• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Bp Boklok Burdel Rev30 100415 Corta
 

Bp Boklok Burdel Rev30 100415 Corta

on

  • 4,084 views

 

Statistics

Views

Total Views
4,084
Views on SlideShare
4,069
Embed Views
15

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 15

http://www.linkedin.com 12
https://www.linkedin.com 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Bp Boklok Burdel Rev30 100415 Corta Bp Boklok Burdel Rev30 100415 Corta Presentation Transcript

    • Il Progetto BOKLOK Italia Business Plan
    • Indice Business Plan
        • Business Idea
        • Executive Summary
      1
        • Vision, Mission, Strategy
      2
        • Market Potential
      3
        • Competitive Scenario
      4
        • Customer Value Proposition
      5
        • Business Model
      6
        • MKTG Activities
      7
        • Operations
      8
        • People
      9
        • Financials
      10
        • Implemetation Plan
      13 12
    • Executive summary
      • Boklok Italia nasce in cooperazione con IKEA (che detiene il 40% del capitale) e si propone di offrire un nuovo smart lifestyle ad un mercato prevalentemente giovane attraverso soluzioni abitative prefabbricate economiche ed ecologiche .
      • Il prodotto ha già riscosso un notevole successo in Scandinavia , dove si vendono circa 800 case l’anno, ed è sbarcando anche in Germania ed in Gran Bretagna dove viene utilizzato per sopperire alla carenza di case economiche.
      • Il mercato immobiliare italiano ha registrato, negli ultimi 2 anni, una flessione del 23% e le stime parlano di ulteriori diminuzioni o al massimo di stazionamento almeno per i prossimi 2 anni.
      • In questo scenario, le case prefabbricate stanno lentamente prendendo campo come soluzione abitativa popolare da realizzare in zone periferiche, anche grazie agli incentivi statali che sono stati stanziati nell’ultima finanziaria; ma non solo iniziano anche ad essere preferite come costruzione alternativa, rispetto alle costruzioni tradizionali, proprio perché a basso consumo energetico
      • I maggiori rischi legati al mercato sono da ricondursi alla barriera culturale legata al fatto che queste tipologie di case sono ancora viste come soluzioni temporanee a situazioni di emergenza e di precarietà, alla capacità di aggiudicarsi contratti d’appalto nelle Amministrazioni Locali e Statali, ed al mantenimento del valore nel tempo
        • Executive summary
      1
    • Executive summary
      • Al contrario, l’opportunità maggiore è legata al minor potere d’acquisto delle famiglie in conseguenza del quale sono spinte a ricercare soluzioni alternative a minor costo, ma allo stesso tempo di buona qualità e alla sempre maggiore sensibilità da parte delle persone ad una green economy
      • Da un punto di vista di scenario competitivo, possiamo dire che esistono già numerose imprese che operano nel mercato delle case biocompatibili, ed è per questo che Boklok ha deciso di perseguire un’idea di posizionamento che esalta caratteristiche quali:
        • massima integrazione della filiera produttiva e conseguenti economie di scala;
        • capillarità della distribuzione attraverso la rete IKEA e quindi facile; awareness della marca oltre a frequenza di contatto con la clientela;
        • Complementarietà con prodotti Ikea , servizio e qualità;
      • Boklok intende posizionarsi nel mercato perseguendo una politica di leadership di costo : “ Better homes for many people ”
      • Il processo di erogazione del servizio al cliente prevede:
        • area espositiva con alcune tipologie di costruzioni presso i centri IKEA ;
        • possibilità di progettare , con l’aiuto di un consulente, la propria casa in base alle proprie esigenze;
        • costruzione della casa in 4-6 settimane chiavi in mano e senza sorprese
        • Executive summary
      1
    • Business Idea BUSINESS IDEA Offrire UN NUOVO SMART LIFESTYLE ad un ampio mercato attraverso soluzioni abitative accoglienti, di design moderno, progettate su misura a basso consumo energetico
        • Business idea
      2
    • Vision, Mission, Strategy Ideali, valori e aspirazioni Vision Scopo: dove stiamo andando Mission
      • Progettiamo e realizziamo l’abitazione dei vostri sogni: confortevole, economica, a basso consumo ed ecocompatibile
      Come ci prefiggiamo di raggiungere lo scopo Strategia
      • Utilizzo del Brand IKEA come garanzia di qualità, prezzi contenuti, design moderno, materiali ecocompatibili e soluzioni personalizzate
      • Prodotti di costo contenuto e alla portata di molti
      • Soluzioni abitative realizzate con componenti prefabbricati, prodotti con processi industriali che vengono personalizzati alla fine del processo di produzione.
