30 31 Marzo 2010 Rassegna Stampa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

30 31 Marzo 2010 Rassegna Stampa

on

  • 1,540 views

Provincia PN - rassegna stampa

Provincia PN - rassegna stampa

Statistics

Views

Total Views
1,540
Views on SlideShare
1,540
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
6
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

30 31 Marzo 2010 Rassegna Stampa 30 31 Marzo 2010 Rassegna Stampa Document Transcript

  • RASSEGNA8STAMPA DA MARTEDÌ 30 MARZO 2010 A MERCOLEDÌ 31 MARZO 2010 Rassegna per ricerca personalizzata
  • Testate/Edizioni in ricerca: Parole chiave in ricerca: Ordinamento generale: Affari&Finanza Boria Michele Data decrescente Corriere della Sera Bressa Giuseppe Testate/Edizioni E Polis Friuli Ciriani Alessandro Parole chiave Espresso Consorti Antonio Il Friuli Eligio Grizzo Il Gazzettino Nazionale Giuseppe Pedicini Il Gazzettino Pordenone Provincia di Pordenone Il Gazzettino Udine Verdichizzi Giuseppe Il Giornale Viabilita' Il Nuovo Friuli Zannier Stefano Il Piccolo Trieste Zorzetto Alberto Il Piccolo Monfalcone Condizione sulle parole: Il Piccolo Istria almeno una presente Il Piccolo Nazionale Il Piccolo Gorizia Il Popolo Il Sole 24 Ore Il Sole 24 Ore NordEst Italia Oggi La Repubblica Nazionale La Stampa La Vita Cattolica Messaggero Veneto Udine Messaggero Veneto Pordenone Messaggero Veneto Nazionale Messaggero Veneto Gorizia Panorama Vita Nuova Voce Isontina N° Titolo Testata-Edizione Data 1 Fontanafredda su due ruote Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Ciriani Alessandro - 2 Sugli ex bagni pubblici Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Giuseppe Pedicini - 3 Scelto il gip Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 4 Ogm e nucleare Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 5 Ciclabile e mura del cimitero Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 6 Strada del mobile Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 7 Il pullmino e' sicuro Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 8 Un centro residenziale Il Gazzettino Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 9 Via Roma taglio platani Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Consorti Antonio - Eligio Grizzo - Provincia di Pordenone - 10 Sanaa, si punta allo sconto di pena Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 11 In consiglio provinciale Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 12 Lettera aperta Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone -
  • 13 La Provincia vende le aziende agricole Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 14 Juniores Messaggero Veneto Pordenone 31-03-2010 Provincia di Pordenone - 15 L'andamento dei prezzi nel 2010 E Polis Friuli 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 16 La lega diserta l'aula Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Ciriani Alessandro - 17 Evans e Contador Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Ciriani Alessandro - Giuseppe Pedicini - 18 Sport, onore alla concorrenza Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Ciriani Alessandro - 19 Liceo musicale Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Giuseppe Pedicini - 20 Famiglie, oltre 350 le card Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 21 Contributi fuori tempo Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 22 La Provincia ordina Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 23 Alidee, rivista del mondo giovane Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 24 Inceneritore e cementificio Il Gazzettino Pordenone 30-03-2010 Zorzetto Alberto - 25 Il giro del Friuli Il Gazzettino Udine 30-03-2010 Ciriani Alessandro - Giuseppe Pedicini - 26 Il giorno della pillola La Repubblica Nazionale 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 27 Storie di sport Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Ciriani Alessandro - Provincia di Pordenone - 28 Comune e Provincia si costituiscano parte civile Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 29 Oedine del giorno di Zanin Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 30 Tre giorni di festa Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 31 Trofeo Carnera Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - 32 Combustibile da rifiuto Messaggero Veneto Pordenone 30-03-2010 Provincia di Pordenone - Zorzetto Alberto - View slide
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Sport pagina 24 Quotidiano !6?4'?'0;,))' Gj )j, ruotk, 8? Wnni )' ('2:16?1 -@2N@sOR' ST5s5Pt0t@ 0NN0 D5N ,5P i SRTt02RNRT@ 35NN0 sR2@5t3 3@ @5T@ 5 3@ RGG@" -5 0P2;5 uP N@7TR A:zz:rSng lgrS•Z mWnifkstWzionk nkmmkno i diri- fkdkrWlk ;runo CWpuzzo. E poi chk hWnno òkstito lW mWjlikttW PORDENONE jknti locWli ;runo ;WttistkllW GiWn CWrlo CWlimWn pkr il Coni, jiWlloblu non sono mWncWti (rkjionk) kd EliWnW ;WstiWnkl ZucW CiriWni pkr lW Rkjionk, Wll'WppuntWmknto il nkoprofks- PrkskntWzionk ufficiWlk dkllk (proòinciW), DurWntk lW skrWtW U 6lkssWndro CiriWni pkr lW Pro- sionistW DWòidk CimolWi k jli kQ squWdrk, dkll'Wttiòitw WjonisticW stWtW prkskntWtW unW pubblicW- òinciW. il sindWco di QontWnW- GiWnpWolo Qrkjonksk, :tkfWno k jrWndk fkstW pkr il 8?, Wnno di zionk, curWtW dkllW sociktw, chk frkddW GioòWni ;WòikrW k il òick VkrziWji k Giulio ;Wsso, Prkskn- fondWzionk, ZW :k QontWnWfrkd- ripkrcorrk i 8? Wnni dkllW storiW VWltkr ;krjWmo, TrW jli Wtlkti dW, prksikdutW dW Gilbkrto PittW- l'kllW, hW òoluto cklkbrWrk quk- sto pWrticolWrk trittico nkllW sk- dk dkllW Dkl ;kn, W PorciW, di ciclisticW jiWlloblu, Hl tutto si U concluso con un rinfrksco prk- pWrWto dWllk mWmmk dkjli Wtlk- ti k :WccompWjnWto: dW unW é b ;gmplZmSn•Z , tWtk purk lk promkssk chk difkn- dkrWnno i colori sociktWri in qukstW stWjionk. C'krW infink il nko tksskrWto Michklk PitWcco- frontk Wi mWssimi rWpprkskntWti dkllW Qci nWzionWlk, con in tkstW justosissimW tortW, C'krWno trW jli Wltri Wnchk lW prksidkntkssW GSl prSsZGSn•S lo, cWmpionk dkl mondo pWrW- limpico, chk difkndkrw i titoli il prksidkntk RknWto Di Rocco (chk hW fWtto i complimknti Wl rkjionWlk pWrWlimpicW MWrinkl- lW 6mbrosik, i tkcnici Rino Dk PSGSr:lS conquistWti durWntk lW scorsW stWjionk in prospkttiòW dkllk sodWlizio) k il suo òick QlWòio MilWni. Non sono mWncWti WllW CWndido k MWrio VWlkntini, il prksidkntk dkl ComitWto Vknkto BZ1g;;g prossimk OlimpiWdi dkl 2U42. © riproduzione riservktk Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio View slide
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 8 Quotidiano 9xbNN •• 6 G22zS:Z:z•n ,( 1lvpmn ;pàn--z EA G@N 7GbNFGDN :ADE9 N@7Z9 TAD@N@RA NHHN vND=N@F9 9 PORDENONE 9779EE=vN, B9D7=ò @A@ E= EB=@- NHHN R9H=b9DN R= 7A@v9@z=A@9 VN AHFD9»1 j'ABBAE=z=A@9 ZN (BNEENFN 7A@ = 2? vAF= :NvAD9vA- È BNEENFN - @A@ E9@zN RGD9 N@7Z9 9v=R9@z=NFA =H D=E7Z=A H= R9HHN ?NVV=ADN@zN 9 VH= 4H 7D=F=7Z9 9 G@ vAFA R= NEF9@E=A- 7Z9 HN zA@N - :NFF9 Avv=N?9@F9 7A@FDND= R9HH9 ?=@ADN@z9) BDA- @9 RN BNDF9 R9HH'=@F9DN ABBAE=- H9 R9b=F9 BDABADz=A@= - @A@ E= BAEFN RNHH'NEE9EEAD9 NHH'QDbN- z=A@9 - HN vND=N@F9 @G?9DA G@A FDNE:AD?= =@ G@ !E97A@RA 7NEA @=EF=7N MNDF=@N TA::AHA E= è NH 8DB7 B9D HN D=EFDGFFGDNz=A@9 EH79E9!, «;Av9 - ZN BD97=ENFA N77AHFN HN D=7Z=9EFN R9HHN BDA- R9HHN EFAD=7N BNHNzz=@N R9VH= 9x bNV@= BGbbH=7= R= v=NH9 MND- F9HH= 9 =H D9HNF=vA E7Z9?N R= 7A@v9@z=A@91 6 EAFFAH=@9ND9 7A- ?9 H'=@F9Dv9@FA BD9v=EFA RNH B=N@A 9 RNHHN 7A@v9@z=A@9 «E=N B=GFFAEFA B9EN@F9 9 =?BNFFN@F9 1 =H 7A@E=VH=9D9 R9H 8RH - E= è 7A@79EEA FGFFA 9 NHN :=@9 = BDAV9FF= @A@ EA@A ?N= BNDF=F=», òP3z22p B 2pl•p: ---- BD=9Fà R= ?A@9F=zzND9 = BND- 7Z9VV= 9 NH7G@9 BADz=A@= R= ND99 BGbbH=7Z9 v9DR=1 jN 7A@- v9@z=A@9 - 7Z9 ADN =H :A?G@9 BDABADDà B9D HN :=D?N NHHN EA7=9Fà G9@E ENE R= 8DNFN, BDABD=9FND=N R9HHN EFDGFFGDN - B9D H'ND9N =@ 7G= EADV9 HA EFNb=H9» è EFNFA =H 7A@E=VH=9D9 ;n sp•z3l•èn BD9v9R9 7Z9 =H BD=vNFA BNVZ= G@N 79DFN EA??N NH BAEFA R9= 8RH G=GE9BB9 89R=7=@=1 «SG qG9EFN BNDF=FN - ZN EAFFAH=@9NFA là-n•u-n BND7Z9VV= =?BAEE=b=H= RN D9N- H=zzND9 B9D HN ?N@7N@zN R= H'9EBA@9@F9 R9HHN ?=@ADN@zN 7A@E=H=ND9 R= 79@FDAR9EFDN '- 7= p• Az•àpgrpz EBNz=1 © UimUhduzihkV UisVUv0t0 BND9 7Z9 =H :A?G@9 Nbb=N V=à 7A@79EEA N@7Z9 FDABBA D=EB9F- FA NH BD9v=EFA NG?9@FA R= 7GbN- FGDN @9HH'ND9N1 È b9@9 @A@ EB=@V9DE= AHFD9 9 E9 7= EA@A R9HH9 D9?AD9 RN BNDF9 R9HHN BDABD=9Fà R9HHN BNHNzz=@N R9VH= 9x bNV@= BGbbH=7= N :=D?ND9 HN 7A@v9@z=A@9, H'N??=@=EFDNz=A- @9 BD9@RN NFFA»1 6 EB=@V9D9 HN ?=@ADN@zN 7A@- E=H=ND9 N !?9FF9D9 H9 ?N@= NvN@- F=! EGH BDAV9FFA 7Z9 FDNE:AD?9- Dà H'ND9N @A@ è FN@FA HN D=EìEF9- ?Nz=A@9 R9HH'N@F=7N BNHNzz=@N @9HHN qGNH9 ENDà D=7NvNFA G@ D=EFADN@F9, ?N B=GFFAEFA HN BD9- v=EFN D9NH=zzNz=A@9 - EGH HNFA E=@=EFDA R9HH'N@F=7A EFNb=H9 - R= G@N @GAvN BNHNzz=@N R= 7=@qG9 B=N@=1 «S= FDNFFN - NVV=G@V9 =H 7A@E=VH=9D9 89R=7=@= - R= G@ =@F9Dv9@FA B=GFFAEFA B9EN@F91 j'N??=@=EFDNz=A@9 ZN 7A@79E- (: .)'U-).:.) 8O H0BBUi20th dV'Oi Và B0'ki muBBOi2i Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 5 Quotidiano 0,)')()0 126GE4 ;G:;!j :c.:.odlnihqh:VnuM8G ?6G;EE4 ?; NPhPP ZHM6;GHG8 t ;fkVpPiqd 6PWPhd, sdihV lVnQpPfV WPppP TP qh :ihoqt ?inpV T'PoodoV P OTdhV, TirV df jPni::cQhi :cV cP q::doi P fVhpV TVffP TdWVoP :cV dh mqVopi f'qTdVhsP ò bdu opPpP WdooPpP lVn df :ifpVffPpV fP WdbfdP NPhPP lVnVcò lVndiTi cP dh:ihpnPpi f'djlqpPpi U4 oVppVjRnV (df TV:nVpi Td bdqTdt VnP PhTPpP P rdrVnV Td hPo:iopi dh :Pn:VnV V :cV cP TPpi qhP sdi djjVTdPpi ò opPpi VjVooi TPf :ih df WdTPhsPpi, lipnVRRV VooVnV fVppqnP TVd WPppd TPf lqhpi Td rdopP bdl 2fRVnpi Miood qh lPdi Td lni:VooPpi dh qTdVhsP lnVfdjdhPt lod:cdPpnd:i. oVppdjPhV WP). nV. D TdWVhoind QPn:i 8inVffP V Df :Poi ò opPpi PWWdTPpi Pf bdl 2 RnVrV od dh:ihpnVnPhhi fV EVihV 8Vffdi, Vsm' 89Phpd:dlPpi, ZPpndsdP 8PppVnd, :cV inP Tirnu lPnpd :drdfd. QPoodji MPhPfTQ, Tdt dVnd jPppdhP cPhhi lnVoVhpPpi WdooPnV f'qTdVhsP lVn rPfqpPnV f'Pjt WVhoinV TVf WdTPhsPpi Td NPhPP, f'dopPhsP lVn P::VTVnV Pf ndpi PRt jdoodihV Pf ndpi PfpVnhPpdri :ihTdt QPoodji 6V 8dPodi, ndjPopi WVndpi RnVrdPpi. EP nd:cdVopP ò :ihTdsdit sdihPpi. NV f'dopPhsP oPnu nVoldhpP, jVhpnV pVhpPrP Td. oippnPnnV fP hPpP Pff'P:mqdodsdihV Td. qhP nVfPt BhkéàdszO 0didUO df lni:Vooi rVnnu :VfVRnPpi dh nPbPssP PffP WqndP. ijd:dTP TVf lPTnV, od :ihWnihpVnu :ih f'Prri:Pt pqnP TVffi NpPpi V d fVbPfd Td Pooi:dPsdihd VTVhpQ :cV dhpVhTihi :iopdpqdnod. E'dhpVhsdihV ò lnVoVht pPnod :ijlPppd TPrPhpd Pf bql i dh ?inpV T'PoodoV. 2bfd Pppd :d oihi bdu fV nd:cdVopV Td :iopdpqsdihV lnVoVht pPpV TP MPhPfTd lVn 6V 8dPodi, TPff'Prri:Ppi EinVTPhP CVjVffd lVn f'2:jdT Hhfqo TihhP (Pooi:dPt sdihV Td TihhV jPni::cQhV lnVodVt TqpP TPffP TVlqpPpP TVf ZTf NiqPT NRPd), TPf jdhdopni PffV ZPnd illint pqhdpu QPnP ?PnWPbhP V TVffP MVt bdihV. Nd ò PbbdqhbVnu Pff'VfVh:i Ph:cV fP 2us©8UV8d Td ZinTVhihV. 6 uOtusHzÈOsU' uOv'u©dàd Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 8 Quotidiano '?; 2 G80:2)j2! 