OpenStreetMap - Una mappa libera per il nostro Pianeta

2,064 views

Published on

Presentazione di OpenStreetMap avvenuta il 7 Giugno 2011 all'accademia dell'Hardware e del Software libero "Adriano Olivetti" di Ivrea (TO).

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,064
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
37
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

OpenStreetMap - Una mappa libera per il nostro Pianeta

  1. 1. OpenStreetMap Una mappa libera per il nostro Pianeta Accademia dell'hardware e del software libero « Adriano Olivetti » Ivrea, martedì 7 giugno 2011 Andrea Musuruane [email_address]
  2. 2. Perché OpenStreetMap? Il progetto è stato lanciato perché la gran parte delle mappe ha – oltre a frequenti errori – delle restrizioni legali o tecniche che ne impediscono l'uso.
  3. 3. Perché OpenStreetMap? In generale, le mappe che si trovano su internet sono coperte dal diritto d’autore, che ne limita o proibisce qualsiasi utilizzo non autorizzato. In questa situazione ricadono anche: <ul><li>Google Maps
  4. 4. Tele Atlas (Tom Tom)
  5. 5. Navteq (Nokia) </li></ul>
  6. 6. Perché OpenStreetMap? Le mappe tradizionali: <ul><li>hanno errori fatti ad arte
  7. 7. i dati sorgenti non sono disponibili
  8. 8. non sono aggiornate/complete
  9. 9. non si possono copiare
  10. 10. non si possono correggere
  11. 11. non si possono rivendere/utilizzare per altri scopi </li></ul>
  12. 12. La libertà delle mappe In molti paesi, i dati geografici e le mappe, pur essendo stati finanziati dagli enti pubblici (e quindi con il denaro dei contribuenti), non vengono “restituite” ai cittadini permettendo loro l’utilizzo dei dati ma sono, al contrario, coperte da copyright. Questi dati vengono poi “rivenduti” ai cittadini, che devono quindi pagare due volte per ottenere un unico servizio.
  13. 13. La libertà delle mappe “ If you don’t make [lower-resolution mapping data] publicly available, there will be people with their cars and GPS devices, driving around with their laptops .. They will be cataloguing every lane, and enjoying it, driving 4×4s behind your farm at the dead of night. There will, if necessary, be a grass-roots remapping.” Tim Berners-Lee The Guardian, Thursday 23 March 2006
  14. 14. La libertà delle mappe “ Se non si rendono [i dati cartografici a bassa risoluzione] pubblicamente disponibili, ci saranno persone che, con le loro automobili e i loro dispositivi GPS, andranno in giro con i loro computer portatili .. Catalogheranno ogni strada, e si divertiranno facendolo, guidando il loro fuoristrada dietro la vostra fattoria a notte fonda. Ci sarà, se necessario, un rilevamento da zero.” Tim Berners-Lee The Guardian, Thursday 23 March 2006
  15. 15. La libertà delle mappe OpenStreetMap è un progetto di cartografia « libera » il cui scopo è quello di realizzare una mappa dell'intero pianeta. È un progetto collaborativo in cui chiunque può dare il proprio contributo, aggiungendo, modificando o eliminando strade, nomi, punti d’interesse, ecc.
  16. 16. I vantaggi di OpenStreetMap I vantaggi rispetto ad una mappa tradizionale sono: <ul><li>Libertà
  17. 17. Affidabilità
  18. 18. Copertura mondiale
  19. 19. Flessibilità </li></ul>
  20. 20. Libertà I dati geografici e le mappe di OpenStreetMap sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 (CC-BY-SA). Il progetto utilizzerà in futuro un'altra licenza, creata specificamente per proteggere i database: la Open Dababase License (ODbL).
  21. 21. Libertà La licenza di OpenStreetMap garantisce a tutti di: <ul><li>copiare le mappe
  22. 22. modificare le mappe
  23. 23. ridistribuire le mappe
  24. 24. utilizzare le mappe per tutti gli scopi, anche quelli commerciali </li></ul>Purché: <ul><li>si citi la fonte (OpenStreetMap)
  25. 25. si usi la stessa licenza se si realizza un'opera derivata </li></ul>
  26. 26. Affidabilità Le mappe di OpenStreetMap sono prive di easter eggs, errori inseriti volutamente per riconoscere le mappe copiate. Warvick Road a Sutton coldfield (UK) non esiste!
  27. 27. Affidabilità
  28. 28. Affidabilità
  29. 29. Affidabilità
  30. 30. Affidabilità
  31. 31. Affidabilità
  32. 32. Copertura mondiale
  33. 33. Copertura mondiale
  34. 34. Flessibilità I dati di OpenStreetMap possono essere usati in molte maniere diverse, principalmente per creare mappe; le mappe possono essere trasferite, copiate e modificate per qualsiasi scopo.
  35. 35. Mappe online <ul>OpenStreetMap (Mapnik) </ul>
  36. 36. Mappe online <ul>OpenStreetMap (Osmarender) </ul>
  37. 37. Mappe online Altre tipologie : <ul><li>Routing online
  38. 38. Punti di interesse
  39. 39. Trasporti pubblici
  40. 40. Piste e percorsi ciclabili
  41. 41. Sentieri e ippovie
  42. 42. Mappe nautiche
  43. 43. Mappe delle piste da sci </li></ul>