      • Realizzazione del prodotto su misura in tempi di poche settimane
      • Essere un business partner per le amministrazioni locali per riqualificare le aree pubbliche realizzando parchi ricchi di verde e contesti accoglienti
      • Rivolgersi ad un pubblico giovane e moderno
      The ECO House L’abitazione ECO nomica perché al giusto prezzo, ECO noma perché a basso consumo energetico ed ECO compatibile perché realizzata con materiali naturali
        • Vision, Mission, Strategy
      3
    • L’analisi S.W.O.T
      • Crollo del mercato immobiliare : eccesso di offerta e riduzione dei prezzi e degli affitti
      • Rischio di non vincere la barriera culturale che in Italia vede il prefabbricato come soluzione di minor qualità, provvisoria e precaria
      • Molti e numerosi Competitors sono presenti / stanno entrando
      • Barriera culturale : casa prefabbricata finora vista come soluzione temporanea a situazioni di emergenza e precarietà
      • Sub-Brand (Boklok) da costruire in Italia
      • Necessità di accordi con aziende di costruzione per l’assemblaggio
      • Necessità di accordi con le Amministrazioni Locali
      • Inferiore durata del ciclo di vita del prodotto rispetto alle case tradizionali
      • La situazione congiunturale aumenta il bisogno di abitazioni economiche.
      • Il reddito delle famiglie sta perdendo potere d’acquisto ed è oggi sempre più a rischio
      • Crescita del numero di Single che faticano a trovare una soluzione abitativa indipendente
      • Aumento dei costi dell’energia della “ sensibilità ” ambientale
      • Possibilità di ricevere incentivi statali per le case "ecologiche“
      • Soluzioni idonee per strutture pubbliche come quartieri di case popolari
      • Brand IKEA già affermato come sinonimo di prezzi competitivi , design moderno , materiali ecocompatibili, soluzioni innovative.
      • Soluzioni economiche e dai costi preventivabili in modo preciso in fase di progetto
      • Controllo completo della supply chain
      • Distribuzione capillare
      • Coinvolgimento del cliente nel progetto della sua abitazione
      • Tempi di consegna molto compressi (poche settimane)
      • Soluzioni antisismiche
      • Formula " chiavi in mano “, che evita di sacrificare tempo per l'organizzazione e la gestione dei lavori
      Strength Weakness Opportunities Threats
        • Vision, Mission, Strategy
      3
      • Andamento per mercato immobiliare a valore dal 1958 al 2009 :
      • - il mercato immobiliare ha avuto un andamento ciclico con quattro anni di picco: il 1974, il 1982, il 1992 e, per finire, il 2007.
      • I cicli di crisi del mercato immobiliare hanno evidenziato tempi di recupero sempre più lunghi :
      • - 8 trimestri nel 74
      • - 11 trimestri nel 92
      • - 8 trimestri già trascorsi nell’attuale crisi e altri 7 probabili ( tutto il 2011 prima di una ripresa del mercato) : tot 15 trimestri previsti
      Market Potential: La Crisi
        • Market Potential
      4
    • Market Potential: La Crisi
        • Market Potential
      4
    • 3 Le Ipotesi di Mercato
        • Market Potential
      4
      • Abbiamo poi sviluppato i 3 seguenti scenari :
        • BASE :
          • 2011 : Mercato complessivo piatto poi una crescita con CAGR (Compound annual growth rate) del 4,07%
          • Tasso di crescita dell’incidenza del mercato del prefabbricato del 10% dal 2012
          • Tasso di penetrazione di Boklok del 11% al 2016
        • BEST :
          • 2011 : Mercato complessivo già in crescita del 2%
          • Crescita nei 6 anni con CAGR del 6,47%
          • Tasso di crescita dell’incidenza del mercato del prefabbricato del 11,5% dal 2012
          • Tasso di penetrazione di Boklok del 12,65% al 2016
        • WORST :
          • Mercato complessivo in diminuzione del - 5% nel 2010 e del -3% nel 2011
          • 2013 : Ripresa del Mercato
          • Crescita nei 6 anni con CAGR del 1,20%
          • Tasso di crescita dell’incidenza del mercato del prefabbricato del 8 % dal 2012
          • Tasso di penetrazione di Boklok del 8,80% al 2016
    • 3 Le Ipotesi di Mercato
        • Market Potential
      4
      • Il settore delle case prefabbricate è ancora una componente marginale stimabile nell’ 1% del mercato delle nuove costruzioni residenziali
      • Anche nel 2008 il fatturato globale dell'industria austriaca dell'edilizia prefabbricata in legno (leader di settore) è cresciuta del +5% , con le aziende che fino a metà 2009 hanno registrato il tutto esaurito nelle commesse
      Market Potential: opportunità Fonti: ISTAT, FIAIP, OMI, Federcasa, European Outlook 2010 Il prezzo al mq degli appartamenti Boklok è di circa 1600€-2000€ al mq a seconda della tipologia
        • Market Potential
      4 Prezzi compravendita abitazioni residenziali 70-95mq   Nuovo ristrutturato Buono stato / usato Da ristrutturare   Minimo Massimo Minimo Massimo Minimo Massimo Centro 2890 4400 2240 3240 1700 2450 Periferia 2060 2670 1670 2140 1220 1630 Estrema periferia 1690 2130 1370 1760 950 1320
    • 3 Modalità Gruppi Clienti Bisogni SEGMENTAZIONE B2C Market Potential: segmentazione
        • Market Potential
      4
    • 3 SEGMENTAZIONE B2B Modalità Market Potential: segmentazione
        • Market Potential
      4
    • Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
      • Lo scenario competitivo in Italia :
      • Molte aziende sono entrate nel settore delle case biocompatibili:
        • Aziende straniere : realizzano alti volumi di vendita , con struttura altamente integrata e con rete commerciale in Italia tipicamente ben sviluppata , solitamente con filiale commerciale in Italia
        • Aziende Italiane : alcune con storia trentennale , meno sviluppate e con gamma prodotti solitamente inferiore e rete commerciale più o meno sviluppata.
