Your SlideShare is downloading. ×
Agile management
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Agile management

296
views

Published on

Come sviluppiamo il software a Net7 seguendo il metodo AGILE

Come sviluppiamo il software a Net7 seguendo il metodo AGILE

Published in: Software

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
296
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. AGILE DEVELOPMENT @ NET7
  • 2. Come “sviluppiamo” il software a Net7 seguendo il metodo AGILE
  • 3. Vorremmo proporre un metodo di lavoro che prevede alcune regole accettate da entrambe le parti in maniera condivisa
  • 4. Principi
  • 5. Manifesto AGILE (2001) http://agilemanifesto.org/iso/it/
  • 6. 4 Pietre Miliari
  • 7. Gli individui e le interazioni più che i processi e gli strumenti
  • 8. Il software funzionante più che la documentazione esaustiva
  • 9. La collaborazione col cliente più che la negoziazione dei contratti
  • 10. Rispondere al cambiamento più che seguire un piano
  • 11. 12 Principi
  • 12. Consegnamo frequentemente software funzionante, con cadenza variabile da un paio di settimane a un paio di mesi, preferendo i periodi brevi.
  • 13. Committenti e sviluppatori devono lavorare insieme quotidianamente per tutta la durata del progetto.
  • 14. Una conversazione faccia a faccia è il modo più efficiente e più efficace per comunicare con il team ed all'interno del team.
  • 15. In pratica
  • 16. Ciclo di 4 settimane SETTIMANA 1: Storie in TO DO / Sprint 1 SETTIMANA 2: Sprint 2 SETTIMANA 3: Sprint 3 SETTIMANA 4: Produzione
  • 17. STORIE Una Storia comunica funzionalità utili per l'utente finale del prodotto. Ogni Storia deve dichiarare l'operazione che un utente desidera effettuare con una funzionalità e descriverla dalla prospettiva dell'utente. ESEMPIO STORIA: “Quando accedo alla schermata X e clicco sul bottone Y deve succedere Z” • •
  • 18. BACKLOG Un cesto che raccoglie tutte le storie che dovranno essere implementate. Durante un Ciclo il cliente popola il Backlog con le storie che saranno implementate nei Cicli successivi Le Storie del Backlog devono essere ordinate per priorità in modo che al Ciclo successivo vengano selezionate per prime quelle con priorità più alta. • • •
  • 19. TO DO Le Storie presenti in TO DO sono quelle che vengono implementate nel Ciclo corrente. Nel caso in cui alcune Storie non siano concluse nel Ciclo corrente verranno implementate nel Ciclo successivo. • •
  • 20. Riunione mensile Obbiettivi: Definizione TO DO nuovo Ciclo, ovvero le Storie presenti nel Backlog vengono spostate nella sezione TO DO. Preparata prima da parte del cliente: il cliente deve popolare il Backlog con tutte le Storie ordinate per priorità. Alla presenza di tutti (Net7 + Cliente) Time boxed (max 3h) • • • •
  • 21. Sprint (1,2,3) Durata: una settimana Net7: Sviluppo Storie e nuova versione in ambiente di STAGING Net7: “Apertura staging” Net7@Cliente: Presentazione delle storie implementate Cliente: Test delle nuove storie (1 giorno) • • • • •
  • 22. Produzione Tutti le Storie implementate (DONE) vengono messe nella versione di preproduzione. Run dei test automatici su preproduzione e verifica del corretto funzionamento. Tutti le Storie implementate (DONE) vengono messe nella versione di produzione. I Dati “veri” sono SOLO in produzione. Nella settimana della produzione non sono • • • • •
  • 23. LAVAGNA Storie To Do Test Done Bug Storie inserite dal cliente che verranno spostate in To Do nei Cicli successivi. Le storie sono ordinate per priorità. Storie prese in carico per il Ciclo in corso. Le Storie sono ordinate per priorità. Storie chiuse e consegnate nella prima riunione settimanale quando viene aperto lo staging. Vanno in Done se il test è positivo, altrimenti tornano in To Do con priorità massima Storie chiuse durante lo svolgimento del Ciclo. Alla fine del Ciclo tutte le Storie in Done vengono tolte e Archiviate. Segnalazioni di Bug. Quando chiusi e messi in produzione passano in Bug Test Progress Storie prese in carico per lo Sprint in corso. All’inizio di ogni Sprint si spostano le Storie in questa sezione. Sono le Storie che alla fine dello Sprint vengono testat dal cliente. Bug Test Fase di verifica da parte del cliente sulla risoluzione dei bug
  • 24. Timeline SPRINT 1 SPRINT 2 SPRINT 3 PRODUCTION Net7 da Cliente Sviluppo Aggiornamento PROD STAG1 PROD X.1.1 STAG2 STAG3 PROD X.2.1
  • 25. Timeline Net7 da Cliente Sviluppo Aggiornamento PROD SPRINT 3 PRODUCTION STAG3 PROD X.3.1 SPRINT 1 SPRINT 2 SPRINT 3 PRODUCTION STAG1 STAG2 STAG3 X.4.1
  • 26. E I BUG ?
  • 27. BUG(S) Timeline SPRINT 1 SPRINT 2 SPRINT 3 PRODUCTION Net7 da Cliente Sviluppo Aggiornamento PROD STAG1 PROD X.1.X STAG2 STAG3 PROD X.2.1 PROD X.1.2 PROD X.1.3 PROD X.1.4 PROD X.1.5