  44. 44. Mappe online <ul>OpenCycleMap </ul>
  45. 45. Navigatori GPS
  46. 46. Mappe cartacee
  47. 47. Storia <ul><li>Agosto 2004 : Steve Coast vuole fare una mappa libera di Londra e registra www.openstreetmap.org .
  48. 48. Gennaio 2006 : Nasce l'editor JOSM .
  49. 49. Dicembere 2006 : Yahoo consente di ricalcare le sue ortofoto.
  50. 50. Settembre 2007 : Automotive Navigation Data rilascia i dati di Olanda, India e Cina.
  51. 51. Aprile 2010 : Ordnance Survey Opendata (UK) distribuite con una licenza libera (OSM in parte responsabile).
  52. 52. Maggio 2010 : autorizzazione a derivare dati vettoriali dalle ortofoto del Portale Cartografico Nazionale .
  53. 53. Novembre 2010 : Microsoft consente di ricalcare le ortofoto di Bing.
  54. 54. Maggio 2011 : >400.000 utenti registrati. </li></ul>
  55. 55. Fine primo tempo
  56. 56. Secondo tempo
  57. 57. Come collaborare?
  58. 58. Come collaborare? <ul><li>Riportare errori su OpenStreetBugs
  59. 59. Fare semplici modifiche (correggere nomi strade, aggiungere POI, ecc)
  60. 60. Mappare la zona dove abiti
  61. 61. Collaborare ai progetti (rilevamento di alcuni elementi specifici all'interno del territorio italiano: autostrade, statali, ciclovie, ecc)
  62. 62. Organizzare mapping party
  63. 63. Promuovere OpenStreetMap </li></ul>
  64. 64. OpenStreetBugs
  65. 65. Mapping party <ul><li>Un gruppo di persone si incontra in una città o quartiere che è poco mappato
  66. 66. Gli utenti esperti aiutano i nuovi a prendere confidenza
  67. 67. Suddivisione delle zone
  68. 68. Rilevamento
  69. 69. Post elaborazione dei dati </li></ul>
  70. 70. Come si mappa?
  71. 71. Fonti <ul><li>Tracce registrare con ricevitore GPS
  72. 72. Mappe senza copyright
  73. 73. Immagini aeree (Landsat, Yahoo!, PCN) </li></ul>Blocco note, macchina fotografica, registratore audio, ecc.
  74. 74. Editor <ul><li>Potlatch (Flash)
  75. 75. JOSM (Java)
  76. 76. Merkaartor (Unix, Windows e Mac OS X) </li></ul>
  77. 77. Potlatch
  78. 78. Workflow <ul><li>Rilevamento dati sul campo
  79. 79. Aprire la traccia GPS (e eventuali elementi collegati)
  80. 80. Scaricare i dati dal server di OSM
  81. 81. Visualizzare le ortofoto PCN (impostare la risoluzione a 50m)
  82. 82. Ricalcare la traccia e inserire i metadati
  83. 83. Fare l'upload dei dati inseriti sul server di OSM </li></ul>
  84. 84. Rilevamento dati Trackpoints Nodi
  85. 85. Caratteristiche della mappa <ul><li>Ogni elemento è descritto da una coppia chiave:valore
  86. 86. Non ci sono limiti sulle chiavi e sui valori
  87. 87. C'è un insieme minimo e standard di chiavi e valori
  88. 88. Le strade sono descritte dalla chiave highway (valori possibili: motorway, primary, secondary, ecc )
  89. 89. Le strutture di servizio sono descritte dalla chiave amenity (valori possibili: hospital, restaurant, café, drinking_water, ecc )
  90. 90. La chiave name è usata per indicare il nome dell'oggetto </li></ul>
  91. 91. Inserimento dei dati in OSM Strade highway = pedestrian name = Via Palestro surface = cobblestone highway = primary name = Corso Vercelli ref = SS228 amenity = hospital name = Ospedale d'Ivrea emergency = yes POI Aree leisure=nature_reserve
  92. 92. Tracce GPS
  93. 93. Ortofoto
  94. 94. Metadati
  95. 95. Rendering
  96. 96. Mappe senza copyright
  97. 97. Immagini aeree
  98. 98. Photo mapping
  99. 99. Plugin per JOSM <ul><li>ElevationProfile: visualizza profilo altimetico di un tracciato GPX
  100. 100. lakewalker: traccia il contorno di laghi, isole e linee di costa
  101. 101. openstreetbugs: importa le segnalazioni da OpenStreetBugs
  102. 102. piclayer: visualizza e georeferenzia un'immagine come sfondo
  103. 103. RoadSigns: etichetta gli oggetti in base ai segnali stradali </li></ul>
  104. 104. Altre idee per contribuire <ul><li>Rileva il tuo quartire o la tua città
  105. 105. Rileva le tue passeggiate a piedi o in bicicletta
  106. 106. Cambia strada per andare o tornare dal lavoro
  107. 107. Ma ricorda: si mappa solo quello che si conosce o si rileva direttamente sul territorio – non usare fonti coperte da copyright come Google Maps! </li></ul>
  108. 108. Domande?
  109. 109. Link Sito: http://www.openstreetmap.org/ Wiki: http://wiki.openstreetmap.org/ Mailing list nazionale: http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it Mailing list regionale: http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-piemonte Blog: http://blog.openstreetmap.it/
  110. 110. Ringraziamenti Ispirato a una presentazione di Francesco de Virgilio e Alessandro De Noia. Foto di Andy Allan, Harry Wood, Todd Huffman, D'Arcy Norman, DracoRoboter, Per Ola Wiberg . Questa presentazione è distribuita sotto licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported .

×