        • Molte delle aziende Italiane fanno perno sul servizio al cliente : dalla scelta del terreno all’identificazione della miglior forma di finanziamento , alla gestione di tutte le pratiche per l’ottenimento dell’edificabilità, al progetto e realizzazione chiavi in mano .
    • Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
      • Lo scenario competitivo in Italia :
        • Abbiamo analizzato i competitor presenti sul mercato Italiano secondo le seguenti dimensioni ed utilizzando una metrica di valutazione in scala 1-3:
          • Gamma prodotti (assortimento e profondità dell’assortimento)
          • Livello di servizio
          • Capillarità rete commerciale
          • Qualità percepita dei prodotti (tecnologia, design, marchi qualità)
          • Integrazione della filiera (struttura organizzativa integrata o meno)
          • Esclusività/Accessibilità dei prodotti (in termini di prezzi)
          • Forza Brand
    • Competitive Scenario
      • LE VALUTAZIONI DELLE DIMENSIONI COMPETITIVE
          • - Gamma prodotti :
          • Viene valutata in funzione di assortimento (quante categorie di prodotto) e profondità (quanti Item per ogni categoria)
          • Livello di servizio :
          • Viene valutato in funzione della presenza di servizi quali: supporto progettuale, identificazione dei terreni, gestione completa delle pratiche, ricerca finanziamenti, servizio di realizzazione delle fondamenta.
        • Competitive Scenario
      5 Gamma 3 Numerose (4 o più) categorie di prodotto con molteplici Item a catalogo (oltre 7 item) 2 Discreto numero di categorie di prodotto (2-3) con 4-6 item a catalogo 1 Produzione prevalentemente su progetto del cliente Servizio 3 Molti servizi offerti oltre alla Progettazione : ricerca del terreno, servizio di finanziamento, gestione delle pratiche, casa chiavi in mano (comprese fondamenta e tutta l’impiantistica) 2 Pochi servizi offerti oltre Progettazione, Montaggio 1 Solo Progettazione e Montaggio senza fondamenta e impianti
    • Competitive Scenario
      • LE VALUTAZIONI DELLE DIMENSIONI COMPETITIVE
          • Capillarità rete commerciale:
            • Viene valutato in funzione della presenza di una sede o filiali in Italia e rete commerciali con agenti regionali
          • Qualità percepita dei prodotti (tecnologia, design, marchi qualità)
          • Qualità percepita dei prodotti
            • Viene valutata in funzione della tecnologia, dei brevetti, del design ricercato, dell’ottenimento di marchi di qualità (certificazioni)
        • Competitive Scenario
      5 Distribuzione 3 Sede o Filiale Italiana e rete commerciale presente in tutto il territorio (Resp. Commerciali o Agenti) 2 Sede o Filiale Italiana e rete commerciale non capillare 1 Manca una Filiale Italiana – Alcuni Agenti per tutto il territorio Qualità Metro di Valutazione 3 Prodotti con tecnologia elevata, brevettata, design molto curato, marchi di qualità 2 Prodotti con buona tecnologia tipicamente non brevettata, design discretamente curato, marchi di qualità pochi od assenti 1 Prodotti con tecnologia e design di base
    • Competitive Scenario
      • LE VALUTAZIONI DELLE DIMENSIONI COMPETITIVE
          • Integrazione della filiera : valutata in funzione della presenza nel gruppo di aziende fornitrici di materie prime, semilavorati e accessori o di accordi di partnership con fornitori specializzati per ogni tipologia di componenti
          • Esclusività/Accessibilità dei prodotti: viene valutata in termini di posizionamento di prezzo (prodotti esclusivi prodotti accessibili ad un ampio pubblico)
        • Competitive Scenario
      5 (*) Escluso costo delle fondamenta, del terreno, delle spese tecniche Distribuzione Metro di Valutazione 3 Presenza nel gruppo aziendale di aziende specializzate nella lavorazione della materia prima e nella produzione di componenti e semilavorati 2 Accordi commerciali di partnership con fornitori di componenti e semilavorati 1 Rapporti commerciali non di partnership con fornitori Qualità Metro di Valutazione 3 Prodotti altamente esclusivi con prezzo 1200-1500 €/m² chiavi in mano (*) 2 Prodotti di prezzo intermedio : 1100-1200 €/m² 1 Prodotto di basso prezzo : 800-1100 €/m²