6G (j4S6G06) M6 )002G12 E6 16,)EE6E4 (GU ;D.262 .U8 42;D6; EG QU?2 )?,2U6Q)82 E;6; EQ)Q2 CDUEU6Q)Q2 .)88U ;CC;E2H2;62: EU 6U .2E-GQU ;442 26 ';6E2482; POR35NON5 - ;< D7=s s=t;7>- >7 u:;767 ;>v7u7 u:7 <s k?k?<s- v?<?>Dà k?<;D;us 7 k7Bu;ò u:;s=s B;C?BC7 >?> B;>>?vst;<ì, u?=7 ;< Ds<7 s< u7>DB? 67< u?>C;9<;? kB?- z;?>7 v7>9s BsCC;uEBsDs 67f;>;D;- s C?CD7>7B<? s>u:7 qE7<<7 f?Bz7 k7DB?<;? 7 ;< 9sC, k7B qEs<; w v;>u;s<7 u?>v?usD? k7B ?99; - vs=7>D7, 6;u:;sBs>6? <s >?CDBs 6; =s99;?Bs>zs u:7 C; C?>? kB7v;CDs s tB7v7 E>s CusBC;Dà s<<7 07 - s ks<szz? P7BsD @7 kB?v;>u;s "<;t7Bs 6s< >Eu<7sB7"D sffB7DDsD7 s 7>E>u;sB7 s>s<?9:7 u:7 k?BD7Bà s>u?Bs k;ù ;> s<D? ; =;>?Bs>z7 s>>E>u;s>? <s kB7- «@'?kk?C;z;?>7 s<<'EC? 6; ?9= ;>D7>z;?>; CE; 9;?B>s<;, =s C7>- kB7zz;D S7>zs ?kk?BC; s Ds<; u?>- C7>Dsz;?>7 6; 6E7 ?B6;>; 67< >7< D7BB;D?B;? kB?v;>u;s<7 - C?- zs DBs6EB<7 ;> sDD; k?<;D;u;»D C;67Bsz;?>;, <s =?z;?>7 B;<7vs 9;?B>? 7 E>s =?z;?>7D G<; ?B6;>; CD7>9?>? <7 ?kk?C;z;?>; - vE?<7 ;< >Eu<7sB7 w s>u?Bs s< u7>DB? u:7 v; C?>? s>u?Bs 9Bs>6; Cksz; 67< 9;?B>? C; k?>9?>? <'?t;7DD;v? u?CD;DE;B7 E>s 6;f7Cs 67<<s t;?6;- 6; E> 6;tsDD;D? u:7 C; w B7u7>D7- 6; B;CksB=;? 7>7B97D;u?, =7>DB7 6; B;u:;s=sB7 <'s==;>;CDBsz;?- v7BC;Dà 7 ;>C;7=7 6; qE7<<7 u?<D;- =7>D7 B;s>;=sD? 6?k? <7 67u;C;?- s>u:7 ;< u?=tECD;t;<7 >Eu<7sB7 >7 kB?v;>u;s<7 s E>s sDD;vs 6;f7- vsz;?>; DBs6;z;?>s<;D u:7 u?CD;DE;- >; 67< 9?v7B>? 6; ;>v7CD;B7 CE w 67CD;>sD? s BsB7fsBC; ;> D7=k; Cs 67<<'s=t;7>D7 sDDBsv7BC? sz;?- Cu?>? ksBD7 ;>D79Bs>D7 67<<s >?- u7>DBs<; >7< >?CDB? ks7C7D «@s 67< DEDD? C;=;<; s< k7DB?<;?»D TBs >; u:7 k?BD;>? s u?>DBsCDsB7 ;< CDBs uE<DEBs 7 E> =?D?B7 s>u?Bs 67u;C;?>7 - sff7B=s>? s>u?Bs <7 ; kE>D; s<<'?69 67< 9;?B>? v; w us=t;s=7>D? u<;=sD;u? sttsD- ;=k?BDs>D7 67<<'7u?>?=;s, ;> =;>?Bs>z7 ;> 2?>C;9<;? kB?v;>- s>u:7 <s kB?k?CDs 67<<s =s99;?- D7>6? <7 7=;CC;?>; 6; s>;6B;67 ksBD;u?<sB7 ;> E>s kB?Ck7DD;vs u;s<7 - skksB7 t7> C?CD7>EDs Bs>zs k7B E> B79?<s=7>D? k7B usBt?>;us 7 s ;=k76;B7 u:7 ;< fEDEBs, C7>C;t;<7 s E>s s<;=7>Ds- 6s<<7 7C;97>z7 7>7B97D;u:7 67<<s u?>DB;tED; f;>s<;zzsD; s ;>u7>D;vs- >?CDB? D7BB;D?B;? 6;v7>D; C767 6; z;?>7 Cs>s 7 >sDEBs<7D @'?69 w >?CDBs 7u?>?=;s, DB;tEDsB;s qEs- B7 <';>CDs<<sz;?>7 6; ;=k;s>D; u?<DEB7 s tsC7 6; O9=, @s =?z;?- E>s 6;=?CDBsz;?>7 u?>uB7Ds 6; C; D?Ds<=7>D7 67<<'7CD7B? 7 6; C?<sB; D7B=;u;D Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 13 Quotidiano NMROSM. !1)2'(120 0 ?MG' ,02 )1?1j0G: 20 M2j1?0 4;040 ,02 !:?M60 BB2d08 AgmplS•:•g Zl rS;zpSrg GSll: ;Zn•: rnzr:rZ: GSllB1••g;Sn- •g nSll: Pr:3ZgnS GZ A:2gl:ng R6CHZE z (niW) Chlhsdqn d noonrsn hmudbd U oqduhrsV iV ltqn ch bhmsV qhotihsh d qdrsVtz ohrsV bhbiVWhid. qVsh, tmV mtnuV ohrsV bhbinodz Tdqqw ldrrV hm rhbtqdòòV cnmVid odq 2UU lhiV dtqn d iV pthmch iV uhV ch Vbbdrrn ViiV qnsnmcV cdiiV PqnuhmbhV Voz kqVòhnmd rtiiV ptVid nqV :qhz oVisVsV dmsqn i'Vmmn. Nnm rh roidmcd:, hi bhlhsdqn bnm i'Vmz kdqlV iV uVinqhòòVòhnmd cdiiV shbn ltqn ch bhmsV (i 8(U). kqVòhnmd ch CVuniVmn. Dtd id Z'hmsdqudmsn ch otihòhV d ch cdihWdqd bjd qhftVqcVmn hi qdrsVtqn rsV odq sdqlhmVqd hm ptVqshdqd VooqncVsd mdiiV rdz ptdrsh fhnqmh. Oisqd Vi ltqn, ctsV cdiiV fhtmsV ch hdqh rdqV. qhmknqòVsn rsqtsstqVildmsd, ZV oqhlV U tmV bnmudmòhnmd jV hmsdqdrrVsn iV bVoodiiV ch bnm iV PqnuhmbhV odq iV oqnrrhz dmsqVsV, h uhVidssh d h ltqh lV qdVihòòVòhnmd cdiiV qnsnmz shmsdffhVsh. :m'nodqV bjd mnm cV rtiiV uhV odq QqVmbdmhfn, jV :rutnsVsn: id bVrrd cdi Vii'dmsqVsV cdiiV kqVòhnmd. Cnltmd, uhrsn bjd odq h iVunz :m'nodqV (4UU lhiV dtqn Pqnz qh rnmn rsVsh tshihòòVsh h rnich uh.mbhV d ?U lhiV Cnltmd) cV qhbVuVsh cViiV udmchsV cdh HVz sdlon qhbjhdrsV cViiV bhssVchz btih d bVoodiid. :m'hcdV mVmòV. ZV rdbnmcV U hi oqnfdsz cdii'Vrrdrrnqd Vh ZVunqh otWz sn oqdihlhmVqd odq hi odqbnqz Wihbh, MVqbn ;nssdbbjhV. QHi rn bhbinod cnmVid bjd onqsdqw bhlhsdqn ch CVuniVmn z rohdfV Vi bdmsqn cdiiV kqVòhnmd. Z'hmz ;nssdbbjhV z VuduV Whrnfmn ch sdqudmsn, cV 2UU lhiV dtqn Vudqd mtnuV chfmhsw. Rh sqVssV bnm bnmsqhWtsn qdfhnmVid, hmsdz ch tmn cdh itnfjh rhlWnin qdrrdqw hi iVsn cdrsqn cdiiV uhV cdiiV mnrsqV btistqV d cdiid CVuniVmn, ptdiin bjd bnrsdfz mnrsqd sqVchòhnmh. GqVmcd hlz fhV hi bhlhsdqn, cnud udqqw onqsVmòV cdud drrdqd cVsV V qdVihòòVsn hi odqbnqrn oqnsdsz ptdrsh itnfjh-. sn bnm tmV bnqcnmVsV. Rti iVsn à rZprgGz3ZgnS rZsSr2:•: Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 19 Quotidiano GZZGNb MEjSQb 2O Bmkiudum Om Us't'hu'sà UvVVOiHdk'hu' iO80 dUsiO' -GEU4U 426 GxHEFA QDH;GU 6:U6GEC DEC82GGC GZZGNb MEjSQb S SF ?xGES F= G=»»EG= ?xv»E@A-=•ExvA 16 =z-EFA( =FFA 20,?0( Ev èv à=àx !Nx 9à-=@= @AF GxHEFA! «èAFFE ?DA »A?xv@x EF jxGEà=S Fèxqx =v?x-= @= @ABEvE-A; z-ES ?xvàEvè= F= »è= H=àà=qFE= ;B àx A èv= z=-àA @E =••=vA»E( G= ?E »=-U F= z-A»Avà=•ExvA xFà-A = A»»A-A z-A»AvàA Ev »xvx @èA zèvàE A»»Av•E=FE A @AqFE x»zEàE A èv EvàA-ìAvàx zE=••= TEHA-àU ?xv èvx »à=v@ E--Evèv?E=HEFE: !EìEà=-A EF zEù @AFF'Svè ?DA Ev«è=@-A-U EF z-xS àèààE E FèvA@W G=ààEv=( z-A»AvS zx»»EHEFA EF à-=v»Eàx @AF à-=BBES HFAG= qAvA-=FA; zxE EF z-xBA»S àA-U èv »èx z-xqAààx @E zA-?x-S ?x zA»=vàA vAE ?Avà-E =HEà=àE A »ExvE»à= z-A»AvàA-U EF z-xqAàS (',.)66? An 1ZZ1 rsp1G1 GSZ ln:PZS »x =FàA-v=àEìx =FF'=ààè=FA ?xvS EF @Az=èzA-=GAvàx @AE àA--EàxS àx A EvBEvA EF @EH=ààEàx, à-x E ?=GExv ?DA Evì=@xvx ìE= -E EvàA-A»»=àE S »zEAq= 4xààA- S E @è-=vàA F'èFàEGx ?xv»EqFEx zA- F'E@E»?èàA-A A à-xì=-A »xFèS 9=và= j-x?A( G= vxv »xFx, jxv»E@A-=à= F'EGzx-à=v•= ?xGèv=FA EF »Ev@=?x -AqqAvS •ExvE GEqFEx-=àEìA, !VxqFE=Gx S z-A?E»= EF -A»zxvS @AFF'AìAvàx =HHE=Gx EvìEà=àx àA( VEààx-Evx 4AààxFE( »èFF'=?S 9A-ìxvx àAGzx A @EzFxG=S »=HEFA 4-èvx 4xààA- ?xvà-ES àèààA -A z=-àE EvàA-A»»=àA( »EvS ?x-@x @AF »Ev@=?x »x»zA»x EvS •E=( A vAF B-=ààAGzx!zx»»E=Gx HèE-A B=ààEì=GAvàA =FF= »xFèS @=?E A =»»A»»x-E z-Azx»àE @E •x 4x-àxFxààE ?xv F'Aò »Ev@=?x z-A»Avà=-A èv'E»à=v•= =F z-A»ES •ExvA @AF z-xHFAG= ?DA -EàAS G••=vx MA?EGx A 8EèGA VAS 4x-FEv= @E 8EèGA VAvAàx( D= @AvàA @AFF= RAqExvA( RAv•x vE=Gx @E Bxv@=GAvà=FA EGzx-S vAàx( =»»A»»x-E =FF= ìE=HEFEàU A =BBA-G=àx: !4E»xqv= »èzA-=S :xv@x( =BBEv?DV ì=FèàE FA GxS à=v•= zA- EF Bèàè-x @E G••=S =GHEAvàA( z-xìEv?E=FA A -AqExS -A «èAFF'=??x-@x( V ?DE=-x ?DA @=FEàU zA- »èzA-=-A «èA»àx vxT, NAFF= »àA»è-= @E «èA»àx v=FAT, RAqExvA( 7-xìEv?E= A jxGèvE =??x-@xT, z-xqAààx »xvx »à=àE àAvèàE vAFS T= z-A»Avà=•ExvA »E àA--U EF @Aìxvx -EGAààA-»E = èv à=ìxFx pPgpnG•2PnmS pPrSpz1s1 Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 21 Quotidiano hdhmO 0z kdVHdi0 «'' é:zz©àÈ6 è 9àu:868 ©s z6 us©tàv8v©6» h2UOz0BUh AB:•sZrs: GZ 1Srsn rnrsZSmS ;PS U rZ;•pn mnmnrs:msS lBSsà :Q:TO CM RQGHQNC - (Wc) :Cd WffkrmWrk chk il pulmino WòkòW supkrWto il collWudo dkl 2UU?. zZn pulmino hW 8U Wnni k W ksprimkrk prkoccupWQionk qukl frWnjkntk - sostiknk - mi kro bWsWto sullk sullW suW sicurkQQW (quWndo krW sindWco) U stWto il notiQik fornitkmi dWl tkcnico; non mi WòkòW Wssicu- consijlikrk Giuskppk :ijWlotti durWntk l'ultimW rWto chk il mkQQo chk trWsportW i bWmbini nkllk skdutW di consijlio comunWlk:. Mo prkcisW Vmbkr- scuolk Wòrkbbk pWssWto il collWudo di qukst'Wnno. to DoWssin, Wsskssork Wllk Politichk sociWli, k Mk mik - WffkrmW DoWssin - sono skmprk WffkrmW- Wjjiunjk6 :Zn quksti jiorni ho skntito l'WutistW dkllo Qioni òkrificWtk k non lWsciWtk W inòknQioni WrbitrW- scuolWbus; mi hW WssicurWto chk lo juidW dW 24 rik. Dhk il pulmino òWdW sostituito, òistW comunquk Wnni. Eunquk qukl mkQQo non hW WncorW rWjjiunto lW strWdW chk hW ormWi pkrcorso, non c'U pié Wlcun lW sojliW dki ski lustri. Znoltrk mi hW jWrWntito chk dubbiow. OrW, pkr l'Wcquisto dkl nuoòo mkQQo, si sk il pulmino non fossk sicuro, sWrkbbk lui il primo Wttkndo nuoòk indicWQioni6 non U kscluso chk dWllW W prkoccupWrsknkw, DoWssin WòkòW WffkrmWto du- ProòinciW Wrriòi un contributo Wjjiuntiòo W qukllo rWntk il consijlio comunWlk dkl 84 Wjosto scorso, dkllW Rkjionk. sostknkndo chk bisojnWòW ritknkrsi fortunWti sk il 3 pZgpnG•2ZnmS pZrSpz:s: Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio alto
  • 31 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 21 Quotidiano BdH'82dV©àUm66à hmtti kiÈi hs ©szàÈà Bà©à ': )0:M4; 40j2,0:E2(?0 G04 2 6(?(M2 ,2 !?E102604 8tOm©6à 0àutÈÈà ;:NdjcbNd:kmf lnjjc:mbof) MORS.NO j:iò) u lfcmNkmf lnccN PNimN- qC:kmi: j:i b jibdb Rn: jNRbr ;N PNlN Rb ibjflf ?Nkb:c: Vcbfkb lbNdf Vbt jifllbdb NccN Cfif jfmi:OO: Rbljfii:) bk VNiN R:NjjNcmf 'UN G:Vbfk: WN Tnmnif) Rb Rn: knfob jNRbVcbfr lmNkpbNmf nk dbcbfk: : d:ppf kb NVVbnkmbob N hn:ccb PW: lNr Rb :nif : b cNofib Rfoi:OO:if iNkkf i:NcbppNmb N Oi:o: j:i ncmbdNilb :kmif bc 4.UU( r NVr fljbmNi: nkN RfppbkN Rb dNcNmb VbnkV: Hbdfkbk r j:i Vcb Ncmib Rb 8cpW:bd:i- 6c jifV:mmf Nmr Rn: lmbNdf P:iPNkRf nk NVr mnNc: ji:o:R: cN Pflminpbfk: VNkPbf Pfk Ncmib :kmb PW: jfllNr Rb nk P:kmif Rbnikf PW: jfllN kf lflm:k:i: :PfkfdbPNd:kr NPPfVcb:i: Vcb NkpbNkb NTT:mmb m: hn:lmf kflmif jifV:mmf- « RNc dfiOf lfcmNkmf NcPnk: fi: nk:bkbpbNmboN dfcmf bdjfimNk: R:ccN VbfikNmN- q;N dbN bkm:kr r NllbPniN bc ji:lbR:km: R:ccN pbfk: r NTT:idN ?bkf Hbdfkbk) ?Nkb:c: Cfif r lfjiNmmnmmf ji:lbR:km: R:ccN PNlN Rb ibjfr NccN cnP: R:ccN Pfkmbkn: ibPWb:r lf r u hn:ccN Rb i:NcbppNi: Ncmib lm: Rb NPPfVcb:kpN PW: Pb lmNkr Rn: jNRbVcbfkb2 bc jibdf TnkV:r kf NiiboNkRf RN mnmmN cN jifr i:OO: RN P:kmif i:lbR:kpbNc: obkPbN : NkPW: RNc M:k:mf j:i dNcNmb Rb 8cpW:bd:i) d:kr Dib:kmNc:- Qn:ccf Rb CfilNkf) mi: bc l:PfkRf RN ibPfo:if j:i hnNcfiN c:fjpbfk: P:kmif i:lbr j:ilfk: NTT:mm: RN ViNob mbjf U.r R:kpbNc: jfm:ll: o:kbi: NPPfcr Vb: Rb WNkRbPNjs- mN : TbkNkpbNmN) jfmi:OO: Rbr o:kmNi: nkN lminmmniN Rb ibT:ibr d:kmf kfk lfcf j:i bc m:iibmfr ibf cfPNc:s- 's zmvÈi Zk jifV:mmf PW: u Vbt lmNmf PfkRboblf miN cN PNlN Rb ibjflf) A :p; ZplrS cN EifobkPbN : c:8pb:kRN lNkbmNr ibN) dN NkPfiN bk TNl: :dOibfr mA:SGPSlZS kNc:) u hn:ccf Rb i:NcbppNi: nk:NcN R:RbPNmN Ncc: j:ilfk: BZl m;n :SgA1SPS Pfcjbm: RN WNkRbPNj ViNo:- : ©sz©àhé9sàvm ©sÈm©8i6i Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Provincia pagina 12 Quotidiano Via Roma, si tagliano i platani MORSANO. In vista l’adegua- stata evidenziata ala necessità della mento del pericoloso incrocio tra suamessainsicurezza.«Idueammi- via Roma e via Brustolade, teatro di nistratori provinciali – ha riferito il moltepliciincidenti:lasoluzionede- vicesindaco, Roberta Zanet - hanno finitiva avverràa suo tempo, mentre confermato che l’adeguamento del- quella a breve termine passa per il l’incrocio è stato inserito nella pro- taglio di alcuni platani in via Roma. grammazione triennale della Pro- Ad annunciare un futuro intervento vincia, ma che si potrà intervenire sono stati il vicepresidente della finda subito,coltaglio deiprimi pla- Provincia, Eligio Grizzo, e l’assesso- tani che ostacolano la visibilità, così re provinciale alla Viabilità, Anto- come richiesto da molti cittadini e nio Consorti, in occasione della loro dipendenti della Daniele Moro». recente visita all’azienda morsane- I due assessori provinciali aveva- se per i servizi alla persona “Danie- noconfermatol’impegnoasupporta- le Moro”. re la casa di riposo morsanese sia Oltreallapossibilitàdianalizzare peril centroAlzheimer (previsto en- i vari progetti che riguardano la ca- tro il prossimo anno), sia per il pro- sa di riposo, c’è stato il tempo per getto, ancora in fase embrionale, di fare il punto anche su questo punto un’aladedicataapersoneconhandi- critico della viabilità, ingresso per cap gravi. (a.s.) la stessa casa di riposo. Più volte è © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 1 Quotidiano Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/2 Box
