un processo centrato sulle persone Consegna Crea AscoltaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 24
    • AscoltaRaccoglieremo • Storie • Foto • Video • IspirazioniDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 25
    • Crea • Catalogare e raggruppare le idee • Evidenziare le opportunità • Proporre le prime soluzioni • Realizzare dei prototipiDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 26
    • PrototipiDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 27
    • Consegna• Valutare la fattibilità tecnica.• Individuare i modelli di business.• Avviare progetti pilota.• Lancio!De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 28
    • Quando usare il codesign Ascolta CreaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 29
    • “ Sbaglia presto per arrivare prima al successo” Tim BrownDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 30
    • Vantaggi ricerca qualitativa• Scoprire i bisogni e desideri più profondi• Testare le ipotesi• Scovare barriere • sociali, culturali, economiche• Cogliere opportunità• Comprendere le dinamiche relazionaliDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 31
    • Innovazione duratura e sostenibile• Il 25% dei nuovi prodotti fallisce a causa di un errato studio degli utenti• Cerca dove gli altri non cercano• Soluzioni più difficilmente replicabili• Che si adattano meglio al contesto• Crea un maggior grado di accettazioneDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 32
    • Innovazione“ La crescita attraverso l’innovazione è lamigliore strategia per competere in unmercato dove altri possono avere un costodelle risorse molto più basso” Tom KelleyDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 33
    • AscoltaRaccoglieremo • Storie • Foto • Video • IspirazioniDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 34
    • Punti critici• La scelta dell’arco temporale• «Se avessi chiesto ai miei clienti cosa volevano avrebbero detto un cavallo più veloce» H. Ford• La scelta delle personeDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 35
    • Gli utenti estremiDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 36
    • Empatia“Essere empatici significa accostarsi agli altri consimpatia, con rispetto, perfino con meraviglia estabilire così un profondo rapporto interiore”. Roberto AssagioliDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 37
    • Empatia• Sentire sulla propria pelle• Non quello che vogliamo noi• Non «noi contro di loro» ma «noi con loro»• Grande sensibilità e pazienzaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 38
    • Metodi di ricerca• Interviste contestuali individuali• Interviste contestuali di gruppo• Immersione contestualeDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 39
    • Interviste contestuali individuali• Aiutano a capire bene il contesto• L’influsso dell’ambiente circostante• Mettono a loro agio le persone• Tre membri del team: intervistatore, chi prende appunti, chi fotografaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 40
    • Interviste contestuali di gruppo• Aiutano a capire dinamiche di gruppo• Osservare vita sociale• Non adatte per • Bisogni dei singoli • Ottenere dichiarazioni vereDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 41
    • Immersione contestuale• Vivere le esperienze• Provare sensazioni e stati d’animo• Ottenere il quadro completo• “Tra il dire e il fare …”• Ragionare dal loro punto di vistaDe Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 42
    • Le cultural probes e i diari De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 43
    • Le cultural probes De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 44
    • Maria Cristina Lavazza mc.lavazza@gmail.com Nicola De Franceschi nicola.defranceschi@evoluzioneweb.com http://progettiamoinsieme.net/De Franceschi Nicola, Lavazza Maria Cristina - SMAU 2012 – Milano, 18 ottobre 45