    • Competitive Scenario
      • LE VALUTAZIONI DELLE DIMENSIONI COMPETITIVE
          • Brand: Awareness del Brand
        • Competitive Scenario
      5 (*) Escluso costo delle fondamenta, del terreno, delle spese tecniche Distribuzione Metro di Valutazione 3 Brand conosciuto a livello internazionale anche da chi non opera nel settore 2 Brand conosciuto prevalentemente da chi opera nel settore 1 Brand non conosciuto
    • Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
    • Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
    • Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
      • Boklok , di fronte ad uno scenario competitivo che presenta un numero importante di player ha la possibilità di trovare un posizionamento integrando assortimento e profondità di offerta, servizio e qualità con aspetti a lei caratteristici ed unici che sono :
      • Massima integrazione della filiera produttiva con conseguenti economie
      • Capillarità della distribuzione e quindi facile awareness della marca oltre a frequenza di contatto con la clientela
      • Importanti Sinergie con IKEA : commercializzazione, marketing, logistica, e completamento della gamma con prodotti per l’arredo
      • Boklok potrà distinguersi per:
      • Elevata accessibilità dei suoi prodotti (better homes for many people)
      • Sfruttare il proprio Brand , la filiera e la capacità distributiva per arrivare ad un mercato ampio
      Competitive Scenario
        • Competitive Scenario
      5
    • Le 5 Forze Competitive (Porter)
        • Competitive Scenario
      5
    • Customer Value Proposition
        • Customer Value Proposition
      6
      • “ Riuscire ad acquistare una casa economica, ecologica, confortevole, moderna e immersa nel verde garantita dal marchio IKEA!”
      • Possibilità per molti di realizzare il proprio sogno di abitazione grazie ad un prezzo accessibile
      • Soluzione personalizzabili e “chiavi in mano”…. No sorprese!
      • Abitazioni accoglienti , con design moderno e giovane , ambientate in un contesto ricco di verde .
      • Tempi rapidi e certi per la realizzazione della casa
      • Bassi costi di manutenzione
      • Risparmio energetico grazie a soluzioni tecniche che riducono le dispersioni di calore
      • Alto standard qualitativo
      • Avere un sicuro punto di appoggio dove poter visionare e progettare la tua casa: IKEA
    • Processo erogazione servizio
        • Customer Value Proposition
      6
    • Marketing activities
        • Marketing Activities
      8
      • Pianificazione di marketing
      • STRATEGIA DI COSTO
      • Fonti del vantaggio :
        • economie di scala
        • progettazione innovativa
        • standardizzazione del prodotto
        • controllo sull’intera supply chain
      • Limiti :
        • Reputazione dei prefabbricati , dubbi sulla qualità e la durata
    • Marketing mix
        • Marketing Activities
      8 Marketing activities
    • Andamento investimenti pubblicitari
        • Marketing Activities
      8 Marketing activities L'universo di riferimento è quello dei mezzi rilevati da Nielsen * QUOTIDIANi e PERIODICI: Le elaborazioni sono effettuate con il contributo di FCP-ASSOQUOTIDIANI e FCP-ASSOPERIODICI ** RADIO: Le elaborazioni sono effettuate con il contributo di FCP -ASSORADIO *** TV: Comprende anche le rilevazioni relative ai marchi Sky e Fox LA PUBBLICITA' IN ITALIA 2008 2009   Stime elaborate da Nielsen Gen./Dic. Gen./Dic. Var.% (migliaia di Euro)               TOTALE PUBBLICITA' (a mezzi omogenei - senza TRANSIT) 9,830,507 8,515,672 -13.4     TV (***) 4,851,355 4,358,937 -10.2 STAMPA 3,047,989 2,388,484 -21.6 QUOTIDIANI A PAGAMENTO 1,676,234 1,407,988 -16.0 Comm.Nazionale (*) 868,350 714,007 -17.8 Comm.Locale (Fonte Fcp-Assoquotidiani) 482,019 416,374 -13.6 Rubricata + Di Servizio (Fonte Fcp-Assoquotidiani) 325,865 277,607 -14.8 QUOTIDIANI FREE/PAYPRESS (*) 140,214 102,924 -26.6 Comm.Nazionale 103,705 73,998 -28.6 Comm.Locale 33,913 27,280 -19.6 Rubricata + Di Servizio 2,596 1,646 -36.6 PERIODICI (*) 1,231,541 877,572 -28.7 RADIO (**) 472,904 436,317 -7.7 Tabellare 437,232 402,754 -7.9 Extra Tabellare (Fonte Fcp-AssoRadio) 35,673 33,563 -5.9 INTERNET (Fonte: FCP-AssoInternet) 556,539 585,189 5.1 Display 237,110 233,917 -1.3 Search 285,189 317,886 11.5 Affiliate 34,240 33,386 -2.5 AFFISSIONI (Fonte: Audiposter) 227,201 169,599 -25.4 CINEMA 58,322 55,750 -4.4 CARDS 6,561 6,622 0.9 DIRECT MAIL 600,268 505,390 -15.8 OUT OF HOME TV 9,368 9,383 0.2 TRANSIT 0 99,092
