Capacità Termica Areica Interna Periodica - mygreenbuildings.org

11,519 views
11,272 views

Published on

Capacità termica areica periodica interna dell'involucro edilizio: influenza sul risparmio energetico e comfort ambientale negli edifici in fase estiva.

In queste slide spiego in modo semplice come l'inerzia termica interna di una parete può essere efficace nell'aumentare il comfort termico negli edifici, come anche un aiuto alla riduzione dei carichi di raffrescamento in fase estiva.

Published in: Education, Technology, Business
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
11,519
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
178
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Capacità Termica Areica Interna Periodica - mygreenbuildings.org

  1. 1. Influenza della Capacità Termica Areica Interna Periodica sul risparmio energetico e comfort ambientale negli edifici Dott.Ing. Andrea Ursini Casalena http://www.mygreenbuildings.org
  2. 2. 01 Studi internazionali sulla sostenibilità, analizzano il comportamento degli edifici sia in fase invernale che in fase estiva obiettivi Oggetto - studi analitici senza riscontri sperimentali 18 1) Studi sull’inerzia termica ambientati principalmente in climi molto caldi (David Mwale Ogoli) 2) Si analizzano solo alcune proprietà dinamiche (fattore di attenuazione e sfasamento) (K.J. Kontoleon, D.K. Bikas) 3) Sperimentazioni su: (David Mwale Ogoli) - stanze laboratorio Ci sono ancora dei PROBLEMI APERTI : No carichi interni
  3. 3. 02 Anche nella normativa italiana sull’efficienza energetica D.Lgs. 192/2005 e D.Lgs. 311/2006 ci sono problemi aperti: 1) recepisce dalle norme internazionali solo la fase invernale 2) trascura la fase estiva e l’inerzia termica Le nuove LINEE GUIDA iniziano a considerare la fase estiva e l’inerzia termica introducendo limiti sulla: Problema aperto: 1) possibilità di realizzare edifici a bassa massa obiettivi Oggetto TRASMITTANZA TERMICA PERIODICA 18 MALE nei NOSTRI CLIMI |Yie| = fd x U fattore di attenuazione Trasmittanza termica stazionaria Grandi escursioni termiche giornaliere Importanza Inerzia termica e ventilazione RISCALDAMENTO EPi Massa frontale > 230 Kg /m2 ( per le località in cui Im,s ≥ 290 W/m2 ) D.Lgs. 311/2006
  4. 4. 03 Approccio della TRASMITTANZA TERMICA PERIODICA poco convincente 1) Analizzare il comportamento termico inerziale di un edificio ambientato nei nostri climi oggetto Obiettivi - Nei climi temperati b) NO RISPARMIO ENERGETICO IN FASE ESTIVA Il mio contributo ai problemi aperti è quello di: - Presenza ed entità dei carichi interni 3) Metodo: stretto legame tra simulazione e sperimentazione a) NO COMFORT 18 - Nel rispetto di |Yie| 2) considerare, oltre al fd e φ , anche altre variabili: - Capacità termica areica interna periodica (C1) Attraverso questa tesi vogliamo dimostrare in modo quantitativo che:
  5. 5. 04 3) Modellazione e simulazione in regime sem istazionario (MC4) e dinamico (Designbuilder/Energyplus) Stretto legame tra simulazione e sperimentazione su edificio esistente 1) Assunzione di un caso di studio reale: l’Istituto di Istruzione Superiore “A.Einstein – A.Nebbia” di Loreto Il METODO usato consiste in: 2) Monitoraggio in fase estiva ed invernale del le condizioni ambientali e prestazioni termiche elementi costruttivi 4) Messa a punto del modello fino a coincidenza valori misurati/calcolati 5) Analisi parametriche per estendere lo studio ad altre situazioni climatiche, tipi di involucro, caratteristiche di occupazione Confronti sulla temperatura superficiale interna delle pareti 18 Indice di consumi Indice di comfort Temperatura operativa Temperatura set-point impianti climatizzazione 120 diversi casi di studio confrontati in termini di inerzia termica
  6. 6. 05 Come è stato affrontato il problema della trasmittanza termica periodica Analisi di 10 diverse pareti a parità di trasmittanza termica periodica 18 Per verificare se pareti a parità di Yie avessero uguale o diverso comportamento dal punto di vista di COMFORT e CONSUMI 27,6 cm 25,6 cm 25,7 cm 27,8 cm 28,9 cm 31,0 cm 34,8 cm 39,0 cm 49,6 cm interno 29,0 cm esterno Yie = 0,10 41,1 cm 60,0 cm 38,2 cm 36,3 cm 35,5 cm 36,6 cm 38,5 cm 41,0 cm 41,5 cm 41,7 cm Yie = 0,04 38,4 cm 44,2 cm 33,9 cm 29,7 cm 25,9 cm 22,8 cm 20,9 cm 21,1 cm 21,9 cm 22,0 cm Yie = 0,16 Si carichi interni No carichi interni 120 CASI DI STUDIO
