ing.  Nereo Sciutto Presidente di NetIdea WebRanking srl MARKETING SUI MOTORI DI RICERCA www.WebRanking.it Gestione e cont...
1°: AUDIT AUDIT     monitoraggio e verifica dell’utilizzo di marchi ( + azienda, + prodotti) Ricerca del marchio SEO/SEM ...
1°: AUDIT <ul><li>vengo sorpassato da altri?  (    concorrenti, fornitori, clienti, partners) </li></ul><ul><li>cosa dico...
Non è “paranoia”… ancora. Ricerca sui 50 brands alimentari top in UK:    il 40% ha commenti negativi in top10    di Google.
Non è “paranoia”… ancora. … e in Italia ? 17-20% delle ricerche sono di marchi  il 75% delle top100 ricerche di Feb ‘06 ri...
Brand Centromarca (ass. italiana industria di marca) + principali brand dei top spender pubblicitari in Italia  Ricerca We...
Ricerca WebRanking sui Brand in Italia  <ul><li>Solo il  63%  delle aziende compare al primo posto quando si cerca un suo ...
Quando “influenzare” non basta <ul><li>Due risposte: </li></ul><ul><li>intervenire  direttamente verso concorrenti o i mot...
Caso concreto: Stannah  Azione: utilizzo della   Google AdWords Trademark Complaint Procedure  info    www.google.com/tm_...
Caso concreto: Stannah
Come ? Controlli sugli utilizzi del PPC  Controllo con IP esteri Utilizzo WHOIS Verifica soggetti autorizzati
Ricerca “dior” con IP italiano
Ricerca “dior” con IP statunitense
Conclusioni I motori di ricerca contribuiscono alla brand equity  e influenzano la brand reputation … ancora di più ora co...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Nereo Sciutto (WebRanking) Gestione e Controllo della Reputazione SES Italy 2006

1,249 views

Published on

La presentazione di Nereo Sciutto (WebRanking) al SES Italy 2006 dal titolo: Gestione e controllo della reputazione (online attraverso i motori di ricerca)

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,249
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
67
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Nereo Sciutto (WebRanking) Gestione e Controllo della Reputazione SES Italy 2006

  1. 1. ing. Nereo Sciutto Presidente di NetIdea WebRanking srl MARKETING SUI MOTORI DI RICERCA www.WebRanking.it Gestione e controllo della reputazione
  2. 2. 1°: AUDIT AUDIT  monitoraggio e verifica dell’utilizzo di marchi ( + azienda, + prodotti) Ricerca del marchio SEO/SEM Altri? promozione positiva associazioni negative <ul><li>Proviamo a cercare: </li></ul><ul><li>marchio </li></ul><ul><li>marchio + valutazioni/pareri/giudizi </li></ul><ul><li>marchio + sostantivi/aggettivi negativi  marchio + problemi </li></ul> figure chiave (AD)
  3. 3. 1°: AUDIT <ul><li>vengo sorpassato da altri? (  concorrenti, fornitori, clienti, partners) </li></ul><ul><li>cosa dicono di me (brand, prodotti, servizi) su blog, forum, shopping comparison? </li></ul><ul><li>qualcuno usa il mio nome per trarne vantaggio? </li></ul>CGM <ul><li>In altre parole devo: </li></ul><ul><li>individuare comportamenti scorretti o illegittimi </li></ul><ul><li>ascoltare il polso del mercato (in tempo reale) </li></ul>APPROCCIO “ LEGALE ” APPROCCIO “ WEB ” kw: influenzare
  4. 4. Non è “paranoia”… ancora. Ricerca sui 50 brands alimentari top in UK:  il 40% ha commenti negativi in top10 di Google.
  5. 5. Non è “paranoia”… ancora. … e in Italia ? 17-20% delle ricerche sono di marchi il 75% delle top100 ricerche di Feb ‘06 riguardavano trademark/brand [ ricerca Hitwise ] 100 ricerche brand 85 su siti “istituzionali” 15 su concorrenti, comparatori, affiliati
  6. 6. Brand Centromarca (ass. italiana industria di marca) + principali brand dei top spender pubblicitari in Italia Ricerca WebRanking sui Brand in Italia <ul><li>Prima pagina su Google (organici) </li></ul><ul><li>Risultati sponsorizzati (PPC) </li></ul><ul><li>Domini (nomi registrati) </li></ul>350 brands top in Italia
  7. 7. Ricerca WebRanking sui Brand in Italia <ul><li>Solo il 63% delle aziende compare al primo posto quando si cerca un suo marchio. </li></ul><ul><li>il 22% delle prime posizioni sono “altri” + omonimi </li></ul><ul><li>il 7% rivenditori </li></ul>Il 60% dei marchi, soffre di qualche forma di “grabbing”. Solo il 34% si sta confrontando con qualche forma di CGM.
  8. 8. Quando “influenzare” non basta <ul><li>Due risposte: </li></ul><ul><li>intervenire direttamente verso concorrenti o i motori stessi </li></ul><ul><li>influenzare attraverso CGM, corporate blog, “evangelist” </li></ul><ul><li>Esempi di quanto intervenire: </li></ul><ul><li>Keyword Advertising di concorrenti sulle proprie parole chiave </li></ul><ul><li>Utilizzo di marchi, insegne, loghi in siti non autorizzati o di concorrenti </li></ul><ul><li>Inserimento di marchi registrati (verbali) come parole chiave del sito di concorrenti </li></ul>
  9. 9. Caso concreto: Stannah Azione: utilizzo della Google AdWords Trademark Complaint Procedure info  www.google.com/tm_complaint_adwords.html Concorrenza sleale * prodotto confondibile (nome) sul proprio sito * bid sulla keyword “stannah” e sul nome del prodotto Scopi * generare confusione nel consumatore * ottenere visibilità sfruttando il concorrente * ottenere benefici dalla fiducia in Google
  10. 10. Caso concreto: Stannah
  11. 11. Come ? Controlli sugli utilizzi del PPC Controllo con IP esteri Utilizzo WHOIS Verifica soggetti autorizzati
  12. 12. Ricerca “dior” con IP italiano
  13. 13. Ricerca “dior” con IP statunitense
  14. 14. Conclusioni I motori di ricerca contribuiscono alla brand equity e influenzano la brand reputation … ancora di più ora con i CGM. Influenzare è sempre consigliabile (e coerente con il mezzo). Intervenire è necessario quando il comportamento diviene “concorrenza sleale”.

×