    • Brand Experience & Execution Timeline Action Plan Engagement Action Relation Awareness emotional rational Brand dialogue Offline Online Approachability Inspiration Excitement Involvement Reliability Efficiency Personalization Trust Consistency Experience Confidence Quality
        •  2010SET OTT NOV DIC GENN FEB MAR APR 
      Initiating a Dialogue Keeping the Tension Big Bang RADIO EVENTI-GUERRILLA BANNER EVENTI RADIO BANNER BOKLOK.IT VIRAL DeM DeM DeM TV TV TV AFFISSIONI/STAMPA AFFISSIONI/STAMPA
        • Marketing Activities
      8 AFFISSIONI/STAMPA NEWSLETTER DM Marketing activities
        • Marketing Activities
      8 Marketing activities
    • SMART LIFESTYLE Live my dream BokLok Cycle
      • Passaparola
      • Loyalty
      • Direct marketing
      • Product experience
      • Guerrilla
      • Viral
      • Adv
      • Internet
      • Promozione
      • Direct marketing
      • PDV
      • Catalogo
      • Promoter
      • Sito internet
        • Marketing Activities
      8 Marketing activities
    • Discovery: Business Objective Xploring: Insights & Foresights ATTRACTION Lovemarking Steps INSPIRATION ORGANISING IDEA Ottenere la leadership nel mercato delle case prefabbricate in un momento economico che ci può avvantaggiare. Certe volte, ammettiamolo, la vita non è proprio come l’avevamo sognata… allora perché non vedere realizzato almeno uno dei nostri sogni? Ora basta, voglio qualcosa di mio e come dico io LIFESTYLE SMART Live my dream
        • Marketing Activities
      8 Marketing activities
    • Operations
        • Operations
      9 Attività di Supporto Amministrazione Risorse umane IT Gestione amministrativa, Assistenza finanziaria, Approvvigionamento, Gestione ordini e documentazione necessaria, Servizi di assistenza post-vendita Creazione di Ufficio Interno condiviso con il gruppo IKEA Funzione Condivisa con IKEA ed integrata con fornitori e sedi centrali Attività infrastrutturali DG, Finanza, Pianificazione, Legale, Gestione qualità, Affari con gli enti pubblici
    • Operations
      • La progettazione dei Boklok ha senso rimanga in Svezia , dove continuerà la R&S sui materiali e la tecnologia ed anche la progettazione degli edifici con il classico stile svedese; in Italia la progettazione sarà limitata alla consulenza tecnica per l’ideazione della casa , calcolo strutturale , preparazione documentazione per E.E.L.L. ed all’erogazione di un eventuale mutuo
      • Per l’approfondimento degli aspetti normativi nazionali e la preparazione della documentazione necessaria all’edificabilità si creerà uno studio di progettazione interno
      • Verranno sottoscritti accordi, tipo franchising , con aziende già diffuse sul territorio e che si occuperanno della predisposizione e fondamenta e del montaggio delle varie costruzioni
        • Operations
      9 Progettazione
      • Magazzini : si prevedono 2 magazzini central i di raccolta, stoccaggio e distribuzione dei container 40 piedi , provenienti da Svezia via Ruota o Ferrovia .
      • - Tali magazzini saranno acquistati in zone facilmente raggiungibili dalle grandi vie di comunicazione (autostrade e scali ferroviari) e con buona visibilità.
      • Considerando il mercato dell’Italia del Nord sarà quello che svilupperà la maggiore domanda di abitazioni BOKLOK, i magazzini saranno uno a Milano ed uno a Bologna .
      • A Bologna sarà anche l’Head Quarter con gli Uffici Direzionali dove opereranno le funzioni Amministrazione , Finanza , Legale , Direzione Marketing e Vendite , IT.
        • Operations
      9 Operations Insediamento
    • Opertations – Insediamento
        • Operations
      9 2012 2013 2011
    • Operations
      • Corner presso i SuperStore IKEA : si decide di entrare gradualmente secondo il seguente piano di Insediamento dei Corner presso i punti IKEA, adeguando il rate di diffusione dei punti vendita all’andamento del mercato e della penetrazione Boklok.