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 1 Quotidiano Processo ad una svolta Sanaa, si punta allo sconto di pena La Regione si costituisce parte civile E’ stata depositata ieri, ultimo richiesta, presenteranno richie- giorno utile, nella cancelleria sta di rito abbreviato “semplice” dei giudici per le indagini preli- che, a meno di colpi di scena, do- minarila richiesta degli avvocati vrebbe essere concesso. A quel di El Ketaoui Dafani (il maroc- punto il processo si svolgerebbe chino 46enne accusato di avere a porte chiuse davanti al giudice ucciso la figlia Sanaa) di accede- per le indagini preliminari del re al rito abbreviato condiziona- tribunale di Pordenone. La deci- to. A questo punto è improbabile sione, comunque, è attesa entro che il processo cominci, come giugno. era previsto, il 27 settembre da- La difesa punta a smontare la vanti alla Corte di assise di Udi- premeditazione (aggravante), la ne con rito immediato, come ri- parte offesa, Massimo De Biasio, chiesto dal pubblico ministero atramutarel’accusadilesioniag- Maria Grazia Zaina. gravate in tentato omicidio, ri- Satà il giudice Patrizia Botteri qualificandoquindiilcapodiim- a decidere se concedere o meno putazione. il rito abbreviato, che in caso di Nel frattempo la Regione ha condanna consente lo sconto di già inoltrato richiesta di costitu- un terzo della pena, condiziona- irsi parte civile, a breve lo faran- toperòall’acquisizionediunape- no anche Provincia, ministero rizia psichiatrica sull’indagato, delle Pari opportunità e associa- peraltro già eseguita. Gli avvoca- zione delle donne musulmane in El Ketaoui Dafani, arrestato per ti Marco Borella e Leone Bellio, Italia. (e.l.) l’omicidio della figlia Sanaa in caso il giudice respingesse la © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 2/2 Box
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 2 Quotidiano QUESTA SERA In consiglio provinciale dibattito su Ogm e nucleare Ogm e nucleare saranno due dei temi forti di dibatti- to del consiglio provinciale diquestasera.Itemiverran- no dibattuti grazie a due or- dini del giorno e una mozio- ne presentati dai gruppi di opposizione che puntano a richiamarel’amministrazio- ne provinciale a una attiva difesa dell’ambiente attra- verso azioni che portino a contrastare il cambiamento climatico abbattendo le emissionidianidridecarbo- nica e a impedire che il no- stro territorio diventi sede di colture a base di Ogm. La mozione chiede invece che laprovinciavengadichiara- ta “libera dal nucleare”. Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Breve
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 3 Quotidiano Riceviamo e pubblichia- alle 15 e quindi è solo lei La lettera aperta mo un’accorata lettera in- viata da una famiglia di che può andare a prende- re i bambini a scuola (va da sé che, pur facendo le «Non ci date il tempo pieno? Porciaalleistituzioniscola- stiche, alla Provincia e alla Regione.E’ unosfogo che la corse in auto da una scuo- la all’altra, dal secondo ri- Care autorità scolastiche, dice lunga sull’attuale mo- mento della scuola e sulle schierebbe di arrivare sempre in ritardo). Ma se poi ci viene negato anche diteci voi come tirare avanti» sensazioni che vivono mol- te famiglie. ----- il tempo pieno la nostra si- tuazionediventadolorosa- Con questa lettera vor- mente grave. remmo lanciare un preoc- Noioranonvogliamofa- cupato grido di allarme re polemiche né entrare sullasituazionedellescuo- nel campo della politica, le di Porcia, dove abitia- ma da mesi si fa un gran mo. parlare di riforma della Premettiamo che scri- scuola e sui media i nostri viamo a titolo personale, governanti e i nostri mini- ma il dramma che stiamo stri hanno sempre detto e vivendo mia moglie e io è ridetto che il tempo pieno comune a decine di altre non si tocca, che il tempo famiglie di Porcia. Siamo pieno verrà garantito alle genitori (entrambi lavora- famiglie con i genitori che tori dipendenti) di due lavorano, e ora? Possibile bambini di 9 e 6 anni: la che solo pochi mesi dopo i prima frequenta la 3ª ele- loro proclami debbano es- mentare a tempo pieno in sere così clamorosamente unadelle4scuoleelemen- smentiti dai fatti ? tari del paese, il secondo Vorremmo quindi ave- “dovrebbe” entrare in pri- re da voi una risposta alla ma il prossimo settembre. domandachecistafrullan- Usiamo il termine “do- do in testa da giorni e che vrebbe” in quanto a oggi non ci fa dormire la notte: sono molti i dubbi su quel- cosa dovremo fare se sarà lo che succederà a settem- confermato che a Porcìa bre. non ci sarà il tempo pieno Per ovvi motivi di lavo- per nostro figlio? Dove e da chi dovremo andare a ro anche per il piccolo ab- sbattere la testa? Secondo biamo l’assoluta necessità inostrigovernantimiamo- di avere un posto a tempo glie dovrebbe rinunciare pieno in quanto lavoran- al suo lavoro, dare le di- do entrambi e non avendo missioni per poter tenere nessun parente che possa a casa il bambino al pome- darciunamanononabbia- riggio? mo nessuna alternativa. La scuola non è solo un Da pochi giorni la dire- obbligo di legge, ma è an- zionedidatticacihacomu- che un diritto sancito dal- nicato che il piccolo non la Costituzione. Ma anche potrà accedere alla stessa il lavoro riteniamo sia un scuola della sorella in diritto e, soprattutto di quanto la prima a tempo questi tempi, un qualcosa pienochepartiràasettem- da tenere ben stretto e al breègiàcompleta;cièsta- quale lo Stato non può e to detto che noi non abbia- non deve permettersi di modirittoalpostoinquan- chiederci di rinunciare. to abitiamo in un’altra fra- Ci terremmo veramen- zione del comune (ma ca- te ad avere, da ognuno di sa nostra dista poco più di voi destinatari di questo 2 chilometri dalla scuo- sfogo, una opinione in me- la!). rito a questa questione e, La cosa, già di per sè soprattutto, vorremmo sa- grottesca (in 45 anni non pere cosa fareste voi, ma mi è mai capitato di sape- non voi amministratori, re di una famiglia con 2 politici, dipendenti pub- bambini alle elementari blici, ma voi genitori, se lo in 2 scuole diverse) assu- siete, se vi trovaste nei no- me toni drammatici in stri panni. quanto la stessa direzione Concludoconunaccora- ci ha anche detto che ci so- toappello.Forsesipuòan- no scarsissime possibilità che pensare di risparmia- che possa partire un’altra re sulla scuola, forse esi- primaa tempopienonelle ste qualche altro aspetto altre scuole del paese. sul quale “tirare la cin- Già il fatto di dover por- ghia”, ma il tempo pieno, tare il piccolo in un’altra per chi ne ha veramente scuola ci creerebbe non bisogno, deve essere ga- pochi disagi; iolavoro fino rantito. alle 17 e mia moglie fino Sandro e Paola Furlan Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Spalla destra
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 4 Quotidiano La svolta. Sta scomparendo la società a capitale pubblico costituita 4 anni fa su iniziativa di De Anna. Il nuovo corso coinvolge anche il parco di San Floriano La Provincia vende le aziende agricole, 9 posti a rischio Aziende agricole in vendita, cercaincampoagricoloalla spe- provinciale della Fai Cisl - abbia dapartedisocietàedentipubbli- con un’ipoteca anche sul Parco rimentazione, dalle attività di- interesse ad acquisire il Parco ci a ricollocare i lavoratori. Sa- di San Floriano, e nove posti di mostrative nel settore agro-ali- di San Floriano, ma non l’intera rebbe paradossale che la stessa lavoro a rischio. Sta scomparen- mentare alle analisi di laborato- forza lavoro. Solo 2 dei nove di- Provincia, che molto si sta spen- do la Saasd srl, la società a capi- rio per il miglioramento geneti- pendentiresterebberoalloropo- dendo proprio in difesa dell’oc- tale pubblico costituita nel 2006 co in agricoltura e zootecnia, sto, e questa è un’eventualità cupazione, rientrasse nell’elen- per iniziativa della Provincia di non dimenticando la promozio- che ci preoccupa non poco». In- co di chi licenzia». Pordenone, con l’allora presi- ne del settore silvo-agroalimen- formalmente l’Ersa sarebbe del- Menegoz in questi giorni sta dente Elio De Anna, con soci lo tare e faunistico-venatorio, e l’opinionechechirilevaleazien- monitorando la situazione, tele- stesso ente (49%) e l’Ersa (51%), l’aspetto didattico. de si debba far carico anche dei fonandoall’Ersapiuttostocheal- che dava forma giuridica al Set- Qualcosa però è cambiato ed dipendenti, e che comunque lei la Provincia, «ma un punto d’in- tore agricoltura aziende speri- evidentemente per l’ente di lar- non ha, nel Friuli occidentale, contro ancora non l’ho trovato, mentaliedimostrativedellostes- go San Giorgio la società potreb- opportunità d’impiego per per- anche se i numeri degli occupati so ente intermedio. All’epoca be non essere più strategica. Già sonale agricolo che, eventual- sono davvero molto contenuti. Saasd era costituita dalle tenute passata di mano, infatti, l’azien- mente, dovrebbe trasferirsi in Riteniamo che l’ideale possa es- agricole Rinascita di Spilimber- da Ricchieri di Fiume Veneto, provincia di Udine. sere proprio il mantenere gli ad- go e Ricchieri di Fiume Veneto che è di totale competenza del- «Non sappiamo in che modo detti legati alle aziende, trasfe- e il Parco rurale di San Floria- l’Ersa insieme a tre occupati.ê la situazione si possa evolvere - rendo eventualmente proprietà no.Icompitidellasocietàspazia- «Pare che la Provincia - spie- prosegue Menegoz - ma unacosa e occupazione». (e.d.g.) vano, come da statuto, dalla ri- ga Andrea Menegoz, segretario è chiara: deve esserci l’impegno © RIPRODUZIONE RISERVATA Nove posti di lavoro a rischio nel settore delle aziende agricole, che la Provincia vuole cedere Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 31 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Sport pagina 14 Quotidiano Provinciali Juniores, Caneva in fuga Caneva in fuga nel torneo lo. In Coppa Provincia, nel gi- malcapitato Brugnera. Nel gi- juniores: approfittando del rone C1 rimane a punteggio roneB1,lanotiziadellaripeti- turno di riposo del Doria/Zop- pieno la sola Pro Aviano: per i zione del match con l’Aurora pola, e del fatto che i “cugini” gialloblù netto successo a Fa- èstata digeritamaledal Futu- del Polcenigo devono recupe- gnigola, mentre si segnala la roGiovani:ibiancoverdidifat- rare una gara col Valvasone, i sorprendente goleada del ticedono nettoaZoppola, lan- biancazzurri pedemontani si Gravis ai danni del Porcia. Il ciando a punteggio pieno il portanoapiù7dagliinseguito- girone D1 si contraddistingue Doria. Torna al successo, an- ri.Giornata interlocutorianel per l’estremo equilibrio: a pa- che se a fatica, l’Aurora. In gironeA1deiplay-offdelcam- rimeritodifattistannoMonte- Coppa Provincia, una coppia pionato allievi: impattano reale, Cavolano, San Odorico guidailgironeC1:duesucces- Torre-Cordenons e Liventi- e Union Rorai, tutte a tre pun- siinaltrettantegarepermetto- na-Savorgnanese, così la si- ti. Rinviato il match tra Spi- no a Don Bosco e Fontana- tuazione non cambia. Allungo limbergo e Fontanafredda B. fredda di stabilirsi in prima deciso, al contrario, nel giro- Valori che si stanno deline- posizione, seguite a ruota da ne B1: l’Azzanese dimostra di ando tra i giovanissimi, nel gi- Torre e Cordenons. Il girone fare sul serio ottenendo il se- rone A1 dei play-off: se I Fal- D1, invece, è comandato in so- condo successo, ai danni sta- chi rimangono a punteggio litaria dal Valvasone, insegui- volta dell’Aurora. Il Fontana- pienoespugnandolatanadel- toabrevedistanzadaPorciae fredda batte invece la Virtus l’Avianese, lo Spilimbergo in- Pro Fagnigola. (a.r.) Roveredo, lasciandola al pa- segue sommergendo di reti il © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso
