• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Hypernexus... ovvero un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali
 

Hypernexus... ovvero un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali

on

  • 1,657 views

Hypernexus nasce come progetto di ricerca industriale allo scopo di sperimentare un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali. Parte dall’assunto che sempre di più ...

Hypernexus nasce come progetto di ricerca industriale allo scopo di sperimentare un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali. Parte dall’assunto che sempre di più l’informazione aziendale è:

- costituita da documenti di tipo eterogeneo (file testuali di tipo diverso - .doc, .odf, .pdf, … - , pagine web, mail, …)
- dispersa in numerosi repository, diversi per natura (es. file system, sistemi documentali, mail server, siti web, database …) e per disposizione (su macchine in sede, su server in hosting o in servizi cloud).

Queste diversità e dispersione impedisce di avere una visione chiara e aggiornata su ciò che succede nelle varie iniziative aziendali (ad es. nei progetti)

Hypernexus mira così a fornire una visione unificata e globale delle informazioni di un'azienda, applicando il principio della separazione delle responsabilità:
- nei sistemi di Information Management i documenti continuano ad essere conservati e gestiti
- centralmente viene ricostruita una visione coerente delle informazioni

Hypernexus si propone come un organizzatore del corpo informativo di un'azienda e un navigatore per recuperare e analizzare i suoi documenti

La visione della documentazione aziendale proposta da Hypernexus si basa su un modello logico costruito secondo i principi e le tecnologie del Semantic Web

Statistics

Views

Total Views
1,657
Views on SlideShare
1,471
Embed Views
186

Actions

Likes
4
Downloads
0
Comments
0

5 Embeds 186

http://www.netseven.it 156
https://twitter.com 15
http://www.twylah.com 10
http://www.linkedin.com 4
https://mariadb.org 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NoDerivs LicenseCC Attribution-NoDerivs License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Hypernexus... ovvero un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali Hypernexus... ovvero un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali Presentation Transcript