      • Abbiamo quindi previsto 3 scenari :
      • BASE :
        • 2011 : 5 punti Vendita presso Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli
        • 2012 : altri 5 punti Vendita di cui 3 al Nord e 1 al Centro Italia e 1 al Sud
        • 2013 : altri 6 punti Vendita di cui 3 al Nord, 2 al Centro e 1 al Sud Italia
      • BEST :
        • 2011 : 7 punti Vendita tra cui Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli
        • 2012 : altri 7 punti Vendita di cui 4 al Nord e 2 al Centro Italia e 1 al Sud
        • 2013 : altri 2 punti Vendita di cui 1 al Nord, 1 al Centro
      • WORST :
        • 2011 : 5 punti Vendita : Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli
        • 2012 : altri 3 punti Vendita di cui 2 al Nord e 1 al Centro Italia
        • Operations
      9 Insediamento
    • Operations
      • Presso ogni Superstore IKEA ci saranno addetti all’illustrazione del servizio e alla configurazione tramite software 3D della casa;
      • Presa la decisione di acquisto gli stessi operatori possono prenderla in carico e trasmetterla all’ufficio finanziario per un’eventuale richiesta di erogazione mutuo
      • Per l’acquisizione e la predisposizione dei vari permessi e delle autorizzazioni progettuali (verifiche geotecniche, calcoli strutturali, progetti fondamenta, scarichi, fosse biologiche etc…) ci penserà il team creato responsabile per la normativa nazionale e per i calcoli strutturali (team engineering) in diretta collaborazione con l’azienda in franchising della zona
      • Per i permessi di edificabilità rilasciati dalle relative P.P.A.A. competenti verranno sfruttati le imprese costruttrici in franchising le quali già hanno rapporti diretti con le stesse PA
        • Operations
      9 Servizio consulenza e progettazione
    • Operations CLIENTE Boklok Studio interno di Engineering Impresa costruzioni Uff. Finanza IKEA Impianti Produzione Cantiere IKEA Centro Logistico Eventuali fornitori esterni Legenda: Flussi informativi Flussi materiali Attività operative
        • Operations
      9
    • People
        • People
      10
        • People
      10 People
    • Financials: indici Base Case Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Ricavi € 13.570.000,00 € 36.200.000,00 € 58.275.000,00 € 95.155.000,00 € 117.660.000,00 € 127.220.000,00 EBIT € 282.746,45 € 7.428.541,81 € 17.117.172,68 € 31.574.148,20 € 40.052.514,35 € 43.958.990,09 Cash Flow -€ 6.592.253,55 € 3.876.924,04 € 6.963.030,11 € 13.157.026,38 € 17.917.366,48 € 24.144.446,41 RN -€ 347.717,78 € 4.458.053,48 € 10.607.546,10 € 19.679.298,24 € 24.999.473,01 € 27.450.786,53 ROE -13,1% 64,7% 60,6% 52,9% 42,9% 34,0% ROI 3,0% 50,3% 58,2% 55,7% 49,8% 42,1% ROS 2,1% 20,5% 29,4% 33,2% 34,0% 34,6% Wacc 4,21% 5,22% 5,83% 6,12% 6,44% 6,67%
    • Financials: La Struttura Finanziaria
    • Financials: Fatturato
    • Financials: Costi Fissi
    • Financials: Costi Variabili
    • Financials: Fatturato, Costi e MdC (Best)
    • Financials: Fatturato e ROS
    • Financials: Fatturato vs Fatturato BEP
    • Financials: ROE
    • Financials: Cash Flow, Van e Tir
    • Financials: Conto Economico Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Ricavi Totali   € 13.570.000,00 € 36.200.000,00 € 58.275.000,00 € 95.155.000,00 € 117.660.000,00 € 127.220.000,00 Costi Variabili   € 9.051.873,55 € 24.163.258,19 € 35.754.127,32 € 58.387.651,80 € 72.189.285,65 € 78.057.799,91 Provvigioni agenti € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Commerciali/produttivi € 9.051.873,55 € 24.163.258,19 € 35.754.127,32 € 58.387.651,80 € 72.189.285,65 € 78.057.799,91 Margine di contribuzione   € 4.518.126,45 € 12.036.741,81 € 22.520.872,68 € 36.767.348,20 € 45.470.714,35 € 49.162.200,09 Costi Fissi   € 3.610.380,00 € 3.983.200,00 € 4.758.700,00 € 4.548.200,00 € 4.763.200,00 € 4.558.200,00 AMMINISTRATIVI Cancelleria Costo fisso amministrativo 1 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 Auto aziendali Costo fisso