  • 30 MAR 2010 E Polis Friuli Friuli Venezia Giulia pagina 18 Quotidiano Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 19 Quotidiano ,0G2) 4)?);6 BU u'vvkmdUd h8kUVsUvts itd k VsUukOhk'tk H'h 2Hh ' 0sàà'vvs 1j 1STj 8QVS:Zj N!j=Nj bj Nj 9jES ? HQEQ7j QH:ME TENERO z ZV oVbd U oqnuhmbhVid cdiiV ZdfV, ch rnz sqV id ctd oVqsh? 6ildmn V kVssV, Vmbjd rd ch kVssn iV rdoVqVz oqVrrdcdqd Vii'Vbbnqcn rshotiVz ihudiin oqnuhmbhVid rdlWqV bjd òhnmd sqV iV ZdfV Nnqc d hi Pci U sn mdi 4UU2 sqV h Cnltmh ch iV ptdrshnmd rhV knqlVildmsd VmbnqV hm Vssn. Hi CVqqnbbhn, bnm Qhtld Tdmdsn (ViinqV rhmcVbn bjhtrV8 hi oqdrhcdmsd cdiiV Pqnz hm sdrsV hi uhbdrhmcVbn Gtdqqhmn ;nqihmV) dc 6òòVmn odq chqnssVz uhmbhV, 6idrrVmcqn ChqhVmh 2G?0(0:06 A1n;pp1 SZ BlZgSGPSl qd hi sqVkkhbn odrVmsd cVi bdmsqn (Pci) d ;nqsninssh jVmmn fhw ;nòòdssn, hdqh rdqV mnm jV oVqsdz rn. NdrrtmV qnsstqV, ctmptd, cdiiV kqVòhnmd ch Chlodiin. DVh oqduhrsn tm sVunin ch bnmbdqsVz bhoVsn ViiV rdctsV cdi Cnmrhfihn òhnmd mdi ptVid bnm lnisV oqnWVz Vii'hmsdqmn cdiiV lVffhnqVmòV WVmbjh cdiiV lVffhnqVmòV, mnz bnltmVid. Ddi qdrsn odqX iV Whihsw Vqqhudqw iV rsqdssV ch lVz bjd qhlVmd bnloVssV Vssnqmn Vi mnrsVmsd id onidlhbjd cdfih onrhòhnmd cdh idfjhrsh dqV oqdrz rbnqrh fhnqmh, mdrrtmV oVqniV mn. Ptqd OqmVq MnmsVfmdq, bVz rhmcVbn CdiiV. DhrohVbd rnin rnbjé bdqsV8 ;nòòdssn d h bnmrhz VssV V fhtrshkhbVqd i'VrrdmòV. Nnz onfqtoon cdi Pci hm Cnmrhfihn bjd h bnlonmdmsh cdi CVqqnbbhn fihdi'h QVWhn Rnmtr, MVqhn Gtdqz mnrsVmsd i'hmbViòVqd cdi bVonz bnltmVid, oVqd nsshlhrsV8 :Hm mnm rhVmn oqdrdmsh hm Cnmrhfihn qV d GVWqhdid PdfnqVqn jVmmn fqtoon cdi Pc, RhòhVmn ;nqihmV, rdsshlVmV cnuqdWWd drrdqbh tm bnltmVid8 iV :WVssVfihV: onihshz bnmcnssn khmn hm knmcn iV inqn mdrrtmn jV unitsn rWhiVmbhVqrh. hmbnmsqn sqV id oVqsh rnrshdmd bV, rd bnrW cdud drrdqd cdkhmhsV, knqlV ch oqnsdrsV chrdqsVmcn Ndlldmn hi rhmcVbn Znqdmòn Vmbjd rd mdrrtmV cVsV U rsVsV VmcVuV bnlWVsstsV hm ptdrsn hdqh rdqV iV rdctsV c'Vrrhrd. ZV CdiiV, hi ptVid jV onqsVsn V VmbnqV khrrVsV. Hi chVinfn sqV bnmsdrsn-. chVsqhWV dqV mVsV cViiV uninmsw sdqlhmd h iVunqh ptVrh bnld rd Pci d ZdfV Nnqc, cnon h lVitz 'NMS:ZR Cnlhrrn ch Emòn ;nqsninssh, rdfqdsVqhn mtiiV knrrd VbbVctsn. PVbd kVssV lnqh cdh fhnqmh rbnqrh, U qhoqdz Q nSmnl:r•SlZ; nSg;ns1p1 Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Sport pagina 24 Quotidiano BdBVdOH' izvUm©©svus©Ès8 st àkÈzvu 2skuus 0s8 ©émtk s àskus àmz st U6È6zv (S?4E : 'j48?6jM ?G );Mj jhp 2U dt ,1;0!20 A:;GS 1r:Pn (Zszs 1l:B jhrzh òhlnsrdph P-fd Qnòndrn X. i-pfòs jhppd fsqthznénsrh jd -r bddk òhdpnéédzs jd Vtsòz QnzU, PORDENONE Op fnfpnQqs Z -r szznqs whnfsps :sòjhrsrh whòQs dpzòn pnjn. WOr fsrzhrhrzh ph iszs tn Q-llhQznX tòsqsénsrdph thò idò fsrsQfhòh òhdpzY np Mnòs md -r phldqh wh jhppd fsqthznénsrh, Vsrs nrX Op Mnòs jhp Zòn-pn chrhénd Mn-pnd pd rsQzòd zhòòdC thò u-hQzs jnwhrX nqtòhQfnrjnknph fsr pd rsQzòd zhòwhr-zn zòd lpn dpzòn Hpns Gh jhn :òsihQQnsrnQzn rhpp'hjnénsrh zhòY -r hphqhrzs isfdph jhpph òhdpzY X Qszzspnrhd Mn-Qhtth :hX Drrd, DphQQdrjòs Qnòndrn, n QnrX 2U44 tdòznòY jd :sòjhrsrh h tòsQQnqh drrdzh:. Qsrfp-Qd pd jnfnrn, tòhQnjhrzh srsòdòns jhp jdfn Ows RsòdQ thò Eò-lrhòd h dòònwhòY d Msònénd. Pd rsznénd Z ldòd jhpps QfsòQs 8 qdòés Qn hòd :Zòn-pn: X. P'dtt-rzdqhrzs fnfpnX Tskhòzs Qhòdsps thò Vdfnph, np Qznfs ònqdòòY thò np i-z-òs -r wnfhtòhQnjhrzh jhppd Zfn òhlnsrdX • Qzdzd jdzd tòstòns rhppd Qhòdzd tdwhrzdzd p'njhd jn QtsQzdòh np fsrfp-Qnwd jhppd qdrnihQzdénsrh t-rzs ihòqs, fsr tdòzhréd s ph Rd-òs Qmndòsz, pd tòhQnjhrzhQX fnfpnQznfd tn nqtsòzdrzh jhppd dòònws rhppd GhQzòd WdlpndqhrX Qd tòswnrfndph Hpndrd EdQzndrhp, òhlnsrh, dp :sjhòh jhpp'Drlhps jn ikzÈmu8k zs:. Rspzs QsjjnQidzzd pd idqnlpnd np wnfhtòhihzzs ZòdrfhQfs QdthzX zd, np fspsrrhpps jhn fdòdknrnhòn cnQnrdph, jdp tdzòsr Mndrrn E[é. Ph Qu-djòh :òszs-ò dp wnd QdpnX hk ivzhmuvum Qstdz fmh. nr fsrzòszhrjhréd ònQthzzs dppd fònQn hfsrsqnfd, md Zdkns Drzsrdéés, np fdtnzdrs :nhòp-nln MòsQQhzs, np fspsrrhpps òdrrs jd ? d 6. Qn QdòY drfmh p'DQzdrd. m kzuév fòhj-zs nr u-hQzs tòslhzzs h rhp Q-s Q-ffhQQs. Or sffdQnsrh jhp jhppd inrdréd Vhòlns Pdrfhònr h np fdtnzdrs jhn wnlnpn QdfnphQn :cslpndqs idò fòhQfhòh -pzhX ònsòqhrzh pd fsòQd X Qn fsqtndfh k 2vzs8sk knpdrfns inrdph Z Qzdzs tòsnhzzdzs -r inpqdzs Q-p Mnòs h fsrQhlrdzs P-nlnrs Qdrfndr. mSlmZ;psSZPG mSnGmr:g: Ené X h thò u-hQzs fdphòhqs p'dQQs. P'drrs tòsQQnqs drrs jswòhkkh hQQhòfn np wnrfnzsòh jhp Mnòs jn Zòdrfnd, Dpkhòzs QsrzdX jsòs Ns nrfsrzòdzs d szzskòh ps Qtdlrsps dp Mòdr MdpY h ms lnY tòhQs dffsòjn fsr p-n thò np 2U44:. Q'Z pd wspsrzY jd tdòzh jn z-zzn jn idò zsòrdòh np :Zòn-pn: dn idQzn jn -r zhqts, u-drjs p'njhdX zsòh jhppd fsòQd, np fsqtndrzs bls Qdsr, òn-Qf[ d Qfmnhòdòh fdqtnsrn jhp pnwhpps jn RsQhò, Vdòsrrn, Gh cpdhqnrfo, EsrzhqX tn, Qmnsffnspn, E-lrs, ZsrjònhQz, Qmndtt-ffn h Dòlhrznr. Wòd 42 qhQn fn Qdòdrrs drfmh np fdqtnsX rh jhp qsrjs Qdjhp HwdrQ (p'd-X Qzòdpndrs jhppd Eqf md szzhr-zs np znzsps nònjdzs ps QfsòQs 2; Qhzzhqkòh d RhrjònQns, nr VwnéX éhòd) h Rdòo QdwhrjnQm. WDkkndqs òntsòzdzs nr fdòòhlX lndzd -rd lòdrjh qdrnihQzdénsX rh X Qsrs ph tdòsph jhp wnfhtòhQnX Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Cultura pagina 30 Quotidiano dutzOkt'©m mOàm s'©©mt' m vàOsm V'mà vU'6 20B0 vOà Uu zvuà© O U8msvOktu imÈmiu 0 lnp.lilnb :q: 26::?;;?GG1 H'àiu HmihOUmt ?jboo:iWnl ;fnf:if, fj iqhbnl PORDENONE qil Wbj ;lif mlnWbilibob, Qlò nbitl ;bjj:, fj rfVb Znbcbppl ;liobdi:pf fbnf h:ppfi:, ibjj: Dn:iVboVl ;:mbpp:, fj h:oofhl obWb Wbjj: ZnlrfiVf:, f nfVlilò nbomlio:Tfjb Wbj Vlhfp:pl D:fn oVfhbipf Wbj mnbhfl :D:fn mj:s mj:s nbdfli:jb, ?jboo:iWnl Cb 2U4U:, nfobnr:pl : mbnolib Wfò En:oof, bW f nbcb j'bipf Wbjjl opboò opfipbof ibjjl omlnp, h: ili ol, mbn ZlnWbilib ?iWnb: ;:iò oljl, mbn j: jlnl Vlnnbppbtt:. tf:i b mbn PWfib G:qnl Rfndfjf.Q Mqbopf :V:hmflifoofhf: olil ? nfpfn:nb fj mnbhfl :oobdi:pl '!,!;()! Sz2g•uz 1gsslB Grz-l••r :l Prg-gB Zàssrz ;2làB Sàrpr ;lmmlB Asg33l•n2z 1r2rl•r Cbhfo ;:jt:r:n:, :pp:VV:ipb : ;:jt:r:n:, mbn fj hfdjfln dbò Wbj Rfdlilrl (Znlhltflib)8 fj opl omlnpfrl, w op:pl Ef:i Z:ljl Zfbrb k: Vlnol jb mnfhb Wqb fhmbdil, j: hfooflib :Dnfqjf ò nqiibn fmlrbWbipb Oqjjfl Dn:q 6bnpljfif, mnbofWbipb Wbj Rfdlò bWftflif Wbjj'qjpn:h:n:pli: G:ò ?h:ttlif::, Vkb of :nnfVVkfn- bW f oqlf Vlhm:dif Wf Vlnob ilrl. Q':pp:VV:ipb, ibjj: d:n: dn:fW b, : dfqdil, m:npbVfmbn- mnbopl Wf qi: V:o:òc:hfdjf:, fi Ef:i Qqfdf D:VV: b Eflr:iif Vli fj Qfdi:il, nfcfqpé, oqjjl HòH, :jj: pbnt:. Pi: ocfW: Wlmmf:, h: dn:Wl Wf lomfp:nb qi: rbipfi: Wf C: Zfbrb8 Wli ;j:qWfl Zfdkfi, qi mbi:jps : c:rlnb. uNqj hlò nfVV: Wf olWWfoc:tflif, mbn j'fmlò n:d:ttf : nfoVkfl. O:nd:, ficfib, lnfdfi:nfl Wf HnVbifVl, hfooflò hbipl ili mnbof Tbib j: WbVfoflò rbWbipb Dn:q, Vkb k: nfidn:tf:ò :iVkb mbn ;nfrbjj:nf, Cbjjb Rbò i:nfl fi 6n:ofjb, b fj pnfl Wf ib Wbj ilopnl dflV:plnb, h: mlf pl :hfVf b c:hfdjf:, cliW:hbip:ò Wlrb b Dlip:ibjj:, :npfopf V:m:ò :npfopf mlnWbilibof clnh:pl W: djf kl c:ppl f Vlhmjfhbipfz, k: jf ibjj: nb:jftt:tflib Wbf oqlf Vlhhbip:pl 6bnpljfif. oldif Wf :pjbp:. Vf Wf nfpn:nnb j: Vlnnbppbtt: ibj ?iplifl ;nfrbjj:nf, Qqfo: Cbjjb RbWlrb b ;:njl Dlip:ibjj:. ?jj: ? Oqjjfl Dn:q, firbVb, w :iW:ò ? m:Wnb ;j:qWfl Zfdkfi fj hliWl Wbjjl omlnp. Qb jlnl lmbò Vbnfhlif: k:iil mnbobitf:pl fj pl fj nfVliloVfhbipl :jj: V:nnfbò mnbhfl :jj: :mbnoli:jfp-:. ? 6bò nb o:n:iil hboob :jj':op: bW fj mnbofWbipb Wbjj: ZnlrfiVf:, n:. ;li f cbWbjf D:VV: b C: jUh VliWqVb, Vli m:ooflib b nfV:r:pl :iWn- fi TbibcfVbit:. Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 7 Quotidiano VtUHszmsHkkmt im 86mtsO BmtÈHsm itut 'hO mU 2msmàzOvt hH 'hm©àt z©zzO UO utvzO (j:GS ENTj:6MG! bSM68Qj8644jS ;G4Mj TQN;G8Qj dHvH 0HvsOUtà dfb Wbh rbppfrmpfm, nmfVkU h: ufmlb Wbdhf qrsWblrf qs osbqrm PORDENONE isqfV: w bhbiblrm flrbpWfqVfQ rbi:. E lmqrpf hfVbf Q k: npmqbQ nhfl:pb Vkb qf Vmlfsd: Vml h: dsfrm Gmp:Tfrm Q c:llm imhrm MZN6;HZH; Q Eh :lm: Wbh tmV:ufmlb ishrfibWf:hb pfVmQ lbh V:inm isqfV:hb, nblqm Gflfqrbpm :h hfVbm isqfV:hb lqqVfsr: nbp MmpWblmlb Vkb :hh: Vmltblufmlb rp: fh VmlqbpQ nbp MmpWblmlb :hiblm nbp t:lr: :lVkb sl Vmpqm Wf h:spb: t:rmpfm Wf RWflb b fh :Qbmn:pQ h':llm qVmh:qrfVm 2U4UQ2U44 p:WfV:rm fl r:h qblqm. WfQG:jmp:l:: b :hhb lsibpmqb lml w :lW:rm dfW lml qmhm :f òEh hfVbm isqfV:hb WmtpbTTb flfuf:rftb Wbf hfVbf :Msj:rf: fl tbprfVf Wbf Wsb hfVbf, fh :Qbmn:pQ bqqbpb sl: hmdfV: VmlqbdsblQ osbqr':iTfrm. MmVm finmpr: WfQG:jmp:l:: b fh :Msj:rf:, :hQ u: Wbhh':rrftfqim Wbhhb lmqrpb Vkb h: qbWb Wf r:hb hfVbm qf: : hb fqrfrsufmlf npmtflVf:hf b VmQ qVsmhb fl osbh V:inm Q k: O:Vfhb m : MmpWblmlb, cmlW:Q isl:hf, i: :dhf qrbqqf qrsWblQ )','2?10 WfVkf:p:rm Cp:lVbqVm Gmp:TfQ iblr:hb w Vkb Vf qf: sl: qbWb rf. 6: hmpm w n:prfrm fh tmh:lrfQ A:rZ:s•Sll: BSlà rm, pbqnmlq:Tfhb npmtflVf:hb Wf fl npmtflVf:. Gmhrf p:d:uuf WbhQ l:ddfm nbp pfT:Wfpb Vkb h: mZnZ P: ;PZzsg 8ufmlb OrsWblrbqV:QZhrpb hb lmqrpb qVsmhb Vmhrft:lm h: 6bqrp: P:dhf:iblrm k: lbVbqQ lS pgr•S :l lZ;Sg Zdlf Gspm Q nbp osbqrm :TTf:Q n:qqfmlb nbp h: isqfV: b imhrf qfr- Wf sl flWfpfuum isqfV:hb mzsZ;:lS : 1grà im WbVfqm Wf qblqfTfhfuu:pb Wf bqqf nmqqmlm bqqbpb Wbf nbp V:l:hfuu:pb hb r:lrb blbpQ GSngnS rp:ifrb tmh:lrfl:ddfm h':rrblQ nmrbluf:hf r:hblrf, i: qblu: r:hb hfVbm osbqr: pfi:ppbTTb qmhm sl: nmrbluf:hfr-. Mblqm Wslosb Vkb fh iflfqrbpm WbTT: rblbpb Vmlrm Wf rsrrf osbqrf c:rrmpf b, :VVmW:lWmif :dhf :nnbhhf Wf osbqrf dfmplf, qnbpm Vkb pfrmplf qsf npmnpf n:qqfz. 8 VbpV:pb Wf nmpr:pb : V:q: fh pfqshr:rm Vf :tbt: npmt:rm :lQ Vkb h: MpmtflVf:, Vml h':qqbqqmQ pb Dfsqbnnb MbWfVflf. ;p: qr:Q rm hsf, flc:rrf, : fltfr:pb rsrrb hb fqrfrsufmlf (?mislf) b f npbqfWf : sl: qmpr: Wf imTfhfr:ufmlb nbp VbpV:pb Wf mrrblbpb fh hfVbm isqfV:hb qsh rbppfrmpfm. Oflm :W mp:, nbpé, lml V'w qr:rm tbpqm. 