Ripulire il database di word press dal materiale inutile

1,970 views
1,889 views

Published on

Poche operazioni per ottimizzare e velocizzare al meglio il nostro blog. Utilizzando la piattaforma WordPress sicuramente ti sarai accorto anche tu che con il passare del tempo le dimensioni del database iniziano a diventare considerevoli, anche se non hai pubblicato una quantità smisurata di post. A lungo andare questo compromette le prestazioni del nostro blog con conseguente aumento dei tempi di caricamento. Vedremo come rimediare e ottimizzare il tutto sulla base delle nostre effettive esigenze.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,970
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
147
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ripulire il database di word press dal materiale inutile

  1. 1. Ripulire il database di WordPress dal materiale inutile<br />WordCamp Catania, 18 Giugno 2010Nando Pappalardo<br />
  2. 2. Gestione di un blog con WordPress<br />Con il passare del tempo le dimensioni del database iniziano a diventare considerevoli (anche se non hai pubblicato una quantità smisurata di post).<br />2<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  3. 3. A cosa è dovuto l’aumento così sconsiderato delle dimensioni del database?<br />Controllando le tabelle del database ci accorgiamo subito che la tabella che occupa più spazio è quella relativa ai post, denominata “wp_posts”.<br />3<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  4. 4. Come mai questa tabella ha delle dimensioni così notevoli nonostante non abbiamo pubblicato molti post?<br />WordPress – dalla versione 2.6 in poi – ha introdotto un’utilissima funzione che permette di tenere traccia di tutte le revisioni realizzate durante la pubblicazione di un articolo.<br />Ogni qual volta si salva una bozza dell’articolo sull’editor di WordPress, questa viene memorizzata nel database.<br />Ma al successivo salvataggio della stessa bozza, questa non sovrascrive la bozza/revisione già salvata in precedenza, bensì viene creata una nuova revisione. E tutto questo avviene per ogni salvataggio.<br />4<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  5. 5. Un esempio delle revisioni salvate per un articolo.<br />Come puoi notare dall’immagine, è come se in realtà avessi salvato diciassette articolidiversi invece che uno.<br />Questa funzionalità è stata introdotta per dare la possibilità all’autore di ripristinare in qualsiasi momento una qualunque tra le revisioni salvate in precedenza.<br />5<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  6. 6. Ma cosa comporta l’aumento delle dimensioni del nostro database?<br />L’aumento delle dimensioni del nostro database sicuramente non porta nulla di buono per molteplici motivi, te ne elenco solo alcuni tra quelli degni di nota:<br />Molti servizi di hosting limitano lo spazio destinato al database.<br />La velocità di caricamento del tuo blog con il tempo diminuisce sempre di più.<br />I file di backup da archiviare hanno dimensioni sempre più grandi.<br />6<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  7. 7. Come posso ridurre le dimensioni del database e ottimizzare il mio blog WordPress?<br />Esistono dei plugin come DeleteRevisiono Wp-Optimizeche permettono di cancellare tutte le revisioni che sono state salvate all’interno della tabella “wp_posts”. <br />7<br />
  8. 8. Procedura manuale per ottimizzare la dimensione del database<br />Se non vuoi appesantire il tuo blog con l’installazione dell’ennesimo plugin, puoi ottenere lo stesso risultato eseguendo una semplicissima query all’interno del tuo database.<br />Questi sono nell’ordine i tre passi da eseguire:<br />backup del database<br />lanciare la query che cancella tutte le revisioni<br />ottimizzare la tabella wp_posts<br />8<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  9. 9. Controlliamo la dimensione della tabella che ospita i post<br />Prima di iniziare controlliamo la dimensione della tabella “wp_posts” (giusto per renderci conto di quanto spazio sarà guadagnato).<br />9<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  10. 10. Primo step: backup del database<br />Esegui il backup del tuo database: questa è una regola fondamentale che non deve essere mai tralasciata.<br />10<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  11. 11. Secondo step: esegui la query che cancella tutte le revisioni<br />Scrivi la seguente query all’interno del client che utilizzi per gestire il tuo database (generalmente phpmyadmin su molti servizi di hosting):<br />11<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  12. 12. Terzo step: ottimizza la tabella wp_posts<br />Adesso esegui quest’altra query per ottimizzare la tabella “wp_posts” appena ripulita:<br />12<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  13. 13. Verifichiamo la nuova dimensione della tabella<br />Controlliamo la nuova dimensione della tabella in questione. Sul database di YIW la nuova dimensione della tabella “wp_posts” adesso è 3,4 Mb, come puoi vedere dalla foto in basso.<br />13<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  14. 14. Personalizzazione delle revisioni sulla base delle proprie esigenze<br />Mediante l’utilizzo della costante denominata “WP_POST_REVISIONS” (che va definita sul file di configurazione principale wp-config.php di WordPress) possiamo gestire le revisioni sulla base delle nostre effettive esigenze:<br />è possibile personalizzare il numero massimo di revisioni che desideriamo salvare per ciascun articolo;<br /> oppure disabilitare del tutto questa funzionalità.<br />14<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  15. 15. WP_POST_REVISIONS<br />Questa costante accetta tre valori:<br />True (valore di default), -1: memorizza tutte le revisioni;<br />false, 0: non memorizza nessuna revisione (eccetto un salvataggio automatico per articolo);<br />(int) > 0: memorizza il numero specificato di revisioni (più un salvataggio automatico) per articolo. Le vecchie revisioni vengono cancellate automaticamente.<br />15<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  16. 16. Come implementarla all’interno del nostro file di configurazione<br />Apriamo il file denominato “wp-config.php” e dopo la seguente definizione:<br />Aggiungiamo la seguente riga per disabilitare la funzione delle revisioni:<br />16<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  17. 17. Impostiamo un numero massimo di tre revisioni per i nostri articoli<br />Oppure aggiungiamo la seguente riga per definire il numero massimo di revisioni per ciascun articolo impostandolo a tre (giusto per fare un esempio):<br />17<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  18. 18. Conclusione<br />Abbiamo visto che con qualche semplice espediente è possibile ottimizzare al meglio la manutenzione del database del tuo blog. <br />Molto spesso basta davvero poco per ottenere risultati degni di nota.<br />18<br />www.yourinspirationweb.com<br />
  19. 19. Domande?<br />www.yourinspirationweb.com<br />19<br />
  20. 20. Grazie e buon WordCamp a tutti!<br />Nando Pappalardo<br />Sito web: www.edi-group.it<br />Facebook: www.facebook.com/nando.pappalardo<br />Twitter:http://twitter.com/nando_p<br />Progetti:www.yourinspirationweb.com<br />Facebook YIW: http://www.facebook.com/pages/Your-Inspiration-Web/150283556532<br />Twitter YIW: http://twitter.com/YIW/<br />www.yourinspirationweb.com<br />20<br />

×