amministrativo 2 € 144.000,00 € 150.000,00 € 155.000,00 € 160.000,00 € 165.000,00 € 170.000,00 Start up Costo fisso amministrativo 3 € 80.000,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 COMMERCIALI Spese di Marketing Costo fisso Commerciali 1 € 664.180,00 € 234.500,00 € 443.000,00 € 227.500,00 € 437.500,00 € 227.500,00 Spese WORST Marketing Costo fisso Commerciali 2 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Costo comm 3 Costo fisso Commerciali 3 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 GENERALI Manutenzione Costo fisso spese generali 1 € 20.000,00 € 20.000,00 € 20.000,00 € 20.000,00 € 20.000,00 € 20.000,00 Spese generali (altri) Costo fisso spese generali 2 € 500.000,00 € 500.000,00 € 500.000,00 € 500.000,00 € 500.000,00 € 500.000,00 Utenze elettriche, gas, telefoniche Costo fisso spese generali 3 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00 € 250.000,00                 COSTO DEL LAVORO   € 1.702.200,00 € 2.578.700,00 € 3.140.700,00 € 3.140.700,00 € 3.140.700,00 € 3.140.700,00 Ammortamenti   € 625.000,00 € 625.000,00 € 645.000,00 € 645.000,00 € 655.000,00 € 645.010,00 Immateriali   € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Materiali   € 625.000,00 € 625.000,00 € 645.000,00 € 645.000,00 € 655.000,00 € 645.010,00 Finanziari   € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Reddito Operativo   € 282.746,45 € 7.428.541,81 € 17.117.172,68 € 31.574.148,20 € 40.052.514,35 € 43.958.990,09 Oneri finanziari   € 546.104,01 € 139.942,93 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Contributo c/gestione   € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 Reddito Ante Imposte   -€ 263.357,56 € 7.288.598,88 € 17.117.172,68 € 31.574.148,20 € 40.052.514,35 € 43.958.990,09   Aliquota IRES 27,50% 27,50% 27,50% 27,50% 27,50% 27,50% Ires   € 0,00 € 2.004.364,69 € 4.707.222,49 € 8.682.890,75 € 11.014.441,45 € 12.088.722,27 Ires a CREDITO   € 72.423,33 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00   Aliquota IRAP 4,25% 4,25% 4,25% 4,25% 4,25% 4,25% Irap   € 84.360,22 € 425.307,78 € 860.959,59 € 1.475.381,05 € 1.835.711,61 € 2.001.736,83 Reddito Netto   -€ 347.717,78 € 4.858.926,41 € 11.548.990,60 € 21.415.876,39 € 27.202.361,30 € 29.868.530,98
    • Financials: Stato Patrimoniale STATO PATRIMONIALE GG MESI Regolamento crediti   60gg 2 Regolamento debiti   60gg 2 IMPIEGHI Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Liquidità immediate € 15.864.946 € 21.753.385 € 30.782.238 € 50.352.726 € 68.193.668 € 87.857.367   Cassa e Banche c/c attivo € 15.864.946 € 21.753.385 € 30.782.238 € 50.352.726 € 68.193.668 € 87.857.367 Liquidità differite € 3.822.695 € 4.344.000 € 6.993.000 € 11.418.600 € 14.119.200 € 15.266.400 Crediti Commerciali € 3.256.800 € 4.344.000 € 6.993.000 € 11.418.600 € 14.119.200 € 15.266.400 Crediti tributari € 565.895 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Capitale Circolante € 19.687.642 € 26.097.385 € 37.775.238 € 61.771.326 € 82.312.868 € 103.123.767 Imm.ni immateriali nette € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Immobilizzazioni immateriali € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 (fondo ammortamento) € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Immobilizzazioni materiali € 5.625.000 € 5.000.000 € 4.555.000 € 3.910.000 € 3.305.000 € 2.659.990 Immobilizzazioni materiali € 6.250.000 € 6.250.000 € 6.450.000 € 6.450.000 € 6.500.000 € 6.500.000 (fondo ammortamento) € 625.000 € 1.250.000 € 1.895.000 € 2.540.000 € 3.195.000 € 3.840.010 Immobilizzazioni finanziarie € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Immobilizzazioni finanziarie € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 (fondo ammortamento) € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Capitale immobilizzato € 5.625.000 € 5.000.000 € 4.555.000 € 3.910.000 € 3.305.000 € 2.659.990 CAPITALE INVESTITO € 25.312.642 € 31.097.385 € 42.330.238 € 65.681.326 € 85.617.868 € 105.783.757 