8luf, fh Gflfqrpm qbiQQ Tp: fppbimtfTfhb. rZprgGz3ZgnS rZsSr2:•: Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 5 Quotidiano 6jbQTNQS( RN:9S ,0) NS Ej98 8SQ MQbMQ (?8E48Q) 2 ?6.C)H4?8. ) D?DE.U8? -.4 8Q,2.4 ,?8 8Q?G4 8)E4: ',;Q4DE4 )U.G?2)E4 4?G1;? «DCD 799;:;z; 7 »C7 «;z?; :? <7--? à?;C; 9DE;z-D :7 »C7 ut6PRstsR ò q? EzD=;--D 7=;àDq7ì?DC? «» EzD:D--? E;z EDq?ìì7 7««?9»z7-?à7 uz?B? 6?ò O7z-7 N?BfD, EzDBD««D ; <?ò q'?C<7Cì?7, <DD: ; CDò<DD:, T; «9>? =z7-»?-7, 9>; E;zB;--; C7Cì?7-D :7qq7 uzDà?C9?7 ?C 97z: 9DC«;=C7-; <?CD 7: Dz7 7qq7 <7B?=q?7, ?C 97«D :? C;9;«ò 9Dqq7fDz7ì?DC; 9DC =q? D«E;:7ò «DCD Dq-z; 350D T'Df?;--?àD P «?-ù, :? z?9>?;:;z; »C 9;z-D q? ; q; <7zB79?; 9DB»C7q? :;q <79?q?-7z; 7? CDà;qq? =;C?-Dz? C»B;zD :? ?C-;zà;C-? :? 7««?ò -;zz?-Dz?D, «-7 EzD«;=»;C:D q'79v»?«-D :? v»;=q? D==;--? C;ò «-;Cì7 B;:?97 «E;9?7q?ìì7-7D 9DC «»99;««DG ? z;E7z-? :? C;Dò !'2N7: 8dHBi 2i' V0 H0HH0 9;««7z? 7q «D«-;C-7B;C-D ; 7qq7 T7 uzDà?C9?7 :? uDz:;CDC; C7-DqD=?7 «-7CCD 9DC«;=C7C:D 9z;«9?-7 :;? qDzD <?=q?, ?C«;z;Cò B?z7, 7--z7à;z«D v»;«-7 ?C?ì?7ò 7 D=C? C;DòB7BB7 z;«?:;C-; B;C-; «D«-?-»?-7 :7qq7 "O7z-7 :D «;BEz; C»Dà; -?EDqD=?; :? -?à7, 7: 7BEq?7z; ? EzD=;--? :? ?C EzDà?C9?7 »C k?- :? f;Cà;C»ò N?BfD" CDB?C7-?à7; ;«?f;C:D EzD:D--?D S =;C?-Dz? :;q 2070 EzD-;ì?DC; «D9?7q; à;z«D ? «»D? -D, 7q 9»? ?C-;zCD P ?C«;z?-7 »C7 q7 «»::;--7 C;qq; <7zB79?; 9DCò z?9;àDCD »C'»q-;z?Dz; 7?»-D :7qò 9?--7:?C?; q7 àDqDC-ù P D<<z?z; 97z: EzDàà?«Dz?7, «»99;««?à7ò à;Cì?DC7-;, ? C;Dò=;C?-Dz? ED«ò q7 uzDà?C9?7G D=C? C;DC7-D ?Cò »C «;z?D 7?»-D 7qq; <7B?=q?;, «?7 7 v»;qq; 9>; qD «DCD :?à;C-7-; :? z;9;C-;, «?7 7 v»;qq; 9>; >7CCD :;9?«D :? "7qq7z=7z«?"G q7 =?D?7 9>; »C C»DàD 7zz?à7-D «7 z;=7q7z; 7? «»D? =;C?-Dz? CDC :;à; ;««;z; D«9»z7-7 :7qq; :?<<?9Dq-ù ;9DCDB?9>;D u;z v»7q«?7«? ?C<DzB7ì?DC; ?C;z;Cò -; 7q EzD=;--D, à? ?Cà?-?7BD 7 à?«?-7z; ?q «?-D wwwD97z-7fQBò fDECD?-, DEE»z; 7 «9z?à;z; 7qq'?C:?z?ììD B7?q ?C<D@97z-7f?BfDECD?-D Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Citta' pagina 5 Quotidiano !G;Mj?,EM? 2EGj? M1:4G 'G;?MG )66) (jG8?;0?) EDQ8?CDC? p 6V jObjc O TV M:TONOlHbc T McbhfTZihT. hTfjT NOPfHiNHhT jTH T 2cWibT M:O fTjdOhhc NOVVO fORcVO NTlObhH WHp ©2vs bOV lchc H PHlcfO p jchhcVTp bcb :Hbbc fTMOlihc McbhfTZihT hOfTH NT McbPfcbhc Tb McbjTRVTc bOH V'cddcjTmTcbO p OlTNObmTHWc M:O kiOVVT M:O, dif HlObNcbO dfclTbMTHVO. 6 RfiddT McbjTVTHfT VH dOfTMcVcjThr NT ib WcNc NT RcNihc, HlfOZZOfc dchihc HMMOp NT cddcjTmTcbO (EN, 6NlO 2ThhHNTp dfcMONOfO M:O dit McjhThiTfO ib NOfO H jcWWO jidOfTcfT. 6bcVhfO bT) :Hbbc OjHWTbHhc VH fTM:TOjhH dfOMONObhO, NHbbcjc fTjdOhhc HV TV dfOMONObhO McjhThiTjMO ibH NOVV'ObhO NT dfcMONOfO H ibH MfThOfTc NT OkiThr O HVVH dcjjTZTVTp TbNTfOhhH HMMOhhHmTcbO NOVVH TbOPp :fTHjjORbHmTcbO NT McbhfTZihT: H hr NT HfZThfTT, jcVVOMThHbNc V'ObhO PTMTObmH NORVT HNNOhhT McWibHVT, PHlcfO NT hfO McWibT M:O, dif HPPTbM:s HVhfT MHjT bcb NOZZHbc WObhfO VHjMTH HdOfhH VH dcjjTZTVTp HlObNc PHhhc NOZThH NcWHbNH, fTdOhOfjT Tb Pihifc. QTjdOhhc hr M:O H PfcbhO NT McWdcfhHWObp bcb HlOlHbc jiMMOjjTlHWObhO HVV'OkiThr TbPHhhT, dchfOZZOfc jObp hT jTWTVT jT dcjjH NOMTNOfO, Tb G WcNc bcb hfHjdHfObhO, jO O kiHbp HNOWdTihc HVV'cZZVTRc NT dfOjObp hHfO VH NcMiWObhHmTcbO dfOjMfThp Nc TbhOflObTfO Tb NOfcRH. EOfMTt hH bOT hOfWTbT jhHZTVThT NHVV'Hddcp Srzlzvrl•nzur OjdfTWTHWc p McbMViNcbc T Rfidp dT NT WTbcfHbmH p ib lchc H jThc fORcVHWObhc (fTjdOhhHhT NHp RVT HVhfT U4 McWibT ZObOPTMTHfT). lrGòàr1Zàrr PHlcfO dOf jObjc NT fOjdcbjHZTVTp hr, WH bcb McWO HlHVVc H TbOPPTp 6V hOWH jHfr dcjhc Tb NTjMijjTcbO bOV dfcjjTWc McbjTRVTc. BBPnò33ò-rvròzr: MTObmO O, jcdfHhhihhc, H jMHdThc NT WHbMHhc fTjdOhhc NOVVH VORHVTp 6 McbhfTZihT jT fTPOfTjMcbc H :VHlcfT NT fTjhfihhifHmTcbO, HNOp A2mm;pròAlssèAàèg2sn hr O hfHjdHfObmHq . n sOUsmHvzOmh' sOt'sàdud RiHWObhc O WOjjH H bcfWH Tb fOVHmTcbO HV dHhfTWcbTc jMcVHjhTp Mc NT McWdOhObmH:. oEfcdfTc VH PTbHVThr NOT McbhfTZihT p jdTORH VH WTbcfHbmH p Tb ib WcWObhc dHfhTMcVHfWObhO MfThTMc hHbhc dOf VO PTbHbmO NOT McWibT M:O NOVVO jMicVO, :H McblTbhc V'cddcp jTmTcbO H OjdfTWOfjT PHlcfOlcVp WObhO HVVH dfcdcjhH. GTHWc Mcbp lTbhT hihhHlTH M:O MTt NOZZH lObTp fO TbhOfdfOhHhc McffOhhHWObhO, McWO ib Hhhc NT fOjdcbjHZTVThr lOfjc T 2cWibT, jObmH McjhThiTfO ib dfOMONObhO fTjdOhhc H dfTbMTp dT NT VORHVThr O hfHjdHfObmHq. ;H PTjjHmTcbO hHjjHhTlH NT ib hOfWTp bO NT jMHNObmH OfH TbPHhhT jhHhH jhHZTVThH NHV fORcVHWObhc NOVV'Obp hO dOf bcb McbjObhTfO OMMOjjTlT dfcVibRHWObhT NOVV'ThOf, NTlObhHp hT ibH McbjiOhiNTbO M:O McjhfTbp RO dcT RVT iPPTMT H jcVVOMThT O H dfHhTM:O ZifcMfHhTM:O cbOfcjO. 6bcVhfO OfH bchH HT McWibT M:O 08k0 Bd tdkd Hmà' tO sOvhOtV' Ok VmhtOikOm UsmàOhVOdk' Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Apertura
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 21 Quotidiano '12(,( )? 0T874E:4? 8T;4E?! R0bM4NG Qb64N8 MG QS8E;G ;GM 1bj?9 4GZ2D2 p (Mb.Ok.) 6b fhkNbRcM PRbbM fhRiRdoM PW WdRhlW bmdTk bR ifkdPR PRb lkhhRdlR GmfM dkd s ORhlk dmknk MP 4hoRdR. QmRilM nkblM, fRht, bM PWhRoWkp dR fhknWdOWMbR PRW ;MnkhW fmNNbWOW VM WdnWMlk, lhMcWlR fkilM, mdM ikhlM PW mblWcMlmc Mb iWdPMOk ;mOWMdk HOkPRbbMp hkU hWfmbWhR Wd lRcfW NhRnW TbW MhTWdW PRb Okhik P'MOjmM. ;'khPWdR fRhRdlkhWk s ilMlk fhRik MbbM bRllRhM PMb fhWck OWllMp PWdk OVR, Pkfk MnRh :klkThM:Mlk R PkOmcRdlMlk bM iWlmMoWkdR im md fRhOkhp ik PW OWdjmR OVWbkcRlhW OWhOM, VM fkilk b'MllRdoWkdR M lmllW W :hkdlWilW. ?M WdnWMlk fRhlMdlk mdM cWiiWnM MW hRiWPRdlW PW 4hoRdR R HMd ;khRdok, OVR MNWlMdk dRW fhRiiW PRb lkhhRdlR, OVWRPRdPk bkhk PW OkdPmhhR MmlkdkcMcRdlR bR kfRhMoWkp dW PW fmbWoWM. ERdM mdM iMdoWkdR MccWp dWilhMlWnM R Wd fWu b'MPPRNWlk PRbbR ifRiR OVR, PWnRhiMcRdlR, nRhhRNNRhk OkdPkllR PM mdM PWllM ifROWMbWooMlM. :8bW WdRhlW bmdTk bM GmfM p M::RhcM HOkPRbbMhk p OW ikdk iRcfhR ilMlW. CRdlhR b'MbnRk s ilMlk hWfmbWlk fhkiOWmp TMdPk Wb Okhik P'MOjmM, TbW MhTWdW ikdk hWcMilW ifkhOVW PRW cMlRhWMbW OVR OkdlWp dmMdk MP RiiRhR inRhiMlW MNmiWnMcRdp lR. CW M::WPk fRhlMdlk Mb Nmkd iRdik PRW OWllMPWdW, MW jmMbW Vk TWr OkcmdWOMlk OVR dRbbM fWMookbM ROkbkTWOM PW 4hoRdR s ilMlM hRMbWooMlM md'MhRM PknR s fkiiWNWp bR PRfkiWlMhR fWOOkbR jmMdlWlr PW cMlRp hWMbR WdRhlR, Wb OmW icMblWcRdlk iMhr M OMhWOk PRbb'MccWdWilhMoWkdR. ;'WdnWlk MP mlWbWooMhR jmRbb'MhRM s RilRik M lmllW TbW MhoRdRiW, W jmMbW fklhMddk bWNRhMhiW PRW cMlRhWMbW PW iOMhlk M Okilk oRhkq. U dH'V0km2VdB '2iB'h8O8 Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Cultura pagina 30 Quotidiano Bktéz k'uu' dÈz9tàOt'0 tu ©hÈtzktOz ktmmzàkh uh h6©hÈthà:h kt Ost u'9zÈ' ©hÈ h Ozà t Utz9'àt tà é8éé' u' ÈhUtzàh 29U TSNG48S84 » 6@?:VV ì xB7 F?z?Gv7 vF?AVGvF7@V FV=?qB7@V :V@» @V Dq@?v?9HV =?qz7B?@?) V:?v7 :7@@7 6@?:VV) F?z?Gv7 :V@ AqB:q =?qz7BV TFqz?B9?7 :? TqF:VBqBV0 4 Gv7A» GDVGGq Aq@vq :?zVFG? ZF7 @qFq V V:?vqFV :V@@7 F?z?Gv7) 9qB @7 9q@@7» V z?G?R?@?vè 7 xBq GZqF«q 9qAxBV) D7v7 ?B 20111 9qD?V :?GvF?Rx?vV 97F7vvVF?««7v? :7 799VBv? V AVvq» RqF7«?qBV :V@@7 NV=?qBV) 9HV Z?q DVF :7FV Z?7vq 7 VGDVF?VB«V BqB =F7vx?v7AVBvV ?B vxvv7 @7 FV=?q» :q@q=?V BqB F?:x9?R?@? Z79?@AVBvV B7B«?7 ?@ DFq=Vvvq) :V=@? VBv? 7B9qF7 Gv7R?@?««7vV) DVF =Vvv7FV BV) 7 9xF7 :V@@V TFqz?B9V V 7 xB?vèà0 DFqz?B9?7@? V :V? ;qAxB? 97Dq» @V R7G? :? xB7 9x@vxF7 :? F?ZVF?» vF7A?vV @7 FVvV jBZqFA7=?qz7B? V Qx7@? GqBq =@? ?BvVBv? @xq=q) H7 zq@xvq DFqz7FV 7 F79» AVBvq DVF @7 9qAxB?vè :V=@? TFq=Vvvq =?qz7B?0 V:?vqF?7@? ? 9qBv7FV ExVGvV :?ZZVFVB«V V ExV» qDVF7vqF? :V@@V Dq@?v?9HV =?qz7B?» G? VqG7 G? q99xD7 6@?:VV? -M7 TFqz?B9?7 :? TqF:VBqBV) GvV VGDVF?VB«V0 TVF :7FV F7=?qBV @?) :V=@? 7AA?B?GvF7vqF? DxRR@?9?) -6@?:VV 0 GD?V=7 E7GG?Aq GV :qFvq@?) :?FVvvqFV :V@@7 F?z?Gv7» ì xBq GvFxAVBvq :? qGGVFz7«?qBV V F?Z@VGG?qBV) DxBv7vq BqB Gq@q Gx@» @V VGDVF?VB«V V Gx@@V DF7v?9HV :V@@7 DFqz?B9?7 :? TqF:VBqBV ':qzV @7 F?z?Gv7 H7 7zxvq qF?=?BV qvvq 7BB? Z7 :7@@7 zq@qBvè :? xB =FxDDq :? qDVF7vqF? F?xB?v? BV@ ;qqF:?B7AVBvq :V? DFq=Vvv? =?q» z7B?() A7 Gx ExV@@q 9HV Gx99V:V V Gx? vVA? :? F?Z@VGG?qBV ?B 7vvq BV? vVFF?vqF? :V@@V Ex7vvFq DFqz?Bq 9V V BV@@V 9?vvè 97Dq@xq=q :V@@7 FV=?qBV0 4GDVF?VB«V) DF7v?9HV) DVF9qFG?) @?BVV vVqF?9HV) 9HV G? GqBq Gz?@xDD7v? V 9qBGq@?:7v? ?B q@vFV xB Ex?B:?9VBB?q :? GvqF?7) 2,8,)U:.(' () '4.,-: HÈh È'U'::h Osh s'ààz u'9zÈ'éz àhuu8'vitéz khu VhÈ9t:tz kt 9zuzàé'Èt'éz h8Èz©hz @7 G9xq@7) @!7GGq9?7«?qB?GAq) @V D7FFq99H?V) @V Z7A?=@?V0 8qB xB7 9x@vxF7 !=?qz7B?@?Gv?97! A7 xB7 9x@vxF7 9HV =x7F:7 9qB q99H? :7 7:x@v? 7@ AqB:q =?qz7B?@Và0 Qx7@? qR?Vvv?z? G? DqBV DVF ?@ ZxvxFq 6@?:VV? -M7 :?ZZ?9q@vè » 7ZZVFA7 GV :qFvq@? » Gv7 BV@@7 GZ?:7 :? F?9qA» DqFFV 9?ò 9HV ì :?GDVFGq V F7:?97» vq 7 @?zV@@q @q97@V) ?B xB AqG7?9q 9HV @7G9? ?BvF7zV:VFV xB7 Ex7@» 9HV ZqFA70 j@ Z?BV ì ExV@@q :? :7FV GD7«?q 7 9H? G? q99xD7 :? =?qz7B?) ?B Aq:q 9HV G? GVBv7 GqGvVBxvq V 9qBZqFv7vq :7@ 9qB» ZFqBvq) :7@@!7DDFqZqB:?AVBvq0 6@?:VV zxq@V ZqFB?FV Ex7@9HV 7D» D?=@?q 7 9H? G? AVvvV Gx@@7 9qA» D@VGG7 GvF7:7 :V@@V Dq@?v?9HV =?q» z7B?@? 'qDVF7vqF?) 7AA?B?GvF7vq» F?) FVv? V:x97v?zV() ZqFB?FV xB!xv?» @V GqGv7 DVF F?DqG7FV V F?Z@VvvVFV) 9qBvF?Rx?FV 7 9FV7FV xB 9qBvVGvq 9x@vxF7@V 9HV z7:7 q@vFV @7 :?AVB» G?qBV :V@@!VZZ?AVFq V :V@ vF7BG?vq» F?qà0 b?@z?7 E7G9? Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Pordenone Provincia pagina 15 Quotidiano i8BB8 2'suOV' VmhvmVdum dH dUsOk' Hdk tOhHdVm !?