• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Relazione del presidente   6 mesi a genova
 

Relazione del presidente 6 mesi a genova

on

  • 244 views

 

Statistics

Views

Total Views
244
Views on SlideShare
244
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Relazione del presidente   6 mesi a genova Relazione del presidente 6 mesi a genova Document Transcript

    • Associazione Culturale Sophia Dalla Notte Piazza Rossetti 4/2, 16129 Genova C. F. & Partita IVA 02021010992 RELAZIONE DEL PRESIDENTEGenova, 11/02/2013: 6 Mesi a Genova Con lAssemblea dei Soci di Sophia di Domenica 10 Febbraio si conclude idealmente il miosemestre genovese: nello stesso giorno si sono conclusi i lavori della Conferenza Programmaticadel Partito Democratico e i lavori per le registrazioni di “Copernico”. Sono stati sei mesi di crescita personale e, come tutte le crescite personali, di crisi. Sonostato impegnato in varie attività molte delle quali strettamente connesse con i motivi che mi hannoportato a fondare Sophia Dalla Notte, forse tutte. Rappresentare questo progetto mi induce arendere conto di quanto fatto, in quali settori e con che finalità. Questo sarà utile sia a me che a chisi accosta al nostro lavoro a vario titolo. Ci sono tre filoni in cui si può dividere la mia attività: lamia vita professionale (ciò per cui vengo pagato), la mia vita artistica (ciò che faccio per esprimerela mia visione formale del mondo), la mia vita politica (ciò in cui credo e che muove il mio agire).Ovviamente questi settori li divido solo per semplicità di comunicazione poiché in me non sonodivisi. La parte professionale del mio semestre genovese mi ha visto impegnato principalmentecome Direttore di Produzione per Belo Horizonte: prima, nella serie di 8 spettacoli teatrali dicabaret presso Teatro Instabile di Via Cecchi, sede della Quinta Praticabile, dove ho anchesperimentato alcuni pezzi in prima persona, poi per Palcouno s.r.l. occupandomi del programmatelevisivo “Copernico” per “Comedy Central” - canale 122 di Sky. Inoltre ho tenuto uno Stagesulle tecniche del teatro comico e del cabaret presso la stessa Quinta Praticabile. Si può pertantodire che questi sei mesi siano stati incentrati sulla comicità. Non a caso ho ideato il gruppo “SDN –Comedy”: un laboratorio di scrittura e interpretazione comica permanente con la finalità di attrarrepersone di ogni estrazione che sentissero il bisogno di esprimere se stessi in maniera leggera eironica. Essendo il cabaret una forma di espressione compatibile con altre esperienze professionali enon essendo più un modo per facili quadagni, ritengo che questa forma sia il punto di attrazioneideale per avvicinare le persone al nostro progetto associativo. Dopo avere condotto il gruppo percirca 4 mesi ne ho affidato la direzione a Lidia Persano, la cui visione estetica è, secondo me,
    • Associazione Culturale Sophia Dalla Notte Piazza Rossetti 4/2, 16129 Genova C. F. & Partita IVA 02021010992indispensabile. Inoltre Lidia non è facile alla risata: ogni volta che ride durante i nostri lavori siamocerti di avere per le mani qualcosa di esplosivo. Sempre per la parte professionale è continuato il mio percorso didattico con il progettopilota “Cenni di Strutture Ludiche” la cui esperienza serve come punto di partenza per un progettodidattico di più ampio respiro. Le seconda e ultima stagione di questo progetto è conclusa con unostudio su “Le cose peggiori” testo contemporaneo inglese, corto teatrale ascrivibile al genere “Off”. La stagione è iniziata con la presentazione di Sophia Dalla Notte nello spettacolo “Tipresento Sophia” che ho scritto assieme a Paolo Bertuccio e che ho diretto. Questo tipo di scrittura,molto vicina al vechio teatro di varietà vuole essere un esperimento di creazione di contenuti a costilimitati. Scherzando ma non troppo si può definire questo spettacolo uno “spettacolo dellIKEA”: neabbiamo scritto la struttura ed i vari contenuti sono assolutamente intercambiabili fra di loro econtinuamente reinterpretabili. Abbiamo poi preso parte alle letture pubbliche del festival “Laltrametà del libro” e “Dallalba al tramonto – il pubblico legge la tregua di Primo Levi” entrambi aPalazzo Ducale. Abbiamo dato il via ad unintensa attività editoriale, per ora solo digitale a causa dellassenzadi fondi, che ha visto la craeazione del Blog “Sophia Dalla Notte” e della rivista digitale MAGult,regolarmente iscritta al Tribunale di Genova. Il blog vuole essere un punto di raccolta diesperienze personali non solo dei soci ma di chiunque si riconosca a vario titolo nel nostroManifesto Artistico; la rivista invece è un punto di raccolta di informazioni provenienti da tuttalEuropa e unoccasione di ricerca e selezione di materiale presente in rete. La nostra attività dieditoria video, per ora solo tramite il canale YouTube, ha finalità analoghe: esiste lesigenza diprodurre informazioni chiare per chi vuole affrontare percorsi di tipo culturale e artistico. In questosenso è iniziata una produzione di interviste con esponenti di progetti concreti, istituzionali e non,per permettere ai fruitori di avere un confronto con le proprie ambizioni. Non ho certo nascosto che di recente ho iniziato una fitta attività politica che mi ha portatoad iscrivermi al Partito Democratico. Come già detto, Sophia non ha colori politici di riferimentoe, come suo rappresentante ritengo mio dovere frequentare qualunque luogo politico, sia essopartito o movimento, che abbia interesse o finalità analoghe alle nostre. Ritengo che i temi cheSophia vuole difendere e incrementare siano trasversali alla società e non ascrivibili ad un singolopartito. La mia attività presso il Partito Democratico è assolutamente personale sebbeneinfluenzata dalle mie altre esperienze. Ho scritto diversi articoli a titolo personale sul ruolo
    • Associazione Culturale Sophia Dalla Notte Piazza Rossetti 4/2, 16129 Genova C. F. & Partita IVA 02021010992dellinclusione e della cultura come insieme di esperienze condivise, sui modelli economici dellastessa e altri temi analoghi. Ho seguito la Campagna Elettorale per il Premier, sostenendo MatteoRenzi, diviso tra Genova e Roma dove ho contribuito per qualche tempo alle attività delCoordinamento Nazionale. Alle primarie per i parlamentari ho appoggiato e messo a disposizone lemie competenze professionali, in modo totalmente volontario, alla candidatura di Sara Di Paolocon la quale oggi continua un rapporto di reciproca stima e di progettazione politica e professionale.Da questa esperienza sono nati un mio intervento Martedì 5 u.s. ai Tavoli della Cultura presiedutida Michela Fasce e la mia partecipazione alla Conferenza Programmatica del PD di Genova il 9 e10 Febbraio. Alla stessa conferenza sono stato inoltre delegato a rappresentare il circolo tematicoScuola, Università, Ricerca, dal segretario Giovanni Demarta, con un intervento dove ho scelto diparlare dellesclusione degli studenti dalla vita politica attiva. Il mio augurio per il futuro di Sophiaè di avere al nostro interno persone cha abbiano impegno politico di altri colori: i luoghi di incontroe dialogo sono più interessanti quando si lavora con persone che portano idee differenti tra loro nelrispetto reciproco. Il Presidente Dott. Nicola Camurri