UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRENTO                           FACOLTA’ DI ECONOMIACorso di LS in Net Economy: Tecnologia e M...
BUSINESS REQUIREMENTS DOCUMENTIndiceControllo della versione ................................................................
Controllo della versioneTitoloI giardini Trauttmansdorff: analisi dei requisiti per un sistema informativo per la prenotaz...
La peculiarità dei Giardini è data dal fatto che il clima mite di Merano permette la crescita divarietà esotiche che non s...
andremo a progettare sia di permettere una gestione delle visite più efficiente e meglio       programmata; inoltre introd...
analisi di marketing più accurate. Un sistema di questo tipo porta ad avere una riduzione deicosti, delle code alle casse ...
Casi d’uso aziendaliDiagramma dei casi d’uso aziendaliDescrizione dei casi d’uso aziendaliLe aree aziendali interessate da...
-     Organizzazione eventi: il sistema supporterà il personale amministrativo e i responsabili        del marketing nell’...
Di seguito verranno riportati i diagrammi dei singoli casi d’uso di sistema.                                              ...
10
11
Descrizione dei casi d’uso di sistemaCaso d’uso: Registrazione al sitoL’utente che accede all’home page dei Giardini Traut...
Anche il marketing manager può accedere al sistema di gestione, ma può accedere soltanto aidati dei clienti e consultare g...
Modello staticoDiagramma delle classi                         14
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Analisi dei requisiti per un sistema informativo per la prenotazione e il pagamento di eventi

1,714

Published on

Progetto universitario per i Giardini di Castel Trauttmansdorff (Merano) - Corso di Progettazione dei Sistemi Informativi (Aprile, 2008)

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,714
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Analisi dei requisiti per un sistema informativo per la prenotazione e il pagamento di eventi

  1. 1. UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA’ DI ECONOMIACorso di LS in Net Economy: Tecnologia e Management dell’informazione e della conoscenza Anno Accademico 2008-2009 Corso di Progettazione dei Sistemi Informativi I Giardini di Castel Trauttmansdorff Analisi dei requisiti per un sistema informativo per la prenotazione e il pagamento di eventi Docente: Dott.ssa Luisa Mich Studenti: Stefano Brida 133645 Nicola Cerami 131158 1
  2. 2. BUSINESS REQUIREMENTS DOCUMENTIndiceControllo della versione ..........................................................................................................3 Titolo ..................................................................................................................................3 Cronologia Revisioni ..........................................................................................................3 Tabella RACI .....................................................................................................................3Sommario ...............................................................................................................................3 Visione d’insieme ...............................................................................................................3 Contesto .............................................................................................................................3 Obiettivi .............................................................................................................................4 Requisiti funzionali.............................................................................................................5 Modello di Laudon .............................................................................................................5 Sviluppi futuri ....................................................................................................................6Scopo .....................................................................................................................................6 Cosa è incluso nel progetto .................................................................................................6 Cosa non fa parte del progetto.............................................................................................6Casi d’uso aziendali ................................................................................................................7 Diagramma dei casi d’uso aziendali ....................................................................................7 Descrizione dei casi d’uso aziendali ....................................................................................7Attori......................................................................................................................................8 