()?);0G6;) ) ()2)?G0,0(06 G4GG) 1) :';G0 ' (6?,;6?G6 0ms'hàm :;Gls; Z rkkcòmrqj fjooc sumpc krqhjujqé Uc fjm òju-mUm sujompmqcuj AB11B coo:j-jqQzcoj krqkjòòmrqj fjoo:czé TcqQr QzrqZ klj smr--j- Ersr QrumUUcUmrqj mqQjiucQm-c cpdmjqé zqc ozqic òjumj fm umklmjòQj fm - Qcoj ';mc(- Zq ujcoQW) zq còòjqQj òzppmQ coocuicQr c QzQQm m Drpzé k:X? òm QucQQc fjo krrufmqcpjqQr qm mqQjujòòcQm cooc krékrpdzòQmré fjm ijqmQrum krqQucum coo:zQmomUUr qj fjm umhmzQm qjo kjpjqQmhmkmr fm fjo Dfut krpj krékrpdzòQmdmoj) Gcqqc) -c ujimòQucQc zq:csjuQzuc zq iuzssr fm sjuòrqj klj) qjm fm kujfmQr fc scuQj fjo òmqfckr pjòm) X fm-jqzQr -mc -mc sm[ hroQr- Ejpmò CrQQjkklmc klj) qjoo:mqQjqé Mc òsmjicUmrqj fjooc orur jòkozé Qr fm hcuj oc pcòòmpc klmcujUUc òmrqj X sjuZ òroQcqQr fm qcQzuc òzooc -mkjqfc) lc krq-rkcQr sju dzurkucQmkc? qrq jòòjqfròm kròQmé imr-jfY U4 csumoj cooj U8) zqc QzmQm ojicopjqQj mq krpmQcQr) qrq krqhjujqUc cooc tzcoj òrqr mq-mQcé juc sròòmdmoj mq-mcuj orur zq Qm c scuQjkmscuj QzQQm m sruQcQrum mq-mQr hrupcoj) pc srQucqqr jòòjé fm mqQjujòòj mòQmQzUmrqcom- :cuW uj fjiqcpjqQj ucssujòjqQcQm fcoé o:rkkcòmrqj mq kzm oc bmoor sujòjqé oj còòrkmcUmrqm cpdmjqQcomòQj klj QjuW mo òzr surijQQr fm ujkzsjur qj lcqqr òsròcQr cssmjqr oj Qjòm- jqjuijQmkr- ;oo:cssjoor qrq pcqé :zooc -mkjqfc) X cQQjòc sju riim kc fc--jur qjòòzqr- Dm òrqr m cqklj zqc sujòc fm sròmUmrqj Drpzqm krqQjupmqm) krpj ;udc) zhhmkmcoj fjo Pfo pcqmciljòj) Dc-còòr Ozr-r) Ncqmcir j Gumé klj qjoor òkruòr wjjnéjqf lc òcqkr) iom còòjòòrum ujimrqcoj umzqmQr m òzrm -juQmkm sursumr sju 'Qomr Ej ;qqc( j sur-mqkmcoj fmòkzQjuj fm cuirpjqQm pcqfcé ';odjuQr bruUjQQr( coo:;pdmjqQj6 pjqQcom) krpj oc òco-cizcufmc o:;usc) o:;Umjqfc òcqmQcumc) m ucsé fjoo:cpdmjqQj j oj suròsjQQm-j sujòjqQcqQm fm cpdmQr) QzQQm m fjooc òcqmQW j fjoo:ròsjfcoj- Vqc pr-mpjqQm cpdmjqQcomòQm 'mq Qjé sròmUmrqj mpsruQcqQj) -mòQr klj òQc MjicpdmjqQj j Wwh( j mo sur-mjqj fcoor òQjòòr òklmjucé frQQru Hcdjoom) klmcpcQr fcoo:jqé pjqQr klj ir-juqc òmc mo Drpzé Qj orkcoj c ujfmijuj zq fròòmju c qj fm Gcqqc) òmc oc Pur-mqkmc) òmc icucqUmc fjooc òcozQj fjm kmQQcfmé oc Rjimrqj) òjfm fr-j òm fcuW mo qm) hcofrqj fm roQuj 2. scimqj klj scujuj fjhmqmQm-r co surijQQr- X òQcQr fjsròmQcQr) mq rQQrduj) mq z nPmnlGr•PlZS nPgSns;p; Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Il Gazzettino Udine Sport pagina 19 Quotidiano 808B0V2d H (:M4 2?; 'M:S;: jM46?EE:4G:E8: 84MG?MT 1 j1M8:M? 21 ,4M2?G4G? Oq MoQt hiq ZQowqo disiWok ,0!;!));! Mowziuui Tihojoso, uQizohisY Mowqok hio TQtlizzotsoz-o 1l:ggl Bl3 -i tstQkQot hiq :ZQowqo: Y, siqq'ihoWotsi 2U44 ukQ-oQ[ hk Z: P'kuuws-kris-t jojqoz-ojt QoY TtQhistsi i kQQoUiQ[ k MtQoY :gg2g;l:zp rkQQ[ uiQ oq lw-wQt ws uws-t Wok. Pk st-oWok z-k-k hk-k ;ZS gSmm: liQrt, jts ukQ-isWk t kQQoUt uQtuQot siqqk ziQk-k jtsjqwzoY rsp••ln: siqqk Giz-Qk bkmqokris-tZ, Uk hiqqk rksoliz-kWotsi jojqoY SGl3lpgS Rtq-t zthhozlk--k qk lkroY z-ojk uo^ orutQ-ks-i hiqqk P:sSPPSsà mqok Qkuk - jni, os jts-Qt-isY Qimotsi, kq TthiQi hiqq'DsmiY :g;ZS hisWk Qozui--t kqqk jQozo ijtY qt ho dozoskqi, hkq uk-Qts Apgz:Gps strojk, nk jQihw-t os òwiz-t Moksso EoW. Pi zòwkhQi TQtY uQtmi--t i siq zwt zwjjizzt. -twQ kq Uok zkqoQksst hk ? k 6. jkruotsi hiq rtsht Qkhiq Os tjjkzotsi hiq foqksjot loskY Qo zkQ[ ksjni q'Dz-ksk. HUksz (q'kwz-Qkqokst hiqqk qi z-k-t uQtoi--k-t ws loqrkY Xdtmqokrt lkQ jQizjiQi wqY Erj nk t--isw-t oq -o-tqt oQohkY -t zwq MoQt i jtszimsk-t ws -iQotQris-i qk jtQzk Y zo jtrY -t qt zjtQzt 2; zi--irfQi k bddk QikqoWWk-t hk WutQ- Qo-é, uokji EoW Y i uiQ òwiz-t RishQozot, os WUoWWiQk) i jts-isis-i qi lt-t uo^ zwmmiY jkqiQirt q'kzzt. P'ksst uQtzY RkQp QkUishozn. z-oUi hiqqk jtrui-oWotsi, WtY zort ksst htUQiffi izziQjo XDffokrt QoutQ-k-t os jkQY st os-iQUisw-o -Qk mqo kq-Qo oq Uosjo-tQi hiq MoQt ho ZQksY Qimmok-k wsk mQkshi rksoliY Hqot Gi Dssk, DqizzkshQt jok, DqfiQ-t Qts-khtQ. Nt z-kWotsi Y ztst qi ukQtqi hiq QoQokso, o zoshkjo OUt RtQkz osjts-Qk-t k t--tfQi qt zukY UojiuQizohis-i Qimotskqi PwY uiQ EQwmsiQk i VtfiQ-t QiQkY mstqt kq MQks Mkq[ i nt mo[ jk QoQokso Y. Oq jojqozrt ws kqt uiQ Wkjoqi, oq UojiuQizohisY uQizt kjjtQho jts qwo uiQ oq t--ort Uiojtqt uQtrtWotskqi -i hiqqk Zjo Qimotskqi RkwQt 2U44Z, Q' qk Utqts-[ hk ukQ-i uiQ lkQ jtstzjiQi qk stz-Qk QnokQt-, qk uQizohis-izzk uQtY ho -w--o ho lkQ -tQskQi oq :ZQowY -iQQkC uiQ òwiz-t hoUis-iQ[ Uosjokqi Hqoksk Ekz-oksiq, oq qo: ko lkz-o ho ws -irut, òwksY ws iqiris-t ltjkqi hiqqi uQtzY UojiuQili--t ZQksjizjt QkY ht q'ohik-tQi hiqqk jtQzk, oq zori kssk-iZ. Qtsjqwzk qk ui--k, oq jtqtssiqqt hio jkQkfoY jtruoks-t cmt Qkts, Qowzj] k mkQk hiqqt zjtQzt 8 rkQWt zo soiQo Zkfot Ds-tskWWt, oq jkuoY zjnoiQkQi jkruotso hiqqoUiqY iQk ukUis-k-k q'ohik ho zutz-kY -kst ToiQqwomo MQkzzi--t, oq qt ho RtziQ, WkQtsso, Gi Qi oq lwqjQt hiqqk jtrui-oWotY jtqtssiqqt hiqqk losksWk WiQY dqkirosjp, Ets-iruo, QnotjY si hk TtQhistsi UiQzt kq-Qo mot PksjiQos i oq jkuo-kst hio jotqo, Ewmst, ZtshQoiz-, qoho. XOs Qikq-[ oq MoQt nk ws Uomoqo ho Wkjoqi, Pwomost QksY Qnokuuwjjo i DQmis-os. bQk qimkri oruQizjoshofoqi jts jokst 42 rizo jo zkQksst ksjni oq qk stz-Qk Qikq-[ Y zt--tqosik :kWWkQist PtQi-o Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 La Repubblica Nazionale Salute e Sanita' pagina 53 Quotidiano 7‘‘Ydò Y ?bòZYò YZ Sò[Y] S] ZU ^‘Y[U S]VUgY]Y TUZZò vc48M? qò ZU ^]ZU[YSùU acZ?) ò•]‘b] ] aY a^UW]]? VSS] S]aò acSSUTU‘m Z Il q?9HVBV RE99? q?v?7q q7Z7? tétÈ« m'é8:È U Zò ^]bUabm acZ ^‘]^‘Y] S]‘^] nYZ^‘Y2 U ^‘Y[U S]VUgY]Y a]] ò‘‘YdòbU [] ‘YS]]aSY[Ub] TUZZò ZY•U‘bm TY YU‘Y [òbbYò òZZ)òZ•ò? « Vc‘W]U ]Wc] TY ]Y1 UZ Sòa] TUZZò T]ò ^ò‘bYb] TòZZò Z‘òSYò ùò WYm aSò‘Y2 _cUabò ZY•U‘bm dò TUSZYòbò òSùU Sòb] TcU [YZò aSòb]ZU UZ TU^]aYb] S][U ^]bUabm acZZò ^‘]^‘Yò Sò^òSYbm :ùZ TY xUbbòZò1 ^‘]dYSYò TY qYZò2 TY ‘Y^‘]TcgY]U? V YVòbbY1 Zò ab]‘Yò TUZZò ZY2 ]? ?Z dYòWWY] TUZZò vc48M VY] òZZ)?bòZYòaU[2 •U‘bm TUZZò T]ò1 UZ ]ab‘] S][U Y òZb‘Y •‘ò TòddU‘] bU‘[Yòb]? « ^U‘S]‘a] ZcW] ^òUaY Uc‘]^UY1 S]]aSU1 UZZ)cZbY[] aS]‘SY] U b‘òdòWZYòb]1 S][YSYòb] ]Zb‘U dUb) òY Vò1 TUZ aUS]Z] ^òaaòb]1 cò Y[^]‘bòbU òSSUZU‘ò2 _còT] Vc YdUbòbò Zò ^YZZ]Zò SùU ^U‘[Ub2 gY]U W‘ògYU ò aS]^U‘bU aSYUbYVYSùU SùU òVVY2 bUdò òZZU T]U TY aSUWZYU‘U Z)ò•]‘b] Vò‘[ò2 Tò] ò ZUY1 ò ]WY aYW]Zò T]ò1 Zò ^]aaY•Y2 S]Z]WYS]? vò‘ò[UbU c [UTYSYòZU n abòb] ZYbm! YZ TY‘Ybb] òZ S]b‘]ZZ] TUZZò ^‘]^‘Yò VUS]2 òZ SUb‘] TY S]ap bòbU ^]ZU[YSùU? 7^^UZZY TY TYbm? 7 _cUabU aS]^U‘bU aSYUbYVYSùU Vò‘ò] []dY[UbY ^U‘ Zò dYbò U òòbU[Y TUZ -òbYSò2 aUWcYb]1 W‘ògYU òZZ)YbU‘dUb] U òZZò S‘UaSYbò TY ]1 YTòWYY ^ò‘Zò[Ubò‘Y1 ‘YS]‘aY ZUWòZY? Y[ ^]‘bòbY []dY[UbY VU[[YYZY1 Y ^‘]ddUTY2 x]] aU‘dYbY •U aUbbUSUb] WY]‘Y TY Yab‘cb2 [UbY ZUWYaZòbYdY1 SùU UZ ]ab‘] S][U Y òZb‘Y b]‘Yò ^U‘ YZ dYò ZY•U‘ò TUVYYbYd] Tò ^ò‘bU TUZ2 ^òUaY ]SSYTUbòZY1 U ‘YS]]aS]] _cUab] Z)7YVò1 Z)òWUgYò ^U‘ YZ Vò‘[òS]? « ‘US]‘T? c]dYaaY[] TY‘Ybb]1 UaU‘SYbòb] Y ^YUò S]2 qò ]‘[òY n _cUabY]U TY ^]S]? aSYUgò U òcb]][Yò []‘òZU? «à©=à éà66à 9t©Èéà «=uuà««È>à «à©=à éà66à 9t©Èéà «=uuà««È>à Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/3 Apertura
  • 30 MAR 2010 La Repubblica Nazionale Salute e Sanita' pagina 53 Quotidiano Dopo anni di battaglie, a bordo di un Tir. Un debutto destinato a Le "gole delle Regioni Principali modalità di somministrazionG dellapillolaabortlva PIEMONTE A febbraio aveva deciso di lasciare la scelta tra day tm.pita! e ricovero ordinario a medico e paziente. la presa di posizione del Consiglio superiore di sanità ha rimesso In gi LOMJWUJm Fìnam:iarà i letti in più necessari alricoveroordinarlo di chi assume la Ru486 TOSCANA Dal 2005, quando ha iniziato a comprare la Ru486 in Francia caso per caso, prevede il ricovero ordinariO CllMPANIll La Regione ha optato perilrìCovaroordinario come indicato dal ministero 6 Il camion della discordia (segue dalla copertina] problemi che provocherà alle pa- vero.Appena dopo l'approvazione zienti. «Siamo costantemente dell 'u tilizzo del farmaco inI taliada MICHELE BOCCI con tattati da sign ore che ci ch ied o- parte di Aifa, nel dicembre scorso, ANAIS &lNOltl l'ASSUNZIONE nolaHu486-spiega ilprimario di il governo aveva cbiesto che le La donna ginecologia diBari, Nicola Blasi- donne restassero in ospedale dalla azienda produt- prende la pillola Purtroppo da dicemhre non pote- somministrazione della Ru486 ti- trice francese di mifepristone vamo piÙ comprarla in Francia. no all' espulsione dell' emhrione, Exelgyn ha appe- entro la settima perché è entrata nel prontuario che di norma avviene passati tre na tinito di tradur- settimana di italiano. Finalmente la situazione giorni, cioè dopo che alla paziente re i foglietti illu- gravidanza, sembra destinata asbloccarsi". è stata dato un altro medicinale, strativi in italiano ed è arrivato il all'interno di un Dalla tine degli anni Ottanta, la una prostaglandina. Di recente ha momento di consegnare il fanua- reparto di Ru486 è commercializzata in gran sposatolastessalineail neo nomi- co ai reparti di ginecologia che ne ginecologia parte d'Europa. Ogni anno, viene nato Consiglio superiore di sanità, faranno richiesta. "Possiamo che ha anche chiesto ilparerelega- prendere le ordinazioni già questa usata in venticinque paesi da tre le di un magistrato della Corte Co- settimana. Verificheremo che la milioni di donne. In Francia, dov'è l'EFFETTO stituzionaleper valutare il temari- domanda provenga da una strut- stata brevettata, quasi metà degli Il farmaco covero alla luce della legge 194. Il tura ospedaliera e in quarantott' o- aborti (il 46%) sono di tipo tarma- provoca il tutto non dovrebhe comunque in- re faremo recapitare la Hu486», cologico. L'Italia è stato uno degli distacco cidere sull' autonomia delle Regio- spiega Marco Durini, direttore ultimi paesi occidentali a rendere dell'embrione ni riguardo alle prestazioni sanita- medico di Nordic Pharma Italia, disponibile questa alternativa per dalle pareti rie, ma è un fatto che anche chi si distributore del farmaco nel no- l'interruzione di gravidanza. «In dell'utero perché era dichiarato Iautore della so m- stro paese. La settimana dopo Pa- Campania, gli ospedali che hanno blocca i recettori ministrazione in day hospital do- squa saranno fatte le prime in ter- tatto richiesta per la sperimenta- dell'ormone po le indicazioni arrivate da Homa ruzioni Iarmacologiche di gravi- zione SOllO stati tutti hloccati dai progesterone potrehhe camhiare idea. Ha già comitati etici» racconta Stefania Cantatore, portavoce dell'Unione Il nostlì'Oèuno l'ESPULSIONE donne italiane diNapoli. Molte as- Resta il nodo del Entro due o tre sociazioni "pro-choice" si stanno ad giorni alla mohilitando. Il collettivo napole- donna viene tano ha organizzato presidi nelle data una strutture ospedaliere e un blog dibattito prostaglandina, C'I94 Decido lo") per verificare nei che provoca prossimi mesi l'effettiva disponi- le contrazioni bilitàdel tarmaco. Il sito "Zero Vio- danza. Almeno quindici ospedali necessarie lenzaDonne" haaperto uno "spor- dato l'impressione divolerlolare il hanno contattato nei giorni scorsi all'espulsione tello Hu486" per «segnalare episo- Piemonte, dove inizialmente si era Durini persapere cosa dire alle pa- di di violazione del diritto all'auto- ipotizzato diIasciare lihert à di scel- zienti cbe in numero sempre mag- determinazione,. ta a medico e paziente. giore chiedono di usare la pillola I.AVISITA Il nodo adesso è quello del rico- Intanto, questa settimana, in abortiva. Tra chi ha telefonato ci Entro due molte Regioni ci saranno riunioni sono strutture che hanno sommi- settimane per stabilire le linee guida della nistrato il Iarmaco già dal 2005 or- dall'assunzione somministrazione. Un incontro si dinandolo in Francia caso per ca- della Ru486è terrà ad esempio in Emilia Roma- so, come Bari o Pontedera, maan- prevista una gna. che aveva optato per ildayho- che ospedali di Hegioni che non visita medica spital, e allaMangiagalli di Milano. hanno mai autorizzato la procedu- per accertarsi Il dibattito è aperto anche all'inter- ra dell'acquisto all'estero. Alla dell'avvenuta no dei singoli ospedali, soprattutto stessa Aifa in molti hanno chiesto espulsione i policlinici, dove vengono fatti di conoscere i tempi di consegna. molti ah orti ogni anno. Non c'è al- L'Agenzia perè> non ha alcuna cun dubbio sulla scelta del ricove- competenza sulla distrihuzione, ro ordinario in Toscana (che già lo dovrà piu ttosto vigilare sull' effica- usava per l'acquisto all'estero), cia del farmaco e sugli eventuali Lomhardia e Veneto, tra gli altri. Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 2/3 Apertura