    • Hypernexus…… ovvero un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali.
    • Cos’è Hypernexus•  Progetto di ricerca di Hyperborea srl finanziato attraverso il bando di Regione Toscana “Aiuti allo sviluppo sperimentale 2009”•  Alcune keywords: Information Management, Semantic Web, Knowledge Management•  Net7 ha partecipato agli sviluppi in qualità di consulente per svolgere l’obiettivo operativo “Strumenti Semantici e Supporto al Knowledge Management”•  Durata del progetto: 12 mesi
    • Obiettivi•  Hypernexus nasce come progetto di ricerca industriale allo scopo di sperimentare un approccio innovativo alla gestione delle informazioni aziendali.•  Parte dall’assunto che sempre di più l’informazione aziendale è: –  costituita da documenti di tipo eterogeneo (file testuali di tipo diverso - .doc, .odf, .pdf, … - , pagine web, mail, …) –  dispersa in numerosi repository, diversi per natura (es. file system, sistemi documentali, mail server, siti web, database …) e per disposizione (su macchine in sede, su server in hosting o in servizi cloud)•  Queste diversità e dispersione impedisce di avere una visione chiara e aggiornata su ciò che succede nelle varie iniziative aziendali (ad es. nei progetti)
    • I bisogni che vuole soddisfare•  Hypernexus mira a fornire una visione unificata e globale delle informazioni di unʹ′azienda, applicando il principio della separazione delle responsabilità –  nei sistemi di Information Management i documenti continuano ad essere conservati e gestiti –  centralmente viene ricostruita una visione coerente delle informazioni•  Hypernexus si propone come un organizzatore del corpo informativo di unʹ′azienda e un navigatore per recuperare e analizzare i suoi documenti•  La visione della documentazione aziendale proposta da Hypernexus si basa su un modello logico costruito secondo i principi e le tecnologie del Semantic Web
    • Una visione d’insieme
    • Logica di elaborazione•  Hypernexus propone una logica di elaborazione delle informazioni a catena di montaggio•  Degli agenti automatici si occupano periodicamente di recuperare i nuovi documenti dai vari repository (Sistemi Informativi), estraendo da essi i metadati e il testo, per consentire delle analisi semantiche e l’indicizzazione full-text•  A partire da queste informazioni, e usando le tecnologie del Semantic Web, viene ricostruita in Hypernexus una visione logica dei documenti, individuando le relazioni tra di essi e fra questi e le altre entità del modello logico•  Tecniche automatiche di Business Intelligence Semantica mirano a suggerire categorizzazioni per i documenti, individuando i “concetti chiave di cui parlano” e evidenziando relazioni “non banali” e “non evidenti” fra di essi
    • Lʹ′architettura
    • Il modello logico di Hypernexus•  Si suppone che le informazioni aziendali siano sempre afferibili a Progetti•  Ai progetti sono associati i Documenti, conservati e gestiti in Repository. Qualche esempio: –  documenti testuali (.txt, .doc, .pdf, .odf, etc) su file system, locale o di rete –  e-mail –  documenti testuali su servizi di Enterprise Content Management (es. Alfresco) via protocollo CMIS –  documenti testuali in repository cloud (Dropbox, Google Drive, Microsoft SkyDrive) –  contenuti pubblicati in siti web e Social Network•  Altra “entità” rilevante del modello sono gli Attori, ovvero Persone o Aziende•  È un modello generico, riutilizzabile in vari contesti (dalle aziende private alle PA)•  Riuso di ontologie standard (Dublin Core, FOAF, SKOS, Schema.org…)
    • Modello logico
    • Modello semantico
    • La logica di funzionamento•  Il sistema è altamente configurabile. Unʹ′azienda definisce i propri progetti e configura i connettori che recuperano i documenti dai vari sistemi informativi•  I connettori operano in una logica di harvesting : accedono ai sistemi con regolarità e recuperano le informazioni cambiate rispetto al precedente collegamento•  Hypernexus ha bisogno di poche informazioni per essere operativo: automaticamente arricchisce il modello e crea relazioni•  Il modello può essere in seguito raffinato dall’utente, per renderlo più preciso –  Non è quindi necessaria unʹ′analisi avanzata da eseguire a monte
    • Business Intelligence Semantica•  Uso di servizi di Entity Extraction per individuare “entità” nei documenti testuali.•  Permettono il riconoscimento di “concetti generici” e l’aggancio a elementi della Linked Open Data (LOD) cloud (Wikipedia/DBpedia). Questi i servizi disponibili: –  TagMe (http://tagme.di.unipi.it/) del gruppo di ricerca A3 Lab del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa - assai efficace sull’Italiano e l’Inglese –  AlchemyAPI (http://www.alchemyapi.com/): servizio commerciale - molte lingue supportate ma meno efficace di TagMe su Italiano e Inglese –  DBpedia Spotlight (http://spotlight.dbpedia.org/): servizio sperimentale - solo Inglese. Abbastanza preciso ma molto lento•  Integrazione delle tecnologie di Apache Stanbol per il riconoscimento di concetti da vocabolari privati e configurabili (es. elenco dipendenti/collaboratori aziendali, lista di aziende partner, sigle/acronimi ad uso interno, …)
    • Classificazione automatica di documenti•  Questa è la logica con cui viene eseguita la classificazione automatica di documenti in Hypernexus: –  Si parte dalla definizione di una o più tassonomie le cui voci (categorie) sono associate a entità della LOD Cloud (es. a voci di Wikipedia o a entità di DBpedia) –  I servizi di Entity Extraction individuano delle voci nel testo, identificate da entità LOD –  Se queste entità sono associate a delle categorie di Hypernexus, automaticamente si assume che queste classifichino il documento esaminato –  Lʹ′azione di classificazione è semi-automatica: un operatore può dall’interfaccia web di Hypernexus approvare o respingere la classificazione suggerita.
    • La classificazione automatica per immagini
    • La classificazione automatica per immagini Tassonomia
    • La classificazione automatica per immagini Tassonomia Conce&o  X   Conce&o  Y   Conce&o  Z  
    • La classificazione automatica per immagini Documento Tassonomia Conce&o  X   Conce&o  Y   Conce&o  Z  
    • La classificazione automatica per immagini Documento Concetto riconosciuto Tassonomia via Entity Extraction Conce&o  X   Conce&o  Y   Conce&o  Z  
    • La classificazione automatica per immagini Documento Concetto riconosciuto Tassonomia via Entity Extraction Conce&o  X   Conce&o  Y   Conce&o  Z  
    • La classificazione automatica per immagini Documento Concetto riconosciuto Tassonomia via Entity Extraction Conce&o  X   Conce&o  Y   Conce&o  Z   Classificazione
    • La tecnologia•  Hypernexus consiste in un applicativo web based che può funzionare in logica Cloud –  Più aziende/PA accedono in ottica SaaS al servizio –  Ognuna vede, con il massimo rispetto della Privacy e della Sicurezza, il proprio universo informativo•  Basato su unʹ′architettura applicativa aperta, completamente estendibile e facilmente personalizzabile•  Software di base 100% open source –  Front-End/Presentation layer sviluppato in Java con il framework Spring –  Business logic implementata da servizi in esecuzione sull’Enterprise Service Bus JBoss ESB –  Data Layer partizionato tra dati relazionali (MariaDB), grafi RDF (Sesame/OpenRDF) e indici per la ricerca full-text (Solr)
    • Hypernexus in azione…
    • La Dashboard: una visione d’insieme
    • I concetti identificati e le relazioni tra di essi
    • Persone/account e la % di interazione
    • Timeline: distribuzione dei doc nel tempo
    • Vista di dettaglio a “drill-down” (Box View)
    • Vista di dettaglio a “drill-down” (Box View)
    • Dettaglio di un doc: tool di classificazione
    • Dettaglio di un progetto: concetti frequenti
    • Dettaglio di un progetto: vista alternativa
    • Navigazione del “grafo” del modello
    • Navigazione del “grafo” del modello
    • Back-office: configurazione progetti
    • Back-office: configurazione connettori
    • Back-office: gestione delle tassonomie
    • desantis@netseven.ithttp://www.netseven.it