Attori esterni all’azienda .....................................................................................................8 Attori interni all’azienda .....................................................................................................8 Altri sistemi IT esterni che prendono parte al caso d’uso aziendale .....................................8Requisiti utente.......................................................................................................................8 Diagrammi dei casi d’uso di sistema ...................................................................................8 Descrizione dei casi d’uso di sistema ................................................................................ 12Requisiti non funzionali ........................................................................................................ 13Modello statico ..................................................................................................................... 14 Diagramma delle classi .....................................................................................................14 2
  3. 3. Controllo della versioneTitoloI giardini Trauttmansdorff: analisi dei requisiti per un sistema informativo per la prenotazionee il pagamento di eventi.Cronologia Revisioni Versione Data Analisti Descrizione Brida Stefano 0.1 20/10/2008 Bozza iniziale Cerami Nicola Interviste, elicitazione Brida Stefano 0.2 24/10/2008 dei requisiti, Cerami Nicola definizione attori Brida Stefano 1.0 28/10/2008 Versione definitiva Cerami Nicola Brida Stefano Versione 1.0 rivista e 2.0 31/10/2008 Cerami Nicola correttaTabella RACI Nome Ruolo * R A C I Dott.ssa Committente X *: autorizzazione a qualsiasi cambiamento delMich Luisa documentoIng. Sergio Responsabile team di X R: responsabile della creazione del documento Cagol sviluppo A: può essere richiesta consulenza Stefano Analista X sull’accuratezza del progetto Brida C: fornisce input per il progetto Nicola Analista X I: deve essere informato di ogni cambiamento Cerami riguardante il progettoSommarioVisione d’insiemeIl progetto riguarda l’analisi dei requisiti per una applicazione di sistema informativo per laprenotazione e la vendita di alcune tipologie di eventi proposti dai Giardini Trauttmansdorff.All’applicazione è richiesto un funzionamento sia online che offline.ContestoIl progetto è sviluppato per I Giardini di Castel Trauttmansdorff di Merano. Il Giardinobotanico si estende attorno al complesso di Castel Trauttmansdorff, situato sul limite orientaledi Merano e ricopre una superficie di dodici ettari. La superficie è di proprietà della ProvinciaAutonoma di Bolzano ed i Giardini sono gestiti dal Podere Provinciale Laimburg. L’azienda ècomposta da un team di circa 100 persone, a cui si aggiungono circa 15 collaboratori esternicon la mansione di guide per le visite guidate.La realizzazione dei Giardini ha richiesto un investimento importante: circa 24 milioni di europer un totale di 7 anni di lavori. L’inaugurazione del parco si è tenuta il 16 Giugno 2001 e adoggi si contano oltre 2 milioni di visitatori, con una media giornaliera di 1700 bigliettivenduti. È importante sottolineare che i Giardini sono aperti per 7 mesi l’anno, piùprecisamente nel periodo che va da fine Marzo a Novembre. 3
  4. 4. La peculiarità dei Giardini è data dal fatto che il clima mite di Merano permette la crescita divarietà esotiche che non sopravvivrebbero a nord delle Alpi. I Giardini infatti contengonopiante provenienti da tutto il mondo, presentando anche la vegetazione tipica dell’Alto Adige.Il Giardino si divide in varie parti:  I Giardini acquatici e terrazzati  I Giardini del sole  I Boschi del mondo  I Paesaggi dell’Alto Adige  Padiglioni e grotta  Giardino degli Innamorati (in fase di costruzione)L’offerta al pubblico si compone di diversi eventi, ne riassumiamo i principali:  Visita al parco  Visita guidata  Eventi per scolaresche  Eventi caratteristici (serate e passeggiate musicali, colazione o cocktail al parco, giornate dedicate a particolari tipologie di piante)  Visita del pregiato vigneto di Castel Katzenzungen con annessa degustazioneAll’interno del complesso è presente inoltre il Museo provinciale del turismo (Touriseum), lacui visita è compresa nel biglietto di ingresso ai Giardini. Il Touriseum è situato all’interno diCastel Trauttmansdorff, un tempo dimora di villeggiatura dell’imperatrice Elisabettad’Austria e poi passato allo Stato italiano nel 1924. Nel 1977 venne trasferito alla Provincia diBolzano che successivamente ne deliberò il risanamento e l’adattamento a museo del turismo ;l’inaugurazione e l’apertura al pubblico del Touriseum avvennero nel 2003.All’interno