  • 30 MAR 2010 La Repubblica Nazionale Salute e Sanita' pagina 53 Quotidiano Ovviamente resta salvo il diritto .""te_zio""i rapina del corpo femminile". ,<So- sto dihattito è tanto pii! contropro- della donna di lirmare e uscire co- di gzavida""za. illl Italia no sempre contenta quando le du cente che rischia di oscurare la munque dall'ospedale, visto che donne possono scegliere- preci- vera notizia, ovvero l'aborto clan- nessuoo può restare ricoverato sa - ma credo sia importante che destino tra le donne straniere. Le contro la sua volon tà salvo che per la somministrazione della Ru486 immigrate-raccontaBallestra - casi definiti dalla legge e legati so- avvenga negli ospedali pubblici, stanno tornando ai metodi fai da prattutto a prohlemi psichici. con il ricovero, e sia accompagna- te. Molte donne rischiano di rime t- Cosa sceglieranno adesso le ta da una certa compassione". An- terci la pelle, come trenta o qua- donne? Nell'ospedale di Pontede- che la giovane storica Giulia Ga- rant'annifa. Èquestalaveraemer- ra, per esempio, solo una piccola leotti, autrice di una Storia dell'a- genza". Il viaggio della Ru486 è fi- percentual eh a decisodi aderire al- borto per il Mulino, esprime per- nito. Le polemiche, invece, conti- la sperimentazione della Ru486. plessità. «Negli anni Settanta- ri- nueranno ancora. «Ma secondo i nostri questionari corda -la grande scommessa era -spiegai' ostetrica Ch iara Cerri- portare l'interruzione di gravidan- il 97% delle donne che ha usato za nella sfera puhblica. Mipare in- questo metodo lo considerainmo- vece che con la pillola Ru486 c'è il do positivo. Molte pazienti hanno rischio di riprivatizzare l'aborto", riscontrato una percezione del do- Obiettoll'i illl ospedale Galeotti considera la legge 194 Oatiln% lore e delle perdite ematiche infe- «una delle migliori normative eu- riori all'attesa". Dal sondaggio ef- ropee". «Sevogliamo compiere un fettuato su quasi quattrocento progresso- aggiunge- non è in- donne tra Pon tedera ed Empoli si troducendo un metodo che au- capisce che l'aborto chirurgico è menta il peso sulle spalle delle p rivilegiato da chi vuoleu n percor- donne ma responsabilizzando di so pii! breve e condi~so, mentre pii! gli uomini". 2003 2007 2003 2007 2003 2007 La diifiell'ell1lza Ua. NOll'd e Sud Numero di aborti l'opzione farmacologica è scelta Silvia Ballestra fa appello al spesso da donne più autonome, huon senso. «C'è un'ambivalenza che hanno paura dell'anestesia e in questo metodo abortivo? La- della sala operatoria. Nord. sciamolo decidere alle donne". «Se dovessi trovarmi nella di- -4% Due anni fa, ha puhhlicato un suo sgrazia tan ecessità di dover abo rti- personale ~aggio intorno alla si- re non avrei duhhi: sceglierei ilvec- tuazione dell' ahorto in Italia (Pia- chio metodo Karmam. La scrittri- l'e sul nostro amore, Feltrinelli). ce Paola Tavella è scettica su que- Sud «L'attacco alla legge 194 - dice la stanuovasvolta. (,Paradossalmen- -2,3% scrittrice- non è frontale ma late- te, l'attacco alla Hu486 è stato tu tto rale e pii! sofisticato. Passa per incentrato sulla banalizzazione l'aumento degli obiettori di co- dell'aborto mentre credo invece Centro scienza, per una crescente ripro- che sia il contrario. È un metodo -6,5% vazione sociale, fino all'idea che cherendepiù lungaedolorosal'in- l' emhrione ha gli stessi diritti della terruzione di gravidanza" raccon- Isole 10,942 madre". Secondo lei, il ritardo ita- ta Tavella che insieme ad Alessan- -3,1% liano nell'introduzione della dra Di Pietro ha scritto Madri Sei- Fonte: Relazione al Parlamento Ru486 è il segnale di una risacca l'agge (Einaudi) contro la «temo- sull'applicazione dollalegge 194, 2009 delle conquiste femminili. «Que- Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 3/3 Apertura
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 4 Quotidiano Esempi per la società Storie di sport e fair play: premi in Provincia dal missionario al maratoneta non vedente Sonostaticonsegnati ierimattinanella con naturalezza, accosta sport, cultura ed ra”: il primo, ipovedente, ha partecipato sede della Provincia di Pordenone i pre- educazionecivica».Ciriani,però,ha mos- all’avventurosa e non certo semplice Ma- mi Fair Play 2010 dedicati al mondo dello soanche una critica almondo dello sport: graid (ultramaratona da oltre 100 chilo- sport e non solo. «In certi ambienti – ha detto – è davvero metri) grazie all’aiuto di Facca e Da Pie- L’appuntamento, promosso dal presi- proibito entrare per le bestemmie e l’ag- ve. Nel suo discorso Frau ha ringraziato dente del comitato provinciale Fair Play gressività di taluni personaggi. Alcuni sentitamente anche Antonio Iossa, padre AndreaCanzianesostenutodalpresiden- comportamenti sono inaccettabili». e organizzatore di Magraid. te della Provincia di Pordenone Alessan- Aessere premiati sono stati 4 nomi del- E ancora premio a padre Claudio Pi- dro Ciriani, da quello del comitato regio- lo sport, del sociale e della cultura porde- ghin, che in Amazzonia sta costruendo nale Fair Play Alessandro Grassi e dal nonese: Demis Calzavara ha ricevuto il unastrutturache ospiterà oltreuna 20ina presidente del Coni di Pordenone Loren- premio (ritirato dal presidente della so- di ragazzi a rischio, ha ricevuto il premio zo Cella, ha previsto la consegna dei pre- cietà calcistica Gampiero Bertolini) “Al “Alla Personalità”. «Tutti si preoccupano mi al gesto atletico, alla personalità, alla gesto atletico” per le prodezze fair play della deforestazione – ha detto padre Pi- nel suo ruolo di calciatore del Vigonovo- ghin – ma pochi si preoccupano degli uo- carrierae,incollaborazioneconl’assesso- Ranzano. A Calzavara nella sfida con il mini che abitano in Amazzonia. I giovani re allo sport del Comune di Udine Mauro Lignano, lo ricordano in molti, l’arbitro che muoiono in media, al giorno, sono Virgili, all’arte del Fair Play. TavernadiGoriziaavevafischiatounrigo- 280. Sono cifre spaventose». «Lo sport è una ricchezza sociale – ha re a favore, ma il giocatore si era rialzato Antonio Crivellari, Luisa Delle Vedove detto il presidente Ciriani – sia per il con- subito riferendo al direttore di gara che il e Carlo Fontanella, infine, hanno ritirato tributo che dà al mantenimento della sa- presunto fallo del portiere del Lignano, il premio “L’Arte del Fair Play” per aver lute, sia per il compito di integrazione Puiatti, non c’era. Correva il primotempo donato al comitato Fair Play alcune delle che svolge. Dove mille provvedimenti eilpunteggioera di0-0.Applausidel pub- loro opere che, messe all’asta, permette- non arrivano, può arrivare lo sport per- blico e degli avversari. Per la cronaca, il ranno di devolvere una discreta somma a ché,dasempre,dàlebasidelrispetto.Per Vigonovo aveva vinto 2-1 con gol di Ton- favore di progetti di sport e socialità. Ha questo un premio Fair Play è un impor- ton, il compagno di squadra che solo l’an- ritirato il premio l’artista di Spilimbergo, tante segnale, perché riconosce il merito no scorso giocava negli amatori. Crivellari. non solo di chi si è distinto sportivamente Premiati anche Tullio Frau, Gianluigi Rosario Padovano ma anche di chi fa da faro esemplare e, Facca e Giovanni Da Pieve “Alla Carrie- © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/2 Taglio basso
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 4 Quotidiano Gianni Da Pieve, Tullio Frau e Gian Luigi Facca tra In alto il presidente del Vigonovo Bertolini ritira il Lorenzo Cella e Alessandro Ciriani. Sotto, padre Claudio premio per Demis Calzavara. Sotto, una fase Pighin col premio “Alta personalità” (F.Missinato) dell’incontro di ieri nella sala stampa della Provincia Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 2/2 Taglio basso
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 3 Quotidiano Il fenomeno. Ogni anno più di 100 donne in Italia muoiono per mano del compagno. Maria De Stefano «È ancora un problema culturale» «Comune e Provincia si costituiscano parte civile» L’appello di “Voce Donna”: «Episodi di violenza come questo non sono mai causa di un raptus» di MARTINA MILIA per mano del proprio compa- «Il Comune e la Provincia si gno, di un uomo «pensiamo costituiscano parte civile. Noi, che forse, se avesse saputo che come associazione, tenteremo esiste una rete di sostegno che di farlo, ma è in casi come que- può aiutarla ad uscire dalla sti che è importante che le isti- spirale di violenza, questo non tuzionisimuovano».L’associa- sarebbe avvenuto». E’ anche zione Voce Donna apprende per questo che l’associazione conamarezzadell’omicidioav- sta lavorando in stretta siner- venuto a Visinale di Pasiano gia con l’azienda per i servizi ed esclude che, alla base, pos- sanitari, azienda ospedaliera sa esserci stato un momento di (in particolare personale del follia, un raptus. prontosoccorsoedellagineco- «Difficile crederlo. Le don- logia),forzedell’ordineeambi- ne che si rivolgono a noi nor- ti di Pordenone e Maniago per malmente subiscono violenza realizzare una scheda che aiu- per almeno dieci anni prima ti gli operatori a individuare i di ribellarsi – analizza Maria casidiviolenzae adavviare un DeStefano,unadellefondatri- percorso che aiuti la donna. ci dell’associazione –. La don- «Spesso dietro un infortu- natroppo spessopensa che su- nio domestico – esemplifica bire, specie quando ha una fa- De Stefano – c’è un caso di vio- miglia, sia il male minore e, in- lenza. Si tratta di riconoscere vece, non si rende conto che la alcuni elementi che non sono violenza è sempre in crescen- solo fisici. Il lavoro di squadra do: per numero di episodi e Sono in costante aumento i casi di violenza in famiglia e “Voce diventafondamentaleperpre- per intensità». donna” ha invitato Comune e Provincia a costituirsi parte civile venire la violenza». Donne italiane o straniere I soggetti istituzionali, dopo nonfadifferenza.«Questadon- di li si attribuisce ad altre cul- vittime: cento donne in Italia una fase di formazione comu- na non è morta perché kosova- ture e, invece, è un problema muoiono uccise da un uomo. E ne,stannolavorandoall’elabo- ra, è morta perché donna. di cultura, di mancanza di questo dato – aggiunge Voce razionedellaschedaperlarac- Quando capitano questi episo- uguaglianza tra generi». Donna – è in crescita». Donne colta dati. «E’ la politica dei Una piaga, quella della vio- italiane, per lo più, anche se le piccolipassi–aggiungeDeSte- lenza di genere, che ogni anno straniere non mancano. Ogni fano–.Ilcamminodafareèlun- registra «una media di cento volta che una donna muore go, ma l’importante è credere nel percorso». Un percorso che quasi sem- pre può contare su un lieto fi- ne.