FONTI Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Passività correnti € 2.192.011 € 6.827.285 € 10.375.885 € 16.233.423 € 17.090.469 € 16.766.413 Banche c/c passivi € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0               Debiti a breve € 2.192.011 € 5.113.552 € 7.474.425 € 11.959.030 € 14.762.357 € 15.895.060 Debiti tributari € 0 € 1.713.733 € 2.901.459 € 4.274.393 € 2.328.112 € 871.353 Passività consolidate € 20.000.000 € 17.204.084 € 14.212.454 € 11.011.410 € 7.586.292 € 3.921.417 Debiti finanziari € 20.000.000 € 17.204.084 € 14.212.454 € 11.011.410 € 7.586.292 € 3.921.417 rate versate € 0 € 2.795.916 € 2.991.630 € 3.201.044 € 3.425.117 € 3.664.876 Capitale di Debito Rimborsato € 0 € 2.795.916 € 5.787.546 € 8.988.590 € 12.413.708 € 16.078.583 Patrimonio netto € 3.120.631 € 7.066.016 € 17.741.899 € 38.436.494 € 60.941.107 € 85.095.927 Capitale Sociale € 3.000.000 € 3.000.000 € 3.000.000 € 3.000.000 € 3.000.000 € 3.000.000 Finanziamento c/capitale € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 € 0 Riserve € 0 € 120.631 € 4.066.016 € 14.741.899 € 31.297.575 € 52.612.401 Risultato d'esercizio € 120.631 € 3.945.385 € 10.675.883 € 20.694.594 € 26.643.532 € 29.483.527 Quota dividendi 0% 0% 0% 20% 20% 20% DIVIDENDI € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 4.138.918,87 € 5.328.706,45 € 5.896.705,33 AUTOFINANZIAMENTO € 120.630,95 € 3.945.385,04 € 10.675.883,34 € 16.555.675,49 € 21.314.825,80 € 23.586.821,32 FONTI DI FINANZIAMENTO € 25.312.642 € 31.097.385 € 42.330.238 € 65.681.326 € 85.617.868 € 105.783.757 Mezzi propri € 3.120.631 € 7.066.016 € 17.741.899 € 38.436.494 € 60.941.107 € 85.095.927               Mezzi di terzi € 22.192.011 € 24.031.369 € 24.588.339 € 27.244.833 € 24.676.761 € 20.687.830 Immobilizzazioni nette € 5.625.000 € 5.000.000 € 4.555.000 € 3.910.000 € 3.305.000 € 2.659.990
    • Financials: Effetto del Debito Totali Fonti di Finanziamento 23.000.000 suddivisa in:   Equity 3.000.000 Debito 20.000.000 D/E 6,67 D/V 86,96% Costo del debito (RD) 7,00% Anni di finanziamento 6 Rata Rimborso Mutuo € 4.195.916,00 Anno Accensione Mutuo 1 Totali Fonti di Finanziamento 3.000.000 suddivisa in:   Equity 3.000.000 Debito 0 D/E 0,00 D/V 0,00% Costo del debito (RD) 7,00% Anni di finanziamento 6 Rata Rimborso Mutuo € 0,00 Anno Accensione Mutuo 1 ROE RN / N -13,1% 64,7% 60,6% 52,9% 42,9% 34,0% ROI RO / CI 3,0% 50,3% 58,2% 55,7% 49,8% 42,1% ROS ROC / V 2,1% 20,5% 29,4% 33,2% 34,0% 34,6% ROE RN / N 3,9% 58,8% 59,5% 53,0% 43,1% 34,2% ROI RO / CI 1,8% 32,0% 47,4% 51,4% 48,1% 41,7% ROS ROC / V 2,1% 20,5% 29,4% 33,2% 34,0% 34,6% Totali Fonti di Finanziamento 13.000.000 suddivisa in:   Equity 3.000.000 Debito 10.000.000 D/E 3,33 D/V 76,92% Costo del debito (RD) 7,00% Anni di finanziamento 6 Rata Rimborso Mutuo € 2.097.958,00 Anno Accensione Mutuo 1 ROE RN / N 3,9% 55,8% 60,2% 53,8% 43,7% 34,6% ROI RO / CI 1,1% 23,9% 40,4% 48,1% 46,8% 41,6% ROS ROC / V 2,1% 20,5% 29,4% 33,2% 34,0% 34,6%
    • Exit Strategy
      • Escludiamo la volontà di INGKA di vendere il Brand dato che una sostanziale perdita di controllo dell’attività Boklok in Italia rischierebbe concretamente di generare una perdita d’immagine complessiva del marchio IKEA.
      Nel caso in cui Boklok Italia non raggiunga gli obiettivi di redditività attesi dalla INGKA Holding sarà necessario implementare una exit strategy. La maggior parte delle voci di costo sono rappresentate da costi variabili Adozione di forme contrattuali di collaborazione con i costruttori locali di durata limitata e che contengano clausule in favore di Boklok Italia nel caso da una sua uscita dal mercato. Possibilità di reinserimento del personale all’interno di IKEA La struttura di IKEA-Boklok Italia è quindi estremamente flessibile e consente di essere liquidata in breve termine senza alcuna barriera all’uscita.
        • Financials
      11
    • Exit Strategy
        • Financials
      11
    • Implementation Plan
        • Implemantation Plan
      12