del parco è presente anche un ristorante dotato di una sala interna da 150 posti e diuna terrazza esterna e soleggiata da circa 120 posti, con vista sulla valle dell’Adige e suimonti circostanti. Sono inoltre disponibili dei rinfreschi presso il cafè al laghetto delle ninfee.I Giardini dispongo di un loro sito internet1 che offre già dei servizi interattivi come:newsletter, e-cards e guestbook. È inoltre presente un modulo 2 per effettuare online laprenotazione di visite guidate. Il sistema è stato realizzato attraverso una semplice webformche consente l’invio della richiesta di prenotazione all’amministrazione. In seguito ilrichiedente verrà contattato telefonicamente per confermare la prenotazione.ObiettiviPer fissare gli obiettivi che il sistema si propone di perseguire, abbiamo ritenuto opportunofissare un incontro con il Dr. Heike Platter e la Dott.ssa Birgit Oberkoffler (responsabilirispettivamente di Marketing e Pubbliche Relazioni dei Giardini Trauttmansdorff). Dalcolloquio sono emersi alcuni problemi che ci hanno portato a fissare gli obiettivi per ilsistema da sviluppare: 1) Innanzitutto si registra un deciso aumento del numero di visitatori (+25% rispetto al 2007), ciò ha comportato dei problemi organizzativi, fra i quali l’eccessiva coda alle casse nelle ore di punta (tanto da richiedere l’apertura di una nuova cassa e l’assunzione di nuovi dipendenti). Per questo riteniamo che l’obiettivo del sistema che1 http://www.trauttmansdorff.it2 http://www.trauttmansdorff.it/Modulo_per_la_prenotazione_di_una_visita_guidata.html 4
  5. 5. andremo a progettare sia di permettere una gestione delle visite più efficiente e meglio programmata; inoltre introducendo un sistema di pagamento biglietti via internet si vuole eliminare l’eccessiva coda alle casse dei Giardini; 2) In secondo luogo si sono registrati dei problemi nell’organizzazione degli eventi serali estivi (in particolare nell’evento “Serate ai Giardini”). Nello specifico si è notato che in caso di maltempo pochissimi visitatori si presentano all’evento, ma l’azienda deve comunque affrontarne le spese (spesso ingenti). L’obiettivo è di avere a disposizione un modulo di prenotazione e vendita online di biglietti per tale tipologia di eventi con lo scopo principale di garantire una copertura finanziaria dell’evento stesso; 3) Si è inoltre evidenziata la necessità di garantire una migliore comunicazione promozionale nei confronti dei clienti. Attraverso il sistema attuale non si è in grado di segmentare i clienti in modo da inviare promozioni personalizzate, ad oggi tutti ricevono le stesse comunicazioni commerciali. Il nuovo sistema si prefigge quindi l’obiettivo di costituire un database dei clienti, contente, per quanto possibile, sia i loro dati anagrafici che le loro preferenze, per supportare l’attività di marketing; 4) Ultimo obiettivo del sistema è quello di ridurre i costi (relativi alla gestione delle casse e dei pagamenti e alla gestione delle prenotazioni per gli eventi serali) automatizzando il sistema di prenotazione e pagamento per gli eventi evidenziati al punto 1 e 2.Requisiti funzionaliIl sistema informativo dovrà quindi fornire uno strumento di supporto alle seguenti attività: - Gestione evento - Prenotazione evento - Pagamento evento - Gestione comunicazione e promozioneSiamo ora in grado di esplicitare i requisiti funzionali, che individuano le elaborazionirichieste al sistema: - Registrazione utenti al sistema (due diverse tipologie di account: uno per i clienti e uno per il personale dell’amministrazione) - Accesso alle aree riservate tramite login e password - Gestione dei dati personali (cliente) - Gestione eventi e utenti (amministratore) - Scelta dell’evento da prenotare - Prenotazione e pagamento online degli eventi serali (“Serate ai Giardini”) - Pagamento del biglietto d’accesso al parco - Invio conferma della prenotazione - Invio conferma del pagamento - Accesso al database clienti da parte del Marketing ManagerModello di LaudonPresentiamo ora il modello di Laudon che ci permette di dare un’idea della formulazione delproblema. Le sfide aziendali rilevate riguardano il controllo dell’aumento di visitatori e lagestione degli eventi serali (in particolare del loro finanziamento). Per questo ci si propone dicreare un sistema informativo, operante sia online che offline, che supporti la prenotazione eil pagamento degli eventi organizzati e la gestione dei dati dei clienti per poi procedere ad 5