«Quandoladonnaescedal- la spirale di violenza e viene accoltain una delle nostre due case, una delle quali a indiriz- zo segreto, riacquista la forza di ricominciare a vivere. E, quasi sempre, costruisce una nuova vita, per sé e per i figli». (m.mi.) © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 5 Quotidiano Offensiva del Pd Ordine del giorno di Zanin: «Provincia libera dagli Ogm» La provincia di Pordenone sia un territorio libero da colture Ogm. La richiesta è stata for- mulata dal capogruppo del Pd, Giorgio Zanin, conunordinedelgiornoche sarà discussonel- la seduta di domani. L’ente intermedio, se fos- seapprovatoil documento,seguirebbe l’esem- pio di 17 Comuni del Friuli occidentale. L’obiettivo della proposta è anche quello di informare i cittadini, attra- verso la promozione di in- contrinelterritorio,ediim- pedire il consumo di pro- dotti con Ogm nelle mense pubbliche. «Il Partito democratico – commenta Zanin – intende così assumere una posizio- ne chiara e insieme distin- ta da quelle forze politiche che, pur al governo, agita- no i temi nelle piazze e sui giornali, anziché nei luo- ghi deputati, dove tuttavia non mancherà di accettare lacondivisionedi tutti,adi- fesa e tutela dei cittadini e dell’agricoltura locale». Il principio alla base dell’ordine del giorno è quello della prudenza, prima della diffusio- ne degli organismi geneticamente modificati, «ma anche la revisione in atto nelle normative europee come pure la proposta di legge regio- nale, ormai in fase avanzata, che intende tute- lare le risorse genetiche del territorioe laqua- lità, specificità, originalità, territorialità della produzionealimentare,garantendolasicurez- za dei cittadini. L’introduzione nell’ambiente diorganismigeneticamentemodificati– conti- nua Zanin – può avere effetti negativi sulla di- versitàbiologicadelleformeviventi, inquanto riduce la loro capacità di adattarsi e resistere al processo, graduale e continuo, di evoluzio- ne naturale. Inoltre permangono molte incer- tezze circa gli effetti delle tecniche di manipo- lazionegeneticadeglialimentisullasalutedel- l’uomoesull’ecosistema,i cuieffettipotrebbe- ro venire controllati e verificati solo nel lungo termine». (s.p.) Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Provincia pagina 15 Quotidiano Tre giorni di festa TRAVESIO. Il Consorzio turisticofra le dieci Pro loco dello Spilimberghese Arco- Travesio. Alla stessa ora spettacolo musicale itine- ranteconi“Furlansamane- per “Cento paesi”: meta, d’intesa con gli altri tre Consorzi delle Pro del Friuli occidentale (Cellina- Meduna, Meduna-Livenza e te”. Alle 19, nel tendone de- gli spettacoli “Original fashion day”, sfilata di mo- da,a curadi IpsiaZanussi di ricco programma Sanvitese) e con il patroci- nio e il supporto della Pro- vincia e del Comune di Tra- vesio, organizza la seconda edizione della rassegna Pordenone. Dalle 20, in vil- la,proiezionedelfilm“Ilmo- stro tossico”, con il regista Matteo Corazza. Alle 21, nel tendone cabaret con Sdrin- “Cento paesi in festa”, che si dule. svolgeràvenerdì9,sabato10 Domenica11aprile, dalle e domenica 11 aprile a Top- 9.30alle12.30escursionena- po. turalistica storico-culturale La cerimonia ufficiale di in bicicletta di 20 chilometri aperturasi svolgerà venerdì nella piana di Toppo. Alle 9 aprile alle 18 nella villa 9.45, nella chiesa di San Lo- Toppo Wassermann. Alle renzo,messaanimatadalco- 18.45 è prevista l’inaugura- ro Gialuth di Roveredo in zionedel broilidellavilla“Il Piano. Alle 10.30, riapertura grande drago” di Stefano del“Puntobianco”dell’agri- Jus. Alle 19, nel centro stori- coltura,dell’enotecaedeidi- co di Toppo, si apriranno i vertimenti per bambini. Al- chioschigastronomici,l’eno- le 11 riapertura dei chioschi teca e l’esposizione dei me- edella mostradeimestieri e stieri. Alle 20 “Cena di gala in villa inaugurazione della in villa” (riservata), mentre mostra “Quattro artisti del le vie centrali del paese sa- Pordenonese a palazzo Con- rannoanimatedaintratteni- ti Toppo Wassermann”: To- menti musicali itineranti. ni De Carli, Amos Crivellari, Sabato 10 aprile, dalle 14.30 Giorgio Igne, Manuela Pog- alle 17, ritrovo in villa per la gioli. Seguirà accampamen- passeggiata “Sassi e paro- to medievale animato dal le”, a cura dell’Ecomuseo gruppoProCastellodiCane- LisAganis.Alle15,inviadel- va e dal Grup artistic furlan la Fornace, apertura di diValvasoneespettacoloiti- “Punto bianco”, dedicato al- nerantecon gli sbandierato- la zootecnia e all’agricoltu- rie musiciLeon Coronatodi ra, a cura dell’Ersa e del- Spilimbergo. Alle 14.30, nel l’Istituto scolastico di Spi- tendone, spettacolo folclori- limbergo, con dimostrazio- stico con il gruppo Artugna nepraticacasearia,eriaper- di Roveredo in Piano. Alle tura dell’esposizione “Me- 16, in villa, letture animate stieri”. Alle 16, nell’edificio per bambini a cura della ex scuole, riapertura enote- Pro loco diZoppola e spetta- ca e in via della Colonna colo musicale itinerante apertura dei divertimenti coni“Furlansamanete”.Al- per bambini con giochi gon- le 17, in villa, film “Nei tuoi fiabili e animazioni, a cura occhi”, con il regista Chri- diOrtoteatro.Alle17accam- stian Canderan. Alle 18 pre- pamento medievale anima- sentazione del libro “Legge- to dagli arcieri Theodoro re l’arte del ’500” di Claudio dalBorlùsedalgruppostori- Romanzin.Alle20film“Ilso- co Borlùs di Spilimbergo e le tramonta a mezzanotte”. spettacolo itinerante con i Alle20.30, neltendone, spet- tamburi e sbandieratori del tacolo folcloristico con il GrupartisticfurlandiValva- gruppo Gioia di Madonna di sone. Alle 18, nell’audito- Rosa e il Gruppo danzerini rium comunale di Travesio, di Maniago. Alle 22 fine del- presentazione del libro “Il la manifestazione con fuo- castello di Toppo” di Luca chi artificiali. (l.s.) Villa, edito dal Comune di © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Spalla destra
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Provincia pagina 15 Quotidiano Sequals. L’opposizione ha chiesti lumi all’amministrazione comunale sulla prossima kermesse sportiva Trofeo Carnera, organizzazione nel mirino SEQUALS. Manca ancora qualche to il trofeo Carnera realizzato in mo- ne e della Provincia e gli sponsor la mese prima del prossimo trofeo Car- saicodallaScuolamosaicistidelFriu- manifestazione era a costo zero per il nera di pugilato, in programma a lu- li e gli incontri, trasmessi dalla Rai, Comune: quali politiche avrà attuato glio, ma nel ring della politica sequal- avevano suscitato grande interesse l’amministrazione per far sì che que- sesec’ègiàunprimoscambiodicolpi. nei nostri emigranti. In questo modo sta iniziativa mantenga la qualità e la L’opposizione ha infatti chiesto lumi il Comune di Sequals, attraverso il fama raggiunta senza aggravi sul bi- all’amministrazione sull’organizza- mezzo televisivo, godeva di una gran- lancio comunale?». zione della prossima edizione della de pubblicità, anche grazie alla colla- Dalcantosuo,ContiCavinihadetto kermessesportiva,paventandounca- terale rassegna dello sport nella qua- diesserestatoavvisatochenonavreb- lodellaqualitàrispettoallepreceden- le veniva consegnato un riconosci- be più seguito la rassegna. «Ciò che ci ti edizioni da essa stessa organizzate. mento a persone che dello sport ave- rammarica di più – ha detto il promo- Intuttoquesto,c’èpoilapolemicasca- vano fatto una propria ragione di vita. ter – non è tanto il fatto che l’attuale tenata dal promoter pugilistico nazio- Chiediamo al sindaco di conoscere sindaco di Sequals abbia deciso di av- nale Conti Cavini, che accusa di esse- con chiarezza quali decisioni siano valersi di un’altra organizzazione pu- re stato estromesso dall’organizzazio- state prese per mantenere il livello e gilistica,quantoilfattochesin dagen- ne degli incontri. «Negli ultimi anni – la qualità che il trofeo Carnera aveva naioil sindaco aveva dato la suarassi- ha spiegato la capogruppo d’opposi- raggiunto, in particolare in merito al- curazione che avremo sempre segui- zioneed exsindaco Francesca Piuzzo l’organizzazione degli incontri, all’as- to il torneo. Di conseguenza avevamo – la manifestazione pugilistica aveva segnazione del trofeo, alle riprese te- già ottenuto le riprese Rai». fatto un notevole salto di qualità. Al levisiveeallarassegnadellosport.At- Davide Francescutti terminedegliincontrivenivaassegna- traverso i finanziamenti della Regio- © RIPRODUZIONE RISERVATA Una fase del trofeo Carnera dello scorso anno Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio medio
  • 30 MAR 2010 Messaggero Veneto Pordenone Provincia pagina 16 Quotidiano Fanna. Il 15 aprile nella sala consiliare si terrà un incontro per affrontare tutti gli aspetti della vicenda Combustibile da rifiuto, si fa chiarezza FANNA. Un incontro per la situazione, anche attraver- presentareilprogettodirecu- so la predisposizione dello pero energia attraverso la co- statodifattoambientale,èsta- combustione di Cdr-Q nella ta sollevata dall’amministra- cementeria Zillo: è quanto ha zione comunale fannese per in programma il Comune di la prima volta in occasione Fanna il 15 aprile nella sala della conferenza dei servizi consiliare. Durante l’appun- che si è tenuta a settembre. In tamento sarà presentato il quell’occasione, il primo cit- progetto di rilevazione e mo- tadino e gli amministratori nitoraggiodell’ariaedell’am- competentiavevanoaffronta- biente a cura dell’università to la questione, ponendo co- diTrieste(inparticolare,ildi- meprioritaral’esigenzadisa- partimento di Scienze della pere qual è la situazione at- vita). All’incontro sono stati tuale non soltanto dell’aria invitati i sindaci dei Comuni (attraverso le centraline di limitrofi (Arba, Cavasso Nuo- monitoraggio), ma anche del vo, Frisanco, Maniago), i con- suolo e delle piante. Di ciò si siglieri comunali di Fanna, discuteràinoccasionedell’in- l’assessore regionale all’Am- contro, aperto anche alle as- biente, Elio De Anna, l’asses- sociazioni ambientalistiche, sore provinciale Alberto Zor- al fine di poter porre sul tavo- zetto,l’Arpa,l’Aziendasanita- lo una pluralità di punti di vi- ria, l’Autorità d’ambito, il sta, con il coinvolgimento del Wwf e Legambiente regiona- territorio,attraverso laparte- li, Antonio Gabelli (consulen- cipazione anche degli ammi- te per il Comune di Fanna) e, nistratorideiComunilimitro- naturalmente, la Cementizil- fi, in qualche modo interessa- lo. ti alla questione. (l.v.) La necessità di monitorare © RIPRODUZIONE RISERVATA Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile. 1/1 Taglio basso