  7. 7. 06 Pareti a parità di trasmittanza termica periodica Yie = 0,10 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Trasmittanza termica stazionaria Fattore di attenuazione 18
  8. 8. 07 Non basta fissare solo la trasmittanza termica periodica Yie=0,10 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Basterebbe in inverno , in tutte le zone climatiche e condizioni di carico interno U=1,25 W/m2K U=1,08 U=0,92 U=0,74 U=0,55 U=0,39 U=0,26 U=0,17 U=0,15 U=0,13 18 N
  9. 9. 08 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Basterebbe in estate , in una condizione ideale senza carichi interni Non basta fissare solo la trasmittanza termica periodica Yie=0,10 18
  10. 10. 09 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno NON BASTA in estate, in condizioni reali Non basta fissare solo la trasmittanza termica periodica Yie=0,10 PERCHE’ ? 18 Carichi interni + radiazione solare
  11. 11. 10 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Entra in gioco un’altra proprietà termica dinamica Capacità termica areica interna periodica CAPACITA’ TERMICA AREICA INTERNA PERIODICA (C1) - Funzione della L = Lunghezza di Penetrazione dell’onda termica - Capacità effettiva di accumulo di energia sul lato interno parete 18 Fattore di inerzia C1 25,7 cm L = 11,6 cm C1 = 200 KJ/m2K Ms = 312 Kg/m2 interno esterno 49,6 cm L = 11,6 cm C1 = 193 KJ/m2K Ms = 846 Kg/m2 interno esterno
  12. 12. 11 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Fattore di inerzia Yie=0,10 Trasmittanza stazionaria Fattore di attenuazione Capacità termica areica interna periodica 18
  13. 13. 12 P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Yie=0,10 Capacità termica areica interna periodica 18 Fattore di inerzia C1 = 200 KJ/m2K C1 = 32 KJ/m2K 1,5 °C
  14. 14. 13 Quale relazione tra fattore di inerzia e carichi interni a parità di Yie ? P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno T medie T massime T minime Scuola – elevati carichi interni 18 1,0 °C 1,7 °C Inaccettabile per Scuole e uffici Residenze
  15. 15. 14 Il fattore di inerzia influisce anche nelle mezze stagioni P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 P8 P9 P10 49,6 cm 39,0 cm 34,8 cm 31,0 cm 27,8 cm 25,7 cm 25,6 cm 27,6 cm 28,9 cm 29,0 cm interno esterno Yie=0,10 18 C1 = 200 KJ/m2K C1 = 32 KJ/m2K
  16. 16. 15 Esempio pratico - Yie = 0,12 W/m2K da Linee guida Yie = 0,12 W/m2K C1 = 195,4 KJ/m2K fd = 0,0931 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 187,0 KJ/m2K fd = 0,3306 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 32,0 KJ/m2K fd = 0,4936 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 31,9 KJ/m2K fd = 0,8023 Fissata Yie -> C1 18 47,4 cm M1 int est M2 15 cm 8,6 cm int est 23,6 cm M3 13,5 cm 15 cm int est 28,5 cm M4 int est 26,3 cm C1 = 195,4 KJ/m2K C1 = 31,9 KJ/m2K 1,5 °C
  17. 17. 16 Esempio pratico - Yie = 0,12 W/m2K da Linee guida Yie = 0,12 W/m2K C1 = 195,4 KJ/m2K fd = 0,0931 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 187,0 KJ/m2K fd = 0,3306 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 32,0 KJ/m2K fd = 0,4936 Yie = 0,12 W/m2K C1 = 31,9 KJ/m2K fd = 0,8023 Oltre alla trasmittanza termica periodica è proprio NECESSARIO INTRODURRE UN FATTORE DI INERZIA Da cui dipendono COMFORT e CONSUMI 18 47,4 cm M1 int est M2 15 cm 8,6 cm int est 23,6 cm M3 13,5 cm 15 cm int est 28,5 cm M4 int est 26,3 cm
  18. 18. 17 Ottimizzazione delle pareti rispetto al fattore di inerzia C1 18 Diffusività termica Effusività termica
  19. 19. 18 Conclusioni 18 Radiazione diretta Temperatura aria Radiazione diffusa Yie C1 Potrebbe essere il parametro di verifica da affiancare alla trasmittanza termica periodica Ottima indicazione sulla bontà della parete Controllo comfort e consumi in estate e mezze stagioni
  20. 20. Grazie per l’attenzione http://www.mygreenbuildings.org

×