  6. 6. analisi di marketing più accurate. Un sistema di questo tipo porta ad avere una riduzione deicosti, delle code alle casse e garantirà la copertura finanziaria degli eventi serali.Sviluppi futuriTramite le tecniche di “fact finding” per l’elicitazione dei requisiti, in particolare un’intervistastrutturata, una ricerca e visita sul campo, sono emerse alcuni funzioni aggiuntive che infuturo il sistema informativo potrebbe supportare: - Prenotazione e acquisto di tutti gli eventi proposti all’interno del giardino - Vendita di pacchetti completi (entrata, parcheggio e pranzo) - Vendita dei pacchetti: o Giardini & Terme o Ghiacciai & Palme o Giardini & ViniScopoCosa è incluso nel progettoIl progetto vuole migliorare l’area di business relativa alla gestione degli eventi. Il sistemavuole fornire un supporto alla gestione delle due tipologie di eventi precedentementeevidenziate che permetta di sollevare l’amministrazione di una parte del suo lavoro,automatizzando la prenotazione e il pagamento di tali eventi. Come scopo secondario,attraverso tale sistema, si vuole creare un database dei clienti con l’obiettivo di permetterecampagne di marketing più mirate e personalizzate. Il sistema in oggetto andrà ad inserirsinella sezione dei servizi online dell’attuale sito dei Giardini Trauffmansdorff.Cosa non fa parte del progettoIl sistema non prevede la gestione delle altre tipologie di eventi su prenotazione proposti daigiardini Trauttmansdorff ma si limita alla gestione di eventi serali e biglietti d’ingresso.Il progetto non prevede la riprogettazione dell’intero sito web dei Giardini. 6
  7. 7. Casi d’uso aziendaliDiagramma dei casi d’uso aziendaliDescrizione dei casi d’uso aziendaliLe aree aziendali interessate dal progetto sono le seguenti: - Prenotazione eventi: il sistema attuale non prevede alcun sistema di prenotazione per gli eventi (se non la webform per la prenotazione di visite guidate, che non rientrano però nello scopo del nostro progetto). L’obiettivo del progetto è quindi creare un sistema di prenotazione completamente automatizzato, che permetta di prenotare gli eventi disponibili e che non richieda l’intervento del personale amministrativo per gestire la prenotazione. Il sistema sarà operativo sia online che offline; - Gestione pagamenti: il sistema attuale non prevede la possibilità di acquistare online il biglietto di accesso ai Giardini. Il nuovo sistema vuole invece supportare questa funzione garantendo al cliente la possibilità di pagare il biglietto online attraverso carta di credito. Per questo il sistema si appoggerà ad un sistema bancario esterno che garantirà la sicurezza del pagamento, e sarà anche compatibile con i servizi di pagamento online più usati (ad esempio Paypal); - Gestione clienti: il sistema si occuperà inoltre della creazione di un database dei clienti; i clienti che prenotano online verranno registrati automaticamente nel sistema. Si cercherà inoltre di raccogliere i dati anche dei visitatori che si appoggeranno ancora ai classici canali di vendita, invitandoli a registrarsi al sito (ad esempio prevedendo promozioni speciali per coloro che si iscrivono al sito); 7
  8. 8. - Organizzazione eventi: il sistema supporterà il personale amministrativo e i responsabili del marketing nell’organizzazione e nella gestione degli eventi proposti; - Promozione e Marketing: attraverso la creazione di un database dei clienti sarà quindi possibile operare analisi di marketing più approfondite e sviluppare promozioni personalizzate sul singolo cliente o su una categoria di clienti con caratteristiche comuni. Si prevede inoltre un’espansione di promozione e comunicazione online, attraverso il potenziamento dei sistemi di newsletter e la creazione di una comunità online attraverso la quale i visitatori potranno dialogare fra loro e l’amministrazione possa informare i clienti sugli eventi e promozioni in atto.AttoriGli attori che andranno ad interagire col sistema si dividono in:Attori esterni all’azienda:  Clienti/visitatoriAttori interni all’azienda:  Personale dell’amministrativo  Personale del settore marketingAltri sistemi IT esterni che prendono parte al caso d’uso aziendale:  Sistema esterno per la gestione dei pagamenti con carta di creditoRequisiti utenteDiagrammi dei casi d’uso di sistemaLa figura illustra i package dei casi d’uso 8
  9. 9. Di seguito verranno riportati i diagrammi dei singoli casi d’uso di sistema. 9
  10. 10. 10
  11. 11. 11
  12. 12. Descrizione dei casi d’uso di sistemaCaso d’uso: Registrazione al sitoL’utente che accede all’home page dei Giardini Trauttmansdorff può compiere le seguentioperazioni: - Navigare all’interno del sito - Consultare le informazioni sugli eventi - Richiedere un account personale per l’accesso alle aree di prenotazione e pagamento. Per completare la registrazione l’utente deve compilare la webform con i suoi dati personali e inviarla al sistema informativoSe la webform viene compilata correttamente il sistema informativo invia una conferma diregistrazione al sistema andata a buon fine.Caso d’uso: AutenticazionePer entrare nel sistema gli utenti (amministratore, cliente e marketing manager) devonoeseguire il login inserendo nome utente e password. Il sistema verificherà i dati immessi e secorretti l’utente potrà accedere alla propria area riservata.Caso d’uso: Prenotazione EventoIl cliente, entrato nell’area riservata, decide di prenotare un evento online. Per fare questodeve compilare il modulo di prenotazione e inviarlo al sistema. Se tutto procede bene ilsistema invierà conferma di avvenuta prenotazione.Il cliente non registrato al sistema può comunque prenotare un evento via telefono. Ilpersonale amministrativo, dopo aver verificato l’effettiva disponibilità di posti liberi, prenotaattraverso il sistema offline l’evento per il cliente.Caso d’uso: Pagamento EventoIl cliente, entrato nell’area riservata, decide di pagare l’evento online. L’utente può sceglierefra quattro metodi di pagamento differenti: - Bonifico bancario - Vaglia postale - Carta di credito - PaypalPer il pagamento del biglietto di ingresso è possibile pagare soltanto tramite carta di credito ePaypal. In caso di pagamento tramite carta di credito si verrà reindirizzati al sistemainformativo bancario esterno.Se il pagamento va a buon fine il sistema invia all’utente la ricevuta del pagamento.Caso d’uso: Procedure di Gestione (lato amministrazione)L’amministratore, dopo essersi autenticato nel sistema, accede al modulo di gestione. Da quil’amministratore può compiere una serie di azioni: - Consultare gli eventi prenotati - Visualizzare i dati dei clienti - Visualizzare gli eventi pagati - Gestire gli eventi (creare un nuovo evento, modificare un evento esistente e cancellare un evento programmato) 12
  13. 13. Anche il marketing manager può accedere al sistema di gestione, ma può accedere soltanto aidati dei clienti e consultare gli eventi prenotati.Caso d’uso: Procedure di Gestione (lato clienti)Il cliente, dopo essersi autenticato nel sistema, accede al modulo di gestione. Da qui il clientepuò compiere le seguenti azioni: - Consultare gli eventi prenotati - Visualizzare e/o modificare i propri dati personali - Accedere all’area di gestione pagamenti per visualizzare gli eventi già pagati oppure pagare un evento prenotatoRequisiti non funzionaliPer quanto riguarda la definizione dei requisiti non funzionali si è cercato di focalizzarsiprincipalmente su quei requisiti che sono prioritari per il sistema che si sta sviluppando. Irequisiti non funzionali sono stati divisi nelle seguenti sottocategorie: - Disponibilità: il sistema deve essere disponibile 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno, anche se il periodo di apertura del giardino è limitato a 7 mesi; - Prestazioni: alla luce dell’afflusso giornaliero di visitatori al sito e ai Giardini, riteniamo che il sistema deve essere in grado di gestire come minimo 2000 transazioni al giorno, e almeno 100 utenti contemporaneamente. Una volta raggiunto il livello massimo di capacità, agli utenti che cercheranno di collegarsi verrà visualizzato un messaggio che li invita a tentare di accedere al sistema in un altro momento. Il sistema dovrà gestire inoltre dei picchi di utenti nei periodi dell’anno in cui il giardino è più visitato (Maggio/Giugno). Per tali periodi si può considerare la messa in attività di un server aggiuntivo in grado di innalzare il livello di transazioni e utenti che interagiscono contemporaneamente col sistema; - Affidabilità: in caso di malfunzionamento del sistema verrà visualizzato un messaggio che avvisa l’utente dei problemi e, possibilmente, fornisce una data in cui il sistema tornerà operativo. Si prevede che la conseguenza di un malfunzionamento possa causare danni non rilevanti, come la perdita di qualche vendita e un fastidio limitato nel cliente; - Usabilità: il sistema dovrà avere tempi di utilizzo rapidi e presentare interfacce intuitive e semplici da utilizzare. L’interfaccia del sistema online dovrà inoltre integrarsi con lo stile dell’intero sito. Il sistema deve garantire la possibilità di scelta fra diverse lingue (in fase di progettazione sono per il momento previste 3 lingue: italiano, tedesco e inglese); - Sicurezza: il sistema è critico per la sicurezza in quanto conterrà dati personali e sensibili dei clienti; si rende per tanto necessaria la piena tutela della normativa sulla protezione dei dati personali. I clienti potranno in qualsiasi momento visualizzare e modificare i propri dati personali. Gli utenti autorizzati ad accedere al sistema si dividono in: clienti, personale amministrativo e responsabili di marketing; - Supporto: il supporto agli utenti è fornito tramite help desk. L’help desk permetterà all’utente di segnalare il problema ai gestori del sistema, i quali ricontatteranno l’utente via e-mail o, nei casi più problematici, via telefono. 13
  14. 14. Modello staticoDiagramma delle classi 14

×